Ndicka dimesso dall’Ospedale di Udine, nuovi controlli a Roma

33
543

ULTIME NOTIZIE AS ROMA – Dopo aver passato una nottata tranquilla in ospedale, Evan Ndicka ha svolto nuovi controlli questa mattina che hanno confermato il suo buono stato di salute. 

Il difensore giallorosso dunque sarà dimesso in giornata dalla clinica Santa Maria della Misericordia di Udine per fare ritorno nella Capitale dove lo aspetta tutta la Roma a braccia aperte.

Scongiurati problemi cardiaci, Ndicka potrà gradualmente tornare ad allenarsi con i suoi compagni e riprendere la normale attività fisica. Il giocatore, ovviamente, non sarà convocato per Roma-Milan di giovedì prossimo, ma questo è il minimo visto lo spavento di ieri pomeriggio.

Nelle ore scorse sono piovuti messaggi di incoraggiamento da parte di tutti i club di Serie A e non solo.

AGGIORNAMENTO ORE 19:20 Evan Ndicka è stato dimesso dall’ospedale di Udine. Il quadro clinico è compatibile per trauma toracico con minimo pneumotorace sinistro. Per il giocatore sono previsti nuovi controlli a Roma. Lo riferisce Filippo Biafora de Il Tempo.

Articolo precedenteBologna, stagione finita per Ferguson: lesione del legamento crociato
Articolo successivoSerie A Femminile, ROMA-JUVENTUS 2-1: vittoria scudetto delle giallorosse, il tricolore è a un passo

33 Commenti

  1. bello de casa!
    della partita non me ne frega un c…
    adesso stai buono fino a fine anno e amen.
    la salute prima di tutto.
    ci pensi il vegano ad orologeria a meritarsi il pane.

  2. Questa è una splendida notizia. Allora da domani possiamo cominciare a concentrarci su giovedì….. Ndicka aveva la precedenza assoluta. Non c’è finale di Coppa che valga più della vita di un calciatore. Scusate la banalità ma ci tenevo a dirlo.

  3. ieri vedendo quelle immagini…ho resettato la partita e quelle venture…..pensando a quale filo fosse appesa la vita di un ragazzo di nemmeno 25 anni…riprendinti EVAN…..tutto il resto e’ nulla

  4. scusate una domanda. Non voglio essere malizioso…. Ma Friedkin si è sentito? Siccome non ho letto da nessuna parte dio un suo intervento…..Ma voglio credere di sì. Va bene che non parlano mai…. però….

    • Si Giallorosso e basta, ha chiamato, mi ha anche detto di scusarlo per non averti comunicato il suo interessamento, che vuoi a una certa età.

  5. Quindi che aveva? Quella gomitata di quella 💩 di Lucca?? E quella 💩💩💩 di pairetto ci ha dato pure fallo contro

    • Non so se tutto può derivare da una gomitata, per quanto forte. Speriamo di sì, così superata quella è tutto a posto. Ieri un altro giocatore in eccellenza ha avuto un malore e non ce l’ha fatta, parente della sorella di Mancini. 🙁

    • @Daje Rometta, Provo a risponderti in questo modo Leggevo che secondo il cardiologo Colivicchi (Presidente dell’Amco) “Alla luce di come sono andate ieri le cose per Evan Ndicka sembra di essere di fronte a un problema cardiorespiratorio dovuto ad un forte trauma toracico. Ricordo il portiere di hockey su ghiaccio, morto dopo essere stato colpito al petto da un fuoco d’artificio partito per errore. Questo genere di colpi a carico del torace sono dei traumi ‘chiusi’ abbastanza violenti, che in determinate condizioni determinano una forma minore di risentimento al cuore o ai polmoni e la comparsa di dolore. Ndicka non ha perso conoscenza, potrebbe essere una presincope con una forte vertigine che l’ha fatto cadere. Ora i tempi di recupero del calciatore della Roma dipendono dall’entità del trauma polmonare, in questi casi c’è anche la possibilità che si formi un livido interno che si deve riassorbire e ci sono dei controlli da fare. Insomma, non è stata una banalità e il fatto che non sia stato dimesso subito è per approfondire la situazione” Speriamo che tutto si risolva per il meglio e che rimanga solo un grosso spavento Forza Evan❤️💛

  6. Romano ho semplicemente scritto di non aver letto dichiarazioni del Presidente in merito all’ ‘ accaduto… Tutto qui. Trovo la tua uscita fuori luogo ed idiota…

  7. E annamooo!
    Ce devi sta’ giovedì, in campo, in panchina o in tribuna, ma ce devi sta’!!!
    Con NOI, ASSIEME, UNITI.
    Come solo la ROMA SA ESSERE.
    FORZA ROMA

  8. Romano la tua è una risposta fuori luogo ed idiota… Avevo solo chiesto se ci fossero state dichiarazioni di Friedkin sull ‘ accaduto.

  9. Forza Evan❤️Noi dobbiamo essere orgogliosi di essere romanisti per quello che ha fatto il nostro Daniele.❤️Una persone d altri tempi.Quanti allenatori avrebbero fatto come lui.Probabilmente i giocatori avrebbero continuato a giocare poi sarebbero andati dopo a vedere come stava il giocatore.Lui ha detto di no.La partita dopo pareggio era indirizzata per la nostra vittoria Udinese era in calo ..ma questo non conta niente…Il nostro immenso Daniele non se fregava niente di partita solo pensava ad Evan..Grande applauso all’ Udinese dirigenza, allenatore, giocatori,tifosi e arbitro..Ma ripeto se non fosse stato ad insistere il nostro grande Daniele..la partita non sarebbe mai sospesa..Come allenatore per ora stai faccendo bene ma solo per quello che hai fatto ieri ti avrei. fatto contratto per altri 5 anni .. Grazie di esistere ❤️💛

  10. Felicissimo per N’Dicka Per fortuna che è andato tutto bene Auguri anche a Viña che (a quanto leggevo) finisce in ospedale dopo uno dopo uno scontro di testa con un avversario. Fortunatamente gli accertamenti non hanno evidenziato danni cerebrali. Purtroppo (sempre nella giornata di ieri) un calciatore di 26 anni a Firenze (Campionato d’Eccellenza) è deceduto per un attacco cardiaco, si è accasciato sul campo allo stesso modo del giallorosso ma per lui non c’è stato nulla da fare. Le mie piu’ sentite Condoglianze alla Famiglia! Ps: E pensare che ieri, c’era chi criticava la sospensione del Match, da non crederci. Di fronte a tali eventi, la vita umana viene prima di tutto!

  11. Bene, il peggio è passato. Non credo che lo rivedremo in campo a brevissimo termine. Se c’è stato un insulto polmonare, ci vorrà del tempo per ripristinare una corretta ventilazione (figuriamoci sotto sforzo). Idem in caso di stress cardiaco da trauma, ricordiamoci che il cuore è un muscolo. Rispetto a ieri sera però, oggi siamo in Paradiso. Possiamo perfino tornare a parlare di calcio…testa alla PARTITA

  12. Ottima notizia, ma adesso affiche’ questi tipo di episodi non si ripresentino bisogna far capure a Lucca che il gioco del calcio e’ cosa differente dal kick boxing

  13. L’uomo prima di tutto e soprattutto la salute delle persone. Quando tornerai ti riabbracciamo con tutto l’affetto. Forza Roma 💛♥️

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome