Ndicka sorride: tra nove giorni la visita di controllo, poi potrà tornare in campo

12
306

NOTIZIE AS ROMA – Arrivano notizie confortanti su Evan Ndicka, difensore ivoriano che ha accusato un malore nel corso di Udinese-Roma quando mancavano circa 20 minuti alla fine della partita portando alla sospensione della gara. 

Il giocatore ha riportato un trauma toracico con minimo pneumotorace sinistro e ora dovrà osservare qualche giorno di riposo assoluto. Tra nove giorni poi Ndicka si sottoporrà a una visita di controllo per valutare il suo stato di salute.

Se gli esami saranno brillantemente superati, il calciatore potrà già tornare in campo ad allenarsi. Nei giorni scorsi si era ipotizzato uno stop di circa un mese, ma se tutto andrà bene Ndicka potrebbe tornati tra i convocati di De Rossi con qualche giorno di anticipo del previsto.

Intanto però saranno Smalling e Llorente ad assistere Mancini nei compiti difensivi: meno spazio invece per Huijsen, che dopo le ultime prestazioni poco convincenti e l’errore grave di Udine potrebbe essere retrocesso nelle gerarchie del tecnico.

Fonti: Leggo / Il Tempo / Corriere della Sera

Vuoi essere sempre aggiornato sulle ultime notizie della Roma sul tuo cellulare? Iscriviti subito al canale Whatsapp di Giallorossi.net!

Articolo precedenteDe Rossi vuole la firma: pronto l’undici anti-Milan
Articolo successivoMoratti: “L’addio alla Roma una sofferenza per Mourinho. La città è rimasta legata a lui nonostante il gran lavoro di De Rossi”

12 Commenti

  1. Io l’ho sempre scritto, anche dopo il goal da fuori con il Frosinone, stiamo parlando di un promettente ragazzino, non di un giocatore che attualmente può essere di livello. Non essendo il suo cartellino di nostra proprietà, non c’è alcun motivo per farlo giocare. È il quinto difensore centrale e deve giocare solo quando è necessario.

  2. Grande Evan, ti aspettiamo. Siamo ansiosi di veder crescere le tue enormi potenzialità. Sarai leader con Mancini della nostra grande difesa per tanti anni. Daje campione.

  3. Commento fuori contesto ma che evidenzia il cammino della Roma in Europa .
    Da contrapporre alle troppe critiche offese rivolte ai Ns calciatori
    _____________
    2017/18 Ch League = SEMIFINALE
    Liverpoo 5 l Roma 2
    Roma 4 Liverpool
    2018/19 Ch League
    eliminati ai supplementari dal Porto.
    Clamorosa occasione mancata da Dzeko
    evidente rigore negatoci su Schick al 118
    2019/20
    eliminati ai 16mi dal Siviglia
    2020/21 Uefa League
    SEMIFINALE col Manchester United
    ( maledetti infortuni )
    2021/22
    FINALE VINTA di Conference League
    2022/23
    FINALE di Uefa League
    derubati
    _______
    2023/24
    Uefa League.
    ????????????????????????
    ______
    quando criticate ,
    quando rompete i zebedei ai calciatori come Cristante Mancini Pellegrini Spinazzola
    ricordatevi che QUESTI spesso c’erano.
    _______
    i decantati Rudiger Naingolan Strootman Dzeko quante emozioni di questo livello ci hanno fatto vivere ?

    • I decantati Rudiger Naingolan Strootman Dzeko facevano la Champions, proprio stessa cosa di EL e meglio ancora Conference, vè?…

      Secondo te, coi vari Cristante Mancini Pellegrini Spinazzola quanti turni passavi in CL?

  4. Huijsen l’anno prossimo torna alla juve; visto che i gobbi hanno fatto 11punti in 11gare; magari anche lui non vuole troppo contribuire ad un ipotetico aggancio della Roma alla juve. Cosa che adesso sembra molto difficile ma una squadra che ha questa media non diventa un tritasassi da un momento all’altro… nelle stesse 11 la Roma ne ha fatti 23+ 0/1/3 di Udine..
    se saranno 3 punti a Udine la Juve va a meno5 con lo scontro diretto..

  5. Huijsen diventerà forte ma è ora che vada a fare danni a Torino.

    capisco l’errore tecnico ma addormentarsi come un neonato no.

    i centrali li abbiamo, per me (in quanto gobbo) non gioca più.

    ❤️🧡💛

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome