“Nel pacco ci sono le banane”. Bufera su Vito Scala e la Roma. I giornali in coro: “Una figuraccia”

148
1824

AS ROMA NOTIZIE – Il video di Felix che scarta le scarpe, delle Balenciaga sneakers da 775 euro, doveva essere un momento di gioia condiviso tra il giocatore, la Roma, Mourinho e i tifosi giallorossi ed invece è diventato motivo dell’ennesima polemica.

Tutta colpa di una battuta infelice pronunciata, rivela l’edizione odierna de La Repubblica (M. Pjnci), da Vito Scala: “Ci sono le banane dentro, Felix, lo sai?”. Parole che hanno scatenato la reazione piccata dei social, e che hanno costretto la Roma a far rimuovere il video, poi riproposto dal giocatore in versione riveduta e corretta.

Ma il danno ormai era fatto. Il club ha quindi deciso di far chiarire la vicenda allo stesso Felix, che su Twitter ha precisato: “Ho letto un sacco di commenti sul video che ho pubblicato: era un momento speciale che ho vissuto con l’allenatore. Voglio assicurarvi che non sono stato offeso dall’audio che avete sentito e che credo davvero non avesse intenti razzisti. Dal primo giorno che sono arrivato al club sono stato accolto da tutti come fossi in una famiglia. E i ragazzi hanno scherzato con me, proprio come si fa in famiglia. Vedono che mangio tante banane e qualche volta scherziamo su questa cosa. Penso che anche il commento fosse di questo tipo. Qui alla Roma mi sento a casa da quando sono arrivato. Sono grato del supporto che tutti mi hanno dato qui a Trigoria e non mi piace pensare che la gente si sia fatta un’idea sbagliata su quello che è successo“.

Le parole del diretto interessato avrebbero dovuto chiudere qui la vicenda, e invece oggi sui quotidiani si è alzato un nuovo polverone sulla vicenda: “Pessima gaffe”, scrive Leggo (F. Balzani), “Far dire a Felix che è uno scherzo ricorrente alla Roma è una toppa peggiore del buco. Chissà cosa ne pensano i Friedkin. Chissà cosa ne pensano Abraham o Smalling“, si domanda il Corriere della Sera (L. Valdiserri).

Articolo precedenteArthur (ag. Felix): “De Sanctis lo ha soffiato ad Atalanta e Sassuolo. Lo stipendio? Non ci interessa parlare di soldi”
Articolo successivo“ON AIR!” – ROSSI: “Il video di Felix? A Trigoria non esiste razzismo”, CORSI: “Conosco chi ha detto quella frase, solo una battuta rozza”, PIACENTINI: “Tema delicato affrontato con superficialità”

148 Commenti

  1. Zucchelli, Cecchini, PINCI, Balzani, Valdiserri, Ferrazza una faccia una razza.
    Sono sempre loro, sempre, in continuazione.
    I radio radio, a confronto, sono dei verginelli settimini.

    • ma come si fa, nel 2021, a pubblicare un video che contiene una battuta equivoca che può essere fraintesa ?

      Bisogna essere dei geni…

    • Io non ho mai visto un simile accanimento dei media verso una squadra.. è fuori da ogni logica… neanche la dichiarazione del diretto interessato serve a qualcosa… basterebbe guardare bene il video e vedere con che spirito ed armonia è avvenuto il tutto per spegnere ogni polemica….UNA VERGOGNA!!!

    • Il male della nostra società sono i social.
      Come le parole, anche i post, estrapolati dal contesto in cui sono stati resi sono fuorvianti.
      Se dico cretino, a seconda del contesto, può essere un’offesa o una burla.
      Ovviamente i giornali fanno il loro lavoro, devono vendere e ci ricamano sopra.
      Su questa cosa comunque, come su molte altre castronerie del nostro tempo, non vale la pena soffermarsi più di altro.
      Pensiamo al calcio.

    • Egregio Gaetano, non so se lei è d’accordo, ma ciò che trovo realmente offensivo (per la gente comune) è il fatto che l’allenatore abbia comprato al giovane Felix un paio di scarpe sportive da 775 euro e che prima Mourinho e poi il club abbiano reso pubblica la notizia.

    • La battuta di Vito Scala l’avevo già commentata e condannata ieri appena uscita.
      Non per l’intento razzista, ma proprio perché si sarebbe prestata alla mala interpretazione di chi è abituato a pensar male ed a pescare nel torbido; era una semplice questione di opportunità.
      Si sa che ormai i giornali non aspettano altro che fare le pulci ad ogni c4224tella postata sui social, quindi questi ragazzi riflettessero bene prima di postare i loro video – innocui ad un occhio onesto ed intelligente – e prestarsi a tali reazioni scomposte e deliranti.
      Tant’è che manco al post di Afena hanno creduto, ‘sti cialtroni.

    • …il fatto di aver pubblicato il video è il certificato dì assoluta buonafede! E non c’è figuraccia. Vito Scala dato che tutti sanno che FELIX mangia banane continuamente, gli ha detto:”aó guarda che dentro non ci sono mica banane?!”…poteva essere anche nutella se FELIX mangiava sempre quella…con Cassano avrebbe detto “patatine”…non c’è nulla dì male! Chi monta è un buffone in malafede

    • E’ diventata la società più IPOCRITA della storia.
      E’ una battuta che col razzismo non ha niente a che fare.
      Il razzismo è di chi ce lo vede.
      Se 10 minuti prima avesse mangiato una pizza gli avrebbe detto, dentro non c’è la pizza!
      Detto questo spero che Felix diventi una parte importante della Roma, sembrava sinceramente emozionato, ora va lasciato crescere con calma.

    • Il punto non è stabilire se Scala abbia detto la frase con intento razzista (cosa che io personalmente non credo)ma ammettere che la comunicazione della Roma ci faccia una figura a essere buoni dilettantesca.

    • Me li immagino tutti e 5 al bancone del kebbabbaro a pianificare la vendetta contro le umiliazioni ricevute in conferenza stampa ” tocca fagliela pagare alla roma e mourigno mica se po permette de di quelle cose, noi se la comandamo qui a roma decidemo noi chi colpì ao!!, Allora semo daccordo [email protected]@anamoli alla prima storia strana, ok daccordo! Si ma ao chi paga li kebbabbe? lascia sta passa claudietto nostro, anzi famme incartà quello che avanzato così me lo magno stasera.

    • Tutti aspettano con ansia che succeda qualcosa
      di strano nella Roma, per spalmare e spalare
      💩 nei nostri confronti.

      Lo fanno quando non accaede nulla, figuriamoci
      in questa occasione.

      Dobbiamo essere furbi.
      Non prestare il fianco a queste 💩 che pur di pescare nel torbido,
      sono pronte a tutte.

      Sono anni che siamo soli, malvisti ed odiati da tutti.

      @ Anzi no, non siamo soli.
      C’è l’As Roma 1927.
      Società.
      Allenatore.
      Giocatori.
      E Noi Tifosi.
      Invidiati da tutti.
      Basta questo
      Avanti Roma!!!🐺💛💖

      FORZA ROMA SEMPRE!

    • Gaetano caro!
      So incazzati neri è il caso di dirlo… 😂
      Infatti sono articoli fatti ad hoc dagli artisti delle montature…
      Inutili e dannosi fanno leva su persone di poco spirito e scarsa intelligenza…
      Cmq credo che Vito (Scala) abbia voluto scherzare con il ragazzo dicendo che all’interno si trovassero banane x usare un termine non volgare…. 😂
      Non c’è nulla di male, solo una bella battuta e anche dopo considerava quelle scarpe veramente strane e costose ….
      Ciao cmq Gaetano sono i Laziesi che rosicano peggio dei sorci

    • E’ ormai una moda, fare i nomi dei giornalisti, e spalare m€[email protected] addosso.
      E vabbé.

      Sia chiaro, la Zucchelli non sta simpatica neanche a me, la trovo acida e irritante, però uno potrà dire o scrivere quel che gli pare?

      I giornalisti di Roma hanno sicuramente preso una posizione contro Mou e contro la Roma nel momento in cui il portoghese ha puntato il dito contro Juric – nessuno sente la mancanza delle domande di ReteSport, a Trigoria.

      Detto ciò, mi pare evidente cosa sia accaduto. Il video è stato fatto con il telefono del ragazzo, che non parla italiano e probabilmente gli è sfuggito il termine “banana” (che è comunque internazionale). Felice per il regalo, per la doppietta, per le scarpe, il ragazzo ha pubblicato il video.

      Vogliamo dire che è un autogoal clamoroso da parte della comunicazione? Sì. Perché se Vito Scala non avesse pronunciato quelle parole, il problema non ci sarebbe stato. E comunque si sà, che qualsiasi mezza frase razzista, nel mondo del calcio, viene ingigantita.

      Io stesso ho amici stranieri ed extracomunitari. E nel privato, ci prendiamo in giro anche sulle differenze che ci sono tra le nostre nazioni, pompando anche i luoghi comuni. E ridiamo. Perché? Perché non siamo razzisti. Ma questa è la vita privata, o segreta, di ognuno di noi. Quando sei un personaggio pubblico, qualsiasi cosa dici, o fai, sei sulla bocca di tutti.
      Ecco, fossi un dirigente della Roma, davanti ad un telefonino, non lo avrei mai detto.

      E’ stata un’occasione persa per dimostrare di essere intelligenti. E la “corsa social” delle squadre di serie A – spesso gestite da cafoni e ignoranti, non ce lo dimentichiamo – può produrre anche queste nefaste conseguenze.

    • Lo sai che faccio domani vado sotto alla sede legale della Repubblica e je porto na certa de banane . Perchè so talmente primitivi che non sanno usare il coltello per sbucciare Un altro tipo di frutto . Ah comunque tutti gli uomo sapiens hanno il 98%del DNA che proviene dalla scimmie.

    • Ma er poro Felix ha fatto appena due gol, gioca bene, c’ha una faccia serena e tranquilla e infatti… già abbiamo cominciato con le polemiche, i pretesti, i cac…..zzi vari che gli controllano tutto sui social, gli haters, i “buonisti” intransigenti, ecc., insomma i riflettori puntati h24 sulla sua vita. E ha appena fatto due gol. Mamma mia… Fra un po’ (e soprattutto se continua a giocare così bene: speriamo) sapremo dove va in discoteca, quante sigarette fuma, quante ragazze ha, chi sono i genitori, i fratelli, le sorelle, che mutande indossa, di che colore, quanto costano i pedalini e se ha otturazioni ai denti. Hai voglia a scrivere e a “indignarsi”!

    • E certo senno cone fanno a creare confusione dibattiti ed inasprire la gente e tanto meno la piazza? Questi sono gentaccia….

    • Poco fraintendimento, Vito Scala fà parte di una ASRoma che non esiste più
      siamo nel 2021…si può anche togliere dalle OO.
      Inopportuna, infelice, dite quello che vi pare, a me non viene in mente.

  2. Che pesantezza sta smania a rincorrere il politically correct…
    Lo ha spiegato il ragazzo, manco questo gli va bene?
    Eh no, bisogna fare i titoloni sulla frase “razzista”…
    Capisco che balzani e valdiserri preferiscano parlare di costume, visto che di calcio ne capiscono veramente poco, ma entrambi confermano la mia opinione sulla “casta” dei giornalisti: categoria tecnicamente fallita, tenuta in vita solo dalle mammelle dello Stato con i contributi sulla carta…

    • casta dei giornalisti sportivi, tranne rarissimi casi. giornalisti di cronaca o politica sale di molto il livello.

  3. Per una battuta tutto sto casino … cmq non mi meraviglio poiché quando ci sono di mezzo i soliti giornalisti di una specie e molti cittadini ottusi e creduloni … abbocconi 😆 … tutto è possibile … pertanto, mi fido di Felix e delle sue genuine parole 👏👋

  4. Banda di poveracci nkgli e parso vero di buttarla sul razzismo io ho un amico d infanzia di colore e ci scherzo da una vita a me mi chiama bianco coione quindi è razzismo al. Contrario. Il fatto è che sta gente che scrive poi va alle urna e vota Salvini. Banda di ipocriti

  5. Comunque la battuta la poteva evitare……….Anche se detta in modo scherzoso devi immaginare che comunque crea una polemica……

    • Purtroppo però ha detto”banane”, e immediatamente la repubblica agnellara ha aperto il caso, perché il termine si presta a ricami.
      Se nella pubblicazione del video la ASR è estranea, difficile pensare che potesse esercitare un controllo. A meno che qualcuno avesse colto “in diretta” la battuta ed avesse avuto la prontezza di spirito di prevedere una grana.
      La ASR dovrebbe piuttosto definire delle regole di condotta per i suoi effettivi, proprio per evitare episodi del genere.
      Detto questo, comunque, si dovrebbe dare credito alla precisazione di Felix. Insisterci sopra, evocando una “toppa peggiore del buco”, è un processo alle intenzioni.
      O hanno le prove che Felix ha mentito per togliere la ASR dall’imbarazzo, o è meglio che tacciano. Sciacalli.

    • Il commento l’hanno ritirato perché ci sono giornalai che non arrivano a comprendere le battute. O sanno solo ricamare come certe comari. Non si può scherzare neanche tra amici che si vogliono bene e si stimano e che vivono a contatto metà della loro vita.

  6. Balzani deve gettare [email protected] a tutti i costi, la banana in se per se non è un oggetto che ostenta razzismo, è un frutto, ovviamente se si usa in un contesto razzista si, ma in questo caso non ha senso, se il ragazzo mangia spesso questo frutto non c’è niente di male a fare una battuta del genere. Come potrebbe mi chiedo vito scala avere la faccia di fare un commento in senso razzista davanti all’allenatore e agli altri giocatori, sarebbe da internare, però è il sensazionalismo che paga sui giornali e proprio come dei carogneri si avventano su ogni cadavere a banchettare, sono inqualificabili balzani in prima linea. Vergognati!

  7. La spiegazione mi sembra ovvia. I giocatori di colore sono, come tutti sappiamo, moltissimi ed estremamente autorevoli. Non ce li vedo proprio Smalling e Abrahams a ridere d’immondizia razzista durante gli allenamenti, anche se rivolta ad altri. La sensibilità dell’ambiente calcistico è chiarissima e certe frasi non sono tollerate. Sono sempre stato a favore della stampa e della sua libertà ma quando imita e riprende i commenti social più idioti mi disgusta.

  8. Una battuta dove il primo a riderci sopra è stato proprio il giocatore stesso, ma questi impiegati che scrivono cose non pareva vero rivomitare addosso alla Roma le loro frustrazioni dopo essere stati umiliati ripetutamente dal mister in conferenza stampa, essendo ammassi biologici privi di spina dorsale al primo segnale esplodono tutte le loro insoddisfazioni così come bambini di 8 anni.
    ….Hai visto che hanno detto alla Roma? E mo ja famo pagà dopo la conferenza stampa dell’altro giorno ja famo pagà!!! Lì potemo sparà a zero, mica so ammanicati come zio claudio che ce regala li bietti pe il cinema e li boni benzina….
    Poveri cucciolotti.

  9. Far dire a Felix… questi saprebbero addirittura che qualcuno avrebbe detto al ragazzo di dire così… troppo bravi!!! Il punto è che devono rompere i cxglxoni sempre e comunque, anche in momenti come questo! Ma come si può solo pensare che Vito Scala abbia potuto pronunciare una frase a sfondo razzista? Se il ragazzo avesse amato il gelato o i dolci, gli sarebbe stato detto che dentro c’erano gelato o dolci. Gradisce le banane e la battuta nasce e finisce lì. Il problema è che dei falsi moralisti, dei riempi righe, devono trovare qualcosa per giustificare la giornata, alimentando un caso che non esiste. Patetici.

  10. Sicuramente Vito Scala ama il ragazzo più di quanto lo fa Balzani, Pjinci e Valdiserri.
    Negli spogliatoi dove si è più goliardi si fanno anche battute di questo tipo, perché si è in famiglia e si sa che hanno sfondo ironico. ma questa gente che commenta e scrive su quotidiani nazionale non lo sa perché non ha mai vissuto all’interno di uno spogliatoio. Tra le gioie di un momento riescono sempre a trovare la nota stonata.
    Cercando tra le ombre dell’oscura selva ecco che le orecchie e gli occhi degli uomini vengono allo scoperto per scovare le tristezze e le debolezze della natura ingrandendo le trame più grandi di quanto siano le gioie e i momenti di bellezza di vita.

  11. E te pare a te? Oramai non si puo dire piu nulla che si possa avvicinare alla differenza di colore ,, mo basta fatela finita se non avete niente da scrivere buttateve sulla fumettistica ,, giornalai destabilizzatori …

  12. Battuta infelice di questo soggetto, se la poteva risparmiare nel video, magari poteva scherzarci su in privato non sui social.
    Purtroppo dentro Trigoria a volte si parla troppo e a sproposito, diamo pane ai giornalari ma prima di fare ste figure barbine bisogna contare fino a 10.
    Soprattutto sto periodo in tempi di social.
    Pessimo commento!

    • Ma per “pessimo commento” ti riferisci alle 5 righe che hai scritto?
      In questo caso, hai ragione…..

    • Hai ragione stavolta. Purtroppo quasi tutti fanno finta di non capire e preferiscono prendersela con quelli che sono certamente degli sciacalli. Però il danno non l’hanno fatto loro.
      L’ha fatto chi con incredibile leggerezza e ingenuità ancora non comprende l’impatto che possono avere questi maledetti social.
      Se hai un’immagine pubblica e vuoi utilizzarli non puoi farlo in questo modo ciarlatanesco. Tutto deve essere controllato e opportunamente “censurato” quando ne va dell’immagine della società. E’ stata commessa una sciocchezza, e il successivo intervento dimostra che si è capito, purtroppo con colpevole ritardo e a frittata fatta.

    • Ma perche battuta infelice? Perche solo scimmie o i neri mangiano banane? Se avessero detto ad uno di colore giallo che nella busta cera un kg di riso ci sarebbe stato questo dibattito? Basta co sto calimero so piccolo e nero , le create voi ste divergenze!!

    • Possibile che non siate in grado di capire qual è l’oggetto del contendere? Tutti voi avrete dei vostri codici di linguaggio e comportamento nelle vostre famiglie e tra i vostri amici che siete certamente in grado di interpretare e ricondurre al giusto contesto.
      Ma i codici li conoscete voi, i vostri amici e i vostri familiari, non potete pretendere che siano chiari a tutti. Nel momento in cui pubblicate questi siparietti su un social lo state rendendo accessibile ad una platea che quel “codice” non lo possiede.
      Mettetevi nei panni di un ragazzo di origini subsahariane, magari pure tifoso della Roma, che ieri vede quel video nella sua versione originale.
      Secondo voi, appena sente quella frase, che interpretazione gli può dare? E’ più probabile che pensi ad una frase infelice e si senta colpito oppure gli viene subito in mente che Felix è un avido divoratore di banane? Ma ci vuole tanto?

    • Comunque la risposta è sì, se avessero detto ad una persona di origini asiatiche che nella scatola c’era un kg di riso ci sarebbe stata la stessa reazione, e anche giustamente, perchè a primo impatto l’impressione che si ha è proprio quella che descrive UB40.
      Anzi, aggiungo che forse serebbe stato anche peggio visto che non avrebbero potuto dire che mangia quintalate di riso prima e/o dopo gli allenamenti, perchè lì sì che sarebbe sembrato palesemente falso

  13. Detto da chi fa parte della peggiore categoria di “classisti” che in lingua italiana significa ” coloro che che si elevano, tendenti ad emarginare gli altri” è veramente tutto dire…….fate schifo! Daje Felix! Daje Roma!

  14. Giusto tutto quello che hanno detto i tifosi sopra, ma Vito Scala questa stupidaggine se la poteva tenere per se visto che ogni episodio che accade in ambito Roma ci scrivono la divina commedia.

    • Eh gia’, la signorina e’ stata violentata ma la minigonna se la poteva tenere nell’armadio visto i tipacci che vanno in giro al giorno d’oggi!

    • Vabbè dai ho letto e sentito di peggio: – “De Luca: “Misure per i no vax? Mi rimane solo il Napalm, il Lanciafiamme lo abbiamo già introdotto” Questa si che è di una gravità inaudita, altro che ste fesserie 🙃😑

    • @Fra…da Velletri un Presidente della Regione Campania che se ne esce fuori con una frase del genere in altri tempi, sarebbe stato già “Internato”. E senza pensarci troppo sopra…

  15. Diamine e tutto questo per una battuta?!🤔 Comincio a credere che nei confronti della A.s Roma Calcio, dei suoi giocatori ma sopratutto dei suoi tifosi, vi sia veramente una qualche forma di “prevenzione” o di “puro razzismo”. A tal proposito: Che fine hanno fatto quei “Buu” dei Veneziani contro Abrham?!. Ovviamente, caduti nel “dimenticatoio”. La vergogna sta nel fatto che nessuno si sia indignato (FIFA e AIA compresi) “Silenzio assoluto”. Al contrario l’Olimpico è stato immediatamente condannato per aver “fischiato” una palese provocazione di Ibrahimović. Contraddizioni e “diversità” che a mio modesto parere andrebbero sempre e comunque sottolineate ed invece … Ipocrisia a piene mani.

  16. Ragazzi, volenti o nolenti, oggi il mondo è questo. La gaffe è stata fatta, e pure grave.
    Sono convinto che la spiegazione del ragazzo sia genuina e niente affatto forzata.
    Ma un video che viene caricato sui social diventa immediatamente fruibile ad una platea immensa. E certamente è possibile che molti ragazzi di origini subsahariane non l’abbiano presa affatto bene.
    Purtroppo certe cose occorrerebbe capirle e prima di caricare un video su una di queste dannate piattaforme si dovrebbe controllare a dieci occhi e orecchie.
    Soprattutto quando c’è in gioco l’immagine della società.
    Il fatto stesso che si sia rimosso ed epurato il video della frase incriminata dimostra senza ombra di dubbio che si è compresa la dimensione della gaffe.
    Il danno c’è stato, piuttosto grave. E’ inutile adesso far finta di niente. Se si vuole utilizzare un mezzo bisogna essere consapevoli dei rischi insiti nel loro utilizzo e lasciar fare le cose a professionisti del settore.
    Dubito seriamente che i Friedkin siano rimasti felici di questa impresa che purtroppo lede l’immagine della Roma.

    • @UB40, non mettendo il dubbio il fatto che sia stata una “battuta” inappropriata e fuori dal guscio, l’unica domanda che mi pongo è questa: “Perchè lo stesso tipo d’indignazione popolare, non si solleva quando vengono presi di mira i nostri Tesserati di colore da altre tifoserie?!” “Tutto tace!”. Non so a voi ma al sottoscritto simili “diversità” infastidiscono parecchio.

    • Ciao ub, commento come al solito molto equilibrato il tuo, però mi avrebbe fatto piacere se oltre alla frase, certamente infelice e che a mio avviso è una battuta da spogliatoio da non replicare mai sui social, la comunicazione avesse fatto notare che lo stesso scala dopo la battuta si china per controllare che il numero sia giusto e che in generale c’è un clima di grande imbarazzo che ovviamente il ragazzo ha nei confronti del mister che è un’icona del calcio mondiale. Anche il balletto a richesta è abbastanza forzato. Resta il fatto che una persona anche minimamente razzista non si china ai piedi di qualcun altro per cui prova quel sentimento. Quello è un gesto spontaneo di affetto, se si vuole commentare il video si commenti anche quello. Comunque 800€ un paio di scarpe va bene a tutti? Boh allora sbaglio qualcosa io. FORZA ROMA

    • Dipingiti di nero vai in america e capisci che significa razzismo non battute di questo genere ma gente che muore , quindi basta con sti moralismi da quattro soldi poi voltate Salvini o Meloni

    • A Fracca’ (semo pure concittadini), cosa pensi di volermi insegnare? Il mondo l’ho certamente girato più di te, certe tematiche le conosco meglio di chiunque altro.
      Se vuoi posso dirti che nel mio girovagare ho condiviso appartamenti con bianchi, neri, gialli.
      Ho pure avuto il piacere di ritrovarmi a condividere la residenza con dei rappresentanti della comunità LBGT, e sai quante ce ne dicevamo in privato? Ma quello che si dicono tra di loro delle persone che hanno confidenza è diverso da quello che diresti a uno che incontri per la prima volta.
      E quando tu rendi pubblico qualcosa lo fai verso persone che non conosci. Cosa c’è di tanto difficile? La demagogia spicciola la fai tu, assieme ai Salvini e Meloni che probabilmente tu voti, non io.

  17. Avanti con il prossimo carico di Letame sulla nostra amata Roma. Il vero letame sono però è quello che esce dalle menti di questi “Illuminati” pennivendoli. Fatevi una vita e soprattutto trovatevi un lavoro vero.

  18. Battutaccia di cattivissimo gusto. Se non si hanno argomenti o non si riesce a fare ironia nel modo giusto sarebbe meglio tacere. E non si venga a parlare di “confidenza” tra Vito Scala e il giocatore perché questa frase è stata assolutamente infelice e sono sicuro che lo stesso Scala se ne sarà pentito e non tarderà a scusarsene.
    È ovvio che adesso certa “stampa ostile” ci sguazzera’ a piacimento ergendosi falsamente a promotrice di moralità e giusti valori.
    Detto in poche parole…una persona intelligente quale ritengo sia Vito Scala lo poteva tranquillamente evitare!!!

  19. a me veramente quella frase messa in quel contesto di un ragazzino di 18 anni con madre e forse fratelli in ghana e che riceve un regalo (che non si poteva ancora permettere) dal mister in quella che dovrebbe essere una nuova famiglia (giallorossa) ecco quella frase ha fatto veramente schifo e continua a fare schifo anche dopo la spiegazione e dovrebbe far capire a tutti noi quanto fa schifo quando forse anche noi l’abbiamo fatta per offendere anche senza intenti razzisti allo stadio (come quando da ragazzini si diceva ciccione o quattrocchi)
    SFR

    • Oggi non si può fare una battuta neanche ad un amico (bianco, nero, giallo, rosso, del sud, del nord, gay, etero, ateo o altro) che subentra il moralismo bigotto, ma andiamo in mona tutti quanti. È la forma, la volontà e il modo di come si dicono le cose. Scherziamo con amicizia, semplicità e simpatia finché possiamo.

    • Perchè? Ha come carichi pendenti accuse di pedofilia? O sfruttamento della prostituzione? È stato incriminato per mafia o per usura?
      O ti ha semplicemente rigato con le chiavi lo sportello della macchina?

      Non sapevo che Vito Scala fosse un “individuo” pericoloso…
      Evidentemente lo devi conoscere molto bene, altrimenti non si spiega questo tua domanda retorica…

  20. Sennò di che parlano? Se di calcio sono incompetenti. Di moduli di gioco, tattica, ho sentito che hanno diritto a fare domande impertinenti all’allenatore. Invece io sento che fanno solamente domande senza senso e di gossip, che di calcio giocato non c’entrano niente.

    • Che le banane fossero pericolose lo aveva già scoperto Benigni. piuttosto, non capisco la smania di mettere in rete, immediatamente, momenti che dovrebbero restare privati; gli si toglie ogni significato. I social non dovrebbero mettere piede nello spogliatoio, nei momenti belli e nemmeno in quelli brutti. Certi giornalisti non dovrebbero più mettere piede a Trigoria, in nessun caso.

  21. La figura era evitabile,ma penso che in questo caso davvero fosse una goliardia interna tra loro e non penso che Vito scala sia razzista ma dai…. Quello che mi fa schifo è la predica di balzani che è proprio da sciacallo. Lui a scrive articoli contro la Roma è sicuramente il numero 1. Dev’essere successo qualcosa tra lui e la Roma xke ormai sono più di 10 anni che scrive con odio represso contro la magica. Il classico giornalista che se la Roma vince 4-0 sottolinea la prestazione negativa di un giocatore, o scrive calunnie contro la società. Ma una class action contro questo figuro non si può organizzare? Tipo una raccolta firme per fargli cambiare trafiletto su leggo. Magari lo passano agli oroscopi.

  22. Ogni giorno un modo diverso per destabilizzare l’ambiente, poi piangono se nelle conferenze vengono trattati male.
    “Se avessi avuto una grande stampa romana…”
    [cit.]

  23. Però prima di montare un video e renderlo pubblico almeno lo volete riascoltare?

    Poi saranno grandi amici, il ragazzo, non se l’è presa,non ci avrà neanche fatto caso, però la battuta resta infelice, questo fatto infine di associare una persona di colore alle banane,o per scherzo o per davvero è insito nell’animo di molte persone,molto avvilente tutto ciò.
    E poi veramente guardiamo verso nuovi orizzonti,chi ha fatto parte di una Roma datata che fu’ anche basta

  24. Lasciate perdere…
    Nessuno a Balzani ha mai regalato un paio di Scarpe da € 800…
    L’invidia… na brutta bestia…!!!!
    💪🧡❤️

  25. E basta con sto gioco al massacro! Quella che si sente è una battuta molto infelice detta da qualcuno che nemmeno doveva trovarsi là. Il video non lo ha pubblicato la A S Roma che sicuramente lo avrebbe censurato, ma il diretto interessato che non vi ha trovato nulla d’offensivo felice come un bambino del regalo e del gesto del mister. Il male è negli occhi di chi guarda. Vi dovete attaccare ancora per molto al fumo della pipa?

  26. grazie a questa meravigliosa invenzione che sono i social, è aumentata a dismisura la platea dei campioni del mondo di indignazione, quelli che a Giletti e Giordano ormai li hanno superati di anni luce…del resto non vuoi passare le giornate a guardare video e frasi infelici pur di dire qualcosa a riguardo e stigmatizzare il cogxione di turno, che deve per forza illuminare il mondo con la sua idea o col balletto del giorno? a me della frase onestamente non me ne frega un caxxo, perchè sono sicuro che non c’era alcun intento razzista, ma mi preoccupa che un bel momento privato, come quello in cui il mister fa un regalo a un ragazzino, debba per forza essere messo in piazza. Come quelli che ti postano la pizza che stanno per mangiare…ma che caxxo me ne frega di quello che hai nel piatto? ma magnati sta pizza, viviti sto momento, e del cellulare sbattitene per una volta. Per una volta che c’era “sostanza”, la smania di apparire a tutti i costi, ha fatto fare comunque una figura di merxa…bah…

  27. Comunque questi pennivendoli ci sguazzano con queste cose….Visto che con i Friedkin non mangiano nulla,si attaccano a questi episodi…

  28. è una battuta assolutamente esente da qualsivoglia contesto “razzistico”,ovviamente,cinicamente sfruttata dai opinionmaker seriali per sputare veleno sempre sul solito bersaglio,.Voi puristi dell’etichetta prima di stracciarvi le vesti della vostra coscenza deturpata,fareste bene a non giudicare le cose senza calarle nel loro giusto contesto..ne conosco di gente che ..ama le banane..cercate di ricordarvelo quando..scendete dal RAMO..eh eh eh

    • @orange concordo, la solita indignazione che trovo alquanto ipocrita e fuori luogo. Della serie: “Chi non ha peccato scagli la prima pietra” E fu cosi’ che venne sepolto dai “travertini”😅

  29. Che in questo paese di moralisti e perbenisti la satira e l’ironia siano morte e seppellite non ci sono più dubbi. Poi ci sta che non tutte le battute siano parimenti felici e che qualche volta sarebbe meglio pensare prima di dire. Comunque preferirei si desse soprattutto risalto alle prodezze calcistiche di un giovane esordiente e al connubio profondo che mi sembra si sia instaurato tra il ragazzo e l’esperto allenatore che l’ha moralmente adottato.

  30. Sono solo giornalai, vogliono per forza creare malumore. Non c’è nessun razzismo, sapendo che al ragazzo piacciono le banane, volevamo scherzare facendo credergli che nol pacco non c’erano le scarpe. Era tutto per ridere. La Roma ha avuto gente come Aldair Cafu Paolo Sergio Keita ed altri che abbiamo amato tantissimo, ora abbiamo Abram Smalling e Felix a cui vogliamo bene. Ci può essere razzismo? Se cercano i razzisti vadano a Formello.
    Forza Roma

  31. Trovo denigrante per le vere vittime di razzismo anche solo usare questa parola di fronte a questo episodio.
    Ma purtroppo, caro Vito, bisogna stare attenti perchè è pieno di sciacalli.
    E non parlo solo di pinci, la repubica, agreste, le due miss universo o chi volete. Parlo della gente “normale” che pensa di fare bella figura non perdendo nessuna occasione di ribadire il proprio (presunto) antirazzismo anche quando non c’è veramente nessun bisogno.
    Presunto perchè poi magari so gli stessi che votano salvini e silurerebbero i barconi….

  32. Tutto quello che volete, battuta fatta sicuramente senza malizia, ma uno più intelligente avrebbe trovato un’altra immagine pur di evitare eventuali polemiche. Lo stereotipo razzista è proprio la scimmia che mangia banane e tu che vai a pescare dalla nocciolina che ti rimbalza nel cranio?
    Se avesse detto che nella busta ci stavano i carciofi avrebbe pure fatto sorridere…
    Comunque non è razzismo, è carenza di intelligenza di un individuo che non capisco perché, nonostante cambino proprietà su proprietà, sta sempre in mezzo reimpastato in qualche modo.

  33. Pensate al male che vogliono alla Roma , mikitarian non stava giocando polemica perche va via , poi gioca migliore in campo si passa a zaniolo , zaniolo gioca giovedi si passa al razzismo .
    Signori …IL RAZZISMO è UNA COSA SERIA , non qualcosa da buttare dentro per una battuta anche se infelice , la Gente nel 2021 ancora muore per il razzismo , sono sconcertato da come facciano queste persone ancora a scrivere IO LI MANDEREI SUL CAMPO magari in Sudafrica per fargli vivere che significa razzismo.

  34. La realtà è che il politically correct di oggi è di uno schifo totale, come anche i social, una fogna a cielo aperto… che problema c’è a nominare le banane, che associazione è la banana con il razzismo… io anche le mangio quindi???? Ma che mondo è quello dove viviamo oggi.. evitiamo l’importazione delle banane allora, perché magari se un uomo di colore va al supermercato e ne compra un pacco, il titolare del negozio è un razzista.fate pena.

  35. So arrivato a na conclusioni i veri razzisti me sa che dono i gio realisti visto il contesto di un regalo devo sta attento pure io che uso qualche volta il termine banana (scherzando) con la frase di Alberto sordi ma n’do vai i se la banana nun ce l’hai?

  36. Pietosi. Se fossi nella società dichiarerei aperta la guerra con tutta la stampa con il seguente comunicato:” la ASROMA è lieta di comunicare il concorso a premi adotta un giornalista anti Roma anche tu. Al giornalista che si evidenziera’ con un articolo equilibrato e privo di livore sarà regalato un paio di scarpe bella nota marca b…. All apertura un dirigente esclamera’: vedi che dentro non c’è letame…”.

  37. Chi male parla male pensa… è risaputo!
    Nei panni di Friedkin, Vito Scala sarebbe già fuori dal cancello di Trigoria.
    Nei panni di Vito Scala già avrei presentato le dimissioni, e licenzierei su due piedi anche coloro che pubblicano senza controllare.
    La gente approssimativa non fa il bene della Roma e nemmeno chi non ha proprietà di linguaggio né tantomeno SALDI PRINCÍPI!

    • Ma te che ne sai dei principi di Vito Scala? Lo conosci?
      Perchè finchè parli di approssimazione ancora ancora. Ma poi fermati, grande uomo.

    • è quello che gli esce dalla bocca che ci fa sapere chi è, mica me lo invento. E’ la realtà.
      E’ uno che ad un ragazzo felicemente esordiente, proveniente dall’Africa, che riceve un regalo dal proprio allenatore per ciò che ha compiuto, per rendergli questo momento proprio indimenticabile è capace di dire: dentro la scatola ci stanno le banane…! O gli ha detto altro oppure o sentito male?
      Visto che questa faccenda molti credono, sbagliando, sia innocua anzi meritevole, la AS Roma potrebbe decidere di fare uno Spot TV contro il razzismo nel mondo: riunisce Abraham, Afena, Darboe, Smalling, Reynolds, Diawara, qualche ragazzo della Primavera e invita magari Cerezo, Cafù, Rudiger, Paulo Sergio, Aldair e altri e con i Friedkin e la Dirigenza Illuminata tutti vestiti da Babbi Natale bianchi con un presentatore bianco e delle vallette bianche, premiano i “ragazzi” con scatole da scarpe piene di banane, quindi da copione, tutti sorridono e brindano felici e contenti e dicono in coro “Venite, in questa squadra siamo trattati bene, “Buana” bianchi regalano banane a Natale per tutti”.
      In questo momento Dan e Ryan l’immagino contentissimi di disporre di un “dirigente” che interpreta il pensiero dominante nel profondo Sud degli States. I “dirigenti” che ti han fatto perdere i punti col Verona, l’altr’anno per la loro approssimazione, son niente in confronto al danno di immagine internazionale che potrebbe creare questa cosa se venisse ripresa da media internazionali e se loro non reagiscono!

    • La penso esattamente come te, infatti il sig. vito scala dovrebbe proprio stare al mercato a vendere le banane ed invece gli fanno fare il dirigente di una squadra di calcio che rappresenta la capitale d’italia ed ormai grazie ai ns presidenti usa internazionale al max

    • Il Tuo problema è che ti prendi troppo sul serio.
      Prova a rivederti il video, guarda la contentezza e la gioia di un giovane di diciotto anni e, soprattutto, come si presta al gioco. Lui ride, scherza, balla, e sprizza felicità da tutti pori.
      E la battuta la prende semplicemente per quello che è: una battuta.
      Te invece ci fai un trattato sociologico e dietro ci vedi il Ku Kux Klan.
      Ma forse per te è troppo complicato; ti meriti di stare in compagnia di Balzani.

    • Il problema intanto ce l’avrai te, io non ho problema di prendermi sul serio perché è l’argomento di cui si parla che è molto serio: quando un dirigente di una Società di primo livello in Serie A, pure quotata, si rivolge a un ragazzo africano che ha ricevuto un regalo dicendogli: nel pacco ci trovi le banane…, oltre che da cogl…ni, è da razzisti oppure no? Questo è l’ambito della discussione.
      Gioia e contentezza non c’entrano col resto; certo che è felice Afena, Mou gli ha mostrato il suo apprezzamento e lui ha ripagato la fiducia dell’allenatore. E’ un ragazzo che probabilmente vive a Trigoria, genitori e parenti e amici lontani, non è mica nella posizione di poter rispondere a un “dirigente” della squadra, deve far finta di nulla.
      Scommetterei però che una battuta del genere a Smalling o ad Abraham non se la permetterebbe e nemmenoa Mkitarian in quanto Armeno o a Shomurodov in quanto Uzbeko, perché quelli lo attaccherebbero al muro.
      Il problema, quindi, è di chi pensa, sbagliando, che questa sia solo una battuta. Il problema è di chi pensa, sbagliando, che non ci sia il problema. Invece è il medesimo problema che c’era con Tavecchio (ex Presidente FIGC sigh) verso gli extracomunitari: “…diciamo che ‘Opti Poba‘ è venuto qua che prima mangiava le banane e adesso gioca titolare nella…”, verso le donne: “Si pensava che fossero handicappate rispetto al maschio, ma abbiamo riscontrato che sono molto simili”, verso gli omosessuali: “Tenete lontano da me gli omosessuali“.
      Il problema è voler negare l’evidenza del problema.
      Crescete, ma se rimanete questi… non moltiplicatevi!

    • Il problema intanto sarà il tuo, non ho problema di prendermi sul serio perché è l’argomento di cui si parla che è molto serio: quando un dirigente di una Società di primo livello in Serie A, pure quotata, si rivolge a un ragazzo africano che ha ricevuto un regalo dicendogli: nel pacco ci trovi le banane…, oltre che da cogl…ni, è da razzisti oppure no? Questo è l’ambito della discussione.
      Gioia e contentezza non c’entrano col resto; certo che è felice Afena, Mou gli ha mostrato il suo apprezzamento e lui ha ripagato la fiducia dell’allenatore. E’ un ragazzo che probabilmente vive a Trigoria, genitori e parenti e amici lontani, non è mica nella posizione di poter rispondere a un “dirigente” della squadra, deve far finta di nulla.
      Scommetterei però che una battuta del genere a Smalling o ad Abraham non se la permetterebbe e nemmeno a Mkitarian in quanto Armeno o a Shomurodov in quanto Uzbeko, perché potrebbe partire l’uno-due.
      Il problema, quindi, è di chi pensa, sbagliando, che questa sia solo una battuta. Il problema è di chi pensa, sbagliando, che non ci sia il problema. Invece è il medesimo problema CULTURALE che c’era con Ta_vecchio (ex_Presidente_FIGC sigh) verso gli extra-comunitari : “…diciamo che ‘Opti Poba‘ è venuto qua che prima mangiava le banane e adesso gioca titolare nella…”, (sua frase)
      verso le donne: “Si pensava che fossero handicappate rispetto al maschio, ma abbiamo riscontrato che sono molto simili”, (sua frase)
      verso gli omo_sessuali: “Tenete lontano da me gli omo_sessuali“. (sua frase)
      Il problema è voler negare l’evidenza del problema.
      Crescete, ma se rimanete questi… non moltiplicatevi!

    • Ammazza che profonda lettura introspettiva!
      Lo hanno fatto con Felix e non lo avrebbero fatto con Smalling…. Deve far finta di nulla…
      Te l’ha detto Felix dopo aver provato le scarpe?
      Ma ripijate, lascia perdere questi argomenti, il concetto di squadra non è roba per te, te in uno spogliatoio faresti più danni di Cassano.
      Felix è contento come una Pasqua, noi siamo felici con lui e te vai a cercare il razzismo dove c’è il gruppo, l’allegria, la vicinanza nella gioia e nella difficoltà.
      Nonc’haicapito niente!

    • Niente argomenti, niente risposte… 10 righe di Banalità!
      La Banalità abbinata al Razzismo è una roba brutta… e mica lo dico io…
      Pietà!

    • No, altro che dieci righe, ne hai scritte molte di più…..
      P.S.: dovevi essere più accorto; la parola banalità evoca un certo frutto e, considerati i tempi, non era il caso di usare una terminologia simile; oppure potrebbe lasciar intendere che in qualche modo tu mi voglia offendere con parole di stampo razzista.
      Questo, naturalmente, se si ragionasse come te.
      Diceva qualcuno: “Una risata vi seppellirà ….”

    • “una risata vi seppellirà” è il risultato errato dell’equazione:
      Banalità+Razzismo=???
      T’ho indicato la luna e tu hai guardato il dito!…
      …Dubito che troverai la soluzione con gli strumenti a tua disposizione.

  38. Sembra vogliano proporre una legge che parlare in maniera poco corretta dei giornalisti sia punibile, poiché razza in veloce estinzione.

  39. E con questa hanno alimentato quegli imbecilli dello “uh uh uh” nelle trasferte

    Balzani fatti una vita onesta: vai a lavorare

  40. So arrivato a ba conclusione veri razzisti sono sti giornalisti che aizzano i moralisti in un contesto peraltro di gioia per felix me tocca sta attento pure a dire ma n do vai se la banana nun ce l’hai

  41. Stavo per chiedere se “Italiano Pizza Speghetti e Mandolino” fosse razzista.

    Poi per caso ho visto sto articolo sul giornale, dice che

    agli American Music Award ha vinto un gruppo italiano e …

    “La band è stata presentata dalla rapper Cardi B che si è presentata seduta a tavola….

    con un piatto di spaghetti.”

  42. La Roma a mi pare 6 calciatori di colore, tutte le societa’ hanno su per giu’ lo stesso numero, abbiamo noi Darboe che la sua storia e’ la favola di un ragazzo venuto con il barcone….e’ giioca in serie A. Io vivendo in Africa so che vuol dire il vero razzismo….se ad un omosessuale gli dici checca o altro o al napoletano gli dici lavali con il fuoco oppure ai Romani ci vuole Nerone il razzismo vero e’ dare peso ai cretini…Io ho la moglie africana e compro le banane e ce le mangiamo, faccio il cretino tutti i giorni facendo la scimmia be’ mica so razzista so l’ unico bianco. Proprio ieri mi e’ arrivato un messaggio da un’amica che sta a Roma lei africana dicendo quanto e’ bella la citta’ e che non e’ vero che la gente e’ razzista allora aprite il cervello il vero razzismo sono le Caste i soldi le differenze il vero razzismo lo fanno alla Roma fidatevi di questo sono un esperto conosco chi lo e’ e ci sono in tutte le razze e colori

  43. Ma cosa dite! Io non sono una persona definibile politicamente corretto. Ma nel caso di specie questi signori devono capire che hanno un ruolo pubblico e che devono stare attenti a quello che dicono nelle sedi istituzionali del proprio lavoro. Io che guadagno molto meno e ho un lavoro pubblico meno rilevante non mi posso permettere di farmi scappare una battuta del genere. Discorso diverso nell’ambito privato dove la questione ha una rilevanza diversa e si può parlare se sia opportuno o non. E che diamine ci vuole tanto a capirlo!

  44. scusate ma cosa vi aspettate da giornalai che un giorno si e l’altro pure cercano in tutti i modi di cercare qualcosa per affossare la Roma, una persona intelligente dopo aver visto quel video si fa una risata ed esalta ancora una volta il gesto del mister, invece loro il gesto non lo guardano proprio e adesso secondo la loro capoccia siamo pure razzisti, veramente dei geni, puoi dar retta a certa gente, adesso montate il caso zaniolo che lo avete lasciato indietro. Forza Roma

  45. “Far dire a Felix che è uno scherzo ricorrente alla Roma è una toppa peggiore del buco. Chissà cosa ne pensano i Friedkin. Chissà cosa ne pensano Abraham o Smalling“, si domanda il Corriere della Sera (L. Valdiserri).

    Bravo, valdisseri, bravo. E Darboe? E Diawara? Non li conti, cosi come non calcoli i ragazzi di colore della primavera perché non ti servono allo scoop? Perché guadagnano meno? Contano meno? O sono di un nero diverso? Peggio di essere razzisti c’è essere razzisti e anche idioti.

  46. Altro che mercato se prima non viene fatta una seria tabula rasa dentro Trigoria può arrivare chiunque
    La mediocrità di questa piazza e di questo club sarà sempre più forte dei calciatori dei presidenti e degli allenatori che arriveranno e che ci sono.

  47. Stupisce accorgersi che di una società, odiernamente pilotata e “stuprata” senza sosta da media e social, un imperatore romano vissuto 2 millenni prima ne aveva già afferrato il senso fondamentale, l’unica soluzione possibile.
    Una scelta asociale, contro natura, sofferta ma col vantaggioso scopo di scampare all’esistenza più grama.
    Caro, Vito Scala,
    volente o nolente nelle tue intenzioni, “hai pur sempre perso un’ottima occasione per restare in silenzio”.
    Gaio Giulio Cesare Augusto Germanico (soprannominato “Caligola”)

    • Siete in due, allora.
      A te dico: meglio non scrivere e rischiare di sembrare stupidi che metter mano alla tastiera e dimostrare di esserlo veramente. Te saluta fornagello!

    • Come no! Ripristino della pena capitale! Lapidazione! Ghigliottina! Torquemada e l’Inquisizione. Basta cosi’?

  48. STI GIORNALAI HANNO I LOBI FRONTALI LESIONATI “I ricercatori hanno condotto un esperimento su alcune persone di cui 25 riportavano danni al lobi prefrontali del cervello, 16 nei lobi posteriori e 17 erano sani. Ai volontari sono state fatte ascoltare diverse storie, alcune sarcastiche e altre neutre. Battuti da una battuta. Solo coloro che avevano lesioni nella parte prefrontale non sono riusciti a cogliere l’ironia. Gli scienziati si sono inoltre accorti che i problemi maggiori si hanno quando il danno è localizzato in un’area precisa del lobo prefrontale, chiamata ventromediale”

  49. eh certo si sa che Alle Roma so tutti razzisti….ma smettetela. pagliacci sempre a cercare polemica e razzismo dove enon c’è, mi basta l’abbraccio finale per capire che il ragazzo è ben voluto altro che razzismo…vergognatevu

  50. Frase inequivocabilmente razzista anche se apparentemente bonaria,le banane le mangia chi le compra al mercato oppure chi si arrampica sugli alberi o addirittura le scimmie allo zoo.Fate voi per chi era l’allusione.Stupisce la quantità di partecipanti al forum che minimizza o addirittura giustifica……

    • Ma quale frase razzista! Se fosse cosi’ non starebbe nessuno in squadra non italiano! Il fatto e’ che ogni cosa deve far rumore! Anche a me che be nangio tante, qualche volta amici che non sanno che farmi,per qualche avvenimento, mi prendono in giro e dicono: male che vada un casco di banane! E ridiamo tutti : io rispondo: magari! Eppure io sono italuanissimo e vone mi chiama un amico brasiliano: viso pallido! Possibile che deve finire tutto a polemica politica? Va bene che va di moda, na usiamo il cervello e Forza Roma sempre!

  51. Ancora, sono dieci volte che scrivi lo stesso pensiero, non è che se continui cacciano scala per farti un piacere. Cercate il pelo in mezzo all’immondizia di questo mondo.

  52. Il male è negli occhi di chi vede e nelle orecchie di chi sente. Io non essendo razzista avevo pensato che si riferisse alle scarpe a forma di banana. E infatti spesso ho chiamato scarpe di lunghe dimensioni con questo termine e non si è mai offeso nessuno. Ma visto che al mondo esiste gente che è pronta a gridare vedendo la pagliuzza negli occhi del vicino mentre ha travi enormi che gli forano il cervello il risultato è che il buon Vito Scala è razzista. MA ANDATEVI A FARE UN BAGNO DI UMILTÀ!

  53. Viviamo in un mondo ridicolo.
    Sarò vecchio, ma non lo sopporto più.

    Se solo esistesse uno spicchio di libertà, ancora…

    Che amarezza. Chi avrebbe mai pensato che saremmo finiti così: pensiero unico e ministero della verità.

    Auguri a tutti gli uomini LIBERI.
    (e so che loro capiranno)

  54. Quando lucic71alverano insulto’ rudiger non ci fu questa levata di scudi da parte degli scribacchìni. Quello fu un chiaro insulto, questo un gioco stupido tra componenti della stessa squadra e società.

  55. Ma perché certe cose sta manica de defi***nti non le vanno a scrivere sulla curva nord delle quaglie oppure su Bergamo e Verona ?
    La figura di m**da l’hanno fatta solo i pennivendoli, lo stesso Felix ha spiegato tutto e poi nella Roma ci sono stati sempre giocatori di colore che si sono sentiti sempre a casa, in famiglia, lo stesso Rudiger calciatore di colore è ancora tifoso della Roma ed ha anche detto Forza Roma mentre alzava la Champions League vinta giocando col Chelsea.
    Se si vuole trovare un posto dove non esistono episodi di razzismo e dove il razzismo viene condannato è proprio nella Roma.
    Quindi i giornalisti devono farla finita di scrivere articoli col vomito al posto dell’inchiostro.

    • È assurdo pensare che un diritto che dovrebbe essere sacrosanto in una società civile (la Libertà di stampa) venga “stuprato” da cialtroni che pur di combattere/superare la crisi che dilania la nostra società “moderna”,attraverso cultura,idee e messaggi concreti,preferisce sopravvivere screditando il prossimo in qualsiasi modo pur di vendere qualche titolo;fortunatamente il volgo,inteso nell’accezione più nobile del termine,ne è consapevole e sono sicuro che in un futuro molto prossimo,non solo non darà loro più credito,ma farà in modo che a certa gente non basterà più la penna per campare senza nessuno che leggerà gli articoli.Detto ciò,W Felix, W la nuova famiglia Roma,W Mou,Vito scala, la buona fede e la spensieratezza,a Morte l’incoerenza ,il perbenismo e l’ipocrisia.

  56. Già è difficile essere romanisti a Roma con sto po’ po’ di avvoltoi che girano attaccandosi a qualsiasi cosa possa esser di danno alla Roma figuratevi per chi, come me, è romanista e romano e abita e vive in una città di strisciati. In ufficio, al bar, con gli amici, e si perché dopo tanti anni qualche amico te lo fai anche qui, si va dalle prese per i fondelli alle battutine del ca22o. Non vedo l’ora che la Roma vinca qualcosa per farle io le battutine. Intanto almeno sulla proprietà sono finiti gli sfotto’ il che significa che i Friedkin sono un bel passo avanti anche nella considerazione di altri ambienti. E comunque e nonostante tutto me ne frego di pennivendoli e prese per i fondelli e sempre forza ROMA!

  57. per me uno cosi igorante, non deve esserci nella Roma. Addirittura poi gli danno il previlegio di essere li a commentare, altro errore clamoroso.
    Io mangio molte banane e nessuno mi viene a dire una cosa del genere, che non ha senso. Figuriamoci se ero di colore!
    Non diciamo stupidate, non siamo bambini. La sua battuta é una battuta razzista di una persona ignorante e stupida. Poi se é bravo come preparatore atletico, me ne frego. Sai quanti ce ne stanno di bravi in giro!
    Mi stavo godendo questo ragazzo che stava per prendere il regalo di Mourinho ed ecco le frasi che m’hanno rovinato tutto:”Ce stanno le banane! Dai Papa Mourinho, Dai balla balla”. Oh ma che sei scemo! Ma chi te credi da esse? Gli dovresti baciare i piedi a sto ragazzo, che te da da magna.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome