Nesta: “Se la Roma farà il salto di qualità con Dybala? Spero di no…”

65
2008

AS ROMA NOTIZIE – Alessandro Nesta, ex difensore di Lazio e Milan, ha parlato alla Gazzetta dello Sport anche della situazione legata alla Roma e al possibile salto di qualità dei giallorossi con l’arrivo di Dybala.

“È un grande colpo, un giocatore unico, uno dei pochi numeri 10 rimasti”, le parole dell’ex giocatore biancazzurro. “Con Mourinho si è accesso l’entusiasmo e la squadra ha fatto benino. Con Paulo arriverà una nuova spinta, anche per futuri investimenti”.

Alla domanda se con l’argentino la Roma può fare il salto di qualità, Nesta risponde così: “Speriamo di no… Io sono lazialissimo e non ipocrita”.

“Di certo la Roma dopo un acquisto così importante deve alzare l’asticella e ambire a un posto in Champions”, conclude l’ex giocatore.

Fonte: Gazzetta dello Sport

Articolo precedenteWijnaldum, il PSG apre al prestito: Roma allo sprint finale
Articolo successivo“ON AIR” – FELICI: “La Roma può ancora fare un colpo da 30-35 milioni”, BALZANI: “Non capisco come la Roma possa aver speso quei soldi per Vina”, FALLICA: “Risibili le critiche a Pinto”, ROSSI: “Wjinaldum? Se non arriva lui, verrà preso uno di pari livello”

65 Commenti

    • a notte se sveglia tutto sudato,ha ancora l’incubi per quella partita eheh

    • In coppia con Delvecchio! Quanti incubi che deve avergli fatto venire Supermarco: sempre la stessa finta e sempre lo stesso esito vincente!!!

    • Comunque un signore rispetto a quello essere di Canio ,da laziale è stato obiettivo.scappooo

    • Premesso che è l’unico pigiama che non sono riuscito a odiare perchè corretto e un grande Campione, ma le dichiarazioni sul perchè chiese il cambio al 45′ (ho percepito sensazioni negative 🤣🤣🤣🤣🤣🤣🤣😱) mi hanno segnato un’epoca ❤🧡💛👊

    • Nesta sta sereno e rilassato è la Roma che fa festa..se ti affacci alla finestra vedi un popolo che magna tanta ciccia e uno che se butta dal ponte di ariccia.mamma mia ma chi so Giovanni pascoli(le pecore)

    • L’ha preso a pallonate per un’ora e poi gli ha fatto cambiare squadra!😁😁🤔

  1. Beh, giusto così. Ancor più dei laziali, schifo i laziali in incognito. Perlomeno questo lo ammette candidamente.

  2. Che giocatore Nesta, difensore veramente fortissimo, era il momento in cui l’Italia era il top dei campionati e di questo giocatore qui ho tanti ricordi
    Aooooo te ne ha fatti 4 Vincenzo nostro quel giorno, sei dovuto uscire a fine primo tempo dopo che ti ha anticipato 3 volte con 3 gol, ah lazialissimo, non c’hai capito niente quella sera NIENTE! Finisco come è finita quella sera, Alessà 6 Unico 😂😂😂

    • Un difensore “Fortissimo” che prende 20 cm all’attaccante, e poi si fà infinocchiare dall’aereoplanino di testa… 2 volte… in una partita.

      Era un buon difensore. Fortissimo è ben altro.

    • MirksSs: non diciamo eresie. Nesta era un fenomeno (e infatti è andato al Milan a vincere tutto). È solo che Vincenzino era ancora più fenomeno di lui!

    • Buon difensore, elegante ma niente di più.
      In costruzione era uno qualsiasi: tocco al compagno più vicino e basta.
      Voglio dire: è uno che non ti fa mai vincere le partite. Samuel, Aldair (loro si fenomeni) non solo erano bravi in fase difensiva ma ogni tanto segnavano pure gol decisivi.
      Lui mai.

  3. Fa bene a dirlo, cosa altro avrebbe potuto dire? Ma Nesta è uno dei pochi formellesi non afflitto da senso di inferiorità congenito, nulla a che vedere con un rosicone astioso alla Di Canio o Pantano. Ha avuto solo la sfortuna di capitare dalla parte sbagliata, peccato per lui e anche per noi.
    Grande giocatore, pure corretto. E in fondo ha giocato per noi in tanti derby…

  4. Studi condotti dall’Università del Massacciussets hanno rivelato che “entro 2 anni si sarà completato l’adattamento genetico al rosicamento del laziale, il quale svilupperà una mutazione che lo porterà ad esibire incisivi superiori di dimensioni tre volte maggiori e infinitamente più resistenti di quelli dell’umano come lo conosciamo oggi”.
    La scoperta apre nuovi inaspettati orizzonti anche in campo edilizio, con la nuova razza ibrida castoro-laziale (“caziale” nella ricerca, ndr) che verrà all’inizio impiegata nello scavo del sito dove sorgerà il nuovo stadio della Roma.
    Costruzione di dighe, modellazione del marmo. Il caziale deve ancora nascere, ma il suo posto nel mondo è già inciso.

  5. Come tutti i lazziesi…. contraddittorio…. spera de no, ma ci mette in Champions… vabbè, non si è ancora ripreso dai 4 fischi dell’aereoplanino… 😄
    FRS ❤💛❤💛❤💛🐺

  6. Ma è come chiede all’oste se il vino è bono che voi che te risponda un laziale ed ex Milanista? Non è che ce ne ha uno grande de difetto ma addirittura due… quindi! Mou sta preservando Dybala per farlo inserire in modo graduale visto che non è stato molto attivo sul campo ultimamente ma fa bene, alla faccia di che lo vorrebbe già in mischia e magari rischiare.
    Dybala può spostare gli equilibri e non sono pochi a temere che se riprende la sua massima forma con Zaniolo so caxxi li davanti.

  7. Ma perché intervistare Nesta? Che me rappresenta? Che vor di’? A parte il fatto che t’ha scoperto Francesco Rocca della Roma e allora quella quaglia infoiata di tuo padre t’ha portato dagli sbiaditi per non fatte fini alla Roma per cui dovresti avere un minimo di rispetto nei confronti di chi tutto sommato ti ha “scoperto”. Mo ricoprete e nun sta a rompe erca

  8. e sarebbe uno che ha la lazzzie nella pelle??…se ne annato per soldi e rifiutato fascia de capitano maglia rifiutandola …ESISTE SOLO TOTTI unico capitano e ce lo avemo avuto noi…te saluta lui e l’areoplanino!!!

    • Infatti quello è avecce la lazie nella pelle: annassene da Roma e rosica’ na cifra de non esse nato romanista.

  9. a giornalai della zozzetta è inutile che andate a cerca di intervista ex quaglie per cercare di non far allarmare troppo le squadre Milanesi, forse non avete capito ve dovete comincia a preoccupa e se poco poco arriva Giorgino incomincia ad essere pericolosa la questione poi andate a cerca quaglie sorci lotitiani Tare, vi potete inventa quello che ve pare. Forza Roma

  10. Laziale o meno , l’uomo è da applausi a differenza di altri suoi ex colleghi laziesi, in maggioranza molto discutibili , era e rimane un campione non a caso . I nemici quando sono così sono solo da applaudire . Un nemico onorevole .

    • la penso esattamente come te.
      uno dei pochissimi laziali di cui comunque ho stima, mai una frase fuori posto, ne prima ne dopo i derby, mai coinvolto in fatti vergognosi in campo a differenza di tanti altri, e poi, cosa non secondaria, era davvero un fenomeno.
      e tra l’altro cosa doveva dire? gli hanno fatto una domanda tra il serio e il faceto, e così lui ha risposto.
      riconoscere la grandezza degli avversari non ci rende meno tifosi…

    • Sono perfettamente d’accordo con entrambi, sottoscrivo ogni parola.
      Campione e persona corretta, non ha nemmeno dato una risposta da “rosicone”, come ha scritto qualcuno.
      Mica ha detto che Dybala è scarso o finito (come avrebbe dovuto essere Mourinho secondo di canio, quello si squallido laziese e pessimo uomo in tutto), da laziale ha risposto “spero non faccia la differenza).

  11. Grandissimo calciatore.
    Che sia laziale non me ne frega niente. Penso ai titoli e ai risultati, del derby frega nulla.

  12. Per quanto eri lazialissimo sei andato al milan, ma per piacere, degno capitano di una società, una squadra ed una tifoseria squallida. Complessati, non ci dormite la notte dovete schiattare.

  13. Apprezzo la sincerità della persona, godo a sentire “speriamo di no…”
    A questo li abbiamo ridotti un’altra volta, a poter solo sperare che ci vada storta qualcosa.
    Tanto per ristabilire le corrette gerarchie in questa città, sanno che staranno sotto appena si comincerà a fare sul serio.
    Non vedo l’ora che inizi la stagione…

    • Preparava er derby der rosicone: Lazio-Frosinone, ma quello più importante e vero, è quello prossimo che s’avvicina: Lazio-Latina 😝

  14. A te i salti te li ha fatti fa Marcone Delvecchio……a pennuto sparito! Restera’ nella memoria de come t’ha incartato la palla! lazio merxa!

  15. Anche se laziale bisogna dire che è l unico che ho sempre ammirato . sempre corretto e mai maleducato con parole fuori luogo .
    Proprio come Paolino …. quello che una volta disse che Mourinho era il peggio allenatore al mondo Ve lo ricordate??
    Chissà che fine ha fatto!!!!!
    Mah…..
    Forza Roma sempre!!!

  16. Io penso solo na cosa visto che per la loro squadra non hanno un caxxio da di sparlano dell’unica squadra della capitale e gli rode gli rode me fanno proprio pietà

  17. Laxxialissimo o milanistissimo? Sempre confusi, questi. Grazie per la faccia che hai fatto quando ti si è bevuto Marco Del Vecchio! Impagabile.
    Forza Roma

  18. Ti ricordi Montella poi sostituzione fine primo tempo e poi aereo per Milano ! Solo un laziale può fare così!!!!🟥🟨🟥🟨🟥🟨🟥

  19. L’ex-capitano delle caciotte non ha niente di meglio da dire visto che il pinguino co la panza i top players non glieli fa vedere nemmeno sull’album delle figurine mentre la Roma prende i campioni lui chiaramente strigne le chiappe e così nella sua mente formellese affiorano i ricordi dello Scudetto che j’avemo scucito dar petto, arriva Dybala e gli viene in mente Montella che j’ha fatto girà la capoccia con tanto di quaterna senza dimenticare la ciliegina sulla torta col cucchiaio di Totti, 5-1.
    Daje Nesta, fatte a fa na magnata de fegato co l’amichetto tuo di cagnolino, ve magnerete li fegati vostri a vicenda.
    Tranquillo che Dybala non farà la differenza, ve farà solo vedé li sorci verdi ar derby purgandove come l’aeroplanino.

  20. Sé visto in quell’indimenticabile derby
    Talmente sei lazialissimo e capitano vero
    Che in quel secondo tempo da vero dofettoso
    Sei rimasto dentro lo spogliatoio chiuso a chiave da solo

  21. Ma io mi chiedo se sui siti dei burini vengono mai riportate interviste di ex giocatori della Roma….
    Ma che ca##o ce frega a noi de quello che dice un ex capitano sbiadito, bandiera del milan…..

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome