Nottata da incubo per Roberto Baggio: picchiato, sequestrato e rapinato con la famiglia durante Italia-Spagna

49
1212

ALTRE NOTIZIENottata da incubo per Roberto Baggio e la sua famiglia, vittime ieri sera di una violenta rapina mentre stavano guardando la partita Italia-Spagna valida per l’Europeo di calcio che si sta giocando in Germania.

L’incubo per il cinquantasettenne è iniziato verso le 22 quando una banda di almeno cinque persone, tutte armate, ha fatto irruzione nella villa dell’ ex calciatore ad Altavilla Vicentina. Non appena i rapinatori sono entrati in casa, il “Divin Codino” ha tentato di affrontare uno di loro: dopo una brevissima colluttazione, il rapinatore lo ha colpito in fronte con il calcio di una pistola, provocandogli una ferita profonda, poi lui e i suoi familiari sono stati chiusi in una stanza.

Intanto i malviventi hanno messo sottosopra ogni stanza rubando orologi, gioielli e denaro. Ancora non è possibile quantificare il bottino. Quando il calciatore ha capito che i rapinatori se ne erano andati ha sfondato la porta e ha chiamato i carabinieri. A intervenire i militari della compagnia di Vicenza, che hanno ascoltato Baggio e i suoi familiari, oltre ad aver già acquisito tutte le immagini della videosorveglianza.

Il campione è stato portato al pronto soccorso di Arzignano, dove è stato medicato con alcuni punti di sutura in fronte. Per gli altri familiari solo tanto spavento ma nessuno è rimasto ferito.

Fonte: Corriere.it

Articolo precedenteLa Roma mette il nuovo Dzeko nel mirino: il bosniaco Demirovic obiettivo per l’attacco
Articolo successivoCalciomercato Roma: sondaggio per Sergio Gomez del City. Pellegrini rifiuta l’Al Nassr

49 Commenti

    • È l unica Via .
      Se qualcuno entrasse in casa mia e minacciasse me e la mia famiglia io mi farei giustizia da solo ben sapendo che poi pagherei io !
      Questa feccia deve sapere di rischiare la vita facendo queste zozzerie , altrimenti non se ne esce,e la stato deve difendere e supportare in tutto chi viene derubato e aggredito.
      Ma in Italia questo non si fa ,si garantisce l incolumità del ladro e per te ……..sono cazzi tuoi!!!

    • Quando senti queste situazioni la rabbia sale, ma farsi giustizia da soli è il modo migliore per mettere in pericolo te e la tua famiglia. Gli orologi si ricomprano, le porte si aggiustano, ma un colpo che parte durante una collutazione e prende uno dei tuoi cari, ecco, anche no.
      Detto questo, un grande in bocca al lupo a Roberto Baggio.

    • Erano cinque, come poteva pensare di riuscirci? Solo se fosse riuscito a togliergli la pistola, forse, ma evidentemente non lo sa fare, e cosa avrebbe dovuto fare eventualmente, sparare per ferirli soltanto o aspettarli a uno a uno per affrontarli in stile guerriglia? Non è un esperto di Ninjutsu, e poi aveva la sua famiglia in pericolo, già è troppo che ci abbia provato.

  1. Conosco persone qui a Roma che da tempo hanno lasciato le ville per andare ad abitare in appartamenti ai piani alti. Non è la panacea al problema – per carità – ma senz’altro dà un pò di sicurezza in più.
    La villa se la può permettere chi ha le guardie del corpo ,cioè gente altolocata, gli altri sono in balìa degli eventi.

    • io abito ai castelli ciò 2000 mq de terra(casa l’ho costruita io è il lavoro mio)ciò sia l’antifurto buono,grate(no come quello famoso) e 2 kangal addestrati..si nascondono e escono al momento giusto,non abbaiano,non li vedi..ma li senti al momento,ti staccano le gambe!!!

    • Se ti doti di un’arma, qualunque essa sia, è perché all’occorrenza la userai.
      In quel caso dovrai saperla usare, senza errori o titubanze.
      E se la usi o fai per usarla, devi mettere in preventivo che anche gli altri usino le loro, di armi.
      Insomma, chi si arma si dichiara pronto al duello, costi quel che costi.

      Onestamente, quante persone conosci che sarebbero capaci, tecnicamente ed emotivamente, di affrontare quel tipo di rischio?
      Io pochissime.
      La maggior parte di quelli che dicono “tocca fasse giustizia da soli”, se davvero passassero dalle parole ai fatti, sarebbero solo un ulteriore pericolo per sé stessi e per i loro cari.

      Ovviamente, quanto accaduto desta preoccupazione, fa rabbia e genera reazioni d’impeto, ma la soluzione del problema, a mio parere, non è il “far-west”.

    • caro kawa, non si tratta di far west, di tratta di difendere la propria famiglia, e per quello sono disposto ad usare un arma. ovvio che preferirei lasciar perdere e chissenefrega degli oggetti di valore, ma neanche si può stare in balia di queste persone, deve finire sta storia.

    • E’ ovvio che ogni volta che la cronaca ci propone una storia come questa ricicciano i fautori dell’estrema difesa fai da te.
      Le implicazioni giustamente sottolineate da Kawa portano inevitabilmente all’allentamento delle regole per il possesso di un’arma, con le conseguenze di cui spesso senti parlare negli States, dove a cadenza mensile qualche sbroccato fa strage in un college o in un centro commerciale.
      O si distrae e lascia l’arma a disposizione di un bambino che fredda la sorellina pensando di giocare ai cow boy.
      Lasciamo perdere l’impulsività, il 90% delle persone comuni non è in grado di mantenere e utilizzare un’arma da fuoco con sufficiente responsabilità e saldezza di nervi.
      A volte non riesce nemmeno a coloro che sono preposti per mestiere a portarla, figuriamoci gli altri.
      Vicino da me poco più di un annetto fa uno ha freddato il fratello perché “aveva sentito dei rumori sospetti in giardino”, ci rendiamo conto?
      La soluzione non può mai essere questa, mai.

  2. Pure noi abbiamo avuto una serata da incubo anche se non siamo stati picchiati e rapinati…
    Scherzi a parte, brutto episodio. Solidarietà per Baggio e la sua famiglia. Sono episodi che segneranno a lungo le loro giornate purtroppo.

  3. Non capisco,
    2 anni fa queste notizie erano sparate da tutta la stampa e la TV a significare il fallimento della sicurezza del governo.
    adesso che abbiam i duri e puri che vigilano sul sonno della razza italica come è possibile
    che queste cose accadano ancora? In veneto poi, dove la Lega governa da 30 anni,
    con occhio attento e inflessibile?
    Propongo subito un bel ponte tra Vicenza e Venezia, risolutore di tutti i problemi!

    • Hai vinto il bonsai del Qualunquismo,compà.
      C’è un partito in Italia che ti candiderà di sicuro.

    • Semplice, la sinistra per anni ha lavorato per loro, l’immigrazione non controllata e apriamo le porte a tutti perché semo democratici 🤣 ha portato questo paese, anzi nazione, ad essere uno delle peggio al mondo, non c’è più sicurezza e adesso è molto difficile ripristinarla. Dal nord a sud ci sono città e cittadine ghettizzate da questi esseri. Grazie A VOI 😜👏👏👏👏

    • Ogni occasione è buona per buttarla in politica. Queste cose sono accadute, accadono e accadranno sempre a prescindere da chi governa. Quello che non va bene è la CERTEZZA DELLA PENA( una volta arrestati i colpevoli) , perché quella purtroppo è la grossa lacuna del nostro sistema giudiziario, a prescindere da chi governa. Io penso che siamo l’unica nazione al mondo che ha sempre una parola di conforto verso i colpevoli , dopo aver “consolato” le vittime a parole, senza mai far seguire i fatti, sempre pronti a lamentarci se poi la gente esasperata si fa’ giustizia da sola.

    • @Anto l’originale, questi premi Nobel dell’est Europa sono entrati in Italia da tempo, grazie al beneplacito dei tuoi amici compagnucci che hanno spalancato le porte del paese a cani e porci. il governo attuale sta cercando di porvi rimedio con i centri di identificazione ed espulsione, però non è un lavoro facile, vista la grande mole di clandestini che si è stabilita. Comunque preferisco centomila volte Giorgia a una potenziale premier che balla al gay pride sul carro insieme ai transgender.

    • AL60 si tutto vero poi magari si scopre che è una banda di italiani , come se i delinquenti fossero solo albanesi ecc ecc parliamo noi che abbiamo provenzano riina e company o l andragheta o la camorra , da veramente lo fate lavorare il cervello o è solo qualunquismo??

    • Anto, il partito dei buoni li candida a cariche politiche i delinquenti, non ultima quella alle europee…

    • Che non sia il forum giusto per i discorsi politici è indubbio… io però sono d’accordo con Anto… con i media le cose vanno così dai primi anni 90’…

    • POP

      ma sei serio ? 😅😅😅😅

      governo meloni = RECORD DI SBARCHI ILLEGALI 😅🇮🇹

      negli ultimi 30 anni vai a vedere chi ha governato…

      dal 94 a oggi … dx/sx/dx/sx ….

      sveglia tontolone 😅😅👍

      ❤️🧡💛

    • Rudy bello ciao, negli ultimi 30 anni quando si è votato “regolarmente” ha sempre vinto il centro destra o movimento 5 stelle 💛❤️ ultimamente invece ha vinto l’estrema destra e voi state sempre sotto…a rosica’ ovviamente 🤣
      Ricordo quella volta che “mai col PD” vi ha graziato e resuscito 🙏 stavate ar 4% 😜
      Bella ciaone!

  4. Grazie alle leggi italiane che permettono tutto questo , neanche piu’ a casa , e sappiamo anche da dove vengono , Europa dell’est , la maggior parte…..

  5. Una delle poche regole giuste in America ! è che se te entri nella mia proprietà senza permesso sono legittimato a difendermi.Ormai i stranieri lo sanno che siamo un paese dove è permesso fare tutto .Complimenti ai vari governi per aver creato questo rispetto.

    • mi sembra che solo a new york ci siano il triplo degli omicidi che in tutta italia nello stesso periodo. guarda che in italia su queste cose siamo messi abbastanza bene.

  6. speriamo che nel corso delle indagini non emerga che Robi nn abbia alzato le mani per difendersi altrimenti dovra’ pure risarcire i poveri criminali per lo spavento subito

  7. Pensare che proprio contro la Spagna ci portò in una semifinale mondiale col gol al 90mo…
    Probabilmente sta più tranquillo nel suo ranch in Argentina, deve essere stata una cosa terribile da vivere.

  8. ormai non siamo sicuri neanche a casa nostra
    e poi quel ragazzo con il braccio tranciato, non hanno chiamato neanche l’ambulanza
    soldi soldi soldi, solo questo conta

    • per esser chiari, tanto il delinquente di turno SA già che nella maggior parte dei casi “godrà” dell impunibilita’, quindi che je frega? Sicuro LUI non avrà nulla da perdere…😏

    • ….no no ce pensa a sora lElly 🚩

      A questo punto non posso che salutare Emiliano e la sua giunta pugliese, Vendola, de luca, D’Alema, Summahoro, casarini, Salis, rachete, palamara, speranza e il profumo di Fassino 😆 la prossima volta parliamo della fallimentare e soprattutto democratica gestione COVID da parte del pd 5stelle e quanto più del vaccino obbligatorio ” o ti fai il siero sperimentale o non ti faccio lavorare ” alla faccia della democrazia e della tanto decantata costituzione (Art. 1)

    • DAN

      daccordo con te fino al poro fassino che al massimo mi può fare tenerezza …

      sulla gestione covid sei cascato un’altra volta nel retino della gioggia nazionale 😅🇮🇹

      pensi che se fosse stata al comando nel marzo 2020 avrebbe parlato (e agito) come parla ora ? 😅😅

      parlare della gestione covid ora è come giocare la schedina il giorno dopo, ovvero

      INDECENTE.

      ❤️🧡💛

  9. il problema in Italia è che non c’è la certezza della pena.Ti becco a rubare dentro casa mia,ti fai minimo dieci anni di lavori forzati e poi inizia il processo,questo dovrebbe valere pee tutti i reati contro le persone

  10. Viene derubato un calciatore e qui la si butta in becera politica, si incolpa gli immigrati, i movimenti lgbt ecc.
    Come se prima, quando non c’erano stranieri o diritti lgbt, ste cose non accadevano.
    Questa gente è la stessa che si indigna per alcuni diritti delle minoranze, o della criminalità degli stranieri ma tace se il partito per cui tifano candidano corrotti, ladri, evasori, schiavisti.
    Fate pace con il vostro cervello e soprattutto siate più umani.

    • esatto akatur

      pee alcuni tontoloni fa più notizia chi ruba 1€ di chi ne ruba 100.000.000€…

      che ce vuoi fa, hanno creduto al blokko navale 😅😅

  11. Colpa nostra, come potete leggere la maggioranza degli italiani difende più i criminali, italiani o stranieri, che le persone oneste.
    Spero di andarmene presto da questo paese tanto non c’è salvezza. L’Austria è un bel posto e si vive bene, la schifezza che c’è qui li non l’ho vista. Se c’è un problema lo risolvono, in qualsiasi modo con le buone o con le cattive.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome