Nuovo stadio nell’era Friedkin: “Mercati generali o Gazometro”

73
5727

AS ROMA NEWS – All’ombra del Gazometro. Oppure sulle spoglie degli ex Mercati generali. Che sia sul lato che si specchia nel Tevere o su quello che guarda la Garbatella, la Roma ha messo gli occhi sull’Ostiense per calare il progetto del nuovo stadio giallorosso, scrive l’edizione odierna de La Repubblica (L. D’Albergo).

I primi documenti sono già stati vagliati e la prima opzione prevederebbe una collaborazione con Eni, che sui suoi terreni avrebbe in mente di realizzare una città della sostenibilità con tanto di mini-ateneo. Come sanno bene i tifosi, euforici per la notizia dell’arrivo di mister Josè Mourinho, “sostenibilità” è la parola chiave della presidenza Friedkin.

L’idea di calare uno stadio da non più di 40 mila posti in un contesto simile intriga, tanto più che per la bonifica bisognerebbe sbancare di 5 metri l’area e che l’operazione è una delle basi per realizzare la base di un ipotetico impianto sportivo. Poi ci sono i Mercati generali. Il Campidoglio è stufo di attendere la loro riqualificazione e presto gli uffici del Comune potrebbero mettere in mora il gruppo Toti, concessionario dell’opera già approvata.

Se l’area dovesse liberarsi, potrebbe finire al centro degli appetiti romanisti. Con il rischio, però, di incrociare di nuovo il vecchio partner in affari: anche Radovan Vitek avrebbe espresso il suo interesse per gli ex Mercati generali. Un incontro che, dopo le minacce di risolvere in tribunale lo stop alla joint venture sull’ormai ex progetto di Tor di Valle, potrebbe risultare particolarmente piacevole. Soprattutto per la Roma, che si sente sotto ricatto: la delibera con cui è stato sancito il pubblico interesse per lo stadio sui terreni dell’Eurnova di Luca Parnasi è ancora in piedi nonostante il “no” del club di Trigoria a un progetto mastodontico e definito “non più sostenibile»” da realizzare peraltro su un terreno ancora pignorato.

La promessa del Campidoglio grillino di ritirare il pubblico interesse entro 30 giorni per iniziare a lavorare su un’altra area non è stata mantenuta. Ne sono passati più di 45, quasi 50, e la situazione non è ancora cambiata. E la dirigenza romanista si è iniziata a chiedere perché. Anche per questo balletto politico-burocratico, se Eni fosse disposta ad aprire una trattativa, in ottica futura la Roma preferirebbe mettersi al tavolo con un privato più che puntare su un’area interamente di proprietà pubblica.

Fonte: La Repubblica

Articolo precedenteMourinho taglia gli over 30 dalla rosa: solo in quattro possono restare alla Roma…
Articolo successivoMourinho vuole Belotti alla Roma: ecco la strategia

73 Commenti

  1. Lo stadio della Roma deve essere in città.
    Inimmaginabile secondo me vederlo fuori Roma.
    È come se l’Arsenal o il Tottenham giocasse fuori Londra.

    • Buttiamo giù la basilica di S.Giovanni e facciamolo li, metro autobus e tram non mancano, poi buttiamo tutta quella roba vecchissima nei sotterranei e ci facciamo un mega parcheggio

    • Lo ha detto espressamente Dan Friedkin mentre faceva un giro a porta portese.
      poi sarà uno stadio utilizzabile come drive in per la proiezione dei film. 40.000 posti ci si possono organizzare anche le feste di compleanno e i matrimoni. certo, non quelli pugliesi o balcanici, ma ci accontentiamo.

  2. Se è Eni fosse disposta, potrebbe sarebbe, magari lo facciamo sopra il gazometro, il primo stadio sopraelevato d’Italia.

    40 mila, per non fare rumore e per stare con i numeri sotto lo stadio dei gobbi, magari pure a prezzi popolari? 😂

    Immagino la viabilità nei giorni del derby, roba da far impallidire l’area dell’Olimpico.

    L’unica cosa vera che hanno scritto è che il progetto tdv doveva essere dichiarato morto un mese fa ma ancora non è successo. Cosa bollirà in pentola? Ci sarà l’ennesimo comunicato ufficiale in stile mou che spiazzerà le cornacchie pure sulla questione stadio?

    Chissà, magari.

    Basta che non sia un comunicato della Lazio che finisce per fare lo stadio prima di noi e con il progetto nostro, sarebbe un capolavoro di Berdini, della Raggi e di tutii I loro figli illegittimi qui dentro che hanno fatto I caroselli alla notizia dello stop.

    • Buongiorno Adelmo.
      Ormai sullo stadio non so più cosa pensare.
      A me personalmente piaceva il primo progetto, quello con le torri e mi piace molto l’area di TdV con la possibilità di raggiungere lo stadio via rotaia e via fiume.
      Dal comunicato dei Friedkin non sembra escluso a priori un progetto a TdV, quindi ci spero ancora. Sarebbe anche un bonus per la città riqualificare e bonificare quell’area.

    • Ma come, ci hanno detto per anni che Tordivalle avrebbe creato gravi problemi per la viabilità e poi lo facciamo al Gazometro o ai mercati generali che sono circondati dai palazzi ?
      Ma avete presente la zona – marconi/ostiense/san paolo – e soprattutto che di vie di accesso ridicole avrebbe lo stadio messo lì ?
      Io dico magari, che me ne frega, tanto da Monteverde ci arriverei a piedi o in bici (certo, poi all’uscita ce ne trovo due di bici), ma non vorrei essere al posto di chi in zona ci abita.

    • lo stadio con solo 40.000 posti è una grandissima stronxata . per fare competizioni internazionali ( olimpiadi , campionati del mondo , campionati europei ) servono minimo stadi da 55.000 – 60.000 posti . una città come ROMA deve essere in grado di organizzare tali manifestazioni . la raggi con berdini e tutto il seguito di saltimbanchi , guitti , nani , ballerine , ascari e truppe cammellate sta per andare affanc……….

    • Famolo al Colosseo…e chiudemo la pratica…

      Forza grande Roma

    • @SPQR: Per le olimpiadi, mondiali ecc. ecc. basta dà na romanella all’Olimpico, sullo stadio nuovo ce poggiamo er cu*lo solo noi!!!

  3. Sembra di capire lo Stadio a breve solo sui terreni di Caltagirone, qual è il problema? L’importante è farlo

  4. Tutte chiacchiere … la promessa di ritirare il pubblico interesse in 30 gg da parte del Campidoglio è una loro invenzione sin dall’inizio … ed ora si chiedono come mai non è successo???!!! 😆😆😆 … ma questi falsi possono essere radiati? Possiamo toglierci dalle ⚽️⚽️ sta gente? … opinionisti e scribacchini … i falliti del potere … mtcvs!

  5. David "Special" One 😎 - Rinnegato per la Roma - Mou ce pensi TU ai blablabla 🗣️🗣️🗣️

    Se lo leggete attentamente questo articolo sembra una favola per bambini.

    Che vergogna… “Giornalisti”

  6. Friedkin collaborazione con Eni per lo stadio. Eni è l’azienda più importante d’Italia con 70 miliardi di fatturato e attiva in tutto il mondo. È una potenza geopolitica. Con Friedkin c’è Eni. Prima di Friedkin si correva il rischio di collaborare con la ora fallita Eurnova del chiacchierato Parnasi, palazzinaro da sottobosco romano spalleggiato da Vitek, personaggio misterioso che non si sa come abbia fatto soldi. È cambiato il mondo.

  7. Un nuovo impianto deve per legge avere una serie di requisiti Ordine pubblico viabilità parcheggi infrastrutture e trasporti fine della storia

    • x raniero ……concordo con quanto affermi , e ti pare che il comune oberato da debiti possa garantire queste necessità ? credo che se i privati non si accollino le spese per i servizi , la viabilità e i trasporti lo stadio non si farà mai .

  8. Ottima notizia.
    Lo stadio al Gazometro, NON si farà.
    Ormai è chiaro, i Friedkin ci hanno abituato a sorprenderci, tutto quello che trapela nei giornali, è furviante e frutto di fantasie.
    Unico appunto, realizzare uno stadio da 40.000 posti è un ERRORE.
    Se la Roma diventa competitiva, NON bastano 60.000…

    • Non mi sembra che la Roma abbia comunicato l’intenzione di fare uno stadio da 40k.
      Non ha detto nulla, tranne quanto vergato nel comunicato ufficiale del 26/02.
      Per quanto riguarda lo stadio ne sapremo di più solo con un altro comunicato ufficiale. I media niente sanno, come per tutte le altre faccende che riguardano la società dei Friedkin.
      Una mia sensazione è che si attenderà comunque di conoscere chi guiderà l’amministrazione comunale nei prossimi 5 anni.
      Non avrebbe senso pianificare alcunché con chi tra qualche settimana potrebbe non contare più nulla.

    • Infatti, checché tu ne dica, tra un carosello e l’altro nella 128 Abarth di Berdini (con lui al volante), l’unica cosa che si sa è che il progetto allo stato attuale è giudicato dai Friedkin di “impossibile realizzazione”, il che prescinde da ogni volontà, se una cosa è impossibile la vuoi o non la vuoi cambia zero, perché il problema è che non puoi, sia per lo stupro della delibera originale da parte dell’attuale amministrazione, sia per le conseguenze del covid.

      Mi sembri più cauto, dopo le “ubriacature” e i brindisi alla notizia dello stop, evidentemente pure tu subodori qualcosa.

      Una cosa giusta l’hai detta, prendiamo seriamente solo i comunicati ufficiali, il resto è fuffa dei saltimbanco dell’informazione.

    • Ah ah…caro Mago Do Nascimiento, non provare mai a tirarmi per la giacca da una parte dove aborro stare.
      Il comunicato della AS Roma è chiaro, ed è una pietra tombale sul progetto originale e anche quello rivisitato: una truffa ai danni della AS Roma in nome di interessi terzi ed estranei a quelli del club.
      Poi, come ognuno di noi, non ho la sfera di cristallo e i mezzi per sapere se il progetto TdV può in qualche modo essere reso utile in modo serio al club.
      Francamente non credo che ve ne siano le basi, considerato il pesante fardello di opere pubbliche necessarie alla riuscita dello stesso.
      L’unica cosa che mi sento di dire è che i Friedkin meritano la fiducia che si stanno conquistando sul campo, piuttosto che a colpi di vacui tweet…

    • Assolutamente I friedkin meritano la fiducia, mica contesto la loro decisione come vuoi farci credere, dico solo il perché di quella decisione, che tu descrivi nella maniera demagogica del caltaboy che non incanta più nessuno, cioè che il problema era Tor di valle, proprio come dicevano i grullini, berdini e i giornali del palazzinaro. Sarà un caso? No.

      Non avere uno stadio in costruzione è una jattura, perché ci condanna ad avere ricavi non all’altezza delle milanesi per chissà quanti altri anni. Possono esserne felici solo i laziali, non di certo i friedkin ne tantomeno noi.

      Ricordo che senza gli amici tuoi oggi avremmo uno stadio funzionante da 2 anni.

    • Io vedo che i Friedkin, pur senza i clamorosi ricavi che avrebbe garantito il Grande Skipper Stadium, hanno portato Mourinho a 7,5 zucchine.
      Il twittarolo è stato ignorato pure da Gasperini. Fai tu…

  9. Ma 5.892 ettari della tenuta presidenziale di castelporziano non sono un po’ troppi?

    Si allunga la metro fino a Torvaianica e ad Ostia si fa’ lo Stadio a ridosso della metro.
    Che ce vó?

  10. 40.000 prezzi alti è come 80.000 prezzi bassi… Alla fine meno gente meno casino meno traffico meno parcheggi…
    Mbo nn lo so se è meglio o peggio….
    Sarebbe ora di avere una casa nostra , questo si.

  11. “Inside the derby” è l’occasione per sostenere la Roma pur senza essere allo stadio, un’opportunità unica per far sentire la propria vicinanza alla squadra e allo stesso tempo aiutare i progetti di Roma Cares. Come? Acquistando il biglietto virtuale al costo di 2€, sosterrai il progetto “A Scuola di tifo” e diventerai parte della coreografia che il Club sta preparando per il Derby.

  12. Di una cosa sono certissimo,se i Friedkin riterranno opportuno realizzare uno Stadio dove far giocare la aquadra, faranno lo Stadio senza chiacchiere, senza folcloristici e roboanti proclami ma con la cosa più importante a disposizione: I SOLDI!

    • Dillo al principale esponente del Glu Glu Klan ortofrutticolo che continua a dispensare perle di macro-economia a noi ipodotati e insulti a destra e a manca.
      Dopo 10 anni in cui è stato tra i pochi a cogliere le geniali e raffinatissime strategie manageriali del grande skipper e i grandi successi cui ci avrebbero condotto mi pare il minimo.
      Pensa, caro Romano, che noi dozzinali fucking idiots eravamo soliti concludere che ballotta e il suo codazzo erano na banda di caxxari e morti di fame senza considerare il FFP, er brende, er bacino d’utenza, er bilancio (centinaia di milioni di buffi lasciati in eredità…), l’incremento dei followers etc e sognavamo roba fantascientifica der tipo MOURINHO in panca e campioni in campo…..e se credavamo che coi Friedkin sarebbe cambiato tutto perché c’hanno i soldi.
      Ragionamenti da bimbetti, proprio….

    • Caro Ilario, va bene tutto, possiamo incolpare Pallotta di molte cose ma sullo stadio fate i seri, è accaduto di tutto in questi 10 anni ed è inutile che ti dica cose che conoscono tutti.

  13. Per fare lo stadiolo che hanno in mente i Friedkin, vanno bene pure i giardinetti di piazza Navigatori.Danno una spazzata a quelle quattro foglie cadute e poi fanno le tribunette coi tubi Innocenti. Tutto sostenibile,tutto in economia. 🙀

    • “In economia”…Infatti sarà come dici tu, l hanno preso apposta Mourinho

  14. L’Algoritmo dice che c’e’ un progetto dell’Università della Sapienza che riguarda l’area del Gazometro ed ex mercati generali.
    Progetto molto bello che riavvicina la Roma a dove è nata.
    Questo progetto fu “cassato” perchè l’obiettivo non era dare un stadio alla Roma, ma fare un quartiere e plusvalenze cementifere….insomma la banda bassotti all’opera come poi si è rivelato il tutto e cioe’ un’immane “SOLA” ai danni della Roma e dei suoi tifosi con protagonisti persone che ancora parlano e non si vergognano….400mln di debiti.

    • L’Algoritmo ricorda che i parcheggi erano previsti e stanno nel progetto ancora depositato all’Università, inoltre consiglia a “Falcao” di prendere visione o saperle le cose prima di parlare, questo naturalmente senza rifiutare di battere il rigore più importante della vita…..i prosciutti c’entrano poco quando si parla di fatti acclarati e debiti accertati, nonchè ciarlatani e fanfaroni di ogni genere ancora presenti.
      Difficile che l’Algoritmo sbagli.
      Perciò studia Falcao che non potrai che trarne giovamento.

    • Falcao, quello vero, ha detto che lui avrebbe dovuto tirare il quinto rigore se ce ne fosse stata la possibilità.
      Quello, caro Algoritmo, sarebbe stato il rigore più importante della vita. Purtroppo il quinto rigore non ci fu bisogno di tirarlo.
      Le leggende metropolitane che crea questa città sono molteplici. Però, in questo caso, basta ascoltare le dichiarazioni del protagonista per capire se sono vere o no. A volte documentarsi è meglio che credere.

    • Infatti l’Algoritmo si rivolgeva ad un vacuo Falcao “on line” che a quanto pare è abituato a trattare con i prosciutti e pensa che tutti siano di quel livello.

  15. Promettono di votare la variante,ma non lo fanno,ora la Roma rinuncia,promettono di ritirare il pubblico interesse che in realtà hanno già in gran parte tagliato tagliando le opere pubbliche e non lo fanno. Per fortuna se ne andranno a quel paese,promesse o no ,quello è sicuro ,perchè ci saranno mandati!

  16. Algoritmo….metti il link del progetto che hai visionato…spero oltre i parcheggi ci sia lo spazio per le strutture che i rubentini hanno costruito…albergo…clinica…ecc
    La viabilità come sta messa?
    Aspettiamo con trepidazione il link agli atti
    Pallotta aveva i buffi…ma ha venduto con tutti i buffi…
    La gestione della sensi non aveva buffi ( intervistata dai centrosuonati) ma la banca gli ha portato via tutto
    Algoritmo…trova le differenze

    Ps: Falcao era il “Divino”
    Portate un prosciutto alla affamata signora Mariella

    • L’Algoritmo fa notare che “Falcao” sta parlando di cose non pertinenti all’argomento in essere, forse un paio d’etti di S.Daniele sarebbero sufficienti per fargli fare un po’ di silenzio e lasciare in pace la platea che oggi ha altro a cui pensare.
      Inoltre l’Algoritmo suggerisce che i paragoni sono impropri verso chi ha arricchito la bacheca della Roma e chi invece ha lasciato un bonsai in 10 anni.
      In finale l’Algoritmo mi domanda: “chi è Mariella? una parente di Falcao? o chi?”
      Il progetto stadio all’Ostiense è depositato presso la facoltà d’ingegneria e c’e’ scritto tutto ed è pubblico e consultabile da tutti, basta avere la volontà di farlo.
      Se vuoi cerca qualcuno che ti accompagni perchè da come “Falcao” scrive non mi sembra propriamente pratico con Università e studi in generale….suppongo i prosciutti siano più idonei.

  17. Sembri la mariella…non esiste un atto depositato..cmq cita il protocollo…
    Mariella buon prosciuttello…..semmai lo riceverai

    • L’Algoritmo suggerisce il silenzio a Falcao, ma egli insiste a difendere 400mln di debiti e un progetto per un quartiere fatto dalla banda bassotti che voleva calpestare tutto e tutti…..risultato finale un bel bonsai e tutti i campioni venduti e 10 anni di prese in giro….è vero o no? rispondi a questo….
      L’Algoritmo non fa il segretario all’Università ma sa per certo che il progetto sta alla Sapienza e che i Friedkin hanno chiesto il consulto…..ripeto se sai muoverti li dentro ma temo di no puoi anche provare a seguire qualche lezione…hai visto mai s’accendesse la lampadina.
      Insisti con questa Mariella ma chi è? di cosa parli?

    • a Falcao ancora parli?
      L’esimio Algoritmo ti ha messo in mutande più di una volta e te ancora insisti?
      Allora sei proprio masochista oltre che un pizzicarolo che fa la fame, visto che non ci capisci niente, nè di prosciutti, nè tantomeno di progetti…
      e lassa perde la famiglia Sensi, che er fusajaro d’oltreoceano non è in grado nemmeno da fargli il cameriere… come se fa poi a insultare chi ha dato lustro, trofei e orgoglio per la nostra maglia è tutto da capire, soprattutto se lo fai per incensare un morto di fame messo lì a fare mera speculazione edilizia…mah!!!
      FORZA ROMA SEMPRE!!!

  18. Perché non rifare l’olimpico trasferendo l’atletica al flaminio…a me l’atmosfera dello stadio Olimpico mi elettrizza…

  19. Il Colosseo ne conteneva circa 50.000. D’altronde capisco anche le nuove logiche che guidano le Società di calcio nel voler costruire stadi più piccoli.
    Ma, cari , CARISSIMI Friedkin, cosi’ come avete capito quel che era necessario fare per risollevare gli animi e l’orgoglio di noi tifosi Romanisti, ossia la scelta di Mourinho (tutto fantastico, nome, tempistiche e modalità dell’annuncio), potendo cosi’ “testare” di persona che cosa rappresenta l’A.S. Roma a Roma (anche nel Mondo, d’altronde, vista l’eco suscitata), con gente che suonava i clacson, chi in fila e ferma sul Raccordo è sceso dalla macchina e si è messo ad urlare a chi gli era vicino in macchina: AVEMO PRESO MOURINHOOOOOO!!! DAJEEEEEE!!!! Chi ha esposto ai balconi le bandiere giallorosse…chi è mezzo svenuto, altri non si sono ancora ripresi ecc…beh, come potete pensare che bastino 40k/45k di posti di fronte a questo entusiasmo, troppo a lungo mortificato?
    Si, conosco le media spettatori anche negli in cui siamo andati molto bene, l’avvento delle tv ha fatto poi il resto; credo però che “dovreste inventarvi” uno stadio con capienza estensibile (ritengo si possa costruire senza enormi problemi). Questo eviterebbe l’indispensabilità, probabilissima, di dover installare Schermi Giganti nelle Piazze della Città e, nel caso “quelli là” giocassero fuori casa, anche l’apertura straordinaria dell’Olimpico per far affluire l’enorme massa di tifosi che vorrebbero in qualche modo tifare anche a distanza (si sa come siamo fatti…l’entusiasmo e l’Amore nei confronti della Maggica sono incontenibili).
    Daje Dan, daje Ryan! Ve li immaginate 80.000/90.000 Lupi attaccati al campo, con gli spalti che vanno su in verticale, che timore (sportivo, s’intende) potrebbero incutere negli avversari? Sfruttiamola tutta questa passione, Noi non siamo come gli altri perchè, come disse Agostino, “ci sono i tifosi di calcio e poi ci sono i Tifosi della Roma!!
    FORZA ROMA!!

  20. Algoritmo…avevi ragione…esiste uno studio della Sapienza.. prodotto dalla facoltà di economia…”Studio di Impatto Economico e Sociale “del progetto stadio della Roma – Tor di Valle
    Ecco…semplice da reperire
    Onore a Franco Sensi…ma il caffè al Campidoglio della figlia me lo sarei evitato.
    Se lei è in grado di riprendersi la Roma…ben venga.
    E de pallotta nn me po frega’ de meno
    Sempre forza Roma
    Portate prosciuttello a mariella

    • Vedi Falcao…noto che l’hai presa sul personale ma sbagli.
      Io come tanti tifosi voglio un “sogno” e non mi importa dove questo stadio possa sorgere, mi sarebbe piaciuta l’idea di rivalutare quella zona con un impianto in stile inglese e architettonicamente che ricordi Roma antica mi piace l’idea ma accetterei anche altrove…però con molti come te non si può ragionare perchè la vostra causa non è il bene di Roma e della Roma ma il l’interesse personale di persone senza scrupoli che hanno “desertificato” e svuotato tutto…a partire dal senso d’appartenenza e credimi non c’e’ mariella che tiene di fronte alla veritá che è sotto gli occhi di tutti meno che i tuoi a quanto pare.
      Con questo credimi io non te ne voglio….ma informati meglio non è solo li che sta il progetto Ostiense/stadio.

  21. Ahhh….svicoli…non la prendo sul personale…nn me po frega’ de meno…hai scritto che la Sapienza ha il progetto pronto….ma non dai nessuna informazione su sto progetto… altresì esiste lo studio della Sapienza su tor di valle.. facilmente consultabile.
    Mariella per i prosciutti ha ammazzato i tifosi romanisti…
    Per la signora dei prosciutti conta la vittoria…ecco..il pregiudicato panzone formellese é un vincente…e non lesina sui prosciutti.
    Sempre forza Roma

    • Insisti co’ ‘sta Mariella a me nun po’ fregà de meno….ragiono con la mia testa e con “l’Algoritmo”…😘

  22. Se non sei un adepto della signora del prosciuttello mi fa piacere…
    Dalla bocca della signora sono uscite perle indimenticabili…ti ricordo le ultime….
    Pinto è un imbecille
    I friedkin so straccioni
    E se potrebbe continuare all’infinito
    Però devo dirti che nemmeno la mariella ha detto che esiste un progetto stadio della Sapienza….
    E mariella per il prosciutto de “bucie” ne ha dette
    Sempre forza Roma

  23. Luci e ombre su tutti, non entro nel merito dell’etere romano.
    Guardo la storia e quello che è sempre accaduto….tra prosciutti e ristoranti…..
    È la Roma che merita di più, siamo noi che meritiamo una grandissima squadra come non abbiamo mai avuto per mancanza di grandi risorse e potere.
    Il resto è “colore” da qualunque parte provenga a me interessano i fatti.
    Un abbraccio e Forza Roma

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome