“ON AIR!” – D’UBALDO: “Scamacca farebbe carte false per tornare alla Roma”, ORSI: “Fonseca? Dovrebbe andarsene visto come l’hanno trattato”, GALOPEIRA: “Tiago Pinto non è arrivato e già lo hanno ammazzato”

29
4216

ULTIME NOTIZIE AS ROMA – Prosegue il nostro appuntamento giornaliero dedicato al variopinto mondo delle radio romane. On Air, la rubrica più copiata (e incollata) del web, è un viaggio per le frequenze più ascoltate dai tifosi giallorossi a caccia di pensieri, notizie, indiscrezioni e qualche nota di colore. Buon divertimento!

Riccardo “Galopeira” Angelini (Tele Radio Stereo): “La nuova filosofia dei Friedkin sulle commissioni agli agenti proprio nuova non è. Uno dei tanti nomi che si fanno mi intriga moltissimo, ed è Scamacca… Lo dice il Corriere dello Sport? Ah, allora avrei soprasseduto. Magari fosse vero, ma se c’è il Milan dietro costa già un bel po’ di soldi… Pinto nell’articolo di ieri de La Repubblica viene ammazzato perchè viene scritto che nessun direttore sportivo di tutto il mondo conosce. Neanche è arrivato e già lo descrivono così. Lo hanno ammazzato…”

Mario Corsi (Centro Suono Sport): “I giornali scrivono che i 18 milioni che servono per Milik sono troppi per la Roma. Se fosse vero, stiamo messi male male. Questo però è quello che dicono i giornali, i Friedkin non hanno mai detto nulla… Poi non riusciamo a mandare via Pastore, è incredibile…”

Marco Juric (Rete Sport): “Le prossime quattro partite ci diranno quali sono le ambizioni della Roma quest’anno. A oggi o diciamo che il discorso scudetto è riservato solo alle prime due, e cioè Milan e Inter, oppure dobbiamo per forza di cose considerare anche la Roma, che è terza…”

Daniele Lo Monaco (Il Romanista – podcast): “Quest’anno la Roma si trova in una situazione simile a quella dell’anno scorso, poi a gennaio ci fu un crollo. L’errore da non rifare è approcciarsi agli avversari con la superbia di sentirsi più forte, perchè non sa gestire quel tipo di emozioni. La Roma ha ancora dei blockout, e se li vai a studiare non sono altro che figli di una mentalità di giocatori che si fanno prendere dal panico non appena viene a mancare qualche certezza. E’ questo il problema fondamentale, e Fonseca deve tranquillizzare i giocatori con un pò di autostima in più…”

Guido D’Ubaldo (Radio Radio): “Scamcca farebbe carte false per tornare alla Roma, ma si parla di un affare per giugno. A gennaio invece può tornare El Shaarawy, in prestito con diritto di riscatto. Ma deve uscire Perez, altrimenti si carica troppo il monte ingaggi. Hysaj? Sarebbe un’ottima operazione nel rapporto qualità-prezzo, si può prendere a parametro zero. Ma a me risulta che siano più avanti dei club stranieri…Fonseca ha una clausola sul contratto che, se dovesse raggiungere la qualificazione in Champions, sarebbe automaticamente rinnovato. Se la Roma rimanesse fuori dalla Champions sicuramente si cambierebbe allenatore. Penso che la Roma abbia fatto già dei sondaggi per un’eventuale alternativa tecnica…”

Nando Orsi (Radio Radio): “Io fossi in Fonseca lascerei baracca e burattini e me ne andrei. E’ sempre stato trattato malissimo. Lui l’anno scorso è arrivato quinto, mica ultimo, e ora sta facendo benissimo eppure è sempre in discussione. Lui invece si è adattato, poi fa errori come tutti, ma la Roma non doveva mica vincere lo scudetto. Per me è un allenatore da Roma, sta facendo bene, sta facendo meglio anche dell’Inter di Conte secondo me. El Shaarawy? Lui può fare benissimo il quinto di centrocampo, a tutta fascia. Giocatore duttile, può giocare anche dietro Dzeko. Giocatore forte se sta bene con la testa, sarebbe un ottimo acquisto…”

Furio Focolari (Radio Radio): “In pochissimi davamo la Roma tra le prime quattro, così come il Milan che ormai difficilmente la terrai fuori. Scamacca alla Roma? Strano che il Genoa si libera di lui, visto come sta messo in classifica. Però è un attaccante molto forte, che ancora non ha espresso il suo potenziale… El Shaarawy è ancora un giocatore importante, lo ha dimostrato in Nazionale. Se si riesce a prendere in un certo modo, va preso. Su Hysaj invece non sono d’accordo: la Roma deve fare la Roma, e non prendere gli scarti del Napoli…Fonseca sta facendo bene. Sta dimostrando molto: ha cambiato modulo, ha spostato giocatori. Adesso è terzo in classifica. L’obiettivo della Roma è la Champions League, non lo scudetto. Se la Roma vince tutte le partite con le piccole e perde tutte quelle con le grandi, ci può arrivare. La Champions è a 70 punti…”

Roberto Pruzzo (Radio Radio): “El Shaarawy è un ottimo giocatore, può ancora dare molto. E’ un giocatore di qualità, a me piace…”

Redazione Giallorossi.net

29 Commenti

    • Vero. Però il Genoa deve essere d’accordo per liberarlo eventualmente a gennaio, altrimenti non se ne fa niente.
      Oltretutto non so neanche se il regolamento consente di mandare in prestito un giocatore in due squadre diverse nello stesso campionato. Cmq mi sembra che D’Ubaldo parli di giugno, e quindi in quel caso il Genoa non avrebbe voce in capitolo.

    • Si, ma anche il Genoa deve essere d’accordo a terminare il prestito a gennaio .
      Non è che se presti un giocatore poi te lo riprendi quando te pare solo perchè vuoi venderlo a qualcun altro .

    • Ma il Genoa uno bono c’ha lì davanti: Scamacca. E sta a anda’ in b comunque. Per carità, tutto può essere, e il Genoa già vendette Piatek al Milan a gennaio in passato, tracollando poi malamente nel resto della stagione. Qui inoltre il boccino vero, in mano, ce l’ ha il Sassuolo, che già ha detto che a fine prestito ci punta molto su Scamacca. Non lo so, la vedo, per gennaio, difficilissima onestamente. Peccato perché, al di là di tutto, è un giocatore interessante.

  1. Ma chi sta trattando male Fonseca a parte giornali, radio e i tifosi che ascoltano alcuni personaggi alle radio? Non mi sembra ci sia mai stato dissenso dalla presidenza, ed è l’unica cosa che conta

  2. Lo stesso Scamacca che a 15 anni, ha fatto fuoco e fiamme per andare a giocare nella primavera del PSV EINDHOVEN (avessi detto al Barcellona)? Semmai, sarebbe lieto di approdare in una big, nonostante al momento abbia dimostrato alcune qualità interessanti, e nulla più. Per carità, come prospetto di centravanti piace pure a me, non disdegnerei il suo eventuale approdo, però diciamo le cose come stanno.

    • Aveva 15 anni ragazzzi! E per come andavano le cose in quel periodo, sarebbe finito come Antonucci e Riccardi. Se è cresciuto e sta crescendo è anche per le scelte fatte. Se tornerà, sarà quello il momento di dimostrare quanto tieni ai nostri colori, quando non sei più un ragazzino !

  3. Tra nando orsi e Galhopersa….
    … Pensa te svegli e sei Galopp. Che fai?
    Oddio pure svejasse nando orsi….
    Aspè…. Mi ricorda un libro…..

  4. Questo è momento (prime settimane del 2021) per vedere se il vento è cambiato rispetto allo scorso anno sia a livello di squadra (prime partite post sosta natalizia) che di società (mercato di gennaio). Sotto a chi tocca e Forza Roma!

  5. Caro Focolazie, Aurelio ha in scadenza gratuita per questa estate, Milik, Hysaj e Maksimivic, altro che scarti, ce li prendemo noi, come diceva pora mamma mia…. “A GRATISE!” ❤️🧡💛

  6. “I giornali che dovrebbero dire?”
    Dovrebbero dire le stesse cose dette per Pirlo, uno che non sa manco come si fa una sostituzione …ma li tutti a leccare, slurp slurp… Titoloni tipo: PIRLOLANDIA…bleah roba da vomito…

  7. orsi: dillo agli amici tua di quella radio che è da agosto che a Fonseca lo stanno ammazzando tra melli e focolazio fanno a gara per chi la spara più grossa non parla con noi.
    focolari: quindi la Roma il derby l’ha già vinto visto che ormai voi siete considerati piccoli. Forza Roma

  8. Disse Corsi mente pasteggiava a ostrisce e champagne sul suo jet privato: “…18 milioni che servono per Milik sono troppi per la Roma. Se fosse vero, stiamo messi male male…”
    Certo, per Corsi spendere 18 milioni quando dopo 6 mesi spendi zero (3 milioni al mese) sono bazzecole.
    È bello fa’ er mercato co’ i sordi dell’artri. …

    • ma che significa bello fa er mercato co’i sordi dell’artri?
      perchè l’inter, il napoli, la juve lo fanno coi tua?
      al netto di quanto possano essere vere queste notizie, ma una società che ambisce a fare la Champions secondo la tua infinita competenza è normale che non possa essere in grado di spendere 18 milioni per un calciatore?
      senza che fai il sarcastico ha detto una cosa così fuori dal mondo?
      se vuoi far parte davvero del gotha del calcio europeo devi essere in grado di spendere 18 milioni per un giocatore se ti serve a inseguire un obiettivo, mica stiamo parlando di 60 o più milioni, dove una realtà come la nostra evidentemente deve far quadrare anche i ricavi per poter spendere una cifra del genere.

    • “al netto di quanto possano essere vere queste notizie, ma una società che ambisce a fare la Champions secondo la tua infinita competenza è normale che non possa essere in grado di spendere 18 milioni per un calciatore?”

      Bah, basterebbe mettersi un paio di occhiali (se servono), andare sul sito dell’As Roma e leggere il bilancio del club, e le voci che in questo anomalo campionato saranno pari a zero, una su tutti il botteghino. Ovvio che in futuro serviranno investimenti, magari anche più ingenti di quello sopracitato, ma basterebbe avere un minimo di buon senso per capire che nella prossima sessione, i margini saranno quasi inesistenti.

    • Non è che siano troppi in assoluto…la Roma li ha spesi per Kumbulla, un difensore, tanto per dire. Diventano troppi se parliamo di un giocatore a scadenza di contratto, che tra poco più di un mese sarà libero di firmare con chi vuole.
      Senza contare che Milik esclude Dzeko e viceversa, per una questione di costo di ingaggi. Io non ero affatto contrario nella sessione estiva al cambio tra i due nell’ambito dell’affare che avrebbe portato anche Under a Napoli, con Dzeko alla Juve, e relative plusvalenze per entrambi. Sappiamo come è andata.
      Adesso mi sembra francamente difficile che il polacco possa approdare qui, con Dzeko che difficilmente lascerà la Roma, soprattutto a gennaio.

    • ragazzi io, come penso anche Corsi, abbiamo fatto un discorso in generale, non specificatamente su Milik, il prode sciabbolone, faceva sarcasmo sull’essere bello spendere i soldi degli altri, ora se vogliamo davvero fare il passo che ci porterà nel calcio che conta, se bisogna spendere 18 milioni dobbiamo essere in grado di farlo a prescindere da tutto. Gli altri non stanno a guardare…poi ci sta anche il multinik seriale che fa lo spiritoso sull’uso degli occhiali, quando invece lui tralascia completamente l’onestà intellettuale ogni volta che apre bocca…vabbè bisogna essere comprensivi con tutti…

    • Quando un interlocutore pronuncia la parola “multinick”, già capisco che al 99 % proseguire comporta una perdita di tempo, anche perché la mitomania non è esattamente una cosa invidiabile.

      Buona serata.

  9. Scamacca sta bene al Genoa….e forse e’pure troppo per lui…famo un altro Antonucci fateve un giro per i campi quando riprendono i Campionati di serie D..

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome