“ON AIR!” – CARINA: “Scamacca verrebbe qui per fare il titolare, ho dei dubbi”, FERRAZZA: “Zalewski difficile da rimpiazzare, chiederei 30 milioni”, FERRETTI: “I veri obiettivi in entrata sono coperti”

14
1817

ULTIME NOTIZIE AS ROMA – Prosegue il nostro appuntamento giornaliero dedicato al variopinto mondo delle radio romane. On Air, la rubrica più copiata (e incollata) del web, è un viaggio per le frequenze più ascoltate dai tifosi giallorossi a caccia di pensieri, notizie, indiscrezioni e qualche nota di colore. Buon divertimento! 

Gianluca Piacentini (Rete Sport): “Garcia è un Ranieri ripulito e più giovane, ed è quello che serviva al Napoli. Lui farà dei piccoli accorgimenti, si mette là coperto, pragmatico…è l’allenatore giusto. Non un grande tattico, ma di grande carattere… Con la Roma ha fatto due secondi posti, ha fatto quello che doveva fare. Il primo giorno in ritiro a Riscone, disse che chi fischiava Osvaldo era della Lazio, è anche uno di carattere…”

Francesca Ferrazza (Centro Suono Sport): “Zalewski? La cosa complicata è che se lo cedi poi lo devi sostituire, e difficilmente trovi un esterno importante a parametro zero, sono una merce pregiata. Io non lo venderei per cifre più basse di 30 milioni. È un giocatore nel quale i tifosi si rispecchiano e per i prezzi che vedo in giro per gli altri esterni, 20 milioni mi sembrano pochi. L’anno scorso pensavamo di aver trovato il futuro su quella fascia, mi piaceva da impazzire, poi ha vissuto una fase di assestamento, anche caratteriale ed emotivo. A quell’età succede spesso. La stagione definitiva dovrebbe essere la prossima per capire se è il titolare, ma non so se gli verrà data la possibilità…Zaniolo? Adesso cercano tutti un po’ di spingerlo in Nazionale, prima Mancini lo bacchettava sempre…”

Mimmo Ferretti (Tele Radio Stereo): “Zaniolo in Nazionale è sempre stato regolarmente ignorato, ora improvvisamente è diventato un titolare. Secondo me bisognava ricominciare da capo, se invece continui ad andare avanti con questo vorrei ma non posso, c’è un problema. Il pranzo tra Mou e Pinto fa notizia, ma ci sono troppi nomi scoperti in entrata, devo pensare che i veri obiettivi della Roma sono coperti. Si divertono a dare una mezza calla a qualcuno, ma i veri nomi, quelli cicciotti, restano coperti… Con Mou si sarà parlato di giocatori in entrata, Mou conosce benissimo il mercato inglese, e la speranza è che si stia lavorando a un nome nascosto. Una strategia che è recentemente è stata utilizzata spesso dalla Roma…”

Daniele Lo Monaco (Radio Romanista): “Il pranzo tra Mourinho e Pinto? Buon segno, se dovessero trovarsi ancora tutti e due dalla stessa parte della barricata anche dopo il 30 giugno, in qualche modo si andrebbe a suggellare un’intesa che considero molto positiva. Uno è un manager importante, l’altro un allenatore top…”

Furio Focolari (Radio Radio): “Garcia non eccita la piazza partenopea ma è un allenatore di una certa sostanza, alla Roma ha fatto buone cose, ricordiamoci le dieci vittorie consecutive. E’ un allenatore affidabile. Il botto poteva essere Luis Enrique, per il resto non so quale potesse essere.

Stefano Carina (Radio Radio): “Penso che ci sia del tempo per Scamacca prima dell’inizio del ritiro. Io però qualche perplessità ce l’ho, lui verrebbe qui a fare il titolare, mica il comprimario. E io tutta la stagione con Scamacca qualche dubbio ce l’ho. Mou vuole un attaccante alla Dzeko, uno che tiene palla e fa salire la squadra, e Scamcca non è assolutamente un giocatore del genere. Poi non vorrei che si ricominci col teatrino. Se dovesse venire, la prima domanda che farà a Mou sarà se Scamacca l’ha voluto lui. Altrimenti dopo riparte il teatrino, e dopo due anni così non vorrei si ricominciasse…”

Stefano Agresti (Radio Radio): “La Roma deve soprattutto cedere e farlo entra il 30 giugno. La missione di Pinto era vendere Kluivert, poi ci sono un’altra serie di giocatori con cui fare cassa. Ora vediamo come andrà a finire, sono due settimane molto importanti per il futuro della Roma. Partire avendo già preso N’Dicka e Aouar, due giocatori di spessore, mi sembra un bel punto di partenza…”

Redazione Giallorossi.net

Seguici su TWITTER e FACEBOOK per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie della Roma!

Articolo precedenteOccasione Morata: clausola rescissoria a 10 milioni nel nuovo contratto con l’Ateltico
Articolo successivoCalciomercato Roma, Carnevali: “Frattesi? Per ora nessun accordo, ma il giocatore non vuole andare in Premier”

14 Commenti

    • 15 + bonus va bene…io credo che per venderlo già hanno qualcosa in mano, MOU non e un sprovveduto, poi è strano sto viaggio a Londra di tutti e due, prima è andato lui con la scusa degli arabi e poi Pinto per vendere… Sicuramente hanno grosse sorprese, ne sono sicuro…💛🧡❤️🏆🐺🐺🐺

    • Frattesi a 35 invece si un giocatore titolare nel Sassuolo con zero esperienza internazionale 😂😂😂😂

  1. Vogliamo dire chiaro e tondo che ci sono ordini precisi e schifosi su come gestire la Nazionale o facciamo RadioMuta 102.4?
    Zaniolo titolare a Roma, non viene convocato. Anzi, deve essere spernacchiato pure dalla Cittì femminile, oltre che in tutte le trasmissioni di servi delle strisciate e dei procuratori.
    Zaniolo panchinaro al Galatasaray, con le stesse espulsioni sceme di Roma, titolare in nazionale con tanto di telecronaca vischiosa, colava così tanta bava che alla fine della partita ho dovuto lavare per terra.
    Ma secondo voi è un mondo normale, questo?

    • ho scritto ieri la stessa cosa quando ho visto la.formazione titolare…tra l altro Zaniolo nemmeno lo ha fatto uscire ieri … e chiaramente una mossa tra juve e federazione … a me fanno veramente schifo si può dire ? ..a volte vorrei mollare tutto ma poi inizia il campionato e non riesco…a che se ormai è un calcio solo virtuale

    • Pensa che mio figlio veva una lettera scritta, di mio pugno, per il dopo Zaniolo… Titolare in nazionale e acquistato dai gobbi…💛🧡❤️🏆🐺🐺🐺

    • Certo che e’ normale : e’ il Sistema, e opera cosi’ da un secolo.

      Di anormale c’ é il fatto che ci sia ancora qualcuno che segue nazionale e campionato.

    • sinceramente se zaniolo gioca titolare o no Nun me scuce un baffo.
      dopotutto non dimentichiamo che Mancini è uno che ha dei trascorsi contro la Roma….
      zaniolo può pure andare alla Juve è la società di vili imbroglioni che fa x lui.

  2. Zalewski è forte…..
    E secondo me a sx per quest’anno avrai elsha e zalewski….
    A dx avrai solbaken e sicuramente arriverà il titolare….

    Credo che quest’anno mou 💛❤️giocherà con il

    4/2/3/1 è in alternativa farà anche il 3/5/2 e il 3/4/2/1….

    Aspetto luglio per le l’ufficializzazione di Adidas e Toyota…..

    Okkio alle sorprese

    • non sono convinto che si mette a 4 dietro soprattutto per le caratteristiche dei nostri centrali smalling in primis che si esalta a fare il centro in una a 3. stessa cosa ndika che la predilige (braccetto di sinistra). più facile che farà 3 5 2 con dybala vero 10 dietro la punta

  3. quanto mi dispiace per la “lanzionale”… soprattutto per gravina, mancio & ignobile. e pure per zaniolo, iumerdino dentro.

  4. Beh, è difficile fare peggio dell’Abraham o del Belotti di quest’anno quindi chiunque venga è il benvenuto. E in prestito eviteresti rischi di accollarti al 100% un giocatore su cui esistono obbiettivamente incertezze. Però ne ho anche sentito parlare molto bene da parecchia gente e mi pare che la garra non gli manchi. Penso che non mi farebbe schifo.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome