“ON AIR!” – CORSI: “Se Friedkin fa due buoni acquisti, non so come finisce questo campionato”, SAVELLI: “La Roma ha già fatto il salto di qualità”, FOCOLARI: “Ma non è da scudetto”, ROSSI: “Farei i caroselli per un pari con l’Inter”

62
5262

ULTIME NOTIZIE AS ROMA – Prosegue il nostro appuntamento giornaliero dedicato al variopinto mondo delle radio romane. On Air, la rubrica più copiata (e incollata) del web, è un viaggio per le frequenze più ascoltate dai tifosi giallorossi a caccia di pensieri, notizie, indiscrezioni e qualche nota di colore. Buon divertimento!

David Rossi (Roma Radio): “E’ stata una giornata molto particolare. La Roma ci ha regalato l’ennesima gioia di questa stagione che ci permette di guardare con fiducia al raggiungimento dei traguardi stagionali. La Samp era una squadra di me**a tre giorni fa, e poi ostica tre giorni dopo. Io contro l’Inter domenica a pranzo se finisce con un pari faccio i caroselli, torno a casa strombazzando, sarebbe un risultato molto importante…Ora si parla già di scudetto, il problema è che questa città ha poca memoria…”

Iacopo Savelli (Roma Radio): “Non possiamo cominciare la stagione dicendo che la Roma è da sesto posto, e poi quando è al terzo pretendere che la squadra faccia il salto di qualità battendo anche le dirette concorrenti. Se io penso all’inzio dell’anno scolastico che mio figlio prenderà tre materie, e poi viene promosso, non posso lamentarmi dicendo che avrebbe dovuto avere la media dell’otto. La Roma il salto di qualità lo ha già fatto, partendo da una stagione quella scorsa e diventando una squadra competitiva per un posto in Champions… La Roma vincerà qualche scontro diretto, così come non riuscirà a battere qualche squadra più debole, perchè è nell’ordine delle cose…”

Riccardo “Galopeira” Angelini (Tele Radio Stereo): “La Roma ha battuto la Sampdoria, la Sampdoria ha battuto l’Inter, e allora la Roma batterà l’Inter…ma purtroppo non è così che funziona… Pareggio domenica? Io ci firmo… Noi dobbiamo goderci il momento. La partita di domenica non deve diventare la partita dell’anno: la Roma non deve battere l’Inter per vincere lo scudetto quest’anno. La Roma deve battere l’Inter per la sua storia, per la mentalità che deve cambiare. La Roma deve togliersi la paura di dire: “Oddio, e adesso?“…La squadra deve affrontarla come ha affrontato il Crotone…”

Mario Corsi (Centro Suono Sport): “E’ una Roma buona, è una Roma ottima. E bisognerà rivedere i giudizi dati fino ad adesso. Perchè alla fine io già da Roma-Samp mi sono accorto in mezzo a quella pioggia tutti sono stati sempre sul pezzo. Ieri infatti l’Inter ha preso la sveglia. Questi sono i nostri giocatori, stanno andando bene e questi dobbiamo supportarli perchè ce la possiamo giocare con tutti. Il Napoli, che abbiamo sempre detto superiore a noi, non è più forte della Roma. L’Inter ieri ha perso male. Il Milan ha perso come era normale, perchè la Juve è più forte. Se Friedkin compra un paio di giocatori buoni, non so come va a finire questo campionato. Sarebbe incredibile, ragazzi…appena se ne va Pallotta si vince, sarebbe il trionfo, a quel punto smetteremmo di fare radio… Io avevo detto che Villar e Ibanez erano due pippe, ma in questo momento devo dire che sono bravi giocatori… Devo smetterla di pensare che la Roma possa avere Samuel, Zago o Emerson. Se viene Villar e gioca bene, allora bravo Villar…”

Massimiliano Magni (Rete Sport): “L’anno scorso la Champions è stata raggiunta a 78 punti, la Roma dovrebbe fare sei punti nelle prossime tre partite per chiudere il girone a 39 punti. Battere il Crotone è fare il tuo dovere, ma eravamo preoccupati per la leggerezza che si poteva mettere in campo, e che ieri invece non abbiamo visto. Bello l’atteggiamento della squadra, e abbiamo visto segnali confortanti da quasi tutti i giocatori… Vi arrivo a dire una cosa che mi varrà degli insulti: preferirei fare due pareggi nelle prossime due partite invece che due vittorie… Siamo partiti per il quarto posto? E allora arriviamo quarti…poi quando avremo lo squadrone che asfalta gli altri allora se ne parla… Ora non mi regge il cuore, e a me questa cosa mi sta già rovinando la vita…”

Gianluca Piacentini (Rete Sport): “Sono stato contento ieri per il risultato di Milan-Juventus, perchè il Milan può ancora arrivare quinto, la Juve no. E poi è stato ottimo il risultato del Napoli. Io quelle squadre guardo: Napoli, Milan, Atalanta… Io penso al quarto posto, quello è il target sul quale rimango concentrato…non penso ad altro…”

Dario Bersani (Rete Sport): “Non si può chiedere chi far giocare tra Dzeko e Borja Mayoral, però per lo spagnolo va detto qualcosa in più. Ieri ha fatto tutto. Ultimamente ha giocato pochissimo, eppure quando viene chiamato in causa si fa trovare sempre pronto. Ieri ha fatto la miglior prestazione da quando è qui. Mkhitaryan? Gioca dove vuole, negli spazi vuoti che trova in campo, è di un’intelligenza tattica spaventosa. Io quel punto di Verona adesso lo pretendo… Ora c’è un pacchetto di gare da affrontare da grande, e cioè con la giusta concentrazione…”

Marco Juric (Rete Sport): “Il Papu Gomez al momento non è prendibile. Chi lo prenderà lo farà all’ultimo minuto di mercato, non ora. Sono tre i grandi giocatori al momento sul mercato, e sono Gomez, Eriksen e Milik. Tutte le loro squadre vogliono liberarsene, tutti e tre dovranno per forza uscire per diversi motivi. Non sono però operazioni da fare in questo momento, sono tutti colpi che si possono fare gli ultimi giorni di mercato…”

Daniele Lo Monaco (Il Romanista – podcast): “E’ stata una vigilia travagliata, tra le notizie del Covid di Tiago Pinto fino a quelle drammatiche dell’incidente di De Sanctis. A questo proposito oggi leggo ricostruzioni differenti che non combaciano tra una e l’altra, io mi limito a fargli gli auguri di pronta guarigione. La trasferta di Crotone nascondeva tante insidie, e invece la squadra ha dato una risposta importante. Cristante ieri ha giocato ai livelli del miglior De Rossi…”

Furio Focolari (Radio Radio): “La Roma? Io mi espongo, sta facendo qualcosa di straordinario, ma se mi chiedi se è da scudetto ti dico no. Non oggi almeno, che ha battuto il Crotone… Contro Inter e Lazio sarà la prova del nove. Mettiamo che facesse due punti, sarebbe comunque buono in ottica quarto posto. Villar sta emergendo, Borja Mayoral ieri ha fatto qualcosa di straordinario. La Roma ha preso il posto della Lazio dell’anno scorso. L’unico tallone d’Achille è nello scontro con le grandi, ora c’è subito l’Inter e vediamo come ne esce. Se batte l’Inter, allora è da scudetto, non c’è dubbio…”

Roberto Pruzzo (Radio Radio): “La Roma benissimo, ieri non giocavano Pedro, Spinazzola, Dzeko, Pellegrini e Veretout… si incomincia a capire che la rosa della Roma è di qualità, ha una ventina di giocatori che possono dare tutti un ottimo contributo. La Roma è in corsa, sicuramente per il quarto posto. Poi nelle prossime partite ci faremo un’idea precisa di dove può arrivare questa squadra…”

Stefano Agresti (Radio Radio): “La Roma ha battuto il Crotone, ma mi sembra che i punti si perdono contro queste squadre. Guardate il Napoli e l’Inter… Battere le piccole in questo campionato fa la differenza e non è così scontato. Per me la Roma ora non è da scudetto, ma se dovesse fare cose importanti contro Inter e Lazio le cose cambiano… La Roma punta sulla qualità, l’Inter sui muscoli. Se battesse i nerazzurri sarebbe

Tony Damascelli (Radio Radio): “Per me la Roma è come il Milan, non è da scudetto, ma una squadra che può ambire alla Champions come ha fatto spesso negli anni passati. Ha un parco giocatori interessante ma non più di tanto. Compete, ma non è da scudetto..”

Redazione Giallorossi.net

62 Commenti

  1. Se continua così, la Magica vince lo scudetto. Mai come quest’anno ci sono tanti interessi in ballo. Il secondo posto, è il ns scudetto, non ci faranno arrivare mai al primo posto

    • Ao e lasciatece vive… Magari visto la situazione in America vojono strizzare nocchio ai Friedkin che ne sai… Speramo

    • Beh.. Devo dire che Mario corsi ha infilato i piedi in tutte e due le staffe, praticamente se è buttato davanti per non cadere indietro, cmq complimenti per aver ammesso ciò che tutti vedevamo cioè che Villar e Ibanez sono 2 grandi calciatori, io direi 2 con le palle.

    • Oggi è il giorno dei complimenti. Se domenica non dovesse andare bene, tornerà a dire che ci sono almeno 6 o 7 squadre sopra di noi, che perdiamo sempre con le grandi ecc. Io ancora non capisco come facciano a pagare questo criminale prestato alle radio

    • aho ma nun ve sta bene niente, nemmeno quando uno ammette i propri sbagli ve sta bene, ve vorrei vedè fa lo stesso….

    • @olandese
      “…nun ve sta bene niente, nemmeno quando uno ammette i propri sbagli…”
      Dopo che ci ha scassato i maroni per anni? Troppo facile…
      Se avesse ammesso “de calcio nun ce capisco un caxxo quindi chiudo per sempre le trasmissioni e nun ve tedio più” allora forse, e sottolineo forse, ce sarebbe andato bene.
      Ma tempo ‘na settimana ricomincia….

    • Stefano, giusto per correttezza d’informazione, ma è mariolone che paga la radio per avere 4 ore non il contrario e secondo te i soldi chi glieli da dove arrivano…
      Sciabbolò, per curiosità, mi ricordo mariolone bollare come pixxa Ibanes e mi pare pure Mayoral, eppure mi sembra che il primo si stia meritando il posto da titolare il secondo sta migliorando notevolmente, ma allora sti calciatori se concentrati possono fare la differenza anche con le aspre critiche di mariolone e alcuni tifosi… e non è la prima volta, anche Dzeko ha condiviso le pesanti critiche che riceveva quando giocava male… ma allora, non è che l’ambiente diventa spesso l’alibi per chi non è forte caratterialmente???
      anche Fonseca ha più volte detto che in una società che ambisce a vincere è normale una maggiore pressione, altrimenti si può andar a coltivare le patate per 1000 euri al mese…

    • magni nemmeno si commenta, cervellotico e senza senso. Corsi parla di zago samule ed emerson.
      Per me ibanez diventa molto più forte di zago che era un difensore normale con buon senso della posizione e prima di venire qui non era un giocatore importante.
      Poi emerson è stato sempre rotto l’anno scudetto ha fatto 10 presenze, ottimo giocatore ma, a parte con noi, nella juve e nel real non ha fatto grandi cose.
      Ditemi se potenzialmente villar non è un grande centrocampista che può fare una grande carriera. Il suo discorso non ha senso, altrimenti kulesesky se arriva non sei felice.
      Damascelly non sapevo ancora in vita, roba del processo del lunedi di 100 anni fa.

    • @Sciabbolone
      Lassa perde ‘sto Corsi.
      A proposito di competenze…..te ti sentiresti ancora di asserire che la ‘gestione’ ballotta avrebbe potuto portare a qualcosa di diverso dall’abbisso tecnico-finanziario?
      Pensi che avresti avuto a disposizione questi elementi se non fossero arrivati i Friedkin?
      Come minimo sono certo che Smalling non sarebbe tornato, un paio dei migliori sarebbero stati COME SEMPRE plusvalenzati perché stavamo sempre alla canna del gas e non staremmo parlando ovviamente di acquisti da inserire per rimanere nelle prime quattro.
      La squadra non sarebbe stata questa che pure ha le sue evidenti lacune. E sicuramente ballotta non si sarebbe mai visto a mettere pressione alla squadra in funzione do obiettivi che non ci sarebbero stati, allora meglio starsene stravaccato a Boston aspettando le plusvalenze.
      Come vedi le radio contano zero carbonella.

  2. “Io avevo detto che Villar e Ibanez erano due pippe, ma in questo momento devo dire che sono bravi giocatori… “. E se la cava semplicemente così il Dott. Marione? Lui che per i suoi non limpidi interessi ha sfondato la società, tra l’altro, perché aveva fatto due acquisti che neanche in serie B sarebbero stati (a suo dire) proponibili? E oggi ci parla di scudetto? Dopo che ha detto che potevamo ambire al sesto posto? E c’è ancora gente che segue questi figuri?
    Pala e piccone, questo ci vorrebbe, con tutto il rispetto per chi il pane se lo guadagna onestamente con il sudore della fronte

  3. A parlare di scudetto sono solo i radiocommentatori nostrani. A leggere le loro dichiarazioni mi viene da ridere. Adoro il loro sparlare di qualcuno domenica e la domenica dopo salire sul carro dei vincitori. “Er Marions” è il più bravo in questo, non sa nulla di calcio ma si permette di giudicare le qualità dei giocatori. Ma in fondo piace perché è la natura di tutti essere tuttologi e poter sentenziare dal loro scranno di casa di essere li mejo del colosseo… Adoro leggere anche i commenti su questi Blog. Continuate così che ci fate morire dal ridere. PS: Furio, la Roma non sarà mai uguale alla succursale, la Roma è Unica!

  4. Con Spinazzola, Veretout, e Dzeko dal primo minuto contro l’inter di Gonde ce la giochiamo alla grande. Se rimaniamo concentrati e sicuri dei nostri mezzi si vince anche, l’inter è una squadra forte ma isterica e disordinata con un allenatore sopravvalutato, andiamo a vincere e diamo un segnale di forza e umiltà. Ragazzi…. ma quanto è forte Villar????!!!!!!

  5. Corsi: “Io avevo detto che Villar e Ibanez erano due pippe, ma in questo momento devo dire che sono bravi giocatori… ”
    No, dovresti dire che capisci di calcio quanto io capisco di fisica nucleare, ma in questo momento ci accontentiamo dai.

    ps: ci sarebbero anche Pedro, Karsdorp, Kumbulla e Cristante che avevi asfaltato negli ultimi mesi, se proprio vuoi metterti alla pari…

    • Pure con Borja non era stato proprio tenero. Ah, e con Fonseca, e Mancini…
      A dirla tutta, a rileggere i giudizi del Corsi non capisco come questa squadra giochi ancora in serie A.

  6. Ma sta frase dei rosiconi : “La Roma ha preso il posto della Lazio dell’anno scorso” 😂 … è proprio da rosiconi burini! 😁 … sarebbe più cavalleresco dire : “I pecorari de formello hanno preso il posto della ROMA l’anno scorso” … un caso isolato, sono loro che hanno preso … visto che il loro ruolo è quello di essere sempre sotto la magica … purtroppo i campi brulicano di pecore spaventate dalla grandezza solo del nome 🧡❤️ e da come viaggia l’amata in questa stagione 😎

  7. À rossi, piedi per terra va bene, ma io il carosello lo faccio solo se battiamo gonde, altro che pareggio, azzo ce la possiamo fare!

    • Un bel godimento se si batte l’Inter. Un doppio bel godimento se si vince pure su quell’artri. Ma niente caroselli. Perché poi dopo si deve giocare contro il La Spezia, e se non si prendono tre punti con loro resta tutto vacuo, perché poi L’inter è capace che riprende altre otto vittorie di fila, il milan pure e la Juve se ingrana fa 50 punti nel girone di ritorno.

  8. Tony Damascelli è quello che ti invita ad un’uscita a quattro e porta l’amica non bella ma simpatica, intelligente ma non geniale, che ascolta musica ma solo italiana e che a letto solo alla missionaria.

  9. Siamo antipatici……a..
    RAI….
    Mediaset…..
    Dazn….
    Skyfo….
    Giornali……

    Siamo noi…… Contro tutti…..

    Dajeeeee ROMA 💛❤️……

    Credo che il presidente…. Ci farà un bel paio di regali……. Questi vogliono vincere……
    LA ROMA….. Ci proverà…….

    E saranno dolori per tutti…… Neanche il malox..

    …. Ve salva….

  10. Va benissimo così non siamo da scudetto ok ma stiamo facendo un ottimo campionato.giochiamo queste due partite senza paura con grinta e cattiveria agonistica,poi tireremo le somme daje roma daje

  11. Ma focolari perché parla? Sto laziale? La roma non è da scudetto? Allora lo he il Napoli che ha preso la Sveia co lo Spezia? O lo è linter che la presa co la stampa e noi li abbiamo presi a pallonate? Ve prego fate tacere sti pseudo giornalai …..a cuccia.

  12. Quest’anno la Roma ha sbagliato solo una partita e mezzo (anche meno); poi le hanno tolto dei punti. Adesso arriva un terzo di campionato dove lo scorso anno aveva perso ben 8 volte: qui si farà la differenza. Forza Roma!

    • no sono i vari antisocietari finti friedkiniani a spolliciare chi attacca il loro padrone microfonato 😀

      ieri vedevo Capitol Hill invasa da un branco di falliti manipolati dalle fake news factories, e mi sono venute in mente le parole di Pellegrini….

      mi aspetto presto il gemellaggio 😀

    • Questo sei tu zelmo:….
      Per chi vuole le cifre vere, basta che veda il comunicato ufficiale della AS Roma sulla trimestrale di Marzo:

      http://www.giallorossi.net/as-roma-trimestrale-al-31-marzo-2019-risultato-negativo-per-234-mln-comunicato-as-roma/

      probabilmente Austini ha letto la url e non sa che le virgole non si possono mettere, quindi il risultato netto è di 23,4 milioni, molto diverso dai 233 che spara lui.
      ……..

      Ao parole tue.
      La parte delle virgole è un colpo di classe.
      Quanto è l’indebitamento oggi?
      Altra curiosità, ma come la vedi sta frase alla luce delle fake news factory?

      Daje pijatela coi tifosi.

    • non ho capito cosa vuoi dimostrare, lo sanno tutti che la Roma ha quel passivo, ma mentre voi date la colpa alla società, il resto del mondo sa che questo e tutti i passivi della serie A sono dovuti al covid.

      Nonostante ciò, il cumulo di macerie fatto di pippe è costato mezzo miliardo e lo stesso allenatore che odiate, la stessa squadra dal primo all’ultimo, lo stesso AD che odiate, è in piena corsa per la CL, ma voi non ci vedere nulla di anormale.

      Io vedo tanti saltimbanco che tentano di riciclarsi facendoci credere che stiamo vedendo una roma completamente diversa da quella che schifavate.

      Ma del resto i vostri dogmi sono:

      -il covid non esiste

      -i tizi che hanno sfasciato il parlamento americano sono patrioti

      -voi siete romanisti e noi laziali.

      e soprattutto siete qui a spolliciare, perché la vostra squadra del cuore è molto sotto.

      comunque siete fantastici, se uno vende i giocatori per non fare passivo è un plusvalenzaro, se invece non li vende e fa passivo, allora è un disastro.

      Insomma, per non fare entrambe le cose deve mettere soldi propri, ma quest’anno vi siete accorti che non è possibile perché non lo sta facendo neanche Friedkin, ma per voi pure questo cambio di idee è del tutto normale ahahah, mica siamo scemi, mica è scema la gente che ci legge.

      Adesso metti 100 pollici su a te e giù a me, come fai sempre, del resto più di un utente ha notato vagonate di pollici versi tutti insieme. E’ tornato lo script, ma questo non vi darà ragione a forza di urlare bugie, vale per voi e vale per Trump 😉

    • Ah scusa mi sono scordato di aggiungere che è del 2019. Non del 2020.
      Così, per farti capire che manco hai aperto il file ma parli tanto per dare fiato alla bocca.
      Ovviamente non ho letto il tuo messaggio completamente..
      Ma lo farò stanotte. Così dormo bello rilassato.

    • Niente, ho provato con’alka seltzer per st’ 800 caratteri del bimbominkia…..ma non se digerisce 🥴

    • La citrosodina per alcuni casi è l’essenziale, questo è uno di quelli fidati 😆

    • Fede, amico mio,

      me stai a dì che usi i commenti di Adelmo come un sonnifero???

      Se è così lascio perde quelli dei podisti pedestri e pe addormimme uso Adelmo….grazie fratè!!!

    • “Quanto è l’indebitamento oggi?”

      ho risposto a questo, Fede, il trucchetto da 5 elementare per scambiare il 19 col 20 funziona solo con i tuoi compagni di classe, è meglio che lasci stare i numeri, forse il maalox serve a voi perché la roma che tanto vi faceva schifo ora ve la state facendo piacere, la cosa è dura da digerire, ti pare?

      Stessa bottiglia con l’etichetta diversa, e voi glu glu, Benny hill aveva previsto tutto 😀

      Se nel 19 c’era un rosso di 23 milioni dopo 8 anni di gestione, e nel 20 oltre 200, mi sa che è chiaro cosa è successo, no? lo è per tutti tranne che per voi.

      A me la Roma piaceva ieri, piace oggi e piacerà pure domani, voi non potete dire altrettanto, ne per ieri ne per domani, se arriva l’ordine dall’alto di ricominciare a spalare melma.

      siete “romanisti” temporanei, che tristezza.

  13. Nessuno che fa i complimenti a Fonseca ! amici, Fonseca ha dato un gioco alla squadra e si vede dai tagli, dalle giocate rapide in profondità col compagno pronto a ricevere al posto giusto al momento giusto. Giocatori che fanno continuo movimento senza palla, basilare quando si attacca. Vedo l’Inda e il Bilan, beh Gonde si affida a Lukaku e quando non c’è…becca ! Il Bilan senza Ibra batte le piccole e alla prima partita seria senza Ibra…3 fischi. Con questo non sto dicendo che siamo da scudetto, ci mancherebbe, però se Friedkin ci regalasse due acquisti mirati, beh il 4° posto ce lo prendiamo con la pippa in bocca !

  14. Ma se a voi non aggrada quello che dicono per radio,cosa che verifico ogni santo giorno,fate come me…sintonizzatevi su Radio Maria come canale fisso….così non v’inkazzate di prima mattina….

    • Zenone, se a te no va bene che a noi non va bene quello che dicono i giornalai radiolari, non ci venire più in questo sito “ROMANISTA”, va bene?? 😉

  15. “La Roma il salto di qualità lo ha già fatto, partendo da una stagione quella scorsa e diventando una squadra competitiva per un posto in Champions…”

    Il salto di qualità lo ha fatto cacciando pallotto a furor di popolo.

    Il resto e’ solo la logica conseguenza.

    Se togli il MALE e’ normale che poi le cose vadano bene.

    • meh quanto da te affermato è vero …VERISSIMO . andando affancuxo il fruttarolo pallotto a fare lo sguattero all’osteria delle sorelle finalmente il nuovo presidente comprando 15 -16 giocatori nuovi e ingaggiando fonseca ha fatto fare il salto di qualità alla ASROMA .

    • Vedi come state messi? ci vuole coraggio a negare l’evidenza.

      Cmq hai perfettamente ragione, era pallotto che giocava l’anno scorso, da solo con zanzi in porta.

      siccome erano tutte pippe, Friedkin ha rilevato la società per 5 dollari, e poi ha comprato i giocatori attuali spendendo mezzo miliardo, e finalmente avete iniziato a tifare 😀

      prima o poi lo scriverete nei libri di storia, voi con le realtà alternative siete maestri.

      Io penso che qualsiasi giocatore, leggesse i messaggi che mandavate fino ad agosto, e vedesse che voltagabbana siete a seconda di quello che vi ordinano di dire, vi sputerebbe addosso.

  16. Rivedere Roma Sassuolo e capirete perché non c’è scudetto per noi a focola noi siamo la Lazio dello scorso anno? E che noi abbiamo gli americani in federazione,? Non ce paragona con loro o con voi….noi semo un’altra cosa

  17. Mkhitaryan potrebbe giocare nella Roma di venti anni fa o è una pippa pure lui,visto che Villar soli 21 anni è stato bollato come una grande sega che venti anni fa, poteva portare solo l’acqua ai vari campioni della Roma, che hanno vinto uno,e sottolineo uno solo scudetto.
    Questi raffronti con il passato, non so a cosa servono e non capisco dove portano, anzi forse lo capisco, la solita propaganda atta a disprezzare ciò che c’è adesso.
    Tutto quello che è americano è pidocchioso, non vale niente, quello che c’era prima invece era tutto oro colato.
    Invece gli americani bisogna ringraziarli tre volte, una volta perché ci hanno liberato dalla dittatura nazi fascista e due volte, perché hanno salvato la Roma da un fallimento oramai certo.
    Loro gli americani, mentri se era per i romani romanisti,curva suddisti la Roma sarebbe fallita per ben due volte
    Ardiatece o stemma

  18. I caroselli c’è da farli se veramente Marione smette di fare radio, lo scudetto passerebbe quasi in secondo piano.

  19. Mai come oggi i commenti in questa rubrica sono largamente condivisibili e mai come oggi abbondano i pollici versi: cosa succede?

  20. magni nemmeno si commenta, cervellotico e senza senso. Corsi parla di zago samule ed emerson.
    Per me ibanez diventa molto più forte di zago che era un difensore normale con buon senso della posizione e prima di venire qui non era un giocatore importante.
    Poi emerson è stato sempre rotto l’anno scudetto ha fatto 10 presenze, ottimo giocatore ma, a parte con noi, nella juve e nel real non ha fatto grandi cose.
    Ditemi se potenzialmente villar non è un grande centrocampista che può fare una grande carriera. Il suo discorso non ha senso, altrimenti kulesesky se arriva non sei felice.
    Damascelly non sapevo ancora in vita, roba del processo del lunedi di 100 anni fa.

  21. ma questi vonno li Prosciutti Prosciutti..TA’-TA’..vonno li prociutti utti TA’-TA’..eheh anche made in Usa..eh eh

    • ah non siete d’accordo cari amici”babbani”?..no perchè con le mie orecchie ho sentito a teleradiostereo per dire giornalisti che se rimpiangevano sbafate de prociutto spagnolo..ma se voi ritenete il contrario buon per voi..eh ehv

  22. David Rossi er banderuola,

    tu i caroselli li facevi pure pe “La Roma ai Romani” e pe Fioranelli…un minimo de dignità proprio nun ce l’hai???

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome