Spinazzola torna in gruppo, ok per l’Inter. In campo anche Fuzato, rientrato a Trigoria

22
3468

AS ROMA NEWS – Non c’è tempo per rilassarsi, la Roma si ritrova oggi a Trigoria per preparare l’attesa sfida di domenica alle 12:30 contro l’Inter di Antonio Conte.

Da segnalare diverse novità nella seduta odierna: è tornato ad allenarsi in gruppo Leonardo Spinazzola, che a questo punto rientrerà dal primo minuto per il big match contro i nerazzurri, una sfida per lui dal sapore molto particolare visto quanto accaduto lo scorso gennaio.

L’altra novità della giornata è stata la presenza in campo di Daniel Fuzato, portiere brasiliano che non ha mai trovato spazio nel Gil Vicente. Probabile che l’estremo difensore venga girato in prestito a qualche club di serie B prima della fine del mercato di gennaio. Regolarmente in gruppo anche Edin Dzeko. Prosegue il suo programma personalizzato Javier Pastore, che sta seguendo un allenamento specifico, lavorando in parte col gruppo, per recuperare una buona condizione fisica.

Redazione Giallorossi.net

22 Commenti

  1. Ma nè che niente niente fuzato è il meglio tra i 3? Ahahaahah ovviamente scherzo ehhh, giusto mandarlo in prestito

  2. Notizia meravigliosa.
    Se Spina entra col dente avvelenato come a luglio scorso, rischiamo davvero di fare lo sgambetto ad Andonio.
    Sarebbe un sogno erotico che si avvera…

    • Il sogno sarebbe Spina che dribbla Kolarov con doppio sombrero come Cafù con Rita Pav… ah no, era Nedved, e poi dal limite demolisce la porta sotto l’incrocio.
      A quel punto chiudiamo il calcio e va bene così.

    • Ricordo con affetto Kolarov per il primo anno con noi in cui ha davvero fatto uno sfacelo sulla sua fascia e ha dato un contributo importante in quella magica campagna europea che ricorderò finché campo…
      Detto questo, caro Anto, ti ringrazio per la sublime immagine mentale e speriamo che il sogno si avveri!
      Come sempre rispetto per tutti ma paura di nessuno!!! FR

    • #Anto mi permetto una precisazione : il sombrero di Cafu era triplo…. e Nedved è ancora in psicanalisi 😂

  3. Per quelli che sono i nostri obiettivi quest’anno avrei voluto che mai e poi mai i gobbi avessero vinto ieri sera. Con la sconfitta del napoli già acquisita si sarebbe creata una certa spaccatura in vetta.
    Allora le prossime due partite saranno fondamentali.
    Conto che la AS Roma le giochi alla morte e al massimo delle proprie capacità tecnico tattiche, che tutte le sue componenti facciano di tutto per fare il meglio possibile: giocatori, tecnico, i Friedkin con la loro ossessiva presenza.
    FORZA ROMA

    • L’incognita sul Milan è dovuta all’età media della rosa, che è la più giovane della serie A, non dimentichiamolo. Potrebbe subire il contraccolpo psicologico della sconfitta patita coi gobbi.
      Diciamo che è una speranza.
      Però francamente esprime un buon calcio, ancora di più da quando orfani di Ibra e non si sentono tutti tenuti a cercarlo da qualsiasi zona del campo.
      Ieri si sono dovuti arrendere ad una squadra che aveva una cifra tecnica superiore, oltre al bagaglio di esperienza, ma sul piano del gioco sono stati alla pari, se non superiori.

  4. Prosegue il lavoro specifico di Pastore che si sta impegnando duramente per essere pronto per la stagione estiva..
    Sarebbe da evitare una ricaduta camminando sul bagno asciuga o sollevando un mojito..

  5. Vorrei porre un quesito ai partecipanti di questo forum, che esula (in parte) dall’articolo riportato.
    Cosa ne pensate di Mayoral? Mi spiego meglio: ad oggi, secondo voi, merita il riscatto a 15 milioni a fine stagione o meglio aspettarne un’altra e prenderlo a 20? Oppure ritenete che sia meglio non riscattarlo proprio? Sono abbastanza curioso delle risposte, perché la vedo come una domanda di non immediata risposta. 15 milioni, per la situazione attuale della Roma, non sono pochi, e Dzeko non durerà per sempre (purtroppo). E non penso sia semplicissimo trovare, con la stessa cifra, un attaccante quantomeno decente, visto che con 15 milioni manco quelli dalla B ci prendi più. Che ne pensate?

    • a 15 milioni me lo terrei per 3 motivi:

      – ora che mi sembra più integrato, con il gioco della squadra, non sta facendo male. non mi sembra un campione, ma neanche uno scarso.
      – può giocare anche come seconda punta, permettono una variante agli schemi offensivi, che non è mai da sottovalutare
      – giovane e dal costo del cartellino basso, per cui se anche non dovesse confermarsi ad alti livelli, i soldi dell’investimento li recuperi sicuramente

    • Boh piuttosto che Majoral a 15 o 20 io punterei su un giovane dal grande potenziale tipo Haaland, per tenerlo 14 anni, con Dzeko a fare da chioccia per il prossimo anno. È vero chiedono 80-100 pippi ma magari fai pagamento dilazionato in 4 anni e ti sei garantito presente e futuro…

  6. Un pareggio con l inter e una vittoria con la Lazio mi starebbe bene inoltre confermeremmo che vinciamo solo con le piccole!

  7. Il problema Vale è che Dzeko al massimo può garantire a determinati livelli ancora un anno, forse 2 e benchè Mayoral stia facendo molto bene non penso possa essere per il futuro il sostituto naturale di Dzeko; spero ardentemente in qualcosa se non di pari livello che ci si avvicini e altresì non penso che Mayoral possa accettare di fare la riserva a vita.
    Comunque a 15 milioni lo riscattere perchè sta dimostrando di valerli e non penso che possa in un paio d’anni perdere di valore, anzi.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome