“ON AIR!” – DAMASCELLI: “Lazio più forte della Roma, nessun dubbio”, CORSI: “Se Mou va via, il primo ad andarsene sarà Dybala”, PUGLIESE: “Domani in campo Eldor e Vina, bastano per battere l’Helsinki”

51
1841

ULTIME NOTIZIE AS ROMA – Prosegue il nostro appuntamento giornaliero dedicato al variopinto mondo delle radio romane. On Air, la rubrica più copiata (e incollata) del web, è un viaggio per le frequenze più ascoltate dai tifosi giallorossi a caccia di pensieri, notizie, indiscrezioni e qualche nota di colore. Buon divertimento! 

Mario Corsi (Centro Suono Sport): “Il povero Mourinho sembra essere diventato uno capitato per caso nel mondo del football. E’ proprio così. Noi sembriamo un avamposto di matti che difendono l’indifendibile. Sento tanti tifosi della Roma che vorrebbero un altro allenatore, che criticano Mourinho, un allenatore che ci ha portato in piazza per aver vinto una coppa che a sentire loro non conta niente. Ma siamo stati per anni e anni a dire che la bacheca era piena di ragnatele… C’è chi dice che siamo lontani anni luce dal Benfica e dalla Champions, ma non sono d’accordo: giusto la Juve ci poteva perdere, appena è entrato un ragazzino che ha cominciato a correre (Iling Junior, ndr), è successo un macello…Io sono tifoso della Roma, non di Mourinho, ma se Mou va via e prendiamo un altro allenatore è finita. Come prima cosa Dybala va via. Magari ricominciamo col gioco anche spumeggiante, che però non ti porterà da nessuna parte. Con Mou invece hai la speranza che possano venire altri giocatori importanti. Sono loro a dirlo che vengono alla Roma per Mourinho. Se poi prendono Klopp che si porta 4 o 5 giocatori del Liverpool, mi va bene. Ma se dobbiamo ripartire coi De Zerbi…”

David Rossi (Rete Sport): “Domani sera credo che giocherà Kumbulla al posto di Smalling, ma non escludo nemmeno che possa giocare Vina come centrale di sinistra al posto di Ibanez. All’andata è vero che abbiamo vinto 3 a 0, ma non dimentichiamo che c’è stata quell’espulsione che ha cambiato subito la partita, altrimenti sarebbe stata rognosetta… Loro tecnicamente sono inferiori, ma anche il Ludogorets lo era, e sappiamo com’è andata…”

Gianluca Piacentini (Rete Sport): “Se ti presenti con El Shaarawy, Vina, Kumbulla e Shomurodov, sono giocatori comunque in grado di battere l’Helsinki. Un conto è mettere Tahirovic e Tripi, allora è un altro discorso. Ma Vina è uno che andrà a giocare il Mondiale. Se non è in grado di giocare nemmeno contro l’Helsinki, allora chiudiamo tutto e smettiamola…”

Tiziano Moroni (Rete Sport): “Io ce l’ho questa paura, che Mourinho possa andare via se non venissero fatti gli investimenti che si aspetta. Se non dovessi centrare gli obiettivi anche per via degli infortuni che ti sono capitati, non potresti fare gli investimenti che avevi in mente. Si innescherebbe questo circolo vizioso…Io sono spesso critico con Mourinho per quello che vedo in campo sul piano del gioco, ma la percezione della sulla importanza nella società Roma ce l’ho. E ho paura che la società non possa essere all’altezza delle sue richieste…”

Massimiliano Magni (Rete Sport): “Nonostante Mourinho e la società si siano parlati spesso, lui ha lanciato più volte degli avvertimenti chiedendo giocatori. Arrivare quarti quest’anno è troppo importante, anche più di vincere una Coppa Italia. Nonostante Mourinho, hai bisogno della Champions per attrarre giocatori che ti serviranno per fare il salto di qualità, ma anche per convincere Dybala a restare. Certo, non è edificante pensare che sei così attaccato a un piazzamento per poter far sopravvivere il sogno. Questo poi è un momento vitale per la Roma: la nuova proprietà che prende Mou e arriva a certi giocatori ha avviato un flusso importante che non deve essere interrotto. E non sarà facile…”

Andrea Pugliese (Rete Sport): “L’Helsinki non mi sembra irresistibile. Se domani dovessero giocare Vina e Shomurodov, la Roma può vincere lo stesso. Io risparmierei i giocatori che sono a rischio…Non essendoci Zaniolo e Dybala, e con Pellegrini che ha bisogno di riposare, mi aspetto Shomurodov ed El Shaarawy, due giocatori che possono giocare da subito. Mi spetto Belotti al posto di Abraham, e Zalewski a destra: Karsdorp rischia che gli si blocchi il ginocchio e ha bisogno di riposo. A sinistra invece spazio a Vina…”

Mimmo Ferretti (Tele Radio Stereo): “Roma non ancora al meglio. Domani si gioca o 3-5-2 o 3-4-2-1, vedremo chi vorrà risparmiare l’allenatore, ma io penso che non si possa prescindere da Abraham e Belotti. Come mai la Roma che produce poco e gioca male, sta a due punti dal terzo posto? Ci sono squadre che incantano la platea, ma prima della partita contro il Napoli stavano addirittura sotto. E’ uno dei più grandi misteri del calcio. La Roma nonostante non faccia gol sta attaccata a queste squadre che fanno un calcio meraviglioso…”

Tony Damascelli (Radio Radio): “La Lazio ha dimostrato di essere più forte della Roma, su questo non ci sono dubbi. E può puntare al secondo-terzo posto, a meno che il Napoli non dovesse mollare, a quel punto si può pensare anche ad altro… Questa è una piccola Roma rispetto al potenziale che ha. Però Mourinho è il valore aggiunto. La squadra può giocare meglio, e paga l’assenza di Dybala. Zaniolo da solo non può vincere le partite. Per il resto è una squadra normale, che ogni tanto esalta e ogni tanto vorresti inseguire col bastone per gli errori che commette. Inutile parlare del gioco di Mourinho, lui ha sempre fatto i risultati così…”

Roberto Pruzzo (Radio Radio): “Le difficoltà della Roma a Helsinki? La squadra deve essere più aggressiva e determinata. Se giocasse come quel quarto d’ora di Marassi sarei contento. Domani ci vuole il massimo dell’attenzione, ci vuole poco per sbagliare la partita. Di turnover la Roma non penso possa farne. Credo sarà la solita squadra, speriamo non con le solite problematiche…”

Stefano Agresti (Radio Radio): “Dybala in campo con la Roma prima del Mondiale? Questo è quello che si vorrebbe fare. La squadra soffre molto l’assenza di Dybala, era quello che risolveva le partite, senza di lui in campo bisogna fare altro, e alla Roma non le sta riuscendo. Prima torna e meglio è. E’ l’uomo che ti può decidere una stagione, e con Mou spesso la differenza la fanno i singoli. E alla Roma mancano i migliori…”

Furio Focolari (Radio Radio): “Dybala e Immobile in campo nel derby? Impossibile che possano recuperare, ma sono due casi diversi: Immobile giocherebbe comunque, mentre gli argentini pensano al Mondiale, e quindi escludo che possa giocare. Sulla Roma sono deluso da Mourinho tecnico, sono convinto che la Roma non sia così scarsa come pensa lui, perchè quando affronti la prima della classe e ti metti tutto in difesa rinunciando al tuo gioco, pensi che i tuoi giocatori siano scarsi e questo mi delude…”

Redazione Giallorossi.net

Seguici su TWITTER e FACEBOOK per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie della Roma!

Articolo precedenteCoric fuori rosa ma scrive di far parte della Primavera
Articolo successivoSabatini: “Il gioco di Mourinho ha portato la Roma alle posizione che le competono. Se mi prende una squadra di A chiamo De Rossi”

51 Commenti

    • Focolazio che è deluso è la migliore. Io invece da un po’… mi sento sempre molto d’accordo con Marione. Mo spolliciate pure ma ogni volta che lo sento su questo argomento lo condivido

    • Marione è cambiato perché ha capito, la potenzialità e le idee dei Friedkin sono evidenti, preso MOU, 1 titolo, il monte ingaggi abbassato, pesi morti venduti, la rosa completata con i Campioni a costo zero, uscita dalla borsa, immissione di capitale continuo, con quasi estinzione di esso, è normale che non puoi più “sparlare”… 💛❤️🐺🐺🐺🏆

    • A Marione direi citando Richard Benson: “Sei cambiato, che ti è successo? Non sei più rock, non sei più medal?”

      A parte gli scherzi menomale che mi sono disintossicato di queste fregnacce che strillano questi gibboni delle radio romane ascoltando al massimo la radio ufficiale della squadra. Sta roba qua è tutta 💩! Sono un insulto alla nostra intelligenza!

    • obiettivamente parlando, vedendo i risultati la Lazio è più in forma della Roma. ma da qui a dire che se il Napoli cala può puntare lo scudetto fa ridere. hanno solo 2 punti più di noi e Damascelli dimentica Atalanta e Milan

  1. La permanenza di mou significa prendere campioni, wynaldum, dybala,matic….la non presenza di mou significa prendere cristante, kluyvert, perez etc..fate un po’ ‘ voi….forza ROMA

    • Damascelli apre bocca e ie da fiato,, lo voio senti a gennaio che rientrano tutti poi se famo 2 risate ,, giornalaro

    • Zi bah…è opportuno che la smetti a fare post contro Cristante,gli altri pure pure.
      Prima di Cristante ,lo sai quanti giocatori dovrebbero essere sbolognati dalla Roma?
      Almeno una dozzina. Fidate.

    • A zeno’ fidate? E de chi? De te? Allora stamo apposto ahahahah, per me cristante e’ il giocatore piu’ scarso della roma, per me sia camara, che bove,che matic per non parlare di gini, gli insegnano pure a pettinasse a matina, e’ un giocatore che non ha mai spostato nulla, non sposta nulla e non spostera’ nulla, com’ e’ quea barzeletta? Ah si mo me ricordo! Se mou lo fa’ gioca’ ci sara’ un motivo…eh no! Mou lo fa’ gioca’ perche’ non ha i campioni manco a centrocampo, compragli un centrocampista del real madrid o del chelsea o del barca ad esempio…e poi vedi quante partite giochera’ con mou, tipo zero,forza ROMA

    • Zi Bah
      vuoi dire che i Friedkin non hanno ambizioni ?
      Io penso che loro, noi e la Roma sopravviveremo tutti anche senza Mourinho e forse staremo stabilmente in Champion
      Io mi fido solo della proprieta’

    • Chi mette in campo cristante ogni partita considerandolo un titolare inamovibile? Appena la ROMA ha un periodo di calo nei risultati, basta un paio di partite, ricicciate tutti e lady prosciutto si scatena insieme alla doppia doppia. Notare che la ROMA corre la metà delle altre squadre? Allora o il napoli ha scoperto la fonte della giovinezza, o prende una pozione magica, oppure a marzo si ferma, perché domenica correva tre volte la ROMA che arrivata al 40esimo del primo tempo era a pezzi.

    • Zi Bah…se il budget per gli stipendi è di due milioni è normale che vai a prendere quei giocatori li. Se al ds gli dici che puoi pagare anche ingaggi da 4/5 milioni..i grandi giocatori arrivano.

    • Da romanista si deve fare i complimenti alla Lazoo. Quando una squadra a dei soldi e non sa comprare siamo sempre li a non giocare la champions almeno non faciamo brutta figura meglio cosi

    • Devi sperare che non si stufino i Friedkin .
      Il furbo lusitano se fallisce anche a Roma il calcio di alto livello lo saluta per sempre.

  2. Certamente , domani dovrebbero giocare Eldor, il Faraone, Kumpulla, Vina e Bove! Io rimetterei anche Svilar, tanto peggio di questo Rui attuale, non è’! Poi in corsa si vede! Ci sono 5 cambi! È n fin dei conti non giochiamo con il Real Madrid!

    • Rui in effettti …… stavo allo stadio aveva parato tutto pensavo fosse imparabile poi a rivederlo .. una parata nemmeno difficile per un portiere, anzi un portiere con una palla cosi’ ci fa a nozze e fa il classico miracolo spettacolo

  3. Adesso il trend delle radio sempre per dare contro agli americani è Mourinho vuole andare via per mancanza di investimenti.
    Invece pare che è tutto il contrario, Mourinho è pronto a firmare per altri tre anni gli americani gli hanno detto no grazie.
    Ovviamente dopo che hanno investito così tanto vogliono risultati, vogliono bel gioco da Mourinho.
    La Roma sempre a seconda delle radio ben informate non investe sul mercato, peccato che invece secondo il faryplay finanziario ha sforato con gli investimenti perché ha solo comprato e venduto pochissimo.
    Tanto è vero che è stata punita ed ora è sotto controllo e ha dei paletti rigidi da rispettare
    Quando si vuol stravolgere tutta la realtà dei fatti, evidentemente per un anti americanismo innato che ci regna nel corpo

    • Lui l’ha fatto capire in più di qualche intervista che resterebbe a lungo a Roma che qui si trova benissimo e ha trovato l’ambiente ideale ( e te credo vince o perde e la stessa cosa nessuno osa muovergli no critica ma neanche un appunto)
      Giornalisti che con Zeman Fonseca Garcia Luis Enrique, sono stati sempre molto cattivi a lui gli fanno le classiche domande alla Bruno Vespa inginocchiati.
      Anzi dopo la coppa pare che si sia pure meravigliato di come mai non fosse arrivata la proposta di rinnovo.
      Hai visto la partita ieri Benefica Juve.
      Il tedesco che allena il Benefica a me piace quel tipo di calcio lì

    • No non ho visto la partita ieri. Ero andato ad allenarmi, poi il cane fuori ecc. In genere a meno che non c’è la Roma da vedere, la sera rientro a casa quando sono finite le partite. In effetti hai ragione, ha trovato un ambiente fertile e per molti di noi (almeno per me) è un idolo. Sarà che dopo anni ed anni di retropassaggetti alla Fonseca o allenatori dal gioco spumeggiante che non ti portano nulla, preferisco vincere anche 1-0 o perdere 1-0 per un episodio partite che sarebbero potute andare verso il pareggio (Roma Napoli) piuttosto che prendere imbarcate di gol quando l’avversario è superiore. L’unica che non ho capito quest’anno è il 4-0 del l’udinese. Per il resto.. certo quando perdiamo ci si rimane male ma Manchester-Roma con Spalletti in panchina, ancora me la ricordo molto bene. Partite che fai con una certa aspettativa… ed in cui ci fanno una faccia così.

  4. Delirio Damascelly. Me lo segno, potrebbe essere il bis di Focoladsie che vaticinava “lo volete capire che non c’è partita, i tre trequartisti della Lazio sono fortissimi, il derby lo ha già vinto la Lazio”.
    Magni ha fatto, per me, un buon riassunto della situazione.
    Godo per la Juve, che è stata eliminata. Hanno una squadretta, forse nemmeno aiutandoli arriveranno quarti, che è la loro linea di glleggiamento. Sull’inchiesta, ho poche speranze che si rifletta su guai sportivi.

    Certo che due righe sulla Roma femminile che stasera gioca la seconda del girone in Champions si potevano pure scrivere eh… Se vinciamo andiamo a 6 punti e ci mettiamo bene per il passaggio del turno, anche perché poi ci sarebbe il doppio impegno col Wolfsburg…

  5. dopo la sconfitta non ho letto i commenti e neanche commentato, dico la mia:
    Mou non ha sbagliato la partita, fino a qualche giorno fa si diceva che il Napoli era la squadra che giocava meglio in europa, che se la affronti a viso aperto ne prendi 4 etc…
    1_ Kvara è stato annullato e non ha fatto nulla di pericoloso
    2_ Lobotka è stato contenuto nella sua fase di costruzione
    3_ per segnare hanno dovuto fare un supergol, con un’azione non “manovrata” direi anche abbastanza estemporanea rispetto alle altre

    si doveva fare di più in fase offensiva? certamente
    – io ho in mente quell’azione che si attaccava sulla destra, poi il retropassaggio è stato leggermente corto e intercettato dalla difesa del Napoli, da lì è ripartito un contropiede allucinante che ha portato Oshimen davanti la porta che poi ha sbagliato.
    Secondo me la partita era da giocare così, oltretutto la mancanza di zale è stata molto penalizzante, Spina e Karsdorp non sono ai livelli che dovrebbero avere.

    Chi critica Mou per come ha impostato la partita è un pagliaccio, se su quell’azione che ho nominato prima si fosse segnato, probabilmente si sarebbe portata a casa la vittoria e a nessuno sarebbe fregato niente del bel giuoco. Aveva studiato l’avversario e aveva pensato che così si sarebbe potuta vincere, e secondo me era l’unico modo per provare a vincerla, se ti mettevi a giocare a viso aperto ne prendevi 3 o 4; così hai perso perché ti hanno fatto un eurogol e non perché hanno avuto 30 occasioni

    • Allora Edo, la parola pagliacci la eviterei per un fatto di educazione, le azioni del Napoli non sono state 30 ma 4/5 nitide (es. gol mangiato da Jesus), terzo un conto è contenere altro è non giocare. Forse con occhio obiettivo e non solo da tifoso saresti più pacato e lucido.

    • romano tale educazione ed equità la vorrei leggere anche nei tuoi commenti Stranamente, sei sempre il primo a criticare Mister, Società e giocatori difendendo coloro che ci attaccano

    • … una partita equilibrata che il Napoli ha vinto quando non ci credeva quasi più, e che meglio non poteva fare, disponendo di una formazione praticamente titolare e al 110% dello stato di psicofisico, vs una Roma al 60% del potenziale, priva di 6/7 uomini importanti e altri in campo non al massimo, tipo l’unico laterale destro.
      In csmpo con noi, in più, gente obiettivamente stanca e non in condizione: Vedi CRISTANTE mai a riposo, infatti oggi in difficoltà. Vedi MATIC (pure non lo avevo considerato tra quelli a disagio, pensando solo avesse lasciato il posto al buon Camara) che peraltro oggi compare anche lui tra quelli con la spia rossa della riserva accesa.
      Con una squadra che va alla media di 2/3 goal fatti e altri sprecati pure vs Liverpool (4) e Ajax (6), avendo rischiato male solo vs il LECCE in casa (stranamente unica gara dove SPALLETTI gioca con 6 diversi e fa turnover, mai più riproposto neanche per scherzo), abbiamo tenuto in equilibrio la gara con buona intensità.
      Al netto del solito fumo del possesso palla per loro (neanche tanto, 60 a 40…), alla fine producono 4 stracci semicentrali tra le mani di Rui, più il tiraccio alto sulla traversa alzato dal portiere, e il goal.
      12 tiri, 6 nello specchio. Fine. Visti i presupposti e il momento delle 2 squadre, mi sembra che sia il minimo sindacale che concederebbe CHIUNQUE all’attuale squadrone napoletano, mai battuto ad oggi (o no?)…

    • Benimaru, io spero di non essere mai maleducato, ma criticare Mou è un legittimo diritto e non maleducazione. Io non credo di aver mai dato del pagliaccio a chiunque scriva in questo Forum

  6. La lazio e’ piu’ forte della Roma pero’ sta a 2 punti sopra ,e fra 2 settimane c’e’ il Derby. Non c’e’ bisogno di fare discorsi di chi rimane o va’ via se Mou decidesse di cambiare cosa che non credo ne’ i Fredkin lo vogliono mandare via sono le cazzate all’ Austini per intenderci altro che radio maria. Poi io aspetto Napoli Roma mi pare alla fine di Gennaio e vediamo le critiche. Mi pare la stessa cosa l’altr’anno quando comincio a ingranare per la coppa…..

  7. Mou non mi piace ma spero da tifoso della Roma che sappia tenere duro e cambiare la rotta a partiré da gennaio. Sono disposto a dimenticare il gioco che facciamo se arrivano I risultati. Resta il fatto che se la squadra gioca da schifo, come tifoso lo dobbiamo sottolineare senza mistificare la realta’. I conti si faranno a maggio

    • chi non vede che la Roma non ha un gioco o che gioca in maniera antiquata, non può che farlo in malafede. Qua sembra che senza Mourinho non la Roma finisca… Assurdo… Poi, ovvio, spero in una inversione di tendenza ma a questo punto, dopo un anno e mezzo di Mourinho, non ci credo più. ogni giorno in questo sito si cercano alibi per giustificare questo allenatore. nessuno che lo includa tra i colpevoli insieme ai giocatori. sembra che dire qualcosa contro Mourinho significhi bestemmiare

  8. Comunque sia Mourinho fa parlare di se e la squadra pur soffrendo viene tenuta al coperto e lo SpecialOne sa bene che questo e’ il momento piu’ critico della stagione

    Avere tanti calciatori in non perfette condizioni non aiuta la possibilita’ di ottimizzare le prestazioni.

    Oltre agli infortunati di lungo medio corso, Darboe, Winaldum, Dybala, si aggiungono la stanchezza di Spinazzola, le condizioni precarie di Matic, Pellegrini, Zalewsky, Kumbulla. lo scadimento di condizione di Habraham, per non parlare di Rui Patricio che a mio parere oggi e’ solo im buon portiere di riserva, stiamo parlando di 9 titolari + Kumbulla.
    Ovvio che i difensori centrali bene o male il loro seppur con qualche incertezza lo stanno facendo.
    (ci puo’ stare, anche perche’ con quello che i nostri attaccanti sbagliano davanti alla porta avversaria il rapporto forse esagero ma e’ 1 a 10).

    Ptaticamente Mourinho sta facendo tirare la carretta a Mancini, Smalling, Ibanez e Cristante che compongono bene o male la linea difensiva, se escludiamo Cristante che pero’ e’ impiegato davanti alla linea di difesa come schermo.

    Di qui a poco poi scatteranno le squalifiche per somma di ammonizioni alle quali non potremo sfuggire come tutti.

    Che dire, auguriamoci bene che la sosta aiuti a rimettere le cose in ordine ed a ritrovare una condizione psicofisica decente, anche perche’ in quezto momento direi che siamo scarsi

    Intanto io mi accontento dei 22 punti in 11 gare che e’ sempre una buona media per entrare in zona Champions, poi i conti si faranno alla fine.

    SEMPRE FORZA ROMA.

  9. MOU contro il Napoli sapeva di giocare con giocatori non al meglio e con una panchina non affidabile.
    Certamente l’ intenzione era trovare lo 0 -0.
    Ma che Roma sarà con il rientro di Celik di Wijnaldum di Dybala ?
    Spina Pellegrini Abraham non entreranno in forma ?
    A gennaio non arriverà nessuno ?
    Eppure stiamo lì vicino . queste grandi squadre ( quali ?) non sembrano approfittarne.
    Fanno i conti ad ottobre ?
    38 partite di campionato non 12/13
    PS
    certamente anche alle altre mancano calciatori ma non i più importanti

  10. paura che Mourinho vada via? io questa paura non ce l’ho, anzi spero che finalmente arrivi un tecnico che sappia dare un vero gioco alla squadra. Qua si vedono solo retropassaggi e palla lunga alla viva il parroco. Tutti i giocatori offensivi stanno avendo un downgrade… Ma qua c’è chi pensa non si possa giocare a calcio senza Mourinho. ridicoli

    • Io invece spero che scompariate per sempre dai social e dai forum sulla Roma voi grandi nostalgici de pallirchio e laziesi nemmeno troppo nascosti, siete peggio delle zanzare

  11. più che attaccare gli opinionisti, fossi in voi, penserei al non gioco della Roma. È ridicolo e offensivo che la Roma in casa propria debba temere il Napoli di Mario Rui e Juan Jesus e puntare sullo zero a zero. Questa è la grande mentalità di Mourinho ?” ci prende 7 milioni e mezzo per far giocare la Roma per lo 0 a 0. e giocavamo contro il Napoli, non contro il Real Madrid. La mediocrità a cui stanno scendendo i tifosi della Roma per difendere Mourinho e ridicola

    • è ridicolo e offensivo il modo in cui voi nostalgici della passata gestione manipolate la realtà pur di attaccare questa società e chi la rappresenta, piuttosto

    • Ma quale nostalgico? Ma dove ho mai detto di essere nostalgico di Pallotta? Impara a leggere che forse il diploma di terza media te lo danno

  12. Ma che hanno fatto di male le ragazze della Roma per non meritare UNA riga come dice Idi??
    Tonnellate di inchiostro e chiacchiere sparse ovunque, ma quattro parole, non dico un articoletto, per loro è troppo.
    La Roma è la Roma, sempre e ovunque .

  13. UTR Mourinho con la sua mentalità è l’allenatore più titolato al mondo,credo. Il modo con cui ha affrontato il Napoli lui lo utilizzava con l’Inter del “Triplete”. Solo che gli interpreti erano “leggermente” diversi : Zanetti,Cambiasso,Stankovic, Shnejder ,Milito Eto’o e mi fermo qui. La sua filosofia è sempre stata “prima non prenderle” soprattutto contro le grandi. Solo che dopo quando ripartiva l’azione di rimessa con i giocatori sopra menzionati era un’altra storia…capisco che far ripartire l’azione con Karsdorp,Vina Mancini o Cristante per finalizzare con gli ATTUALI Abraham,Zaniolo e Belotti non sia proprio la stessa cosa….

    • Innanzitutto il calcio si evolve… Anche Trapattoni era del primo non prenderle, ma credo che ormai non vada più bene…
      Ma facciamo finta di darti ragione… Ok, quei giocatori non ci sono e c’è il fair play finanziario… Che facciamo? Proviamo a giocare a pallone o stiamo qua a fare finta di niente? A me rode il xulo vedere la Roma che fa la provinciale contro il Napoli… Ad altri evidentemente no.. E poi il laziale sarei io… Mah

    • Stai rispondendo ad uno che ha affermato che c’è da vergognarsi per Mou che la Roma abbia perso col Napoli perchè a suo dire perdere col Napoli significa perdere con una squadra di mezze scamorze come Mario Rui (che tra l’altro domenica non c’era, ma vabbè) e Juan Jesus. Questo per dire di chi stiamo parlando.

    • Caro Santo, non è perdere col Napoli, ma come si perde… Esalti Mourinho e poi ti caghi sotto con il Napoli? Non sei coerente? Merito di Spalletti? Ovviamente no… perchè Mourinho è più bravo… E allora è colpa dei giocatori? Sono così più forti dei nostri i giocatori del Napoli? Mario Rui e Juan Jesus? Se giocavano con noi e la Roma perdeva, sai quante vagonate di melma gli tiravi addosso per proteggere il tuo dio Mourinho? Ecco, gli allenatori sono quelli che valorizzano i propri giocatori non quelli che li criticano per pararsi il deretano come fa Mourinho… Sei un perdente!

  14. Voler cacciare Mourinho non è da Romanisti.
    Criticano sempre e poi tutti pazzi di Mou in piazza a festeggiare. Ci vedremo di nuovo lì, grazie a Mou, e, tra una strombazzata e l’altra, tra uno strillo e un coretto. un po’, in cuor vostro, senza dirlo, vi vergognerete,
    Forza Roma

  15. Senza mezza squadra e 3 giocatori in campo retti con lo scotch a momenti facevamo 0-0 contro questo Napoli in forma straordinaria mentre i caciottari al completo non solo ci hanno perso ma sono stati letteralmente strapresi a pallonate tanto che potevano prenderci un’imbarcata, quindi……………….
    Ma aspettiamo gennaio e vediamo, spero solo di vedere finalmente la Roma al completo e con i giocatori più forti al meglio, poi radiolari del c., ride bene chi ride ultimo e per una volta vorrei affrontare sto cavolo de o napule al completo, quindi giocarci contro ad armi pari, non in queste condizioni visto che qualche mese fa a Napoli c’erano 4 gol di scarto a favore nostro e 3 rigori netti che ci sono stati negati in quell’1-1 ricordando anche le 3 caccole fatte levare a Sarri con quel nettissimo 3-0 nel derby che poteva pure essere più largo.

  16. Damascelli stai sereno dormi sonni tranquilli che fai sempre in tempo per fare una bella figura di xerda condivido non ci sono dubbi

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome