ON AIR – FERRETTI: ”Borja Valero? E’ Pjanic la priorità della Roma”, TONETTO: ”Arriverà un giocatore che non è sui giornali”, LEGGERI: ”Se non rinnovi a Benatia, può andarsene”, DI LIVIO: ”Viviani è pronto per la serie A”, CORSI: ”Emerson uomo che non vale nulla”

1
94

onair2

SPECIALE GIALLOROSSI.NET – Prosegue il nostro appuntamento giornaliero dedicato al variopinto mondo delle radio romane. On Air, la rubrica più copiata (e incollata) del web, è un viaggio per le frequenze più ascoltate dai tifosi giallorossi a caccia di pensieri, notizie, indiscrezioni e qualche nota di colore.
Buon divertimento!

Mimmo Ferretti (Tele Radio Stereo): “Se Sabatini ha preso Paredes è perchè vede in lui un grande potenziale e spera che esploda nella Roma. Io comunque mi aspetto un suo colpo che nessuno si aspetta. Se parte Pjanic, mi aspetto uno che arrivi uno con le sue caratteristiche. Paulinho ha altre qualità, mentre Borja Valero quest’anno non è andato bene come l’anno scorso. E’ in fase discendente. Io credo che la volontà della Roma sia quella di trattenere Pjanic”.

Riccardo Trevisani (Tele Radio Stereo): “Iturbe non è proprio uno lucidissimo, è uno che a 20 anni si è schiantato con  la macchina , e quello poteva costargli la carriera: ha un bel caratterino. Borja Valero o Paulinho se parte Pjanic? Io prenderei Rakitic. Ma se devo scegliere tra i due punterei sul primo, perchè Paulinho è troppo diverso dal bosniaco” 

Mario Corsi (Centro Suono Sport): “E’ vergognoso quello che dice oggi Emerson sul Corriere dello Sport. Racconta un sacco di ca**ate, è un uomo che non vale una lira bucata.”

Ugo Trani (Rete Sport): “Non ho nessun motivo di interesse nei confronti di Roma – Juventus, tanto da arrivare a non vederla. Si gioca il pomeriggio? E chi l’ha detto, i giornali? Da quello che so io, vogliono giocarla la sera. Sabatini nelle prossime ore sarà a Milano per alcuni incontri esplorativi: tutto è legato alla cessione o meno di Pjanic, si torna sempre lì. Io penso che il sostituto che Sabatini ha in testa è Paulinho, mi sembra il più probabile. Questo sarebbe un affare nel caso da fare oggi, prima del Mondiale, perchè lui rischia di vincerlo. Questo è un giocatore che ha palleggio, incursione, che va a fare gol. In difesa si sta cercando una riserva da Champions, diciamo così. Toloi o Astori? Io non prenderei nessuno dei due. Pjanic? Non conta la volontà del procuratore, ma quella del padre. La Roma prenderà un bomber da 25-30 milioni solo se parte Destro. Non escludo che possa restare Pjanic, e partire Destro e Ljajic.”

Alessandro Paglia (Tele Radio Stereo): “Come mai nessuno oggi parla della sconfitta della Fiorentina contro il Sassuolo? Se la Roma ha regalato la partita al Catania, allora anche i viola l’hanno regalata al Sassuolo. Astori o Toloi? Io prenderei Astori, mi sembra più pronto e so chi vado a prendere, mentre Toloi ancora non lo conosco.”

Max Tonetto (Radio Radio): “Le motivazioni fanno la differenza a fine campionato, anche se questa è una cosa tipicamente italiana, perchè negli altri campionati non esiste. Paulinho o Borja Valero se parte Pjanic? Paulinho è un giocatore che ha più sostanza, molto bravo nell’inserimento, bravo in entrambe le fasi. In prospettiva prenderei lui più di Pjanic. Borja Valero è più continuo di Pjanic. Bisogna capire se si preferisce un giocatore continuo o uno che invece è meno costante, ma che è capace di cambiarti la gara con una giocata. Mi fido di Sabatini, e credo che comunque arriverà qualche giocatore che fino ad ora non è finito sui giornali”. 

Roberto Pruzzo (Radio Radio) : “Meglio la stagione della Roma o il Napoli? Per me è meglio vincere un trofeo, e comunque il Napoli farà i preliminari per la Champions. Il prossimo sarà un campionato diverso, la Roma ha questa forza di avere un pubblico che è sempre molto vicino alla squadra.”

Roberto Renga (Radio Radio): “Grande entusiasmo intorno alla Roma? Beh, dopo i disastri degli anni scorsi, è normale che un secondo posto venga accolto con questo calore. Il boom degli abbonamenti è nella norma, perchè parliamo comunque delle curve. Però va detto che la Roma ha fatto “zero titoli”, mentre il Napoli ha vinto la Coppa Italia. Ma quale delle due squadre ha fatto la stagione migliore? Non so, sono indeciso. Secondo me la Roma quando era a più cinque, ha pensato di aver toccato il massimo. Non era consapevole delle loro qualità, ma ci sono stati anche errori tecnici perchè non si è saputo ovviare all’assenza di Totti. Paulinho o Borja Valero per Pjanic? Sono giocatori diversi, Paulinho è un randellatore, Borja Valero è un danzatore.”

Max Leggeri (Radio Manà Manà Sport)“Se non viene offerto un aumento di contratto a Benatia c’è rischio che vada via. Adesso mi terrei stretto Rudi Garcia, non lo cambierei con nessun altro”.

Angelo Di Livio (Radio Manà Manà Sport)“Viviani è un giocatore pronto per la serie A, potrebbe fare bene in questa Roma. Come squadra e come mentalità alla squadra di Garcia non manca niente, ed è indirizzata per vincere lo scudetto”.

Stefano Petrucci (Tele Radio Stereo): “Con l’arrivo di Pallotta spero che ci sia un’accelerata, ma lui non ha mai chiuso in prima persona una trattativa. Ha sempre dato mandato ai suoi dirigenti, come quando Baldissoni chiuse Strootman. Per il resto si muove sempre Sabatini. Fino ad adesso, quello che filtra da Trigoria è che c’è la volontà di rimanere fermi su quella offerta. Quindi adesso tocca a Pjanic. Su Garcia sono più tranquillo, se non rinnovasse sarei sconvolto.” 

CONTINUA…

1 commento

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome