“ON AIR!” – FOCOLARI: “Lazio più forte della Roma nell’undici”, DAMASCELLI: “Se dovessi scegliere, giocherei con la maglia biancoceleste”, MAGNI: “Alisson verrebbe venduto anche dai Friedkin”, CORSI: “Pallotta freddo e cinico, se ne fregava della Roma”

51
5183

ULTIME NOTIZIE AS ROMA – Prosegue il nostro appuntamento giornaliero dedicato al variopinto mondo delle radio romane. On Air, la rubrica più copiata (e incollata) del web, è un viaggio per le frequenze più ascoltate dai tifosi giallorossi a caccia di pensieri, notizie, indiscrezioni e qualche nota di colore. Buon divertimento!

Iacopo Savelli (Roma Radio): “Alla Roma mancano cinque giocatori, se uno lo dice ti accusano di creare alibi. Ma c’è differenza tra giocare una partita avendo calciatori come Zaniolo e Pedro a disposizione, e non avendoli…”

Riccardo “Galopeira” Angelini (Tele Radio Stereo): “Mercato della Roma? Non sono molto interessato. Io penso che arriverà El Shaarawy, se il Faraone troverà un accordo con i cinesi dello Shangai. E poi si sta cercando un terzino, ci sono due o tre nomi che si fanno. Se bisogna comprare qualcuno per migliorare la situazione bisogna investire, ma c’è un budget da rispettare e la Roma non può fare un acquisto alla Hakimi.  Accetto pienamente tutte le decisioni di questa proprietà. Ieri c’è stata una radio in cui si è detto che i Friedkin sono imbattuti all’Olimpico…ma casomai sarà la Roma che è imbattuta… Mkhitaryan in un’intervista oggi a La Repubblica dice che non sentiva la mancanza di Pallotta…la vicinanza per un giocatore non è la presenza in tribuna, ma a fine mese…o se chiedono qualcosa…se chiedono un bonus…Quella è la presenza, altrimenti il Milan non dovrebbe essere primo in classifica…”

Mario Corsi (Centro Suono Sport): “Sarebbe carino se oggi ci fossero anche i Friedkin al fianco di Pinto. Guardate che il presidente conta in queste cose. Lazio-Roma? E’ un anno e mezzo che non vado più allo stadio, ma se si fosse potuto stavolta sarei tornato. Questa non me la levi mai nella vita…il primo derby senza Pallotta, è qualcosa di storico… Il revisionismo su Pallotta ha fatto un sacco di vittime. Il pallottismo è stato imposto giornalisticamente, con la gente paurosa. Noi siamo stati gli unici a sostenere questa resistenza pallottiana. E’ stato uno freddo, cinico, non gliene fregava niente della Roma e dei romani. Ha preso in mano un’azienda e cerca di ricavare più che può, fregandosene della Roma e dei romani…”

Massimiliano Magni (Rete Sport): “I Friedkin che incontrano Lotito all’Olimpico? Questo è l’unico vantaggio che si ha dal distanziamento sociale. Nella tristezza e nel dolore di questa situazione, capitano nel momento giusto… Se questa proprietà sarebbe stata in grado di trattenere Alisson? Io dico di no. Con i Friedkin si ha l’impressione che ci sia questa differenza, che anche davanti a offerte importanti si comporta in maniera diversa, ma non di fronte a offerte così importante. La proprietà mi sembra più solida, ma i conti quelli sono, e non credo che potrebbe rinunciare a offerte da 80-90 milioni di euro per un portiere. La differenza che spero possa esserci è che Alisson è stato venduto dopo che Pallotta era arrivato da sei o sette anni, e io confido che tra sei o sette anni questa proprietà abbia la forza per dire di no a un’offerta del genere…”

Daniele Lo Monaco (Il Romanista – podcast): “Pau Lopez? Io continuo a sostenere che il suo errore nel derby non è stata una papera, ma un errore di superficialità, all’interno di un’azione viziata da un fallo evidente. La conferenza di oggi di Tiago Pinto? Mi aspetto che qualcosa di mercato dirà. Certo, è sciocco chi pensa che possa svelare qualche trattativa. Credo che sui nomi caldi, come El Shaarawy, non darà risposte precise. Ma ci dirà di sicuro qualcosa, penso che qualche indicazione sul suo modo di operare ce la darà…”

Roberto Pruzzo (Radio Radio): “Io spero che la Roma trovi il miglior Dzeko, il suo rendiomento è nettamente inferiore alle sue qualità. Se trovi il miglior Dzeko, e con Micki che può sempre può farti la differenza, la Lazio rischia molto. La Lazio però ha attaccanti pericolosissimi, anche secondo me sarà una partita molto sul filo… I cambi stanno diventando fondamentali, capire quand’è il momento giusto per cambiare calciatori e averne un beneficio. E’ un fattore che decide le partite…”

Stefano Agresti (Radio Radio): “Non facciamoci ingannare dalla classifica, è una partita molto equilibrata. La Lazio ha un centrocampo che può sempre fare la differenza, e lì incideranno in modo determinante Mkhitaryan e Pellegrini. E’ una partita alla pari al di là del fatto che la Roma è in condizione migliore… El Shaarawy? E’ una possibilità, ma dire che è vicino si va oltre. L’alternativa Bernard non va trascurata. E’ un mercato faticoso, e anche questa trattativa lo è…”

Furio Focolari (Radio Radio): “Se facciamo un discorso sulle figurine, la Lazio non è inferiore alla Roma, anzi la Lazio è superiore alla Roma. Ma la classifica dice il contrario. La Roma ha Dzeko un po’ in crisi, ma è uno di quelli che non vorrei mai avere contro, e Mkhitaryan fa paura. E’ il rendimento che va considerato, e la favorita è la Roma… Siamo sicuri che giocherà Villar? Per lui contrastare Milinkovic-Savic può essere difficile… I cambi? Ne ha più la Roma della Lazio, ma cinque cambi non li ha nemmeno la Roma. La Roma ha tre cambi, Kumbulla, Cristante e Mayoral. La Lazio nell’undici è fortissima, ma nei cambi è zero: ma chi metti?…”

Tony Damascelli (Radio Radio): “E’ un derby che arriva in un momento strano, è una partita importantissima per la Roma per rimanere in alto a dar fastidio. La Lazio è fuori dalla lotta scudetto, non può uscire definitivamente di scena perdendo la partita più cara. Secondo me la gara è in mano alla Lazio. Ha la qualità per ribaltare le partite. La Lazio può vincere perché sente più la partita rispetto alla Roma…. E’ l’ultima stazione per la Lazio, per l’orgoglio. Questo non significa che io parteggi per la Lazio…ma se dovessi scegliere con chi giocare questa partita in campo, la giocherei con la maglia biancazzurra…”

Redazione Giallorossi.net

51 Commenti

    • Per uno che si appecorava a Moggi al limite (ed oltre ) del codice penale …schierarsi con la Lazio è nella giusta direzione delle cose …pregiudicati dal 1900

    • Focolari sta male ,aiutatelo per favore ,, la lazio negli 11 e più forte della Roma? Ma vattene a fa na ca.ata,,,

  1. Partita importantissima sia perché è il derby sia perché una vittoria escluderebbe la Lazio dalla lotta al quarto posto.
    Non so se loro sono più forti come dice Focolari, ma so che i derby sono sempre difficili per noi. Dobbiamo affrontarlo non pensando di essere forti per aver pareggiato con l’Inter ma con umiltà e con la stessa sapienza tattica della partita con i nerazzurri.

  2. Aaaaah, finarmente, le parole de Focolari m’hanno risollevato. Eravamo rimasti a le sparate de Rizzitelli, c’ha pensatp er bòn Furio a ripristinà le cose…

  3. Dire che la Lazio è più forte della Roma nel gioco delle figurine credo sia la più grossa stronXata mai sentita “da quando l’uomo inventò il cavallo”.

  4. Incredibile ancora continuano a dare addosso a Pallotta, lo dipingono come il peggior presidente della storia della Roma, poi vai a vedere quello che ha fatto Pallotta in 10 anni e ti accorgi che invece è stato uno dei migliori.
    La resistenza 😂 come se Pallotta poi fosse andato via per i Mario dipinti, sono incredibilmente, incredibili,dei fumetti proprio, cartonianiamati di bassa fattura

    • ahahahahahahahahaha
      uno dei migliori….ma te non conosci proprio la vergogna, ancora insisiti col fusajaro, la peggio calamità che si sia mai abbattuta sulla Roma, 10 anni di nulla cosmico qualche spiccio l’hanno vinto tutti, pure gli sbiaditi… 10 anni di bugie e offese a tutti i tifosi della Roma, di letterine d’intenti puntualmente smentite dai fatti, di assenteismo cronico se non per i beati affaracci suoi legati a quell’altra truffa dello stadio di TDV, di plusvalenze indiscriminate di ogni elemento valido su cui siamo riusciti a mettere le mani… un bieco speculatore che ci ha lasciato in un mare di debiti, cari ce so costati i followers della Nigeria e del Bangladesh…
      ancora che mistifichi la realtà, in nome di cosa poi ancora non è dato sapere, mah, contento te de fa er giapponese sull’isola nel Pacifico…

    • Ti sbagli olandese…i followers della Nigeria e del Bangladesh non sono affatto cari come pensi. Costano poche migliaia di euro ogni 10k…

    • olandese.. ub… ricordatevi dei punti di vista personali…
      se solo con Pallotta sono arrivati i prosciutti, giustamente è il migliore… noi parliamo da tifosi e addirittura paghiamo per vedere la ASRoma…

    • si caro UB40 so che ci sono società che pagando garantiscono un certo numero di followers, io però mi riferisco al fatto che l’unico settore dove siamo cresciuti, forse, e sottolineo forse è quello dei profili social, e se per una cosa così insulsa e inutile a livello finanziario e di blasone ci siamo dovuti subire 10 anni de skipper sulla tolda…beh, me viè da piagne…

      GS2012 ma infatti hai pienamente ragione…

      per il giapponese invece voglio ricordare che Marini Dettina pur senza na lira al fusajaro je dava lezioni di stile e coraggio, visto che lui stava qui e ci metteva la faccia, cosa che il tuo fornitore di prosciutti non ha mai fatto, ancora stiamo aspettando che venga a raccogliere il giusto consenso del tifo allo stadio, dopo aver fatto ridere tutti con il tuffo nella fontana….ecco la vera dimensione del fusajaro, il giullare di corte…

    • Luca Roma, il plusvalenzaro che tanto stimi ha preso la Roma rilevando 51 MILIONI DI DEBITO, l’HA LASCIATA CON 500 nonostante plusvalenze milionarie e negli ultimi 2 anni di sciagurata gestione OLTRE 160 cash di soli introiti Champion il tutto non vincendo una beata ceppa e, per di più, tirando a vanvera letterine, falsità e bei proclamoni manco fosse Giulio Cesare e non un mero per quanto tronfio e cafone broker ammeregano. Per lui valgono le bordate di fischi, sberleffi e pernazzi rimediati nell’ultima sua apparizione all’Olimpico (la famosa Roma- Genoa).

    • Marini Dettina? almeno, come Gaetano Anzalone del resto, una persona seria oltre che un grandissimo signore altro che il frutta e verdura con quattro soldi manco suoi., il business voleva fare….strano che non abbia preso la Fontana di Trevi.

  5. Fare un pronostico nei derby e’ sempre stata un’ impresa,quando si pensa di aver individuato il presunto vincitore,poi succede sempre il contrario.Mai come in questa partita conta l’ abilita degli allenatori nel mettere in campo le squadre,e capire come giochera la squadra avversaria.In questo sinceramente Fonseca mi sembra un po indietro rispetto a Inzaghi, che non e’ migliore come allenatore,ma ha semplicemente piu esperienza in questi casi.Fonseca un po’ mi ricorda Zeman,che non si curava delle squadre avversarie ma guardava solo il suo 4-3-3 che doveva andare bene in ogni stagione e per ogni avversario senza distinzioni, ma le squadre da affrontare non sono tutte uguali e talvolta erano batoste.Spero che Fonseca studi la Lazio e applichi le giuste contromosse,perche il derby talvolta e’ una partita a scacchi, se sbagli una mossa…..e a Roma puoi vincere tutte le partite del mondo ma se perdi i due derby,si sa come funziona…..

    • Per ROMANO 1 grandiSSIMO fan Dan Friedkin
      Ma parli sempre dei debiti, parla pure dei risultati sportivi ottenuti da Pallotta, che non sono affatto male se si considera la storia romanista.
      Ti faccio un esempio, ora Sunning se ne va, siccome credo che l’inter non andrà in mano ad uno stracciarolo, verrà uno ancora più grande di Sunning.
      Ma Sunning lascerà l’inter con oltre 500 milioni di debiti, ma la lascerà ad una proprietà ancora più grande della sua, quindi in buone mani.
      E secondo te I tifosi dell’Inter, perderanno il loro tempo, ad insultare Sunning così come fate voi con Pallotta , perché gli ha lasciati con 500 milioni di debiti?
      Ma sai che gli frega, guarderanno avanti e gli importera’ solo una cosa che la nuova proprietà gli compri i giocatur i campiun

  6. Grazie a focolazio per la battuta dell’anno oltre al fatto che gli vorrei ricordare che Dzeko con il Crotone non ha giocato quindi sta crisi dove l’avrebbe vista lo sa solo lui…

  7. Loro purtroppo quando affrontano la Roma ci mettono sempre un furore agonistico estremo…
    Senza che noi diventiamo fabbri vorrei almeno li affrontassimo concentrati e decisi. Troppo spesso la Roma in passato pur essendo nettamente più forte si è rovinata tanti derby giocando con approccio lezioso o peggio femminile. Vorrei 11 gladiatori in campo

  8. Ahahahahah la lazio è più forte negli 11 ahahahahahaha ma che coraggio hanno? Hanno immobile, savic, alberto, lazzari e correa, il resto un pianto forse si salvano acerbi e leiva ma nella media. Facendo il gioco delle figurine sui portieri siamo più o meno li, difesa mi prendo la nostra anche bendato mancini, smalling, ibanez, kumbulla contro acerbi, luis felipe, patric, hoed, radu🤣cosi come gli esterni : spinazzola, calafiori, karsdorp, peres contro marusic, lulic, fares, lazzari dove quest’ultimo è l’unico decente e anche qui è palese la scelta, passiamo al centrocampo veretout, villar, cristante, diawara contro parolo, leiva, cataldi,escalante 😂😂😂😂 daje su, trequartisti qui è molto equilibrata savic, alberto, Pereira, akpa-coso e correa contro mkhitaryan, pellegrini, pedro, charles ci sarebbe anche pastore ma non so se ancora é nel mondo terreno 🙏 ma manca il nostro zaniolo(calciatore più forte in rosa) attacco anche questo settore equilibrato sopratutto a causa dall’eta di dzeko altrimenti non ci sarebbe storia : dzeko, mayoral contro immobile, caicedo e muriqi. Fate un po voi

  9. In mezzo ai consueti deliri, il foco-ilarino qualcosa di non troppo avventato la dice: anche io credo che il duo Villar-Veretout non sia proprio l’optimum per cercare di contrastare le pericolose spizzate di Milinkovic.
    I formellesi hanno una buona mediana, forse persino qualcosa più di buona, ma non si tratta di mostri di dinamismo. Per cui la carta Cristante a contrastare il serbo sui palloni alti non la vedo peregrina. Ma non rinuncerei a Villar, per stato di forma e perché è il migliore tessitore di gioco a disposizione.
    Forse questa potrebbe essere la partita adatta per dare un turno di riposo al francese, almeno dall’inizio.

  10. damascelli: meno male che giochi co loro mi stavo preoccupando non fa scherzi eh.
    focolari: ancora con queste figurine e’ da settembre che dici che siete più forti di noi ma state 7 punti sotto, tu continua col giochetto delle figurine poi vediamo a fine partita chi vince. Forza Roma

  11. La lazio è sulla scia del finale della scorsa stagione dove è stata rimontata da tutti. Per me ha già fallito la stagione, sicuramente oltre il quarto posto in campionato. Forza Roma!

  12. La battuta più divertente è leggere che Pallotta è stato uno dei migliori presidenti
    Se al Ciarra levi il braccio teso al cielo vince a paletti
    Il Ciarra eh
    Vedo che iper ego Zenone ha delle copie
    o follower
    Molto interessante

  13. Focolari si è enunciato…fatica pure a riconosce le figurine pensa te se pò capì de giocatori in carne ed ossa.

    Damascelli il “pizzinaro” moggiano e “canaro de Bari vecchia” me farebbe schifo solo a vedello co la maja de la Roma…eppoi tra pregiudicati ce se ‘ntende, come poteva non scegliere i colori della società più arrestata dell’Universo???

  14. Ma che c’è da avere timore di una squadra di mezza classifica? Ma davvero? Quest’anno le piccole ce le mangiamo. Tranquilli, è una partitella d’allenamento… se non gioca dzeko

  15. Scusate ma quale crisi di Dzeko? Ha fatto una partita sottotono contro l’Inter. Questo vuol dire crisi? 7 gol in 16 partite (15 visto che era in panchina contro Crotone).

  16. Corsy
    Il Revisionismo Pallottiano! Mi mancava…

    Focolary
    Ma sì, giochiamo con le figurine. Cominciamo dalla tua.

    Damascelly
    11 anni di B, fra un po’ 12.

    • Avrà giocato un po’ troppo a fifa poverino, cerca di capirlo… effettivamente lì i valori sono quelli
      Peccato che il vero calcio non sia un videogioco

  17. La Lazio non era più forte della Roma neanche l’anno scorso quando, nel periodo pre Covid19, una serie di sfortunati eventi la portò a pensare al titolo. Caro Focolari… sei un uomo fortunato, a vivere senza fare davvero nulla di faticoso. Damascelli poi non so manco chi è… noi in realtà, se riusciamo a giocare con attenzione che il derby é sempre molto insidioso, la Lazio la superiamo. L’importante é stare attenti a Muriqi (😄😄😄).

  18. Focolari.. La Lazio più forte della Roma negli 11 titolari forse l hai letto in qlche romanzo di Tolkien… Io invece mi rifaccio al film “la storia infinita”… Ecco voi sbiaditi siete il ” Nulla”… Vi aggrappate al derby giusto x avere uno stimolo nelle vst annate da caciottari! Tra qualche anno sparirete definitivamente dai radar.

  19. Ahhahahahah..ero di cattivo umore…a posto ora..😂😂…grazie Furio..Se non fossero della Lazio, non ne scambierei uno dei nostri con uno dei vostri!.il nostro Brunone tanto deprecato vale 5 volte…come si chiama!?…non ricordo ..ah..gia’..Patrick.!?. Ma per favore!!…ahahahah.giusto Savic e’ buono ma noi abbiamo l’armeno volante ..altra categoria….ma per favore!!.. siete il nulla cosmico, .squadra speculare. Ladrona, fallosa e pompata con un mr che riesce a sopravanzare a livello di lamentele e piagnistei persino andonio condes, il cui soprannome non a caso e’ simoncina..ahah.. ..siete indegni di giocare anche in questa modesta serie A.. ..sempre forza Roma. .daglie..!!!

  20. Ma è mai possibile che c’è fate legge ste cose? A redaziò ma li leggete sti commenti prima de publicalli??? Su GIALLOROSSI.NET, non voglio leggere Focolari, Damascelli e qualche altro.

  21. Damascelli deve giocare con la maglia bianco nera a strisce, come quella dei carcerati, a Regina Coeli c’è un braccio dedicato ai colori bianco celesti. Per quanto riguarda Furietto, be non ci sono parole, la Lazio degli ultimi dieci anni piu’ forte della Roma? Neanche le statistiche sa leggere e lo pagano pure, è roba che mancavano dalla Champions da 11 anni, forse Focolazio si crede che la semi di Champion l’ha giocata la Lazzie.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome