“ON AIR!” – CORSI: “Deluso da Zaniolo, ma troppe critiche alla Roma”, MAGNI: “La stanchezza non basta a giustificare la prova di ieri”, PIACENTINI: “Stanno facendo passare Mou per cretino, colpa soprattutto di certi romanisti”

32
971

ÀULTIME NOTIZIE AS ROMA – Prosegue il nostro appuntamento giornaliero dedicato al variopinto mondo delle radio romane. On Air, la rubrica più copiata (e incollata) del web, è un viaggio per le frequenze più ascoltate dai tifosi giallorossi a caccia di pensieri, notizie, indiscrezioni e qualche nota di colore. Buon divertimento! 

Mario Corsi (Centro Suono Sport): “Partita terrificante, brutta. Arbitro e Var ridicoli, però la Roma ha giocato male. Ce la vogliamo prendere? No… A me sembrano un po’ stanchi e lontani dall’evento campionato. Io sono delusissimo non dalla Roma tutta, perchè spero che faccia quello che deve fare quando sarà ora, sono molto deluso da Zaniolo. Pellegrini ieri sera cascava in continuazione, però il piede ce l’ha e qualcosa di utile l’ha fatta. Zaniolo invece zero… Non so se è perchè ha dei problemi a riprendersi, ma è stato imbarazzante. Col Bodo ha fatto tutto da solo: tecnica e potenza. Ma poi dopo… Non so cosa dire su Zaniolo… Leggo tante critiche alla Roma, ma siamo in finale e i ragazzi sono stanchi. E la Roma questa è…”

Augusto Ciardi (Tele Radio Stereo): “Se ci si lamenta soltanto, allora fa comodo alle società di calcio questa situazione, perchè avrebbero la forza di cambiare le cose. Una riforma arbitrale non c’è ancora mai stata, è l’unica componente del calcio rimasta agli anni 50. E nel giro di 3 anni hanno già respinto il VAR, sono riusciti a disintegrarlo con un percorso cervellotico…Il calcio è un gioco semplice, e lo hanno disintegrato. Possiamo ripetere all’infinito che sono arbitri scarsi, ma siamo sempre da capo a dodici. Sembriamo come il vecchio affacciato alla finestra di “Un sacco bello”. Siamo guardoni che commentano. Che ci vuole a dire che gli arbitri sono scarsi… ma poi? Perchè le società non si schierano e non fanno nulla per cambiare questo sistema? Mou parla, ma la Roma si adoperasse per cambiarlo sto sistema. Serve una riforma arbitrale…”

Massimiliano Magni (Rete Sport): “Più che una prestazione scadente, quella di ieri è stata una non-prestazione. E bisogna chiedersi il perchè. La stanchezza era preventivabile, ma secondo me non basta a giustificare una prestazione del genere. Ci sono due mezzi per ovviare alla stanchezza: una rosa all’altezza che ti permetta di ruotare i giocatori, e se non la hai, ci sono dei giocatori chiave che ti permettono di giocare una partita decente anche in condizioni come quella di ieri, e la Roma non ce ne ha o ce ne ha davvero pochi. La Roma ha giocato sette tempi e non ha segnato ancora un gol su azione, è un grandissimo campanello d’allarme. La Roma ieri non riusciva proprio a portare la palla dall’altra parte del campo…Il finto rigore? Secondo me la Roma non sarebbe uscita viva lo stesso dal Franchi, ma anche la Fiorentina veniva da 4 sconfitte consecutive, e non si può non dire che quella scelta ha influenzato il match…”

Gianluca Piacentini (Rete Sport): “Ho apprezzato la formazione iniziale, era il segnale che mi aspettavo da Mourinho per una squadra che aveva un match point e che non doveva mollare la presa. Forse la Roma l’avrebbe persa lo stesso, ma devi avere il diritto di perderla giocandola alla pari contro il tuo avversario. Magari reggendo giocandola male, facendo una partita sporca con giocatori stanchi, magari quella partita la pareggio. O addirittura la vinco pure con un episodio. Io voglio averla quella possibilità, e tu non me la dai con un episodio inesistente con la quale mi impicchi la partita…A Mourinho, e la colpa è soprattutto di tanti romanisti, lo stanno facendo passare per quello che grida al lupo al lupo, e alla fine non ti ascolta più nessuno, ti fanno passare per lo scemo del villaggio…Ora il discorso si complica, ed è un peccato: con una finale da giocare, la Roma avrebbe dovuto avere già chiuso il discorso Europa League. Senza errori arbitrali ora staremmo giocando per la Champions…”

Maurizio Catalani (Rete Sport): “La Roma ieri la partita l’avrebbe persa comunque, non siamo così stupidi da dire il contrario. Il problema è che quel rigore dimostra ancora una volta come la tecnologia sia nelle mani di persone inadatte. Quando l’arbitro va al VAR la decisione è già stata presa dal VAR, su questo ormai non c’è dubbio. E’ un burattino nelle mani del VAR, e quando va lì va con l’idea che se è stato chiamato vuol dire che c’è qualcosa…La Roma ha meritato di perdere la partita, perchè non l’ha giocata proprio, e non ditemi che era stanca per il Leicester perchè sono passati sei giorni…”

Roberto Pruzzo (Radio Radio): “Il VAR deve intervenire quando c’è un chiaro errore, altrimenti diventa impossibile…Ieri la Fiorentina è stata superiore alla Roma, ma alla fine inevitabilmente dobbiamo stare qui due ore a parlare di arbitri…Fiorentina molto bene, partita con velocità e qualità ed ha messo a posto subito le cose. Roma male dal punto di vista fisico e mentale. Partita condizionata da un rigore che non c’era. Rocchi impazzisce quando vede queste cose, non sa più che decisioni prendere. Ma perché Guida ieri sera dà retta al Var? Mah…”

Furio Focolari (Radio Radio): “Non è l’anno peggiore del Var, lo crediamo noi qui a Roma perchè Mourinho si lamenta a ogni partita, a volte a ragione come questa volta, altre volte no. Il Var così non funziona. La classe arbitrale in Italia è fiacca, e chi è al VAR non deve essere arbitro in attività, c’è bisogno di gente istruita e capace di capire il VAR e dedicata solo a quello. Quello che è successo dal punto di vista arbitrale non lo prendo come spunto, ci sono stati nel corso della partita altri errori a favore della Roma. E poi la gara è stata a senso unico, la Roma è stata scadente. E non è possibile dare colpa solo alla Conference League, il Manchester ieri ha vinto 5 a 0. La Roma ha giocato male, altre volte ha giocato bene, quella di ieri è stata una partita brutta. E se gli capita una partita così a Tirana, ma che facciamo? Non possiamo sempre giustificare. Mourinho dice che la Fiorentina ha vinto meritatamente ma ne parla sette secondi, e poi il resto tutto sull’arbitro. Così non vai da nessuna parte…”

Stefano Agresti (Radio Radio): “Secondo me non è l’anno peggiore del Var, già in passato ci sono stati errori molto gravi che hanno deciso scudetti. Semplicemente abbiamo degli arbitri scarsi, e di scarso buon senso. Mourinho dice che il problema è l’arbitro che è stato chiamato al VAR, e invece secondo me non è così, perchè poi l’arbitro deve avere la forza di mantenere la sua decisione, e invece Guida non l’ha fatto. Perchè non è che ogni volta che l’arbitro viene richiamato al VAR deve essere rigore. La Fiorentina ha giocato meglio della Roma, ma la partita è stata condizionata da un errore arbitrale incomprensibile. E’ inaccettabile una decisione del genere. Roma stanca e distratta ma non è detto che avrebbe perso senza quella decisione…”

Redazione Giallorossi.net

Seguici su TWITTER e FACEBOOK per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie della Roma!

Articolo precedenteMOURINHO: “Se Abraham volesse tornare in Premier, gli basterebbe schioccare le dita. Ma non credo che ora lo voglia” (VIDEO)
Articolo successivoAS ROMA FLASH NEWS – Tutte le notizie in giallorosso minuto per minuto

32 Commenti

  1. Quando durante Roma- Milan di quest’anno ,Maresca ha fischiato il rigore per un intervento chiaramente sulla palla di Ibanez su Ibra,il VAR lo ha chiamato a rivedersi l’azione come a dire: guarda che ti sei sbagliato…Maresca invece ha confermato il rigore.
    Ieri è successo il contrario : l’arbitro non fischia il rigore,il VAR lo richiama e lui allora fischia il rigore contro.
    In ambedue i casi che fanno casistica,la Roma è sempre stata penalizzata.
    Come fai a non pensare male? E’ semplicemente impossibile.

    • Ah Zeno’, vedi che ogni tanto una l’azzecchi, quando il compitino e’ facile pure zi bah ci riesce

  2. Ieri squadra scarica,
    diciamo che doveva far giocare le secondo linee,
    ma Veretout è una seconda linea ed è stato tra i peggiori.
    Elshaa non mi pare abbia fatto molto.
    La realtà è che noi abbiamo un 12-13 giocatori presentabili,
    e chiaramente siamo arrivati qui in apnea.

    Però senza quel rigore per me poteva finire anche 0-0.
    E avrebbe fatto molta differenza.

    Comunque, bisogna vincere con il Venezia,
    vedere cosa fanno le altre (a proposito, si parla tanto dei problemi di
    anticipare Torino-Roma, ma il fatto che nel prossimo turno noi
    giocheremo sabato con il Venezia ancora in corsa senza conoscere gli
    altri risultati e la Fiorentina Lunedì contro una Samp probabilmente a
    quel punto già salva non importa a nessuno?) e solo a quel punto
    regolarsi sull’ultima trasferta.

  3. Per quei pagliacci di rosico rosico…. la ROMA, tanto vituperata e criticata, è in finale di Conference League, loro si venderebbero casa per vederci la loro squadretta! Quanto a Mou che critica, ha ragione, perchè senza le nefandezze contro la ROMA, oggi staremmo già in Champions, al netto della mediocrità di certi elementi che abbiamo in squadra. Per quello dico che Mou ha già compiuto un capolavoro e gli manca tanto così per la ciliegina! Poi tutti sul carro, vero? Quanto al VAR, il vero scandalo è il gol di Acerbi: sui rigori c’è sempre opinabilità, sui fuorigioco ci hanno insegnato che non si poteva sbagliare, è un qualcosa di geografico ed oggettivo! A parte quando devi mandare in Europa la squadra del panzone, a fare cosa poi, le solite figure di mxrda tipiche loro! Sempre FORZA ROMA!

  4. Possiamo ripetere all’infinito che sono arbitri scarsi, ma siamo sempre da capo a dodici.

    Ancora con questa storia degli arbitri scarsi, ormai c’è il professionismo degli arbitri,fanno solo quello nella vita, sono tutti super atleti, corrono più dei giocatori e hanno una vista aquilina potrebbero portare i caccia.Altrinenti gli arbitri non lo possono fare.
    La differenza la fa il palazzo, se sei di palazzo hai un trattamento, se non sei di palazzo ne hai un altro.

    E loro i super professionisti signor arbitri saranno benissimo chi è o chi non è di palazzo

  5. Vabbè però gli arbitri so’ scarsi, la ROMA ha avuto episodi contro ed a favore come tutte le squadre, non c’è volontà nell’errore, alla fine del campionato c’è la compensazione degli errori, non c’è malafede, la ROMA si lamenta sempre, avrebbe perso comunque, bisogna parlare dei limiti della squadra, ecc…. CIT. CALCIOPOLI 2006. Esattamente gli stessi commenti di allora, manco un po’ di fantasia.

  6. la classe arbitrale è fiacca come il tentativo di Focolazie di dire la Verità..come disse tanto tempo fa un certo Erode;”quale verità”?..quella che non si può dire..

  7. Intenti ad osannare Mourinho fate finta di non capire che rispetto a Fonseca concluderà la stagione con 4 punti in più rispetto al predecessore pur avendo avuto in più un portiere che para e Smalling quasi sempre in campo rispetto alle innumerevoli assenze dell’anno precedente. Questo giustifica un ingaggio tre volte superiore a quello di Fonseca ? (che tra l’altro manco mi piaceva come faceva giocare la squadra, ma almeno un’idea di calcio l’aveva) Mourignho che fa? Palla lunga a scavalcare il centrocampo e che Dio ce la mandi buona. Mi raccomando,tenetevelo stretto perchè a trovare gli alibi che volete ascoltare in questo è maestro.

    • Beh ci dovresti sommare anche una finale…poi per carità essendo abituato a vincere coppe su coppe una finale di Conference la schifiamo certo… Poi nessuno ha detto che arrivava Mou e diventiamo un’altra squadra (ci vuole un perscorso), Fonseca ha avuto due anni per lavorarci e mi sembra che abbia prodotto quasi nulla (la squadra aveva un’idea di calcio???), vediamo Mou al secondo anno dove arriva, per il momento guarda caso Fonseca ad oggi non lo ha chiamato nessuno ad allenare, qualcosa vorrà dire? Infine, Mou gioca con lanci lunghi, quindi Zalensky e Karsdorp che in tante partite facevano quello che volevano sulle fasce non valgono? Vale solo l’ultima partita vero?

    • ꧁ ℤ𝕖𝕣𝕠 𝕋𝕣𝕠𝕗𝕖𝕚 𝕖 𝕌𝕟 𝕊𝕒𝕔𝕔𝕠 𝕕𝕚 𝕋𝕣𝕠𝕗𝕚𝕖 ꧂

      Fonzeccolo era buono per gli avversari, 6 cambi, liste sbagliate, rimonte al secondo tempo, però non dava fastidio e se stava zitto
      Se parliamo del binomio alla fine del seconod anno del mandato di Mou, 2 anni come li ha avuti mr ciuffolo, poi faremo i paragoni, se l anno prossimo stamo a boccheggiare allora c avete ragione voi, ad ora Fonzeccolo e la banda Pallirchiese devono essere un ricordo lontano che non ci appartiene piu , senno rispolveriamo pure “voglio er pelato pe vince”…

    • Che uno va in finale e probabilmente in Europa league l’altro prende sei pere dallo utd e finisce a pari punti con il Sassuolo

    • @Michele Intanto ti ha portato a giocare una finale. Ha dato carattere ad una squadra di scarsi (perchè oggettivamente abbiamo delle lacune importanti e oggettivamente corta soprattutto in panca) ma soprattutto ha alzato il livello di aspettativa del pubblico ma anche della società. Insomma Mou ti sta mostrando quali sono gli aspetti da curare per vincere.
      Ma che ci fai con il gioco se poi le partite topiche le perdi tutte? Lo scorso anno non hai vinto uno scontro diretto neanche per sbaglio.
      Con la Fiorentina hai perso perchè giocano sempre gli stessi, i giocatori sono bolliti e con la testa alla finale. Se avessimo una rosa più lunga e livellata sono sicuro che non staremmo parlando di un risultato negativo

    • Dopo due anni di Fonseca avevamo una squadra incapace di giocarsela con team dello stesso livello o superiori, prendendo soventemente sveglie a destra e manca (vedi in ultimo il 6-2 rimediato in semifinale di europa league).

      Quest’anno, al netto dei match con l’Inter (e al tracollo col Bodo), sei sempre stato in partita nei big match e con decisioni arbitrali “oneste” (vedi Roma-Milan, Juve-Roma, Lazio-Roma, Milan-Roma) avresti qualche punticino in più.

      Sicuramente quest’annata non è stata come ce la saremmo aspettata ma sicuramente l’ingaggio di Mourinho ha alzato l’asticella e intrapreso un percorso di crescita effettiva che speriamo possa portarci a competere per posizioni migliori di quella che attualmente occupiamo.

    • Covid, stadio vuoto o con capienza limitata, caso Dezko, lista sbagliata da un tesserato della società, 6 cambio avvallato da team manager della società, in coppa nei turni ad eliminazione diretta Braga, Donetsk, Ajax e MU senza un ds o un riferimento della società e ancora rompete il c… con Fonseca sul campo 63 punti fatti, vediamo a quanto si arriva quest’anno dove siamo in finale di una coppa dove non abbiamo ancora incontrato una squadra decente facendo giocare sempre gli stessi, valorizzando solo un giocatore Zalewski e svalutandone una vagonata e la consolazione quale è avere battuto l’Atalanta peggiore degli ultimi anni o avere perso con tutte le strisciate andata e ritorno cosa che non accadeva da anni nemmeno con “ciuffetto”. Tutti dietro al pifferaio capopopolo.

    • Però Mou che ha giocato tutto il campionato senza Spina e Veretout fai finta di dimenticarli.
      L’onestà, questa sconosciuta….

  8. Come la metti la metti… Questi qua…. Non parleranno mai bene della ROMA 💛❤️….
    Sono solo dei rigurgiti di rancore, faziosità, e soprattutto aprono la bocca… Perché je piace averla piena……..

    Finché ci saranno questi poteri corrotti, corruttibili, finché si potranno avere società per biechi intrallazzi, sporche manomissioni e soprattutto questi dirigenti ai vertici…..
    Non cambieranno mai….
    E tutto così palesemente evidente che ci sia ancora corruzione, incapacità, mediocrità,

    E sti ciarlatani invece di inveire contro questo sistema…. Che fanno?!?!? Criticano la ROMA 💛❤️, mou 💛❤️, zaniolo 💛❤️……

    Posso dire che siete 🤮🤮🤮🤮🤮🤮🤮🤮🤮🤮🤮🤮🤮🤮🤮🤮🤮🤮🤮🤮🤮🤮🤮🤮🤮🤮🤮🤮🤮🤮🤮

    • Catalani: l’inventore della settimana di nove giorni.
      Se lo piano i sindacati lo gonfiano come uno Zodiac.

  9. Vorrei fare un’ appendice sui soprusi arbitrali a danno della Roma e dire che ormai li considero come una costante che dura da quando seguo la Roma.Non è mai cambiato niente,fin dai tempi di Marini Dettina e di Anzalone fino ad arrivare ai giorni nostri.
    Vi racconto questo fatto ,dal mio archivio mentale ,che risale a quando ero ragazzino e ho assistito alla prima grave rivolta anti-arbitrale all’Olimpico.Era il 1960 e si giocava Roma-Alessandria,con gli ospiti in vantaggio 1 a 0 e la Roma che attaccava a tutto spiano.Per farla breve,una.due,tre volte i giocatori della Roma furono sgambettati in area avversaria e l’arbitro niente.A un certo punto del secondo tempo, vedemmo un ragazzo scavalcare il fossato della Curva sud e iniziare a correre verso il campo. E mo,dove va questo? La sorpresa paralizzò tutti, addetti ai lavori,giocatori,dirigenti di campo. Insomma questo tifoso arrivò indisturbato fino a metà campo e appioppò una pizza in faccia all’arbitro ,che la vide tutto lo stadio,prima di essere bloccato e trasportato fuori.
    Mi ricordo ancora,a distanza di un secolo,il nome dell’arbitro: Guarnaschelli.
    La Roma poi pareggiò,ma a tavolino perse 2 a 0 con annessa squalifica dell’Olimpico.
    Questo per dire : nihil sub sole novi.

    • ..MA QUANTI ANNI C’HAI AHò..EH EH..nel 60 ragazzino..sei sopra i 70…allora staresti in pensione dan pezzo..ritiro i complimenti fatti al tuo..analista..eh eh

  10. Guida ha chiesto una deroga all’ UEFA per arbitrare Roma – Feyenoord. Si vuole portare Banti al VAR e Maresca come guardalinee…

  11. Ormai si è capito che in Italia esiste un vero e proprio sistema arbitrale sono loro che decidono chi deve vincere o perdere sono riusciti addirittura ad annulare il var decidono loro è un sistema che è stato sempre corrotto una vera e propria mafia andrebbero radiati ad ogni errore evidente . C’è malafede

  12. Per Bolteni, senza Spina per infortunio ma senza Vereout x scelta. E se vuoi mettici con in più Zaniolo e il faraone non quello fracico arrivato a gennaio dell’anno scorso. Memoria corta quando non ci si ricorda che certe partite i terzini erano Santon e Peres e al centro un certo Fazio.

  13. Focolari ha ragione,poi se mi volete mettere dislike perchè è “daaa lazieee” ,va bene,ma almeno questa volta dice cose giuste.

  14. Agresti sei ricicciato, e certo mo stai a vede se il tuo Nico Lopez ogni volta toccato moriva in campo che devo dire che Mou ha la scusa degli arbitri per giustificare la sconfitta di ieri. Sei il solito della memoria corta…. quelli di ieri in giacchina verde, sono gia’ stati sperimentati dalla Roma se li hanno rimandati secondo te ci sara’ un problema, o no. Dillo pure che con il Venezia ci daranno 2 rigori fasulli…sei un cazzaro ma davvero vincevate pure sara’….E’ sei un Direttore di testata ma dalla veramente

  15. Michele mi rendo conto che in quel di Formello rosicate……. Attenzione ai denti… A meno che non abbia un parente dentista o non lo sia tu….

  16. Daccordo tutta la vita co corsi, l’ unico che duce sempre la verita’, mo vedemo quali grandi campioni arriveranno a giugno…certo e’ che se pinto e friedkin ce parlano di abbassare gli ingaggi dei calciatori, non oso manco pensare quali grandi seghe arriveranno, ma come li prendi i grandi giocatori che prendono 6/7/8 milioni annui?? Come?? Ormai co 3 milioni ce pii manco er nipote de berardi cioe’ il nostro mancini 4!! Cioe’ 4!! per me manco 2 ne vale!!
    Vedremo,vedremo,solo la maglia, forza ROMA

  17. Il gioco degli arbitri che sono scarsi non regge
    Perche qui parliamo di altro noi quest’anno dall’evento della var facciamo giurisprudenza
    Sia quando é a favore sia quando é contro
    Qualcosa di i accettabile i difettosi vincono su
    Un fuorigioco che davvero viene da ride per non piange l’unica credibilità rimasta alla var spazzata via dai difettosi per poi sospendere gli incapaci fino a fine stagione solite buffonate tutte italiane riprendendo il discorso la var é chiaramente in malafede per ovvie ed incontrovertibili ragioni fate vobis

  18. E basta dire che sono arbitri scarsi. Non è vero. Sono arbitri normali chiaramente condizionati e/o istruiti da qualcuno. Della serie o ti comporti “bene” o non arbitri più. Ergo se vogliamo vincere qualcosa o facciamo uno squadrone che rifila almeno 3 goal a tutti sempre. O i soldi li usiamo non per i campioni (Zi Bah aspetterà na vita) ma per altri scopi. Quali siano questi scopi nessun lo dice ma ciascun lo sa

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome