“ON AIR!” – CIARDI: “Lukaku? Le parti interessate non smentiscono”, PRUZZO: “Lasciamolo stare, non è roba per la Roma”, NARDO: “Pinto trova sempre ostacoli, è preoccupante”, TRANI: “Con Morata sistemerebbe tutto”

28
2128

ULTIME NOTIZIE AS ROMA – Prosegue il nostro appuntamento giornaliero dedicato al variopinto mondo delle radio romane. On Air, la rubrica più copiata (e incollata) del web, è un viaggio per le frequenze più ascoltate dai tifosi giallorossi a caccia di pensieri, notizie, indiscrezioni e qualche nota di colore. Buon divertimento! 

Augusto Ciardi (Tele Radio Stereo): “La Roma al 23 agosto è in grave ritardo. Il mercato chiude il 1 settembre. Di Lukaku, per quanto ho provato a verificare dall’altro ieri pomeriggio, c’è un’assenza di perentorietà. E non ho parlato con esperti di mercato, ma provando ad andare dalle parti interessate. La cosa che ci ha colpito è che nessuna delle campane interessate ci ha risposto: “No, ma cosa dite”. Diciamo le cose come stanno: la storia di Zapata ha rotto le palle. La Roma poi può smentirci prendendo un grande attaccante, ma a oggi fino a questo momento ha commesso una serie di errori che ne bastava un terzo, nemmeno la metà. Perchè Zapata è un nome di Pinto. Che a Mourinho piace, ma sul quale anche lui ha dei dubbi sulla tenuta fisica…”

David Rossi (Rete Sport): “Prima c’era la storia di Cristiano Ronaldo alla Roma, ora questo giochino lo fanno con Lukaku. Così se arriva Zapata, dopo che la gente ha fatto la bocca a Lukaku senza nessun motivo, diranno “ma che ci fai“. E questo sarà. Ma se stiamo parlando di una campagna acquisti fatta solo di parametri zero e prestiti, come vi sembra possibile che la Roma possa prendere Lukaku? L’anno scorso l’Inter gli ha dato otto milioni per il prestito onoroso di un anno, soldi a fondo perduto, e in più ha pagato 10 milioni netti di ingaggio…alla fine Lukaku gli è costato 30 milioni lordi per averlo un anno in prestito…”

Gianluca Piacentini (Rete Sport): “Come finirà la storia dell’attaccante tra Zapata, Lukaku e cerino in mano? Tra queste opzioni direi Zapata… Lukaku? Vi ricordo che per provare a prendere Marcos Leonardo la Roma ha proposto 10 più 6 di bonus, pagabili in più rate, con prima rata a gennaio 2024…ragazzi, cerchiamo di far funzionare il cervello…”

Paolo Cosenza (Centro Suono Sport): “La Roma per l’attaccante deve puntare tutto su un nome che può garantirti un determinato tipo di livello. Devi chiudere per Zapata, e poi sperare. Il Chelsea ha ancora uno slot libero per i prestiti. La Roma deve chiudere per Zapata, e poi provare fino all’ultimo a prendere Lukaku. Morata? Il problema vero che risulta a me è che lo spagnolo vuole fortemente la Juventus…”

Ugo Trani (Centro Suono Sport): “Zapata? L’Atalanta ha i dubbi, prima tratta, poi si tira indietro dopo che le visite mediche erano già state fissate e tu sei completamente impreparato. Il problema è che tu non hai scelto un giocatore, sembra che si aspetti che alla Roma gli caschi un giocatore addosso. Questo mi preoccupa. Lukaku sarebbe pronto, ma gli devi far trovare la forma fisica. Le alternative? Non so che sia rimasto in Italia…Se oggi parti per Madrid, Morata lo prendi. Lui non è un titolare inamovibile nell’Atletico. E’ sano, gioca di testa, gioca di piede. E’ perfetto. Con lui sistemeresti il rapporto sia con l’allenatore che con l’ambiente. Tu devi rispettare i 40mila abbonati, devi dare super fiducia a questa gente…”

Lorenzo Pes (Tele Radio Stereo): “La strategia della Roma è poco chiara. Non siamo più a giugno o a luglio, in questa situazione mi è poco chiaro perchè la Roma non decide l’attaccante da prendere, facendo uno sforzo e chiudendo la questione. Su nessuna pista  la Roma è andata fino in fondo dicendo: “Questo giocatore mi serve, e lo prendo lo stesso“. Non è successo con Scamacca, non è successo con Morata, e non sta succedendo con Zapata. Questo resta un po’ un mistero al 23 agosto…”

Alessio Nardo (Tele Radio Stereo): “Se Morata torna alla Juventus per la quarta volta ha qualche problema con sé stesso…basta, non puoi tornare nello stesso posto per diciotto volte, ci dovrebbe essere anche la voglia di provare anche esperienze diverse, altrimenti giri sempre le stesse squadre… La Roma? E’ evidente come abbia visto sfumare tutte le sue aspettative di mercato. Pinto era convinto di poter prendere più facilmente Zapata, e invece su ogni obiettivo trova sempre ostacoli che non si aspettava. Ora ti ritrovi a pochi giorni dal mercato ancora senza centravanti, e questo comincia a essere preoccupante…”

Furio Focolari (Radio Radio): “Lukaku? Mi sembra solo una cosa mediatica, non ci credo che la Roma ci stia sopra. Sulla punta ne abbiamo sentite di tutte: Scamacca, Morata, Abel Ruiz, Marcos Leonardo…Tutti nomi sondati, ma il sondaggio è una cosa, prenderli è un altro conto. La Roma non ha messo i soldi per acquistarli, non ha mai affondato veramente. La Roma non può non prendere un centravanti, deve prenderlo. Lukaku in questi ultimi anni ha fatto solo capricci…”

Roberto Pruzzo (Radio Radio): “Lukaku lo lascerei stare, non è roba per la Roma a quei costi. Guadagna un milione netto al mese. Lasciamo perdere. Evidentemente Pinto ha un jolly nel taschino a noi sconosciuto, e aspettano fino all’ultimo giorno. Tanto ora la situazione è chiara, giocherà Belotti con Dybala e Pellegrini. Io non escluso che nel taschino di Pinto ci sia un giocatore, che magari è un esubero di qualche grosso club. Se la Roma prendesse Xapata farebbe il suo, è un giocatore di comprovata esperienza, non prenderesti un ripiego. Ha qualche problematica, ma è la storia di questo mercato. Ma in questa settimana devi concretizzare un acquisto…”

Redazione Giallorossi.net

Articolo precedenteA Verona riecco Dybala e Pellegrini. E le fasce cambiano
Articolo successivoVERONA-ROMA: arbitra il capitolino Doveri, al VAR scelto Nasca

28 Commenti

    • Caro Julian, se i 10 milioni che la Roma alla fine sarà costretta a versare all’atalanta, li avesse spesi per Nzola, giocatore giovane ed integro, non sarebbe stato meglio?
      Purtroppo la campagna acquisti della Roma non la faccio IO.

    • Giusto.. nn ricordo un calciomercato così da quando tifo Roma.. e ce ne sono di anni purtroppo.. redicoli tutti compresi.. nn si salva nessuno

  1. Il prossimo attaccante della A.S Roma sarà Tiago Miguel Baia Pinto.
    Alla notizia Belotti ha reagito dicendo che si impegnerà al massimo per garantirsi il posto da titolare di attaccante giallorosso.

  2. Pinto c’ha er Jolly? Ma quale Jolly! Ma se dovunque va lo piano a pesci in faccia!
    Col budget per l’attaccante nun ce paghi manco er prestito de Lukako ma facciamola finita con questa farsa. O prendiamo quello scarto de Zapata o rimaniamo senza attaccanti, fine del discorso.
    La Juve dopo tutto lo schifo che ha fatto sta sempre lì. Na multa riferita ai bilanci di 3 anni e non giocherà la Conference, sai che danno.
    Noi 69M di attivo nei trasferimenti rispettiamo alla virgola il FFP però stamo senza giocatori, na gran cosa!

  3. Pruzzo lo stipendio di Lukaku te lo paghi con 2 dico due giornate di vendita delle sue eventuali magliette , se vuoi vincere devi cacciare i soldi , e spesso nemmeno e’ detto , smettetela di fare i commercialisti del caso ❤️🔥

    • Se poi sulle magliette ci mettessimo uno straccio di sponsor, così tanto per far crescere le entrate.

    • vendere in due giorni magliette della Roma con il nome Lukaku per dieci milioni di sterline… questa è bellissima! 😀

    • Che poi ogni volta che si tira fuori sta storia delle magliette (guardate come è finita per Ronaldo) ci si dimentica che la Roma incassa solo i diritti, mica il fatturato intero delle magliette… Sempre per la serie informarsi prima di parlare

    • Carissimo,la Roma ha 20 milioni di fan nel mondo di cui 18 milioni minimo non comprerebbero nemmeno una foto della propria squadra .
      Dei restanti 2 milioni forse un 10% acquista gadget di vario tipo (portachiavi,agendine etc) del club e solo il 10% (di quel 10%) “forse” acquista una maglia in generale.
      Quindi la maglia “solo” di Lukako (in prestito) la potrebbero comprare al max 10mila tifosi di cui il 99% la prenderebbero sulle bancarelle a 10 euro.
      Se vendi negli store ufficiali 2/3 mila maglie è un miracolo assoluto con un guadagno NETTO per la Roma di forse 10mila euro utili a pagare le prime 2 notti in hotel di Lukako (pasti esclusi a vedere la stazza dell’ “atleta”).
      Dubito che con i tempi di crisi attuali ci sia fila negli store per accaparrarsi un pezzo di stoffa a 150 euro per un giocatore di passaggio …….

  4. Con i soldi di Lukaku ci prendi Livakovic e due terzini di buon livello, con cui disporre la difesa a quattro, “ripiegando” su un prestito per l’attacco, ad esempio Martial o Ekitike. Poi la storia delle magliette che ripagano un acquisto l’abbiamo già sentita con Cristiano Ronaldo, che pure qualche maglietta in più rispetto al belga la vende. Infatti la Rubentus è praticamente fallita, con la vendita delle magliette.

    • Martial la stagione scorsa ha saltato 26 partite per infortuni vari e pittoreschi, no grazie.
      Livakovic l’ha preso il Fenerbahce a 9M+1, cifra astronomica per Pinto.
      Lui con quei soldi ci deve prendere Zapata, Marcos Leonardo, il quinto difensore, e saldare il conto delle colazioni al baretto sotto casa.

    • Lukako inoltre ogni anno lo devi ricostruire fisicamente come se venisse da 10 anni di inattività.
      Queso ragazzo a detta di tutti poco incline al sacrificio ad ogni fine campionato aumenta di 15kg in quanto durante la pausa non ne vuole sentire di diete e sacrifici (necessari ad uno con il suo fisico).
      Anche l’Inter lo scorso campionato lo ha potuto utilizzare in piena forma da febbraio in poi tant’è che giocava sempre titolare il 36enne dzeko (in peso forma 365gg annui).
      Ergo tra forma fisica,infortuni,squalifiche,gare opache etc ,il buon Lukako costerebbe 2 milioni a partita efficace in una squadra poi senza un gioco per esaltare nessun top giocatore figuriamoci Lukako che comunque è tutt’altro che uno con il killer instinct del gol ma più un intruppone che ce l’ha fatta!!!

  5. Ekitike’ e’ il mio preferito .. non so cosa ne penso Mou perche’ non ho mai letto il suo pensiero sul ragazzo ..
    io lo proverei ..

  6. Come ho gia’ scritto dei 2 non verra’ nessuno perche uno serve ai bergamaschi e l’altro costa un botto ! Ma possibile che noi tifosi andiamo dietro a ste stron…te. Da trovare un alto giovane in crescita’ per poi con Leonardo possano giocare anche insieme e dare a Belotti la responsabilita’ dell’attacco fino al rientro di Tammy poi….e’ possibile una sopresa molto difficile dei 2 sopra.,..

  7. Ma puntare invece su Hugo Cuypers, 26 anni e 34 goal col Gent nel 2022-23, non sarebbe meglio che Zapata a 32 anni e con una carriera alle spalle???

  8. Uno forte avrebbe fatto entrare tamy in questo giro. Anche se ci rimettevi ora perché è infortunato però risolvevi ora gli davi tammy alla pari più 5 ML.. buona uscita pagata da Chelsea per abbassare lo stipendio di Lukaku.. 6 ml per lui però risparmiavi lo stipendio di tamy.. 3 ml Zapata più 5 ML tamy sono 8 ml .. con 6 risparmi 2 ml l’anno e ti rimangono i soldi per un centrale e un terzino

  9. Io me sto a segnà tutti sti 4 zotici che sputano veleno con commenti che manco i laziali più incalliti farebbero e se definiscono “tifosi della Roma”. Ce risentimo a mercato finito.

  10. Una cosa e’ certa non so ma ha piace abbiamo il portiere…..Falcone del Lecce giallorosso a vita e’ bravo ed e’ Romanista piu’ de me !!! Daje

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome