“ON AIR!” – ROSSI: “Ronaldo? La Roma non è ancora in grado di fare certe cose, fatevene una ragione”, PALIZZI: “Dybala sarebbe più fattibile”, DAMASCELLI: “Il no all’impegno col Barcellona? Se lo avesse fatto Lotito…”

38
1778

ULTIME NOTIZIE AS ROMA – Prosegue il nostro appuntamento giornaliero dedicato al variopinto mondo delle radio romane. On Air, la rubrica più copiata (e incollata) del web, è un viaggio per le frequenze più ascoltate dai tifosi giallorossi a caccia di pensieri, notizie, indiscrezioni e qualche nota di colore. Buon divertimento! 

David Rossi (Roma Radio): “Cristiano Ronaldo? C’era gente che provavo a far ragionare sul fatto che fosse impossibile, e invece erano loro che cercavano di convincere me sul perchè era possibile… Ora forse capiranno. La Roma non è ancora in grado di fare determinate cose, fatevene una ragione… Occhio che il prossimo sarà Neymar che potrebbe rescindere dal PSG, che però prende 40 milioni l’anno netti…non facciamo che dopo riparte la tarantella con qualcun altro. Tiago Pinto, che è una persona seria, sta cercando di limare i dettagli per Celik…”

Luca Fallica (Roma Radio): “Ronaldo? Neanche il Real Madrid o il Barcellona se li prende più questi calciatori. Certi giocatori li può prendere solo il City, il PSG e forse il Chelsea. Cerchiamo di capire anche questo. E’ come Julia Roberts che può andare solo con la Metro Goldwyn-Mayer… A certi giocatori interessa essere importanti per sé stessi, mettere la x sulla casellina dei propri record. Certi giocatori sono molto ma molto più attenti ai soldi che a quello che dovrebbero essere i principi dello sport, e tutti dobbiamo farcene una ragione…”

Jacopo Palizzi (Tele Radio Stereo): “Dybala, dopo il no alla Juventus al rinnovo di contratto, era convinto che una volta messosi sul mercato gli sarebbero arrivate offerte da 12-15 milioni che non sono arrivate. Le uniche offerte pervenute sono da 5-5,5, al massimo 6 coi bonus. Paulo Dybala si sta offrendo in giro per l’Europa e forse in questi giorni ha provato a spendersi meglio sul mercato inglese. Il giocatore è sorpreso, perchè non si aspettava che a parametro zero non arrivassero offerte alle cifre che si immaginava. Se c’è qualcuno che pensava che fosse anche lontanamente possibile l’arrivo Ronaldo alla Roma, forse tra le operazioni di un livello superiore, quella che avrebbe senso e che potrebbe essere fattibile in termine di numeri potrebbe essere Dybala…La Roma è una delle squadre alla finestra per l’argentino, perchè la Roma stessa non pensava di potersi avvicinare a Dybala quando aveva rifiutato il rinnovo con la Juve a 10 milioni…”

Stefano Agresti (Radio Radio): “I Friedkin hanno manifestato molta buona volontà nel far crescere la Roma, hanno messo tanti soldi e hanno già vinto un trofeo. Lo sforzo c’è stato, la crescita è progressiva. Considerare fallimentare il mercato della Roma forse è anche ingeneroso. Mourinho impaziente? Ma tutti gli allenatori sono impazienti, stiano tranquilli. L’unica che ha fatto movimenti importanti è l’Inter. La Juve è ancora allo “sta per”, anche se sta per comprare due grandi giocatori. Il Milan al momento è più debole dell’anno scorso. Ma siamo al 29 di giugno, non al 29 di agosto…”

Roberto Pruzzo (Radio Radio): “La foto di Mourinho? Non so cosa volesse dire. Non credo che fosse una prova di insofferenza rispetto a un mercato che secondo me è delineato. La Roma aspetterà il momento giusto per prendere chi ha in mente. Non ci vedo niente di sconvolgente, ma ogni cosa che fa Mou ha una grande cassa di risonanza che altri allenatori non si sono neanche…”

Tony Damascelli (Radio Radio): “La comunicazione di Mourinho colpisce sempre, il suo valore aggiunto è questo, e non è l’arte del gioco. E’ esattamente il contrario di quello che accade con la Lazio, dove le cose buone vengono viste male. Con Mou le cose negative vengono viste benissimo… Se Lotito avesse annullato l’impegno col Barcellona, oggi avremmo commenti in prima pagina sul comportamento irrispettoso. Fatto da Mourinho e dai Friedkin è andato in cavalleria, ma credetemi, non è stata una bella figura…”

Furio Focolari (Radio Radio): “Dybala? Secondo me andrà all’Inter, ma anche se dovesse andare al Milan o alla Roma, farà cose importanti… Cosa voleva comunicare Mou con quella foto? Ma non lo so…Lui è il valore aggiunto della Roma, e la comunicazione è il valore aggiunto di Mourinho. Però è vero, io di solito sono contro Lotito, ma se lo avesse fatto lui quella cosa del trofeo Gamper, avremmo fatto molto più casino, questo è vero… E’ stato Al -Kelhaifi a fare pressione su Friedkin per non giocarla? Mah, mi sembra un arrampicarsi forzatamente sugli specchi…”

Redazione Giallorossi.net

Seguici su TWITTER e FACEBOOK per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie della Roma!

Articolo precedenteRoma, Tiago Pinto all’angolo
Articolo successivoDi Livio: “La Roma sta davvero tentando di prendere Ronaldo, sono tanti procuratori a dirlo. Il 7 luglio il possibile annuncio” (AUDIO)

38 Commenti

    • Ma ‘nfatti… Ma tu guarda se sto mentec…o e venduto de Damasc…i deve rompe er ca… pure pe n’amichevole estiva.. Aoh de n’amichevole… Siamo stati irrispettosi… Noi eh!!!… Lo dice lui che è da n’anno che è irrispettoso cor Mister, che ha vinto na Coppa ner frattempo, e con la Roma… Cmq secondo me “er fijo de Damasc…i è de Mourinho, er fijo de Damasc…i è de Mourinho….”…. Daje Roma Daje

    • Ieri invece ha detto che la ROMA 💛❤️e I fredkin, sono stati dei miserabili……

      Damascesso….. (ricordati che devi morire…. Cit. Non ci resta che piangere)

    • Se l’avesse fatto FRANCO SENSI , quello che ha fatto il tuo padrone, sarebbe morto in galera…vero Damascello?
      Ah già CALCIOPOLI non esiste…si sì…
      Nedved , Chiellini Buffon ..non hanno mai avuto cadute di stile….
      Sul povero Lotito massacrato calo un velo pietoso..

    • damascelli “non è stata una bella figura”…te già quanno te arzi la mattina e te guardi allo specchio hai gia fatto na brutta figura

    • Delibera dell’Ordine di Milano “Sistema Moggi” e giornalisti “amici”: Tony Damascelli sospeso per 4 mesi dall’Albo In allegato l’intero testo del provvedimento.

    • La comunicazione è il valore aggiunto di Mourinho: vero, ma è anche il punto debole di Damascelli…

  1. Purtroppo ogni giorno mi voglio fare del male….e leggo i commenti di questi giornalai. Quello che non capisco è che radio pecora fa intervenire un personaggio come damascelli inquisito a moggiopoli dove mandava i suoi articoli al capostazione del calcio farlocco se gli andavano a genio o per colpire qualche personaggio pulito del calcio prima di mandarlo in stampa….i commenti di damascelli sono solo spazzatura…..

  2. Sempre il solito damascelli ..meglio che non ti fai vedere davanti a Mou…penso che smetteresti di fare il giornalista o quello che sei , all’istante.

  3. Che dovrei dire? Che sono fiducioso sul mercato? L’ unica mossa bellissima, l’ addio di Miky, ma viene Matic, che non è poco è tantissimo! Così com’è, non è male, se si ferma tutto, ed è l’ ultimo giorno di mercato, metto Zalewsky al posto di Miky e Matic davanti la difesa, nel coprire le cappellate di Cristante e Veretout, giocherei con il 4 – 1 – 4 – 1… Gli 1 sono Matic e Tammy, i 4 sono Spina e Karsdoorp sulle fasce, Mancini e Smalling centrali, i 4 a centrocampo, Zalewsky a sx Pellegrini a dx, centrali di centrocampo, Cristante e Veretout. 💛🧡❤️🐺🐺🐺🏆

  4. Vabbè ma Lotito ha detto che i tifosi della Roma vanno allo stadio si abbonano e quelli della Lazio se riuniscono in 7/8 in campagna con un solo abbonamento Dazn …e se nn gli metti benzina al trattore allo sdio nn ci vanno
    Altro che trofeo Gamper

  5. “Ancora” di David Rossi pesa parecchio. Significa che nel prossimo futuro i Friedkin il “mega botto” lo faranno. Aspetto con ansia….

  6. Invece “certi comunicatori” no….

    “Certi giocatori sono più attenti ai soldi che ai principi dello sport”…
    By Luca Falllica

  7. Anche oggi non avendo un caxxo su cui sparlare si attaccano al Trofeo Gamber. Dopo che passerà la sbornia Ronaldo partirà la telenovela Dybala o Neymar….film già visto per potere poi dire: lo vedi i Friedkin sono come Pallotta ecc.ecc. La realtà è che dopo le macerie lasciate dal fruttarolo di Boston bisogna rimboccarsi le maniche e ricostruire. La strategia della Roma per me è la seguente: ad ogni finestra di mercato comprare un giocatore non ancora Top ma su cui scommettere ( tipo Abraham l’anno scorso). Per questo non aspettiamoci i vari Dybala, Ronaldo ecc. Per me il prossimo colpo arriverà nuovamente dalla Premier

  8. Il trofeo, ma poi trofeo?, ricorda più che altro il “ prestigioso trofeo Luigi Berlusconi, si chiama Gamper , si gioca al “ lu camp” ma non era roba più adatta ai laziesi? Ma questo quel primate di damascelli non l’ha considerato ?

  9. Buongiorno oggi la AS Roma oggi viene incautamente ed irrispettosamente ad un presidente che ha risposto presente a tutte le vicende del calcio scommesse e che ancora oggi sul suo bilancio pubblico grava una rateizzazione assai nota….. rispondo molto semplicemente che non è stato invitato quindi il condizionale è fuori luogo.

  10. Damascelli, anche andare in carcere non è una bella figura. Però, nella logica attuale, dove tu dici il contrario (se fosse stato Lotito sarebbe stato attaccato dalla stampa – esatto contrario della realtà), ci sta che tu parli. Sai il detto: “parlano cani e porci”? Tra la schiera dei secondi animali citati ci sei anche tu e chi ti ospita

  11. Se lo avesse fatto Lotito?

    Non è una cosa che può permettersi di fare..

    La Roma viene invitata al Gamper..
    La Lazio non sanno neanche se esiste..

    Sono troppo inferiori per partecipare a eventi simili..

    Detto questo.. Lotito ha fatto cose molto peggiori, più sporche, ed è stato graziato più volte..

    Damascelli è uno dei peggiori in assoluto..

  12. Damascelli il problema non si pone, la lazio al massimo la chiamano per fare il torneo di briscola

  13. luca Fallica che parla di Ronaldo per dire “certi giocatori”
    ma si dimentica che Ronaldo che è vero che adesso a 38 anni non è più quello di 10 anni fà, ma è anche stato il più grande giocatore di tutti i tempi della storia del calcio e non lo puoi chiamare ” certi giocatori “, lui è il GIOCATORE , stop.
    che poi tral’altro ha sempre condotta una vita esemplare , sia dal punto di vista atletico che comportamentale fuori dal campo e per questo può dire la sua anche a 38 anni.

  14. Ciao amici lupacchiotti…ma io dico a damascemo ma la mattina quando te svegli al posto della penna pe scrive dato ke sei o pensi di essere un giornalista nn è meglio ke prendi na bella zappa e vai nei campi a lavorare un po’…sto miserabile leccaculo de lopanzo e compagnia bella

  15. Damascelli parla cosi perche’ la mattina parla a Radio Radio e per compiacere Focolari e Ilario che so’ Laziesi che gli danno 2 spicci a sto poveraccio allora parla male della Roma …e tutta li la questione

  16. Io na cosa seria la farei se fossi nei panni della società manderei a zappare David Rossi ma una cosa la dice giusta la Roma non é in grado non solo di chiudere per Ronaldo che ormai é diventata come quella sui carabinieri..
    Ma di chiudere per qualsiasi giocatore che superi i paletti di ingaggio percio scordamose i campioni questa é la nostra cruda realtà fate vobis

  17. Sti radiolari ancora non hanno capito che i caciottari formellesi ed il pinguino con la panza in confronto alla Roma ed ai Friedkin contano come il 2 di coppe quando regna bastoni a briscola.
    Il solo fatto che alla Roma vengano accostati tutti questi nomi, compresi i CR7 ed i Dybala, che sia vero oppure no, che arrivino sul serio oppure no, anche se fossero tutte caxxate stratosferiche è un bene perché noi quantomeno abbiamo una possibilità di poter sognare, sperare anche se la possibilità può essere remota ma i nomi li accostano perché la Roma è un grande club, un club prestigioso nonostante la bacheca sia meno piena di altre bacheche, perché i Friedkin sono miliardari, perché c’è un top allenatore, come ranking UEFA siamo tra i top club europei e perché ci sono quindi prospettive di crescita importante ad alti livelli.
    Invece altri, gli sbiaditi formellesi ed una storia con 11 anni di serie B ma con nome colori e simbolo che non c’entrano una mazza con la città eterna, con la città più bella e famosa al mondo che fu capitale di un impero, dicevo, i caciottari hanno possibilità e speranze nemmeno al lumicino ma sottozero, quindi nomi importanti non gli potrebbero essere mai accostati.
    Se la Roma e gli sbiaditi fossero le uniche ultime spiagge per CR7, Messi, ecc….., tutti questi non avrebbero dubbi su chi scegliere, sceglierebbero naturalmente la Roma, i caciottari formellesi non sarebbero minimamente considerati così come il pinguino con la panza che rispetto ai Friedkin è un perfetto sconosciuto.
    Basta sparare fango sulla Roma, unica squadra italiana ad aver vinto una coppa europea, un titolo fuori dei confini nazionali nell’ultimo decennio.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome