“ON AIR!” – PUGLIESE: “La Roma cederà Abraham davanti a un’offerta congrua”, FERRAZZA: “Ronaldo verrebbe di corsa”, CORSI: “Qualcuno a Trigoria comincia a chiedersi chi sia Riso”

29
1010

ULTIME NOTIZIE AS ROMA – Prosegue il nostro appuntamento giornaliero dedicato al variopinto mondo delle radio romane. On Air, la rubrica più copiata (e incollata) del web, è un viaggio per le frequenze più ascoltate dai tifosi giallorossi a caccia di pensieri, notizie, indiscrezioni e qualche nota di colore. Buon divertimento! 

Mario Corsi (Centro Suono Sport): “Mourinho vorrebbe vincere, e ora il vicolo in cui si sono messi i Friedkin è cieco. Se lo mandano via cosa fai? Il baratro… Quale sarebbe l’exit strategy per rimpiazzare Mourinho? Un altro grande allenatore, ma non hai i soldi. Perciò cosa fai? Ormai è talmente grande il potere di Mourinho, è la persona più importante, più di tutti, la Roma ora è Mou. E lui vuole i calciatori… Qualcuno comincia a domandarsi chi sia questo Riso, possibile che si fanno solo giocatori di Riso? Qualcuno se lo comincia a domandare, e quel qualcuno è uno, quello più importante nella Roma…A Mourinho questo cose non piacciono, vuole una società lineare, con pochi impicci dentro…Lui deve comandare, non può sopportare che uno gli dica “prendo questo perchè è di Riso“…”

Gianluca Piacentini (Rete Sport): “Cristante si è operato, Belotti si è fatto male dopo aver tirato il rigore… Zaniolo? Ci avviciniamo alla scadenza del suo contratto, da gennaio mancheranno 18 mesi, se non lo rinnovi entro giugno rischi di metterti in una posizione molto scomoda. Già adesso è una fase in cui il giocatore ha il coltello dalla parte del manico…”

Augusto Ciardi (Tele Radio Stereo): “Sarà un mese e mezzo atipico, non era mai successo che si giocasse un mondiale a novembre. Il calcio si ferma ovunque nel pieno della stagione. Ora si comincia con i nomi: ieri Odriozola, oggi Frattesi…sinceramente è una cosa che non mi appassiona…”

Mimmo Ferretti (Tele Radio Stereo): “Rui Patricio il meglio lo ha già alle spalle, a 34 anni non sei più giovanissimo. E’ il caso di vedere se si può trovare una soluzione alternativa per la porta. Io ancora non ho capito com’è questo Svilar, ha giocato una partita sola e nemmeno così straordinaria. Tancredi mi raccontò che una sera è andato a dormire portiere, e il giorno dopo si era svegliato ex portiere. Quando arrivi a una certa età ti accorgi che non sei più quello di prima. Non so se è il momento di fare lo stesso ragionamento con Rui Patricio, ma forse è il momento di guardarsi intorno. Io prenderei sempre un portiere italiano: Vicario e Carnesecchi sono i più popolari, ma io dico occhio a Falcone che sta facendo benissimo ed è in grande crescita…”

Massimiliano Magni (Rete Sport): “Abraham via in estate? Dovresti andare a prendere un giocatore giovane, ma che ancora non costi 80 milioni, uno che sta per spiccare il volo. Quello che è stato Abraham due anni fa. Non è facile. Un nome? L’unico che mi viene in mente adesso è Okafor, che affronteremo tra qualche mese…”

Andrea Pugliese (Rete Sport): “Nei piani della Roma non c’era quello di fare mercato a gennaio tolto Solbakken, ma Mourinho è un martello pneumatico, può essere che bussi ogni giorno alla porta dei Friedkin e di Pinto per avere questo o quello, e li prenda per sfinimento. Lui però non sarebbe soddisfatto nemmeno se gli portassero Kanté e Haland, continuerebbe a dire che gli manca qualcosa… Abraham? Il problema a giugno si aprirà, lui ha ancora mercato in Inghilterra e qualche ottima società potrebbe fare un’offerta importante. Se dovesse arrivare un’offerta congrua, la Roma con probabile sicurezza finirà per accettarlo e lo manderà altrove, soprattutto se il rendimento del giocatore sarà ancora questo…”

Francesca Ferrazza (Centro Suono Sport): “Frattesi? In questo momento, quando c’è una situazione che non va bene, che ci sono tanti spifferi nello spogliatoio, che si sta arrivando verso una sfascio totale, con Karsdorp da una parte, quello dall’altra, quello che è geloso di quell’altro…in questa situazione, qualsiasi giocatore vai a infialare non ti cambia, tranne che non sia Cristiano Ronaldo. Se CR7 verrebbe alla Roma da Mourinho? Di corsa…per me sì, verrebbe di corsa…”

Roberto Pruzzo (Radio Radio): “Se parte Karsdorp la Roma prenderà un altro terzino. Davanti arriverà Solbakken, e sei coperto, anzi ci sono tanti cambi. Spero che Dybala torni a pieno regime e che Abraham dimentichi quest’inizio di campionato e ritrovi condizione piscologica più che fisica. Per il resto vediamo le opportunità di mercato, che non credo saranno tante. Certamente ci sono almeno due giocatori che vanno cambiati. A centrocampo ho un po’ di paura, se recupera Wijnaldum ok, altrimenti andrei a prendere addirittura due centrocampisti…”

Xavier Jacobelli (Radio Radio): “Belotti? Mi auguro fortemente che possa risolvere questi problemi, che a Torino era già comparsi per via di una condizione fisica insufficiente. Lui ha segnato 100 gol in campionato con la maglia granata. Belotti ha fortemente voluto la Roma proprio per mettersi alla prova. Spero che questa lunga sosta gli permetta di tornare ai livelli che conosciamo. Ma deve riguadagnare la migliore condizione, cosa che non ha ancora trovato nella Roma. Dipende solo da lui ritrovare sé stesso…”

Stefano Agresti (Radio Radio): “Belotti recuperabile? Non lo so, ha sbagliato molte scelte. Ha pensato che non avendo un contratto potesse giocarsela dovunque, e invece non è stato così. Ha pensato di poter monetizzare la sua situazione di svincolato, e invece non è stato così. Molti procuratori sostengono che ora sia più un pericolo andare a scadenza… Solbakken? Per le caratteristiche che ha, sarebbe più adatto alla Lazio che alla Roma…”

Furio Focolari (Radio Radio): “Belotti non sta mai bene, questo è il problema. Ha sempre tanti guai fisici, ora è di nuovo infortunato quando avrebbe dovuto sfruttare la pausa per tornare al massimo. Lui è un giocatore fisico, e se non sta bene perde l’80% delle sue potenzialità, e lui non sta mai bene. Voi dite che la Roma ha tanti giocatori in attacco, ma che giocatori ha? Abraham è inguardabile, e Solbakken è uno che non fa gol, li ha fatti solo alla Roma, questo dicono i numeri…”

Redazione Giallorossi.net

Seguici su TWITTER e FACEBOOK per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie della Roma!

Articolo precedenteRoma, riecco Frattesi: Bove e Volpato verso Sassuolo
Articolo successivoBoniek: “La Roma non ha campioni, ma non è scarsa: potrebbe fare molto meglio”

29 Commenti

  1. Se lo mandano via cosa fai? Il baratro… Quale sarebbe l’exit strategy per rimpiazzare Mourinho? Un altro grande allenatore, ma non hai i soldi

    Lo sai lui che non hanno i soldi.
    Vorrei essere povero come i Friedkin

    • Marione nella sua mediocrità ha indovinato, il “GRUPPO RISO” sto famoso gruppo di presunti campioni, con l’ avallo di Pellegrini, hanno preso Belotti e vogliono Frattesi, qui, per vincere, ci vogliono i Matic, Gini, Dybala, Smalling, questi ci vogliono, no i Frattesi, Cristante, Mancini, sta gente non serve…

    • Luca mi sembra evidente che i Friedkin hanno i soldi, ma non possono spendere a loro piacimento, ci sono dei paletti entro cui muoversi…. Altrimenti con tutto quello che hanno messo nella Roma potevano portare Haaland e Kante’, non credi?

  2. Ferrazza sempre più imbarazzante e concordo in parte con Pruzzo.
    E poi c’è poco da fare: qui c’è da rimettere mano al portafoglio perché gli investimenti fatti sono risultati vani. Io continuo a sostenere che con Zaniolo che vuole più di 4 milioni senza motivo, Abraham che già li percepisce ma non li vale, Cristante incomprensibilmente fresco di rinnovo, Spinazzola perso per sempre e Belotti che sta svernando, non andiamo da nessuna parte. Questi ce restano sul groppone e ci bloccheranno sia il mercato a gennaio che quello a giugno. Vedrete.

    • Ma io questo lo so che ci sono i paletti, evidentemente fanno finta di non capirlo quelli che se non gli compri Haaland allora non ci sono i soldi

  3. CR7 verrebbe a Roma di corsa perchè l’ha detto la Ferrazza, Solbakken segna solo alla Roma parola di Focolazzio, Marione ci parla di Riso, ecc ecc. La sosta è una rottura di scatole anche perchè i parolai ogni giorno ci riempiranno di queste prelibatezze…

  4. La qualità principale che avevamo riscontrato in Rui Patricio era quella di non risentire degli errori, come invece succedeva a Pau Lopez. Il rendimento del portoghese effettivamente sembra un po’ calato, e mi sarei aspettato che venisse dato il tempo al secondo portiere di farsi un po’ le ossa, almeno nelle partite meno importanti, perchè potremmo averlo già in casa il portiere del futuro e non saperlo…ad oggi, visti i pochi margini per degli investimenti, non metterei il portiere tra le priorità…anche perchè c’è chi a preso Maignan a 15 milioni e ora ne vale più del doppio, ma a noi sembra che certe operazioni non riescano manco per sbaglio…

    • Esatto, è molto tempo che compriamo solo sòle. Non riusciamo a trovare ragazzi forti a poco, è evidente che c’è un problema enorme di scouting su cui riflettere.
      La Primavera della Roma è ottima, ma se non si capisce come diminuire il dislivello tra campionato Primavera e Serie A non riuscirai mai a sfruttare questo patrimonio.

      Sui portieri Pruzzo ha ragione. Parlo da portiere (di albergo XD visto il fenomeno che ero) ma effettivamente ci sono dei momento “click” e dei momenti in cui si spegne la luce. E quando si è spenta si è spenta.
      A memoria non mi viene in mente nessun portiere che poi abbia recuperato da questa situazione, mentre mi ricordo parecchi portieri a cui è capitato. Per rimanere alla Roma, oltre a Tancredi, è successo a Doni, e Julio Sergio Bertagnoli, a Pelizzoli, portieri che hanno fatto “click” e paravano tutto, poi di colpo si è spenta la luce. Ma non è che solo in casa Roma succede, peraltro in Italia avevao un’eccezionale tradizione di portieri, roba che un Taibi o un Taglialatela oggi sarebbero titolari della squadra campione d’Italia.

  5. …al posto della Francesca Ferrazza io farei attenzione, nella scelta dei termini, nel dire che “infilarsi CR7 siiii…che ti cambia…” 😆. Potrebbe essere equivocato…😊
    Comunque il concetto è in generale una fesseria.
    In qualunque stagione, a maggior ragione in questa che faranno un secondo ritiro, metter dentro qualcuno, decente, dove sei più scoperto, cambia tanto.

  6. Va bene tutto,
    ma se a Mourinho un giocatore non piace mi pare lo faccia capire,
    per cui la storiella di Mancini e Cristante imposti da questo Ricci contro la volontà del tecnico
    rientra nella miriade di caxzate sparate di Corsi, un’altra perla della collezione….
    Poi se vogliamo chiederci perchè Cristante piaccia a JM (e a tutti gli altri tecnici che
    lo hanno avuto a disposizione…) sono il primo a farmi la domanda.

    • Concordo. Peraltro, Cristante e Mancini sono i suoi fedelissimi scudieri assieme a Pellegrini, quelli che escono solo quando nevica a Malta. Capitano e vicecapitani.
      I loro rinnovi, per quanto mi riguarda non proporzionati al loro valore, non possono essere stati stipulati malgrado il suo parere, ma direi esattamente l’opposto.

  7. Ferrazza: scommetto che Ronaldo ti chiama tutti i giorni per dirti che vuole venire alla Roma, sei imbarazzante e non aggiungo altro.
    focolari: tranquillo che i giocatori forti in attacco ce l’ha la squadra tua levato ciruzzo con cancellieri e romero un grande attacco. Forza Roma

  8. Piacenti , il milan ha vinto no scudo proprio per non accollarsi contratti a capestro vedi donnarumma se zaniolo è questo lo rinnovi a quasi 5 milioni per altri 3 anni te lo tieni in casa sborsando 30 milioni solo per il contratto nuovo , quindi se dimostra lo rinnovi a 7 milioni se ti fa 10 assist e 15 goal e se vuoi lo vendi a 100 milioni altrimenti ciaoneeeeeee basta contratti capestro vedi mancini aggiungo che cristante a 3 milioni ha piu logica che mancini

  9. La storia che Belotti è forte perché ha fatto 100 gol è ridicola. Gioca centravanti puro da 10 anni e 100 gol li ha fatti Hamsik in 10 anni da centrocampista.
    Zaniolo è un centrocampista che può fare quel tipo di ruolo e carriera se qualcuno cominciasse a rendersene conto altro che attaccante. Cercate un portiere con urgenza e prendete grifo al posto di Pellegrini.

  10. e’spettacolare leggere i nemici della as Roma

    sul romanista e il circo Massimo…nn avrebbero voce

    complimenti con il cuore per l’odio e l’interesse economico che hanno questi personaggi squallidi

    la as Roma trionferà in faccia a voi

    inaccettabile

    forza grande Roma ale’

    • Ah, eccoti! Notizie di Rick e del portiere?
      Mi piacerebbe anche approfondire il discorso di quando stavi “per comprare la Roma”.
      In effetti stile e maniere ricordano vagamente Er Viperetta.
      Nel caso, meno male, eh?

  11. immagino in premier i club che fanno la fila per comprarsi super pippo abraham, l’altranno con le sue movenze dinoccolate e scoordinate era micidiale anche con una bella determinazione, quest’anno le noccioline sono finite e pippo non diventa più super ma rimane il goffo personaggio spalla della disney..
    probabilmente, malgrado i numeri positivi al chelsea avevano pesato i suoi limiti mentali o di personalità, è vero che pure un gregario qualunque lo pagano 40 in premier ma abrham guadagna e l’abbiamo pagato, con il rendimento di questa stagione non penso abbia grande appeal per il suo acquisto, e poi tocca azzeccare un sostitutivo che mi pare non sia la forza di pinto trovare attaccanti tra elsha, belotti e shomurodov rapporto costi/ ingaggi e rendimento pessimi

  12. con la sosta gli spalatori di letame sono in azione, tutta gente che verrebbe rifiutata anche dal termovalorizzatore e mo’ che le discariche sono piene ce tocca sentili alla radio.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome