“ON AIR!” – CATALANI: “Zaniolo? Con questi non c’è il rischio ma la certezza che venga venduto”, BERSANI: “Inutile vincere queste partite, sono esibizioni”, DI GIOVAMBATTISTA: “Ormai la Roma non può più raggiungere la Lazio”

48
4922

ULTIME NOTIZIE AS ROMA – Prosegue il nostro appuntamento giornaliero dedicato al variopinto mondo delle radio romane. On Air, la rubrica più copiata (e incollata) del web, è un viaggio per le frequenze più ascoltate dai tifosi giallorossi a caccia di pensieri, notizie, indiscrezioni e qualche nota di colore. Buon divertimento!

Riccardo “Galopeira” Angelini (Tele Radio Stereo): “La Roma al netto delle assenze continua a sbagliare palloni a cinque metri, e qui le assenze non c’entrano niente. Fa degli errori che sono inconcepibili… Mancini è un giocatore che piace tanto, ma per due volte perde due palloni disastrosi per allargarla a Peres, una al primo tempo e una al secondo tempo. Sempre lo stesso errore… Zaniolo? L’importante è che resti… Friedkin? Sono tre settimane che leggo che rilancia. Magari lo farà, ma io non riesco a capire cosa sta aspettando. Forse uno sconto, che è anche lecito. Non ce l’ho con lui per questo, ma nemmeno con Pallotta che non cede…la Roma è la sua..”

Mario Corsi (Centro Suono Sport): “La Roma tranquilla ha vinto a Brescia, i tre gol di scarto ci stanno tutti. La cosa più importante vista è Zaniolo, per il resto non c’è altro. Ibanez? Leggo dei titoli che sembra diventato Ruud Krol…Io dopo i primi minuti volevo spegnere la tv, ma avete visto che ha combinato? Partita tranquilla, bravi, complimenti a tutti, soprattutto a Zaniolo. Noi romanisti dobbiamo avere paura quando uno dei nostri fa una bella partita, pensate come siamo messi… Sui giornali scrivono che la Roma esulta per il pareggio tra Napoli e Milan che ci consegna il quinto posto…questo è quello che ci lascia Pallotta…”

Gianluca Piacentini (Rete Sport): “Gli allenatori sono bravi quando hanno una società solida alle spalle. Tu puoi prendere pure Conte, ma che stagione sarebbe stata? Altro che Spalletti, sarebbe impazzito nel pre-campionato. Qui non c’è possibilità di dare spazio a un progetto a medio-lungo termine, e tu puoi prendere anche Guardiola ma se non gli prendi i giocatori non vai da nessuna parte… A me Juric piace, ma non lo porterei mai alla Roma, lui non ha un backgroung importante, e se non sei in grado di proteggerlo pensa cosa potrebbe succedere alla prima sconfitta…”

David Rossi (Roma Radio): “Vittoria netta e limpida della Roma sul campo del Brescia. Nel primo tempo non siamo stai lucidissimi, ma poi nel secondo tempo la squadra ha dilagato. La Roma non ha fatto una partita scintillante, ma ha fatto comunque una prova da grande, da primi quattro posti, va sul campo del Brescia e senza sforzarsi troppo vince largamente. Portiamo a casa tre punti ma soprattutto la crescita di condizione di Zaniolo. Tutto si può dire tranne che il mister non stia gestendo bene il suo recupero. Per il resto è stata una giornata che ha detto che questa regola dei rigori è la più grossa idiozia mai partorita in Italia e che stiamo facendo ridere tutta Europa… Il pareggio tra Napoli e Milan era il risultato auspicabile per noi, abbiamo consolidato il quinto posto. Ora la Roma ha due partite in casa contro Verona e Inter, possiamo sperare di consolidare il quinto posto che non è il piazzamento dei sogni… Quattro punti nelle prossime due partite? Non ci metterei la firma, la Roma può fare l’en plein…”

Iacopo Savelli (Radio Radio): “La vittoria di sabato? Non vale però…contro il Brescia non vale…queste vittorie non valgono… Ci eravamo lasciati venerdì dicendo: “Chissà se lunedì ci ritroveremo col sorriso sulle labbra”. Secondo me siamo andati anche oltre, è stato un weekend molto positivo…La Roma è una squadra da primi quattro posti in classifica, poi non ci siamo riusciti ed è un demerito. C’è stata una grande fretta di tranciare giudizi dopo la ripresa del campionato, e la Roma è finita dalla parte dei cattivi della lavagna senza tenere conto che i bilanci si fanno alla fine. Ma soprattutto dimenticando le premesse della vigilia, e cioè di una Roma che partiva in seconda o terza fascia, dietro Juve, Napoli, Milan, Inter, Lazio e addirittura Fiorentina. Per me la stagione della Roma non è soddisfacente, perchè pensavo che potesse arrivare terza o quarta. Senza il ko con l’Udinese oggi faremmo altri discorsi perchè c’è chi ha il terrore di non fare nemmeno più un punto…”

Maurizio Catalani (Rete Sport): “Zaniolo? Il problema è liberarsi di chi ci ha venduto 10 calciatori come lui in questi anni. C’è rimasto solo lui, ma abbiamo smontato una squadra che era arrivata in semifinale di Champions…abbiamo venduto Salah, che ha fatto 150 gol in Premier League, abbiamo rafforzato tutte le squadre del mondo. La Roma poteva avere una squadra da finale di Champions tutti gli anni, e l’abbiamo sempre smontata vendendo i due o tre giocatori migliori anche quando avevano incassato l’incassabile. Se c’è il concreto rischio di vendere Zaniolo? Ma certo che c’è, fino a oggi non ci sono stati rischi, ma delle certezze…”

Dario Bersani (Rete Sport): “In questo momento la soluzione più semplice è confermare Fonseca, anche per non pagare lui più un altro, la Roma in questo momento non potrebbe nemmeno permetterselo. Ora bisogna ritentare di dare una continuità, per sperare di costruire qualcosa, sperando di non sbagliare strada come è successo troppo spesso… Queste sei partite serviranno per presentarti al meglio a quel 6 agosto… Under è sparito, Kluivert l’ha lasciato fermo, era ora… La Roma si è presentata alla ripartenza in stato larvale, hai vinto per miracolo contro la Samp, hai perso contro Milan e Napoli e ti sei coperto di ridicolo con l’Udinese. A me quello che fai ora, quando non c’è più niente da fare, è come se mi prendessi in giro. Che ora vinci le partite esibizioni non è ammissibile, il valore di una squadra si soppesa quando c’è la tensione agonistica. E ora voglio vedere cosa succederà il 6 agosto. Lì la Roma dovrà dimostrare una maturità…”

Marco Juric (Rete Sport): “Rimane Fonseca, questo secondo me è ovvio. Ma se dovessi dire quello che farei io, è andare a prendere Juric del Verona che ancora non ha rinnovato e quindi è attaccabile. Si cerca sempre l’identità? Devi fare la squadra non con i soldi ma con le idee? Bene, lui è perfetto. E poi ha una personalità che in una città come Roma potrebbe essere importante per gestire quello che c’è…”

Ilario Di Giovambattista (Radio Radio): “La Roma ha poco da gioire. La vittoria contro il Parma non è stata così netta ed abbiamo visto cose preoccupanti. A Brescia i tre punti erano d’obbligo, altrimenti sarebbe stato buio pesto. Ma la Roma non potrà raggiungere la Lazio, io avevo più paura del Napoli…”

Redazione Giallorossi.net

48 Commenti

  1. Ma questa gente tipo Marione Catalani, non si annoiano a ripetere da anni sempre la stessa solfa
    Noisi all’inverosimile

    • E perche’ mai se dicono la verita’…??
      O bisogna nascondere la verita’ perche’ fa piacere ai laziesi ballotesi che venga nascosta? la seconda vero?…e comunque ballotta er perdente laziale de focene se ne sta anna’….quindi tranquilli, forza roma

    • Non l’ha mai detta la verità, altrimenti la sua storia avrebbe raccontato tutt’altro, è risaputo……., peccato che voi comunque ci andate dietro, ma forse a Roma piacciono determinate persone, ci fanno sentire più forti dentro al GRAghetto.

    • Come non l’ hanno mai detta la verita’ corsi e catalani???
      Ma se lo dicono da dieci anni che ballotta er laziale perdente de focene e’ un caxxaro….volete illuminarmi un attimo….sui trofei vinti dar fruttarolo…spe’ faccio un resoconto:
      Coppafocene: 10
      Plusvalenze: 9876677999987

      Quindi? Hanno detto la verita’ o no?

    • Si è vero di verità ne hanno dette tante come ad esempio quando inventavano scoop insieme a Renga per ricattare la Roma. Ricordo anche il pregiudicato, dopo aver massacrato per anni Franco Sensi improvvisamente da un giorno all’altro, un’inversione ad U dovuta forse ad una “chiacchierata” con il presidente.

    • Ales
      ..non hai risposto alla mia domanda…
      Corsi e catalani hanno detto la verita’ su ballotta o no? Non cambiare discorso, e forza roma

    • quando scrivo quello che penso su catalani , melli , focolari , renga , ilario di Giovanbattista vengo sistematicamente eliminato , e non c’erano parolacce . in ogni caso molto spesso leggo cose che dovrebbero essere censurate perché superano i limiti della decenza specialmente dagli antisocietari .

    • Caro ZB ci sono le verita’ e le altre veritaà.
      Se il Signor Sconcerti afferma che Pallotta non ha portato titoli in 8 anni alla Roma io rispondo che ha ragione. Se Il Signor Pregiudicato afferma che Pallotta non ha portato nessun titolo alla ROma rispondo che tale individuo non è degno di parlare dei nostri colori.

    • Bomba non bomba…..io farò comunque radio…., bomba non bomba…. io convincerò le teste di legno la la lala la..
      Er bombarolo radiofonico.

  2. Ma a parte il perdente di Ilaria, ma il resto dei lazziesi Melli, Renga, fuffio fokolazzio? Dove stanno? E’stata pesante la botta delle 3 batoste 3? Marione e’inutile che fai i Prosciutti non torneranno

  3. @Corsi;
    Guarda che la Roma stava vincendo ancor prima che entrasse Zaniolo, capisco la rabbia perenne nei confronti di chi non ti fa più “vivacchiare” a Trigoria, ma un po di coerenza non guasterebbe.
    Forza Roma (cosa rara tra i giornalai)

  4. Maurizio Catalani non era quello che diceva che Salah sbagliava troppi gol e andava preso uno che segnava? Ora è diventato uno da 150 gol? E te ne accorgi ORA, mentre quando criticavi non te ne accorgevi? Incredibile perchè è uno di quelli che dava in pagella QUATTRO a Salah se la Roma pareggiava e lui aveva sbagliato un controllo in contropiede! Insomma i casi sono 2: o non capisce nulla di calcio e guarda solo ai risultati (quello che fanno il 99% degli incompetenti, sopratutto giornalari) o è in malafede!
    Personalmente penso che sia entrambe le cose!!!

  5. A Catalani andrebbe ricordato che i 10 calciatori venduti sono stati prima comprati da questa società che lui tanto schifa!

    • Ragionamento del [email protected]@o.Se io compro Pincopallo ,mi diventa Messi e poi me lo rivendo comprando altri 10 Pincopallo sperando che uno diventa Messi per poi rivenderlo subito la squadra non arriverà mai a vincere più di un bonsai.E per me tifoso della Roma e non di Pallotta è come essere sposato con Miss Mondo e dover praticare vita natural durante il coitus interruptus e ogni volta dover smettere un quarto d’ora prima.

    • E che non erano campioni…ma lo sono diventati dopo quindi catalani ha ragione
      Ballotta non ha mai comprato campioni
      Quindi catalani 1 ballotta 0
      Ah spe’ ballotta e’ un perdente nel proprio dna quindi una in piu ‘ una in meno fa’ uguale
      Forza roma e abbasso er laziale ballotta er perdente caxxaro de focene

  6. Cosa sta aspettando Friedkin? Semplicemente, è convinto anche lui di aver a che fare con un interlocutore con le spalle al muro, e quindi (giustamente, fa il proprio interesse) fa passare il tempo sperando che alla fine sia Pallotta ad andare in ginocchio da lui per chiedergli scusa e accettare l’offerta a ribasso. Il fatto è che la realtà, con buona pace sua e di chi non sopporta mia mister J.P., è ben diversa, e presto sarà ancora più evidente.

  7. io sono solo un semplice e anonimo tifoso della Roma ma ti assicuro che sono 10 anni che mi sono sbriciolato le sfere a vedere una società indegna che non ha portato un solo trofeo, che ha venduto pure l’anima della gente giallorossa e che comunque ci ha portato un baratro di buffi che non si vede il fondo.
    E tutto questo per fare una miserevole e squallida speculazione edilizia…
    Te sei contento? BRAVO! io per niente, come chiunque abbia a cuore le sorti di questa squadra che ha vinto poco si, nella sua storia, ma che ha sempre avuto una grande dignità e una precisa identità che ci hanno fatto sentire sempre orgogliosi di farne parte…
    Continuate a difendere st’indegni, voi che vi sentite più Romanisti di chi è esasperato e disperato da questa società di quaquaraqua che ha fallito tutto il fallibile, ma almeno lasciateci la libertà di essere incazzati e contestarli tutti.

    FORZA ROMA SEMPRE, liberi dal pallottismo!!!

  8. Io tifo solo ASR e no presidenti e piazzamenti, ma almeno lui c’ha sempre fatto fa le coppe.
    Ve meritate comisso e ferrero almeno lottate per un obiettivo…la salvezza
    E non ce l’ho con le radio.
    RADIO ROMANE TUTTE P…..E

    • Ma sopratutto ce le ha fatte vincere le coppe
      Ben 10 focenecup
      Quindi avanti tutta co ballotta e annamo a vince l’ undicesima
      Forza roma

  9. Savelli: la Roma ai nastri di partenza era dietro (tra le altre)…udite, udite…Milan, Lazio e Fiorentina…
    Se non è mala fede…è una dose pesante.
    Sarebbe stato capace, se la Roma fosse ottava o nona, di dire che eravamo anche dietro al Sassuolo e il Verona.
    Facciamo un discorso più onesto: la Roma di Spalletti era seconda a 4 punti dalla Juve…aveva la qualificazione in CL. Chi mi spiega quanta somaraggine gestionale c’è voluta per farsi sovrastare da Atalanta, Inter, Lazio e fino a poco fa anche dal Napoli?

  10. Il Vate delle Grandi Radio Romane, Maurizio Catalani,il Rosicone per eccellenza degli Abbocconi,oggi non può sputare sulla squadra,che ha vinto 3 a 0 ,e se la prende con la Società,che ha costruito la squadra che ha vinto 3 a 0 e ha comprato Zaniolo ,che lui dichiara già venduto. A chi? Per ora a Stokà…

    • Dai si ,che soddisfazione , abbiamo battuto il Brescia 3 a 0, il Brescia che in campionato non lo aveva mai battuto nessuno.. e 3 a 0 .. goleada..lode alla società che ha costruito questa squadra che ha battuto il Brescia e che ha fermato la sua striscia di risultati positivi. Grandi!!! Ieri non stavo nella pelle!!
      Va bene così?? 🙃

  11. Bersani non è quello che s’era trasferito in Argentina per seguire De Rossi e s’è accampato con una canadese (la tenda, non una tizia di Vancouver) presa a saldo da Decathlon di fronte alla Bombonera?

    Aoh, è tornato per dire sempre le stesse identiche cose. Ormai queste radio sono solo un noiosissimo copia incolla, una martellata sulle [email protected], un vero e proprio supplizio di Tantalo per gli altrui zibidei, una disintegrazione di apparati genitali, la morte di ogni velleità riproduttiva, insomma una sfragnata de kojoni senza fine.

  12. Piaccia o non piaccia, Catalani ha descritto la realtà: esplode Marquinhos? Venduto! Lamela fa 15 gol? Venduto! Benatia, con altri quattro anni di contratto, ha il “mal di pancia”? Venduto! Salah segna e fa assist a raffica? Ceduto! Alisson para tutto? Ceduto! Rudiger ceduto, Manolas ceduto…. anche se la perla rimane Pjanic, con il dirigente a Roma Tv con la lettera in mano per giustificare il tutto! E c’è ancora chi abbocca alla proprietà che vuole far vincere questa società!!!!

    • Benatia lo hai potuto comprare perchè hai venduto Marquinos; Manolas lo hai potuto comprare perchè hai venduto Benatia; Mancini lo hai potuto comprare perchè hai venduto Manolas; XXX lo potrai comprare quando venderai Mancini!
      La cosa comica è che secondo i contestatori a prescindere questi giocatori quando li hai comprati erano considerati tutte pippe (la Roma è una società di incompetenti che paga 5 milioni di euro un ragazzino come Marquinos, che compra uno scarto del’Udinese come Benatia, che si svena per acquistare Manolas perchè i greci non sanno cosa sia il calcio, che investe su un calciatore come Mancini che fuori dall’Atalanta non renderà niente, ect.), mentre quando li vendi sono tutti dei fenomeni!

    • Perfetto Angelo, discorso che non fa una grinza.
      Quindi come lo chiami chi , sopravvivendo facendo questo, ti dice che la società ha un progetto, che ci porterà tra le realtà d’Europa ( le prime 7 non lo voglio neanche dire ) ?

    • Continuate a difendere questa pseudo società, il mio parere non conterà, ma i fatti sono sotto gli occhi di tutti! Oggi, dopo nove anni, stiamo a 14 punti da una lazie sgangherata, se questo è un progetto, complimenti! FORZA ROMA SEMPRE!!!!

  13. “A me Juric piace, ma non lo porterei mai alla Roma, lui non ha un backgroung importante, e se non sei in grado di proteggerlo pensa cosa potrebbe succedere alla prima sconfitta…”

    Juric ???

    Ma Juric costa almeno un milione all’ anno, che siamo matti ?

    EZIOLINO CAPUANO ti viene a ROMA per 50mila euro e se li suda tutti, altroché !!!

    Juric…. ancora co sti nomi stranieri esotici per far contento baldini ?

    E poi tocca pure “proteggerlo”, ma che e’ fatto di cristallo ?

    Cioé devi pure pagà un body-guard per lui ?

    Troppe spese, costi insostenibile per una società mezza fallita come la nostra.

    EZIOLINO CAPUANO costa meno e si difende da solo !!!

    Quello ai giornalisti gli fa lo stesso che fa ai calciatori che non corrono : li massacra !!!

    Per una stagione dura serve un DURO al comando !

    Via baldini, via pallotto, via sFonseca !

    VOTA Eziolino Capuano alla ROMA !!!!

  14. ilariucciaaaaaaaaaaaaaa stai a rosicàààààààààààààààà?????????????????????? lo fai da quando sei nato. dicce un pò ma melli sta in crociera? e focolari? comunque solita storia siete rispariti tutti!!! bye bye lazio

  15. La Roma qua, la Roma di là, abbiamo vinto con 3 goal di scarto a Brescia, a Brescia una partita da squadra di alti livelli e bla bla bla…
    Avete detto bene, era il BRESCIA, squadra penultima in Campionato in lotta per la retrocessione… ma de che stamo a parla’?!?
    Già se so scordati le tre sconfitte precedenti e consecutive, e soprattutto le squadre con le quali sono avvenute!?!
    Basta co’ ‘ste altalenanze cerebrali, stamo impicciati fracichi e tocca che dia una prova seria con una caxxo di squadra seria!!
    E comunque il campionato è finito, e noi non abbiamo acchiappato un solo merd**o obiettivo (o qualcuno ancora crede che vinceremo l’europa league???!😅🤦🏻‍♂️).
    Un’altranno fuori dall’Europa che conta, altre entrate economiche perse, e altre scuse consegnate su un piatto d’argento a quell’ignobile essere di cui nn voglio nemmeno nominare il nome, con le quali giustificherà l’ennesima demolizione della squadra (di quel che ne è rimasto, scusate… A proposito, ne è rimasto qualcosa 🤔??), l’ennesimo”anno zero”!! Ma andate a caga*e, e per piacere, lasciate perdere questo mestiere perché potete scrivere giusto bigliettini d’auguri! Ah… e soprattutto, lasciate perdere la Roma!!!!

    • Uaaaaaa uaaaaaaaaa
      Ao’abbiamo battuto il Brescia
      perdevamo?
      Ao’Ao’ manco il Brescia abbiamo battuto

    • Sì, esattamente così. Hai fatto un quarto del dovere tuo. E se non lo facevi sarebbe stato uno scandalo, dopo quello che hai già fatto.
      O meglio, non hai fatto.

    • Cavolo,abbiamo spezzato le reni a Parma e a Brescia!! Abbiamo per questo acquistato 12 nuovi milioni di followers
      A Kinshasa, Ougadougou ,Lusaka e Gaborone.

  16. Bisogna cancellare gli account dei finti tifosi del mediacenter. Alcuni account da twitter hanno lanciato la campagna su questo sito.

  17. ma focolazio e melli stanno ancora all’olimpico per capire come e’ potuto accadere?
    di giovambattista: occhio che se arrivi quarto e poco poco io alzo la coppa lo sai chi ce va in champions non succede ma se succede chiudete per fallimento. Forza Roma

  18. “Tu puoi prendere pure Conte, ma che stagione sarebbe stata?”…non lo so…puoi chiedere all’Inter però…che stagione è stata con Conte e tutti i giocatori che ha voluto lui?

  19. La stagione estiva dei saldi è ricchissima, in vendita : Florenzi, Under, Kluivert, Dzeko, Pau Lopez, Pellegrini, Veretout, Cristante, Zaniolo,,,, e per coprire gli stipendi dei giardinieri Riccardi e Calafiori, tuttavia aspettiamo disciplinatamente Il Comunicato Ufficiale. Forza ROMA

  20. Catalani …quello che scrivi FORSE è vero, FORSE …ma quel che è reale e certo e nessuno mai potrà cambiare è quella che . ..colori e squadra per la quale DEVI scrivere e tifare è quella che una QuagliaLadra come te, ha nel cuore. Va a Formello e restace, solo leggere le schifezze che scribacchi sulla s Magica mi fa vomitare ! Va e non tornà !

  21. Sono un tifoso della Roma da trent’anni, la mia passione è stata tramandata da mio papà, quindi per me la Roma non è solo una squadra di calcio ma un ponte che collega me ai ricordi più belli di una vita, perché tutte quelle partite dove ho visto scendere in campo la Roma, ero sempre in compagnia di una persona che ho amato e vittoria ho sconfitta che sia stata, quel momento ci ha unito nel tempo.
    Credo che quello che ho appena sia la stessa cosa per tutti voi, quindi tutto questo preambolo servr solo per arrivare poi alla domanda che voglio fare, ossia, la Roma è la nostra vita, perché proprio in essa passano molte cose come il tempo, è quell’anello di congiunzione che sconfigge il tempo e ci lega per sempre all’infanzia, perché in fin dei conti la Roma c’è e ci sarà sempre, quindi è possibile che un Pallotta di turno riesca a mettere in dubbio la nostra passione?
    Perché io vedo commenti veramente monotoni a pochi vedo scrivere forza Roma anche dopo una vittoria e sinceramente poco importa se sia il Torre Maura o il Real, perché conta che la Roma vinca.
    Concludo dicendo che io Pallotta non lo ho mai amato come presidente, se presidente vogliamo chiamarlo, e mai lo amerò anzi prima toglie le tende e meglio sarà per tutti. L’ultimo presidente della Roma per me è stato Franco Sensi, un uomo che mise la sua vita dopo la Roma come un vero tifoso e ora che presidenti così non esistono più non permetterò mai che un americano leda quella passionee amore, che questi presidenti ci hanno lasciato in eredità. Io per la Roma ci sarò sempre e nessuno distruggerà quest’amore, nessuno, dagli americani, agli arabi, chi vi pare a voi, e per finire, nemmeno da sti radiolari che trattano la Roma come una gallina da spennare.
    Saluti e forza Roma.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome