“ON AIR!” – CIARDI: “La Roma ha un organico nettamente superiore alla media”, CORSI: “Temo che Rui Patricio possa diventare un problema”, DAMASCELLI: “Mou passa per genio, ma sabato ci stava mettendo del suo…”

42
1539

ULTIME NOTIZIE AS ROMA – Prosegue il nostro appuntamento giornaliero dedicato al variopinto mondo delle radio romane. On Air, la rubrica più copiata (e incollata) del web, è un viaggio per le frequenze più ascoltate dai tifosi giallorossi a caccia di pensieri, notizie, indiscrezioni e qualche nota di colore. Buon divertimento! 

Augusto Ciardi (Tele Radio Stereo): “Io la classifica la guardo, e quando hai quell’organico lì bisogna essere esigenti. La Roma non farà mai il calcio spettacolo, non avrà mai un gioco spumeggiante, ma ha un organico nettamente superiore alla media. Io da questa squadra mi aspettavo tantissimo, e quella mezz’ora angosciante di San Siro non poteva essere da Roma. Doveva esserci un’altra realtà, quella che ha mostrato dal gol di Dybala in poi. Per me Pellegrini e Zaniolo hanno giocato male, e pensate quando questi due giocatori gireranno come devono girare… Forse la Roma non vincerà lo scudetto perchè forse ci sono squadre più pronte, ma non è così più debole delle altre. Se gioca col Napoli, e succederà presto, la Roma nella partita singola se la può giocare. Poi alla lunga devi dimostrare tanto…”

Mario Corsi (Centro Suono Sport): “Le squadre di Inzaghi sono elementari, le sue squadre devono fare il compitino, e la mossa di Dybala li ha un attimo straniti… In questa partita mi è piaciuto perfino Mancini, che ha giocato bene e che urlava come un matto che erano i più forti. E poi una parola per Matic: gli hanno detto di tutto per il fatto che aveva 34 anni, ma se a lui gli metti vicino anche Wijnaldum, sono giocatore straordinari e avresti un centrocampo spettacolare. E poi Dybala…senza di lui non si può, ed è ora che segnano anche gli altri. Secondo me la Roma ha fatto una bella partita. La Roma ha vinto per due errori di Handanovic? A dire il vero il portiere che ha sbagliato è Rui Patricio, ultimamente sta diventando un piccolo problema, e speriamo che non diventi grande, anche perchè il secondo portiere buono non ce l’abbiamo. Mi dispiace per Rui Patricio, ma senza quell’errore finiva 2 a 0. Il tiro di Dybala era straordinario, fatto da un campione, quello di Dimarco era lento e non ti può mai piegare la mano…”

Gianluca Piacentini (Rete Sport): “La Roma non ha rubato nulla sabato, ha fatto la sua partita, e alla fine l’ha vinta con merito a dispetto di quanto detto da Inzaghi a fine match. L’allenatore ha cercato di difendere le sue posizioni, che però sono indifendibili: partivi per dover vincere lo scudetto e ne hai già perse 5…c’è qualcosa che non va. I pali e le traverse le ha viste solo lui. La Roma non ha stra-dominato, ma ha vinto con la tattica e con scelte di Mourinho…”

David Rossi (Rete Sport): “La Roma ha sbancato Milano dopo troppo tempo. Una partita dura, difficile, che però ci regala questi tre punti pesanti al netto della classifica, perchè poi hanno vinto tutte. La Roma ha giocato 8 partite, di cui 5 fuori casa e di queste due in trasferta contro Juve e Inter…Vi dico la verità, ci può stare. Siamo a 4 punti dalla vetta da Napoli e Atalanta, che stanno tenendo un ritmo forsennato…”

Massimiliano Magni (Rete Sport): “Noi ci aspettiamo che quando non ci sarà più Mourinho, ma anche i Friedkin a capo della Roma, il club abbia fatto un salto di qualità e si sarà stabilizzata su un certo livello. Se ti sei organizzato bene, avrai dei ricavi strutturali: il naming rights dello stadio, lo sponsor tecnico che invece di pagarti 5 milioni te ne dà 20 o 30…allora avrai fatto il salto di qualità…”

Tiziano Moroni (Rete Sport): “Il nuovo stadio? Spero una cosa, che non ci siano troppe cose per i vip, i box speciali dove la gente si versa lo champagne…mi mette una tristezza. La tribuna costerà molto di più, è giusto, ma ste diseguaglianze pure dentro lo stadio mi uccidono. Ste cafonate con quello che sta lì che si guarda la partita con la tartina in mano…”

Mimmo Ferretti (Tele Radio Stereo): “Io ho poco apprezzato la partita della Roma fino al gol di Dybala, non avevo capito la scelta di giocare senza punte, ma poi le chiacchiere sono rimaste a zero perchè la partita l’ha vinta la Roma e questo condiziona inevitabilmente i giudizi. Io sono della tesi che contano solo i tre punti, ma fino al gol di Dybala posso dire serenamente che non mi ero affatto divertito…All’Atalanta prima in classifica la Roma ha fatto una capoccia come un dindarolo, e rispetto all’Inter a me era piaciuta molto di più. Quanto può migliorare la Roma? Questa squadra difficilmente può giocare in maniera diversa fino a quando dovrà farlo con Cristante e Matic a centrocampo. La Roma può crescere innanzitutto migliorando la fase tecnica…”

Roberto Pruzzo (Radio Radio): “La Roma ha dato un segnale importante. Nell’anno passato contro le big non aveva racimolato niente, ora in queste due trasferte contro Juve e Inter ha fatto 4 punti, che non sono da sottovalutare…La vittoria a San Siro pesa tanto, perché resti attaccato al treno delle prime e ti dà fiducia. Partita difficile, l’Inter aveva cominciato bene con rabbia, ma la Roma non è andata in crisi ed ha ribattuto. E poi dietro hai uno Smalling che è una garanzia e ti segna pure… Chi prendo tra Dybala, Milinkovic, Leao e Kvaratskhelia? Ma nettamente Dybala. Savic è uno consolidato, Leao è uno che se si accende non lo prendi, il georgiano è un’ira di Dio, ma Paulino ragazzi… La Roma con l’Atalanta gioca una grande partita, ma non segna. Quando hai Dybala, lui ti risolve la situazione…”

Stefano Agresti (Radio Radio): “La sconfitta dell’Inter è pesantissima e Inzaghi rischia la panchina. E se la gioca in parte domani, contro il Barcellona. E’ un situazione imprevista. Per me Dybala se sta bene è il miglior giocatore della Serie A, nessuno come lui è uno che decide le partite…”

Furio Focolari (Radio Radio): “Chi è più forte tra Leao, Dybala, Kvaratskhelia e Milinkovic? Parliamo dei quattro giocatori più forti del nostro campionato, fare una graduatoria mi sembra inutile… Ti dico la verità, quello che sta facendo Leao è sotto gli occhi di tutti. Lui sopra tutti? No, essere sopra a Milinkovic è impossibile, al massimo possono essere pari. Dybala io da sempre lo considero il giocatore più forte che ci sia in circolazione, e non lo posso mettere sotto. Li metto tutti e quattro sullo stesso piano. La Roma senza Dybala dov’è? Ha fatto 10 gol, dei quali Dybala ne ha fatti 6…”

Tony Damascelli (Radio Radio): “Leao, Dybala, Kvaratskhelia e Milinkovic? Dybala è tecnicamente il migliore dei 4, ma non ha la potenza di Leao, non ha l’imprevedibilità e la genialità di Kvaratskhelia e non ha la completezza da condottiero di Milinkovic… Sulla storia di Dybala-Lukaku bisogna riflettere. Dybala era libero, mentre Lukaku lo hai preso in prestito, c’è un errore non solo tecnico, ma anche finanziario. L’operazione Lukaku è pesantissima, in un bilancio già devastato, ed è ora che Marotta si assuma le sue responsabilità. Dybala non riesce a giocare 90 minuti, queste sono le sue fibre, non lo scopriamo a 29 anni. Lui ha doti incredibili, ma ha questo limite. Il signor Mourinho sabato ci aveva messo molto del suo tenendo i due attaccanti in panchina. Lì davanti hai sempre bisogno di bestie, di attaccanti che occupano l’area di rigore. Questo perchè come al solito sembra che Inzaghi sia un pirla e Mourinho un genio…”

Redazione Giallorossi.net

Seguici su TWITTER e FACEBOOK per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie della Roma!

Articolo precedenteRanieri: “Mou non ha una squadra da scudetto, ma con lui in panchina tutto può succedere”
Articolo successivoStadio Roma, presentato il progetto di fattibilità. BERARDI: “Sarà un impianto per la città”, GUALTIERI: “Subito la conferenza dei servizi”

42 Commenti

    • Damascelli è ancora sotto un treno nel vedere Dybala a Roma, Focolazie è allucinato dalla lansie… Con il sogno tricolore del caccola…. Pensa davvero ♥️ suo, di essere superiore al napoles… Non stanno bene di capoccia… Il nostro cammino dipende tutto da noi e dalla forza di un grande tecnico, che è MOU, ma nessuno ha detto… “AMMAZZA CHE FORZA STI RAGAZZI… SENZA TECNICO IN PANCHINA, HANNO RIBALTATOinde! 💛♥️🐺🐺🐺🏆

  1. stavolta è partito il fegato
    furietto parla di altro,
    mariuccio c’ha paura di Rui
    Damascemo non si può commentare.
    #maipiùradioradio

    • Il clan mendicante prosciutto corsi-trani-balzani, non servirebbe aggiungere altro, adesso attacca rui patricio sperando di creare il solito caso contro la ROMA. Resta il fatto che pochi mesi fa il buon rui mi ha portato a ROMA una coppa che ha firmato con una partita fantastica. Certo è una coppa che ha bruciato più corsi che i laziali, ammesso che ci sia differenza.

    • IO AMO ROMA, tutto esatto, ma la signora dei prosciutti è andato più leggero rispetto, agli altri due, elogiando addirittura gli altri in particolare Matic… 💛♥️🐺🐺🐺🏆

  2. Sig. Damascelli è proprio così ,Inzaghi un pirla e MOURINHO un genio che vuoi dire di più ,lo scorso anno il campionato non è che lo ha vinto il Milan ma lo ha perso Inzaghi, con quella rosa che era superiore a tutti in Italia è riuscito a non vincere lo scudetto

    • Il campionato itagliano lo vinci solo se hai a disposizione uomini con la casacca gialla e se sei una squadra con le strisce, questa è la dura realtà che nessuno vorrebbe accettare

    • Invece a me, lo scorso anno mi ha stupito (non più di tanto… con spalletto…) il crollo del napoles… Me ne aspetto un altro 💛♥️🐺🐺🐺🏆

  3. E niente… Non je va proprio giù…..

    Per questi intellettuali!?!? 😂🤔…

    Se vinci.. Hai vinto perché l’altra squadra è scarsa…
    Se perdi è perché sei scarso….

    Se vinci ma perdi…. Hai rubato….
    Se perdi ma vinci…. Hai ciulo…

    Moh milinkovic é il giogator più fiorte del pianeta focosbiadito…. Della costellazione del non c’è capisci un c…..

    Bello sparla… Quando non sanno niente….

    Ridicoli…..

  4. Damascelli è il classico spargitore di veleni. Altro squallido personaggio che nel bene e nel male, ama stare sotto i riflettori. Focolazzie oramai si commenta da solo Meglio stendere un velo pietoso😑😒

  5. La Roma non è ancora al top, per questo deve restare attaccata al vertice del campionato; mancano i punti contro l’Atalanta ma la prossima giornata è molto molto interessante.

  6. Le colpe di simoncino mi sembrano evidenti. Per me ha la rosa più forte d’Italia, ha due giocatori per ruolo dal centrocampo in su e ha preso sberle da qualsiasi squadra a malapena competitiva, senza considerare il capolavoro dello scudetto perso dello scorso anno. Non capisco perché ci fosse tutto questo entusiasmo, fino a poco tempo fa, per un allenatore che in 5 anni con gli scoloriti è arrivato in Champions una volta sola. Giusto per aver vinto due supercoppe, per carità onore al merito, ma non si può giudicare un allenatore per due partite secche. Mourinho altra categoria

  7. corsi: qui il grosso problema sei solo tu che parli e dici [email protected]@ate tipo che la Roma non ha il secondo buono, chi te lo dice??? la tua capoccia??? quella che diceva in estate che Pinto non era capace di fare il D.S.???, ricordarti che se abbiamo un trofeo in bacheca è anche grazie alle parate del piccolo problema, ma tu che ricordi queste cose? bisogna solo affossare sia i giocatori che i dirigenti da grande romanista che dici di essere.
    damascelli: la differenza fra te e Mourinho è che lui vince le partite anche dal Pullman fuori dallo stadio facendo solo una mossa e tu sono anni che provi a fare il giornalaio con risultati pessimi e mi fermo qui per non essere troppo volgare.
    focolari: se Milinkovic lo reputi cosi fenomeno perché ogni volta che il Vostro presidente spara 80 milioni per venderlo vi rimane sempre sul groppone??? eppure squadre con i soldi ci sono ma quelle cifre non arrivano mai, fatte questa de domanda focola invece de spara sempre le solite [email protected]@ate. Forza Roma

    • Pero rii patricio e un problema vero! Non para a mio avviso e scarso sara l’eta non lo so ma non se possono pia quei goal tipo a idine con l’inter ecc ecc , poco affidabile!

  8. Focolari la benzina è calata.. è il momento giusto comprane una tanica e poi fai quello che dovevi fa già da anni visto che tifi per la Lazio

  9. Incredibile la lucidità a signora dei prosciutti… Comunque nessuno ha capito che MOU non ha lasciato punti di riferimento in attacco, così mi è sembrato… 💛♥️🐺🐺🐺🏆

  10. Per rimanere con i piedi per terra e quindi su questo pianeta togliete Dybala alla Roma, le altre che cosa hanno vinto l’altr’anno in Europa con i fenomeni ? Niente ecco il Milan lo scudetto all’ ultima giornata e l’ Inter la Coppa Italia la Roma delle pippe la Conferece ma che caspita di paragoni fanno sti grandi conoscitori calcistici….Fino a 1 mese fa’ la Roma ha comprato si fa’ per dire 7 giocatori nuovi adesso si fanno queste differenze tra squadre gia’ collaudate e la Roma che e’ partita discretamente, quella forte la si vedra’ a gennaio perche’ c’e’ la Coppa del Mondo e perche’ le squadre di Mou escono verso febbraio Marzo alla grande e perche’ lui ai giocatori chiede il fritto…Questa e’ la differenza caro Damascelli Inzaghi Spallettone e Pioli a Marzo le loro squadre muoiono ecco la differenza, apposta le coppe per le italiane finisce sempre male…..

  11. Al di là dello sfottimento che è sempre cosa buona e giusta, non dimentichiamo che lo scorso anno Simoncino Simoncello a Mourinho l’ha incartata per bene…
    Ma allora, che ne sanno questi intellettuali de’ noantri sul perché Mou stavolta ha affrontato l’Indah senza una punta centrale? Come vari commentatori qui sul forum, anche gli intellettuali di cui sopra potrebbero ipotizzare che volesse togliere punti di riferimento lì davanti.
    Lì per lì non sembrava funzionare, perché fino al pareggio s’è vista solo l’Indah? Ok; ma alla fine sembrava come con la Rubentus, l’altra squadra partita di corsa a spremere tutto ciò che ha, fino ad esaurirsi, ed a quel punto è uscita fuori la Roma.
    E comunque, se si vuole, ammettiamo d’aver avuto anche un po’ di fortuna. Con l’Atalanta neanche un briciolo.
    Quindi, il commento di Damascioccherelli è come al solito ingeneroso. Poi a uno che dal suo piedistallo immaginario critica un allenatore che comunque ha portato a casa i tre punti, che gli vuoi dire?
    La Prosciuttara invece punta il dito contro Rui Patricio. Vero, il goal era evitabile, però il nostro portiere ahimè ci ha abituati qualche volta a svarioni del genere. In compenso, in altre occasioni para l’imparabile. L’ingenerosità, qui, è comunque verso il povero Svilar.
    Focopippanera, infine, è in orgasmo perenne per la doppietta di Milinko-Sbilenko. Ne riparleremo più avanti, il derby sarà la partita perfetta per ridimensionare e umiliare una squadra di montati.

  12. Ciao Buongiorno Sono stato a Sansiro in tribuna rossa . Goduto tanto tanto a partire dal goal annullato di geco geco geco gecooooo. Amo matic e spero che a nessun romanista venga piu’ in mente di parlare male di questo monumento del calcio mondiale, io quando vedo cosa fa a 34 anni in mezzo al campo l’autorita e la padronanza con cui gestisce i tempi di gioco mi commuovo pensando a lui e gini . Abbiamo preso giocatori gagliardi compreso il Gallo e 3 nuovi campioni che non abbiamo visto spesso da ste parti . Mentalita’ nuova a cui non siamo abituati ma con cui stiamo cominciando a familiarizzare. Tra Atalanta ed Inter 4 Punti Sarebbero stati tanta roba ma non siamo stati fortunati. Come dice gini la stagione e ‘ lunga e per il momento siamo bene in corsa e questo e’ un fatto. Abbiamo vinto con Antonioli e Rui Patricio non mi pare per ora un problema. Cristante e celik lo so lo so ….. Forza Roma e solo tifo please.

  13. la roma deve restare incollata alle prime sin dopo la fine del mondiale ,piccola aggiustatina a gennaio giusto un restailing , e poi ……..a tutta birra ..ma attenzione ogni tiro un goal , rui e’ in crisi o e’ involuto con l atalanta era una telefonata ieri pure ….con l udinese anche , insomma se i tre centrali non riescono a difendre bene sono dolori… vicario e’ un gran portiere e pure il secondo della roma anche se un po pazzo con i piedi…mou e’ il piu grande motivatore di calciatori , ma ieri ha fatto vedere che sa usare la tattica e simonetta ha ingoiato anche il mulinello …per concludere camuffato finxhe vuoi ieri avevamo 3/4 centrocampisti percui non ha tolto un difensore ma un attacante .. e cammarra deve giocare……

  14. Innanzitutto penso che la Roma la squadra ce l’abbia e (che il cielo non mi fulmini) immagino pure che Mou dovrebbe ragionare su un modulo diverso…perchè vedo che Pellegrini e Zaniolo non stanno dando l’apporto che si si aspetta da loro, (non saranno fuoriclasse) ma stanno giocando in posizioni che poco hanno a che fare con le capacità che ognuno di noi gli riconosce. La cosa che mi fà arrabbiare è che sembra solo a noi tifosi che la squadra non gira (a livello di gioco) nel modo giusto.
    Quindi sogno un 4 3 2 1
    con Celik Ibanez Smalling Spina
    Matic Camara Cristante
    Pellegrini (Zaniolo) Dybala
    Abraham (Belotti)
    Centrocampo più folto, Pellegrini e Dybala non a 40, ma a 25/30 metri dalla porta

  15. al di la dell’amore indiscusso per la Magica, trovo ancora questa squadra ipnotizzata davanti le altre squadre blasonate, quasi incapace di ragionare. Sono ancora inorridito dal balletto del pallone nella nostra area che nessuno riusciva a spazzare via e la mancanza di personalità nell’impostare le azioni, fino al gol di Dybala, poi cambiano quasi sempre le psicologie di entrambe le squadre e fortunatamente la Roma ha ritrovato un po’ di gioco. Ma porca putt…, bisogna stare sempre a vivere queste incertezze? Ognuno sciorina le proprie teorie, ma spero tanto che Mou sappia azzeccare quella giusta per rendere merito (portiere a parte) ad una squadra veramente con tanta qualità.

  16. Focolari glissa su Matic, definito da lui giocatore normale.
    quando nce se capiscer nc4zzo de pallone e se ne parla comunque, vero Furiè?
    Cataldi è un giocatore normale, non Matic, povero idiota…

  17. Damascemo e Corsi soliti spalamela che nemmeno ha più senso provate a leggere e commentare le loro dichiarazioni per quanto spargono odio a destra e manca verso la Roma, eppure la cosa che più mi fa rabbrividire è che si professano tifosi della Roma (Corsi in particolare).

  18. a’ furietto bello xchè mo nun dici che l’ Inter è in crisi come avevi promesso de dire a chi perdeva eh? Pensa alla lazzietta der ciufolo tua và. Marione? vabbè poraccio mo sta a piagne tra le braccia de Baldissoni co Pallotta che lo consola in videoconferenza

  19. Proprio in un.momento positivo dopo una vittoria ripeto non capisco la posizione “Anonima”di Zaniolo….lui non si colloca facilmente a livello tattico ma largo a destra se può puntare l’uomo o andare in profondità ha un senso ma a vagare nel campo a destra a sinistra sempre spalle alla porta non se spiega.R.Patricio a.me spaventa perché può fare il fenomeno e poi prende un goal del genere…poi un grande Forza Tammy….perché in 2 partite se magnato 3 goal non è da lui….daje!!!!!
    Per.il resto Roma tosta e più corta….è un organico importante dovremo sta lassu attaccati…..fino alla fine….

  20. Rui patricio è stato subito un problema sia per l’ingaggio smisurato al suo valore sia per il fatto che già ai Mondiali aveva nettamente palesato lidiosincrasia alle uscite e aveva preso più di un gol sul Primo palo però è portoghese lo ha voluto senza che nessuno non avesse la benché minima critica a questo acquisto per il portiere ruolo che in Italia è molto abbondante

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome