“ON AIR!” – FERRAZZA: “Energie finite, si punti al campionato”, FOCOLARI: “Un miracolo non basterebbe”, PRUZZO: “Come può giocare ancora Karsdorp?”, CASANO: “Va mandato via oggi stesso”

71
1484

ULTIME NOTIZIE AS ROMA – Prosegue il nostro appuntamento giornaliero dedicato al variopinto mondo delle radio romane. On Air, la rubrica più copiata (e incollata) del web, è un viaggio per le frequenze più ascoltate dai tifosi giallorossi a caccia di pensieri, notizie, indiscrezioni e qualche nota di colore. Buon divertimento!

David Rossi (Rete Sport): “Io ho visto un Bayer complessivamente più forte, se la sentivano proprio calda…ragazzi, questi sono più forti. E secondo me se mantiene questa fisionomia, del Bayer ne sentiremo parlare l’anno prossimo anche in Champions League… Adesso dobbiamo parlare solo del campionato, e oggi il mio dilemma è se tifare Bologna o Torino, perchè se per un caso l’Atalanta dovesse arrivare quarta e il Bologna quinto, tu non arriveresti in Champions nemmeno se la squadra di Gasperini vincesse l’Europa League…”

Gianluca Piacentini (Rete Sport): “Stamattina mi ero svegliato sereno, pensando che la Roma aveva perso contro una squadra più forte. Poi però confrontandomi con altre persone, c’era chi era profondamente rammaricato perchè se la Roma non faceva tutti quegli errori lo svolgimento della partita e della qualificazione sarebbe cambiata…”

Vincent Candela (Rete Sport): “Bayer più forte della Roma? Non sono d’accordo. Ieri abbiamo pagato un errore individuale che ci è costato caro. Di occasioni per segnare ne hai avute. I giocatori sono stati un po’ tutti sotto il loro livello. Ce la potevamo giocare tranquillamente e un po’ di rammarico ce l’ho…”

Claudio Moroni (Rete Sport): “Ci sono due frasi difficilissime che pochi riescono a dire: “Scusa, ho sbagliato” e “Sono più forti loro“. Il Bayer è la squadra più forte di Germania, davanti a due squadre come Bayern Monaco e Borussia che stanno giocando per la finale di Champions League! Ma di che stiamo parlando…sono molto più forti! Poi l’errore di Karsdorp…ma da quant’è che dico che il primo acquisto del prossimo anno deve essere un terzino destro…”

Francesco Oddo Casano (Rete Sport): “Il rimpianto di ieri, al di là del valore del Leverkusen, è che tu non sei stato al tuo livello massimo…Se fosse stata la Roma vista col Milan, probabilmente non finiva 0 a 2. Vorrei fare un appello: smettetela di intervistare Mourinho e Tiago Pinto sempre prima delle partite…mamma mia ragazzi, c’è sempre questa strana coincidenza a poche ore dalle partite. Non ce ne frega niente che vi odiavate, ma basta… Karsdorp? Va accompagnato alla porta oggi, non questa estate. E se non vuole muoversi da qui, deve essere messo fuori rosa…”

Mario Corsi (Tele Radio Stereo): “Il Bayer non mi è sembrata la squadra più forte d’Europa come ho sentito dire…è una buona squadra, ben organizzata. Ma Karsdorp fa quello che fa e Abraham è colpevole quanto lui perchè non c’era il portiere, lì basta colpirla bene e vai due a uno… Io però tutta sta grande differenza tra Roma e Bayer non l’ho vista. De Rossi giustamente dice che ci crede ancora, non puoi andare lì a prendere 5 gol. Ora tanti si domandano cosa fare, se andare con le riserve in Germania o no. Sono decisioni gravi in un momento grave e decisivo. Cosa fare? Io sinceramente non lo so… Xhaka? Era l’allenatore in campo, pareva un vigile urbano, è un rimpianto non averlo preso per qualche milione in più… I giocatori? Sono mancati i soliti, certi giocatori spariscono e lo facevano anche prima, ed è assurdo prendersela con Dybala e Lukaku…”

Francesca Ferrazza (Tele Radio Stereo): “C’è una squadra parallela che non deve stare qui. La Roma ha 12 giocatori forti, che se la possono giocare con tutti per andare in Champions. La rosa poi è tremenda: in tutti i ruoli hai giocatori forti, tranne che sulla fascia destra, lì non ce ne hai manco uno buono.. E ora che fai? Punti a sto miracolo di giovedì o punti ad arrivare in Champions? Perchè pensate se la Roma esce dalla coppa e non arriva in Champions…che facciamo? Le energie sono arrivate, non hanno più fiato. Ora devi puntare su Juventus e Atalanta, e andare a Leverkusen per cercare di evitare l’imbarcata…”

Paolo Cosenza (Tele Radio Stereo): “Di Karsdorp è indecorosa non tanto la prestazione, ma la sua reazione nei confronti del pubblico: non devi mettere più la maglietta della Roma. Il Bayer? Bella squadra, un Bologna in versione europea…”

Daniele Lo Monaco (Radio Romanista): “Andrich ha calciato alla Juninho Pernambucano, era imprendibile quel tiro, Svilar non poteva nulla. Il Bayer ha umiliato il Bayern Monaco e il Borussia Dortmund, ieri ha mortificato la Roma, e ora si giocherà una finale da strafavorita. E’ una squadra quasi perfetta, e l’ha costruita con dei giocatori di grande dinamismo. Mi dite voi chi dell’undici di ieri sarebbe in grado di vincere una corsa con Frimpong, Adli, o lo stesso Grimaldo? Questa forza nelle gambe i giocatori della Roma non ce l’ha, ed è destinata ad andare in difficoltà con squadre molto veloci e molto tecniche…”

Piero Torri (Radio Manà Manà Sport): “Ieri la Roma non ha fatto disastri, il disastro lo ha fatto Karsdorp… L’errore di ieri rimarrà nella nostra memoria per sempre. Ieri potevi mettere Llorente e giocare con lui. Karsdorp lo avevamo visto nei 20 minuti di Udine, non ha coscienza della situazione della Rona, mi sembra l’unico giocatore fuori da questa squadra… De Rossi una domanda se la dovrà fare al ritorno, e valutare l’opzione “pensiamo a Bergamo“…”

Furio Focolari (Radio Radio): “Alla Roma ormai un miracolo non basterebbe, la partita di ritorno si gioca solo perchè si deve giocare… Abbiamo sottovalutato il Bayer, una squadra che se la giocherebbe anche in Champions. Non ho molto da dire alla Roma, l’errore di Karsdorp ci sta… La differenza è stata enorme. Il Bayer non ha fenomeni, nemmeno Wirtz, ma ha due esterni che vanno a velocità supersonica, che gioca palla a terra e non te la fa mai vedere…Il Bayer è di un’altra categoria rispetto alla Roma…”

Stefano Agresti (Radio Radio): “Io non sono stato sorpreso dal Bayer, lo conoscevamo. Contro una squadra così non devi sbagliare quasi niente. Il problema della Roma ieri non è stato il Bayer: se gli regali il primo gol e poi sbagli delle giocate che non ti puoi permettere di sbagliare, dopo non c’è partita. L’errore di Karsdorp ha condizionato moltissimo la Roma, che è uscita completamente dalla gara. Bisognava giocare una partita perfetta, e invece è stata largamente imperfetta, e così non ti salvi…”

Roberto Pruzzo (Radio Radio): “Alla fine della partita di ieri resta l’impressione di una squadra che ha un’identità, uno spartito che porta fino in fondo e gioca una partita di grande livello. La Roma invece ha pasticciato, anche se fino alla mezzora il match era in equilibrio. Poi c’è stata quella sciocchezza di un calciatore che mi domando come faccia a giocare ancora nella Roma… Nel finale la squadra con orgoglio e disperazione ha avuto due occasioni clamorosa, impressionante quella di Abraham che a un metro dalla porta poteva solo far gol. Ora serve un’impresa…”

Redazione Giallorossi.net

Vuoi essere sempre aggiornato sulle ultime notizie della Roma sul tuo cellulare? Iscriviti subito al canale Whatsapp di Giallorossi.net!

Articolo precedenteCalciomercato Roma, obiettivo Rafa Silva a parametro zero: è il velocista che manca a De Rossi
Articolo successivoTudor: “Atalanta-Fiorentina a campionato concluso non è regolare. La Lazio? Poca obiettività sul valore della rosa”

71 Commenti

  1. Non concordo assolutamente con la narrazione che la partita si è persa SOLO per Karsdorp. Si è persa ANCHE per quello ma ANCHE per gli errori sotto porta, l’impalpabilità di Pellegrini (che pure ultimamente è stato importantissimo) e un po’ di Dybala. Ci siamo mangiati 3 occasioni chiare (Azmoun – Lukaku – Abraham) e ci aggiungo che sul colpo di testa di Cristante, Smalling non è andato a chiudere sul secondo palo per provare a insaccare il goal.

    De Rossi per me ha trasformato questa squadra e sono contento, ma certe partite credo se le inghippi da solo più per paura di strafare che per certezze delle scelte.

    Certo, il senno di poi è sempre una scienza esatta.

    Adesso speriamo nel ritorno (ce la possiamo giocare!) e testa al campionato, il calendario non aiuta e nemmeno la rosa (Karsdorp ha finito a Roma – Bove non lo vede – Zaleswky idem e Aouar pure………non perchè siano delle stelle ma anche solo per far rifiatare gli altri – magari non tutti insieme come a Lecce!!!!!!).

    Forza Roma

    • il problema forse è che si gira verso la panchina, e vede gli stessi giocatori che vedeva l’altro, solo che per l’altro era un alibi perfetto, per DDR è “inesperienza”…o pensiamo davvero che sia contento di aver dovuto schierare Karsdrop o vedere Aouar e Sanches in panchina, e dover tenere in campo gente spompata, perchè i ricambi non ci sono? Bove e Zalewsky salvatori della patria? a questo livello di competizione? mi sembra eccessivo, anche perchè i due ragazzini mi sembra che nelle occasioni avute, non è che abbiano fatto chissà cosa, e lui, come l’altro, li vede in allenamento tutti i giorni, quindi direi anche basta di trattarlo come se fosse uno che fino a ieri giocava alla PS3 e non uno dei centrocampisti più forti della nostra storia, campione del mondo, e con una cultura calcistica degna di un veterano. 30 punti in 14 partite, e 3 turni a eliminazione passati con squadre di livello, non può essere solo cuxo…senza niente togliere al predecessore, direi che con questa media stavamo in champions tranquilli, ad averla avuta sin da inizio anno

    • beh..qui si parla di un impresa.ma quale impresa la Roma può ribaltarla nei prossimi 90 mnt eccome
      se quel palo di testa di Lukaku fosse stato in rete la partita avrebbe avuto un altra dimensione
      .. bisogna recuperare energie fisi he e psicologiche.

    • Bove doveva entrare a centrocampo erano 3 cadaveri, serviva dinamismo e poi lo scorso anno gli segnò properip Bove, un motivo in più per farlo entrare

    • Mah, le partite sono cambiate anche dagli episodi. Riguardo all’ impalpabilità ho già scritto in altri post che tocca dire grazie alla lega. La Roma ha problemi di rosa evidenti, giocare sempre con gli stessi può essere un problema perché non hai sostituti.
      Bene la lega che fa per proteggere una squadra come la Roma? Gli fa giocare Udinese e Napoli in sequenza, concedendo un giorno intero in meno di recupero. Sapete a sti livelli che vor di??? Contro una corazzata che st’anno ancora nun ha perso e che ha dato 12 punti al Bayern Monaco.
      Ma de che parlamo?

    • @Carlo, mai scritto salvatori della patria, però tra salvatori della patria e inutili zammammeri ce ne passa, ripeto, anche solo per far rifiatare gli altri. Ovvio che a questo punto della stagione si è in difficoltà, e ovvio che come si gira DDR si girava Mou, ma con la stessa rosa (Baldanzi a oggi ha avuto impatto zero), DDR ha fatto punti che prima non sono stati fatti. La rosa è quella che è, bisogna capire la gestione da fare.

      A me ieri di ieri mi manda al manicomio che sento per radio sta grande narrazione del Bayern schiacciasassi etc etc… sarò utopista ma se la partita di ieri la rigiochiamo altre 10 volte la vinciamo 9! Ieri è andato tutto storto e delle volte capita.

      alla stessa maniera sento già in radio parlare di Juve come fosse il City, regà la Juve non ha fatto le coppe sennò stava come il Napoli, sono inguardabili.

    • @Batigol
      Aggiungi pure che Karsdorp fa un recupero di 70 metri per anticipare Grimaldo perche’ Smalling si fa uccellare da Hincapie e Mancini era fuori posizione, cosi e’ piu’ completa la frittata che ha commesso Karsdorp !

      Comunque la tua sintesi della gara e’ obiettiva.

      SEMPRE FORZA ROMA

  2. Quello che ancora non capisco come è stato possibile vedere in campo giocatori scarsi e considerati da tutti “panchinari” contro una delle squadre più forti d’Europa. Approccio e partita sbagliata su tutti i fronti.

  3. A Focolazzio ieri con le figurine non c’era partita tra Roma e Bayer a favore della Roma. Oggi dopo la partita giocata dici che Il Bayer è di un’altra categoria rispetto alla Roma, a rifà pace col cervello giornalista e radio dove parli con credibilità quasi zero parla della squadraccia tua per cui tifi (Lazzie).

    • Non può fare pace con niente, è laziale, rosicone e commenta la Roma solo col fine ultimo di abbatterne l’immagine nell’illusione di accendere i riflettori sulla sua.

  4. Il commento subdolo di focolari fa pensare ai mourinhani che non aspettavano altro che il primo momento di difficoltà per mettere la testa fuori dal guscio e sparare a zero verso tutti cercando indirettamente in de rossi il bersaglio. La Roma ha le sue occasioni con la traversa di Lukaku poi pareggiata dal tiro fuori da buona posizione di Frimpong; dal nulla arriva un errore spacca partita del solito noto, se fosse stato un loro difensore a passarci la palla per segnare poi come avrebbero affrontato mentalmente la partita i tedeschi? Tra l’ altro perché questi errori marchiani dagli altri nei nostri confronti non arrivano mai? Che solo noi abbiamo giocatori scarsi? Detto ciò il Leverkusen prende coraggio ed ha altre 3 nitide palle gol intervallate dal colpo di testa di Cristante; poi il coniglio dal cilindro di uno che non è di certo dedito a tali prodezze (anche qua perché non capita mai a noi che Paredes in un momento decisivo la insacchi da 30 metri?). Dopo la Roma costruisce due evidenti palle gol con Azmoun che si fa anticipare ad un metro dalla porta ed abraham che la mette di testa sopra la traversa da meno di un metro senza portiere. Nonostante la Roma non sia una squadra brillante poteva tranquillamente uscirci un pareggio. Resta l’ evidente fatto che proprio a livello mentale la squadra si blocca davanti ad avversari attrezzati ed organizzati, come successo anche col Bologna … perché pure con i felsinei hai le tue clamorose palle gol. Ora sotto col la Juve che è la Juve più scarsa post calciopoli a parte quella allenata da Ciro Ferrara, però è sempre la Juve e se quelli che vanno in campo sono i primi ad avere paura non si andrà mai da nessuna parte. Non si può invocare sempre la zuccata di Mancini o il miracolo di Dybala, si prendessero anche gli altri le loro responsabilità. L’ ultimo gol di Elsha nemmeno me lo ricordo, Lukaku deve segnare anche nei big match, Paredes prima o poi segnerà? Smalling deve aiutare la Roma non giocare una partita ogni 6. Abbiamo ancora il destino nelle nostre mani o meglio piedi , non trasformiamo anche questa stagione in una tragedia sportiva.

    • per la cronaca gli errori del genere capitano anche a nostro favore, il primo che mi viene in mente è la palla persa dal Brighton e portato al gol di lukaku

    • La Roma si blocca davanti a squadre organizzate, per il semplice motivo che è lei stessa a non essere organizzata. In tre mesi DDR non poteva dare alla squadra quello che Alonso è riuscito a dare dopo oltre un anno, basta vedere la differenza abissale tra il Bayer dell’anno scorso e questo. Il problema è a monte, ovvero nel fatto che il precedente “allenatore” non sapeva neanche da dove si comincia a organizzare una squadra, dopo due anni e mezzo di nulla assoluto era assurdo pretendere qualcosa. Per me siamo andati oltre ogni aspettativa che era possibile avere quando De Rossi ha assunto la guida tecnica. E avevo pronosticato, ma era troppo facile farlo, che saremmo crollati nel finale, per mancanza di preparazione. Bologna e Leverkusen non solo correvano di più, ma erano due volte più veloci, perchè qui ci volevano i giganti, manco fosse basket.

  5. il vero male della Roma:
    sminuire SEMPRE E COMUNQUE l’avversario

    “un Bologna europeo” “Leverkusen niente di che, corrono solo” etc etc.

    in italia solo l’Inter li batterebbe.

    De Rossi ha facilitato il loro dominio con scelte da inesperto, soprattutto non comprendo mai la difesa ma se l’olandese fa assist a loro, e noi ci mangiamo 3 gol fatti, nemmeno lui può usare un joystick…ma, tolto questo, il Leverkusen ha giocatori di una velocità e tecnica veramente importante. molto importante.

    Wirtz era liquido ieri sera, giocatore da City senza se e senza ma.

    • io so’ ignorante ma, nonostante adani che lo beatificava ogni volta che un todesco toccava il pallone, me so’ accorto di wirtz solo quando ha segnato da tre metri dalla porta un gol che avrebbe segnato anche mio nipote de tre anni.
      per il resto della partita ha tirato o fuori o contro i nostri giocatori.
      poi se kardosp prima recupera con in bello scatto la palla a grimaldo e poi invece di giocarla in avanti gliela ridà , quello non è prevedibile.

    • Forse stavi perso nel traffico e ti sei persi la prima mezzora di partita… A proposito… quand’è che parti per il fronte?

  6. sinceramente, non sono stato impressionato dai tedeschi, mi aspettavo di piu da loro. Nella prima mezz’ora la Roma ha giocato ed ha dato la sensazione di passare da un momento all’altro. Dopo il disastro di Kazzorp (!) le cose sono cambiate radicalmente, la squadra ha perso fiducia e con essa la lucidità che avevano dato ampio spazio alle sue giocate. Per esperienza, so cosa significa non aver fiducia in un compagno, ti limita nei passaggi, nell’impostare l’azione, la paura di sbagliare diventa padrona e allora ……. Speravo che Daniele nel secondo tempo cambiasse qualcosa, per dare un input diverso ai giocatori, forse non se l’è sentita di affossare il giocatore Kazzorp, fischiato sonoramente dal pubblico amico, lo ha rimandato in campo, rimarcando ancor di più l’errore di schierarlo dall’inizio. Neanche all’oratorio commettono errori del genere.
    SEMPRE, oggi piu che mai, FORZA ROMAAAAAA

  7. chi se la prende con karsdorp, chi dice va mandato via oggi, sembra che non abbia mai visto la Roma da anni.

    karsdorp è questo da quando è a Roma.

    sempre lo stesso.

    semplicemente non deve giocare.

    se lo fai giocare non è colpa sua, si deve rifiutare di scendere in campo e ammettere di essere un inetto?

    non credo.

    ❤️🧡💛

    • Ahò,il tuo pronostico di una finale Roma-Marsiglia mi sa che va a farsi friggere.
      Intanto,ti arisaluta Scamacca.✋

    • Possiamo dire che abbiamo pagato carissimo la sciocchezza fatta da Celik nella partita di ritorno con il Milan con relativa espulsione e poi siamo arrivati con il fiato cortissimo e tanti giocatori fuori condizione, come sempre ci succede in questo momento della stagione.
      Anche DDR ha fatto i suoi errori, come è normale che possa succedere ad un allenatore giovane in questi appuntamenti in cui ci vuole tanta tanta esperienza, ma comunuque non capisco come non abbia avuto il coraggio di inventarsi qualche altra soluzione a dx, come aveva fatto con il Milan, invece di schierare un giocatore in piena involuzione mentale in una partita critica come questa.
      Speriamo non consumino le ultime energie a rincorrrere un traguardo ormai impossibile e si concentrino sul quinto posto in campionato.

  8. ci sono due soluzioni per giocare a calcio: avere 20 giocatori forti tecnicamente che non ti fanno vedere il pallone o avere 20 giocatori normali ma che sono degli atleti e corrono il triplo come velocità e resistenza che con una buona impostazione tattica di squadra fa comunque la differenza. Ora la Roma non ha né la prima e ne la seconda e nemmeno un misto delle due. Ieri, come spesso capita, si son visti tanti errori gratuiti nei passaggi. gente che non sapeva a chi dare la palla o il solito gioco che dal limite dell’area avversaria con 4 passaggi all’indietro ti ritrovi a giocare dalle parti di svilar, a che pro? per mantenere un possesso palla che poi perdi nei pressi della tua area? è inutile girarci intorno, l’ossatura della Roma non è forte ne atleticamente ne tecnicamente ne tatticamente. vedere gente che col compagno libero a 5 m può passarla per fare si che il pallone si muova e invece portarla avanti con 5/6 tocchi per poi finire di passarla a quel compagno vicino a 5 m mi lascia perplesso. abbiamo un centrocampo non centrocampo. a Pellegrini piace giocare avanti (ieri era più vicino lui a Lukaku che Dybala) e spesso gioca li. Cristante lasciamo perdere. confrontatelo con un centrocampo Strootman-Pijanic-Nainggolan e avrete il senso di che centrocampo ha oggi la Roma. C’è poco da dire al momento mancano una quindicina di campioni alla Roma per competere ad altri livelli. E ci vuole uno che li sappia scovare perché il budget è quello (misero) che è.

    • analisi un po’ troppo legata al contingente, rimane troppo legata alle fregnacce che senti da sti campioni delle radio.
      se vai a vedere le statistiche , nonostante la partita non brillante e molto sfigata la Roma anche se di poco è stata più precisa nei passaggi del Bayer, ne ha fatti di più ed ha tenuto di più la palla.
      ha fatto meno falli, quanto agli esterni tedeschi,molto spettacolari ma non lo sarebbero se non fossero seguiti dai centrocampisti ed in difesa non sono tanto migliori dei nostri, Spinazzola li passava quasi tutte le volte, il problema per me e che non ti puoi permettere di giocare con Lukaku e Mancini non al meglio. Ho fiducia nel ritorno.

  9. 1° tempo
    Traversa (Lukaku)
    Tiro fuori di 10 cm (Pellegrini)
    Tiro centrale (Dybala)
    ERRORACCIO (Karsdorp)
    2° tempo
    Liscio sul secondo palo (Karsdorp)
    Mancato attacco sul secondo palo (Smalling)
    e poi i goals mangiati di Azmoun e Abraham.
    il risultato non rispecchia completamente la partita.

    • Ti sei dimenticato di scrivere le azioni da gol che hanno sbagliato gli avversari 4/5 nitide che potevano portare a un risultato peggiore dello 0-2. Ci possiamo stare dai

  10. d’accordissimo con casano ogni volta che intervistano tiago pinto o mourinho prima di una gara importante la Roma perde sarà un caso…….portano un male infatti basta non ci sono più da noi quindi fateci favore non intervistateli più grazie detto questo quanti ce ne erano sul trespolo ieri sera m…….cci vostra prima o poi mi auguro che fate il botto e vi posso assicurare che c’è ne erano tanti anche tra i giornalai che anno commentato sopra

  11. chiedo agli esperti di arbitri, ma a voi ieri vi è piaciuto l’arbitraggio? perchè secondo me qualche cartellino in più ai tedeschi ci stava tutto…o ora non va più di moda parlare degli errori arbitrali?

    • mah, ha sbagliato anche a favore nostro. magari il cartellino per il fallo gratuito sul faraone del giocatore con barba e nasone ci stava tutto. anche solo per farlo calmare, dato che rompeva per ogni cosa

  12. Karsdorp in 6 anni che sta qui ha fatto un gol non giocherebbe neanche nelle migliori squadre di serie B purtroppo DDR a sbagliato lo deve ammettere e ancora di piu tenerlo in campo doveva sostituirlo non voglio dire subito ma almeno nell’intervallo e non con Elsha o Lorente oppure Zalesky che a dx ci ha giocato una marea di volte dispiace dirlo ma DDR a sbagliato adesso dovremmo andare lì e segnare nei primi 10/20 minuti della partita per avere una speranza di passaggio ma la vedo dura forse è meglio concentrarsi sul campionato da adesso in poi non possiamo permetterci di non arrivare in Champion

  13. Fino a stamattina ero alquanto scettico sulla partita di ritorno. Poi, quando ho sentito quel gufo di Focolazzzie dire che la Roma non la salverebbe nemmeno un miracolo e che la partita si giocherà solo perché si deve giocare mi si è aperto un mondo ,visto che non ne indovina una nemmeno per sbaglio. Famose a capì, quello che ha detto è abbastanza vero ma detto da lui…..non si sa mai. Eppoi quell’ABBIAMO sottovalutato il Leverkusen che vordi’? Apparte l’ABBIAMO (da quando in qua è diventato tifoso giallorosso?)Scusatemi scrivo ste stronzate perché sulla partita ormai si è detto tutto è il contrario di tutto.

    • dimenticavo sarà contento il signor Davide rossi visto che si professa romanista poi ad ogni sconfitta gode

  14. A mio modesto avviso, Roma punita eccessivamente da un errore madornale e due colpi di testa che potevano trovare miglio sorte, contro una squadra molto ben organizzata ma non imbattibile. Nulla è ancora perduto, non abbandonerei tutte le speranze, nel calcio tutto è possibile.

  15. dal mio nick chi ha l’intelligenza di capire bene….ostaggi noi tifosi in mano.a proprietà straniere che se me fregano del lato sportivo..e non curano neanche la parte politica del calcio…infatti la lega e figc ci hanno ammazzato basta vedere il calendario o lo scorso anno manco una mezza parola dopo il furto di Budapest

  16. sarà…io ho visto un’altra partita…xavi Alonso tatticamente te l’ha incartata la partita e de rossi non è stato capace di trovare qualche rimedio…forse sarebbe servito mettere uno come bove al posto del faraone per cercare di essere più compatti e coperti e non farti prendere sempre scoperti quando partivano in velocità… perché…la verità è che ieri ogni azione del Bayer poteva essere una potenzialità palla gol…a livello di gioco ci sono stati decisamente superiori…poi..tu hai avuto anche qualche palla gol…anche clamorose come quella di azmun ed Abraham…ma sono state azioni estemporanee… purtroppo credo che sia mancata a de rossi l’esperienza ed anche il coraggio di mettere una squadra più coperta e come detto prima compatta che non si faceva infilare così con tanta facilità…il Bayer ha giocatori velocissimi che se gli lasci troppo spazio ti saltano facilmente e tu non hai difensori veloci come poteva essere ibanez in grado di riprendere un giocatore partito in velocità…oppure un centrocampista come Matic che tatticamente era un maestro…si faceva trovare sempre al posto giusto nel momento giusto per fermare un’azione…sognavo Dublino ma bisogna essere obiettivi…devi fare la scelta ora…punto e basta…al ritorno molte riserve…devi assolutamente battere la Juve domenica…poi usare tutta la prossima settimana per preparare la sfida dell’Atalanta e sfruttare il fatto che giovedì l’Atalanta deve giocare una partita vera per qualificarsi per la finale perché non credo che comunque si porti la qualificazione da casa contro il Marsiglia… sarà una partita dura per loro che gli costerà molte energie… tu devi assolutamente vincere le prossime 2 contro Juve ed Atalanta allora sicuramente ti qualificherai in Champions come quinta… bisogna essere realisti altrimenti rischi di ritrovarti con un pugno di mosche in mano!

    • … perdonami…”non ha avuto il coraggio di mettere una squadra più coperta”…è un ossimoro. Il coraggio è osare non coprirsi di più

    • il coraggio non è solo attaccare… coraggio è anche avere l’umiltà di capire che per le caratteristiche della squadra che affronti diventa quasi impossibile arginare le ripartenze veloci della squadra avversaria e quindi snaturare se serve anche il tuo gioco perché non sempre è possibile imporre il tuo gioco soprattutto quando ti trovi al cospetto di squadre anche più forti di te tecnicamente… guarda il Bayer e xavi Alonso cosa ha fatto…ha relativamente cambiato il suo modo di giocare togliendo il centravanti con cui ha giocato il 90% delle partite di questo anno ed ha messo un falso 9 che non ha dato punti di riferimento ai nostri difensori che di fatto…non ci hanno capito un tubo e sono sempre stati presi d’infilata!

  17. caro ferrazza, per 90′ dove si può ancora fare il miracolo per te dovremmo buttare tutto all aria??? che mentalita da perdenti che abbiamo in questa squadra/città (non abito a roma)

  18. Credo che la partita di ieri sia servita a squadernare una semplice realtà che smentisce ancora una una volta gli ultras del vate: ha vinto la squadra che ha giocato meglio, punto. Altro che “il gioco non conta nulla, ce vonno i campioni”, come da loro sostenuto. Il Bayer Leverkusen non ne ha uno solo di campione, sono tutti buoni e ottimi giocatori, compreso quel Xhaka che molti qui bollarono come pippa quando sembrava dovesse arrivare a Roma. Mentre la Roma ne ha due, Dybala e Lukaku. Loro però hanno giocato meglio e vinto meritatamente, anche se in effetti non c’era grande differenza nel numero di pericoli portati alle rispettive porte. Per fortuna con DDR è iniziata la rinascita della Roma, il prossimo anno con un gioco e una preparazione, puntellando la rosa con un terzino destro e un centrocampista in grado di proteggere la difesa e far ripartire il gioco, ce la giochiamo con tutti.

    • Quando hanno letto “ce la giochiamo con tutti”, i murignani sono impazziti e hanno iniziato a spolliciare, muahahahahaha…

  19. Forse avete visto un’altra partita…ieri siamo stati presi a pallonate su tutti i fronti, togliamoci le fettine di cotto dagli occhi e guardiamo in faccia la realtà. Abbiamo una squadra da gossip, serie tv e giornalini da scuola elementare, salvo solo dybala e svilar il resto volo di solo andata per l’Arabia. Vi devo ricordare qualche cifra che percepiscono gente come Pellegrini, Cristante, Paredes, mancini o vi basta solo sapere che abbiamo il terzo monte ingaggi della serie A ? vergognosi altro che caratura internazionale, e smettetela di fumare la cicoria e guardate in faccia la realtà…

    • Me sa che sei un esperto di cicoria, l’unica vergogna è dover sentire commenti isterici come i tuoi. Il Bayer ha giocato meglio e vinto meritatamente, ma le pallonate le abbiamo prese in epoca murignana, non certo ieri, in cui abbiamo avuto almeno quattro palle goal clamorose e visto la partita compromessa da un errore da parrocchia. Se questo è essere presi a pallonate, sei completamente ottenebrato dalla cicoria.

    • Ci sarebbe da capire come fa a arrivare in semifinale da quattro stagioni consecutive (successo una sola volta nella storia delle squadre italiane) la squadra vergognosa da gossip e pippe, ma lasciamo perdere.

    • torna a surrientooooooo

      Ma sopratutto guardale le partite.
      magari lucido e non sotto l’effetto dell’alcol.
      hanno fatto quattro tiri in porta non 30.
      anche se hanno tirato di più erano tiri in tribuna.

  20. non riesco ancora a capire come DDR abbia considerato che KARSTORP potesse giocare una partita cosi importante , giocatore di grande mediocrità ,decisamente uno dei giocatori piu scarsi che la AS ROMA abbia mai avuto . Comunque i tedeschi hanno meritato la vittoria anche se mi dispiace ammetterlo.

    • vediamo un po’ …….
      kristensen – non in lista;
      celik – squalificato.
      allora devi mettere l’unico terzino destro disponibile, magari in allenamento è andato anche bene.
      e ti dirò fino alla cappellata (senza senso) nn era andato nemmeno malaccio.
      Ma quale allenatore va a pensare che dopo che hai tolto il pallone all’avversario vai a fare un passaggio in area così scellerato invece di mandarla avanti o buttarla fuori ?
      ci sono cazzate che passano inosservate e altre che ti segnano, considera poi che il ragazzo non è proprio simpatico……

  21. Certo che foco c ha la faccia come l oluc…. 😂 il bayer sarà pure de n artra categoria, (rispetto all olandese e all inglese visti ieri de sicuro) CI STA, ma domannamose de che categoria so’ l avversari che TUTTI l ANNI sfanculeno la cazzio in giro pe’ l europa…. volemo fa’ nomi de sti squadroni????🤣

  22. Ieri di cose brutte ne ho viste tante ma quella di Karsdroop è proprio un disastro! Se penso che un attimo prima poteva servire il pallone a Dybala rasoterra in area e invece tira una fiondata delle sue, mi vengono i brividi! Speravo tanto che ieri DDR non lo mettesse e invece ci è cascato pure lui!
    Inoltre a mio avviso ci sono altri quattro/cinque errori di DDR:
    1) Smalling se non c’è il centravanti avversario forte fisicamente non serve a nulla (poteva sostituirlo al secondo tempo con Llorente o Ndika o addirittura con Bove tenendo solo Mancini come centrale)
    2) Lukaku non era in condizione e se stai fermo non la prendi mai (poteva sostituirlo prima con Azmoun)
    3) Baldanzi le ossa non può farsele in Europa League (inutile metterlo)
    4) Bove è stato cancellato anche dalle riserve e invece ieri serviva per infoltire il centrocampo (giocavano in sei a centrocampo quelli del Leverkusen ed è chiaro che non la prendi mai)
    5) pur facendo giocare Karsdrop non puoi metterlo ala destra pensando di bloccare Grimaldo e tenendo Cristante quasi terzino, è una follia di tattica.
    Detto questo, se dovessimo vincere con la Juve, gradirei le riserve in coppa e sperare di battere poi anche l’Atalanta che potrebbe essere stanca dalle due partite di EL e Coppa Italia

  23. L’errore di Abrham è grave ai fini del risultato (così come quello di Azmoun che poteva difendere meglio la palla) ma quello di Karsdroop è gravissimo, perchè se quell’errore lo fai sullo 0a0 al 90° minuto, stanco morto e poco lucido, dopo che hai giocato una signora partita, posso anche perdonarti, ma se lo fai dopo 20 minuti…IO PERSONALMENTE NON TI VOGLIO NEANCHE PIU’ LEGGERE IN ROSA! Spero che i compagni di squadra chiedano la stessa cosa a DDR e alla Società.

  24. ragazzi diamo a Cesare quel che e’di Cesare …quando ce da criticare dobbiamo farlo, cambia l equilibrio Il disastro di coso..la Roma stava prendendo campo dopo Il goal preso così regalato la squadra molla e loro potevano farne 4 nella.restante parte del primo tempo..avevi visto a Udine cosa pio combinare l olandese..deve restare fuori!!! le palle le hai avute pur giocando male..peccato.. loro sono comunque moto forti e di certo non hanno rubato nulla..peraltro coso sbaglia anche prima una palla facile facile da dare a lukako centro aria da solo, poi si arrabbia quando lo fischiano.. stendo un velo pietoso sul goal mangiato di Abramo che cambiava tutto il per la gara del ritorno. forza Roma sempre a comunque

  25. per Giorgio…forse ti sfugge una cosa…tu l’hanno scorso lo hai eliminato il Bayer in semifinale!poi…si può anche giocare in vari modi…che possono piacere o meno…a me interessa solo il gioco che ti porta il risultato…non mi interessa creare 30 palle gol e non portare a casa neanche un trofeo…dimmi quale allenatore nella storia della Roma che ti ha portato una coppa internazionale da mettere in bakeca?dimmi quale allenatore ti ha fatto fare 2 finali europee consecutive?l’anno scorso Mourinho aveva fatto il più grande capolavoro che gli si poteva chiedere con il materiale di giocatori ché aveva a disposizione…dopo aver vinto la conference ti ha portato in finale di Europa League e senza i furti arbitrali l’avresti vinta meritatamente ed in più senza i furti arbitrali che hai subito anche in campionato…o ci siamo già scordati le oscenità che abbiamo subito con il Milan… fiorentina… Bologna ed in tante altre occasioni che staresti arrivato in Champions anche grazie al campionato perché forse non tutti si ricordano che ad 8 giornate dalla fine del campionato… prima di affrontare il Milan…eri terzo in campionato!

  26. ha ragione Agresti, serviva la partita perfetta, contro un avversario che non ti perdona nulla non puoi fare il minimo errore. E infatti s’è visto

    • Io dico che probabilmente è tutto perso..

      Perché il Leverkusen è venuto a Roma con la speranza di prendere un pari e poi vincere in casa..

      Hanno ottenuto un due a zero ed ora giocano in casa.. Dove sono molto più forti..

      Per questo lo penso..

      Tuttavia spero con ogni fibra del mio cuore che sbaglio.. Vorrei venire qui e dire.. Avevo torto.. Sono contento di aver sbagliato..

      Essere razionali, non significa sperare di avere ragione.. In casi come questi significa, almeno per me sperare di aver torto..

      Forza Roma

  27. Stamo a ingigantì sto Bayern Leverkusen, certo semo poca cosa, Karsdorp è n’errore de Daniele. Sei stato suo compagno de squadra ma mò sei l’allenatore ed è diverso… devi dì: biondo, te a certi livelli non puoi giocà e i numeri concordano) invece non te piji st’onere che te compete e poi finisce come al solito a Roma, quanno c’è un medico pietoso che fa la piaga puzzolente! Non faccio nomi, ma ce so certi alenatori che Karsdorp lo prendono a calci in kulo e lo accompagnano fori da Trigoria e se non ce fossero state certe condizioni economiche già Mou lo avrebbe fatto. I numeri so’ numeri e basta analizzarli, uno che sa solo corre non pò gioca a calcio ad alti livelli. Poi ce so altre carenze, de personalità, che sortono fori e quanno la partita se fa dura i mosci non entrano mai in gioco… mai, non te cavano mai fora dai guai. Dybala non basta e manco Romelu specie se non c’hanno vicino piedi o gente che parlano la stessa lingua, l’altri so’ calciatori che potrebbero giocà in qualsiasi squadra tra il terzo e il decimo posto. tenemose da conto Svilar che è un buon portiere e sa giocà coi piedi. Speramo ancora ma ce vò er miracolo tipo Manolas cor Barca. Daje!!!

  28. E’ basta a sti calciofili falliti….nel calcio si sbagliano passaggi, gol , ecc ecc ecc per gli allenatori si puo’ sbagliare le scelte di formazioni. Non ci sto che non c’e’ l’ ha facevano a stare in piedi…alcuni venivano da infortuni stesso Mancio non e’ piu’ lui dal Milan, puo’ succedere la partita sbagliata, ma a Roma non si perdona niente. E’ stato difeso Karsdorp con Mourinho e deve essere difeso ora fino a che rimane a Roma, e’ un bene della Roma e fa’ bene DDR ha difenderlo. Io non so che faremo a Leverkusen ormai nn abbiamo niente da perdere chi sa’….per la CL si vedra’ se la si fa’ bene e se no rifaremo EL rafforzando la squadra comunque sperando a sti opinionisti di 4 soldi che il calcio e’ cambiato e si devono adeguare.

  29. Nonostante la sconfitta e la indiscutibile superiorità del leverkusen la mia ammirazione per mister DDR e la squadra aumenta sempre di più il giorno dopo.
    A mente fredda adesso non posso dare le colpe ad una rosa scarna ma a chi ha allestito questa rosa, chi l’ha avallata senza assumersi le proprie responsabilità. DDR sta facendo i miracoli con una rosa risicata, senza cambi all’altezza. Non si può paragonare il lavoro perfezionista di xabi alonso da oltre due anni contro i nostro 4 mesi…. dopo aver ereditato una situazione disastrosa, incancrenita da sterili e stupide polemiche interne.
    Applausi lo stesso a DDD e alla squadra per averci provato, per averci messo il cuore, l’anima e le ultime forze residue.
    VI VOGLIO BENE!!!
    FORZA MAGICA ROMA SEMPRE💛❤

    • anche xabi alonso ha raccolto una squadra con le pezze al culo, ma prima di diventare la macchina da guerra che abbiamo ammirato ieri sera è passato un anno e mezzo; per avere risultati ci vuole tanto lavoro, e sono sicuro che se daranno tempo a De Rossi i risultati arriveranno

  30. da twitter:


    Diede del traditore a Karsdorp, ma era solo uno scaricabarile che rovina i giocatori. Voleva solo Xhaka: “eh ma vonno 20 milioni”. Voleva giocatori più forti: “eh ma sta sempre a piagne”. Metteva il pullman e ci portava in finale: “eh ma’nciàggioco”. Siete proprio stupidi.

  31. ma di cosa parlano sti pseudo opinionisti?
    47 partite imbatutte ridicolizzato il Bayern squadra plasmato ottimi elementi ma senza un vero fuoriclasse…giocano un calcio fantastico …fino allo 0-1 ce stavamo abbiamo avuto 4 palle goal la traversa 2 divorati e la capocciata de cristante….gli abbiamo spianato la strada….questi ritmi queste velocità sono utopiche in Italia….certo non dico tanto ma non te poi magna un goal tipo abramo e Azmoun che ha fatto uno stop fantastico e poi se addormito!

  32. Con i se e con i ma non si fa nulla. DDR era indeciso se schierare karsdorp o llorente a destra. L’olandese é una sega a difendere, come stesso ammesso dal mister magari sbaglia formazione, a destra non si passava con lo spagnolo. Punto. Arrivederci tornatene a rotterdam

  33. karsdop ottavi di Champions secondo anno di Eusebio eravamo a Porto sul 1 a 1 dopo il pareggio di Daniele su rigore parte palla piede si fa’ anticipare cross dalla parte opposta gol di Marega che riporta ai supplentari che poi ci fanno il gol del 3 a 1 e veniamo eliminati e’ recidivo

  34. Adesso tutti parlano, tutti puntano dita e rompono il ca…
    Io sto sulla riva del fiume e dico “tutto ok, tutto bene, avete ragione ma… vediamo in Germania”.
    Nel calcio si è visto di tutto.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome