“ON AIR!” – PES: “Lukaku è un sogno, ma ora devi cautelarti con Zapata”, MORONI: “Bove e Zalewski non sono da top club”, FOCOLARI: “Solita Roma, manca il gioco”, AGRESTI: “Ma io ho visto più segnali positivi”

56
4326

ULTIME NOTIZIE AS ROMA – Prosegue il nostro appuntamento giornaliero dedicato al variopinto mondo delle radio romane. On Air, la rubrica più copiata (e incollata) del web, è un viaggio per le frequenze più ascoltate dai tifosi giallorossi a caccia di pensieri, notizie, indiscrezioni e qualche nota di colore. Buon divertimento! 

David Rossi (Rete Sport): “Se la partita fosse andata avanti per tutti e novanta i minuti come era stata giocata nella prima mezz’ora, stamattina stavamo qua a fare lo schifo…Roma perfetta, la Salernitana non aveva mai passato la metà campo… Poi dopo il gol dell’uno a uno Candreva va tutto abbastanza storto. Il vero problema ieri è stata la fascia destra: Kristensen, Mancini e Bove hanno fatto una partita mediocre. Mi sento di condannare meno Mancini, che è quello che ne paga maggiormente le conseguenze. Nel secondo tempo però la Roma non è proprio scesa in campo, ed è una cosa che abbiamo visto spesso in questi anni. Nella Roma c’è un problema: quando le va l’acqua per l’orto va tutto bene, ma come gli si mette una cosa storta, sembra che succede una tragedia…”

Gianluca Piacentini (Rete Sport): “A me preoccupa la scelta di Pagano al posto di Solbakken: al di là della scarsa fiducia nei confronti del norvegese, e qua non voglio dire che con lui in campo avremmo vinto la partita, però al 90esimo in una situazione tattica dove devi vincere, io se ho un giocatore offensivo lo metto, non vado a inserire un altro centrocampista. A chi lo volevi mandare sto messaggio, alla società per dire che Solbakken non è utile? Ma pensiamo prima a Roma-Salernitana…”

Paolo Cosenza (Centro Suono Sport): “Il gol annullato a Belotti? Se avesse portato il 42 invece del 45 il gol sarebbe stato buono…In occasione del gol di Candreva l’errore più grave è quello di Smalling, ma anche Mancini e Cristante hanno sbagliato in quella circostanza. A me è piaciuto molto Aouar, è quel Mkhitaryan che ti permette di avere quel fraseggio in mezzo al campo. Giocatore tecnico ma anche cattivo. Dei tre difensori mi è piaciuto Llorente, che ha anche un buon piede. Se Ndicka dovesse riuscire a prendersi una maglia da titolare sul centro-sinistra, siamo sicuri che sarebbe Llorente a lasciargli il posto? Kristensen me l’aspettavo migliore, spero che sia colpa della sua stazza fisica, l’ho visto molto imballato. Spero che sia quello…Se con Karsdorp in campo fai il salto di qualità a destra vuol dire che c’è un problema…”

Lorenzo Pes (Tele Radio Stereo): “Lukaku è un nome che circola per associazioni di idee. Devi avere fortuna, arrivare al 30-31 agosto con il giocatore ancora al Chelsea e con gli inglesi disposti ad aiutarti per ‘ingaggio. E’ un sogno. La Roma potrebbe essersi informata, ma senza il pagamento dell’ingaggio l’operazione è impossibile. Ma la Roma deve tutelarsi, non può aspettare la fine del mercato, e credo che lo stia facendo perchè il nome di Zapata sta tornando prepotentemente a circolare. La Roma può fare uno sforzo in più per lui, si va verso un’operazione alla Renato Sanches…”

Valentina Catoni (Tele Radio Stereo): “Marcos Leonardo a gennaio? Già arriva da un calcio completamente diverso, per di più non farebbe la preparazione con la squadra e arriverebbe a campionato molto avanti… Anche se tu lo fermi adesso per l’inverno, sarebbe una grande scommessa per questa stagione. Poi magari si ambienta subito e fa 3 gol a partita, ma sappiamo quanto è complicato…Quindi nel frattempo devi assicurarti una solidità là davanti che sia diversa…”

Alessio Nardo (Tele Radio Stereo): “Marcos Leonardo? Se l’accordo è fatto e ratificato, poi a gennaio arriva. Come operazione va anche bene, è un’operazione di grande prospettiva, ma devi arrivarci a gennaio. Zapata? Devi avere certezze lì davanti, e da qui nascono i dubbi su lui come unica entrata nel reparto offensivo in questi ultimi giorni di mercato. Anche perchè ieri c’è un segnale molto chiaro che viene dato al signor Ola Solbakken, che non viene impiegato neanche per un minuto…è un segnale non proprio confortante per questo giocatore…”

Tiziano Moroni (Rete Sport): “Per me Karsdorp è l’ultimo che devi vendere, e secondo me anche Mourinho non ci pensa a farlo. Ma se anche riuscissi a vendere lui e Spinazzola, poi non è detto che al loro posto prenderesti Maicon e Roberto Carlos. Come ti migliori? Se c’è la possibilità di farlo ok, altrimenti rimescoli solo le carte, non è che cambieresti molto. Io dico la verità: Zalewski ieri non è entrato male, ma ha sbagliato tutti i cross…lui e Bove non so se sono calciatori su cui puoi contare se vuoi arrivare a certi livelli, devo essere sincero…”

Ubaldo Righetti (Radio Romanista): “Chiedevamo i gol dell’attaccante, ieri Belotti ne fa due, eppure la Roma non riesce a vincere. Ho visto qualcosa di diverso in Belotti, si è mosso con intelligenza, raramente si è allargato, è rimasto molto più concentrato sulla zona centrale. In questa situazione ha giocato meglio. Salernitana in difficoltà ma ha fatto la sua onesta partita. Candreva giocatore che si è dimostrato incredibile, non ha mai dato punti di riferimento…”

Stefano Carina (Radio Radio): “Gli esterni non saltano mai gli avversari, e nel 3-5-2 devi avere esterni che lo fanno e che buttano i palloni dentro. Ieri l’unico che ha fatto qualcosa è stato Zalewski. Nella costruzione della Roma si è sottovalutata l’assenza di un mediano, quando la palla ce l’hanno gli avversari vedremo molti più uno contro uno, e su questo Mou deve lavorare. Belotti? Non scherziamo, la Roma ha bisogno di un altro centravanti. Il suo secondo gol è un regalo degli avversari, che lo lasciano tutto solo. E’ una partita, io mi accontenterei che facesse 10 gol in campionato. Alla fine era sfinito. Serve ancora un centravanti titolare. El Shaarawy da seconda punta è sprecato, deve fare l’esterno perchè è l’unico che sa saltare l’uomo. Qualora dovesse partire Solbakken, che ieri è stato bocciato, sarebbe importante prendere un attaccante veloce…”

Furio Focolari (Radio Radio): “Sul piano del gioco ho visto una Roma migliore rispetto allo scorso anno. Non sei riuscito a vincere, ma sei stato anche sfortunato. Nei primi 30 minuti non ha giocato male, poi la solita Roma che non costruisce e non gioca a pallone. Quando sono entrati Paredes e Sanches e qualcosa hanno fatto vedere. Il problema della Roma è sempre quello: il gioco. Nei primi 30 minuti mi è sembrata una squadra cambiata, poi no. La Roma ieri però ha trovato il centravanti: Belotti in Serie A ha fatto 100 gol, non poteva essere quello dell’anno scorso. Se devi prendere Zapata mezzo rotto, allora forse meglio Belotti… La Roma è carente dietro, Mancini spesso fa partite mediocri, e se sbaglia pure Smalling è rovinata…”

Stefano Agresti (Radio Radio): “A me paradossalmente sembra che ci siano più indicazioni positive che negative dalla partita di ieri. Nella prima mezz’ora la Roma ha giocato bene, la Salernitana non sapeva da che parte prenderla. Poi c’è stata quella giocata di Candreva, il secondo è un gol pazzesco, ma sul primo c’è un errore di Smalling che non mi aspetto, non accorcia e gli dà l’interno, è un errore clamoroso che toglie certezze alla Roma e ne dà alla Salernitana. Ma se poi tu vedi, la Roma senza Dybala e Pellegrini, e che si è potuta permettere il lusso di mettere Paredes e Sanches, dimostra un’ampiezza di rosa che nel corso della stagione si sentirà. A centrocampo hai una ricchezza che poche squadre in Europa hanno…”

Roberto Pruzzo (Radio Radio): “Ieri non mi sono piaciuti i 5 della difesa, portiere compreso, che non ti salva più una partita. I terzini della Roma sono sotto tono, ma in quel modulo lì devono essere dei propulsori, e così non è stato. Per come si era messa la partita, è un punto che puoi accettare. Per il resto, difesa che non mi è piaciuta, ma ho visto giocatori nuovi come Aouar che possono crescere. Renato Sanches se riesce ad avere una condizione ottimale può diventare molto importante. Lui e Paredes sono giocatori da ricostruire…”

Redazione Giallorossi.net

 

Articolo precedenteMarcos Leonardo: “Il presidente mi aveva promesso che sarei partito, ma ora è tutto risolto. Rimango per aiutare la squadra”
Articolo successivoZapata verso la Roma, affare da quasi 10 milioni. Il giocatore atteso nella Capitale

56 Commenti

  1. quando sei sotto e devi fare la partita il gioco è quello, si sa da 2 anni ormai, palla lunga al 9 e speriamo nel rimpallo.

    io non sono un purista del bel gioco, anzi, ma per fare quello devi avere un 9 fortissimo (come belotti ieri), perchè se non ce l’hai (come tutto l’anno scorso) allora fai una fatica enorme a segnare.

    soprattutto se vai sotto in casa.

    ❤️🧡💛

  2. secondo me il problema grosso grosso di questa squadra sono gli esterni. prima o poi bisognerà prenderne due di grande valore.

    • ero un ragazzino, andavo a vedere la Roma del “Barone” allenamenti compresi.
      ricordo, a fine allenamento, chi calciava i rigori, chi si allenava nelle punizioni e ricordo le sagome in area di rigore, scambio a due con l’esterno, palla lungo linea e cross dell’allora terzino nei pressi della sagoma in area.
      mi sa che bisognerebbe fargli capire come si crossa, collo o interno collo piede a uscire.
      ma questi giocano in serie A….vuoi non lo sanno!!!!????

    • quest’anno c’erano troppi problemi ma penso che una volta preso un attaccante il prossimo anno sarà dedicato a rinnovare le fasce e la porta, sono sicuramente i punti deboli della Roma, il problema è che hai 5 esterni e nessuno ha mercato tranne forse Zale che comunque non venderesti a chissà quanto. Il prossimo anno scadrà il contratto di Spina e penso verrà in qualche modo piazzato Celik oltre che tornerà a casa Kristensen, speriamo investano bene sulle fasce.

  3. Assurdo…. di tutti i commenti letti quello più logico è il lazialotto focolari.
    A parte questo, non c’è nessuno…. ma proprio nessuno… che dica una parola sulla formazione iniziale: ma come si fa a preferire Spinazzola a Zalewski? e soprattutto, ma nell’ultimo mese che sta a Roma non si sono accorti che Kristensen non è ancora pronto? ieri era un pesce fuor d’acqua.
    E poi, ma possibile che per noi i cambi esistono solo dal sessantesimo minuto? a me questa cosa manda ai pazzi…. sono 5 a dispozione, in certe partite c’è la necessità di farli alla fine del primo tempo. Ieri se nell’intervallo si cambiano subito gli esterni il secondo gol non lo prendi mai e cambia tutto, risultato e commenti.

    • Infatti la Salernitana è andata in difficoltà solo quando è entrato finalmente Zalewski al posto di Spinazzola, ma secondo qualcuno servono i gambioni, che vogliamo mettere forze fresche in campo? Non sia mai!

    • Giusta osservazione, anche perchè mettere dentro 4 giocatori tutti insieme, nel momento piu complicato, significa perdere altri 5-6 minuti per l’assestamento delle posizioni.
      Poi negli ultimi cinque minuti arriva il colpo di genio con l’ingresso di Pagano invece del poro Solbacchione. Una roba peggio di Felix/Shomu.
      Ah, andate a vedere dove sta messo Spinazzola sul secondo gol di Candreva.

    • il problema è l’allenatore però qui a Roma è vietato dirlo non abbiamo gioco da tre anni e formazioni con scelte di giocatori Spinazzola Kristensen che non hanno logica

    • si, dovremmo prendere l’allenatore del LECCE. Cosa aspettano non si sa. Anche quello del VERONA non è male.
      Purtroppo LECCE e VERONA con la solita JUVE si giocheranno lo scudetto.
      La LAZIO è già in B da ultima.
      Noi ci batteremo per arrivare in COL con la Salernitana e roba simile.
      Sicuro.

    • Parlassero del gol cancellato a Belotti per mezzo piede in fuorigioco. Delle occasioni mancate, dei falli subiti e non sanzionati. Della rubens, che doveva essere radiata per frode ed invece già l’esaltano come se fosse la regina del Campionato. Della scazzie ribaltata dal Lecce in pochi minuti Su talune argomentazioni sorvolano sempre.

  4. Che devo dire stavolta Agresti mi e’ piaciuto, se vogliono vedere la Roma di Mourinho come sempre devono aspettare Settembre Ottobre come normale che sia, alcuni pagano la preparazione poi la Catoni che dice che se viene il Brasiliano a Gennaio paga la preparazione ? No paga in caso la differenza del gioco, non e’ abituato a coprire e deve aiutare il centrocampo ci vuole tempo per gli schemi ma questo vale per tutti. Poi il positivo che il ragazzo vede la porta ed e’ veloce.

    • Infatti ha detto na caz…., stanno a più de metà campionato, quindi s’allena tutti i giorni…casomai potrebbe ariva stanco…

  5. Più del risultato mi è dispiaciuto vedere Bruno Conti inerme in panchina. Al suo posto potevano mettere una sagoma di cartone e sarebbe stata la stessa cosa. Vedere mediocri mestieranti di calcio dalla panchina dare disposizioni in sua vece mi ha fatto male al cuore. Praticamente zittito da ordini di scuderia del santone di setubal. Io me ne sarei andato buttandogli il tesserino per terra

    • Tu dovresti buttare “il patentino di tifoso” e chiedere scusa!
      Sinceramente, mi vergogno per te.
      Bruno Conti INSEGNA UMILTÀ, e tu l’hai raccontata come fosse bullizzato…
      Davvero, mi imbarazza il tuo commento.
      FORZA ROMA

  6. Per giocare a calcio con giocatori normali serve un Allenatore….
    per giocare a calcio con fenomeni basta un motivatore….
    Inoltre oltre a un DG servirebbe un DS ….

  7. La Roma non ha giocato male ed è uscito un “pareggiotto” (come avevo pronosticato). La Roma sarà un altra quest’anno , non quella vista ieri.. ci mancava mezza squadra, e la mezza di qualità (Abraham, Dybala, Pellegrini, i veri Paredes e RS, il nuovo attaccante, Mourinho…).
    Si fa tanto di parlare del mercato in entrata senza considerare la “variabile Arabia Saudita”, che chiuderà il mercato il 20 settembre… ad esempio oggi è uscita la notizia che gli arabi siano sulle tracce del turco dell’ Inter. Questa “variabile” crea imponderabilita’ per un mese ancora sulla calciomercato delle squadre italiane… Mi credete se dico che sono quasi contento che Dybala non giocherà neanche la prossima? Come sono contento che Osymen e Lautaro abbiamo iniziato col botto ? Chissà quali saranno le rose delle Italiane il 21 settembre….

    • E poi stiamo a parlare di calcio di agosto; quando tutte le squadre ora sono imballate al 30% della condizione fisica ottimale! E qua si sentono i soliti pianti e giudizi frettolosi dei soliti fenomeni da baraccone con in mano un microfono come se il campionato fosse finito già alla prima giornata!

  8. “Bove e zalewski non sono da top club” ma sta gente di calcio ci capisce qualcosa o apre la bocca solo per darle fiato? Sono riserve giovani diamogli tempo, bove l anno scorso stagione ottimissima gia lo mettiamo in croce per 60 minuti? Basito, siete la rovina della roma

    • Lasciali parlare, sbugiardati dalla bella prestazione di Belotti, un bersaglio lo si deve trovà. Chi giudica Bove uno scarparo è solo che in malafede

    • Ma che c entra Belotti con Bove e Zalewski? Uno che ha fatto 102 gol in serie A con due giovani di belle speranze? D’ accordo con Moroni , non sono da top club, ma nemmeno da Roma. Non mi ritengo in malafede ma almeno il calcio non l’ ho visto solo sulla PlayStation.Il risultato più importante della nostra storia del dopo sensi , l abbiamo ottenuto con un centrocampo con de rossi strootman nainngolan Florenzi Kolarov. E voi parlate di Bove? Ma scherziamo?

    • Andrea, n’hai capito un tubo. Invece de fà er sor sapiente tanto per darte un pò d’aria, datte nà calmata che n’impressioni nessuno. Loro scendono in campo indossando la maglia della Roma, tu li giudichi non all’altezza da dietro un Pc. Nè ma chi sei, siamo alla prima di Campionato aspettate a giudicare. Poi fino a che me parli de strootman e nainngolan te potrei da pure ragione ma esaltare kolarov e Florenzi… Già ve sete già dimenticati della loro pessime prestazioni in campo roba da matti oh…

  9. Concordo sui cambi che mou (che restasse con noi a vita ma una critica ci può stare) non fa mai prima del 70’ minuto… Spina è un ex giocatore come lo è stato x tutto l’anno scorso lui e Pellegrini. Speriamo mou lo capisca presto

  10. il problema è che la Roma non ha gioco e sono con questo tre anni che è così sarebbe ora di iniziare ad avere dubbi sull’allenatore o non possiamo dirlo è per caso
    vietato e poi con le scelte di continuare a far giocare come ieri Spinazzola Kristensen e Bove forse il meno dei tre che è andato peggio e Karsdop lasciato in panchina… con Sanches e Paredes ora che rientra Pellegrini il raccomandato di Mou che dice ce ne vorrebbero 5 Pellegrini chi non farà giocare Aouar Sanches o Paredes iniziamo a domandarci qualcosa su questo allenatore o è vietato

    • Il problema più grosso è che sa già di essere all’ultimo anno e di avere una rosa non di primo piano, mi immagino con quanto entusiasmo Mourinho passerà questi mesi.

  11. Secondo me per certi versi l’analisi di focolari è realistica. La Roma a volte ad inizio partita da l’ idea del cambio marcia poi però se gli avversari pareggiano e addirittura si va in svantaggio escono sempre le stesse problematiche legate ad un gioco poco armonioso e slegato. Anche sul punto della squadra stessa, sono 2 anni che si cerca un terzino più forte di Karsdorp e ne sono arrivati due dello stesso livello se non peggio dell’ olandese, quello delle fasce sembra un harakiri. Ieri a mio avviso oltre al gallo che finalmente è tornato ad essere quel giocatore che è sempre stato, bene aouar che è completo, bravo e con margini di crescita importanti. Di sanches si è intravista l’importanza che potrà avere visto che è un giocatore che non abbiamo più da quando è stato venduto il ninja, in più un buon cristante che però a me non piace e quindi continuo a vederlo un panchinaro. Il resto ampiamente bocciati con gente tipo mancini spinazzola e Zalewski che ormai navigano nella mediocrità da più di un anno. Sul portiere lasciamo perdere… Siamo di nuovo ad ogni tiro é un gol anche se ad onor del vero le traiettorie sparate da candreva avrebbero richiesto due miracoli. L’ idea è sempre della coperta corta, certo un dybala cambia le cose, però sappiamo le vie crucis muscolari Del super talento argentino.

    • Il problema, e non da poco, riguarda il portiere !! Ormai Rui Patricio è finito, può fare la riserva, serve un portiere che pari !! Secondo me il 1° goal era parabile, non facile, ma parabile. Anche Svilar non sembra un’ aquila, quindi si prenda anche un portiere con la P maiuscola, se si vuole competere ad alti livelli.

  12. Io , come ho già avuto modo di dire decine di volte, penso che noi abbiamo un grosso problema in porta.
    Il primo gol è posizionato troppo a ridosso della linea e copre male lo specchio, il secondo un tiro parabilissimo che non para solo perché fisicamente non è più in grado. La squadra ha la percezione che RP non è in grado, e dopo il gol si innervosisce …
    Ho letto che il primo tiro era un bolide. Qui parliamo di portieri di serie A, bolide o no se sei posizionato correttamente ti arriva addosso quel tiro…
    Il problema non si risolve e neanche viene affrontato perché RP è portoghese, se era italiano si andava ad allenare con Coric e Bianda da mesi….

  13. Per me i cavalli di razza si vedono al traguardo. Non mi voglio esaltare per Belotti, Sanches e Paredes, non mi voglio deprimere per Mancini, Kristensen e Spinazzola.
    Secondo me con un altro attaccante siamo completi, poi tornato in panchina il mr, e acquisita la preparazione comincerà il nostro campionato.
    Tra parentesi, quando caxxo lo risegna il secondo goal l’ex quaglia, di cui rifiuto di pronunciare il nome?

  14. al netto di un liscio che manda in porta Candreva (grande giocatore) e del 2 goal un vero capolavoro con quel citofono che abbiamo in…porta…….il resto siamo punto e a capo,perdiamo subito 2 punti contro un avversario scarso…..ritroviamo il gallo che ha fatto 3 goal….quello annullato è ridicolo…..Kristensen imbarazzante……Spina….do stà?…….bene R.Sanchez….
    il resto è robba vista e rivista…..squadra che va con i singoli e che non ha la minima idea di gioco…ma quello se sa…..

  15. oltre a zapata adesso e marcos Leonardo a gennaio se parte solbakken la Roma farà un altro attaccante (cit. attilio malena)

    …a focolari consiglierei di pensare agli affaracci suoi…..

  16. Caro Focolari,
    basta col dire che la Roma non ha gioco, ha dominato la partita con ottime trame di gioco specialmente nel primo tempo e meritava di vincere. Al posto suo mi preoccuperei del gioco della Lazie che è stata dominata dal Lecce però si continua a parlare del bel gioco di Sarri.

    • Il bel giogo di Sarri è quello di farsi prendere a pesci in faccia per 90 minuti dal Lecce? Chiedo per un amico

  17. Squadra con problemi identici all’anno scorso a quello prima ed ancora prima. E poi due gol da un ex Laziale,,,film già visto…fortuna che siamo solo alla prima e dalla prossima Dybala c’è di nuovo.

  18. Bravo Silvio 55 parole sante….hanno preso.( cioè Lotito ha preso 90 milioni di euro) e ha speso forse 15 e gli altri 75?????perche indagare ….caro Claudio tutti a migno…e

  19. Purtroppo questo è Mourinho è questo è il suo calcio, non mi risulta che abbia avuto un gioco scintillante ovunque sia andato no? Per lui conta vincere, ma un conti è vincere con 20 campionissimi in rosa ed un’altra provare a vincere con una squadra normalissima e con qualche buon giocatore come la nostra. Ora la domanda credo sia solo una, giocando in questa maniera oscena, vinceremo o lotteremo per qualche cosa, oppure assisteremo allo stesso schifo dello scorso anno?

    • “Lo schifo dello scorso anno” (ma come fa un romanista a parlare così!!!!!!!!!!!!) t’ha portato una Europa League che una tdcaxxo t’ha scippato!
      Ora chiedi scusa e riprovaci, sarai più fortunato….
      FORZA ROMA

  20. La Roma che ho visto ieri e’
    double face; messa bene in campo con la copertura delle zone ordinata, aggressiva ma non cattiva.
    La mancanza di cattiveria agonistica ha determinato il risultato, ora c’e’ da capire perche’ la Roma nei primi 60 minuti ne ha retti solo la meta’.
    E’ solo distrazione…. non credo perche’ rivedendo l’azione del primo gol della salernitana ci sono almeno 4 calciatori che sono 3 in ritardo ed uno troppo in anticipo:

    Cristante e’ superficiale in copertura e non ritarda la monovra avversaria concedendol un passaggio facile che aziona il loro gioco di profondita’

    Mancini non vede la palla e goffamente la lascia sfilare senza neanche tentare di arginare in modo drastico Kulibaly.

    Smalling che fa un’errore da principiante, e’ in ritardo e’ concede il varco centrale a Candreva.

    Rui Patricio che e’ gia’ in terra gia’ da prima che calcia Candreva.

    Credo che Mou debba parlare a ĺ

  21. Il problema della difesa e che non e’ un problema se avete sentito Mou in conferenza ha parlato proprio di questo ma sembra che l’ ascolto solo io. Ha detto mancano alcune rifiniture per la difesa poi ha parlato di Ibanez serve quel tipo di copertura dal centrocampo che indubbiamente Matic l’ altr’anno faceva….ma il gioco adesso e piu’ fluido quindi la difesa e’ poco coperta e c’e’ pure la preparazione poi Candreva con il c..,..che vuoi farci a rega’ la Roma si ama sempre pure se va male e Daje…

  22. “Bove e Zalewski non sono da top club”? esatto, come non lo sono karsdrop, spinazola, solbakken, pellegrini, cristante, mancini, svillar, ndicka, kristensen, kumbulla, celik.
    non lo erano vina, shoro, perez, villar ma questo ci hanno portato gli americani, lo scarto dello scarto dello scarto.
    a me dispiace solo per il mister che si trova a dover imbastire una squadra co sta marmaglia di scarpari, di zappe!

    • Dare addosso a du Pischelli che so un patrimonio tutto romano e romanista, riportando frasi de prezzolati giornalai, è proprio da laziale burino.

  23. Forza Magica,
    adesso con Belotti e Zapata siamo al completo.
    Un elogio al GM Tiago Pinto , forse abbiamo giá dimenticato tutti gli esuberi che é riuscito á piazzare, gente che stava alla Roma ancor prima che arrivasse lui.Mezzo miracolo!! Tanto lavoro per lui quest’estate e i Fridkin bocche cucite, solita storia, come se fosse lui il proprietario, francamente direi, chapeau!!!
    Avrei un appunto da fare al signor Moroni che cita e « critica » i due gioiellini sfornati dal vivaio🌞❤️
    É grazie ai giornalisti come lei e agli articoli dei miei maroni, che i giovani non diventeranno mai grandi, meno male che ce pensa Mou a metterli in campo e a farli crescere.
    Meglio tacere quando non si parla con giudizio.
    Forza Roma sempre🌞❤️🫶

  24. Siamo esagerati, al solito. Nei fatti la salernitana ha fatto 3 azioni e ha trovato un gol che , di certo, non si fa in tulle le partite.Comunque non credo sia esagerato.pensare che con dybala avremmo vinto. Ricordo agli smemorati che Mourinho ha vinto di fila uefa e champion col porto di jankauscas e alejnicev

  25. Si comincia sempre dall’ inizio. Al di là del portiere i cui riflessi rallentano, a me Mancini e Smalling ( questi bevuto da Candreva) non danno garanzie, se non quando giocano in mischia nelle palle alte, ma con i piedi, tutto il mondo vede. E qui…..per il momento mi fermo! Poi parleremo degli esterni …!!

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome