“ON AIR!” – CORSI: “Pellegrini deve andare via, lo vedrei bene al Betis”, PIACENTINI: “Aouar in Arabia per 10 milioni? Un affare”, TORRI: “Firmerei col sangue per avere Lukaku-Jovic in attacco”

60
1373

ULTIME NOTIZIE AS ROMA – Prosegue il nostro appuntamento giornaliero dedicato al variopinto mondo delle radio romane. On Air, la rubrica più copiata (e incollata) del web, è un viaggio per le frequenze più ascoltate dai tifosi giallorossi a caccia di pensieri, notizie, indiscrezioni e qualche nota di colore. Buon divertimento!

David Rossi (Rete Sport): “Settimana molto importante, entro il 30 giugno vanno fatte delle cose. Aspettiamo il rinnovo di De Rossi, che non venga annunciato è una cosa che non esiste. Per noi romanisti la notizia del suo rinnovo è una cosa da fanfara, molto più che il gol di Zaccagni all’98esimo…i festeggiamenti di ieri sono la sintesi della mediocrità di questa nazionale. Spalletti si sta rendendo conto il materiale umano ha disposizione è mediocre…”

Gianluca Piacentini (Rete Sport): “Aouar in Arabia? Mi sembra ancora giovane per andare lì, ma dipende pure da quanti soldi gli danno. Ora in Arabia puntano giocatori più giovani, quindi come operazione ci può stare. Certo che se davvero la Roma piazza Aouar a 10 milioni fa un affare…”

Francesco Oddo Casano (Rete Sport): “Ho la sensazione che nella Roma in questo momento ci sia qualcosa di più importante della questione stadio, ed è ricostruire la squadra. In questo momento l’aspetto sportivo è preminente. I Friedkin avranno dato mandato a una società di presentare il progetto stadio, non è che se ne occupano loro, ora bisogna capire perchè i tecnici che se ne stanno occupando per quale motivo stanno ritardando il lavoro. Io indagherei più su questo. Dai malumori io ci vedo un po’ di maretta politica, si fa sempre campagna elettorale. Io come consiglio che do alla Roma è di lavorare su entrambe le parti politiche, anche sulla destra, perchè Rocca, che è il presidente della regione, è di destra…”

Mario Corsi (Tele Radio Stereo): “A me del problema stadio non interessa minimamente, ma siccome questi vengono per vendere gli stadi, stiamo cercando di capire che sta succedendo per capire che fine farà la Roma…. Spalletti? Vede nemici da tutte le parti, ha ricominciato con la storia dei topini…Spalletti non sta bene, dovrebbe andare in campagna, perchè lui sta bene là, e non lo dico con cattiveria. Lui si è convinto che questa squadra possa fare il 4-3-3 ma non ha giocatori per fare il suo calcio. Io l’unico che mi prendo è Calafiori, che ha prospettive internazionali. Poi se mi dici se prenderei Barella e Chiesa alla Roma, magari…ma come calcio internazionale, non ci sono fenomeni…Pellegrini? Ieri non ha giocato, non l’ha mai vista…lui, numero 10 della nazionale e capitano della Roma, deve fare di più…Lui deve lasciare stare, deve andare via, lo vedo bene in Spagna, al Betis, lì non ci sono grandi ritmi, e lui secondo me lì potrà essere un giocatore molto importante. In Italia è terribile…”

Francesca Ferrazza (Tele Radio Stereo): “Spalletti alla prima incrinatura è impazzito totalmente… In nazionale spesso si vince facendo gruppo, è la chiave di ogni ct, lui invece si incastra in ragionamenti, tatticismi, i giocatori si vede che non sono sereni. Sono contento per Calafiori, è un bravissimo ragazzo e se lo merita. Ieri però ha fatto una partita normale, si è riscattato con quella discesa finale…”

Paolo Cosenza (Tele Radio Stereo): “Ieri Spalletti a Pellegrini gli ha detto di tutto…Lui giocava a sinistra, accanto alla panchina, e ieri sera si è preso di tutto…”

Piero Torri (Radio Manà Manà Sport): “Bellanova? Nelle trattative l’aspetto importante è la volontà del giocatore. Se io sono la Roma, vado a casa Bellanova, citofono e gli dico: “Raoul, noi ti vogliamo, tu che vuoi fare?“. Nel momento che hai il giocatore dalla tua parte, la trattativa un po’ cambia. Prima hai il sì del giocatore, e poi vai a trattare col Torino. La Roma lo sta facendo questo?…Jovic come alternativa al centravanti titolare? E’ uno che segna sempre…un’accoppiata Morata-Jovic non vi piacerebbe? Poi Jovic qua alla Roma tornerebbe quello dirompente di prima, vede Fontana di Trevi e si esalta…poi certo, devi prendere un attaccante importante. Io per esempio la coppia Lukaku-Jovic firmerei col sangue…”

Roberto Pruzzo (Radio Radio): “Non so qual è il progetto della Roma. Credo che sia opportuno capire quali siano i calciatori in uscita, ci sono delle zavorre difficili da vendere. Poi bisogna capire quali sono le intenzioni dei Friedkin: servono dei giocatori per alzare il livello della squadra. Gli americani negli ultimi anni ci hanno sorpreso, quindi qualcosa succederà. Attaccante? Non è facile trovare un centravanti più forte di Abraham…”

Sandro Sabatini (Radio Radio): “Vorrei sapere se i Friedkin stanno acquistando le squadre di calcio per passione o per business… Io penso che vedano in questo sport un margine di guadagno che non c’è in altri settori… Abraham del primo anno sarebbe un buon centravanti per il Milan…”

Redazione Giallorossi.net

Vuoi essere sempre aggiornato sulle ultime notizie della Roma sul tuo cellulare? Iscriviti subito al canale Whatsapp di Giallorossi.net!

Articolo precedenteZalewski al Torino per Bellanova: l’affare si scalda. Ai granata un conguaglio di 10-12 milioni
Articolo successivoCalciomercato Roma, Aouar conteso da Qatar e Arabia Saudita: arrivate due offerte superiori ai 10 milioni di euro

60 Commenti

  1. Non per mancare di rispetto al Bomber, ma per trovare un centravanti più forte di Abraham, ad oggi, basta farsi un giro degli oratori di Roma

    • 40 milioni grazie al mago de Fatima, una pippa sul groppone, il mercato bloccato e a st’ora co Mayoral stavi sistemato.

    • Scusate, ma il fatto che anche quest’anno i ragazzi under 17 hanno vinto il campionato è passato sotto silenzio? o mi è sfuggita la notizia? Comunque, BRAVI RAGAZZI!

    • @realista, io di campionati tra i 15 ed i 17 anni ne ho vinti 2 su 3.. ma sul giornale non mi hai mai letto…
      è già tanto se vanno i genitori a vederli

  2. Pellegrini è una delle pippe più sesquipedali che ho visto a Roma, con la presunzione che nemmeno Totti si è mai sognato di avere. Imbarazzante. Almeno Cristante ce prova co la voglia, poi c’ha du rowenta al posto dei piedi ma non lo criticherò mai sulla dedizione.

    • io non stravedo per Pellegrini… però pure Spalletti che pretende gli inserimenti da uno che corricchia tra le linee…. vabbè

    • a proposito di Totti : ha giocato da rimpiangerlo ancora fino a 40 anni….perché non ci godiamo una quarantina di partite in due anni di Modric ?

    • eh non sia mai che pretende che da er fritto, non sia mai, comunque fra un mese torna a Roma a fa er poltronaro, può stare tranquillo

    • È sempre stato solo un mezzo giocatore e mi fermo qui. Vorrei che qualcuno mi spiegasse come ha fatto il mago Otelma vincitore di trofei a scambiare un fenomeno come Calafiori per un giocatore non da Roma e regalarlo e udite udite, far confermare con conseguente rinnovo di contratto a 2.5 milioni la più grande pippa mai vista in casa Roma : Kardshorp

    • esattamente in cosa sarebbe un fenomeno Calafiori? me lo spiegate? perchè correndo indietro fa autogol o perchè poco prima di cadere e perder palla la tocca appena nell’unico spazio libero , pescando Zaccagni? anche caressa stesso dice: “Calafiori scivola ma tocca il pallone.. Zaccagni gooool…”
      e sento gente che ne parla come se avesse fatto un azione devastante .. mha.. con lui e bastoni penso abbiamo una delle difese più scarse di sempre
      Tra tutti e due una dormita difensiva a partita con annesso gol, oppure la buttan dentro da soli nei modi più scomposti e ridicoli.
      ah non sento più vantare l’altro fenomeno che abbiamo perso, Frattesi

  3. A questo giro concordo con Corsi, Pellegrini deve andare via, la numero 10 sulla sua maglia in una competizione così importante lo mette anche in cattiva luce, i veri numero 10 fanno la differenza, lui invece ascolta e osserva con superficialità quando Spalletti gli parla, non va bene soprattutto per il gruppo. La fascia di capitano nella Roma è esagerata, sappiamo benissimo i nomi che l’hanno avuta al braccio, e se facciamo i paragoni arriva tra gli ultimi.
    Forza Roma

    • Purtroppo noi romanisti di situazioni drammatiche ne abbiamo passate tante, ma la cosa che mi dà più fastidio è pellegrini che si presenta in conferenza vicino a Derossi e dice… per Daniele mi butterei nel fuoco… tu, romano, romanista e capitano della Roma, sul fuoco ti ci devi buttare sempre e comunque… a prescindere da chi siede in panchina!!! …e gli danno anche sei milioni netti l’anno!!! Io a DDR gli voglio bene, però invece di sorridere soddisfatto lo avrebbe dovuto incenerire!!!

  4. Corsi sbaglia solo una cosa… Sbaglia a dire che Pellegrini farebbe bene al Betis! Penso sia oramai palese a tutti (perché sotto l’occhi di tutti) che questo giocatore È UNA PIPPA con qualche colpo di genio sui calci piazzati!!! Il problema è che questo non te lo toglierai più! Almeno fino a scadenza del contratto, dove, sicuramente cercherà di spremersi al massimo per strappare un prolungamento! Spero che qualche società (pazza) si faccia sotto e che per il bene della Roma accetti e se ne vada via!

  5. praticamente è un cesso con le gambe .e con l europeo se ne stanno rendendo conto tutti .gli metterei come soprannome El Grinta

  6. faccio notare a tutti coloro che criticano la nazionale che nel calcio esistono anche gli avversari che ieri sera si chiamavano Croazia cioè una squadra che negli ultimi due mondiali e sottolineo MONDIALI di calcio sono arrivati secondi e terzi e nelle cui file ha giocatori come Modric nel Real Madrid Guardiol e Kovacic nel Manchester City Stanisic nel Leverkusen Pasalic nell’Atalanta ecc. ecc.
    quindi la nostra nazionale ieri ha eliminato una delle squadre piu’ forti del mondo. quindi prima di criticare considerate tutti i fattori

    • Quello che dico anche io.
      Infatti quando ci furono i sorteggi, tutti a piangere. “Girone di ferro”. Bene, lo hai passato

    • si ma non era quella di 4 anni fa e l Italia l ha eliminata proprio perché è a fine ciclo. L unico giocatore di grande prospettiva che abbiamo è Calafiori. Questa squadra tira a campare e si salva perché questa Croazia e l’ Albania sono molto abbordabili

    • Su questo hai ragione ed è per quello che non ci si può presentare con certi giocatori sclausi! Il problema, ora, è che me la prendo con la scarsità dei nostri fino ad un certo punto… Il fatto è che meglio di questi al momento non ce ne sono! Quindi? Quale sarebbe la soluzione? La soluzione sarebbe nel non andare a cercare più tutti questi stranieri nel nostro campionato ma concentrarsi sui giovani ragazzi italiani se vogliamo riscoprire qualche talento!

  7. Il vero colpevole della miserrima figura del calcio italiano a questi Campionati europei non è Spalletti o Pellegrini o chissà altro. Loro sono le vittime innocenti della deprimente situazione tecnico-atletica del nostro sport principe.
    Il vero responsabile del marasma calcistico è Gravina,che in tutti questi anni di declino non ha partorito il minimo provvedimento per rianimare questo sport,nonostante sia lautamente pagato per fare questo lavoro e prendere le necessarie contro misure.
    Il suo epiteto è Il Nullo.

    • Spalletti forse, anche anche.
      Ma in che misura Pellegrini sarebbe vittima di Gravina?
      Semmai saremmo noi vittime di Pellegrini…

    • @Adriano perché sta a noi risollevare questi morti di sonno che ci hanno messo i bastoni tra le ruote in Europa? Perché facciamo finta che, dopo aver mandato a casa con un bacetto i responsabili della gara contro la Macedonia del Nord, la FIGC non abbia fatto giocare ai nostri l’amichevole Scapoli-Ammogliati contro la Turchia?

  8. Io Pellegrini lo cederei solo per spezzare un dannato equivoco. Fosse un giocatore come lo è in nazionale, che metti e togli dal campo senza particolari imbarazzi, lo terrei pure.
    Lo sfrutti in quelle congiunzioni astrali di massimo due mesi quando si allineano perfettamente i bioritmi oltre a Marte e Urano e stai bene così.
    Nel resto della stagione lo impieghi a intermittenza, senza troppo risalto da parte di nessuno in un caso o nell’altro.
    Purtroppo per il capitano della squadra e uno che con bonus facili incassa 5 mln a stagione, con il lignaggio di romano e romanista, non è per niente semplice immaginare uno scenario del genere. Non te lo puoi permettere economicamente e sarebbero ogni volta in pericolo gli equilibri di spogliatoio con fiumi di parole scritte e dette dopo ogni eventuale sacrilega esclusione.
    Mi tocca sottoscrivere a malincuore la mozione del microfonato nazionalpopolare per eccellenza, ma tanto non sarà così e ci appresteremo a vivere con trepidazione l’ottavo anno dell’era Pellegrini costellata fin qui di grandi soddisfazioni, soprattutto per lui.

  9. Pellegrini non andrà mai via almeno fino a scadenza contratto,
    non esiste al mondo fuori dall’Arabia qualcuno che gli darebbe uno stipendio
    vagamente simile al suo attuale,
    neanche a prenderlo gratis,
    e non penso che lui sarebbe motivato ad andare a Ryad, qui guadagna bene,
    è felice, sta a casa.
    Va benissimo, a me basterebbe vederlo in panchina più spesso.

    • Pellegrini per una cifra intorno ai 20 lo piazzi quando vuoi, il problema sono giocatori come Cristante e paredes che non offrono nulla , guadagnano tanto e non hanno mercato. I loro ruoli potrebbero essere ricoperti da giocatori che costano un prezzo modesto e che guadagnerebbero meno della metà.Strano che il Newcastle abbia preso tonali a 70 e non Cristante vero? Oppure che l’ inter abbia investito su frattesi e non su Cristante… il vostro amato mou non lo vuole nemmeno in Turchia? Pagato più di 24 mln e con un stipendi di 3 e passa. Poco dopo l’ Atalanta con molto meno ha preso koopmeiners.

    • Ma il problema è esattamente quello, per mille motivi che puoi facilmente immaginare non è semplice trattarlo da giocatore normale e panchinarlo quando non è in forma, più o meno sette mesi l’anno.

    • @mancini, lascia sta Tonali che hanno preso un pacco spropositato che se la gioca co Pastore

  10. per quelle poche partite giocate da vero fuoriclasse, troppo poche per non prendere in considerazione eventuali proposte di cessione… forse il suo tempo è già finito a Roma.

    • Scusa se mi permetto ma forse ha giocato qualche partita da buon giocatore (poche)…. i fuoriclasse sono un’altra cosa!

  11. Ieri Spalletti si è reso conto di come sia molle (e senza personalità) il numero dieci, tal Pellegrini Lorenzo. Dopo aver tentato di animarlo in tutte le maniere lo ha sostituito al primo della ripresa: calcisticamente un vero e proprio insulto.

    • Cristante contro la Spagna ha messo in campo personalità e creato un’ azione interessante, lui pensa di essere il leader tecnico ma viene saltato e asfalto dalla Croazia

    • Peccato che con Frattesi al suo posto abbiamo sostanzialmente smesso di giocare, dopo aver controllato senza problemi il primo tempo.

  12. Salvate torri perché jovic ha rinnovato con il Milan altro che fontana di trevi… che amarezza. Parlando di pellegrini, ok non è un fenomeno non è musiala purtroppo , non è de bruyne e nemmeno Kovacic però nel centrocampo della Roma che dispone di Cristante e paredes è l’ unico dal quale qualche volta ti puoi aspettare una giocata o qualche gol. Perché non si parla di Cristante pagato 24 mln di euro che è praticamente inutile e che il suo gioco potrebbe farlo un giocatore da 2 mln e 600mila euro all’ anno? Come mai nessuno lo cerca? Come mai nessuno offre nulla per lui? Eppure la Roma quanto a vendite non fa prigionieri e lo sappiamo. Tonali 70 mln e Cristante nemmeno 15 ne offrono, riflettiamo su questo. No perché Pellegrini a 15/18 lo piazzi in carrozza quando vuoi in meno di una settimana. Il problema è che poi con chi te lo rimpiazzano? Aouar di turno!?

    • Il costo del cartellino è solo una parte del problema. Per smuovere Pellegrini da qui, dove con bonus facili raggranella 5 milioni a stagione, gli devi andare sotto con qualcosa di più allettante.
      Quale sarebbe secondo te il top club disposto a mettere sotto contratto Pellegrini per 11/12 mln lordi l’anno?
      Il medesimo problema si pone per Cristante, per il quale da quest’anno va in vigore il nuovo accordo che lo porta a guadagnare 3 netti da 1,8 che era, quando nemmeno alla cifra precedente c’era fuori la fila di estimatori. Adesso l’hai definitivamente “blindato”.
      Ed ecco perché pure sul mercato è meglio ricercare profili per i quali spendi anche qualcosa in più di cartellino ma dall’ingaggio ancora gestibile: perché se floppano, grazie all’ammortamento del costo, il valore del cartellino diminuisce e l’ingaggio non troppo elevato ti aiuta a trovare sistemazione adeguata per il giocatore.
      L’ingaggio invece non scende mai per tutta la durata contrattuale e resta poi un ostacolo insormontabile per la cessione se c’è troppa sperequazione col rendimento in campo.
      Comunque tu parli di 15/18 per Pellegrini, ma il costo del suo cartellino, commisurato all’ingaggio, dovrebbe essere non meno di 40. Dove lo trovi l’estimatore?

    • Drastico tu sei uno equilibrato e non ti lasci andare agli isterismi come quasi tutti qua sopra. Sicuramente lo stipendio di Pellegrini è alto per la sua resa, in rapporto a ciò che guadagna dovrebbe valere almeno 30 mln e siamo d’accordo che a quella cifra non se lo prenderà mai nessuno.Però se lo vuoi cedere e farci una plusvalenza, nonostante uno stipendio impegnativo sui 18/20 sono sicuro che qualcuno lo compra. Diverso il discorso per Cristante, un giocatore che più normale non esiste, che non ha nessun colpo di rilievo, che guadagna molto ed è anche noioso da vedere… a chi lo piazzi? Non lo vuole nessuno. Essere finiti dallo strootman pre infortunio a Cristante e dal ninja a Pellegrini è stato come retrocedere di 2 categorie ed infatti arriviamo sempre sesti. Nonostante tutto se dovesse confermare qualche titolare della squadra che ha appena concluso il campionato direi , svilar, Mancini, Pellegrini e Dybala dato che Lukaku non è possibile. Si deduce che la squadra avrebbe bisogno di 7 elementi di spessore per essere competitiva.

  13. Pellegrini non è una pippa, Pellegrini semplicemente non è quel top player che qualcuno tra dirigenti , che gli hanno proposto ai tempi quel popò di stipendio, parte della stampa, e parte dei tifosi hanno classificato in questo modo. Le critiche ci stanno e se le deve prendere tutte perché intanto i soldoni da top se li è presi , detto questo, in qualche partita , sia in questa Italia che nella Roma ci può stare. Certo farlo giocare sempre è un harakiri degli allenatori , contenti loro….spero solo l inesperto DeRossi ci arrivi un po’ prima dei suoi predecessori

  14. Lollo il mollo via da Roma.. vogliamo uncapitano vero leader trascinatore insomma con le palle… dopo detto questo come fa lollo il mollo ad avere La fascia di Totti o de Rossi o di Bartolomei o Giannini al braccio? Non so se sia più grande lo scandalo di vederlo capitano o quello di vederlo indossare la 10 di Rivera Totti del Piero Baggio in nazionale…

  15. Quando sei in nazionale o sei forte o no, non ci sono gli schemi o il gioco dell’allenatore del club dove i giocatori beneficiano. In queste 3 partite si è capito che l’unico giocatore di livello internazionale è Donnarumma. Il blocco inter sta facendo pena, Chiesa sembra Frau, Scamacca senza Gasperini non è nessuno, Frattesi in un minuto fa rigore. Presi singolarmente non valgono molto, anche se mi chiedo se Mancini ed il Faraone sono peggio di quelli messi in campo visto che non giocano. Pellegrini che umanamente non mi ha fatto nulla, sta dimostrando la sua pochezza tecnica e caratteriale, un 10 e capitano della Roma che dovrebbe trascinare ed invece si trascina lui in campo. Fino a che non panchiniamo lui acquistando gente migliore arriveremo sesti, perchè certi giocatori e non per colpa loro quello sono, da sesto posto.

    • Concordo e quoto!
      Frattesi in un minuto fa rigore e aggiungo che per il resto fa solo confusione, ai miei occhi va peggio pure di Pellegrini che è stato proprio uno zero.
      Penso, comunque, che Mancini e il Faraone non sono ne peggio ne meglio di quelli che sono andati in campo. Credo che Mancini lo vedremo contro la Svizzera perché mi pare che Calafiori sia squalificato.
      Retegui… regà… non se pò guardà!

  16. l’ insulto è avere un ct come Spalletti. è uscito pellegrini è entrato frattesi e cosa hai risolto? rigore procurato e squadra ancora peggio rispetto al primo tempo. le cose vanno dette per intero, non solo quelle che fanno più comodo cari lazialintertristi

  17. Se Pellegrini ieri non ha giocato (in realtà è stato sempre al centro della manovra, anche se poi ha sbagliato delle cose non da lui) un esperto giornalista come Corsi dovrebbe spiegare il motivo per cui, appena uscito lui, la squadra è passata da una partita controllata agevolmente con alcune azioni anche ben congegnate a non fare assolutamente nulla per tutto il secondo tempo, subendo anzi una squadra talentuosa sì come la Croazia ma vecchia e lenta.
    A me personalmente pare che ieri si sia vista la differenza fra un centrocampista con dei limiti, ma utile per la manovra, e uno che si butta sempre in area per fare gol ma che sul piano del gioco è dannoso (non sarà un caso che all’interno non lo fanno giocare)

  18. Concordo con tutti basta che me lo togliete dalla vista .
    Il politico puo’ fare pellegrini non il capitano della roma .
    Pellegrini e’ una specie di trequartista capitano della Roma mentre frattesi e’ una mezzala che non gioca mai .
    Quei calci d’angolo con Dimarco ma che fa???
    insopportabile.

    • Macché scherzi? Deve “trasmettere la sua personalità” alla bandierina mentre Dimarco gliela tiene ferma.

    • Tra l’altro su un corner ha preso una palla sanguinosa che il povero barella ha dovuto recuperare, male male…come quasi sempre.

  19. ma che bravi.. avete individuato il problema della Roma… pellegrini.. lo avete chiamato pippa cesso mezzasega.. avete rovesciato tutto l’odio possibile..a sto punto spero veramente che vada via… perché non credo di meriti tutto questo…e perché così a detta della maggior parte di voi la Roma avrà risolto tutti i problemi e finalmente sarà campione del mondo… inizio a pensare che il problema della Roma siamo noi..Marione ce lo meritiamo. abbiamo le radio che ci meritiamo. insomma tutti marioni😁.😱

  20. Il calcio moderno ti trita. Se sbagli una partita sei scarso se ne azzecchia due per caso sei un fenomeno da 50 milioni di euro. Ciò detto Pellegrini è stato il capitano della Roma che dopo 61 anni ha alzato una coppa internazionale e che ha fatto parte di una squadra arrivata in finale e semifinale di Europa League. Ricordate il gol al Feyenoord? L’Abraham del primo anno era scarso? Il ragazzo poverino ha avuto un serio infortunio vogliamo aspettare che torni in forma o no? Eppure sembra che debbano essere svenduti, poi se devi comprare chi li sostituisca ti chiedono almeno 30milioni di euro ma siamo sicuri che siano più forti. Di errori nel calciomercato ne sono stati fatti e vedere Calafiori Frattesi e Scamacca cresciuti nel nostro vivaio fare la fortuna delle nostre rivali fa rabbia, giocatori frettolosamente ritenuti non da Roma, purtroppo abbiamo un tifo che per troppo amore risulta distruttivo per la fortuna degli avversari Forza Roma. Un consiglio non ci sono i soldi? Puntiamo sui nostri giovani piuttosto che spendere per giocatori di seconda scelta che fanno la fortuna dei procuratori

    • Il nostro limite sta nelle parole che hai appena scritto Antonio.
      Siamo amorevoli e protettivi nei confronti dei nostri cuccioli milionari, scordiamo in fretta tutto ciò che non fanno o non danno per mesi e ricordiamo in eterno l’episodio positivo, sempre pronti a tirarlo fuori dal cassetto.
      “Ricordate il gol al Feyenoord?”, ma questo è persino troppo recente, a volte avvolgiamo il nastro fino a due anni prima…”vi ricordate Abraham del primo anno?”, “vi ricordate di Zalewski quando annullò F. Anderson al derby?”.
      Sai che succede nei posti dove alzano trofei a raffica? Che dopo 5 partite negative, non importa chi sei o cosa hai fatto, già aggrottano il sopracciglio, e dopo altre 5 piovono fischi.
      Pellegrini comunque di anni ne ha 28, l’avverbio “frettolosamente” accanto al suo nome fa sorridere.

  21. A prescindere da chi l’allena e dai moduli applicati, così a pelle, Pellegrini per me è il tipico giocatore da Fiorentina. Non mi chiedete il perché ma io vedo giocare Pellegrini e mi viene in mente la Fiorentina. Lo so che quello che ho detto non ha un senso, ma ci sono giocatori che a vederli giocare io li associo ad una squadra.
    P. S. È come vedere una persona ed associarla, a livello di tifo, ad una squadra. (con laziali e juventini di solito ci prendo al 90℅ , ce l’hanno scritto in faccia).

  22. Pellegrini nn riesce a giocare bene nemmeno con giocatori veloci vicino. Può fare il regista ma senza oneri di copertura sul groppone. Detto questo 5ml all’anno sono troppi e dovrebbero metterlo sul mercato 10 15 ml può essere il prezzo giusto se qualcuno se lo compra. Cristante fa il suo, è un buon giocatore. Mi chiedo perché nn abbiamo preso strootman quando qualche anno fa si era offerto a gratis.

  23. “Pellegrini deve andare via” acchiappa proprio ‘na cifra, ce sta come er cacio sui maccheroni! Me lo faccio ricama’ subito sullo zerbino de casa. E’ un messaggio chiaro, semplice, pulito, ma nel contempo eufonico e adatto ad ogni occasione: matrimoni, funerali, anniversari, comunioni, pranzi di lavoro, riunioni massoniche, cresime, feste di compleanno e di laurea, cene a lume di candela…

  24. Eppure DDR lo reputa centrale nella sua idea di calcio e quindi non capisce na mazza manco DDR.

    Qui state parlando a sproposito di Pellegrini.

    Ma Jorghino ne vogliamo parlare dell’inutilita’ di come viene impiegato e della sua inefficenza in fase difensiva ?

    E di Barella che sembra il gemello scemo di quello che gioca nell’inter ne vogliamo parlare ?

    Frattesi poi cosa pensa Spalletti che e’ il clone di Perrotta e no caro Luciano questo Frattesi non e buono neanche per allacciare gli scarpini di Perrotta.

    Poi ha un’esterno che sata l’uomo creando superiorita’ come Zaccagji e lo fa giocare con il contagocce.

    Per non parlare del mancato impiego tattico di Elshaarawi che contro la Spagna gli avrebbe risolto il problema almeno di una fascia.

    Ha un’interditore come Folorunsho e gli preferisce Frattesi neanche fosse Naingolan.

    Stanno esaltando Bastoni che fa una cazzata dietro l’altra pero’ Bongiorno e Mancini non si capisce perche’ non gli vengono preferiti.

    E qui tutti a parlare male di Pellegrini l’unico rappresentante della Roma che gioca titolare che e’ quello che ha calciato piu’ volte verso la porta avversaria in queste 3 partite.

    Ma levateve ste fette de prociutto dall’occhi che e’ ora.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome