“ON AIR!” – CORSI: “Parnasi vuole fare causa a Friedkin? Una vergogna, giù le mani dalla Roma”, SAVELLI: “Classifica nettamente migliore delle previsioni”, PALIZZI: “Tra due partite le gerarchie possono essere nuovamente sovvertite”

36
3739

ULTIME NOTIZIE AS ROMA – Prosegue il nostro appuntamento giornaliero dedicato al variopinto mondo delle radio romane. On Air, la rubrica più copiata (e incollata) del web, è un viaggio per le frequenze più ascoltate dai tifosi giallorossi a caccia di pensieri, notizie, indiscrezioni e qualche nota di colore. Buon divertimento!

Iacopo Savelli (Roma Radio): “La sconfitta col Milan fa male, pensavo davvero che la Roma vincesse. La partita è stata apertissima, le occasioni migliori le avevamo avute noi, peccato aver preso gol in quel modo. La partita, rivedendola, non è stata così disastrosa di quello che sembrava a caldo. Per me il punto di partenza conta, poi è ovvio che quando ti rendi conto che il campionato è più equilibrato di quello che ti aspettavi, cominci a sperarci. E se non succede, ci resti male. Ma a monte, la classifica attuale della Roma è nettamente migliore delle previsioni di tutti. Per andare in Champions sarà una battaglia, e non ho mai pensato che la Roma prendesse il largo…”

Augusto Ciardi (Tele Radio Stereo): “Se sei costretto a giocare con Pau Lopez e Fazio, è normale che vai in difficoltà e non ti puoi aspettare chissà che cosa dalla partita. Ma nel momento in cui i calciatori in campo si accorgono delle difficoltà di un compagno, ma per quale motivo la palla la davano sempre a Fazio, che la ridava sempre a Pau Lopez… Ma i giocatori perchè non prendono l’iniziativa dicendo: “Questo compagno è in difficoltà, proteggiamolo!”… ”

Jacopo Palizzi (Tele Radio Stereo): “La base di partenza sono le aspettative che si hanno. Se vogliamo fare le banderuole in base ai risultati della Roma, facendo i critici solo quando la squadra non convince, ma rimaniamo in silenzio quando la Roma fa il suo e vince… La Roma sempre a due punti dal terzo posto sta, e tra un paio di giornate ci sono Juve-Lazio e Inter-Atalanta, mentre tu giocherai in casa col Genoa e si potrà nuovamente sovvertire la gerarchia…Se qualcuno mi dice onestamente che a inizio anno pensava che la Roma fosse più attrezzata di Inter, Juventus e Atalanta, allora alzo le mani…”

Mario Corsi (Centro Suono Sport): “Parnasi, spinto da Pallotta, vuole fare una causa milionaria alla Roma sorretto dai quotidiani romani. E’ chiaro che è una minaccia a Friedkin e alla nostra Roma, e così non va bene. E’ una follia, perchè c’è gente che gli dà pure ragione. Ma tra dare ragione, fare una causa e soprattutto vincerla ci passa tanto. E’ veramente una vergogna solo pensare di far causa alla Roma. Giù le mani dalla Roma. E il Comune è inesistente, non c’è nessuno che parli…”

Massimiliano Magni (Rete Sport): “La partita contro la Fiorentina è delicata. Ci si butta parecchio giù con queste sconfitte, ma poi ogni volta che si vince c’è lo scatto in avanti che ti fa sperare. Questo saliscendi ormai lo viviamo in continuazione. La Fiorentina va malissimo, rischia veramente di retrocedere. Questa partita può farti respirare, ma a ferita ancora aperta dopo Benevento e Milan, diventa molto delicata. Bisogna stare molto attenti domani…”

Gianluca Piacentini (Rete Sport): “Attenzione che la partita di domani rischia di farti trovare in una condizione molto diversa da una settimana fa, quando si ragionava sul secondo posto. Ora ti ritrovi quinto, ed è complicato. Sento parlare della trasferta di Firenze come semplice, è vero che ha un allenatore non famoso per fare le barricate, ma la Roma di oggi non mi dà nessuna garanzia…”

Dario Bersani (Rete Sport): “Il portiere va preso, e va preso pure forte. Se non ci sono i soldi per prenderlo, vendete qualcuno, ma il portiere va preso. Togliere Villar e Pellegrini domani mi sembra un rischio, perderesti troppa qualità. Meno male che c’è Veretout, che da solo regge tutto il reparto. Anche lì un grande centrocampista andrà preso, serve gente di peso e di personalità, speriamo che lo abbiano capito. Il centrocampo del Milan è arrivato qui tra mille problemi e ha giganteggiato… Ora dobbiamo sperare che la squadra si sblocchi contro una big, e poi c’è l’Europa League: c’è una finale da raggiungere…”

Marco Juric (Rete Sport): “L’emergenza la Roma ce l’ha in porta. La scelta del prossimo portiere non dovrà essere un centrocampista, ricordiamoci che il portiere deve saper parare. Guardate Donnarumma, è un mostro in porta, ma coi piedi non è un granchè… Il problema di Pau Lopez è che è pauroso, ha una carenza forte di personalità. Dal suo errore nel derby non ce l’ha fatta più a recuperare… Contro la Fiorentina si darà un turno di riposo a Villar, con Diawara a centrocampo. Sulla trequarti mi aspetto qualche cambio, possibile Mkhitaryan falso nueve con El Shaarawy e Pellegrini dietro…”

Roberto Pruzzo (Radio Radio): “Villar è un giovane, abbastanza leggero, che a volte può andare in difficoltà, soprattutto quando si alza l’asticella, ma credo che Fonseca a centrocampo non voglia cambiare le cose. In attacco credo che Fonseca stia pensando di mettere Mkhitaryan come falso nueve. La Roma deve riuscire a battere una big, e non so se ci riuscirà…”

Redazione Giallorossi.net

Articolo precedenteTattica, cambi e carattere: Fonseca è tornato sotto accusa
Articolo successivoFONSECA: “Non c’è spazio per la depressione, i ragazzi sono pronti a lottare. Nessun problema difensivo, i pericoli ce li creiamo da soli”

36 Commenti

  1. Savelli, la partita è stata più equilibrata di quello che si è fatto passare, ma da qui a dire che le occasioni migliori ce le abbiamo avute noi ce ne passa.
    L’occasione migliore ce l’ha avuta Ibra. Poi loro hanno dominato totalmente i primi 25-30 e noi abbiamo invece avuto in mano la partita(non dominato) per tutto il secondo tempo.
    Palizzi dice quello che tutti ripetiamo da settimane, ma tanto puntualmente sta cosa va nel dimenticatoio dopo la seconda partita vinta.
    Con Marione mi sono fermato dopo il “Parnasi, spinto da Pallotta”, un complottista di livello importante Corsi.

  2. “Parnasi spinto da Pallotta” non se po’ senti’, come non se po’ senti’ che Marione difenda la Roma, che ha insultato e attaccato fino a ieri.

    Sta gente è tossica per la città, qui non investe più nessuno grazie a sta mafietta.

    Che gli freghi a Pallotta dello stadio della Roma quasi un anno dopo l’averla venduta è un mistero pure per la materia “Gricia” de la testa del radiolaro e dei suoi affezionati ascoltatori (che negano di esserlo).

    Ma è il solito agitare il feticcio che eccita tanto i calta boys, inutile fare i nomi tanto li sappiamo già. Pensavo avrebbero smesso di nominare Pallotta e invece niente, continuano e chissà per quanto. Forse finché non saranno spariti tutti i giocatori e i dirigenti comprati prima del 2021, poi cominceranno a prendersela con i Friedkin.

    • @ Adelmo, ma nel contratto di compravendita tra Pallotta e Friedkin non ballano ancora 50/70 milioni se viene costruito lo stadio? Forse ricordo male

    • I friedkin hanno le ore contate. Già hanno iniziato a lamentarsi che parlano poco. Hanno incominciato a rinfacciargli di aver preso pinto. Appena fonseca andrà via, l’ultimo capro espiatorio saranno loro che non investono milioni per prenderci mbappè messi e levandosky

    • Mi spiace informarla che ,se i contratti contano ancora qualcosa,a pallotta interessa eccome che lo stadio si realizzi a TDV
      premesso…..sempre se i contratti contino qualcosa ,non si puo far chiacchiera libera

    • …Ade…ma a te interessa lo stadio della Roma o chi lo costruisce?…
      così, chiedo pe na amico…
      a me sembra che te sei solo tifoso delle idee tue…
      ogni tanto scrivilo Forza Roma…
      così, sempre pe na amico…

    • Mi fa morire, questo scopiazza i miei nomignoli.
      Intanto, Pallottino tuo, la Roma, l’ha venduta circa sei mesi fa – ed è stato il più grande gesto della sua presidenza, quello di andarsene (senza salutare i tifosi, ricordiamolo).

      Qui, l’unica cosa di tossico per la Roma, è stato Pallotta, e ora sta ben lontano da qui, a fare gli gnocchi, con la ricette di Nonna Pallotta.

      Sei abbastanza limitato quando parli di caltagirone. Fai riferimento a lui, perché sai che a Roma non è ben visto – strano, però, alla fine in molti vivono in case costruite da lui (per la serie “siamo coerenti”). Anzi, magari anche tu vivi in una casa di caltagirone. Sicuramente è così.

      Il punto non è CHI costruisca lo stadio, ma chi ne sarà il proprietario. Con i Friedkin, che ci metteranno i loro soldi, lo stadio sarà della Roma.

      Ah, Adelmo…scusa eh…ma il FFP che fine ha fatto visto che i Friedkin stanno mettendo i soldi della Roma?

      “Sei stato visto, sei stato pesato e…sei stato trovato mancante”.

    • ma quanti anni hai? me lo chiedo sempre, e mi chiedo perché ti rispondo. Mah.

      Il FFP cosa c’entra con lo stadio? ma davvero stai messo così male?

      Guarda che poi Ulì Babà te mena, delira spesso con i numeri, ma uno strafalcione simile non lo farebbe mai 😀

      Poi non ho capito, almeno l’italiano…. “i Friedkin stanno mettendo i soldi della Roma” significa che paga la società, non i Friedkin, e poi a te chi te l’ha detto che pagano lo stadio in contanti? te l’ha detto Dan o Ryan? 😀

      perché i soldi dei Friedkin sono quelli che hanno in saccoccia, altrimenti se chiedono un finanziamento ci avete insegnato in questi anni che sono soldi daabanga e i Friedkin sarebbero altri prestanome 😉

      Io non vivo in una casa costruita da lui, tu molto probabilmente si, e il tuo ode al palazzinaro è alquanto stucchevole, non che mi sorprenda, intendiamoci. So’ anni che lavorate per lui.

      la citazione finale poi, non so se ridere o piangere, dimostra la consistenza della persona 😉

    • Adelmo, tu sei molto peggio de marione, almeno se lui attacca la Roma lo fa per interessi economici personali, tu invece lo fai a gratis, vai a tifare Pallotta e lasciaci in pace, gufaccio

    • se mi trovi un solo messaggio negli anni in cui attacco la roma ti do 200 milioni.

      forse ti sfugge che qui tutti attaccano la roma per gli stessi motivi di interesse dei radiolari, tranne me e pochi altri che la difendono in tutte le sue componenti, compresi i proprietari.

      mi sa che hai leggermente toppato. ma poi chi te conosce, sei l’ennesimo multinick me sa

  3. “Parnasi, spinto da Pallotta, vuole fare una causa milionaria alla Roma sorretto dai quotidiani romani”…a questa non ci crede manco MEH, ed è tutto dire 😉

    • Ce stanno pure Soros, Bill Gates, la Bildenberg, La Trimurti, Li Trimorti, Anas, Aiscat, Autostrade per l’Italia e Eziolino Capuano.
      Voleva partecipare anche Obama co’tutto er deep state ma c’avevano Hockey….

  4. per colpa dal portiere abbiamo perso almeno 6-7 punti per poi non parlare della difesa , basta bisogna prendete delle decisioni importanti tra cui anche il cambio dell allenatore non si puo sempre andare molli in campo ci vuole qualcuno che dia una sveglia quando serve ,come quell antipatico di Conte …..io riprenderei Spalletti ci a fatto arrivare a 83 punti

    • Quindi con un buon portiere secondo lei potremmo essere secondi.E vorrebbe cambiare l’allenatore che con questi uomini quasi quasi vince il campionato?

  5. La squadra gioca con la paura con quei portieri che abbiamo ,perdono sicurezza e allora si butta tutto alle ortiche ,come non si fa a capire che sono tutti problemi psicologici cambire quello che si deve non si devono spendere per forza 200 milioni per metterci al passo con gli altri Dzeko deve rimanere fino alla fine quando gioca come con i portoghesi non lo puoi mandare via e daie Roma

  6. “Le migliori occasioni le abbiamo avute noi”…è bellissima, esilarante. Tacco di ibra a porta vuota e traversa di Kjaer…occasioni migliori di queste possono essere solo i gol

  7. Bisogna essere TUTTI uniti contro pallotto,

    quindi anche se ci fa schifo oggi ci tocca essere al 100% d’accordo col panzone.

    Perché il PRINCIPIO va oltre la preferenza personale.

    E NOI Romanisti siamo uomini di PRINCIPIO : mica bandieruole come i tifosi moderni che pallotto voleva plasmare ad immagine e somiglianza dei ciccioni ritardati del paese suo.

    UNITI contro pallotto, al di là delle preferenze personali.

    Mossi da un Nobile Principio,

    e inamovibili nella nostra fermezza di dichiarare al Mondo che

    PALLOTTO E’ STATO IL PEGGIOR PRESIDENTE DELLA STORIA DEL CALCIO.

  8. Pau è un buon portiere con le mani ma è un disastro con i piedi, siccome fino a giugno il problema non si può risolvere perché Mirante non è migliore di lui anzi, Pau è giovane e può migliorare mentre Mirante così è e così resta. Per tamponare temporaneamente la situazione potremmo smetterla di coinvolgerlo con i piedi. In fin dei conti si è giocato a calcio più di un secolo con il portiere che lanciava la palla con i piedi oltre la metà campo.
    .

  9. Io non ho capito se effettivamente Parnasi potrebbe vincere la causa contro la Roma. Mamma mia, ogni volta ce ne è una… Sia se lo vuoi fare che no, questo stadio ci crea sempre difficoltà… Speriamo di cambiare presto location… Sogno uno stadio tutto nostro, facile da raggiungere e con il pienone in tutte le partite.
    Forza Roma

    • Scusami, se ancora i terreni sono sotto sequestro, a chi la fa la causa? Al nulla? Forse ancora non avete capito che Parnasi non ha un euro, vuole solo “pizzicare” quacosina…. Se il comune sta vagliando altre aree proposte da i Friedkin, vuol dire che gli americani non sono vincolati, altrimenti, il comune già li fermava. Sia Parnasi e Vitek si sono esposti per palazzi, uffici, centri commerciali, non per lo stadio, certo, il prezzo cambia se costruisci lo stadio, ma hai Friedkin gli interessa, solo, li stadio…

  10. Corsi: “parnasi spinto da pallotta” oggi te sei superato quasi non ce volevo crede a quello che leggevo, ma come si fa a dar retta a uno così che dice queste cose, mah, contenti voi. Forza Roma

  11. L’ eroe di radio ovatta ovvero Uno degli avengers… savellik col suo potere cotton fioc si è rivisto la partita e dopo un giorno peggio del tifoso dal bar ha ripreso vita rimangiandosi la disamina quasi lucida di ieri.
    Savellik oggi ciancia di classifica migliore di quanto si pensasse ma se la paragoniamo allo scorso anno siamo la a livello di punti e di certo la Roma non si è dismostrata forte ed in miglioramento; è una squadra statica che si sta avvantaggiando della stagione peggiore dei pigiamati che hanno 10 punti in meno della scorsa stagione … tutto lì.
    Savellik age of ultron

  12. Non capisco cosa centra Pallotta con lo stadio, adesso, che ha venduto, ha semplicemente detto, l’ex presidente, che in comune girano una manica di coglioni. Parnasi non ha ancora dissequestrato i terreni di TDV, sono ancora pignorati, non capisco la causa a chi la faccia. Roba da matti….

    • Perchè spariti, forse perchè non ne leggi i pensieri su questa rubrica? Eppure TRS trasmette tutti i giorni, basta voler ascoltare.

  13. Ma questi dove vivono nelle favole?c’è una finale da raggiungere…ma con chi…con questa squadra senza arte né parte?

  14. A bersani io pellegrini lo leverei sempre he un morto che cammina in campo ,subito centrocampo villar veretot diawara e cristante 4 difensori mayoral elsharawi davanti .basta tic e toc

  15. Bersani dice che c’è una finale di EL da raggiungere. Perfetto,ma solo se Tottenham e Manchester United vengono eliminate,altrimenti lo vedo poco probabile

  16. E ovviamento prendo dislike,ma che ho detto de male? ho detto la verità se vuoi arrivare in finale devi avere un buon sorteggio fortunato

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome