“ON AIR!” – CORSI: “Xeka, Casale e Parisi? Se così fosse, stiamo messi malissimo”, CATALANI: “Veretout mi sembrava un uomo maturo, da lui non me l’aspettavo”, PIACENTINI: “Roma fin troppo di classe nel gestire questa situazione”

19
1645

ULTIME NOTIZIE AS ROMA – Prosegue il nostro appuntamento giornaliero dedicato al variopinto mondo delle radio romane. On Air, la rubrica più copiata (e incollata) del web, è un viaggio per le frequenze più ascoltate dai tifosi giallorossi a caccia di pensieri, notizie, indiscrezioni e qualche nota di colore. Buon divertimento!

David Rossi (Roma Radio): “Da ora in avanti sarà tutto un volatone fino a fine stagione. La Roma in due mesi potrebbe giocare ben 13 partite, almeno lo speriamo, che sono tantine… Io sono relativamente tranquillo per la sfida col Bodo, la formazione norvegese sarà molto diversa da quella dell’altra volta…”

Mario Corsi (Centro Suono Sport): “Leggo che la Roma vuole sfidare la Lazio per Casale del Verona, e poi vuole Xeka e Parisi…facciamo uno squadrone proprio. Se così fosse, siamo messi malissimo. E’ vero, sono tutte chiacchiere. Poi vedremo cosa succederà, ma nessuno di noi spera che arriverà uno di questi…Una volta in Italia c’erano giocatori italiani fortissimi, e in più c’erano tanti giocatori esteri. Montella, ad esempio, giocava con Batistuta, e lui era uscito dall’Empoli. Questo per dire che il problema non sono i giocatori che acquistano dall’estero, ma sono le nuove leve italiane che valgono poco…”

Jacopo Palizzi (Tele Radio Stereo): “Abbiamo appreso dall’ex agente di Veretout che è successo qualcosa negli ultimi mesi. Al discorso tecnico e tattico credo poco con il calo di rendimento, perchè me non sembra che ora giochi come terzino. Perchè allora ha perso quella intensità? Nel momento in cui esce fuori che ha avuto problemi col procuratore, allora mi viene da pensare che c’è altro…Il rinnovo con la Roma sembrava vicino, probabilmente però Veretout la pensava diversamente. Forse ci sono problemi motivazionali, forse pretende di più dalla sua carriera. Lui ha vissuto l’apice della sua carriera nei mesi scorsi, ma da quando ha raggiunto il massimo sembra che abbia intrapreso una parabola discendente…”

Gianluca Piacentini (Rete Sport): “Il problema di Veretout non è la festa, perchè tanto con la moglie ci dorme insieme e il Covid probabilmente se lo sarebbe preso ugualmente. Il problema è l’ostentazione della festa. Che mi porta a fare ragionamenti sulla statura non solo morale di tutta la situazione. La Roma ieri è stata fin troppo di classe nel gestire questa vicenda…”

Massimiliano Magni (Rete Sport): “Il centrocampo della Roma è in vendita, e sarà da rifare completamente e per me questa non è una brutta notizia. Veretout e Cristante andranno via, e mi chiedo se la Roma ha intenzione di prenderne altri due oltre a Sergio Oliveira, o uno solo…”

Maurizio Catalani (Rete Sport): “Veretout mi sembrava un uomo fatto, e una stupidaggine del genere me l’aspettavo da un ragazzino. Rischi di far contagiare una squadra intera per una sciocchezza del genere non me la sarei aspettato mai da lui, mi sembrava una persona matura. Ma forse mi sono fatto influenzare dall’estetica. Quando mia figlia ha avuto il Covid, io non sono uscito di casa nonostante non fossi positivo: è una cosa di rispetto per gli altri. La Roma su Casale? Non mi sembra un giocatore per cui impazzire, abbiamo bisogno d’altro…”

Jacopo Aliprandi (Rete Sport): “Leggevo che Veretout rischia di dover pagare una penale di 3 milioni al suo agente e che l’anno scorso il calciatore ha fatto saltare il rinnovo con la Roma a 4 milioni l’anno perchè alle firme il giocatore chiedeva 6 milioni a stagione, mandando su tutte le furie Tiago Pinto. Non so se sia vero, ma se lo fosse sarebbe folle…”

Claudio Moroni (Rete Sport): “Qualcuno non ha ancora capito quanto è forte Pellegrini e quanto è importante per la Roma. Un altro giocatore fondamentale è Mkhitaryan. Zaniolo? Faccio questo pronostico, e spesso ci prendo: Roma-Salernitana potrebbe essere la cartina di tornasole per farci capire quanto è forte, che fa 87 minuti che ci rubano gli occhi. Io ho paura che il mister non cambi modulo nelle prossime partite, e per quello aspetto Zaniolo in quella domenica lì, dove potrebbe tornare alle due punte…”

Redazione Giallorossi.net

Seguici su TWITTER e FACEBOOK per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie della Roma!

Articolo precedenteRoma, è derby con la Lazio per Casale del Verona
Articolo successivoShomurodov in grande spolvero con la sua nazionale: tripletta all’Uganda

19 Commenti

  1. Basta chiacchiere…19nomi al giorno andate a letto con Mourinho… Quasi ca44ate!!.. ma mettemose in testa una cosa ,ci fidiamo de sta società oppure no?…sono il primo che vuole una vera campagna acquisti con assolutamente zaniolo in campo, ma non se SCORDAMO che Mourinho Nun guarda in faccia nessuno.. esempio Dzeko regalato, Pedro regalato, diawara non firma in panca tutto er campionato, quell’altro cretino de Fazio lasciato tutte le domeniche sul divano…e zaniolo? Un vero campioncino, ma qesto ha 2 crociati rotti…tutte le domeniche lo sfonnano e l’arbitro non lo proteggono tanto che Mourinho gli ha consigliato incazzandosi di andare all’estero…se arriva una proposta davvero buona ce penserà il nostro allenatore.. IO ME FIDO…

    • Mi fido anche io di MOU, ci mancherebbe, sta lavorando donandoci tutto se stesso, i fatti e i risultati precedenti parlano per lui… Mentalità vincente, carattere e cuore, credere e combattere per quello che si vuole, su tutto, per arrivare in fondo lottando su tutto, nulla deve essere tralasciato. Il mercato si fa in base alle esigenze dell’ allenatore, non contano i nomi grossi, conta chi in campo ci sa stare fino alla fine… Quindi è inutile storcere la bocca su i nomi, mi fido del lavoro presente per un futuro migliore, già da adesso, arrivare quinti (si è capito che quarti non ci fanno arriivare, anche MOU, lo ha capito…) e arrivare in finale Conference, per come stiamo con la rosa è un bel percorso, vedere le prime quattro che sono fuori dell’ Europa che conta, vuol dire che hanno fallito, NOI NO…. 💛🧡❤️

  2. Veretout COVID o no sarebbe stato ceduto lo stesso, e’ solo saltato fuori un motivo in più oltre al suo scarso rendimento…
    A occhio e croce direi tra l’altro che questo giocatore non faccia della Modestia la sua dote maggiore, forse crede di essere nel panorama calcistico un pezzo forte, quando a me sembra solo un giocatore di medio livello….Ho la sensazione che si sta riproponendo il tema degli esuberi anche per il prossimo mercato,Diawara,Cristante,Veretout, saranno grossi problemi a cui secondo me seguirà il problema che creerà più problemi cioè quello di Zaniolo……..Sono solo mie opinioni,poi si vedrà…

  3. Leggo che la Roma vuole sfidare la Lazio per Casale del Verona, e poi vuole Xeka e Parisi…facciamo uno squadrone proprio. Se così fosse, siamo messi malissimo

    Lui da furbone quale è ha tirato una asticella assurda sotto Erling Håland è tutto da disprezzare, così è troppo facile però.
    Fino a ieri Abraham era la quarta punta del Chelsea, ora a denti stretti deve ammettere che forse è forte.

    Finché a Roma il pensiero dominante sarà questo e la gente prenderà dalla sue labbre ci sarà un ambiente sempre più distruttivo dove sarà quasi impossibile costruire qualcosa di importante

  4. @Corsi:”Questo per dire che il problema non sono i giocatori che acquistano dall’estero, ma sono le nuove leve italiane che valgono poco”
    Caro Corsi, In Italia non ci sono solo giocatori scarsi ma il problema è che quelli validi non si fanno giocare, non fanno esperienza e non crescono. Casale, Parisi, Bellanova, Faraoni, sono signori giocatori che però giocano in piccole realtà perchè per qualche motivo le big puntano su nomi esotici andando a depauperare un patrimonio tecnico importante per la nazionale Italiana. La Roma una volta andava a prendere anche i Tonetto, i Cassetti, giocatori importanti presi da squadre minori e lo facevano anche le altre big.

    @Corsi ha la memoria corta o capisce veramente poco poco di quello di cui parla

    • Co tutto er 🍷🍷🍷🍷🍷🍷🍷che beve mo se ricorda di Tonetto, Politano, Annoni….

  5. Buongiorno, ma che me ne frega dei nomi che spuntano ultimamente sui media in merito al prossimo mercato giallorosso.
    Navighiamo a vista e cerchiamo di chiudere al meglio la stagione, poi in estate la società farà quello che potrà in base ai soldi (pochi) che ormai girano nel calcio. Io mi auguro solo che vengano cacciati quelli che non ne hanno voglia e si credono fenomeni senza aver dimostrato nulla in CAMPO e che arrivino giocatori che abbiano veramente fame di calcio.
    FORZA ROMA.

  6. Temo che Veretout sarà il novello Nainggolan.
    Con l’aggravante di partire da un livello tecnico e agonistico più basso.
    Almeno abbiamo capito cosa succede….

  7. caro Corsi ,Parisi e casale provengono entrambi dal vivaio dell’Empoli , esattamente come Montella. capisco che non tutti siamo esperti di calcio, ma almeno se vuoi fare l’opinionista almeno informati un pò, alla fine basta wipedia

    • su wikipedia si trova anche lui, giusto per farsi una ragione di chi è questo soggetto….
      FORZA ROMA!!!!!!!!!!!!!!!

    • Provengono tutti e due dall ex procuratore di Veretout, ovvero colui che ieri ha sparato enormi baggianate di cui nessuna fa testo!
      Ecco il risultato, quando riescono a sguazzare sulle parole di comunicatori neofiti, il primo è Giuffredi, che a comunicazione manco la terza media ciavrà, il secondo le affermazioni rilasciate da Pinto quando ciaciò su Zaniolo poi salvato in corner dallo stesso Mou che lo ha ripreso per un orecchio.
      Chissa xke sti giornalari non tergiversano mai quello che dice Mourinho…eh?chissa…

    • Vabbè, però non esageriamo: è l’unica cosa sostanzialmente esatta che ha detto, e non gli capitava di azzeccare una verità dal 1977. Montella in effetti è cresciuto dell’Empoli, prima di fare la triangolazione Genoa-Samp-Roma.

  8. Marionettone m’ha stancato già da parecchio tempo, oggi è veramente insopportabile!!!
    B.A.S.T.A!!!!!

  9. Adesso tutti di accordo che Veretor deve andare via a gennaio fino alla settimana scorsa tutti questi fenomeni di giornalisti hanno massacrato il mister perché lo metteva in panchina scordando si che è da novembre che Veretor ha staccato la spina

    • Vuoi scommette che se MOu dice 2 parole su Veretout o Zaniolo rientrano tutti alle case e chiudono a 3 mandate?

  10. So chiacchiere…. i giocatori che sono in orbita giallorossa, ma si sa chi sono quelli che scrivono ste cose, stesso del problema Veretout non ce un problema….siccome la squadra sta funzionando devono trovare il problema prima era Mou che litigava con i giocatori ora sono i giocatori che vogliono andare via per questo si comportano male…Non si puo’ parlare cosi del francese io che non li posso vedere i francesi, su questo mi devono spiegare che ha fatto di cosi grave…ha retto il centrocampo insieme a Cristante nel bene e nel male fino a gennaio, ha avuto un calo dove ne sta uscendo ora per una cazzata della moglie ricordiamo che stiamo parlando di ragazzi di 28 anni cresciuti in fretta ma sempre ragazzi….Poi se il problema e’ il contratto e ex suo procuratore gli fa causa sono problemi che non dovevano uscire e’ la colpa e del procuratore. Ma pensate che pure altri non si trovano con problemi simili in altre squadre e perche’ solo alla Roma si viene a sapere? Adesso vorrei capire perche’ quando la Roma sta facendo un minimo di salto di qualita’ escono sti problemi, per caso ci sono analogie all’ anno passato? Ecco come stiamo a Roma…

  11. Xeka ,Parisi e Casale sono gli sforzi del prossimo anno?….per migliorare ancora di più prendete pure Iturbe ,Andrade ecc…..mamma mia.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome