“ON AIR!” – CORSI: “Roma, prendi Sesko”, CIARDI: “Inter? I giallorossi stanno meglio”, FOCOLARI: “Se Dybala non sta bene, sono guai”, FERRETTI: “Abraham ha perso due settimane con l’Inghilterra”

14
1158

ULTIME NOTIZIE AS ROMA – Prosegue il nostro appuntamento giornaliero dedicato al variopinto mondo delle radio romane. On Air, la rubrica più copiata (e incollata) del web, è un viaggio per le frequenze più ascoltate dai tifosi giallorossi a caccia di pensieri, notizie, indiscrezioni e qualche nota di colore. Buon divertimento! 

Augusto Ciardi (Tele Radio Stereo): “Tra Inter e Roma al momento alla partita di sabato ci arriva meglio la Roma. Mi riferiscono soprattutto agli uomini, perchè Lukaku e Brozovic non giocheranno. E anche se il belga dovesse giocare, parliamo di un giocatore che è fermo da un mese per un infortunio muscolare. Il fatto che i giallorossi stiano meglio è una constatazione dei fatti, all’Inter mancano due dei tre giocatori più forti che ha in rosa…”

Mario Corsi (Centro Suono Sport): “Che gol che ha fatto ieri Sesko…un gol alla Totti, un gol voluto, cercato. Attenzione, nessuno dice che questo sia Totti, parlo del gol che è simile a quello che fece lui alla Samp. Sesko ha già dato prova di essere un gran bel giocatore. Io voglio questo alla Roma, prima che finisca in Premier. Alcuni dicono che sia già del Borussia Dortmund, ma se la Roma fa un’offerta…a 19 anni, se gli dai 50 milioni te lo danno…”

Gianluca Piacentini (Rete Sport): “Dybala in tribuna ieri con l’Argentina? Tendenzialmente è una buona notizia per la Roma. Ma questi lo hanno fatto andare in America per dieci giorni e poi lo lasciano tutte e due le volte in tribuna? Ma li mortacci...ma allora lo potevate pure rimandare prima a Roma… Dybala secondo me non se la porta da casa la convocazione, se non sta tanto bene in prossimità del mondiale magari va un altro. Io se restasse a Tigoria a novembre sarei felice, ma per lui non penso sarebbe una bella notizia. Anzi, poi faticherebbe a riprendersi dalla botta, per cui meglio di no…”

Tiziano Moroni (Rete Sport): “Inter-Roma? Temo un po’ la voglia di riscatto della squadra nerazzurra, che magari giocherà anche per difendere la posizione dell’allenatore. Non so quanto possano incidere le voci societarie, oggi alcuni giornali parlano di un club in difficoltà e messo in vendita…”

Mimmo Ferretti (Tele Radio Stereo): “Meglio Lukaku o Dzeko sabato contro la Roma? Se giochi con Dzeko e Lautaro, la prima punta dovrebbe essere l’argentino, ma non è detto, anche il bosniaco può giocare prima punta, oppure possono interscambiarsi. Cosa che invece non accadrebbe con Lukaku, che non sta benissimo e che darebbe un punto di riferimento a Smalling. Quindi non lo so. Come la giri, non puoi essere sereno. Ma nemmeno l’Inter può essere tranquilla di chi giocherà in attacco nella Roma… Abraham? Ha perso quasi due settimane in Inghilterra, non ha giocato mai e ha fatto solo allenamentini… che tipo di giocatore ti trovi? Secondo voi Mourinho privilegerà chi è stato con lui a Trigoria o chi rientra dalle nazionali? Perchè Belotti ha fatto anche allenamenti supplementari, cose che un allenatore secondo me valuta…”

Furio Focolari (Radio Radio): “Dybala? Abbiamo solo le dichiarazioni di Scaloni. Mai una nazionale risparmia un giocatore per un club. Se non ha giocato per scelta tecnica, pazienza, ma se non ha giocato perchè non sta bene, sono guai. E noi sappiamo che un conto è la Roma con Dybala e un conto è la Roma senza. A me sembra che Dybala abbia un problemino, ma l’Argentina se ne frega perchè ha Messi, la Roma sì…”

Roberto Pruzzo (Radio Radio): “Dybala sembrava aver trovato continuità, ora c’è questo intoppo. Meglio così che avere la situazione di Brozovic, che starà fermo fino ai mondiali. Però è una situazione che si creerà in diverse squadre. Io spero che Dybala possa dare una mano alla squadra, ma non puoi nemmeno rischiare di perderlo per un lungo periodo…”

Stefano Agresti (Radio Radio): “Inter Roma? Secondo me non c’è favorita, è una partita alla pari. Non mi sembra così sorprendente quello che è successo a Dybala, Scaloni si sarebbe assunto una grande responsabilità se si fosse rotto. E non c’entra Inter-Roma, Scaloni deve pensare al Mondiale e se si fosse stirato forse lo avrebbe perso anche per il Mondiale, pensate che polemiche ci sarebbero state. Francamente la cosa non mi sorprende: ora decide Mourinho se farlo giocare o meno…”

Gianni Visnadi (Radio Radio): “Se Dybala e Pellegrini stanno bene, contro l’Inter devono giocare tutti e quattro e lo faranno. Bisogna però capire come sta Dybala, lui benissimo non sta altrimenti avrebbe giocato con l’Argentina. Dal punto di vista tattico, Mou se la vorrebbe giocare a viso aperto con i quattro giocatori d’attacco, di questo ne sono sicuro…”

Redazione Giallorossi.net

Seguici su TWITTER e FACEBOOK per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie della Roma!

Articolo precedenteInter, rilancio o crisi? I giornali si spaccano: “Ricarica Zhang”, “Club in vendita, cessioni in arrivo”
Articolo successivoItalia, Mancini: “Chi ha avuto comportamenti sbagliati si scusi con la squadra. La porta resta aperta a tutti”

14 Commenti

  1. non mi piace sentire mai che la “Roma è favorita”.
    E L’anno scorso l’Inter é la sola squadra (eccezione Bodo in Norvegia) che, senza aiuti arbitrali, ci ha battuto SEMPRE, le 2 in campionato e in Coppa Italia, in maniera molto chiara e inequivocabile.

    • Perché il Milan a Roma e Milano no?Con più del 76% di possesso palla per un ora abbondante?Non ci siamo regà,la crescita passa dall’obiettività ,non saremo mai grandi sennò

    • MARIO se hai letto, pare ovvio, le gare diversamente da me non c’è problema, il calcio spesso ha molte facce a seconda…
      abbiamo perso con altre grandi, o pareggiato a NAPOLI nel loro momento migliore (con 3 gare alle spalle in una settimana…).
      Ma solo con l’Inter le abbiamo prese SEMPRE da subito e senza scendere in campo.
      Aggiungi se vuoi i famosi 7 minuti circa da 3 a 1 a 4 a 3 contro la Juve, di spessore simile, non eravamo in campo.
      Il “POSSESSO PALLA” al quale ti riferisci é (per me, obiettivamente) la statistica più inadeguata tra tutte a raccontar cosa succede il campo.
      Obiettivamente, posso farti 1000 esempi di partite perse da gente che “vanta” possesso palla a percentuali bulgare.
      A volte è semplice sfortuna (l’Italia con la Macedonia quanto possesso? Il Napoli con Spezia perso 0 a senza subire 1 SOLO tiro da loro, autorete di Jesus..).
      Spesso è invece un uso migliore della palla (Tuchel quando ha eliminato Guardiola e quando ha vinto l’UCL, Ancelotti quando ha giocato l’ultima UCL..)
      La Fiorentina, oggi, di Italiano.
      Certe gare di Fonseca.
      Noi l’anno scorso con Bergamo. Mourinho nelle sue gare venute meglio.
      In breve, il “possesso palla” è una strategia come tante, non dà a nessuno la vittoria in tasca, anzi.

    • GIANCARLO, 8 febbraio 2022, Inter -Roma 2 a 0, Sanchez e Dzeko ci sbattono fuori dall’accesso alle semifinali in coppa Italia.
      In porta (nello specchio) facciamo 1 tiro solo e ne prendiamo 5.
      Come in campionato, non son mai serviti arbitri o sfortuna con loro.
      L’inter l’anno scorso ha sempre scherzato con la Roma… ti saluto, SFR.

    • @Mario
      sono d’accordo bisogna essere obiettivi, ed allora possiamo dire forte che il Mian ha goduto deii favori arbitrali.
      Se non fossi obiettivo direi che il Milan non trova sempre qualche aiutino.

  2. dire che poi tra Lautaro e Dzeko la prima punta é l’argentino come fa FERRETTI… mi chiedo come abbiano messo insieme competenze e referenze per assolvere al compito di discutere di calcio.
    In sintesi è ignorante della materia.
    Perché, al netto delle caratteristiche differenti che possono avere tra loro attaccanti come i centroavanti (Dzeko, Lukaku, Belotti, Vlahovich, Scamacca) o attaccanti più “seconda punta” (Raspadori, Defrel, Salah, Gervinho), semmai è proprio Lautaro Martinez la seconda punta nella coppia nerazzurra.

  3. Focolazzio, preoccupati piuttosto delle condizioni del tuo idolo, il nano biondo in pigiama, che per aver rinunciato alla Nazionale deve stare male male male… Gufacci tu e il tuo ‘albatros’.

  4. infine, se potessi scegliere, questo LUKAKU, che non é quello visto con CONTE, giochi o non giochi non é un problema.
    E pure BROZOVIC, per loro é importante, ma preferirei facessero a meno di SKRJNJAR, magari il migliore a centrocampo BARELLA, o lo stesso LAUTARO, che resta il più forte davanti.

  5. Alcuni dicono che sia già del Borussia Dortmund, ma se la Roma fa un’offerta…a 19 anni, se gli dai 50 milioni te lo danno…”

    Vai li gli dai cinquanta milioni, se non lo fai allora sei un accatto, sei un Pallotta, perché poi questo è il fine di tutto il ragionamento.

    Che modo di ragionare fanciullesco 😃

  6. A parte Sesko 50 milioni ? Fuori mercato in Europa solo Carnevali per Frattesi…..30 mil un 19 anni e’ un giovane di belle speranze poi se sara’ forte fra 1 o 2 anni varra’ pure 100 ora proprio no poi adesso hai Tammy e Belotti non serve anzi hai Volpato che ha detta di tanti osservatori e’ pure meglio, a Mario’ non entra’ su sti campi non ce capisci sui ragazzi boni poi i soldi non sono bruscolini i Fredkin mettono solo loro 400 milioni per lo stadio c’e’ tanto da fare poi noi abbiamo preso Schic 42 mil 21 anni non ha funzionato lascia sta….

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome