“ON AIR!” – CORSI: “Situazione gravissima, giocatori da cacciare”, GALOPEIRA: “Insopportabile quello che sta accadendo”, PIACENTINI: “Chi ha fatto uscire la notizia non vuole il bene della Roma”, BERSANI: “Stavolta i calciatori non ne usciranno puliti”

56
14892

ULTIME NOTIZIE AS ROMA – Prosegue il nostro appuntamento giornaliero dedicato al variopinto mondo delle radio romane. On Air, la rubrica più copiata (e incollata) del web, è un viaggio per le frequenze più ascoltate dai tifosi giallorossi a caccia di pensieri, notizie, indiscrezioni e qualche nota di colore. Buon divertimento!

David Rossi (Roma Radio): “L’errore durante Roma-Spezia è stato grossolano, ma non influenza la partita, perché alla fine l’abbiamo persa comunque…”

Riccardo “Galopeira” Angelini (Tele Radio Stereo): “Molto spesso ne so più io dei giornali. Smentisco che ieri qualcuno abbia alzato le mani. E sottolineo ieri. Ieri ho ripetuto più volte: “Quando leggeremo quello che è successo nel dopo partita di Roma-Spezia?”. La verità è che ancora non c’è arrivato nessuno. Tutti parlano di un argomento molto molto delicato, ma non lo sa nessuno. Io lo so da ieri, e non ve l’ho detto perchè io sono della Roma e difendo la Roma. Quello che è insopportabile è una squadra che ritrova l’unità per difendere un ragazzo, serio e perbene, che comunque ha commesso un errore. Poi certo, la Roma ha scelto la strada più facile, far pagare tutto al più debole. Ma la squadra ritrova la forza del gruppo per un ragazzino di 30 anni che ha subito una punizione severa…ma l’anima de…vi fate prendere a pizze dagli avversari, non difendete un vostro compagno, non vi ho mai visto fare una cosa da romanisti, e l’unità di intenti la trovate per difendere un ragazzino? Pau Lopez s’è risentito per Gombar! E non ha mai chiesto scusa per l’errore del derby! Lo state usando Gombar…”

Mario Corsi (Centro Suono Sport): “I giocatori ieri si sono rifiutati di cominciare l’allenamento. Io spero che Friedkin mandi via anche i nostri idoli, se sono in mezzo, perchè non si può. I giocatori dicono: “Ma che mandate via Gombar? Ma mandate via tutti“. E dunque io questa solidarietà non la vedo…Loro volevano che fosse cacciato anche Fonseca, e invece i giornali ti dicono che loro stanno ancora con l’allenatore. E’ una cosa tutta da ridere. Friedkin sarà sempre presente, ma sarà una presenza assenza, perchè qua non dice niente nessuno… Nessuno pensa ai tifosi della Roma, zero…Nessuno si scusa con i tifosi per quanto successo, ma che scherziamo? La situazione è gravissima…E comincio a domandarmi: “Ma i Friedkin chi sono?”. Qua dovrebbero cominciare a partire le multe. A Dzeko l’avrei licenziato oggi, altrimenti poi si formano i gruppi e finisce che voi società non contate più un caz*o… I giocaotri che si rifiutano di allenarsi…ma che scherziamo? Devi mandarli via…”

Gianluca Piacentini (Rete Sport): “Nessuno vuole demonizzare Gombar, ma ha sbagliato e paga. E arrivare a dire “non ci alleniamo”…ragazzi, lo spettacolo contro lo Spezia è stato vergognoso, e dopo quella prova hai perso il diritto di fare rivendicazioni quando prendi 4 gol dalla squadra C dello Spezia. Tu non hai diritto di chiedere nulla! Ma anzi saresti dovuto andare dal presidente a dire che ridavi indietro un mese di stipendio! Ma ti devi andare a vergognare! E non voglio sentir parlare di ricostruzioni fantasiose, se ieri tutti noi giornalisti siamo venuto in possesso di certe informazioni è perchè qualcuno ce le ha date. Ieri è uscita una verità, e non voglio sentire addossare questa storia ai giornalisti che l’hanno semplicemente riportata… Chiediamoci piuttosto perchè è stato e per quale motivo, di certo non lo ha fatto per il bene della Roma…”

Dario Bersani (Rete Sport): “I calciatori sono gli ultimi ad accampare pretese dopo aver perso il derby e con lo Spezia in quel modo. E’ incredibile come sia facile pigiare il tasto dell’autodistruzione…solo alla Roma… C’è ancora qualcuno che si diverte a far uscire cose dallo spogliatoio che invece dovrebbero restare dentro. Era tanta la foga di voler difendere l’amico della squadra, così vicino ai calciatori, che si è sbagliata anche la forma, quando qualcuno ha deciso di avvisare la stampa. C’è chi davanti a una cosa del genere ci si butta a pesce, e la cosa magari da granello di sabbia diventa una valanga… Ma i giocatori non pensassero di uscirne puliti stavolta…”

Marco Juric (Rete Sport): “Non lo avremmo mai pensato fino a una settimana fa, ma ora dobbiamo avere timore dello Spezia che dopo la vittoria in Coppa Italia ora sente l’odore del sangue… Da quarti in classifica, non da quattordicesimi, la squadra ha deciso di autodistruggersi anche stavolta…”

Daniele Lo Monaco (Il Romanista – Podcast): “Tra le cose che si dicevano della Roma che ora stavano funzionando era la storia del “finalmente c’è un presidente vicino alla squadra”. Quella era una stupidaggine, perchè la storia del calcio è piena di presidenti vicini e perdenti e di presidenti lontani e vincenti, e il contrario. Ora questa stupidaggine non la dice più nessuno, chi lo sosteneva lo faceva per andare contro Pallotta e ingraziarsi la nuova società. La realtà ci dice che per vincere devi prendere i giocatori migliori, e la Roma storicamente non può farlo…”

Guido D’Ubaldo (Radio Radio): “Ci sono state molte tensioni ieri, specialmente tra un giocatore della vecchia guardia e l’allenatore. Dzeko e Pellegrini hanno provato a salvare Gombar, ma non è stato possibile. E’ stata una giornata un po’ delicata. Questa partita sarà decisiva improrogabilmente per Fonseca: se non batte lo Spezia, la società ritiene che non sarà possibile andare avanti con lui, e la giornata di ieri acuiscono i dubbi. La situazione è precipitata… Immaginate l’imbarazzo di Pinto, probabilmente sarà lui a doverlo esonerare se le cose dovessero andare male… So che Allegri è disposto a parlare con la Roma, ma bisogna parlare di programmi, di soldi, di ingaggi. Non è una cosa che si fa in 5 minuti. Ecco perchè la società non vorrebbe cambiare adesso, ma il destino di Fonseca è compromesso e in ogni caso non sarà l’allenatore della Roma l’anno prossimo…”

Roberto Pruzzo (Radio Radio): “Mi sembra strano che la società non prenda una posizione per salvaguardare l’allenatore. Se la società non gli dà una mano, Fonseca è in grande difficoltà. Lasciarlo così, rischi di non portare avanti un discorso che è ancora aperto, almeno in campionato. Se invece la cosa è già compromessa e non si vuole confermare Fonseca, averne uno pronto ora sarebbe la cosa più logica… L’incrinatura tra l’allenatore e la squadra è pericolosa, se i giocatori decidono di farti fuori è finita…”

Furio Focolari (Radio Radio): “Se davvero Dzeko ha detto “ma in che mani siamo”, quelle parole fatte un giocatore del genere allora sarebbe una cosa grave. L’ammutinamento? E’ una cosa anomala, ma penso sia più nei confronti della società che non dell’allenatore, perchè non è Fonseca che ha chiesto il licenziamento di Gombar… La Roma però dovrebbe avere già pronto un piano B. Siamo sicuri che Allegri accetti di arrivare in corsa? ”

Redazione Giallorossi.net

Articolo precedentePolveriera Roma: rissa negli spogliatoi dopo lo Spezia. E Dzeko rischia l’esclusione
Articolo successivoSarri apre alla Roma tramite i suoi agenti

56 Commenti

  1. Siamo alle solite.
    A gennaio la squadra improvvisamente crolla. E i tifosi non comprendono come si possa passare dall’essere in corsa per qualcosa di importante a buttare via la stagione in 3 partite.
    Eppure è così. E’ un film già visto.
    Ma, ragionando in maniera più fredda, le radici di questa situazione affondano nel passato. In una rosa mal costruita, basata su giocatori che non hanno ricambi adeguati in panchina. E in una società sempre debole, che non riesce a tenere in mano la situazione e, soprattutto, non asseconda le richieste dell’allenatore di turno. Che deve inventarsi giocatori in ruoli non propri. Così alla prima difficoltà il castello di carte viene giù.
    In tutto ciò male fa anche l’ambiente. Il “semo forti”, “Roma in lotta per lo scudetto” ecc . ecc. che abbiamo letto nelle passate settimane è la scintilla che fa esplodere il fuoco che cova sotto sotto.
    Infine la mancanza di blasone. I giocatori si sentono fenomeni ed autorizzati a rivoltarsi negli spogliatoi contro una decisione di chi mette i soldi. Cose del genere non si sentono da nessuna parte.
    Una caporetto insomma. Vale ancora la pena seguire questo teatrino ?

    • Mah, io non capisco chi si sorprende…

      OGNI ANNO passiamo un inverno orrendo !

      Ogni anno ci rovinano il Natale, e poi continuano a fare schifo per altri 3 mesi.

      Ogni anno a Febbraio siamo fuori da tutto !

      Quest’anno poteva forse essere diverso ?

      Io speravo di si : il banco di prova era Gennaio con il Derby e la Coppa Italia.

      Ovvero due cose a cui la precedente società non dava importanza.

      Con una nuova società speravo che si cominciasse ad usare il cervello : cioé perseguire obbiettivi realistici nel rispetto dei desideri dei tifosi…

      E invece no : fallimento totale.

      Obbiettivi falliti, dirigenza incompetente e ora pure malcontento, ribellione e anarchia !

      Eh ma siamo terzi, possiamo ancora sperare di arraffare i soldi della Champions quindi l’allenatore icapace non lo cacciamo…

      E’ la dimostrazione palese che questa e’ ancora la società di pallotto.

      La stagione e’ FINITA : andate al mare.

      Si, a Gennaio : andate al mare.

      Ha piu’ senso che continuare a guardare sto circo.

  2. Molti ieri molte persone mi hanno criticato per il mio attacco a Vito Scala, ma faccio notare che è anche a causa di figure come la sua (senza un ruolo utile alla causa, e sotto contratto solo perché raccomandati) che si creano puntualmente determinate situazioni. Vi faccio un esempio banale, ma che rende benissimo l’idea: se voi andaste a lavorare per un’azienda, e notaste una pletora di poltronari, senza un ruolo definito, e che ciononostante possono dire la loro su diverse tematiche, cosa pensereste? Semplice, che su quel posto di lavoro è buono tutto, e chiunque può fare il bello e il cattivo tempo. Funziona così ovunque, e non sono certo le società di calcio a fare eccezione.

    Il guaio, è che di Vito Scala a Trigoria non ce ne è soltanto uno, con i decenni si è formata un’autentica corte dei miracoli…

    • Ah,ecco, perché nella passata gestione di dilettanti,improvvisati e prestati al calcio ne sono entrati un esercito. Il problema è che la società si sta piano piano strutturando e ora ancora(spero) non è forte. Spero che fatta piazza pulita,si assumano le figure competenti per i ruoli fondamentali ,scelte le figure apicali giuste queste provvederanno ad organizzare la società. Spero

    • @ monica ma che c’entra la passata gestione
      basta a difendere questi INDEGNI

    • Monika, il sistema “dell’amico del cugino del figlio del panettiere” è un progetto iniziato tempo addietro, e purtroppo proseguito anche dalla precedente gestione. Ecco, mi auguro che con i Friedkin, torni a vigere la meritocrazia, anche se temo che anche loro, avranno bisogno di tempo per comprendere certe tematiche…

    • POOH intanto ti faccio presente che Vito Scala è un professionista ed era presente anche quando abbiamo vinto lo scudetto e quando vinceva i mondiali l’Italia. Non è che è lo scemo del villaggio o il ragazzino che fa i cambi. Trattasi di professionista. Imparate a capire chi sono i nemici della Roma.

    • dicce un pò a Fabio 68 perchè io brancolo nel buio , nomen omen; so solo che tifo Roma da sempre e sto sempre a rosicà ( pensare che tanti anni fa la cantavamo a li lazziali…)

    • @Romano +e +Romanista perché se non te ne fossi accorto finché non si fa repulisti tutti quelli della passata gestione stanno ancora dentro Trigoria

  3. CORSI: “Situazione gravissima, giocatori da cacciare”, GALOPEIRA: “Insopportabile quello che sta accadendo”.
    Hanno ragione cacciarlo immediatamente. Intervenga la proprietà subito!!! La finestra di mercato è ancora aperta e ci sono 10 giorni per trovare un sostituto. Dzeko subito sul mercato. Dare esempi forti. Noi semo la Roma non una squadretta di calcio amatoriale da scapoli contro ammogliati. Ma cosa semo uno zoo? Un circo? Basta ora!!!

    • Ciao “p”, ti avevamo già avvertito che il regolamento vieta l’utilizzo di nick non chiaramenti identificabili come “a”, “b”, “Anonimo”, etc.
      Ti facciamo passare anche questo per poterti ricordare del perchè generalmente i tuoi commenti non passano. Per favore utilizza un nick completo, altrimenti i tuoi futuri messaggi saranno bloccati. Un saluto!

  4. Se uno come Dzeko deve giocarsi il posto con uno come lukaku oppure dybala, sono sicuro che non si comporterebbe in questo modo, perche’ passerebbe tante domeniche a guardarsi le partite. Lo stesso discorso vale per altri titolari. Non sono un amatore del nostro mister, ma non riesco a non vedere attenuanti

  5. Per come si sono messe le cose, purtroppo, temo che molto prima del previsto Friedkin dovrà dimostrare di non essere un altro Pallotta. Mandare via un personaggio di secondo o terzo piano è una cosa (giusta, ma “facile”), mentre ora il gioco si fa duro e la nuova proprietà deve dimostrare di avere le idee chiare e un piano da seguire, altrimenti stiamo esattamente come prima. Di gente ne abbiamo cambiata talmente tanta in 10 e passa anni, che non è il nome nuovo a farci vibrare la mutanda, ma eventualmente delle azioni chiare e una gestione corretta della società e della squadra. Fate chiarezza, così che si possa mandare giù anche una seconda finestra di mercato senza acquisti, ma che almeno ne valga la pena in nome di un progetto di demolizione e ricostruzione, perchè l’impressione è che da salvare ci sia davvero poco, a partire da una rosa di mercenari come mai si era vista

    • Beh qualcuno l’hanno cacciato e anche molto in fretta. Qualcuno lo hanno preso. Non sono proprietari da molto tempo. Lasciamoli lavorare in pace senza reclamare discorsi o smentite. Le cose si fanno e poi si parla.

    • E basta sempre la stessa cosa, a trigoria succede L’ inferno e con mille nick ma sempre gli stessi noti continuate a parlare dei giornalisti che contano zero?
      A voi L’ umiliazione con lo spezia vi ha fatto piacere.

  6. L’anno scorso, il napoli che doveva vincere lo scudetto, ammutinò contro il presidente. E il figlio. Ancelotti prima si schierò dalla parte dei giocatori. Poi per salvaguardare lo stipendiuccio milionario che gli dava delabuffons. Andò in ritiro zitto e muto, mettendosi tutta la squadra contro e praticamente fu l’anticamera dell’esonero.
    Era dicembre. Quindi e’giusto ricordarle ste cose non succedono solo a Roma.
    Detto questo , quello che fa veramente schifo a Roma e’la stampa, lo ripeterò sempre , la stampa che scriveva a luglio e agosto, che Fonseca andava cambiato. E che ora sta sguazzando in questa situazione. Non vedevano l’ora sti 4 sciacalli.
    Ma cerco per l’ennesima volta di ricordare le porcherie che ci propagano, ogni partita, fino a quando arrivano al loro scopo, poi il resto ce lo mettiamo noi.
    Non abbiamo mai giocato di lunedì dopo l’impegno di coppa, questo porta a uno sfiancamento fisico nella rosa.
    In ogni partita, pure quelle vinte, gli arbitraggi sono indisponenti nei nostri confronti. Con avversari che ci prendono a calci e gomitate, mentre a noi non ci viene perdonato manco uno sputo. Tutte ste cose , tranne pochi ,non vengono mai menzionate, una volta si scriveva GIÙ LE MANI DALLA ROMA, ora no, eh già il giornalismo romano si e’ evoluto , così dicono, e siamo rimasti 4/5 fessi, forse, a lamentarci , e veniamo pure derisi.
    Prendiamo la gara ultima. Uno vede il risultato , sente o legge la storia dei 6 cambi, ed esclama: Ridicoli,
    Giusto, ma fino a un certo punto.
    1) il rigore del 0-1 e’inesistente, e’la pippa avversaria a buttarsi sui piedi del nostro difensore.
    2) il gol del 0-2 e’ il risultato di un errore del singolo, Kumbulla che invece di buttare la palla in fallo laterale, come si faceva una volta, pressato butra la palla in avanti a casaccio, con forza ma a casaccio.
    Ebbene da questo momenti la Roma , inizia a creare pallle gol, letteralmente sprecate da Borja Mayoral,di cui due gridano vendetta, lo Spezia non tira più in porta fino al 90esimo.
    Iniziano i supplementari, e qui inspiegabilmente Mancini va a fare un fallo, già ammonito, a centrocampo, inutile
    Giustamente viene espulso, battono la punizione e Pau Lopez esce in modo scomposto atterrando l’avversario. Espulsione giusta pure questa. Ma qui faccio l’appunto, volevo vedere se era un’altra squadra o strisciata, o napule o lazio, che 30 secondi prima aveva subito un espulsione, se subiva il rosso pure del portiere. Volevo vedere se ad essere espulso era stato Bonucci, se dopo veniva espulso BUFFON, si sì come no..al massimo sarebbe uscito il giallo. E i pennivendoli servi, avrebbero sottolineato l’errore dell’arbitro giustificando la mancata espulsione con ” ehhh ma e’sudditanza psicologica”. E qui mi domando e dico: ma la sudditanza psicologica verso di noi non ci sta mai?
    E certo che non ci sta mai, i giornalisti non fanno mai pressione sugli arbitri..segue..

    • Sarò breve e conciso. Insomma, per te, se si perdono le partite la colpa è dei giornalisti, degli arbitri, di Lotito, del calendario, del singolo giocatore. Mi sembra fuorviante. Per me, se si perdono le partite, penso che gli altri abbiano giocato meglio di te.

    • Giampà come è vero che se non si vincono le partite non è colpa degli arbitri di lotito del padre eterno del calendario o chi più ne ha più ne metta. è comunque vero che le partite si perdono anche per episodi. Tu puoi giocare meglio dell’avversario 89′ poi 1′ giocano meglio loro e perdi 1-0. Non è come il basket che se anche ti dice bene un’azione allora vinci il match, qua se ti dice bene una azione (per esempio una punizione) e poi ti metti dietro a difendere e non giochi più, può essere che te la porti a casa (e ci sono infiniti esempi). Se vince sempre chi gioca meglio, Roma spezia sarebbe dovuta finire 6-2 (visto che hai giocato meglio 80′ su 90), posso essere d’accordo con te per quanto riguarda i supplementari, lì la Roma ha strameritato di perderli

    • Quindi caro Giampa ce li possiamo vendere a fine anno , tutti , perché se quello che ho elencato io non fa parte del cosiddetto sistema, significa che la colpa e’solo nostra, che siamo scarsi, perché se Kumbulla rinvia a azz di cane, mica e’colpa di Fonseca, se non si allenano mica e’colpa solo di Fonseca. Se mayoral se magna 4 gol fatti a porta vuota, mica e’colpa di Fonseca. Quindi a fine anno , siccome non possiamo cambiare presidente e dirigenti ogni anno. Oltre all’allenatore devono andare via pure giocatori , quindi ergo, faceva bene Pallotta che se li vendeva tutti senza pietà. Si o no?
      La verità e’una volete vedere solo da un lato, e volete imporre il vostro pensiero agli altri. L’elenco che ti ho fatto io, giornalisti , Lotito, arbitri, palazzo ect ect. Per me e’piu che valido.
      Punto.

    • E lo Spezia non ha giocato meglio di noi.

    • basta co sta storia se fosse stata la etc etc … questi la partita con la spezia dovevano portarla a casa molto prima … ! e basta. in i soliti alibi da perdenti ….

  7. Che Fonseca abbia camminato sul filo del rasoio dalla partita contro il Siviglia e arcinoto.Fino a poco tempo fa, I Friedkin stavano pensando di rinnovargli il contratto, anche se da molti considerata un’ operazione prematura.In realta il terzo posto e’ virtuale e dopo i recuperi potremmo scalare al quinto, e quindi stiamo facendo lo stesso percorso dello scorso anno,con qualche dato anche peggiorato,quindi miracoli non se ne vedono.Fonseca e’ una bravissima persona,ma inadatta alle dinamiche di gioco e dello spogliatoio del calcio Italiano, forse in Ucraina e’ diverso,anche perche se sei alla guida di una squadta che vince tutti gli anni, questo ti puo dare una relativa tranquillita se per un’ anno non lo fai.A Roma purtroppo Fonseca ha trovato invece una squadra e una societa’, in credito di vittorie da anni, e ha creduto con schemi innovativi e con esperimenti vari di arrivare subito a Dama,invece di affidarsi a un calcio piu pratico e essenziale senza fronzoli,almeno da attuare nella fase iniziale per aquisire esperienza.Il suo Narcisismo lo sta portando alla inevitabile conclusione, in un viaggio senza ritorno, dove analizzando le statistiche finora e’ stato stato solo un fallimento in tutti i sensi .

    • Un recupero tra Juve e Napoli.
      i recuperi sono finiti.
      Né e’ rimasto uno solo.scontro diretto.
      Può finire pure in pareggio eh?
      E tra l’altro la FIGC E’STATA CHIARA, PRIMA FI MAGGIO NON SI RECUPERA, almeno che Juve e Napoli non vengono eliminate dall’Europa a febbraio , allora si recupera a marzo.
      Da qui a marzo, o addirittura maggio. Ci sta un abisso.
      In questo abisso di tempo, Juve ( plausibile) e Napoli, ( non plausibile, visto le sconfitte in serie negli scontri diretti o con Sassuolo e Spezia in casa)devono vincere sempre.

  8. Per il signor Alex……

    Il mio nick è sempre lo stesso dai tempi del pleistocene…… Gio’……

    C’è l’ho con i giornalisti… Perché giornalisti non lo sono…. Sono dei gossippari……

    Allo stesso modo c’è l’ho con i giocatori della mia squadra… La ROMA…..

    Se poi a te non te garba…. Me ne farò una ragione…….

  9. I calciatori non possono proprio aprire bocca non possono parlare dopo che ci anno fatto vergognare sia al derby che con lo spezia B non anno diritti loro devono pensare a fare bene il loro lavoro (quello che non fanno) il resto è compito della società. Ma dove siamo arrivati accampanò pure diritti che non gli spettano è scandaloso via le pecore da trigoria subito allegri e ritorno di petrachi

  10. Ma quanto è viscido Galo che cacchio ne so. Comunque nessuno ha parlato di risse avvenute ieri,ma proprio nel post partita. Lui vuole il bene della Roma e per questo non parla? Parla,parla,dice e non dice,bleah! Comunque,almeno,oggi non troviamo alibi per i giocatori,neanche per i progetti dalla stampa,per fortuna. L’avevo detto che ieri rendendo pubblica la loro difesa del team manager stavano facendo una pessima figura,dopo la figuraccia sul campo dovrebbero solo stare zitto e vergognarsi.

  11. Segue. Siamo sempre noi i colpevoli dei fallimenti.
    Ma può mai essere?
    Può essere mai che Presidenti diversi.
    Giocatori diversi .
    Dirigenti e allenatori diversi. Cadono sempre negli stessi errori e sempre tra gennaio e febbraio?
    E solo gli stampaioli di carta straccia o i vassalli , col microfono in mano, sono esenti da colpe?
    Certo l’errore dei sei cambi,mica e’colpa dei pennivendoli, ma tutto il resto si.
    A partire dal sig.Dotto che scrive un articolo contro Zaniolo, infangandolo e destabilizzando un ambiente che in quel momento stava bene , tranquillo. Ma mica scrive o attacca il Milan sul riciclaggio riportato da Report?
    E che sei matto?
    Mettersi contro la camorra?
    Si la camorra.
    Perché qualcuno pensa che la camorra sta solo a napoli?
    Sciocchini…

  12. Uno schifo…..i giocatori dovrebbero chiedere scusa e poi pedalare enon certamente mettersi a scioperare o a fare rivendicazioni…..che vuoi rivendicare??? La figura di m…con la Lazio? O la figura di m…con lo Spezia cosa vuoi rivendicare il non gioco di alcuni giocatori o i continui errori nei cambi? Siate professionisti altrimenti lasciate stare cacciate i sta maglia di dosso che non la meritate…. Delusione totale….anche quest’anno vinceremo il prossimo.

  13. Non ascoltiamo sta banda de giornalai che non capiscono nulla resta il fatto che in coppa Italia una serie di errori tecnici ripetuti da professionisti strapagati ha messo FOFO sulla graticola.Non sono tenero con lui ma io fossi stato lui avrei massacrato Kumbulla Mancini Paulo Lopez e Mayoral davanti alle telecamere e avrei dato le dimissioni. Prepari una partita e devi sopportare errori tecnici individuali del genere?Mancini espulso che ride quando esce…Lopez grottesco Mayoral se magnato er mondo intero….

    • Si sono d’accordo con te. Pure x me doveva dare le dimissioni.
      E sai perché, perché non si può lavorare bene. Si a Roma non si può lavorare bene.
      Dopo tre quattro vittorie i giornalisti che ad agosto piangevano , scrivendo che eravamo da 7/8 posto, hanno incominciato a parlare di scudetto. A tale proposito vorrei ricordare un articolo , non ricordo su quale testata, che parlava di gennaio propizio x la Roma , poiché avrebbe giocato , derby compreso sempre in casa. Mi sono stato zitto( anche se parlare sarebbe servito a poco) ma in quel momento ho pensato, eccola ci hanno tirato la maledizione. La seccia.
      Col Samp abbiamo vinto a fatica, con l’Inter abbiamo pareggiato in rimonta e la prima con le PIPPE dello SPEZIA ABBIAMO perso.
      Però mica si assume le responsabilità l’autore dell’articolo? Nooo. Da la colpa ad allenatore e squadra. Ai tifosi che si esaltano per le vittorie ( e che dovremmo fare, deprimerci ? Quindi vinciamo e dobbiamo stare muto,perdiamo e giustamente stiamo avvelenati, ah ora capisco a cosa si riferisce la frase Mai una gioia)
      Loro non hanno mai colpe, ehhh già la libertà di opinione, certo, stranamente usata a senso unico, siccome ci sta questa benedetta libertà di opinione, ebbene la mia opinione e’che molti di questi pseudo opioninsti-giornalisti, hanno rotto i cog****.
      La Juve perde in finale di champions 4-1 col Real?, presa letteralmente a pallonate?
      Il giorno dopo Tuttosport titolava : Ci riproveremo l’anno prossimo.facendo quadrato intorno a società e staff tecnico.
      Qua no,da noi no, si inzuppa il biscottino , inventando falsi scoop, o ingigantendo ipotetici spifferi, solo per poter dire, casomai si avverano, ehhh avevo ragione io
      Io sono o meglio.
      Io dico le notizie x prima..
      Io sono o Number One dell’etere romana.
      A zeppa a terra vi manderei…
      Invece di proteggerla la squadra. Invece di fare quadrato. Ma come azz ci presentiamo domani sera in campo?
      Boh..
      Che Maradona si drogava e partecipava ai famosi festini della camorra, lo sapevano tutti a napoli. Ma tutti zitti.
      Volevo vedere se fosse successo a Roma..per due bicchierini a capodanno il ninja. E’ stato massacrato , salvo poi, fare le vedovelle inconsolabili alla sua cessione..

  14. Quando sento che alcuni giocatori o ex giocatori prendono le difese di Gombar mi viene freddo, non capiscono il danno d’immagine che ha dato nel mondo del calcio questo errore. In una società seria ogni figura a un ruolo ben preciso e visti gli stipendi che percepiscono, se sbagliano è giusto che paghino. Spero che questo sia solo l’inizio di una epurazione di incapaci che compromettono l’immagine della ROMA che non è nata per fare “scherzi a parte” ma per vincere trofei e rendere orgogliosi i propri tifosi. FORZA MAGICA.

  15. i presidenti devono chiedere scusa ai tifosi per una societa’ mediocre….anche se 3 in classifica
    e sedicesimi in coppa. Poi da cambiare staff tecnico subito e cercare di ricucire lo spogliatoio che e in queste condizioni da roma siviglia poi silenzio e lavorare per questi colori che nel mondo li conoscono. E un onore giocare a Roma…chi vuole rimanere deve essere serio stesso vale per zaniolo

  16. Certo che questa società ha creato macerie………il patataro ha lasciato una grande società guarda questi che hanno combinato in 5 mesi. Ancora che difendono Pallotta che l’unica cosa che ha fatto è licenziare un direttore sportivo che li sbatteva al muro a questi 4 parassiti.

  17. Solo la roma è vero che nelle partite ci sono degli episodi che possono essere fortunati o meno ma con il Siviglia la fortuna è stata prendere pochi gol come sono stati pochi quelli presi con Napoli Atalanta e Lazio. Risultati più che bugiardi. Dovevano finire con molti più gol di scarto se siamo onesti. È come il tennista che dopo che perde 6-0 / 6-0 se ne va zitto a testa bassa e non si appella a sfortuna e episodi.
    Purtroppo per questioni economiche non si è mandato via l’allenatore questa estate e questa ne è la conseguenza.
    Questo sito ha fatto un sondaggio fonseca via fonseca confermato e guardacaso ha stravinto il fonseca da esonerare. Non penso che ha votato dzeko con mille account. Quello è il pensiero della maggior parte dei tifosi e probabilmente anche della società che da fiducia a tempo all’allenatore che sempre a detta dei giornalisti la possibilità di continuare il rapporto con la roma per il prossimo hanno è veramente bassissima.

  18. comunque di tutto sto casino la cosa che mi sorprende e che nessuno in società parla anche solo per mettere a tacere queste voci sul tecnico e farlo lavorare tranquillo, anche se chi comanda non vuole parlare delegassero qualcuno per farlo perché questo silenzio non fa bene alla Roma bisogna fare presto perché domani si rigiocare e non voglio regalare altri punti. Forza Roma

  19. Concordo che non c’è nulla di più eticamente scorretto delle frasi tipo : ” Lo so ma non lo posso dire”. È il sistema così ben descritto da Stendhal, quando scrive sulle anime nere dei salotti di Parigi. Solo che qui dell’eleganza non c’è la minima traccia

  20. dico solo una cosa. Se la roma non vince nemmeno con La SPezia in campionato. vuole dire solo una cosa , i calciatori si sono coalizzati per perdere queste partite per fare esonerare l’allenatore e io a quel punto , caccerei tutti , sopratutto quelli che guidano lo spogliatoio e le rivolte

  21. incredibile, e’ la seconda volta in una settimana che mi trovo d’accrodo con corsi…ma che succede? forse si e’ rinsavito?

    esiste solo la societa’. i giocatori sono di passaggio sempre.

    non esiste che si permettono pure di chiedere ed esigere. sono pagati lautamente per correre e tirare calci ad un pallone. roba da matti.

  22. io voglio sapere chi so sti caxxo de senatori e chi so sti caxxo de nemici della Roma dentro Trigoria. Sento un sacco de chiacchiere, leggo commenti, ma è tutto fumoso. La fronda anti Fonseca: Dzeko, Pellegrini, JJ, Fazio… so questi? o solo Dzeko? o JJ Dzeko Fazio? magari pure Pedro che manco è arivato già je rode er culo? Dentro Trigoria? Conti, Scala? Chi so?

  23. Certo, mi pesa ammettere di dover dar ragione a Furiello Focolazio.
    A quanto si legge, i giocatori hanno levato gli scudi con un gesto plateale, rivolto verso la Società.
    Il sospetto è però che indirettamente quel gesto sia rivolto contro il tecnico.
    Tutto questo mi pare la classica situazione in cui nessuno ha ragione (a parte i Friedkins, anche perché comandano loro 😉 ). Però nessuno, almeno pubblicamente, è capace di autocritica.

  24. A 30 anni le persone hanno il dovere di prendersi le proprie responsabilità già in un lavoro normale ma qui si tratta di lavoro SUPER RETRIBUITO e quindi è giusto che ci sia il licenziamento per MARCHIANI ERRORI DEL GENERE.
    Si dovrebbe far capire ai giocatori che, viste le laute retribuzioni, hanno il sacrosanto dovere di essere sempre sul pezzo e non per i fatti loro.

  25. al prox allenatore chiedero alla redazione di fare un toto allenatore per quanti mesi resterà alla roma, io mi sbilancio gia da adesso fosse anche allegri non mangia il panettone del 3 anno

  26. CORSI: “Situazione gravissima, giocatori da cacciare”, GALOPEIRA: “Insopportabile quello che sta accadendo”!
    La cosa paradossale è che i calciatori solidarizzano con gombar e zubiria ed in campo dove dovrebbero farlo tra loro ed unirsi, ci fanno assistere alle figure ignobili a cui ci hanno costretto in molteplici apparizione. Si rifiutano di fare gli allenamenti? Ma scherziamo? Gente pagata e sovrapagata per prendere a calci un pallone? Stiamo scherzando? La società deve prendere immediatamente provvedimenti ed epurare immediatamente questi personaggi fossero anche il Papa o il presidente della Repubblica e cacciarli mettendoli con effetto immediato sul mercato. Bisogna dare un esempio forte e far capire a questi mercenari che la pacchia è finita!!! La proprietà deve assolutamente rivoluzionare la società e potare i rami marci di una squadra che ha smarrito il senso di quale sia il suo compito. Un calciatore deve mettersi a disposizione del tecnico totalmente con professionalità e dedizione, è pagato per giocare le partite e non per occuparsi di questioni societarie. Quello che è successo è vergognoso e paradossale. Dzeko va venduto immediatamente!!! Una vergogna!!!

  27. Ma come può allenare tranquillamente Fonseca sapendo di non godere della fiducia della proprietà, anche se lui afferma il contrario.
    Speriamo solo che questa incertezza non si rifletta sulla squadra…. Io domani giocherei col coltello tra i denti…. Spero anche loro. Ah non gioca Dzeco….. Giocherà quindi Mayoral……

  28. Scusate, ma gli episodi non fanno parte della partita? Che vuol dire hanno vinto per un episodio fortunato al 90°? Se qualcuno segna qualcun altro ha sbagliato qualche cosa, mi pare. O si vince per fortuna e si perde per sfiga? Cerchiamo di levarci le scuse che non reggono. Se dopo 20 minuti stavamo 0 a 2, qualcuno dei nostri ha sbagliato. Se non riusciamo a segnare anche con le occasioni che ci siamo costruiti, qualcosa abbiamo sbagliato. Qui non si tratta di giocare bene o meglio di altri, si tratta di segnare e di non prendere gol. Ci siamo riusciti con lo Spezia? Direi di no. O volete mettere in mezzo anche le congiunzioni astrali per dire che, in fondo, non potevamo fare meglio? Abbiamo perso e basta. Loro, sono stati più bravi. Se vogliamo migliorare bisogna prima riconoscere le nostre debolezze.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome