“ON AIR!” – CORSI: “A Mou comincia a stare stretta la Roma”, ROSSI: “Il Betis? Sono scettico, mi prenderei volentieri un pari”, PIACENTINI: “Dybala farà di tutto per tornare in campo per il Sassuolo”

30
1389

ULTIME NOTIZIE AS ROMA – Prosegue il nostro appuntamento giornaliero dedicato al variopinto mondo delle radio romane. On Air, la rubrica più copiata (e incollata) del web, è un viaggio per le frequenze più ascoltate dai tifosi giallorossi a caccia di pensieri, notizie, indiscrezioni e qualche nota di colore. Buon divertimento! 

Mario Corsi (Centro Suono Sport): “E’ ora di tirare fuori la grinta e evitare una nuova vergogna per i tifosi della Roma. Mourinho ieri ha cominciato la conferenza dicendo che non voleva recriminare nulla, e poi ha recriminato tutto…Mi viene da ridere, ma fa bene e devono comprargli i giocatori a dicembre se vogliono ancora Mourinho. Altrimenti siamo agli sgoccioli. Io non vorrei che vada a finire così. C’è stata anche la sfortuna per via degli infortuni di Wijnaldum e Dybala, che si è aggiunta a qualche buca del direttore con giocatori che non servono a niente… Adesso a Mou comincia a stargli stretta la Roma, e lo capisco da quello che dice…”

David Rossi (Rete Sport): “Stasera l’obiettivo è di uscire con dei punti dal campo del Betis altrimenti, a meno di un suicidio del Ludogorets contro l’Helsinki, la Roma sarebbe quasi certamente eliminata dall’Europa League. Ma se non siamo riusciti a battere in casa il Betis con Dybala e Zaniolo, perchè dovremmo farlo stasera? Io sono piuttosto scettico, mi prenderei molto volentieri un bel pareggio. Sono scettico perchè la Roma ha un certo rendimento quando affronta squadre di un certo tipo, e purtroppo di questo certo tipo è proprio il Betis, che gioca col sottopunta, sul palleggio e sulla tecnica…”

Gianluca Piacentini (Rete Sport): “La priorità di Dybala penso sia giocare il Mondiale, e andarlo a fare senza fare più un minuto con la Roma mi sembra un rischio anche per lui. Penso che lui voglia tornare in campo con la Roma prima della pausa per dimostrare di essere in grado di giocare. Io penso che lui si senta in bilico con Scaloni, se avesse il posto sicuro staremmo qui a parlare nel nulla. Siccome non ce l’ha, credo che farà di tutto per provare a tornare per l’ultima contro il Sassuolo per dimostrare di essere pronto per il Mondiale…”

Massimiliano Magni (Rete Sport): “Dybala non deve andare al Mondiale perchè stipendiato dalla Roma? C’è un terzo incomodo che in tanti dimenticano, che è il giocatore stesso. Se il calciatore vuole andare, va, c’è poco da fare… Le parole di Mou sulla squadra che fa il contrario di quello che dice? A me l’ultima cosa che mi viene da pensare è che la squadra sia contro l’allenatore. Per me il problema è principalmente legato alla forma dei giocatori. Ma può darsi che anche Mou debba cogliere sfumature diverse nel metterli in campo…”

Francesca Ferrazza (Centro Suono Sport): “Dybala vuole andare al Mondiale, la sua rincorsa al recupero è volta a quello. Per la partita di stasera ci sono pochi dubbi, le scelte sono quasi obbligate sulla formazione di oggi. C’è la possibilità di vedere Abraham e Belotti insieme dall’inizio, o il ritorno di El Shaarawy. La Roma è preoccupata per Smalling: l’inglese sta vivendo un momento di grazia e di continuità, ma andrebbe preservato….”

Mimmo Ferretti (Tele Radio Stereo): “Tutti i giornali oggi mettono la stessa formazione, con Pellegrini alle spalle di Abraham e Belotti. Le cose sono due: o Mou in camera caritatis ha dato la formazione a qualche giornalista e poi se la sono spartita, oppure sono andati a intuito e allora possono anche sbagliare. Io ad esempio il nome di El Shaarawy non lo butterei nell’immondizia, potrebbe essere una soluzione. E ieri nella rifinitura è stato provato anche Shomurodov…”

Roberto Pruzzo (Radio Radio): “Mi aspetto una partita attenta dalla Roma contro una squadra che soprattutto in casa ti può mettere in grande difficoltà. Intanto vediamo la formazione, ma devi vincere per passare il girone. E sarà difficile. Io penso che sarà una partita molto complicata… Giocare con due punte? Per me è stato tutto molto più semplice, quindi non escludo che possano giocare Abraham e Belotti insieme. Basta un po’ di intelligenza e un po’ di sacrificio…”

Stefano Agresti (Radio Radio): “Mourinho si mette sempre nella posizione più scomoda. Quando parla di squadra meno ricca, vuole sottolineare come al solito di non avere l’organico delle top europee. Senza Dybala poi è ancora più dura. La Roma in classifica è lì per merito di Dybala. Ora ci sono tante partite decisive prima della sosta, e la Roma non deve perdere contatto con il vertice. Può riuscirci. Per me è più importante la partita di lunedì contro la Samp. Il girone di Europa League si è messo male, e se io Roma devo scegliere tra andare avanti in Coppa o restare attaccato alle prime in campionato, io punterei sul campionato…”

Tony Damascelli (Radio Radio): “Stasera per la Roma c’è l’occasione di dimostrare che anche senza un giocatore importante come Dybala la squadra può esprimere un certo tipo di calcio. La Roma ha possibilità di stare ancora in Coppa e non sono d’accordo con chi pensa che si debba mettere da parte una competizione europea per pensare al campionato. La Roma ha un organico a disposizione e può accrescere l’autostima e il valore dei giocatori in rosa…”

Furio Focolari (Radio Radio): “Mourinho è così, se la canta e se la suona. Il ragionamento che fa sui ricchi e i meno poveri è giusto, non si può negare, ma poi vedi che la Roma stasera gioca con una formazione che è il massimo che può fare: giocano tutti. Non ci sono Dybala, Zaniolo e Wijnaldum, ma gli altri giocano tutti. E poi ti trovi domenica ad affrontare partite che diventano difficili per questo motivo qui…”

Redazione Giallorossi.net

Seguici su TWITTER e FACEBOOK per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie della Roma!

Articolo precedenteDybala, i giornali svelano l’entità della lesione: tra il 2° e il 3° grado. Possibile ricorso ai fattori di crescita per esserci al Mondiale
Articolo successivoCalciomercato Roma, Tiago Pinto vuole Scalvini: l’Atalanta chiede 20 milioni

30 Commenti

  1. Mourinho ha anche detto davanti alle telecamere che non può chiedere di più alla società per il gran lavoro svolto da Pinto nel mercato estivo….Marione marionett fatte nu cesto de ca22i tua

  2. Fococoso
    “…giocano tutti. Non ci sono Dybala, Zaniolo e Wijnaldum, ma gli altri giocano tutti…”
    ????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????

  3. La Roma ha un organico a disposizione e può accrescere l’autostima e il valore dei giocatori in rosa…”

    Stavolta ha ragione questi infortuni di calciatori così importanti, possono dare la possibilità ai vari Elsha Shomurodov di mettersi in mostra giocatori che, altrimenti non avrebbero mai giocato e siccome secondo me hanno anche una certa qualità ora possono dimostrarla

  4. E’ circolata a Roma per mesi la barzelletta mediatica che Tiago Pinto abbia esaudito alla lettera i voleri di Mourinho nell’acquisto dei giocatori. Ci sarebbe da farsi a commento di questa panzana, un’amara risata. I fatti dicono invece tutto il contrario. Non si capirebbe altrimenti perchè a Shomurodov sia stato sistematicamente preferito il mediocre Afena e lo stesso accade per Vina e il carneade Camara. Questi sono giocatori che Mourinho non ritiene evidentemente all’altezza della situazione,in quanto gli sono stati comprati senza il suo assenso.
    Personalmente mi aspetto un colpo d’ala del Mister, che so un Volpato gettato nella mischia a scompaginare le gerarchie dei cosidetti titolari. Non penso infatti che il ricorso a logori paracarri come Belotti e il Faraone possa minimamente invertire il trend negativo in atto.
    In tutto ciò ha precise responsabilità il Direttore generale ,che ha allestito una rosa di giocatori inferiore all’anno scorso,soprattutto nel pacchetto di centrocampo. Questa pecca tecnica che io ho sempre evidenziato,a poco a poco si sta facendo largo anche tra i più tenaci Abbocconi. Peccato che a rimetterci sia comunque la Roma ,anche se per me l’aver scelto in un ruolo-chiave dell’organigramma un elemento non all’altezza del suo compito,marchia in negativo l’attuale Presidente della società.

    • Zenone che insegna ai Friedkin chi scegliere per gestire un’azienda.

      il Metaverso in confronto è un picnic al parco.

    • C0ha ragione Zenone, era meglio quando c’era pallotta che teneva tutto sotto controllo dalla broccoleria bostoniana, senza manco sapere dove stesse Trigoria.
      E che tuffi faceva il prode James!
      Piu fusto del duce quando sfalciava il grano (o roba del genere) !!
      O quando c’era Monchi che comprava a peso d’oro Pastore e Nzonzi.
      Oppure, che sogni con Petrachi dietro quella scrivania!

      Assecondatelo, vi prego, che i disturbi ossessivo-complusivi possono subire facilmente derive border line.

    • Certo, il momento che stiamo attraversando appare non esaltante.
      Appare, perché mettendo a confronto la classifica della scorsa stagione noto che alla nona giornata abbiamo 3 punti in più rispetto al campionato passato, mentre il Napoli del signor Spalletti ne ha 2 in meno, avendo pareggiato una sola partita proprio contro di noi.
      In coppa siamo in difficoltà e potrebbe anche accadere di non farcela, ma io ho visto una squadra, che pur non esprimendo un gioco esaltante ha provato fino all’ultimo di vincere la partita prima di capitolare.
      Forse le prenderemo anche stasera, ma questo vorrà dire solo che loro sono stati più forti e non che i nostri non han messo il cuore e ciò che chiedo un vecchio lupetto come me è che si può anche perdere ma che vendano cara la pelle.
      Per questo apprezzo il suo commento ma non lo condivido, ritengo la nostra rosa competitiva per gli obiettivi che si è fissata ed il signor Pinto di gran lunga migliore rispetto agli ultimi predecessori

  5. Poche chiacchiere, stasera dentro oppure fuori, miglior formazione, tanta concentrazione e voglia di vincere! 💛❤️🐺🐺🐺🏆

  6. Al solito si vuole capire quello che fa’ comodo….vero Mario’, lui ha detto che ci sono squadre ricche poi ci sono quelle cosi cosi, poi ci sono quelle cosi cosi che non possono per il far play finanziario, noi sappiamo che fino al 2026 la Roma e’ in regime di controllo Uefa quindi non puoi comprare se prima non vende e deve far quadrare i conti questo significa se compri 3 giocatori a 20 milioni devi vendere altri a 20 milioni e’ chiaro il concetto ? Ora lui e’ il primo a sapere questo. Poi ha gia’ detto che rimane fino alla fine contratto quindi fino al 2023, poi se vuole rimanere rifirma se no va via. Ma fate i giornalisti o altro….io non so come interpetrare le parole che scrivete e dite. La sua e’ stata una disamina della sfortuna e altro che perseguita la squadra in questo momento stiamo a 2 punti dall’ Atalanta e ancora siamo in coppa ma che cercate ? Le incazzature nello spogliatoio la voglia di scappare di Mou e di giocatori io non credo quello sta succedendo a Torino no a Roma vi siete sbagliati. Ma io direi che se continuate cosi fra un po’ Mou non rispondera’ alla stampa… lo vedo sempre piu’ scostante nelle Conferenze le fa’ i 2 minuti e’ questo non e’ bello per voi !!

  7. Marione: “Mourinho si comincia a stancare della Roma”. Sorvolando su quello che è un parere personale suo e poco aderente alla realtà…cerchiamo di fare una riflessione. Mourinho è venuto a Roma solo e soltanto per ripulirsi l’immagine che veniva da un paio di scottanti fallimenti. In quel momento non c’erano big disposte ad ingaggiarlo, questo è un fatto. L’operazione rilancio è (almeno parzialmente) riuscita, la vittoria della Conference fatta con una squadra con le ragnatele in bacheca è stato un ottimo spot. Ma siamo sicuri che qualcuno dei “ricchi” a cui ha fatto riferimento il mister sia disposto ad ingaggiarlo ora? A dargli carta bianca sul mercato? Soprattutto in tempo di vacche magre io non credo ci sia la fila sotto casa di Mou.

  8. Perchè dovete continuare a stracciare le p…e con i commenti di certi personaggi che non fanno altro che provocare. Lasciateli ai loro interventi radiofonici che valgono meno di zero.

  9. corsi: quale sarebbe la buca del direttore se i giocatori presi sono in accordo col tecnico ( sempre detto da Mourinho), poi se lo capisci tu che Mourinho si sta stancando della Roma allora siamo apposto il mister resta pure il prossimo anno, me sa che le buche le prendi solo te e ancora insisti. Forza Roma

  10. Lasciate perdere i commenti dei radiolari ed utilizzate la vostra testa.
    Se Mou stesso ha confermato l’indiscrezione del Corriere sulla frase da lui pronunciata durante il mercato estivo “sono frustrato”, prima dei botti estivi (Gini, Dybala …), significa che per il tecnico le difficoltà della società sul mercato per ragioni di FPF sono effettivamente una fonte di preoccupazione e stress.
    Magari dopo la vittoria in Conference sperava in una Roma con maggiore operatività sul mercato.
    Infatti ritorna spesso in conferenza sulle differenze in capacità di spesa tra i top club ed il nostro.
    Per questo sarà fondamentale che Pinto nelle prossime finestre di mercato cerchi di accontentare il tecnico più possibile.
    E aggiungo, non so quanto Mou sia disposto a rimanere in una Roma che il prossimo anno non riuscisse a qualificarsi per la CL.
    Per queste ragioni mi appassionano poco le considerazioni sulla mancanza di un bel gioco. Mou non ha mai fatto giocare le sue squadre in maniera spettacolare.
    L’obiettivo è arrivare tra le prime 4 e andare più avanti possibile nelle Coppe per questo personalmente mi va benissimo anche una Roma brutta basta che sia vincente.

  11. sarebbe il caso di non leggere piu questa rubrica molta antipatica e anti-romanista. do retta solo a pruzzo che meno capisce questo sport.

  12. Come si fa a criticare Pinto … secondo me sta facendo un grandissimo lavoro… poi non è certa colpa sua se Wijnaldum non puo giocare… il centrocampo sarebbe tutt’ un altra cosa.
    Bisogna rimanere con i piedi per terra, per le possiblitià che aveva ha preso Dybala (gran colpo ), Wjnaldum (gran colpo), Matic (che comunque sta facendo vedere le sue qualità), Zelik (buon terzino che serviva anche se non è Cafu), Belotti (mica colpa del DS se è fuori forma). Camara (aspetterei ancora un po prima di giudicare). Ha venduti tanti esuberi. Secondo me Mou non è scontento, poi è il suo modo di essere di chiedere sempre di più. un vincencte come lui non è mai del tutto contento.

  13. Secondo me stasera, al netto di sorprese nel riscaldamento (sgrat sgrat) gioca con la formazione titolare nei primi 4, poi Zelewsky a destra e inizialmente Spinazzola, ma se il risultato non si sblocca o è da recuperare, mette El Sharawi, che comunque non tiene 90 minuti nelle gambe.

    A centrocampo gioca Matic con Camara a destra e Pellegrini a sinistra.

    Belotti e Abraham davanti.

  14. ogni opinione è rispettabile ed opinabile al tempo stesso, la mia è che c’è sempre da soffrire con la Roma, ma proprio per questo è la mia squadra

  15. A mourinho va stretta la Roma, puo’ essere ma la Roma in un anno e mezzo non ha mai convinto. Chi ne deve rispondere, i Friedkin o lui ?

  16. Forza Roma ma comunque fossi stato io il presidente concordo con chi dice che mai avrei messo in un ruolo chiave come quello di un DS una persona che bene che si possa dire è inesperta. Perchè Pinto sicuramente è un pischello e certe buche di mercato come le ha definite Marione pesano molto sulla attuale rosa. Come puoi buttare letteralmente dalla finestra 18 milioni e 12 milioni x giocatori come l’uzbeko e vina meraviglia….non ci sono parole. Poi prendere a zero dybaka e gini è facile ma quelli hanno accettato la Roma per l’immagine e le telefonate di Mou. A mou i friedklin devono assolutamente rinnovare il contratto di altri 2 anni almeno…

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome