“ON AIR!” – MAGNI: “Se la Roma non batte l’Udinese Fonseca può saltare”, ROSSI: “La partita di sabato mi preoccupa tantissimo”, CORSI: “Fienga a Manchester? E’ fatta per Smalling”, FOCOLARI: “Con lui la Roma fa un salto importante”

19
4925

ULTIME NOTIZIE AS ROMA – Prosegue il nostro appuntamento giornaliero dedicato al variopinto mondo delle radio romane. On Air, la rubrica più copiata (e incollata) del web, è un viaggio per le frequenze più ascoltate dai tifosi giallorossi a caccia di pensieri, notizie, indiscrezioni e qualche nota di colore. Buon divertimento!

David Rossi (Roma Radio): “Sono preoccupatissimo per Udinese-Roma, e non sto scherzando. Già sabato si giocano la partita della vita, e succede sempre contro la Roma. Sta vittoria dello Spezia al Friuli non ci voleva… Ieri tre vittorie fuori casa, ma il fattore campo conta ancora? Grandi fratelli Inzaghi, ieri hanno preso nove gol in due. L’Atalanta è la mia favorita per lo scudetto…”

Stefano Petrucci (Tele Radio Stereo): “Ieri ho visto una delle squadre più forti d’Europa, l’Atalanta gioca un calcio paradisiaco. In questo momento è una squadra ingiocabile, non c’è ricetta…E’ una squadra impressionante, vincerebbe contro chiunque. L’Udinese domenica avrà 4 attaccanti di ruolo, mentre la Roma avrà solo Dzeko, questa è la situazione… La cosa di Boja Mayoral è strana: Zidane lo vuole tenere ma fa giocare Jovic… Non vorrei che la Roma si incartasse sull’attaccante, mancano pochi giorni, poi ti resterebbe solo Kalinic…”

Jacopo Palizzi (Tele Radio Stereo): “Saranno quattro giorni molto interessanti, arriveranno di sicuro un difensore e un attaccante, quelle esigenze restano e senza ombra di dubbio arriveranno. Se poi ci sarà lo spazio o l’opportunità di fare qualcosa di più, ben venga. Quindi prepariamoci ad accogliere in queste ore i prossimi due o tre acquisti della Roma…”

Mario Corsi (Centro Suono Sport): “Fienga è andato a Manchester e non lo aveva mai fatto, se è andato lì per incontrare la dirigenza dello United significa che Smalling giocherà nella Roma. Tra l’altro lo paghi tanto, 15 più bonus, e a questo lo potevi fare prima. Comunque meglio tardi che mai… Leggevo sui social tifosi del Manchester che erano felici che la Roma avesse offerto 15 milioni, che era un’occasione che non sarebbe più ricapitata. Erano preoccupati che Smalling restasse lì…Però qua in Italia fanno tutti la differenza. Anche Pedro qua sembra di un altro passo…”

Massimiliano Magni (Rete Sport): “Rudiger ha problemi fisici, ha fatto sette operazioni a gamba…non sarebbe male, è un bel giocatore, ma Smalling è un’altra cosa. Per me già sta qua, se c’è stato il blitz… L’Udinese? E’ una partita che dovrebbe andare bene, loro hanno perso con lo Spezia, ma è la classica partita che se vinci è zero, ma se non vinci è un dramma. Io temo che Fonseca possa saltare se non dovesse battere l’Udinese, perchè poi c’è la pausa dell nazionali… Se non batti l’Udinese ti ricasca una valanga di roba addosso, speriamo di no…”

Dario Bersani (Rete Sport): “Tra Smalling e Rudiger io non esiterei, preferisco l’inglese. Fonseca rischia se non batte l’Udinese? Basta con le elucubrazioni, abbiamo visto che Allegri non era esattamente con la penna in mano come ce l’avevano raccontata, l’allenatore è stato confermato. Se ora basta il pareggio con l’Udinese per rimetterlo in dubbio, allora alzo le mani..”

Gianluca Piacentini (Rete Sport): “Se la Roma si è spostata per andare a Manchester non penso che può tornare a mani vuote, qualcosa devi riportare indietro, altrimenti fai una brutta figura. Io penso che l’operazione Smalling la chiudano. Io pensavo si potesse accorpare la trattativa con quella per Dalot, ma il portoghese è un altro che è stato più male che bene, per cui speriamo di no. Però l’idea di uno sconto su Smalling a fronte di un prestito oneroso per un calciatore che non gli serve ci può stare…”

Furio Focolari (Radio Radio): “Con Smalling fai un salto di qualità, è una difesa importante, è un ottimo reparto. Fai un salto in avanti notevole rispetto ad adesso… Udinese-Roma? Ma l’avete vista ieri l’Udinese, è inguardabile. Per andare a vincere in Friuli l’importante è fare bene le liste, non serve altro…”

Roberto Renga (Radio Radio): “Per il quarto posto ci sarà da lottare tantissimo, c’è da battere Napoli e Milan, ma con Smalling la Roma migliora molto… L’Udinese ha perso tutte le partite, e spero che la Roma non perda la concentrazione che ha avuto contro la Juventus, questa  è la mia preoccupazione… Smalling è indispensabile per la Roma, ma non basta. Manca un terzino destro, ma non si può comunque chiedere la perfezione…”

Ilario Di Giovambattista (Radio Radio): “Tra poco capirete quanto sono forti Ibanez e Kumbulla… Per me è Mancini è quello che rischia il posto con l’arrivo di Smalling. Io stravedo per Ibanez…”

Roberto Pruzzo (Radio Radio): “Se la Roma vuole competere, e parlo delle prime 4 posizioni, non per lo scudetto, servono altri 3-4 giocatori. Ti servono due terzini, un incontrista e un attaccante. Il campionato è lungo, e anche con Smalling la Roma non è tra le prime quattro…Non arriva Mayoral? Meno male. Vlahovic è bravo, ma deve giocare e alla Roma serve un altro tipo di giocatore…”

Redazione Giallorossi.net

19 Commenti

  1. Roberto Pruzzo (Radio Radio): Oggi mi sembra il suo il commento migliore, se si vuole arrivare quarti è come dice lui altrimenti prepariamoci a fare una super lotta per l’Europa league con Milan e Lazio

  2. Incredibile ma vero (anche gli orologi rotti segnano 2 volte al giorno l’ora giusta) sono d’accordo con quell’essere indefinibile di Rossi. Udinese-Roma è il classico trappolone che da tifoso romanista ho visto fin troppe volte, e i friulani giocheranno alla morte dopo la sconfitta contro la più probabile candidata alla retrocessione, cioè lo Spezia. Speriamo di non vedere la squadra sottovalutare l’impegno, i 3 punti sono assolutamente vitali. FORZA ROMA!

  3. Lo Spezia ha messo la Roma in una brutta condizione,se va una neopromossa a vincere a Udine noi dovremo per forza fare altrettanto per non essere da meno,neanche il pareggio andrebbe bene.Una sconfitta sarebbe la fine dell’ avventura di Fonseca,senza se e senza ma. Vista l’ Atalanta ieri i posti per la champion si restringono ,dopo Inter,juve,e Atalanta,probabilmente ce la dovremo giocare con Milan,Napoli e Lazio per la quarta posizione.Non sara facile, vista oltretutto la partenza con l’ handicap.Se non cambiamo marcia rischiamo di stare fuori pure quest’ anno.

    • Avete intenzione di continuare così, a mettere in croce Fonseca dalla prima all’ultima giornata di campionato?
      Perché fare il gioco di questi spargi fango che parlano alla radio???
      Ma vi rimane così difficile tifare?

    • In effetti, lasciamo in pace Fonseca (almeno fino a gennaio), battiamo st’Udinese ed andiamo avanti. Per il quarto posto la lotta è con Milan e Napoli, oltre che contro il trio strisciato: a Lazie non la vedo proprio ed anzi mi aspetto una godibile caduta verticale.

  4. Gianluca Piacentini (Rete Sport): “Se la Roma si è spostata per andare a Manchester non penso che può tornare a mani vuote, qualcosa devi riportare indietro,

    Quindi pallotto ci ha rovinati a tal punto che non possiamo manco sprecare un biglietto aereo.

    Se andiamo a Manchester deve essere per forza per concludere, senno’ il prossimo viaggio d’affari non ce lo potremo permettere e dovremo farlo a nuoto o col monopattino.

    PALLOTTO VATTENE !!!!!!!

  5. Ovunque tu sarai io non ti lascerò mai
    AS Roma dai, vinci per noi…
    Ovunque tu sarai io non ti lascerò mai
    AS Roma dai, vinci per noi…
    …e battiamo le mani
    noi, da veri romani…
    …e battiamo le mani
    AS Roma olè!!!

    LA LA LA LAAAAAAAAAA!!!!!!!!!!!!!!!

  6. corsi: adesso pure pedro e una pippa? Me sa che ieri ce sei rimasto male dei 4 gol presi.
    Focolari: invece io ieri ne ho visti 4 de salti, devo dire che in difesa state messi bene. Forza Roma

  7. Ma voi non lo sapete, ma Marione è stato lui a telefonare a Manchester per chiudere per Smalling, COOO NNAMICO SUO DDE LLIII, ha fatto tutto pe dacce la sola, ha ragione su Pedro, non ha vinto nulla in carriera, Pedro è proprio l’ultimo… MARIONE FORMELLESE RICOTTARO! SEI SOLO NO SBIADITO FORMELLESE VESTITO CON I NOSTRI COLORI….❤️🧡💛

  8. Sono d’accordo che con Smalling la DIFESA sarebbe sistemata come centrali, ma se tirano in porta, Mirante ha i riflessi diversi da 10 anni fa e Pau Lopez……lasciamolo stare in panchina, così se piove la sedia rimane asciutta! E manca sempre quel terzino destro, sperndo che non giochi Bruno Peres…..!!

  9. La partita di Udine può diventare complicata se gioca quella sega inguardabile di Bruno Ceres, in dieci contro dodici non è facile per nessuno.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome