“ON AIR!” – CIARDI: “L’esonero ha sorpreso tutti, anche Mourinho”, PRUZZO: “Ora i giocatori dimostrino che la colpa era dell’allenatore” JURIC: “La Roma si gioca tutto nelle prossime ore”, ROSSI: “Adesso in 70mila allo stadio”

45
1349

ULTIME NOTIZIE AS ROMA – Prosegue il nostro appuntamento giornaliero dedicato al variopinto mondo delle radio romane. On Air, la rubrica più copiata (e incollata) del web, è un viaggio per le frequenze più ascoltate dai tifosi giallorossi a caccia di pensieri, notizie, indiscrezioni e qualche nota di colore. Buon divertimento!

David Rossi (Rete Sport): “Sono dispiaciuto per l’esonero di Mourinho, perchè quando un allenatore viene esonerato significa che la squadra va male. Se fosse De Rossi l’allenatore, ora allo Stadio non ne voglio vedere 60mila, ne voglio 70mila… Adesso più che mai la Roma ha bisogno di compattezza, e se c’è un personaggio che può ricompattarci quello è lui. Spero che sia lui a riportarci nella giusta direzione…”

Gianluca Piacentini (Rete Sport): “La soluzione del traghettatore andrebbe in conflitto con quello che dichiarano i Friedkin nel comunicato: “Vogliamo raggiungere l’obiettivo adesso“. Se prendi De Rossi, non so se lo raggiungi l’obiettivo, al di là dell’affetto…”

Claudio Moroni (Rete Sport): “A me Friedkin sta bene così, voi fate come vi pare…Quando lui prende l’aereo e prende Lukaku quello non è comunicare? L’unico errore che ha fatto è stato programmare una Roma di un certo tipo e prendere un allenatore che vuole l’instant team. C’è stato un eccesso di entusiasmo ed è stato preso il tecnico meno adatto, e quello è stato un errore…”

Marco Juric (Rete Sport): “Con De Rossi metti un uomo della società e dei tifosi che deve solo accompagnare la squadra alla fine della stagione cercando di non cadere nel baratro e mettendo i giocatori davanti alle proprie responsabilità. Ora ti serviva una persona che non venisse mangiata dai tifosi, e che abbia la personalità per sostituire Mourinho… Conte? E’ l’unico libero. Quelli che la Roma ha contattato con Lina (Souloukou, ndr), perchè lei è da settimane che parla con altri allenatori, sono tutti presi. Poi magari saranno liberi a giugno. In questo momento la Roma non ha ds né allenatore, ecco perchè questa proprietà si gioca tutto in queste ore. Ora si riavvicina in maniera pesante Ricky Massara come prossimo ds…”

Francesco Oddo Casano (Rete Sport): “Con Conte i Friedkin farebbero mediaticamente una mossa simile a quella di Mourinho di tre anni fa, ma io penso che Conte non accetterebbe mai la Roma, specie adesso…io non ci credo. La società fa una scelta pesantissima esonerando Mourinho, anche contraria forse alla maggioranza dei tifosi, però è una scelta che deve chiamare a cascata una ricostruzione sportiva veloce. Alcuni direttore sportivi avvicinati, da quello che so io, non avrebbero accettato la Roma fino a quando Mourinho non sarebbe stato esonerato…”

Fabio Petruzzi (Rete Sport): “I Friedkin sanno a cosa vanno incontro, esonerare Mourinho ha un peso e sanno quanto la tifoseria gli era attaccata. A me calcisticamente non piaceva, ma ha combattuto per la Roma. Ora la società deve presentarsi con progetti importanti. Io spero che non vengano fatti passi indietro, di tornare a tre o quattro anni fa…L’anno scorso la Roma ha fatto una finale di Europa League, due anni fa ha vinto una Conference, hai preso Lukaku e Dybala, io spero che non si torni indietro…”

Mario Corsi (Centro Suono Sport): “Friedkin ha fatto una mossa eclatante, importante, che farà contento chi ha insultato Mourinho. Ma a noi ci deve interessare il futuro della Roma, la Roma resta e noi siamo tifosi della Roma. In questo momento penso che i nomi in ballo siano due: Antonio Conte o Daniele De Rossi. Due situazione diverse, che però farebbero attendere eventuali contestazioni. Io ero convinto che Mourinho sarebbe andato via a fine anno, c’era un conflitto enorme tra le due parti. Ora vedremo cosa farà la squadra: chi arriva arriva, magari le prime due partite le fanno bene. Ma poi alla lunga si vedrà come va a finire. Se c’è una rivolta interna dentro la squadra, poi ti mandano via… Ora se Karsdorp comincia a fare cross, se Dybala non si fa più male, se Sanches non si fa più male, Smalling torna a fare il difensore, allora la Roma potrebbe anche tornare a essere una squadra da quarto posto…”

Augusto Ciardi (Tele Radio Stereo): ” La notizia dell’esonero di Mourinho ha sorpreso anche lo stesso allenatore. Tutti i quotidiani oggi andavano in una direzione, praticamente tutti riportavano che l’allenatore aveva incassato la fiducia a tempo, e invece i Friedkin hanno sorpreso tutti. Ora vediamo di capire che soluzione verrà presa, si parla di De Rossi come nuovo allenatore… Ora arriva de Rossi perchè ci sono Verona, Salernitana e …gli faccio un grosso in bocca al lupo, perchè non ne ha bisogno, e spero che non abbia tra i piedi Tiago Pinto. Vi prego, trovate un dirigente vero, che difenda la Roma…”

Daniele Lo Monaco (Radio Romanista): “Mourinho esonerato, decisione dei Friedkin. Evidentemente il presidente pensa che gli obiettivi non sono più raggiungibili e ha scelto di comunicare a Mourinho la decisione. Ora si sta parlando con De Rossi, che evidentemente ha intenzione di accettare. Si parla di contratto di sei mesi con opzione per il rinnovo in base ai risultati: io spero che non sia così, perchè chiunque arrivi adesso deve avere una fiducia non a tempo, deve poter impostare un progetto nuovo. Così significa bruciare solo De Rossi…”

Sandro Sabatini (Radio Radio): “Se la Roma davvero chiama ora Daniele De Rossi, rischia di rovinarlo. Il prossimo anno con un’altra gestione sportiva e un nuovo progetto può anche andare bene, ma farlo venire ora al posto di Mourinho vorrebbe dire bruciarlo. E De Rossi non se lo merita…”

Stefano Agresti (Radio Radio): “L’esonero di Mourinho è sorprendente, ma fino a un certo punto. Grande atto di coraggio dei Friedkin, stare dietro la figura molto potente di Mourinho sarebbe stato molto più comodo, e invece loro ci mettono la faccia. Ora o prendono un allenatore per arrivare a fino stagione e vedere come va, o hanno in mano qualcosa di grosso…”

Furio Focolari (Radio Radio): “Tutti sapevamo che Mourinho a fine stagione non sarebbe stato confermato. Io ho sempre avuto il sospetto che tutte queste richieste per lui non ci fossero, e per questo voleva rimanere alla Roma. Lui dopo il ko nel derby non aveva più tutti i tifosi dalla sua parte…”

Roberto Pruzzo (Radio Radio): “La situazione evidentemente non poteva stare più in piedi. Questa è la regola del calcio, Mourinho sembrava intoccabile, ma ci sono delle cose che non vanno sottovalutate come una squadra che non ha reazioni. Fino a quando è riuscito a tenere in piedi il fuoco dei suoi ragazzi, ok, ma quando viene meno anche questo è opportuno cambiare. Ora però anche i calciatori devono dimostrare di essere dei professionisti e dimostrare che la colpa era dell’allenatore. Altrimenti non si salva più nessuno…”

Redazione Giallorossi.net

Articolo precedenteDaniele De Rossi sarà il nuovo allenatore della Roma. Mangiante: “E’ fatta”. L’ex capitano entusiasta, a breve l’annuncio
Articolo successivoCalciomercato Roma, Di Marzio: “Mitchell e Vivell i due candidati forti dei Friedkin per il ruolo di ds”

45 Commenti

    • pallotta ha fatto un TRILIARDO di debiti, credevo si fosse ormai capito un pò tutti.

      senza di questi che hanno tirato fuori 800 milioni eravamo a giocare con la lodigiani….

      ci vogliono anni per risanare una società con debiti del genere.

      che poi abbiano sbagliato in ambito sportivo è fuori di dubbio, ma sono 3 anni che sono nel calcio, non 30.

      ❤️🧡💛

    • Ma io dico già un allenatore “navigato” e con un certo curriculum farebbe fatica in una situazione del genere figuriamoci un neofita con mezzo campionato di B, senza una garanzia sul futuro. A me ha sorpreso che abbia accettato! Ma ci illudiamo?

    • è vero hanno messo la faccia ! Peccato sia una faccia di cubo.Adesso prendono conte e gli danno giocatori “veri”? Vado in Texas e gli sputo in faccia.

    • A Ciardi e’ da 3 anni che per un botta de culo fai il vate su Mourinho… la realtà è che non ne sai na mazza manco tu

    • Sognare è gratis, si vede che non ci sei mai stato Se vai in Texas con tali intenzioni, ti fanno fuori immediatamente. E piantala di dire fesserie

  1. mi aspetto qualche guarigione improvvisa e magari qualche cambio repentino di forma fisica.

    da una parte ci spero nel bene della Roma, da una parte sarebbe la certificazione che qualcuno è un omuncolo mercenario e della Roma se ne fotte er caxxo…

    vedremo.

    ❤️🧡💛

    • se così fosse, vuol dire che non è vero che tutti si sarebbero buttati nel fuoco per il mister e che, come sempre succede, è stata la squadra a esonerarlo, non i proprietari. Io però tifo la Roma, non il mister, quindi se da domani Smalling è abile e arruolato, mi sta più che bene. Che siano tutti mercenari non ce lo insegna certo questa storia, ma lo sappiamo da anni cosa è diventato il calcio. Per cui, da tifoso giallorosso, non posso augurarmi altro che DDR faccia una girone di ritorno clamoroso, perchè a me dei singoli non me ne frega niente, io tifo la maglia. Se poi questo dovesse avvenire anche con uno straccio di gioco, smetterò di giocare col cellulare quando la guardo in tv o di pensare ai caxxi miei allo stadio

    • criPtico, Su Smalling mi trovi pienamente d’accordo. Stesso discorso però vale anche per Kardorsp, Spinazzola, Zalewski… Quanto scommettiamo che in molti resusciteranno?

    • un allenatore che non ha (mai) avuto un grande gioco, né metodi di preparazione atletica al’avanguardia, o fantasia a flessibilità tattica, ma che ha sempre fatto un punto di forza del coinvolgimento dei propri giocatori, del loro impegno e convinzione…un allenatore così che fosse “tradito” da alcuni dei suoi, sarebbe un allenatore che ha fallito
      Punto

  2. Io avrei capito a fine anno, senza accesso alla CL, ci sta.
    Io avrei capito se dovevi partire subito con un nuovo piano pluriannuale con un tecnico che magari non avrebbe aspettato Giugno, e va bene.

    Ma prendere un allenatore, per quanto io lo veda con stima e affetto,
    che ha ZERO esperienza (quella della Spal neanche la conto, una squadra allo sfascio
    che nessuno poteva sollevare, e ok) e sperare che fino a Giugno ti rimetta in piedi
    una stagione senza poter chiedere neanche un giocatore dal mercato mi sembra
    davvero un suicidio.
    Ache per Daniele temo, rischia di fare la fine di Pirlo.

    Davvero una scelta per me incomprensibile, prima che sbagliata.
    Ovviamente mi auguro con tutto il cuore di sbagliarmi, ne sarei felice anche per DDR,
    ma oggi sono devastato.
    Anche perchè ho perso molta fiducia nella società oggi.

    • anto nella vita ci vuole coraggio e almeno questo dobbiamo riconoscerlo agli americani! esonero mou e via il ds a gennaio è un “all in”. la loro storia imprenditoriale non mi fa pensare che siano fessi o sprovveduti

    • david,
      e d’accordo con il coraggio,
      ma buttarsi in un burrone non è coraggio.

      Ripeto, tu oggi mi dici “Mando via JM, ho in testa un progetto con X e deve partire adesso,
      altrimenti rischio che lui firmi per un’altra squadra”, lo capirei.
      Ma un allenatore per 6 mesi, e un allenatore che non ha mai allenato,
      e che non potrà cambiare neanche il terzo portiere,
      non è un all-in per come la vedo io, è isteria.

      Ma di nuovo, se poi farò la figura io dello sprovveduto brinderò con le migliori bottiglie.

  3. Quando i falsi e gli ipocriti parlano e si dispiacciono……..

    Grazie mou 💛❤️…. Che ci hai fatto vincere una coppa internazionale, dopo il 1961.
    Grazie mou 💛❤️… Per aver difeso la ROMA 💛❤️contro tutto e tutti…..
    Grazie mou 💛❤️…. Per averci fatto sognare con il tuo arrivo……
    Grazie mou 💛❤️….. Personalmente sarò, Eternamente grato…….

  4. esonerare mourinho ha certificato la pochezza di questa gestione societaria, ovviamente la scelta de rossi serve a pararsi il sedere anche di fronte a risultati scadenti, mi dispiace per daniele che rischia seriamente di bruciarsi

  5. Tra i commenti maggiormente condivisibili degli “addetti ai lavori”, secondo me spicca quello di Pruzzo: “Ora però anche i calciatori devono dimostrare di essere dei professionisti e dimostrare che la colpa era dell’allenatore”.

    • i giocatori non dimostreranno un bel niente, semplicemente perché non sono in grado.
      E se…dico se…De Rossi dovesse poco poco permettersi di usare il bastone , neanche lui arriva a giugno.
      a Roma si respira un clima fetido purtroppo.cambiano le Società, cambiano gli allenatori, cambiano i giocatori ma lo schifo è sempre quello.
      secondo me c’è una maledizione che aleggia su Trigoria.

    • se come più sopra si dice ci fossero guarigioni miracolose e ritorni imprevisti, allora sarebbe certificata la cospirazione di spogliatoio. Staremo a vedere.

    • Ci sono cose che non ammetto e su cui non transigo…e purtroppo alla Roma sono successe spesso e volentieri….se sono un professionista, e almeno lo stipendio che pigliano lo è,mi devo comportare da tale,ed onorare la maglia ed i tifosi,quindi non vado a fare le comunelle per far cacciare l allenatore di turno,ma mi spacco il culo x onorare la squadra in cui gioco…il pensiero di Pruzzo forse nasce perché lui queste situazioni le ha vissute sulla propria pelle?!a me se fosse vero ,fa solo rabbrividire una cosa del genere,oltretutto è una coltellata alle spalle per i continui sold out….staremo a vedere…

  6. prendere ora Daniele de Rossi è una vigliaccata… prendi un allenatore con zero esperienza semplicemente perché è l’unico che non verrà contestato a prescindere.

    e questo sarebbe un progetto??

    poi ovviamente forza danielino e speriamo bene!

    • la mossa da rossi è una sorta di pillola momentanea per evitare eccessive polemiche, è in atto un ridimensionamento palese che porterà la Roma ad essere una sorta di Sassuolo

  7. finalmente adesso sarà contento il signor faccia di c….ulo solo facendo il suo nome mi viene il voltastomaco david rossi quell’essere che si augurava la Roma in serie b mo….cci tua e di chi ti fa parlare

    • Solo david rossi? A partire da focolazzie, discanio e scassano fino a sdamascelli sai in quanti staranno godendo e stappando lo spumante? Compreso franco65 e qualche altro tiratore scelto che girovaga sul Forum. Gli scazziesi, staranno esultando e ridendo a piu non posso. Altro che boomerang. Mi sembra ovvio che se non arrivano risultati, tale cacciata si ritorcerà contro la Presidenza.

    • @ vito
      almeno sono coerenti, visto che 3 anni fa per sostituire un allenatore esonerato (Fonseca) presero un allenatore esonerato (Mourinho). Mah

  8. Mossa folle, il buon senso avrebbe indicato di continuare con Mourinho fino a fine stagione e poi cambiare con un allenatore con una certa esperienza adesso il rischio è di fare peggio e di bruciare pure Daniele de Rossi

    • A me di de rossi non frega un caxxo…l ultima gloriosa bandiera della Roma …ha un nome e cognome preciso….Francesco Totti!

  9. Decisione sbagliate nella tempistica, a stagione in corso.
    Secondo me aveva ormai fatto il suo tempo a Roma, comunque il volerlo esonerare subito (il quarto consecutivo della sua carriera) potrebbe essere dettato da una situazione interna non sanabile, con la società ma anche con la squadra.
    E’ indicativo il discorso di Belotti dopo il Milan ,ma anche il nervosismo di Mancini (più del solito) e la continua gogna mediatica verso quello o quell’altro calciatore.
    Ovviamente tutti a tifare Roma e De Rossi (se sarà lui…)

  10. Qualcuno avra’ proposto De Rossi alla dirigenza della Roma, forse il nuovo DS che non e’ stato ancora ufficializzato?
    Se Danielino dovesse fare il miracolo sportivo di portarci in Champions la sua conferma sarebbe automatica.

  11. Le radio hanno deciso, i Friedkin hanno abboccato.Oggi si meravigliano ma sollazzano ,consapevoli di avere pieno potere a Roma per fare il bello e cattivo tempo , indirizzando il tifo a loro piacimento. Vediamo De Rossi , che già in passato gli aveva attribuito forse un chiaro appellativo.
    Finchè le proprietà continueranno ad essere entità astratte poco presenti,
    radio ,giornali e compagnia cantante avranno sempre pieno potere nel destabilizzare e indirizzare ogni volta che lo decideranno..Complimenti

  12. dite a Renato se il suo Santone è in grado di resuscitare per 6 mesi Franco Sensi.
    anche tre mesi.
    giusto il tempo per fargli dire a questi AmmmmmeriCANI, cosa significhi operare per il bene della Roma.
    si è esonerato per molto meno e non fosse Mourinho, già dall’anno scorso avremmo un altro mister in panca. ma se fai accordi cappio, se non difendi mai la Roma da oscenità arbitrali TUTTE, e non vieni nemmeno più allo stadio nei derby permettendo a Mortimer di farti prendere per il c… e ti abbassi ad allenare gente della Juventus, significa che della Roma non hai capito un c…!

  13. Ormai Mou e’ andato via ma aspetto che parli e spieghi adesso e chiaramente cosa e’ successo con i Fredkin, e con i giocatori. Se si e’ arrivati ha questo qualcuno spieghi come stanno le cose anche perche’ allo Stadio tra qualche tempo ci andranno solo gli abbonati….Non si puo’ chiedere ai tifosi che vedono a meta’ stagione gli unici che davano notizie piu’ o meno vere mandati via. Se c’e’ responsabilita’ l’ hanno molto i giocatori….che si mandano al quel paese in campo pure spesso e nessuno se ne accorge… si guardava solo la panchina….ambiente infestato da gelosie e invidie questo puo’ essere la spiegazione. Cinque mesi fa’ andavano tutti d’accordo dopo la finale di Budapest e cosa si e’ rotto ? Qualcuno deve per obbligo verso i tifosi indire una conferenza stampa seria. Devono parlare i Fredkin o la signora Lina !!

  14. i giocatori dimostrino che la colpa era di Mou ?
    e cioe’ ..
    Rui Patricio esce sulle palle alte in area e para i rigori e para tutto ..
    Karsdorp Celik Zalewski fanno cross perfetti per le teste degli attaccanti della Roma ..
    Paredes Cristante e Pellegrini vanno da 0 a 100 in 10 secondi ..
    Sanches Smalling Aouar Abraham e Kumbulla giocano e non si fanno male ..

    oppure vogliamo pensare a quanto i Friedkin hanno speso per la squadra negli ultimi due anni .. ? o agli accordi con l’ UEFA e LEGA per il rispetto di un FPF che sembra seguiamo solo noi ?

    o anche a come sono stati spesi i PRIMI 90 milioni che i Friedkin hanno messo a disposizione di Pinto ?

    beh .. a Roma se dice .. er piu’ pulito c’ha la rogna .. e secondo me questa decisione fa FELICE la Lega, gli Arbitrucci, e quei tifosi che si lamentavano del gioco senza considerare chi erano gli interpreti ..

    daje Roma .. daje Fratelli Romanisti .. grazie Mourinho ..

  15. Dopo l’Inter in tutte le squadre nelle quali ha allenato non è più arrivato a fine contratto. Ben 4 conclusioni anticipate del rapporto. Qui a Roma non sarebbe mai dovuta iniziare. Non è una società da instant team che serve a Mourinho. Ma visto che era iniziata, doveva finire prima dell’inizio di questo campionato, quando era molto chiaro il trend che aveva intrapreso dalle ultime 8 partite di quello scorso. Comunque va bene così, almeno non si sentiranno più le invettive contro questo o quel giocatore o contro tutta la rosa e mai una parola critica verso se stesso e il suo staff. Presunzione che doveva essere fermata prima nella speranza di fare un gioco e una organizzazione che, oramai, hanno tutte le squadre.

  16. Gli Americani sanno solo fare i colpi di scena ,ma di calcio non ne capiscono un caxxo…i tifosi amano la Roma,questi no….e c’è pure qualche giocatore che non la ama…mi verrebbe da dire ….non andate più allo stadio…ma poi…facciamo come i Friedkin,nel senso di trovare il capro espiatorio,che non ha più colpe di loro che non capendo un caxxo si sono affidati a persone dall operato alquanto discutibile?!José ha mostrato un senso di appartenenza alla squadra ,alla città, più di qualsiasi giocatore della Roma sedicente romanista,avrà le sue colpe,ma se non arriva un cross buono come può l attaccante buttarla dentro?io se fossi al posto di ddr ,se veramente amassi la Roma, avrei declinato l invito,almeno in questo momento e a queste condizioni…..poi se sono un mercenario,mi passa x il caxxo,ed accetto l incarico….tanto che ho da perdere?!

  17. Caro Rossi io al contrario di quello che dici tu allo stadio non ce vado più almeno fino alla fine di questo campionato. Non voglio regalare soldi a sta società de PERACOTTARI

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome