“ON AIR!” – FALLICA: “Dopo Sozza e Fabbri, ora ci manca solo Irrati”, CATALANI: “L’errore di Pairetto può costarci 40 milioni”, FOCOLARI: “Arbitri scarsi per tutti”, PIACENTINI: “Ho l’ansia di ritrovarmi a fine anno senza niente”

38
1725

ÀULTIME NOTIZIE AS ROMA – Prosegue il nostro appuntamento giornaliero dedicato al variopinto mondo delle radio romane. On Air, la rubrica più copiata (e incollata) del web, è un viaggio per le frequenze più ascoltate dai tifosi giallorossi a caccia di pensieri, notizie, indiscrezioni e qualche nota di colore. Buon divertimento! 

David Rossi (Roma Radio): “Zalewski potrebbe anche giocare trequartista al posto di Mkhitaryan. E’ un’idea nata subito dopo la partita di domenica scorsa, e ha preso subito piede. Qualcuno lo dà addirittura per scontato, forse troppo. Mourinho prima di rinunciare alla grande scoperta di quest’anno, e cioè Zalewski esterno sinistro, secondo me ci pensa due volte. In mezzo ci sono tante soluzioni, hai giocatori che possono occupare quel ruolo. E poi che messaggio manderesti alla squadra preferendo spostare un ragazzino in un ruolo nodale in cui non è stato nemmeno mai provato…”

Luca Fallica (Roma Radio): “Se dopo Sozza di Milano per l’Inter e Fabbri di Ravenna per il Bologna, ora mandi Irrati di Pistoia per Fiorentina-Roma, come diceva Agata Christie “tre indizi fanno una prova“…Ho letto le ricostruzioni del dialogo tra Nasca e Pairetto, e non mi convincono per niente… Ma come fai a capire “ok” quando uno ti dice “Non ripartire, aspetta“… sono diciannove lettere contro due… Zalewski secondo me può fare il trequartista, le sue doti migliori non le abbiamo ancora viste, è dotato di un tiro micidiale, eppure fino a ora quando ha calciato in porta non è riuscito…”

Mario Corsi (Centro Suono Sport): “La Roma deve vincere la Conference League per riaprire la bacheca dopo tanto tempo. Secondo me Oliveira prenderà il posto di Mkhitaryan, e mi sembra giusto. Lui ricuce di più il gioco, e fa anche cose carine: se vede lo specchio della porta, tira…non è uno scarparo. E poi ha un bel passaggio. Lui come piede è migliore di Veretout, su questo non ci piove. Vardy di nuovo titolare giovedì? Mi sembra strano, è stato uno dei peggiori in campo all’andata, non vedo cosa possa essere cambiato in una settimana..”

Augusto Ciardi (Tele Radio Stereo): “Il problema non è tanto il Var. Che Pareitto sia questo, che Nasca sia questo, non lo scopriamo oggi. L’aspetto più grave è che nessuno dei vertici arbitrali c’abbia messo la faccia e spiegato cos’è successo. Nessuno si è assunto la responsabilità di quanto è successo sul gol di Acerbi, ed è questo è l’aspetto più grave. La credibilità del sistema non c’è più, forse non c’è mai stata, a maggior ragione oggi…”

Gianluca Piacentini (Rete Sport): “Nelle ultime partite Mou ci ha sempre regalato delle sorprese di formazione. Comunque mi interessa poco, mi sta salendo un’ansia… Io di grande serata all’Olimpico ne ho vissuta una sola, quella di Roma-Barcellona, perchè lo scudetto lo hai vinto di pomeriggio. Io ho l’ansia di ritrovarmi a fine anno senza niente, e di dover combattere con la gente. Di dover entrare nei bar e sentire frasi del tipo ‘abbiamo preso Mourinho per non vincere niente, allora potevamo tenere Fonseca’…”

Maurizio Catalani (Rete Sport): “Il comunicato di Lotito? Lui risponde a Mourinho come desidera. La decisione di Rocchi di sospendere Pairetto e Nasca è una decisione ridicola, è una presa per il culo: il campionato è finito. Quell’errore invece incide pesantemente sulla classifica finale, può costare alla Roma 40 milioni come minimo, perchè quello vale l’accesso in Europa League, e lo Spezia rischia la Serie B con un danno enorme… Se non ci fanno sentire quanto è successo tra Nasca e Pairetto vuol dire che c’è malafede. Se è vero che Pairetto non ha aspettato, allora non deve più arbitrare…”

Roberto Pruzzo (Radio Radio): “Mi aspetto Sergio Oliveira in campo visto come sta Veretout. Io del francese ho una stima notevole per quanto fatto l’anno scorso, non so cosa gli sia successo, è in forma psico-fisica molto deludente. Certo, avere due centrocampisti lenti può essere un rischio. Sarà una partita molto complicata. Il Leicester è superiore al Bologna, e le difficoltà viste contro gli emiliani potresti rivederle anche giovedì, anche se la Roma giocava senza 4 titolari. L’assenza di Mkhitaryan può essere un fattore non dico decisivo, ma quasi. I big di questa squadra giovedì devono fare la differenza…”

Furio Focolari (Radio Radio): “Ieri Mourinho, ora Gasperini…gli arbitri sono scarsi per tutti! Non c’è una squadra che ha avuto solo torti, tutti hanno avuto anche dei favori… Roma-Leicester? Smalling, Pellegrini e Abraham devono fare la differenza. Io preferirei Veretout a centrocampo, a me Oliveira non piace, è un giocatore “light”, è senza grassi: fa sicuramente meno male, ma è anche meno buono…”

Tony Damascelli (Radio Radio): “Io spero che la Roma non giochi il secondo tempo di Leicester. Nel senso che ho immagini di grande affanno e sofferenza. Gli inglesi sanno che per avere delle chance devono esprimersi a quei livelli agonistici. La Roma deve stare ben attenta, ecco…”

Redazione Giallorossi.net

Seguici su TWITTER e FACEBOOK per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie della Roma!

Articolo precedenteBruno Peres: “Roma, che rimpianto. Petrachi convinse Fonseca a cambiare modulo per me. Il gol salvato contro lo Shakhtar mi avvicinò ai tifosi”
Articolo successivoStadio Roma, ass. Catarci: “Il club è molto interessato a Pietralata, ma la zona migliore sarebbe Tor Vergata. Ostiense l’area più difficile”

38 Commenti

  1. D’accordissimo con Ciardi per una volta. Sottoscrivo ogni parola.
    Non mi interessa neanche la sospensione,
    ma due parole di spiegazione erano obbligatorie.
    Pagliacci.

    • che poi su un rigore si potrebbe anche discutere, ma su un fuorigioco no, è un fatto oggettivo
      dove non esiste interpretazione, solo malafede.

  2. Eh no caro catalani ! Quell’errore non ci costa 40 mil. ,ma con una decina di punti in più da inizio campionato,ce ne costa minimo 70 ,il che vorrebbe dire accesso alla champion.

    E nel mentre noi qua dovemo fa i salti mortali per aggiustare il bilancio, dalle parti della continassa con quei soldi, si pagano il mutuo di chiesa, le cambiali di Vlaovich, e gli avanza pure il resto … insomma,si fanno gli stracacchi loro !

    Che vuoi che siano …. bazzecolucce di poco conto … ( cci vostri)

  3. Se qualcuno di voi mi ha letto nelle scorse settimane sa come la penso sulla classe arbitrale che conosco bene da tanti anni :
    Pairetto come Arbitro e Nasca come Var, sono la peggiore accoppiata che il designatore poteva scegliere.
    Pairetto il cosiddetto “figlio d ‘arte” con un padre talmente bravo che è stato dismesso dall’A.I.A con ignominia e indagato nn solo dalla procura federale ma anche dai Tribunali italiani per il Calcio Scommesse insieme a Paolo Bergamo.

    Nasca, un Arbitro di serie b scarso, ma talmente scarso che gli hanno fatto arbitrare solo 6 gare facilissime un serie A e poi dismesso per raggiunti limiti di età dalla CAN B

    Insomma vedendo l’accoppiata di Spezia – Lazio è normale che poi si rivelino due somari completi che non sanno nemmeno dove sta di casa il Regolamento !!!

    In che mani stiamo ??

    Meditate gente meditate !!

    • Gli arbitri sbagliano e va bene, ma in un campionato serio , a partite finite con un errore così grave si tolgono due punti alla Lazio e si dà un punto allo Spezia .
      Dove sta scritto che prima dell’omologazione non si possa mettere a posto a cavolata del genere?

    • Io vorrei pure sapere l’origine di tutta sta fama in tv che ha ora tale Luca Marelli..ha arbitrato in serie a per un totale di 3 anni, non è mai stato un arbitro importante..a ogni partita tutti a prendere per oro colato quello che dice, ma perché?

    • Però proprio per questo hanno i requisiti ideali per i datori di Mancetta come il Pinguino Bolso e l’agnellino di Torino

      – Non provano vergogna
      – Sono amorali
      – Senza anima
      – probabilmente s’accontentano di poco

      E in più siccome Pairetto è incapace per tradizione e Nasca perché era uno scarto della categoria ogni loro “ERRORE” è giustificabile con un… Li hanno sempre fattI stI errori perché so incapaci mica perché so corrotti

      Amen

    • Aggiungiamo anche che Pairetto è il fratello di un dirigente Juve, come giustamente ricordato in campo anche da Mourinho col famoso gesto del telefono… Che è una cosa che se cerchi di spiegare ad un Inglese che segue la Premier, secondo me non riesce a capirla, talmente sarebbe lunare per loro.

    • Sarebbe lunare anche cercare di spiegare all’inglese come sia stato possibile iniziare un campionato con un presidente proprietario di due club che partecipano allo stesso torneo professionistico. Per quanto riguarda il “famoso” rigore di ibanez su milinkovic, io vorrei capire perché quello sarebbe calcio di rigore. Non so, forse per l’addetto stampa della lazio o per focolari. Se anche per i romanisti quello è rigore, mi arrendo, che vi devo dire, è rigore

  4. Ricostruzione dei fatti di Spezia.
    Nasca:”non ripartire,aspetta”
    Pairetto:” mi sono giocato la Lazio vincente ma che aspetta”

  5. Furietto, Furietto…gli arbitri sono prezzolati, al soldo del tuo padrone.
    E con questo un “saluto a tutti i Lotito’s friend”….

    • DON…perfettamente ragione…la soluzione in america nel Super Bowl, l’hanno trovata, negli episodi incriminati, le immagini vengono trasmesse sui mai schermi e commentate non se le dicono nelle orecchie arbitro e var…FATECE SENTIRE QUELLO CHE SI SONO DETTI!! basta silenzio, e questi giochetti vanno sempre a favore di 4/5 squadre che hanno le mani in pasta.

    • @Stefano63
      Sono pienamente d’accordo con te. Inoltre qui non si più chi arbitra. Il Var è un ausilio per l’arbitro, ma se l’arbitro fa di testa sua siamo tornati ai tempi di Pairetto senior.
      Come dici tu, l’arbitro rivede in contemporanea ai tifosi. E che ci vuole….

  6. Visto che e’ un errore tecnico, Pairetto o e’ incapace o sordo, in entrambi i casi non può’ arbitrare! Nasca lo doveva bloccare! Un po’ di riposo gli fa bene! Alja fine oet questi errori, chi paga? Lotito c’è lo spieghi tu?

  7. focolazzzio !!! stai a fa..ponzio pilato..te lavi le mani, ma non è così, io ti porto esempi della roma perchè guardo la roma, ma Gasperini ha ragione…solo che soltanto Mou strilla e te dice le cose come stanno, il resto storce il naso e va avanti, si chiama corruzione e malafede e purtroppo ci sono nel calcio in italia..i sbagli non sono per tutti e usano il var per indirizzare le partite queste sono cose da denuncia penale perchè toccate interessi di milioni di euro…con il bologna il nostro difensore lanciato a rete è stato fermato irregolarmente e i commenti sono stati ” il var non può intervenire perchè fuori area, decide l’arbitro”…vero, ma vatte a rivedere roma genoa…gol annullato a zaniolo, perchè 35 secondi prima un contatto a trequarti campo tra Abraham e un genoano, INTERVIENE IL VAR E ANNULLA IL GOL( vatte a vedere chi c’era al VAR, non te lo dico tanto noi il nome ce lo sapemo già)…deve intervenire la magistratura per il bene dello sport che amiamo, e se poi all’ultimo nun dai il rigore al bologna SBAGLI 2 volte, non è un contentino che io voglio il rigore contro quando c’è lo devi fischiare ..e voglio il gol annullato alla lazio!!!..le scommesse nel calcio ci sono e così le piloti, gia siete andati in serie B per sta storia…e se sta ripedendo.

  8. L’aspetto più grave è che nessuno dei vertici arbitrali c’abbia messo la faccia e spiegato cos’è successo. Nessuno si è assunto la responsabilità di quanto è successo sul gol di Acerbi, ed è questo è l’aspetto più grave

    Ma perché c’è ancora qualcuno che pensa che quelli siano errori?

    Il gol di Acerbi è un bel bocconcino da 25 milioni tanto vale l’andare o non andare in Europa league

    • Designatore arbitrale è Rocchi Gianluca… lo sai chi è si?
      Juve – Roma 3-2 (2014).
      La VAR: il primo anno son rimasti spiazzati. La Juve dopo essersi dichiarata all’inizio favorevole, non appena s’accorse che la VAR, così com’era, gli poteva andar contro iniziò subito a piazzare campi minati con i famosi interventi di Buffon (quello stesso della dichiarazione anti-arbitro Michael Oliver non prono ai desiderata strisciati, in Real-Juve: “Vuol dire che al posto del cuore hai una pattumiera, un bidone dell’immondizia, … ecc ecc”… godo come un animale ricordandomi l’accaduto).
      Poi hanno aggiustato il tiro e cioè la “VAR COME e QUANDO DICONO LORO”. Ora l’arbitro quando non crede di poter concedere un possibile rigore manifesta “allo intero mondo” con ampi et inequivocabili gesti che ha visto tutto lui… così la VAR non può intervenire.
      E’ un vomito! Se non esce di nuovo qualcosa come per calciopoli e qualche magistrato, visti anche gli interessi milionari e industriali in ballo, inizia a prestare attenzione… non ne usciamo.

  9. Catalani mi sa che ti stai a confonde. 40 milioni x L accesso all El?? Saranno più o meno la metà. Certe cifre le prendi solo se arrivi alla champions.

  10. A FocoLazio dicce quali so’ i favori che hanno fatto a noi. No perché io nun me so accorto de nessun favore. Ma se tu l’hai visti aspetto che me fai l’elenco così io dopo sto più tranquillo perché così penso sempre che ce stanno ankiappetta’. Pensa quanto so’ malfidato😖

    • Farei attenzione al piano su cui la si mette. Nel derby di ritorno e con il Bologna, ad esempio, secondo me ci sono due rigori contro la roma che non sono stati dati. Se tu la metti sul piano delle segnalazioni contro la Roma, te le trovano subito. Ma le trovavano anche nel 2005 in piena calciopoli, ed erano vere. Perché le cose non funzionano in quel modo, non funzionano che alla Roma fischianos olo contro e alla Lazio solo a favore. Funzionano, come scrivevo, con al tecnica del minestrone. Ogni tanto sbagliano contro di te, ogni tanto a tuo favore, vale per tutte le squadre, sembra fatto in buona fede. Cosa vuoi, un errore a te, uno a me… Il problema è quando vai a tirare le somme e scopri che ogni anno ci sono squadre che sono sempre in debito, e squadre, sempre le stesse, che sono sempre a credito.

    • Per fare il tuo ragionamento, IDI, devi metterci un po’ di serenità ed obiettività di giudizio, perché prima devi ammettere di aver ricevuto qualche favore.

      Il tifoso, in generale, non ne è capace.

    • Mi dispiace IDI DI MARZO (tu quoque Bruto ! fili mi… 😂😂😂) ma non mi trovi d’accordo.
      Intanto gli episodi hanno un PESO diverso.
      Per il risultato e il momento della partita, per quando la giochi, ovviamente per il fatto in se…
      Il derby di ritorno, parli di IBANEZ-SAVIC (11esimo sull’1 a 0) ?
      Secondo te “è un rigore contro la Roma” quello?
      Riguarda la gara, l’ho rivista in quel punto (e ho cercato le opinioni in rete)
      IBANEZ salta in chiaro anticipo sul laziale (marcato pure da Zalewskj) e colpisce di testa. Vero, si può discutere sulle braccia larghe e tese e che colpisce, alle sue spalle, SAVIC sul viso.
      Ma é un anticipo e palla via, con contatto DOPO sul contrasto, dove dai il rigore?

      Allora perché non si dà sempre quando il portiere esce basso e respinge LONTANO il pallone pulito, e poi travolge l’attaccante sullo slancio? Trova la differenza…

      Diranno poi, per tanti giorni, che si é “rotto il setto nasale”, e forse deve operarsi… non può andare in Nazionale.
      È il 20 marzo sera.
      Il 23 e il 29 però SAVIC gioca, titolare (e senza saltare un minuto, con 5 cambi fatti) nella Serbia che perde 1 a 0 e 3 a 0 (contro la Danimarca del portiere del Leicester, en passant).
      Ma ancora si é rotto il setto nasale (( LOTITO e GABRIELE, in queste ore…)
      Secondo la maggioranza degli opinionisti arbitri IBANEZ “rischia”, ma la decisione é sostanzialmente giusta.
      Ti dirò, anche per me rischia inutilmente, solo perché conosco la storia arbitrale con noi, ma l’anticipo netto di ROGER, con ZALE accanto, le braccia tese, non a gomito, non giustificano un rigore che per te c’era (ecco perché non sono d’accordo)…
      Lascia che si lamentino di rigori che a darli sarebbero partite con punteggi da Volley i laziali…

    • …discorso BOLOGNA? qui si tratta di una gara a fine campionato, che dovevo giocare in ben altra classifica. Ci è andata bene? Sicuramente. Anche a loro più di qualcosa del resto.
      Perché dal 43 1T a fine 1T hanno giocato 3/4 minuti palla in possesso nati così:
      Attaccante in fuorigioco solare calcia e Patricio respinge sul fondo. Punizione a noi? No, calcio d’angolo a loro, palla al Bologna che la gioca tranquillo avanti/indietro, giro palla, fino ad Arnautovic che rasoterra tira (per fortuna centrale) e RUI para basso. E se segnava?
      Perché, visto che il VAR, vedi ACERBI, non può per “protocollo” (😂😂😂… non é neanche vero, é stato fatto a gioco ripreso minuti dopo, almeno una o due volte) annullare un goal in fuorigioco, se Arnautovic, dopo 3 minuti, segnava? La si annullava? No, non si può…
      Certo, quindi, che un rigore al Bologna nella zona grigia (peraltro ormai, a 3 gare dallo stop) lo potevano pescare…. ma anche con FABBRI siamo MOLTO in credito…

  11. ꧁ ℤ𝕖𝕣𝕠 𝕋𝕣𝕠𝕗𝕖𝕚 𝕖 𝕌𝕟 𝕊𝕒𝕔𝕔𝕠 𝕕𝕚 𝕋𝕣𝕠𝕗𝕚𝕖 ꧂

    E certo che ci possono costare 40 mioni, poi i milanari fanno i gaggi su calcioeffinancia che stanno coi conti appari!
    avessero subito la meta delle malefatte nostre dovrebbero solo tacere, il sistema farlocco vuole le strisciate sopra pe i diritti tivvu e sporadicamente qualcuna del sud , quest anno Napoli, 2 anni fa allazzie, prima noi…giusto per assecondare la massa e nun perde l abbonati!
    andiamo a vede i gol di Acerbi regalato prima e quello farlocco di ora, e il gol regalato di terracciano a leo mervillao!!!

  12. Quando un sistema calcio corrotto da anche aiuti a Lotito, vuol dire che siamo veramente in un paese gestito da pagliacci magna magna…., HO IL VOMITO!!!!!
    Quanto vorrei che arrivasse uno studio indagine dall’estero.
    FORZA ROMA!!!!!!!!!!

  13. Quest anno abbiamo assistito ad arbitraggi davvero scandalosi e che si è voluto pilotare questo campionato lo capisce anche un bambino di 5 anni. Rocchi e El primo che dovrebbe dimettersi perché Pairetto non è la prima volta che commette questi errori quindi se si vuol cambiare qualcosa andrebbe subito radiato anche per dare un segnale forte a tutti gli altri arbitri chi sbaglia è fuori punto

  14. Non solo l’ aiuto a Lotito che non ci dovrebbe essere e’ il sistema arbitrale vergognoso ma e’ vergognoso che solo la Roma e il carbonaro si lamentano se i giornalisti come Focolari approvano beh che dire povero calcio italiano poi sta cosa viene denunciata da un portoghese che manca dall’ Italia da 12 anni fa’ ridere….Ancora non riesco a capire perche’ ce l’ hanno con Zaniolo, i cartellini gialli sistematici ai giocatori e’ un elenco che grida vendetta. Le sospensioni arbitrali fanno ridere di poco conto alcuni dovrebbero essere radiati o cacciati dalla serie Ae B non sono all’altezza poi cominciamo a dare pure la responsabilita’ oggettiva se non a loro a chi dirige dai e’ ora di cambiare!!!

    • La responsabilità oggettiva è un cancro che andrebbe estirpato in ogni settore, salvo quando si tratta di proteggere categorie deboli che non potrebbero altrimenti ricevere ristoro. E’ un abominio legale.

    • Sarebbe corretto ma non si può, ELISEO.
      È infatti scritto nel protocollo VAR che, anche fosse riconosciuto OGGETTIVO ERRORE TECNICO, é un errore commesso in sala VAR e in sala VAR rimane.
      Facile sarebbe (è stato fatto raramente ma é successo, e il VAR non esisteva ancora, in almeno 5 casi celebri, nel ’34, ’60, ’66, ’98, 2017) non ripetere la gara, ma rigiocare i minuti tra l’errore di ACERBI e la fine della partita…
      Detto questo la tecnologia é davvero usata curiosamente.
      Secondo loro, un goal in fuorigioco é buono, basta che non lo vedano, e un tempo ci stavi per forza.
      Ma, visto che nel 2022 é impossibile non vederlo, basta raccontare che non si son “capiti” (qualunque cosa voglia dire, visto che nel protocollo poche cose eran chiare, tipo che OGNI AZIONE che porta al GOAL va vista frame to frame al MICROSCOPIO, ergo qualche frase la scambi, non fai OKAY col pollice alto…😉)
      Inoltre (pure si fossero capiti) basta che l’arbitro in campo non sia d’accordo, che il VAR non può rettificare, per regolamento, a posteriori neanche la mancata clamorosa applicazione della regola del fuorigioco.
      Che, bada bene, non é geografico, influente, forse influente, discutibile, partecipa o no all’azione?, ma é proprio del giocatore che mette la palla in porta.
      Ma davvero qualche anima candida ancora si domanda se sono errori umani o malafede, corruzione da denuncia penale?

  15. Ci manca solo Irrati ? Sbagliato, Irrati c’è già stato, al VAR nel derby d’andata dove invece l’arbitro era Guida e naturalmente ci è stato rubato appunto da Guida ed Irrati.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome