“ON AIR!” – FOCOLARI: “Spostare Spinazzola in difesa è roba da deferimento”, FERRAJOLO: “Ibrahimovic marcato da Cristante mette paura”, CORSI: “Fonseca al Real? Vogliono farci passare per scemi”

31
3910

ULTIME NOTIZIE AS ROMA – Prosegue il nostro appuntamento giornaliero dedicato al variopinto mondo delle radio romane. On Air, la rubrica più copiata (e incollata) del web, è un viaggio per le frequenze più ascoltate dai tifosi giallorossi a caccia di pensieri, notizie, indiscrezioni e qualche nota di colore. Buon divertimento!

Iacopo Savelli (Roma Radio): “La partita di domani non sarà un allenamento. La Roma ha il problema di non avere Fazio e Jesus in lista Uefa, ma fare polemiche su questa cosa è assurdo, perchè non possiamo avere 50 giocatori in elenco Bisognava fare delle scelte e nessuno si aspettava di avere cinque infortuni in difesa. Per l’imponderabile ci bobbiamo ancora attrezzare… Cristante? Io non sono così sicuro che Fonseca lo farà giocare domani, perchè domenica c’è il Milan e non so quanti difensori saranno disponibili. Mi aspetto 3-4 cambi di formazione…”

Augusto Ciardi (Tele Radio Stereo): “Le acque intorno alla Roma sono abbastanza calme, nonostante il brutto pareggio di Benevento. Ci si aspettava una squadra diversa, ma le partite si possono sbagliare. C’è il solito tema della personalità dei giocatori: io non so come si acquistano calciatori di personalità, non so se è meglio prendere un giocatore di medio livello ma con un carattere da trascinatore o il Mkhitaryan, che non è un leader, ma è un funanbolo…io sarei in difficoltà, perchè in una squadra servono anche giocatori dalla personalità forte…”

Jacopo Palizzi (Tele Radio Stereo): “Pensando a come si è comportato Fonseca e come ha gestito i due attaccanti nell’ultimo periodo, non mi sorprenderebbe vedere domani Dzeko titolare e poi Borja Mayoral contro il Milan. Per tutte le motivazioni che conosciamo… Mi fa piacere che alcuni giornali abbiano scoperto che ci sono dei club su mister Fonseca, e non è così tanto scontato che possa decidere di restare in caso di conquista della Champions… Giocatori di carattere? Mi viene in mente Schick…Io preferisco l’intruppone che ha personalità da vendere, piuttosto del potenziale fuoriclasse come Schick che però non ha personalità per diventarlo…”

Mario Corsi (Centro Suono Sport): “La Lazio? Non sono all’altezza della Champions, non hanno preso una palla ieri, e al Bayern non ne aveva tantissimi di giocatori. Non si possono presentare, Lotito si dovrebbe vergognare di mettere in campo quella squadra. Roba da non farsi più vedere… Fonseca seguito dal Real? Il Corriere dello Sport ci fa capire che c’è il pericolo che Fonseca ci porterà in Champions per poi andarsene a Madrid… Fonseca, tramite il suo procuratore, ci vuole dire: “Occhio che qua mi vogliono…“. E’ un gioco delle parti, che però fa passare per scemi noi tifosi. Noi siamo quelli del “Raccordo Anulare”, solo perchè ci siamo inquietati per aver perso con la Lazio 3 a 0, per aver perso con l’Atalanta 4 a 1, per aver perso col Napoli 4 a 0, per aver perso con lo Spezia 4 a 2, per aver fatto sei cambi invece di cinque, per aver pareggiato in undici contro dieci col Benevento…Però noi dentro il raccordo anulare non capiamo niente, mentre Real e Benfica dicono: “Ammazza che figata sta Roma“…e noi siamo complici involontari di tutto questo…”

Massimiliano Magni (Rete Sport): “Il Bayern? Ci siamo fermati più noi in quella famosa partita, che non gli avversari che avevano ieri. Il 4 a 1 si porta a casa con serenità, per me il passaggio del turno non era in discussione nemmeno l’altro ieri. Se fosse stato Bayern-Roma non sarebbe stato ugualmente in discussione, anche se secondo me la Roma è un po’ superiore alla Lazio, in teoria… La formazione della Roma di domani? Ci interessa solo una cosa: chi giocherà centravanti contro il Braga, perchè probabilmente chi lo fa domani non sarà titolare domenica…”

Gianluca Piacentini (Rete Sport): “Non sono molto contento, anzi, sono abbastanza contrariato dalla partita di ieri, perchè una grande squadra come il Bayern non può dare quel tipo di messaggio…perchè fermarsi sul 4 a 0? Perchè non farne altri 4? Una volta che ci sei… Se Dzeko sarà titolare domani, penso che potrebbe esserlo anche domenica. Invece se giocherà Mayoral contro il Braga, domenica gioca sicuro Dzeko. Questo perchè Edin è più forte dello spagnolo, e se il bosniaco farà vedere di stare bene, per Fonseca la tentazione di schierarlo contro il Milan sarebbe forte…”

Roberto Pruzzo (Radio Radio): “Roma-Milan? L’importante è che non giochi Spinazzola stopper… Mancini si sta completando, il percorso non era facile, veniva da Bergamo. Fa ancora tanti falli, ma fa parte della crescita. La Roma ha tanti di quegli attaccanti che la metà basta, soprattutto ora che ti torna Zaniolo…”

Furio Focolari (Radio Radio): “Col Braga non si può mettere a quattro in difesa? Col Milan no, ma col Braga sì, e la miseria… Nonostante la sindrome da grandi squadre, penso che la favorita sia la Roma contro il Milan. I rossoneri devono giocare una partita vera contro la Stella Rossa, almeno nel primo tempo. Ecco perchè la Roma è favorita. Bisogna però capire con quale difesa giocherà, se recupera Kumbulla allora Spinazzola può tornare al suo ruolo naturale, e allora è tutta un’altra cosa… Secondo me spostare Spinazzola in difesa è un delitto, è roba da ufficio inchieste, ti dovrebbero deferire alla procura federale…”

Luigi Ferrajolo (Radio Radio): “La Roma non ha difensori, sono tutti infortunati, mi sa che qua tocca pescare dalla Primavera. Ma chi gioca domani? Fonseca non ha nemmeno Santon e Calafiori… Recupera Cristante? Certo che pensare Ibrahimovic marcato da Cristante fa un po’ paura…”

Stefano Agresti (Radio Radio): “Possiamo dire che la partita di giovedì per il Milan è un impegno, ha fatto 2 a 2 all’andata e non può giocare così, in pantofole, perchè rischia.,m mentre la Roma ha un impegno molto più agevole e a meno che non scende in campo con la testa altrove, ha una partita facile… Mancini? E’ cresciuto tantissimo, però penso che sia molto più adatto a giocare nella difesa a tre, sull’uomo, che nella difesa a quattro…”

Redazione Giallorossi.net

Articolo precedenteRoma, incontro Totti-Pinto: ecco i giocatori di cui si è parlato
Articolo successivoFONSECA: “Il turno non è chiuso, non dobbiamo gestire il 2 a 0 dell’andata. El Shaarawy sarà titolare, Pastore è pronto per tornare”

31 Commenti

  1. D’accordo con Corsi. Gli interisti che sono fuori dal raccordo fino a una settimana fa volevano cacciare Conte. Gli juventini hanno insultato Allegri che gli ha fatto vincere 5 scudetti poi hanno iniziato a insultare Sarri che gli ha fatto vincere lo scudetto. Qui bisogna esaltare uno che prende 4 pere contro Napoli e Atalanta, arriva l’anno scorso dietro la Lazio e in due anni non ha mai vinto uno scontro diretto altrimenti ti accusano di essere del raccordo. Fatemi il piacere

    • Non mi pare che interisti e juventini ci abbiano visto troppo bene sui rispettivi allenatori. Inopportuno esaltare così come lo é denigrare. Gli errori li fanno tutti, ma i giudizi fossilizzati su questi sono necessariamente parziali.

    • “Gli interisti che sono fuori dal raccordo fino a una settimana fa volevano cacciare Conte. Gli juventini hanno insultato Allegri che gli ha fatto vincere 5 scudetti poi hanno iniziato a insultare Sarri che gli ha fatto vincere lo scudetto”…ecco, hai dipinto benissimo quello che sono i tifosi: per lo più una massa di comari isteriche, con tutto il rispetto per le comari

    • L’incompetenza calcistica in Italia è diffusa ovunque, non siamo una nazione particolarmente assennata da questo punto di vista. Ma diciamo che a Roma, tale incompetenza è ancora più diffusa. Dovessi scrivere un libro sulle cantonate prese dalla piazza riguardo un tesserato, che sia un giocatore o un allenatore, verrebbe fuori un papiro.

    • ma la domanda sorge spontanea, quali sono le ambizioni di inter , juve e roma ? come sono state costruite le squadre ?
      ovvio che se la società spende 700 milioni e vai fuori al primo turno di champion sei criticato, ovvio che se la società dopo avere vinto 8 scudetti di fila e ti porta ronaldo , pretende la champion.
      ma cosa vuoi chiedere a un allenatore che gioca con bruno peres, karlsdorp cristante o n difesa 2 ragazzi di 21 anni ? se pretendi lo scudetto sei un pazzo, puoi prendere anche i migliori allenatori al mondo, ma in campo vanno i giocatori.

    • Criptico- oppure loro sono grandi squadre come il Real Madrid dove massacrano Zidane che ha vinto 3 champions mentre noi difendiamo sempre l’allenatore e i giocatori perché non siamo tifosi da grande squadra. I cassano interisti tuonavano
      “se Conte non vince lo scudetto ha fallito e deve andare via dall’Inter” sulla Roma dice “ma che pretendono a Roma e Napoli a criticare Fonseca e Gattuso? Se guardi l’albo d’oro non hanno mai vinto niente”. Ci vogliono contenti della mediocrità. Siamo simpatici e riceviamo i complimenti quando siamo sesti come diceva Viola

    • E certo Espero.
      Sono i cesaroni assuefatti alla mediocrità, paladini di ballotta.
      Io ricordo a tutti i due striscioni d’accoglienza ai Friedkin della Sud.
      Da quelli non mi schiodo.
      Tanto i cesaroni sono virtuali, come s’accorse ballotta quando all’Olimpico venne subissato di fischi e insulti.
      Eppure baldissoni gli diceva che la gente era con lui.
      Ma la gente è dove c’è la gente…..

    • POOH56 sei l’emblema dell’incompetenza calcistica. Il libro non lo scrivere perché sarebbe pieno di errori ortografici e grammaticali. Un papiro è più plausibile visto il modo incomprensibile in cui scrivi.

    • Ah beh, se parla Alda D’Eusanio, tutto il forum deve stare zitto e ascoltare le sue sterili prediche. Ma guarda un po’, pure i massimi rappresentanti del trash italiano si possono permettere di pontificare su chi, a differenza loro, le cose le sa. 🤣🤣🤣🤣

    • @Espero e Ilario, se pensate che il Real o la Juve vincano per le critiche dei tifosi, allora vi state un attimo sopravvalutando, ma non è cosa insolita da queste parti. Mi dispiace deludervi ma le partite non si vincono perchè la curva fischia o mette due lenzuoli in giro…Poi contenti voi se pensate di essere così importanti…

    • Preferisco comunque quei lenzuoli, criPtico, rispetto a un ‘mai schiavi del risultato’ esposto dalla stessa Curva in altri tempi.
      Un po’ d’ambizione nell’ambiente secondo me non guasta, che possa determinare alcunché o meno.
      Pure per rispetto dei Friedkin, che non penso siano la proprietà più misera della serie A.
      Io che ci riportino in Champions per affrontare la quale occorrerà per forza avere una squadra relativamente attrezzata me lo aspetto, te non so.
      O vogliamo considerarli alla stregua di un lotito qualunque?

    • Ilario, ambizione è giusto, rispetto è sacrosanto (e spesso è mancato rispetto alla società, e in diverse epoche), “mai schiavi del risultato” è una filosofia che ci rendeva appassionati a prescindere che fossimo la Rometta o che fossimo in lotta per uno scudetto. Se poi una parte di “voi” (e voi lo uso volutamente, perchè io ero nella curva che si “accontentava”) ha fatto proprio il motto di Boniperti per cui vincere è l’unica cosa che conta, temo che resterete ancora tanto a lungo e contestare e mettere lenzuoli, perchè non è la vostra smania di vincere che potrà cambiare qualcosa, anzi…è più facile che facciate disamorare gente, giocatori e dirigenti, piuttosto che riuscire a far arrivare Halland alla Roma (come richiesto da qualche furbacchione che sa bene come far abboccare i pesci all’amo).

    • Caro criPtico, a far disamorare la gente c’ha provato ballotta in tutte le maniere ma non c’è riuscito.
      Ha raso al suolo tutto ciò che di Romanista c’era nella Roma rendendola pure senz’anima e senza appartenenza.
      Cose del passato che da quanto dici penso apprezzassi.
      Poi abbiamo ben visto come tutto ciò non sia stato sacrificato per nulla considerati i risultati; per i ragionieri ci metto pure i bilanci.
      Chi ha resistito a questo, pur insultata e fisicamente divisa dallo stesso ‘presidente’, è stata pure la Curva Sud.
      Insomma, la gestione minimalista e plusvalenzara coniugata non comprendo con quale logica al ‘gioco arrogante’ possibile solo per squadre, quelle si, zeppe di fenomeni non ha portato a nulla e non c’ha lasciato nulla.
      Perciò si, nella AS Roma di campioni ne hanno giocato in tanti e noi vogliamo che vi giochino ancora, portandoci a vincere qualcosa.
      Senza dimenticare, non ultimo, il RISPETTO PER LE NOSTRE TRADIZIONI.
      Se per alcuni sembra chiedere la luna fa niente, ma questo è.
      Alla nuova proprietà massima fiducia se si vedrà la volontà d’arrivarci non domani, ma in tempi ragionevoli, dando segnali concreti in tal senso.
      Altrimenti sarebbe una presa per i fondelli già vissuta.
      È la crescita che vogliamo vedere, da giugno.

    • @Espero,sono d’accordo con te. Mi rattrista la mediocrità del tifoso medio romanista. Oggi le 4 pere prese da Atalanta, Napoli, le 3 dalla Lazio etc. sono viste come cose normali, ci dicono “siamo scarsi ed è normale essere umiliati da queste squadre”. Io pretendo di più e con tutto il rispetto delle opinioni altrui, non credo che la nostra rosa sia così scarsa da accettare le umiliazioni subite nell’ultimo anno e mezzo. Poi bho, ognuno sarà tifoso a modo suo… Ma a me ancora rode il cxxo per quelle sconfitte

    • Siamo ai soliti discorsi. Chi non è mai uscito dal ghetto e a cui non interessa crescere x vincere ma solo stare li a tifare a Roma perculeggiandosi coi burini x un derby vinto o perso. Tifate il Frosinone o la Sambenedettese! Oppure la Lazie! Roma come Milan Inter Juventus. Come Barcellona o Bayern.. A questo dobbiamo ambire! Ci vogliono i soldi ma anche e soprattutto tanta competenza(Bayern docet). Io credo che i Friedkin siano le persone giuste x far uscire il club da quell alone di provincialismo e palmares alla carbonara che ha sempre contraddistinto la Roma. I soldi li hanno. Ma vanno investiti anche bene.

  2. La partita con il Milan mi appare quasi come l’ultimo treno a disposizione per stare in alto. Sbagliare questa partita vuol dire un prosieguo del campionato in forte sofferenza. Forza Roma!

  3. No ma fonseca è un fenomeno contro la corazzata Benevento indietreggia spinazzola e in panchina elscha e pedro mette Bruno peres avanzato per lo più a sinistra ,che già fa fatica a crossare quando gioca a destra nel suo ruolo e veretut spostato sulla destra

  4. Per una volta sono d’accordo con corsi ma vorrei vedere la Roma di Fonseca con un centravanti vero … poi ne potremmo riparlare

  5. Il bayern si è fermato perché la lazio quando attaccava era pericolosa e loro erano contati, quindi perché rischiare? E comunque il bayern finora in questa stagione non è lo schiacciasassi dell’anno scorso,la bundesliga è ancora aperta e sabato scorso hanno perso

  6. Ancora co sta cosa che Mancini fa fallo? Ma sticavoli che fa tanti falli. Finchè non viene espulso ne può fare anche 100 a partita, basta che non siano vicino all’area (e quasi sempre non lo sono) e che non faccia segnare l’avversario.

  7. Che facciamo adesso qui rimpiangiamo il fatto che Fazio e JJ non stanno in lista uefa, quando ieri il Bayern ha buttato dentro un diacesettenne, che sarà anche un fenomeno ma devi avere il coraggio di farlo esordire in champions.
    Noi in primavera ne abbiamo uno meglio dell’altro, che però vengono calcolati zero calciatori da prima squadra

  8. Buonasera a tutti cari amici giallorossi e Sportivi. E no caro magni magni., ti devo contraddire perché per tuo dispiacere e per dare un giusto valore alle cose, la Roma è di gran lunga superiore alla Lazio sia in Coppa che in campionato. Perché caro lazialotto di magni magni non mi sembra che la Lazio abbia mai vinto partite fondamentali in Champions così come in campionato.
    Perché a parte qualche sporadica volta che ci siete arrivati davanti o avete partecipato all’Europa che conta, le uniche volte che ci superate sono le partecipazioni alla Serie cadetta, agli impicci di calcioscommesse, ai tamponi falsati. Purtroppo.ahimè in questi tre casi siete voi i vincitori e noi i perdenti. A testa alta Forza Roma e abbasso Lazio. E naturalmente sempre W la mia meravigliosa madre terra Sardegna.

  9. Hahahha..Autogoal del brillante focomario…Parla della lazietta tua focomario, sul quale c’e’ davvero in ufficio inchieste al lavoro per accertare le nefandezze che avete commesso, neanche l’epidemia vi rende migliori, anzi speculate pure su quella,e speriamo che stavolta vanno davvero sino in fondo e vi diano una pena esemplare, intanto ti saluta il Bayer, povero focomarietto..hahahaha.. sempre forza Roma..

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome