“ON AIR!” – GALOPEIRA: “Caso Florenzi? C’è solo la voglia di rompere le scatole”, AUSTINI: “Sono nate già tante leggende metropolitane”, FOCOLARI: “Fonseca è un bugiardo quando dice che è un giocatore importante”, TRANI: “Roma pronta a investire in attacco da gennaio”

27
4746

RADIO ROMANE, IL VIAGGIO NELL’ETERE – Prosegue il nostro appuntamento giornaliero dedicato al variopinto mondo delle radio romane. On Air, la rubrica più copiata (e incollata) del web, è un viaggio per le frequenze più ascoltate dai tifosi giallorossi a caccia di pensieri, notizie, indiscrezioni e qualche nota di colore. Buon divertimento!

Alessandro Austini (Tele Radio Stereo): “Florenzi non deve diventare un problema per la Roma. Io sto provando a capire se è successo qualcosa, ma dopo tutte le mie verifiche non ho trovato nulla… Le leggendo sono già partite, di ogni tipo… come la storia di Kolarov, che è una cosa ridicola…è proprio da spioni della serratura. Costruire su quella storia lì un segnale di chissà cosa è ridicolo… Fonseca però lo vedo super sereno, e super-superiore a certe cose…”

Riccardo “Galopeira” Angelini (Tele Radio Stereo): “Non è la Roma che perde che mi fa passare la voglia di parlare di Roma, è tutto quello con cui sono costretto ad avere a che fare…ora c’è un caso Florenzi.. Se non gioca al posto di Santon, ma non può essere che c’è un allenatore che ha tutti i giorni un giocatore sotto agli occhi… Fonseca quattro mesi fa ha detto: “Florenzi non si tocca“, perchè Florenzi era nella lista dei partenti, ve lo posso garantire… Ora ci deve essere per forza il caso Florenzi, altrimenti che scrivete… Abbiamo visto talmente tanti casi l’anno scorso, e abbiamo visto com’è andata a finire, che se ce li potessimo risparmiare sarebbe molto meglio per tutti…e invece no! Non vi sta bene! Invece di coccolarla questa Roma, che è stanca e contata, preferite parlare del caso Florenzi… Ora Florenzi, maltrattato da tutti, diventa un problema…io sono convinto che c’è la volontà di rompere le scatole…”

Ugo Trani (Rete Sport): “Se ti manca Zappacosta, e cedi pure Florenzi, poi devi comprare qualcuno. Mi sembra una cosa complicata, perchè rischi di spendere più di quanto incassi. A centrocampo Cristante devi vedere come sta, perchè sennò devi andare a prendere anche un mediano… Mancini ok, ma poi avresti solo un cambio. Il terzo caso di cui si parla di meno è quello del centravanti… Ieri è uscita questa cosa di Seferovic, che Petrachi conosce bene… è andato molto bene a Novara. Lui non è il top dei centravanti, ma sarebbe un profilo giusto. A me serve uno pronto, disponibile, che se ti serve è pronto a giocare… L’attaccante giovane sarebbe l’ideale, e questa ve lo do per certo non è un’operazione pensata per giugno…se la devi affrettare, la Roma può cedere in altri ruoli dei giocatori, come Juan Jesus, Perotti o Kalinic se vuoi confermarlo…”

Massimiliano Magni (Rete Sport): “Io farei tutto sul centravanti per gennaio, lascerei perdere terzino e centrocampista. Per me l’attaccante nella Roma è un problema… Seferovic? Sarebbe un tampone… Io darei fiducia a Dzeko, e punterei su un giovane molto promettente su cui investire,  che lo paghi, ma che magari ora non costa 50 milioni…”

Mario Corsi (Centro Suono Sport): “Florenzi via a gennaio, con Perotti e Juan Jesus…ma con questi, tolto Florenzi, ci fai al massimo duemila euro… ”

Daniele Lo Monaco (Tele Radio Stereo): “Io penso che nella testa di Florenzi ci sia l’idea concreta di andarsene. Si tratta così per tutti, in qualsiasi squadra e in qualsiasi contesto. Si tratta di un giocatore che tanti club di prima fascia vorrebbero, come l’Inter di Conte che dopo la Juve guida al momento il calcio italiano. Credo che sia nelle cose che Florenzi qualche riflessione la sta facendo, l’anomalia sarebbe se ci fosse stata una lite, un qualcosa che non conosciamo, allora quello sposterebbe i termini della questione, ma al momento non ho elementi per dirlo…”

Valentina Catoni (Tele Radio Stereo): “Vendere Florenzi per prendere Hysaj? Io non lo farei… Di mio, Hysaj non lo gradisco, non è il terzino dei miei sogni. Poi però se sapessi che Fonseca a Florenzi non lo farà mai giocare, mentre Hysaj sì e magari lo fa pure bene, allora ti dico sì…se può tornare più utile… Insomma, non è che stai vendendo Totti, che ti direi “no, piuttosto mi vendo il fegato”. Non voglio essere ingenerosa con Florenzi, ma se la Roma ritiene che un giocatore possa essere più utile, è giusta che faccia certi ragionamenti. Io però non lo farei, ma io non conto niente…”

Alessandro Paglia (Roma Radio): “Da qui fino a Roma-Brescia rimarranno purtroppo in testa le partite contro il Gladbach e il Parma. Non dico che le vittorie contro Milan, Udinese e Napoli vengono azzerate, ma le vedi sotto una luce diversa… Mercato? Bisogna riempire i giornali in questo periodo, ma non è una critica…”

Roberto Pruzzo (Radio Radio): “Florenzi? C’è anche un momento in cui finisce una situazione, anche se forse l’allenatore è stato troppo pesante. Florenzi deve prendere atto di una cosa che già aleggiava, e ora deve trovare una soluzione… Secondo me all’Inter si troverebbe benissimo, andasse a giocare in una squadra che lo valorizzi, altrimenti così è dura anche per la Roma stessa. Lui nella classifica dei più amati dei capitani della Roma è veramente ultimo… Cessione a gennaio? La Roma secondo me non vede l’ora…”

Furio Focolari (Radio Radio): “Florenzi? Fonseca è bugiardo, tutto qui. Lui ha tutto il diritto di non farlo giocare, ma non può dire che è un giocatore importante perchè se in emergenza non lo fa giocare più, come puoi dirci che è un calciatore importante…ecco perchè è bugiardo. Poi lui è l’allenatore, e decide. Ma se ci dice questa cosa, ma allora come si dice a Roma, ma che ce stai a cojonà? A me sta cosa non mi fa giùà, per me è una cattiveria. Giusto far giocare Spinazzola, che è un terzino molto forte, ma Florenzi non è un’opzione, non è niente… Non è che Florenzi deve essere un titolare nella Roma, ma che almeno sia considerato…ma come fa a essere considerato peggio di Santon, che è uno scarso. Si è arrivati a un’esagerazione nei confronti da questo ragazzo… A Parma c’erano giocatori che non si reggevano in piedi, e se non lo fai giocare nemmeno lì vuol dire che per te è l’ultimo degli ultimi…”

Roberto Renga (Radio Radio): “Florenzi? E’ diritto di Fonseca fare le sue scelte, ma non deve dirci che è un’opzione, dicci che non ti serve… Florenzi ha sbagliato ad accettare di giocare in qualsiasi ruolo lo mettessero, questo lo abbiamo sempre detto. Fonseca ha sbagliato clamorosamente a Parma, ma capisco anche la società che si accorge di avere un giocatore inutilizzato che prende 3 milioni l’anno. A questo punto

Franco Melli (Radio Radio): “Florenzi non sarà il terzino titolare agli Europei, ma farà parte del gruppo. Queste botte che sta ricevendo dalla Roma stanno lasciando il segno… Secondo me lui è l’ultimo romanista rimasto nella Roma…”

Redazione GR.net

27 Commenti

  1. passate oltre 36 ore dal fine gara di Parma, dove oltretutto ho assistito alla partita, traggo le mie impressioni.

    Inizio soporifero, tanti errori di misura giro palla lento, prevedibile, scontato, questo atteggiamenti facilità la lettura difensiva al Parma, non é un caso che l’unico nostro tiro scoccato verso la porta avversaria arriva al 45°, troppo poco.

    Al 25° vedendo Sinazzola in terra ho imprecato e tirato giù i santi dal calendario con apprezzamenti non proprio lusinghieri rivolti allo staff medico della Roma ( per il quale se io fossi l’allenatore della squadra non mi fiderei più del loro operato ).

    Intanto, gia da 5 minuti prima che Spinazzola si fermasse vedevo scaldarsi Santon che andava su e giù intensamente proprio sotto la tribuna dove ero, tanto che pensavo potesse sostituire Kolarov che stava giocando ( si fa per dire ) proprio sotto i miei occhi ed in 25 minuti era… non pervenuto, errori banali in successione ( da Kolarov tutta questa mediocrità non s’era mai vista era fuori uso anche nella fase offensiva quella a lui più congeniale ).

    Intanto prima del cambio con il giocatore a terra pensavo… alla sola che c’ha rifilato la Juve… nel cederci Spinazzola in cambio di Pellegrni e conguaglio a loro favore, li forse ho elencato tutti santi del calendario 2019… e forse anche quelli di tutto il 2020.

    Terminava il tempo e si arrivava alla conclusione della prima frazione con il Parma che migliorava col passare dei minuti nella condizione e precisoine nelle scorribandee continui cambi di campo che davano particolare fastidio alla nostra difesa per la rapidità di come erano gestiti per rimettere le linee di centrocampo e difesa in ordine.
    Questi movimenti in genere si possono osservare solo se sei sul campo perché in TV sei quasi sempre concentrato sulla zona di campo inquadrata.

  2. a me non stupisce che un lazialaccio che farnetica in una Radio infestata da lazialacci dia del bugiardo ad un Grandissimo Signore come Fonseca.

    Mi stupisce che ci siano decine di migliaia di presunti “Romanisti” che sposano gli stessi argomenti da mentecatto.
    E mi stupisce che i siti Romanisti riportino tutti i santi giorni le male parole di questi sciacalli antiRomanisti ed in malafede

  3. P.S. tempo fa scrivevo su un’altro forum e confidavo a qualche amico avevo, in tempi non sospetti, erano i primi di marzo 2019, la Roma tramite l’allora D.S. Massara ( almeno così avevano promosso e affermato i nostri dirigenti e confermato da Baldini e Pallotta nell’incontro tra i tre avvenuto a Boston ), appunto dicevo che lo stesso Massara aveva chiesto all’Atalanta ed ai sui agenti informazioni su Kulewsky e Castagne.

    La storia poi sappiamo come è andata, a maggio 2019 il Sig. Baldini con il suo amico Giuffredi, hanno pensato bene di prendere un’altra D.S. l’attuale Petrachi.

    Nulla in contrario in quanto reputo Petrachi persona competente e preparata.

    Ieri aimè, Kulusewsky lo visto da vicino e personalmente devo dire che è un Signor giocatore, ( un Tardelli con la qualita’ di Boban ) a 20 anni gioca con la personalità e l’intelligenza di uno di 30 anni, con qualità altissima, insomma un gicatore da fare una pazzia per ingaggiarlo trattandolo adesso e chiudere la trattativa con velocità magari anche pagarlo qualcosa di più del suo valore attuale.

    Comunque ieri per la prima volta ho visto dal vivo anche Nicolò Zaniolo, altro ventenne con la forza di Ibraimovic e la tecnica di Allofs… certo per i più giovani non sanno neanche chi é stato Klaus Allofs, grande attaccante della nazionale Tedesca che a mio parere al tempi è stato una delle migliori seconda punta di tutti i tempi.

    Praticamente ieri ho visto due marziani ed il biglietto Vi assicuro si può anche pagare per vedere calciatori di questo livello, chi ha la fortuna di vederlo a Roma, andatelo a vedere, Vi assicuro che per Kulusewsky il prezzo del biglietto vale spenderlo.

    Torniamo al campo, nel secondo tempo nella nostra migliore condizione espressa ( si fa per dire, ma comunque sempre troppo macchinosa e poco incisiva ) è arrivata la doccia fredda con il gollonzo di Sprocati e di li in poi si è visto solo nervosismo e mancanza di idee, solo individualismo che non ha portato nulla di buono.

  4. Certamente in questo mometo il prezzo da pagare é molto alto per una squadra alla ricerca di stabilità ed equilubrio, dove l’attuale staff tecnico sta facendo un ottimo lavoro e con la conseguenza di troppe defezioni fisiche ( grazie anche allo staff medico a dir poco imbarazzante ) dove da Parma invece del Parmigiano ci siamo riportati a casa il lavoro per l’infermeria.

    Sopratutto con la consapevolezza che la coperta è troppo corta e di aver pagato dazio per la condizione psicofisica di giocare in tempi stretti gare fondamentali per rimanere in corsa per posizioni di classifica di campionato e ed il passaggio del turno di coppa.

    Comunque nulla è perduto solo per il fatto che tranne Juve è inter che si sono staccate dagli inseguitori al quale rimane la consolazione del 3 e 4 posto al quale almeno io mi auguro di poter lottare per conquistare una delle due posizioni… Lo Tito permettendo!!!!

    Ad ogni turno di campionato accadono sempre cose strane… mahhh!!!!

    Ma l’ufficio indagini che genere di sorveglianza sta facendo visto che ricorrono sempre sti nomi noti alla giustizia sportiva quali Pairetto Lo Tito… mahhh!!!

    Intanto visti i primi mesi di questa gestione Baldini Petrachi Fonseca, c’è solo da augurarsi di ritornnare in linea con la rosa che oggi difetta in ogni reparto.

    Certo l’acqua è poca e la papera non galleggia, a questo punto cerchiamo almeno di risolvere parzialmente il problema.

    In difesa oramai è chiaro un esterno è necessario come il pane, vista la maledizione dell’esterno basso, a questo punto la risorsa migliore l’abbiamo i casa, da subito Calafiori in prima squadra, così come da subito in prima squadra può dare respiro a Dzeko, Tall, che in prospettiva ha qualità e fisico per reggere l’impatto con i grandi.

    Per il centrocampo la risorsa viene da Florenzi che a questo punto presumo non rientri nelle grazie di Fonseca e del quale Conte sembra sia follemente innamorato del nostro capitano, bene, allora subito ai primi giorni di gennaio 2020, facciamo sto matrimonio, scambio alla pari con Vecino e non se ne parla più.

    Sia chiaro il D.S . Petrachi ha l’obbligo morale di riordinare lo sfascio al quale dobbiamo assistere nel quotidiano, se lui ed il Sig. Baldini in 1 anno non avranno ripristinato la collocazione che spetta alla A.S. Roma e bene che Mr. James Pallotta rimanga dove è, onde evitare (si fa per ridere logicamente) che qualche sciagurato alla sua presenza a Roma… possa procurare a lui la necessità di avere assistenza da questo attuale staff medico che non sa distinguere una sorca da un paro de mutande!!!
    (per lo staff medico mi auguro siano presi in fretta provvedimenti, ne vale della buona salute di tutta la squadra).

    Mi auguro di non essere stato troppo volgare ma di avere reso l’idea.

    Per il resto solo un grande

    SEMPRE E SOLO FORZA ROMA.

    • Non ti preoccupare, rispetto a certi personaggi sei più stringato di un telegramma di condoglianze.

    • P.S. certe verità fanno male lo so ma quella di oggi è la situazione reale, ancora troppi infortuni ed uno staff medico che abilità giocatori che dopo 15 minuti vanno ko.

      Se rinasco voglio fare il polliciaro come ai tempi dei Cesari… ma per i veri Romanisti il mio pollice sarà sempre alto e fiero sempre è solo in nome della Roma.

      E non sarà un pollice verso a tapparmi la bocca o ingoiare m….a !!!!

    • P.S. certe verità fanno male lo so ma quella di oggi è la situazione reale, ancora troppi infortuni ed uno staff medico che abilità giocatori che dopo 15 minuti vanno ko.

      Se rinasco voglio fare il polliciaro come ai tempi dei Cesari… ma per i veri Romanisti il mio pollice sarà sempre alto e fiero sempre è solo in nome della Roma.

      E non sarà un pollice verso a tapparmi la bocca o ingoiare m….a !!!!!!!!!

    • Comunque esprimi concetti interessanti e si percepisce che di calcio e di ambiente, in qualche modo ne hai masticato….

    • Grazie Samurai, fa piacere avere la tua impressione, leggo sempre i tuo post e mi complimento con te per quello che esprimi.

      SEMPRE E SOLO FORZA ROMA.

    • @spaccia perdonami non è che io reclami diritti di copyright, ma il post era di SAMURAJ un mio nickname quasi omonimo, non il mio, preciso solo per evitare misunderstanding perchè ho letto samurai e mi permetto d’intervenire e puntualizzare. Comunque faccio mia la cagione e contracambio l’apprezzamento. Devo dire che tendenzialmente sono abbastanza concorde con i concetti che esprimi, perchè anch’io leggo spesso i tuoi post, da cui ne desumo un’estrazione popolare e perciò profondamente romanista come la mia. Anche in questo tuo post sono abbastanza d’accordo, solo sui giovani, personalmente, userei un po piu di cautela, aspetterei momenti di tranquillità assoluta per lanciarli in prima squadra, lasciandoli per il momento al loro corso in primavera, sono prospetti interessanti, ma vanno gestiti cum granu salis. Per gennaio (imho) l’obbligo è un mediano che possa aiutare veretout e diawara, perchè per impressione mia è che l’infortunio più scorbutico e più difficilmente diagnosticabile c’e l’ha cristante, per gli altri invece siamo sui tempi stimati, percui a breve riavremo pellegrini che considero un 3/4, cosi come mkhitaryan e a gennaio kalinic, sostituto naturale di dzeko. Un saluto dal vostro samurai. Bella regà.

  5. Ma che giornalisti siete, sapete solo creare malumori.
    Secondo voi se un giocatore non serve lo devo sventolare ai quattro venti, così invece di venderlo sono costretto a regalarlo.
    Cito: ” se Florenzi non serve Fonseca ce lo deve dire “, ma chi vi credete di essere.
    Ma fatemi il piacere, cercate di fare il vostro lavoro seriamente, e lasciate in pace l’ a.s. Roma.

  6. Agenda setting: florenzi.
    Chiaramente chi sa cos’è e come si fa sa pure da dove nasce e chi la foraggia.
    Ma visto che siamo tutti geni commentiamo i commentatori ma non il meccanismo,che mi pare ancora non ci sia chiarissimo e sì che è sempre lo stesso.
    Ma vabbè continuiamo con le fodere sugli occhi.
    Io mi sto arrendendo,tanto c’è sempre un trolletto dal sud a sparare corbellerie e due insulti col solito metodo da dietro la sua sugnosa tastiera,gente che non sa neanche come è fatto un cancello dell’olimpico e se je dici fedayn pensano all’Isis.

  7. Visto che te riferisci a me, stai a toppa’ alla grande.

    Guardacaso so’ proprio der Quadraro, e cosa e come sono i Fedayn lo so molto ma moooooooolto mejo de te.
    Ma proprio molto

    • Fa il bravo step. Che io ci sono cresciuto sopra.
      Li se conoscemo tutti.
      E no,almeno che non sei del sud non intendo te.

    • Step allora scendi che ci vediamo al bar stasera.
      No a parte gli scherzi:
      1) step lascia stare la coda di paglia che non mi riferivo a te.
      2) step fai il bravo,quello che scrivi non lo diresti al bar se no la gente ti assale.
      3)…al quadraro io ci sono nato e cresciuto e di tifosi bostoniani non ne abbiamo.
      Forse nel colorado o a Sarno.
      Potete dire quello che volete,pallottari,ma la verità è che Roma si è già espressa,allo stadio Olimpico ormai si fanno gli stessi numeri del basket. Se li paragoni a 10 anni fa i conti sono presto fatti.
      Poi in chat si può scrivere pure che sabrinona nostra dopo la festa ti ha invitato a casa,eh

    • Calma con certe affermazioni.
      A casa di Sabrinona dopo la festa ci stavo io e a voialtri non vi ho visto.

  8. Io sono veramente soddisfatto della rosa di quest’anno, molti giovani su cui lavorare e qualche ruolo da puntellare per raggiunti limiti di età (Kolarov e Dzeko su tutti, grazie di tutto ma la carta d’identità non fa’sconti a nessuno) spero solo che gli zaniolo, under, Mancini, kluivert non facciano la fine dei Lamela, marquinos, Palmieri,Allison, Salah…ecc ecc

  9. Credo che oggi il premio “Portineria Superiore” vada assegnato al sublime critico che da’ del bugiardo al nostro tecnico e che parla apertamente di cattiveria. Ovviamente la possibilità che si facciano scelte tecniche o forse legate allo stato di forma non è sfuggita al nuovo Gianni Brera ma la sentenza pare senza appello. Citerei anche chi parla di Florenzi come ultimo dei capitani nel cuore dei tifosi….non so che posto in realtà occupi ma certo non ho notizie di interviste imminenti al TG1 per rivendicare il diritto sacrosanto a giocare col pallone ne’ di minacce alla società di collocarla ad un posto indicibile in classifica nel momento in cui si sparse la notizia dell’acquisto di Zappacosta e già questo lo inserisce senz’alTro ai primi posti.
    Comunque grazie sempre alla redazione per questo sunto quotidiano e sarebbe da chiedersi di chi ha parlato nel passato di Stampa romana come una delle cause dei fallimenti nei risultati cosa si fosse fumato

  10. Allora,da Roma Napoli a Roma Parma è passata solo una settimana e l’aria come da nostra abitudine s’è fatta subito cupa,ci siamo tutti dimenticati che tra infortunati e giocatori che non avevano i 90 minuti nelle gambe avremmo potuto mettere in campo una squadra forse più forte di quella titolare e che l’exploit delle tre vittorie consecutive è stato ottenuto tirando il collo a giocatori dai 30 anni in su e facendo diventare un difensore centrale il nuovo De Rossi da un giorno all’altro come se niente fosse.In tutto questo abbiamo subito una sconfitta in coppa Uefa ancora una volta determinata dall’assenza del VAR e da un episodio casuale contro la prima della Bundesliga.Ora quello che ci vuole è una bella telenovela su Florenzi con tanto di interpretazioni varie e di presunte partenze a gennaio con la squadra già in emergenza,addirittura con scambio con Vecino che nell’Inter che punta allo scudetto è quasi titolare.La domanda è :perchè continuiamo a farci del male?

  11. @Coregiallorosso.
    Farci del male… ma perché è forse il tifoso che ha voce tramite un forum che si fa del male?

    Capisco ma non mi adeguo, nel senso, ciò che fa male alla Roma sono alcuni pseudotifosi eccellenti della nostra amata A.S.Roma, ( io li chiamo gli amici do Lotito, i vari, Malagò, Caltagirone, Angelini… potrei fare anche il nome del più grande giocatore che ha vestito la nostra maglia, ma non gli do una colpa, lui è stato un grandissimo calciatore, ma si è fatto tirare per la giacca ed al.momento che poteva diventare davvero grande è scivolato sulla classica buccia di banana.

  12. Io invece penso che in una società di professionisti c’è poco spazio per gli improvvisatori e mi dispiace dirlo ancora, ma se a tenere i fili della A.S. Roma c’è uno che vive tra il Sudafrica e Londra non è certo che esca da questo forum la cacca.
    Ripeto, rispetto ogni opinione ma il concetto fondamentale è quello del professionismo che forse alla A.S. Roma di oggi è ancora un difetto e te lo dico onestamente, i fornitori della A.S. Roma hanno il solo lasciapassare di Franco Baldini, per carità lui si che è un professionista… però ci faccia la grazia venga a stabilirsi a Roma per farlo il dirigente, è comodo fare il consulente primario del maggiore azionista che non viene a Roma da più di un anno.(lo so che non é questo il problema).
    Carissimo, il problema se vai a leggere i pubblici documenti della A.S. Roma ti renderai conto che la società è in mano ad un trader residente a Boston azionista di Goldman Sachs.
    Mentre, Uniccredit sta facendo gestire il cucuzzaro a Goldman Sachs ed il controller appunto di Unicredit è il Sig Franco Baldini ché risiede tra Londra ed il Sudafrica.

    Vedi questo non lo dico io ma è nelle scritture e carte private che nessuno scoprirà mai e tutti diranno che non esistono logicamente, delle quali a noi e meglio non far sapere.

    Questo ovviamente è solo la mia opinione.

    Un caro saluto amici.

    SEMPRE e SOLO FORZA ROMA.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome