“ON AIR!” – CIARDI: “Gattuso legato a Mendes, prima o poi sarà l’allenatore della Roma”, PIACENTINI: “Messi e Ronaldo li prenderei anche tra 5 anni”, FERRAZZA: “Sul mercato mi aspetto un guizzo di Pinto”

35
986

ULTIME NOTIZIE AS ROMA – Prosegue il nostro appuntamento giornaliero dedicato al variopinto mondo delle radio romane. On Air, la rubrica più copiata (e incollata) del web, è un viaggio per le frequenze più ascoltate dai tifosi giallorossi a caccia di pensieri, notizie, indiscrezioni e qualche nota di colore. Buon divertimento! 

Mario Corsi (Centro Suono Sport): “La Roma punta Mazzocchi della Salernitana, che se fosse per gennaio sarebbe un conto, ma leggo addirittura per giugno… Mazzocchi è stato operato la scorsa settimana al ginocchio. Io questo non lo conosco, ma per arrivare a Roma pure rotto… C’è un certo scetticismo nei confronti di Wijnaldum: ci si aspettava un recupero più veloce. Rientro in campo da febbraio, ma graduale, quindi Wijnaldum lo riavremo davvero l’anno prossimo. Se rimane, perchè poi è tutto là. C’ha detto male male, regà…”

Augusto Ciardi (Tele Radio Stereo): “L’operazione Kluivert è spinta molto da Gattuso, m alla fine è un affare che ha scelto il Valencia…Voi ci mettete la mano sul fuoco che Gattuso sarà l’allenatore del Valencia l’anno prossimo? Gattuso è sempre legato alla scuderia di Mendes…magari non quest’anno, ma credo che prima o poi lui possa venire alla Roma…”

Gianluca Piacentini (Rete Sport): “Il delitto perfetto sarebbe che Dybala non giocasse nemmeno una partita, l’Argentina arrivasse in finale e lui segnasse la doppietta decisiva entrando dalla panchina. Sarebbe una storia molto bella, anche se non romanista… Messi e Ronaldo? Me li prenderei tutti e due alla Roma anche tra cinque anni, uno a 42 anni e uno a 40… Wijnaldum? Se rientra anche al 60% della condizione è comunque superiore a tutti gli altri centrocampisti che ci sono nella Roma. Se lui da metà dicembre comincia a lavorare in campo, me lo aspetto in campo per metà gennaio…”

Massimiliano Magni (Rete Sport): “Sostituire Messi non è facile, gioca anche quei dieci minuti in più perchè se segna supera questo o quel record. Sono campioni che vanno per i record. Messi e Ronaldo? Non li prenderei manco ora, nulla è gratis: se comprassi Ronaldo a 25 milioni, poi magari dovresti venderne altri sei… Ronaldo quest’anno ha segnato un gol. Arriva il momento che un giocatore, che fino all’anno prima aveva fatto cento gol a campionato, improvvisamente non la struscia più… Dybala? Mi raccomando, rompiamogli le scatole dicendo che non s’è impegnato e che avrebbe dovuto giocare le ultime due con la Roma…mi sembra l’obiettivo giusto. Noi dobbiamo invece fare il contrario: dirgli che gli vogliamo bene e che ha fatto bene a fare tutto quello che ha fatto…”

Francesca Ferrazza (Centro Suono Sport): “A gennaio è difficile cedere giocatori a titolo definitivo. Forse Mourinho vorrà anche vedere che squadra ritroverà in Algarve. La forza di un direttore sportivo è anche rendere appetibile l’ambiente di lavoro nel quale un calciatore deve andare, Tiago Pinto sul mercato può giocarsi le carte Dybala e Mourinho. Mi aspetto un guizzo dal gm portoghese…”

Mimmo Ferretti (Tele Radio Stereo): “Il giovane della Roma in cui credo di più? Se togliamo Zalewski, che non possiamo più considerare un ragazzino visto che ha già fatto un Mondiale, direi Volpato per caratteristiche tecniche. E’ uno che ha dei numeri clamorosi…Cassano? Ha fatto tanti gol quest’anni con la Primavera e forse per questo è rimasto negli occhi della gente: lui ha una fisicità particolare, devi essere veramente un fenomeno per giocare ad alti livelli con quella fisicità. Mi auguro che lui cresca fisicamente, i numeri ce li ha, ma ha sempre giocato con i coetanei. Non so cosa riuscirà a fare contro gente più grande di lui, lì devi vedere la differenza…”

Mario Mattioli (Radio Radio): “La Juve? Hanno fatto più danni in questi 3 anni…Ho avuto un sentore particolare di questa gestione da tempo, non era adeguata a una società come la Juventus e mi sono preso dei rimbrotti da parte del club stesso, e poi i risultati si sono visti. Devi avere un altro equilibrio per gestire una società quotata in borsa. Ora cosa rischia la Juventus io non lo posso dire, se non si ha un quadro chiaro della situazione è difficile dirlo. Occorre aspettare. Una cosa è certa: ne hanno combinate un bel po’…”

Stefano Agresti (Radio Radio): “Dal punto di vista sportivo è pesante la questione degli stipendi. Le intercettazioni stanno facendo nascere un sistema di gestione delle difficoltà economiche che non sono regolari. Senza essere colpevolisti a tutti i costi, non dobbiamo far passare come un evento persecutorio ai danni della Juventus…”

Furio Focolari (Radio Radio): “Penalità alla Juve? Aspetterei. Siamo ai primi di dicembre, non dobbiamo starle a guardare certe cose. La Juv efarà il suo campionato, poi la giustizia farà il suo corso…”

Redazione Giallorossi.net

Seguici su TWITTER e FACEBOOK per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie della Roma!

Articolo precedenteMou e Pinto a caccia del colpo in attacco: stanno provando a convincere Depay
Articolo successivoJuventus, l’avvocato Grassani: “E’ l’indagine più grave della loro storia, i bianconeri rischiano la retrocessione”

35 Commenti

  1. Mourinho è il legame tra la Roma e Mendes,perciò quando andrà via Mourinho non vedo come Mendes ci debba appioppare Gattuso! Forse per via dei legami con Pinto? Ma sull’allenatore hanno voce i Friedkin e non credo sceglieranno Gattuso!

    • Ciardi l’hai detta x buttarla li come fai spesso ma stai sereno perché finché ci sono i friedkin un Gattuso nn siederà mai sulla panchina della Roma

  2. La Roma difficilmente potrà accedere alla scuderia Mendes, per via delle commissioni stratosferiche, MOU è stato un caso, per sua scelta e voglia di rimettersi in gioco. I Friedkin fanno guerra ai procuratori esosi, altro che Gattuso….Passare da MOU a Gattuso? Ma siamo pazzi? Io credo che dopo Mou verrà Carlo Ancelotti, questo è….

    • Qualche giornalista si è perso quello che è successo alla Viola con Gattuso e Commisso?

    • L’ unico che abbiamo preso, che mi ha fatto notare mio figlio è Rui Patricio…Pagato veramente tanto per la sua età….

    • ancellotti o allenatori di questo calibro te li sogni con questi chiari di luna, mourinho da mo che rimpiange di essere venuto

  3. La Roma punta Mazzocchi della Salernitana, che se fosse per gennaio sarebbe un conto, ma leggo addirittura per giugno…

    Si ma adesso non è perché uno viene dalla Salernitana bisogna bocciarlo a prescindere.
    Intanto è arrivato in nazionale, poi è versatile può giocare su tutte e due le fasce Stopper e ora Nicola lo sta facendo giocare anche a centrocampo, anche con questi giocatori puoi costruire una squadra forte ha 27 anni è napoletano non sarebbe per niente spaventato di giocare in una piazza difficile come Roma, sarebbe un acquisto intelligente

    • forse pinto legge su sto forum. due settimane fa io scrissi che mi sarebbero piaciuti alcuni giocatori fra i quali mazzocchi e il biondo del lecce. vi dico ma magari. ottimi giocatori ad un prezzo accessibile. mi so stancato del nome esotico che poi al 99 x cento si rivela na grande pi…a, io ricordo solo che quando ero piccolo e m innamorai del calcio ,in Italia stavano quasi solo giocatori italiani e non mi sembra che all epoca non partecipassimo ai mondiali. anzi addirittura li vincevamo. quindi ben vengano.

    • Beh io nominai molto tempo addietro Aouar ma in tutt’altro contesto eppoi dopo alcuni mesi tante su Aouar. Poi mesi prima anche Jurrien Timber dell’Ajax ed un’altro che non mi viene in testa ora. Non sarei sorpreso di leggere di Mannsverk prossimamente ma chi ha tirato fuori questi nomi non è la Roma ma sono pseudo-giornalisti che cercano di indovinare nomi a casaccio, e forse alcuni di questi ultimi ci legge, non penso lo faccia Punto. XD

  4. non credo che Gattuso sarà mai allenatore della roma, i friedkin non mi sembrano stupidi; si sono accolati mendes perchè gli ha portato Mourinho, ma quando gli ha portato i oliveira lo hanno ripedito al mittente

  5. Tutti i giorni la solita valanga di letame sulla ROMA fra suini microfonati e critici del forum. Vendi kluivert? e che ci fai con 10 milioni, non va bene. cioè si critica già chi arriverà, nonostante non si può attualmente sapere chi sarà perché lo paghi 10 milioni e quindi non potrà andare bene. FOLLIA. Costruisci uno stadio alla ROMA? non va bene, solo speculazioni, friedkin vuole solo costruire, cemento brutto, rane disturbate negli accoppiamenti, e via così. MANGIATOIA. Ti accordi con adidas per farti dare più soldi? non va bene, perché pensa ai campioni, pallotta con la nike. RIDICOLO. Assumi un dirigente per aumentare i ricavi? non va bene, perché che ci devi fare, soldi buttati, compra i gambioni. INCOMPETENZA. Infine, mi dispiace che l’allenatore si stia prestando al nuovo attacco degli sciacalli contro la ROMA e cioè: solo mourinho è bravo, lui vuole i gambioni, pinto è scemo e friedkin poraccio.

    • in effetti è davvero strano che su un forum in cui si parla di calcio, ci siano anche delle opinioni, e non solo un continuo “Forza Roma” scritto da centinaia di utenti adoranti…mi sa che in 3 o 4 avete uno strano concetto del tifo e dell’utilizzo del pensiero critico…

    • La critica costruttiva, prima di tutto verso sé stessi e le proprie convinzioni, è l’elemento più importante per la crescita personale ed in generale per formare una società sempre migliore. La critica precostituita basata sulla sola volontà di imporre le proprie idee o quelle del proprio padrone è il motivo per cui questa società si trova a questo punto. Se hai letto il mio messaggio, ho giudicato negativamente prese di posizione senza senso e critiche infondate. Cosa vuol dire attaccare la società perché vendi un giocatore a 10 milioni, peraltro notizia da confermare, e quindi poi con 10 milioni prenderesti in ipotesi un giocatore poco forte? Tu ritieni questa una critica valida?

    • posso anche darti ragione, ma stiamo dissertando di calcio, argomento da sempre amato nei bar e nelle fraschette dopo abbondanti bevute…ti stupisci se l’ubriacone 2.0 ora usa i social anzichè il bancone del bar come pulpito? detto che con una buona metà degli utenti qui sopra mi accomuna solo l’amore per i nostri colori, preferisco che ci sia comunque rappresentata la moltitudine di pensieri, anche quelli scaturiti da un solo neurone, piuttosto che l’appiattimento verso una acritica accettazione dell’operato di una società, che molto spesso ci lascia perplessi. Non tutte le critiche sono fondate, ma praticamente tutte nascono dalla mancanza di risultati e gioco…fossimo primi in classifica, credimi che nessuno di noi si sognerebbe di criticare alcunchè, ma dal momento che siamo settimi, con un gioco penoso, ecco che ogni critica ha una sua valida ragion d’essere. Se non piacciono le critiche, la soluzione è vincere…senza se e senza ma…

    • IO AMO ROMA, lascia perde. Per quelli come criPtico, critica costruttiva vuol dire spalar melma continuativa su Mourinho, Pinto e i Friedkin. AIA e FIGC sono imparziali ed esenti da colpe. La Conference League è la Coppa dei Perdenti o dei Settimi. Ad alcuni di loro la Roma Primavera o il Calcio Femminile non interessa. Presuntuosi ed egocentrici come non pochi, guai a pensarla in maniera diversa altrimenti sei un piagnone o un “adorante” (che vuol dire lo sa solo lui). Sempre Forza Roma!!!

    • Considerato che quello che dissertava di calcio al bar durante le abbondanti bevute ero io, evidentemente però versione 1.0, sulla necessità di evitare l’appiattimento verso un’apatica accettazione dello stato dei fatti, mi trovi certamente d’accordo. Per il resto, è vero che vincere toglie le critiche infondate, però l’amore per la ROMA dovrebbe essere già da solo sufficiente a non spalare letame contro per ogni cosa, poi oh se vinciamo siamo ancora più d’accordo. Nagami, Forza ROMA sempre.

    • Criptico…. C’era una volta Asterix, un altro infiltrato che oltre a dedicare tempo ad una squadra che non era la sua, si sentiva pure furbo. E qui c’era pure chi credeva fosse un vero romanista…considerando ciò che diceva. Purtroppo c’è chi lavora a tempo pieno al consenso giallorosso.
      Io tifo, se mi prendi in giro contesto. Diffidare da tutti i “tifosi” espertoni è un dovere. Sempre Forza Roma

    • Abbiamo giocatori inguardabili però facciamo gli snob sugli allenatori!! Davvero curioso La società pensi a rafforzare la squadra (di parecchio) poi l’allenatore si vedrà..

  6. Oggi il calcio ha pochi soldi almeno che i proprietari non siano arabi… bisogna far attenzione al fpf e in pochi vogliono rischiare il proprio patrimonio per una squadra di serie A, la juve ha dimostrato che avere uno stadio di proprietà aiuta ma non ti permette di comprare grandi calciatori senza rischiareil fallimento.
    Quindi, bisognerebbe trovare un buon occhio come scout/DS che capisca ed un allenatore che abbia la materia calcio ben fissata nel cervello, un po come successo Napoli. Avere un allenatore che chiede solo campioni senza saper “insegnare” tattica in mezzo al campo è solo una perdita di tempo. Credo che Mourinho sapesse cosa avrebbe preso in mano, alcuni calciatori buoni sono arrivati, è lui che secondo me ha dimostrato che senza campioni non può fare l’allenatore, datemi pure del lazziese ma io rosico per Spalletti.

  7. Come sono garantisti i vassalli di radio radio eh?
    Non lo…
    Bisogna aspettare..
    La Juve farà il suo percorso…
    Invece quando si tratta di massacrare la Roma o i suoi tesserati , piede pigiato sull’acceleratore e viaaaa senza pietà.
    Ora stamattina devo leggere di Mattioli che e’ stato sempre critico verso la gestione societaria della Juve ..ma quando ? Dove ? Come?
    Io ho solo sentito Mattioli buttare fango misto ad ironia sulla ROMA calcio, su Zaniolo…

  8. Ciardi su Mourinho ci ha preso. Ci prenderà anche su Gattuso? Prendiamo Sergio Costa, l’allenatore italiano della Corea del Sud..

    • Meglio la Corea del Nord..tipo .Irlanda del Nord…Macedonia del Nord…quelle del sud sono troppo scarse…

  9. Apprezzo molto Ciardi per i suoi editoriali sempre azzeccati che fa in un altro sito. Ma pronosticare Gattuso alla Roma può essere solo una boutade. Il legame con Mendes sparirà una volta che non ci sarà più Mourinho e forse nemmeno Pinto.
    Se non fosse troppo divisivo…auspicherei uno Spalletti 3.0

    • Ciardi non è scemo. Gattuso ha le pallxe per allenare la Roma. Famoje fà le ossa a Valencia, a Napoli ha fatto un lavorone, vincendo un trofeo dopo i disastri de Carletto.

  10. Corsi: regà, spiegategli che forse gli sfugge che il campionato finisce a giugno e da Febbraio come spera lui (ma secondo me rientra prima) ci sono altri 4 mesi di campionato oltre che la coppa quindi avoja a vede gini in campo, ma lui è buono solo a distruggere questo o quel giocatore senza sapere realmente le cose come stanno, il grande tifoso della Roma. Forza Roma

  11. L’indulgenza dei giornalisti, anche romani, nei confronti della giuve è da libro Cuore… o da Necronomicon.
    Forza Roma

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome