“ON AIR!” – PRUZZO: “Il Brighton vale il Monza, i tre attaccanti della Roma se li sogna”, FOCOLARI: “Paura esagerata degli inglesi”, ROSSI: “Difesa a tre? Passerebbe un messaggio sbagliato a squadra e avversario”

21
1277

ULTIME NOTIZIE AS ROMA – Prosegue il nostro appuntamento giornaliero dedicato al variopinto mondo delle radio romane. On Air, la rubrica più copiata (e incollata) del web, è un viaggio per le frequenze più ascoltate dai tifosi giallorossi a caccia di pensieri, notizie, indiscrezioni e qualche nota di colore. Buon divertimento!

David Rossi (Rete Sport): “Il Brighton non è in un gran momento, gli mancano giocatori importanti e sono in difficoltà, però io non mi fido… Di De Zerbi ne dicono di tutti i colori, è sicuramente un allenatore bravo e con delle idee. Ma prima del gridare al fenomeno aspetterei. Però fare questo discorso prima della partita porta zella, per cui aspettiamo… Io ho una sensazione: mettersi a 3 contro un avversario temibile mi sembra un messaggio sbagliato, di preoccupazione…Se dopo aver giocato a quattro a Monza e vinto 4 a 1, se ora ti metti a tre dietro perchè arriva il Brighton, non vorrei che passasse un messaggio sbagliato alla squadra e all’avversario…”

Gianluca Piacentini (Rete Sport): “Stampa spaccata sulla difesa a tre o a quattro. Non ci sono stati topini…per me però gioca a quattro. Però Smalling anche al 70% della condizione per me è il più forte difensore che hai in rosa, e quindi se vuoi farlo giocare a costo di sacrificare il principio della difesa a 4 è una spiegazione diversa dal “copriamoci, perchè questi ci fanno male“…andresti a privilegiare la qualità del tuo uomo più forte del reparto difensivo…”

Claudio Moroni (Rete Sport): “La Roma è più forte del Brighton, e se la gioca ad armi pari. Ma in queste partite serve prudenza, oltre alla consapevolezza. De Rossi mi piace come parla, starei ad ascoltarlo ore e ore. Su Bove lo sta facendo crescere, è una bellissima notizia, sta lavorando anche con chi sembra possa trovare meno spazio con lui. Formazione per stasera? Ci pensa De Rossi, lavora tutta la settimana questa e metterà la migliore per battere De Zerbi…”

Francesco Oddo Casano (Rete Sport): “Fascia sinistra del prossimo anno? Innanzitutto bisognerà vedere Angelino che evoluzione avrà, perchè lì hai un diritto di riscatto a 5 milioni. E non sappiamo come finirà con Spinazzola. Io di giocatori forti in giro ne vedo tanti, ce ne sono, basta saperli cercare. Spinazzola sono due anni che non gioca con continuità. Fra l’altro la Roma ha in Primavera un giocatore fortissimo, che è Oliveras. Speriamo di non fare lo stesso sbaglio fatto con Calafiori…”

Fabrio Petruzzi (Rete Sport): “Spinazzola? Ora non ricominciamo a dare rinnovi a quello e a quell’altro…Spinazzola per un anno è stato quasi sempre fermo. Ora sta facendo buone prestazioni, è vero, però non ricominciamo a chiedere il rinnovo dopo due partite fatte bene, sennò ristiamo da capo a dodici…”

Mario Corsi (Tele Radio Stereo): “Il Brighton ha incassato 44 gol in Premier, che sono tanti. Ed è nono in classifica. Arriva qui senza molti giocatori importanti, senza Mitoma e Joao Pedro…Noi abbiamo 4 giocatori, Paredes, Pellegrini, Dybala e Lukaku, che in questo momento sono superiori a tutti quelli loro…poi il calcio è bello perchè è vario, ma facendo gli scongiuri, vedendo come sono carichi i nostri, non dico che non deve esserci storia ma insomma… Quanto può essere forte il Brighton? Io penso che in questo momento sia inferiore alla Fiorentina. Io mi aspetto un buon risultato della Roma…”

Roberto Pruzzo (Radio Radio): “Io del Brighton non ho mai visto una partita… Il Brighton di stasera potrà valere più o meno il Monza, e il Monza contro la Roma ne ha presi quattro… I tre lì davanti poi mi sembrano di un’altra categoria. La Roma ha quei tre giocatori, tra l’altro in buona forma, che il Brighton se li sogna. Mi sembra di poter dire che la Roma possa battere chiunque in questo momento. Il Brighton vale la decima del nostro campionato, forse meno… Io penso che la Roma vincerà, bisognerà solo vedere con quanti gol di scarto…”

Stefano Agresti (Radio Radio): “Partita che non sarà così facile, prima del sorteggio dicevamo che il Brighton era una delle peggiori, ed è così. In Premier è a metà classifica, ma è ben organizzata e non ha niente da perdere. Ci sono squadre più forti del Brighton, ma sarà una partita molto complicata. Se si pensa che la Roma stasera vincerà con 3 o 4 gol di scarto…poi magari ce la farà, però per me già se vince avrà fatto qualcosa… De Zerbi da top club? Bisognerà vedere anche se sarà in grado di reggere la pressione di certe piazze che sono terribilmente più complicate di Sassuolo e Brighton. Dove ci sono le pressioni, non è che torni a casa sereno se perdi 1 a 0, figuriamoci 4 a 0. Un conto è che ti girano le scatole perchè hai perso da allenatore del Brighton, un conto è se perdi da allenatore del Barcellona e la mattina dopo ti svegli, apri i giornali e ci sono tutti titoli su di te…”

Furio Focolari (Radio Radio): “Il Brighton è una squadra di caratura più modesta rispetto alla Roma, anche se ha dei giocatori importanti. Però tutta questa paura mi sembra esagerata. Dalla Roma mi aspetto una partita come le ultime, dove Pellegrini, Dybala e Lukaku suonino la carica. La Roma, condotta da un pubblico pazzesco, perchè 50 sold-out non si sono mai visti, farà una grande partita. De Rossi ha già dimostrato tutto in campionato, e ora vuole dimostrare anche in Europa, almeno finché sarà alla sua portata. Se non incontra il Liverpool o il Bayer Leverkusen di quest’anno, la Roma può andare avanti. E credo che lo farà… De Zerbi da grande squadra? Il salto di qualità lo fai quando riesci a far giocare certe squadre in un certo modo anche avendo i campioni. La grandezza di Guardiola è stato far fare quel tipo di calcio lì a Messi, Xavi e Iniesta, perchè certi giocatori non ti seguono troppo quando gli chiedi certe cose. Vedremo se De Zerbi sarà in grado di farlo, ed è da verificare…”

Redazione Giallorossi.net

Vuoi essere sempre aggiornato sulle ultime notizie della Roma sul tuo cellulare? Iscriviti subito al canale Whatsapp di Giallorossi.net!

Articolo precedenteRoma, due tifosi inglesi rapinati e accoltellati nella notte a via Cavour
Articolo successivoROMA-BRIGHTON: 4-0 (12′ Dybala, 43′ Lukaku, 64′ Mancini, 68′ Cristante). Inglesi travolti, qualificazione ipotecata

21 Commenti

  1. chi dice che il bha vale il monza non capisce niente di calcio: non ci rendiamo conto quanto è alta la qualità dei calciatori in inghilterra. quello su cui puoi sorprenderli e sopraffarli è la tattica e il saper giocare queste partite: i nostri sono (nonostante de zerbi) decisamente più disciplinati e sanno essere duri quanto c’è da esserlo. se c’è una cosa che mourinho ci ha insegnato, è che in coppa puoi anche passare vincendo 1-0 e facendo 0-0 al ritorno.

  2. pruzzo dimostra tutta la sua professionalità dice “non ho mai visto giocare il Brighton ma vale il Monza” WOW!!! una sola parola, complimenti

    • sono contento, anzi felice di avere danielino in panchina, ma per queste partite potendo scegliere con josè ero più tranquillo

  3. Oliveras non credo verrà lanciato in prima squadra così facilmente, parliamo di un terzino sinistro offensivo con ottime capacità tecniche ma doti fisiche e difensive limitate, sulle fasce abbiamo un problema da anni, direi che affidarsi a dei primavera non sia la scelta migliore, anche perché non è mai stato considerato nelle rotazioni come è avvenuto per altri giovani quindi immagino non lo vedano ancora pronto al salto, in tal caso un prestito sarebbe più auspicabile. Considerando che non credo venga confermato Spinazzola, a meno di richieste specifiche di De Rossi, e che Angelino per quello che si è visto sarebbe un buon panchinaro, a Giugno si dovrà partire con l’acquisto di due terzini titolari, uno per fascia, nel caso si voglia giocare con 4 difensori dietro, poi se si vuole inserire un giovane nelle rotazioni meglio ma pensare di sostituire Spina con un terzino della primavera senza una presenza in serie A mi sembra un po’ ardito.

  4. E certo la solita musica, poi nel malaugurato caso di una sconfitta ci vanno giù pesanti, che devo dire speriamo che stasera per molti tirapiedi e uccellacci del malaugurio il Maalox scorri a fiumi….

    • almeno loro fanno il loro “lavoro”…c’è gente che si spaccia per tifoso romanista che spera che si perda per poter dare addosso alla decisione di cambiare mister, e che è avvelenata perchè i giocatori ora rendono, mentre prima avrebbero fatto caxare per far cacciare Mou…ma si può essere più idioti e meno tifosi romanisti di così?

  5. Pruzzo non ha mai visto una partita del Brighton però per lui vale il Monza…ok
    Focolari fa il giochino dello scorso anno, le squadre che incontra la Roma non sono gran che, tipo il Leverkusen e la Real Sociedad, ma quando le incontrano le altre italiane sono top club…ok. Con noi non hanno sta gran caratura, con gli altri si…ed ok anche qui!!!

  6. Mi chiedo da cosa nasca tutto questo ottimismo e ridimensionamento del Brighton che secondo questi “esperti” sembra piu abbordabile del Feyenoord.
    Adesso sembra una squadra di poveracci, che in Italia sarebbe addirittura decima ed al livello del Monza. Mandatecelo il Monza in premier, così prendono le pizze pure da Luton e Brentford.
    Le coppe sono un mondo a parte e l’ennesima prova c’è stata ieri sera con Real-Lipsia, dove i tedeschi avrebbero anche meritato il passaggio.
    Quindi, il turno è sì alla portata, ma con calma e concentrazione.

  7. Settimana operazione sminuire il Brighton, paura che la Roma vinca,eh? E se dovessimo malauguratamente perdere , avremmo perso contro una squadretta! In ogni caso : 🤘🤘🤘🤘🤘🤘🤘🤘🤘🤘🤘🤘☝️🤘🤘🤘☝️ Tiè!

  8. Ma io dico un ex calciatore e ex dirigente come PRUZZO con che coraggio riesce a dire il Brighton vale il Monza ? ma con he coraggio

    Io vorrei chiedere a STRUZZO ma sa il VALORE che ha la Premier League ? o lo sa e fa il FINTONE ROSICONE perché la Roma non gli ha mai offerto un lavoro dentro la societa .

    Giuro che bisogna avere un coraggio per dire una CAXXATA del genere ,poi la ROMA potra anche stra vincerla ma la Premier League mangia in testa alla misera Serie A

    • Sicuramente le dichiarazioni di Pruzzo non sono state particolarmente brillanti, però anche magnificare la Premier League nei confronti della Serie A mi pare esagerato.
      In fondo, se non sbaglio, lo scorso anno c`erano tre squadre italiane nelle finali europee…
      La Premier League mangia in testa alla Serie A per i soldi che girano, ma per risultati sportivi non mi sembrano cosi superiori

    • a livello di stadi e introiti sicuramente ma non è più la Premier dei 442 cross e colpo di testa.
      adesso sono tutte di impostazione spagnola o portoghese. e tolto il City, non so quante di loro vincerebbero la serie A.
      basta con il mitizzare sta Premier league del ca22o

    • @LucaB65. Sì, l’anno scorso 3 finaliste. Ma 2 coppe su 3 le hanno portate a casa loro, mentre noi italiani (Grazie Taylor… ops, inglese) 0.

  9. non mi piace come la raccontano. prima del Monza tutti a esaltare l’avversario come se stessimo per affrontare una delle migliori d’Italia; adesso sembra che stiamo per affrontare la Cremonese/Spezia/Bodo di turno; e visto come poi ogni tanto va a finire, ci vorrebbe molto più rispetto. se sono arrivati primi nel loro girone di E.L. e noi no, dovremmo rifletterci e non fare i presuntuosi. anche de Zerbi che a me non sta simpatico, è stimato da tanti colleghi compreso DDR, che di calcio ne capiscono tanto più di noi e radiolari vari.

  10. che sia nel torto o che sia nel giusto, per i ragazzini sarà sempre Pruzzo.
    per noi romanisti veri, è stato, è e sarà in eterno IL BOMBER!
    avrei dato Montella Bati Dybala Lukaku e chiunque altro dal 1990 in poi, tolto Totti ovviamente, per uno come lui in attacco.

  11. scusate ma focolazio dove l’ha letto che abbiamo paura del Brighton? Il solito processo alle intenzioni?
    Casomai è la sua lazio che dovrebbe averne paura, li piglierebbe a schiaffoni a due a due

    • perché fino a quando c era Mou il Brighton di De Zerbi veniva osannato pur di andare contro alla Roma.
      er carcio moderno.
      ora dopo aver lavato la capoccia ai tifosi non si possono tirare indietro.
      aspetto la narrazione post gara dei palazzinari che ci raccontano…

  12. l’ultima della premier qui fa paura a tutti
    de zerbi è un genio
    la fiera delle minchiate

    poi nel ranking l’inghilterra è sotto all’italia e de zerbi in vita sua non ha mai vinto na beata ceppa

    con questo dico: se si deve portare rispetto per il Bodo…. figuriamoci per il brighton, ma insomma….né sminuire né inginocchiarsi… c’è una via di mezzo?

    secondo me si.
    Rispetto e famoje male.

  13. invece io sono d’accordo con pruzzo, per me la Roma oggi è la seconda squadra italiana e sesta del pianeta

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome