“ON AIR!” – MAIDA: “Dybala con Zaniolo, la Roma ci sta provando davvero”, FOCOLARI: “Sarebbe il colpo del secolo”, PIACENTINI: “Va preso subito, poi pensi al resto”

23
1638

ULTIME NOTIZIE AS ROMA – Prosegue il nostro appuntamento giornaliero dedicato al variopinto mondo delle radio romane. On Air, la rubrica più copiata (e incollata) del web, è un viaggio per le frequenze più ascoltate dai tifosi giallorossi a caccia di pensieri, notizie, indiscrezioni e qualche nota di colore. Buon divertimento! 

Ugo Trani (Centro Suono Sport): “Le parole di Mou sul mercato? Non la scopro oggi quella che è la situazione di Mourinho. Se oggi il tecnico dicesse che va bene così e che è meraviglioso quello che sta vivendo allora mi preoccuperei. Secondo me lui vuole i giocatori ed è frustrato perché non sta arrivando nessuno. Il punto non è perché se ne è uscito ma quando se ne è uscito. La Roma finora ha preso dei giocatori senza migliorare quello che c’era lo scorso anno. Dybala? Secondo me il contatto c’è stato tra sabato e domenica. C’è stato soprattutto per capire se è vero che le pretese sono un po’ più basse. Il timore di Mourinho è che Dybala possa andare in un’altra squadra diversa dall’Inter, andando a rafforzare di conseguenza una squadra che a livello di classifica bisogna attaccare…”

Francesco Balzani (Centro Suono Sport): “Mourinho quella frase riportata oggi dal Corriere dello Sport l’ha detta, altrimenti sarebbe già uscita una smentita ufficiale. I tifosi della Roma devono essere contenti di questa insoddisfazione palesata dal mister, lui fa questa uscita perché si aspetta un mercato importante e vuole una reazione da parte della società, lo fanno tutti i grandi allenatori e finalmente aggiungo io. Mourinho ha fretta di prendere Dybala, ad oggi la spinta del mister è tutta verso l’argentino, oggi Pinto dovrebbe essere a Milano anche forse per riallacciare i rapporti con la Joya. Il Napoli se vende Koulibaly potrebbe virare su un grande nome e questo potrebbe essere Dybala, così come il Milan che ad oggi dice di avere altre mire. Per questi motivi la Roma deve approfittarne e prendere Dybala ora, nel minor tempo possibile, perché poi se queste squadre tornassero forte sull’argentino sarebbe difficile da prendere: a differenza tua, le altre squadre possono mettere sul piatto la Champions League…”

David Rossi (Roma Radio): “Zaha è un giocatore molto dotato, molto forte, e il Crystal Palace pare sia interessato a Felix. Secondo i giornali inglesi è possibile scambio con la Roma… ”

Luca Fallica (Roma Radio): “Zaha è un gran bel giocatore, quando scopri che il Crystal Palace ha battuto il Manchester City e ti chiedi com’è possibile, poi vedi gli highlights e lo capisci: perchè c’era Zaha in campo. Ha numeri straordinari, grande fisicità, velocissimo, ottima tecnica…sarebbe un grandissimo colpo. Vedremo che succederà, se davvero abbiamo messo gli occhi su di lui sarebbe un ottimo acquisto. Lui può giocare un po’ ovunque nell’attacco, sia come esterno che come seconda punta…”

Gianluca Piacentini (Rete Sport): “La Roma ha un vantaggio: Zaniolo ce l’ha già, è un giocatore tuo che ha altri due anni di contratto. La Roma può arrivare a dama anche facendo una delle due cose: vendere Zaniolo, o cedere gli altri e tenere Zaniolo, che è un giocatore forte. La questione è complicata, ma la Roma delle armi ce le ha… La Roma secondo me deve fare una cosa semplice: prendere subito Dybala, e poi pensare ai vari Diawara, Kluivert, Veretout…”

Massimiliano Magni (Rete Sport): “Bisogna capire se Mou è scontento per gli obiettivi che non si perseguono, o se l’insofferenza è data dall’inseguire obiettivi richiesti ma che hanno un certo ritardo nell’essere portati a casa. Io voglio credere a questa seconda ipotesi. Mou aveva detto che non avrebbe parlato fino al 13, ma non mi sembra che si tiene tanto…Lui sa che ogni frase che dice ha una grande eco… Ma se Mourinho è insofferente, perchè lo è? Perchè si aspettava altro. E perchè la Roma non è riuscita ad accontentarlo? Perchè prima deve cedere, ma bisogna capire se bastano Kluivert e tutta la compagnia, che sarebbe un discorso, o se la Roma ha bisogno dei soldi di Zaniolo per fare mercato. Non vorrei che la Roma non riesca a vendere Zaniolo e di conseguenza non riesca ad accontentare Mourinho…”

Maurizio Catalani (Rete Sport): “L’insoddisfazione di Mourinho penso che sia vera, ma lui è un uomo di calcio sa che se non si sblocca il pezzo da novanta, i soldi non girano… Se si muovono i soldi di De Ligt e Skriniar, le cose cambieranno. Mourinho non è scemo, al momento il gap con le big si è ampliato in modo notevole, per ora il massimo che si è fatto è fare il rinnovo di contratto a Mancini… Per me lui non giocherebbe mai nella mia squadra, e la cosa principale è stata rinnovargli il contratto. Matic sarà importante, ma non puoi fermarti lì. Celik è un doppione di Karsdorp, e mi va benissimo. Ma devi trovare un grande difensore centrale mancino, e io mi sarei buttato su Senesi, e una seconda punta che segni…”

Roberto Maida (Radio Radio): “La Roma potrebbe decidere di prendere Dybala a prescindere dalla cessione di Zaniolo. Se tu poi lo vendi ad agosto, magari lo fai anche meglio. Se offri due noccioline, Zaniolo non lo prendi. La Roma intanto vuole prendere Dybala, e ora ci sta provando davvero. Noi lo stiamo scrivendo da settimane, ma ora bisogna tirare i fili della trattativa, capire se Dybala vuole sposare questo progetto, se se la sente di scendere in Europa League. Il problema è questo, se il giocatore non considera la Roma una prima scelta… E se nella testa di Mourinho ci fosse l’idea di far giocare tutti e tre, Zaniolo, Dybala e Abraham, con Pellegrini a centrocampo?…Che Mourinho sia insoddisfatto del mercato lo diciamo da settimane, prendendo valanghe di insulti. Ma noi raccontiamo quello che sappiamo. Lui è piuttosto preoccupato di quello che sta succedendo nella Roma e sta lanciando dei segnali. E’ un modo per spronare i Friedkin ad alzare l’asticella…”

Stefano Agresti (Radio Radio): “Dybala se sta bene può fare la differenza, uno dei pochissimi del nostro campionato. Se io ho davanti Abraham e Dybala, penso sempre che vado allo stadio a divertirmi. Poi il resto della squadri la organizzi. Zaniolo? Penso che non ci sia una trattativa partita ufficialmente, ma l’agente sta facendo da intermediario tra la Roma e la Juventus. La situazione tra Roma e giocatore è negativa, se lui non gioca la prima amichevole significa che qualcosa che non va c’è. Alla fine, quando le cose si mettono in questo modo, è difficile che il calciatore resti nella propria squadra. Al momento è tutto bloccato. La Roma vuole vendere Zaniolo per fare cassa, ma anche perchè dal punto di vista tecnico e caratteriale non lo ritiene imprescindibile…”

Roberto Pruzzo (Radio Radio): “Se dovesse arrivare Dybala, la Roma avrebbe comunque bisogno di un grande centrocampista. Non ho capito la situazione di Veretout, ora ne hai solo due di ruolo in mezzo al campo, sono troppo pochi. Ma per Dybala farei qualsiasi cosa, con o senza Zaniolo. Con un giocatore del genere faresti un salto clamoroso. Zaniolo? Mi sembra un po’ strano, per la Juve sarebbe più opportuno pensare al pacchetto arretrato. Io ho ancora la sensazione che alla fine Zaniolo resterà alla Roma…”

Furio Focolari (Radio Radio): “Ragazzi, ma di che parliamo… Dybala è da pizzette, tramezzini, patatine, olive, champagnino…c’è di tutto. Dybala è Dybala, lui sposta… Il problema è convincerlo, non so se ci sta provando Mourinho…. Lui l’accordo verbale con l’Inter ce l’ha, ma non scritti e la Roma ci può puntare. Lui con Zaniolo? E’ chiaro che gli equilibri non sono il massimo, però è una carta che in alcune partite è da giocare. Ma Dybala per la Roma sarebbe il colpo del secolo… Zaniolo? Tutto può ancora succedere. C’è una sorta di trattativa con la Juve, ma se restasse alla Roma sarebbe un bene per la Roma… Le parole di Mourinho? Lui ha risposto perchè voleva rispondere, non gli pareva vero. Lui è troppo intelligente, aveva già deciso di dire qualcosa, cose soft, però ha fatto capire. Rientra nella grande capacità di comunicare di Mourinho…”

Redazione Giallorossi.net

Seguici su TWITTER e FACEBOOK per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie della Roma!

Articolo precedenteLo sfogo di Mou sul mercato della Roma: “Sono frustrato” (FOTO)
Articolo successivoRoma arrivata in Portogallo: Kluivert out, l’elenco completo dei convocati (FOTO-VIDEO)

23 Commenti

    • Ho messo in mezzo tutti I servizi KGB… CIA… etc.
      posso garantirvi che Mou e’ allegro contento e fiducioso e che percula tutti!!!
      Parola di 007

    • Ao’, e se Balzani dice che una cosa è vera (tipo le visite mediche già fissate per Zaniolo a Torino, o l’Olimpico già prenotato per CR7) beh è una garanzia… Ma poi, un giornalista, iscritto regolarmente all’Ordine, ecc., può sparare tutte ‘ste… cartucce senza problemi, senza eventuali richiami da parte dell’associazione di categoria? Insomma un conto è dire o scrivere: “la signora Mariuccia oggi s’è suicidata e s’è buttata dal quarto piano”. È un fatto, quindi una notizia e chi la dà è un giornalista, che poi magari potrà pure esagerare su alcuni aspetti della vicenda o colorare a suo piacimento, ecc. Ma il “fatto”, ergo la “notizia”, c’è: la signora Mariuccia s’è buttata de sotto, e amen. Altro conto è dire o scrivere: “la signora Mariuccia ha confidato a un’amica che venerdì spara al marito perché non lo sopporta più”. E poi ‘sta cosa però, puntualmente, non succede, mai. E allora chi ha diffuso questa non-notizia cosa è? Un giornalista o un non-giornalista? Diffondere sempre e solo voci, “si dice”, “pare che” ecc., sempre smentiti di lì a poco, è davvero “giornalismo”? Oppure è una consapevole e sistematica produzione di fake? Una associazione che rappresenta e tutela i “giornalisti”, non dovrebbe vigilare e perlomeno spiegare ad alcuni suoi iscritti cosa è una “notizia” e cosa una fake? Semplici domande, le mie… A me non risulta peraltro che, ad esempio, la Lazio subisca questo trattamento quotidiano da parte dei media. Ma manco un po’.

  1. la roma annuncera i suo colpi solo dopo l uscita dalla borsa dopo il 15 e manca veramente poco ora nn puo farlo ..immaginate l impennata di valore delle azioni quei pochi che ancora le detengono nn le venderebbero mai

    • Monika il valore dell’offerta e’ bloccato ma il valore delle azioni può fluttuare tranquillamente. FORZA ROMA SEMPRE

    • BRAVO ROBERTO.
      CONCORDO IN PIENO
      A PROPOSITO A QUEGLI AZIONISTI CHE NON MOLLANO………. .
      A LAZIALIIIIIII ……. NFAMONI!!!!!!!

    • Interessante commento, è una cosa a cui non avevo minimamente pensato. Tocca allora aspettare poco se è veramente così.
      In ogni caso….
      FORZA ROMA SEMPRE!

    • Monika il valore dell’offerta è bloccato, ma se ci fosse un rialzo è evidente che chi le ha in mano potrebbe sperare in una vendita più alta e quindi non accetterebbe l’OPA. Una eventuale impennata di valore del titolo creerebbe più disagi e costi per i Friedkin, quindi logico che aspettino. Anzi il clima di incertezza li può aiutare a far “sganciare” le azioni necessarie ad arrivare al 95% quando poi tutto sarebbe fatto e pure se annunciassero Messi, Neymar e CR7 comunque le restanti azioni sarebbero acquistate a “prezzo fisso” e non a prezzo di mercato.
      Tra parentesi alla fine se si è tutti d’accrdo aspettare una settimana o due per un annuncio pubblico non assolutamente un problema per chi compra o per chi vende. lo è solo per i giornalisti che campano di mercato, quanto a noi tifosi è inutile ragionare ORA. Sappiamo che i conti si fanno alla fine e sopratutto dopo diverse partite, di campioni presentati come risolutori e che poi hanno dato pochissimo contributo è piene la nostra storia, come illustri “semi” o totalmente sconosciuti invece si sono rivelati veri campioni. Tra parentesi non bisogna andare troppo lontano, basta pensare al campione del mondo Nzonzi che in finale sostituiva un certo Kante e per conto ad Alisson che qui leggevo in molti dire che era “stato pagato troppo”, ricordo chi diceva che bastava Marcheggiani della primavera a fare da secondo al polacco…

  2. Il di ari con le grandi e aumentato… Dove? E da chi? Here l inda ha preso lukako si ma SE DIMENTICANO SEMPRE DI DIRE CHI HANNO PERSO, Perisic e skrinyar, weeee ma la giuve pgba è diaria.. Si ma ha perso di bala chiellini e probabilmente de ligt è cia 10 giocatori Sora i 30/32 anni li voio vede a gioca 50/60 partite quindi do sta sti divario aumentato senza parlare dei problemi interni voio vede zheco che sta in panchina per 40 partite. Aggiungo ma se erano sti fenomeni pogba e diaria perché uno ha giocato meno partite di matic che ha 34 anni l altro ha più sostituzioni che minuti giocati però so due fenomeni quest anno rido e putlre tanto se i Friedkin me fanno il regalo de Neves o Luiz e tengono zaniolo

  3. Che schifo prima scrive che è frustrato, poi dice Dybala e Zaniolo.
    Tanto i giornali Ve li date in faccia.

  4. Mou sta perculando tutti i giornalai…..
    È un genio!
    A qsvs telelombardia danno dybala alla Roma imminente e l’Inter molla definitivamente la yoja!!!
    Pinto immenso!!!!

  5. Balzani balzani…ahiahihai…
    Ma se, per tua buona sorte, sono mesi che racconti le peggiori fesserie senza, apparentemente, i Friedkin ti abbiano ancora calcolato, mentre Tiago più che percularvi di sfuggita non può fare (lui lavora, eh?) ti “meravigli” che oggi non vi sia smentita a Zazzaroni?
    😂😂😂…😊
    Pinocchio pinocchietto eddai… bada che arriva la stangata tutta insieme eh?
    Ti chiederei se ti hanno riammesso al lavoro vero, le conferenze stampa di Trigoria, dalle quali sei stato cacciato…

    • …comunque forse non dovrei guardar la pagliuzza nell’occhio altrui, ma levarmi la “TRANI” dall’occhio nostro…

  6. In effetti sarà rivoluzione AGRESTI, sempre gli ultimi a saperlo…
    stavolta sei giustificato però (non potevi vederla), se descrivi le partite (parole tue) senza vederle, hai descritto lo SCONTRO col TRASTEVERE benissimo.
    C’erano in campo, guarda tu, praticamente 10/11 tra possibili cessioni, primavera da vedere, il secondo portiere, riserve in attacco…
    Quindi sono tutti sul mercato, gli altri? E non parlo dei Nazionali, ma di MATIC, CELIK, PATRICIO…
    qualcosa c’è sotto. CALAFIORI centrale difensivo e rescissione di contratto per MANCINI…

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome