“ON AIR!” – CORSI: “Romelu come Batistuta, e c’è anche chi critica”, CATONI: “Dove sono finiti i laziali?”, LO MONACO: “Servirà pazienza, due mesi per tornare in forma”, ROSSI: “La Roma ora è da 4-6° posto”

49
2951

ULTIME NOTIZIE AS ROMA – Prosegue il nostro appuntamento giornaliero dedicato al variopinto mondo delle radio romane. On Air, la rubrica più copiata (e incollata) del web, è un viaggio per le frequenze più ascoltate dai tifosi giallorossi a caccia di pensieri, notizie, indiscrezioni e qualche nota di colore. Buon divertimento! 

David Rossi (Rete Sport): “Lukaku è quel bomber che serviva alla Roma, è un’operazione che ha la valenza di Dybala lo scorso anno, ora il club è sulla bocca di tutti. Ora hai Dybala, hai Lukaku, hai Mourinho…la Roma comincia a essere percepita come una squadra top, e questo è un bene. Certo, se poi arrivi di nuovo sesto o settimo, sicuramente vanifichi questo tipo di sforzo. Ma infilare la Roma in un discorso scudetto dopo questo avvio mi sembra esagerato. Che la Roma perda col Milan venerdì non è una cosa campata in aria, e staresti a otto punti di distacco, che sono davvero tanti…Lukaku migliora la Roma senza se e senza ma, su questo non ci sono dubbi. Se senza Lukaku eri da 5-8° posto, ora con il belga sei da 4-6° posto…”

Gianluca Piacentini (Rete Sport): “Non ci sono alibi: con Lukaku ha l’obbligo di provarci. Sicuramente è da prime 4 posizioni. Poi se c’è una squadra come l’anno scorso, con una squadra che ti prende 20-30 punti, allora no. Ma se c’è un campionato punto a piunto, la Roma ha il dovere di stare là…Io mi aspetto qualcosa ancora, un’uscita davanti, forse Solbakken, o magari Spinazzola in Arabia. Ma la rosa della Roma non è inferiore a quella delle altre, e ha l’obbligo di lottare per arrivare tra le prime quattro, e stare lì per il primo posto se il campionato te lo consentirà…”

Fabio Maccheroni (Rete Sport): “Per me le altre squadre non si sono rinforzate: il Milan ha perso Bennacer e Tonali, il Napoli in difesa gioca con Juan Jesus titolare… La Roma è l’unica che si è rinforzata con Lukaku…come fate ad accontentarvi del quarto posto? Ma non scherziamo, dai…”

Mario Corsi (Centro Suono Sport): “Gli attaccanti sono quelli che possono cambiare le sorti di una squadra. Tanti dicono che ora Mourinho non ha più alibi perchè lo odiano, però ora la Roma deve entrare in Champions League. Dybala-Lukaku ok, ma abbiamo anche altri giocatori, hai Aouar…la squadra c’è, anche se va aggiustata la difesa. Io andrò a Ciampino, perchè una volta tanto mi voglio godere l’arrivo di uno forte davvero. Batistuta quando arrivò a Roma aveva 31 anni, eppure noi ci siamo andati tutti. Lukaku, al di là degli anni, è il tipo di attaccane che ci si avvicina di più: ha forza fisica, ha la bomba… E c’è gente che critica anche questa operazione, che è veramente incredibile…”

Alessio Nardo (Tele Radio Stereo): “I laziali secondo oggi si sentono come noi nel ’98 quando loro comprarono Vieri negli ultimi giorni di mercato. L’acquisto di Lukaku è stato assolutamente inaspettato: nessuno dopo l’arrivo di Azmoun si aspettava che la Roma potesse fare un acquisto del genere. I laziali si stavano facendo una grassa risata dicendo che volevamo Morata e Scamacca, e invece ci ritrovavamo con Azmoun e Belotti…e poi è arrivato Lukaku. Che molti dipingono come un calciatore finito, ma invece ancora oggi è uno dei bomber più forti d’Europa…”

Valentina Catoni (Tele Radio Stereo): “Ma dove sono i laziali che si erano scatenati con l’acquisto di Azmoun, che avevano detto che avevamo preso Ricky Memphis…Dove sono ora? Che passa? E’ la pioggia che vi abbatte? Mo avete finito di ridere…”

Daniele Lo Monaco (Radio Romanista): “Kvara e Osimhen è senza dubbio la coppia d’attacco più forte di questo campionato, ma Dybala-Lukaku gli si avvicina molto: quando Lukaku sta bene è a livello di Osimhen, mentre Dybala al top vale qualcosa di più del georgiano. Ma è un discorso molto relativo, perchè su Lukaku servirà pazienza. Spero che tra due settimane, magari dopo che il belga avrà giocato uno spezzone di gara, di non sentir dire “eh me se Lukaku è questo…“, perchè non lo vedremo in condizioni accettabili prima di un mese, e due per vederlo ai livelli dell’Inter. Romelu ha lavorato duro, ma il ritmo partita è un’altra cosa, e con quel fisico ci mette tanto a entrare in forma…”

Roberto Pruzzo (Radio Radio): “Nessuno ha messo la Roma tra le prime quattro prima dell’arrivo di Lukaku, per tutti era da 5-8°posto. Il belga ha ancora una potenzialità da 20-25 gol in campionato, una volta messo in condizione può spostare molto. Di quanto può fare il salto in avanti, quello ce lo dirà il campo…Io però non sono d’accordo sul fatto che la Roma abbia fatto un salto di qualità a centrocampo: oltre a Wijnaldum, hai perso soprattutto Matic. Se Sanches gioca, puoi fare il salto di qualità, ma se non ingrana lui… Aouar mi sembra un buon giocatore, mentre Paredes con Cristante mi sembra fare fatica…”

Furio Focolari (Radio Radio): “L’acquisto di Lukaku è un grande colpo per la Roma che non ha un centravanti, perché Belotti ora ha cominciato bene ma l’anno scorso non aveva segnato un gol. La Juve se avesse preso Lukaku avrebbe dovuto dare via Vlahovic. Alla Roma invece viene a fare coppia con Dybala, e non al suo posto, e per questo i tifosi impazziscono. Lukaku però viene da due stagioni negative, non era titolare nell’Inter nemmeno nella finale di Champions, e va rigenerato. Ma il giocatore farà reparto e darà soddisfazioni. Esagerato che con lui la Roma vince lo scudetto, però è un grande acquisto…”

Stefano Agresti (Radio Radio): “La Roma non ha solo Dybala e Lukaku, ha anche fior di centrocampisti. Devono stare bene? Ma quello vale per tutti. Cristante e Pellegrini mi sembra che stiano sempre bene. Anche Aouar sta bene, ma se poi non gioca…Mourinho non ha scuse, qualche lacuna le hanno tutte le squadre, gli alibi devono essere considerati finiti: ha due grandi attaccanti, ha un grande centrocampo, e ha la difesa che voleva. La Roma, indipendentemente da Lukaku, non può essere quella vista nelle prime due giornate. Ora non dico che deve arrivare per forza tra le prime quattro, ma deve stare lì…”

Sandro Sabatini (Radio Radio): “Roma tra le prime quattro? Per me non era un’impresa neanche prima che arrivasse Lukaku, a patto però che avessi preso un centravanti. Dybala e Lukaku però sono due giocatori che se giocano il 75% delle partite ti va di lusso. Con Lukaku e Dybala, ma anche con Lukaku e un altro degli attaccanti, la Roma fa un salto grandissimo in avanti, e quindi ce la vedo tra le prime quattro… Lloris o De Gea? L’impressione è che se la Roma ha la possibilità di fare un Lukaku per la porta, dovrebbe farlo, e De Gea lo è più di Lloris…”

Redazione Giallorossi.net

Articolo precedenteRoma, è già Lukaku-mania: ecco il primo murale dedicato al belga a Rione Monti (FOTO)
Articolo successivoCalciomercato Roma, Bonucci si offre ai giallorossi: Mourinho e Pinto ci pensano

49 Commenti

  1. “Dove sono ora? Che passa? E’ la pioggia che vi abbatte? Mo avete finito di ridere…”

    Dedicato a tutti quelli del sito che ridevano per l’infortunio di Sanches, per l’acquisto di Azmoun che adesso è in tutt’altra prospettiva, per Scamacca e Zapata….
    Dovreste vergognarvi un po’,
    ma ci vorrebbe maturità e amore per i colori.
    E un ego non malato.

    FORZA ROMA!

    • Anto… vorrei ricordarti che tu eri tra quelli che…Sanches era un’invenzione giornalistica perché…chi gli paga l’ingaggio? …che il settlement agreement non avrebbe mai permesso di sognare. Per reclamare la coerenza altrui, bisognerebbe essere a posto con la propria.
      Invece io adesso mi auguro un Mourinho che smetta di lagnarsi e nascondersi dietro a presunti mercatini e che si assuma le proprie responsabilità. Altro che 5/8 posto.
      Soprattutto in considerazione del fatto che probabilmente il prossimo anno la squadra andrà ricostruita da zero (o quasi). E farlo senza l’aiuto degli introiti Champions sarebbe un delitto

    • Chico,
      io ero tra quelli che diceva che se avessimo preso Sanches lo avremmo preso SOLO a fine mercato, e ok, ho sbagliato di 2 settimane.
      IN compenso, ero tra quelli che diceva di aspettare gli ultimissimi giorni prima di giudicare il mercato, e TOH, SORPRESA!!
      Magari tu preferivi Arnautovic a Luglio eh, io no…
      Poi Lukaku va oltre le mie più rosee aspettative, quindi sono felicissimo,
      mentte tu vedo che ora per lamentarti devi ripiegare sull’anno prossimo…
      contenti voi….
      ma tifare per l’AL ILHAL no?

    • Anto, io parlavo di coerenza non di lamentele. Pretendere la coerenza da un tifoso è come pretenderla dalle condizioni meteo. Se le cose vanno male il tifoso ha il diritto di reclamare, così come ha il diritto di ricredersi. Non so quanti anni tu abbia, ma Viola prese non pochi insulti quando vendette Ancelotti, peggio ancora quando chiuse una campagna acquisti con i soldi nomi di Berthold e Comi. Il compianto Franco Sensi ha rischiato il linciaggio dopo lo scudetto della Lazio del 2000, ma anche molto prima nonostante mercati dispendiosi (vedasi primo anno di Mazzone). Trovo molto più superficiale (x non dire di peggio) mantenere la stessa linea di pensiero a prescindere dalle situazioni e soprattutto dai risultati. La vittoria dell’Europa League avrebbe portato a giudizi diversi da quelli attuali (eppure è stata solo una partita, per giunta con arbitraggio discutibile). Riguardo alle lamentele… veramente lo specialista è il nostro mister che ha già sentenziato che la zona Champions non è un nostro obiettivo. Lamentandosi delle possibilità economiche da piccola società. La piccola società che gli compra Dybala e Lukaku…

    • Appunto Chico,
      essendo il tifoso irrazionale,
      davanti a quella che è INDUBBIAMENTE una bella notizia,
      non dovremmo essere tutti contenti e festeggiare???
      Eh invece anche in questo caso leggo troppi EH SÌ MA. EH PERÒ. VABBÈ MA….
      CRIBBIO, Ma manco così???????

      Io ho abbastanza anni per aver visto versioni della Roma molto peggiori di queste… e i migliori giocatori venduti ogni anno, forse è quello….

    • anto
      sei senza vergogna se ricordamo tutti quello che hai detto questa estate

  2. Il ponte di Ariccia dopo i lavori di ristrutturazione è stato riaperto….cari cugini pigiamati complessati il posto lo conoscete….

    • Ahahah, fantastico…romano si sente punto nel vivo…addirittura ISTIGAZIONE AL SUICIDIO per la battuta del ponte d’ariccia che è vecchia quanto mio nonno…ma quanto state rosicando?

    • @B.R.S.
      Capiscilo….lui è preoccupato per quanto la AS Roma ha pagato per il belga e per quanto prenderà di stipendio.
      Ogni buon Romanista dovrebbe pensare a questo quando arriva un Campione, no?
      E io, anzi noi, che scalpitiamo per vederlo in campo a sfondare le porte avversarie invece di chiederci quanto graverà sul bilancio, se è applicabile il decreto crescita, se ammorteremo l’ingaggio, se ci converrà acquistare un calciatore di 30 anni…..
      Due lustri di saggia filosofia ballottara non ci sono serviti a nulla. Che spreco…(mai come i 400 mln di buffi che ha lasciato).
      Siamo proprio antichi.

    • Sì è vero Romano, la direzione non controlla! Solo che non è istigazione al suicidio, per loro sarebbe eutanasia

  3. Ma come Radio pecora pecora ci diceva che non sarebbe mai venuto Lukaku? ma quanto rosicano? ma soprattutto quanto me fanno schifo, e più di loro quei poveri A.F. che la sentono.

  4. Possiamo avere anche Messi e Ronaldo insieme… La domanda è… Ce la faranno a reggere due partite di seguito? Per Lukaku non penso ci siano problemi in merito nonostante le gufare che gli stanno già facendo… Per gli altri carta canta da sola! Speriamo bene! La Roma titolare attuale (con un portiere affidabile) è da scudetto! Peccato che metà di questi già stanno in infermeria!

    • “Da scudetto” mi sembra un’esagerazione. E’ una Roma che può puntare ai primi 4 posti se arriva il portiere. Per lo scudetto servono anche esterni di più alto livello secondo me. E’ innegabile che si sia rinforzata rispetto all’anno scorso, ma lo scudetto mi sembra ancora difficile.. ci sono inter e napoli che hanno una squadra già rodata e molto forte, e il Milan si è rinforzato parecchio.. Senza considerare la Juve che non è male sulla carta

    • Dybala potrebbe giocare senza dover giocare sempre, hai Aouar, il Faraone, e Sahches per Bove. Cristante non lo metterei in alternativa a Paredes, anche con Matic all’inizio dicevano che non era compatibile, basta trovare gli equilibri e le posizioni in campo…

    • As Roma 95
      “Senza contare la juve che non è male sulla carta”
      E che già gli hanno regalato un pareggio con rigore ed espulsione contro non dati! In più hanno ridotto la squalifica al loro presidente…prendere appunti e tirare le somme a fine stagione

  5. Lo scorso anno a un mese e mezzo dalla fine del campionato la Roma era terza (non ottava!), poi ha scelto la coppa e sappiamo come è andata. Partiamo da quel terzo (3°) posto, il mercato l’ha sicuramente rafforzata mentre le altre non mi sembrano migliori. Poi ci sono tanti fattori.

    • Esatto, si dimentica sempre questo piccolo particolare, in pratica le ultime gare di campionato, soprattutto dopo quella con il Milan, non le abbiamo giocate, altro che sesto posto. Poi si può pure arrivare decimi, ma dire che Roma è arrivata sesta fa ridere, non abbiamo proprio partecipato alla lotta per le posizioni di prestigio.

  6. Dove schiattare tutti.. laziali complessati papponi.. giornalisti venduti..tutti quelli che iniziano la mia Roma.. daje rega facciamo sentire al bomber cosa significa giocare per la Roma.. tutti a Ciampino e tutti allo Stadio

  7. Dovete schiattare tutti..laziali complessati.. papponi.. giornalisti e quant’altro che odiano La mia Roma.. daje rega facciamo sentire Al bomber cosa significa giocare per la Roma.. tutti a Ciampino e tutti allo stadio..

  8. bisogna tirare fuori tutto da tutti perché i giocatori forti la Roma ce li ha…nn è più ammissibile 1punto contro 2 squadre che lottano xvla salvezza.ma la cosa che più mi preoccupa oltre ai pali e traverse sono gli arbitri già hanno indicato la direzione

  9. Siamo in piena lotta per lo scudo, senza se e senza ma, sono arrivati secondi quelli là l’anno scorso, di cosa vogliamo parlare. Sistemiamo la fase difensiva perché davanti adesso la potenza di fuoco c’è tutta. Sentire parlare di lotta al 4 posto mi da il vomito, fuori un po’ di orgoglio e di palle

  10. Ma per favore, dài.
    A Roma facciamo sempre così. Adesso arriva Lukaku e tutti dicono scudetto, cempions, Coppa Uefa…
    Lukaku senz’altro ci darà una grossa mano, dopodiché io volerei comunque molto basso. Le passate annate insegnano, poi ci troviamo a Novembre, Gennajo se va bene, a parlare di stagione finita. La verità è che Dybala gioca una partita su tre, Lukaku deve entre in forma, Matic ci ha piantato, Spinazzola non è più quello dell’Europeo, Smalling bisogna vedere quando riprende i riflessi, Belotti speriamo sia tornato quello dei 100 goals, Renato Sanches sembra un Dybala 2… Ci sono troppe variabili, troppe cose che si devono incastrare, io sarei molto, molto, molto prudente. Poi è ovvio che è meglio avere anche Lukaku, ma i fuochi d’artificio si sparano, nel caso, a Giugno 2024, non ad Agosto 2023.

  11. A tutti i “bollatori”,
    La difesa bollata come na manica de pippe,
    Il centrocampo bollato come na manica de pippe,
    L’attacco bollato come na manica de pippe,
    L’allenatore bollato come n’antra pippa,
    Ora Lukaku bollato come ormai è na pippa.

    A n’vidiosi lassiali frustrati…
    Vedremo poi come andrà a finire..
    Sempre forza Roma!!!

  12. TT
    In realtà quarta (considerando la Juve)

    Però lo scorso campionato dopo due giornate eri a punteggio pieno, primo in classifica e con i “fab four “ che ci proiettavano verso un futuro radioso…
    ( tutti avrebbero ragionevolmente sperato su un quarto posto )
    La realtà è che poi non sono quasi mai più stati schierati insieme …

  13. La Roma è da 4-6 posto?… Non credo proprio, anche senza lukaku si giocava il 4 posto… A parte milan e napoli lanciate… Non mi sembra che le altre violino nel gioco e nemmeno nei risultati…
    Daje!

  14. 26/8 Furio Focolari (Radio Radio): “Ci sono molti se nel mercato della Roma, in cui Lukaku forse è l’unica vera certezza. Se parliamo solo delle figurine, la Roma ha un centrocampo stellare, ma si tratta di giocatori che fisicamente rappresentano delle incognite dal punto di vista fisico. Poi certo, se non ci sono particolari intoppi, i giallorossi potenzialmente possono quasi pensare di ambire allo scudetto…”
    Questo sono i “giornalisti” che ogni giorno parlano in radio.
    Io non discuto il fatto che GR.net riporti le parole di questo signore ma che una pseudo radio lo faccia esprimere. E chi gli dà pure conto…
    FORZA ROMA SEMPRE

    • Perché, non è vero che a centrocampo c’è gente non garantita al 100%?
      Pellegrini che ogni tanto s’azzoppa, Sanches che dopo 20minuti alla prima già s’è infortunato, Paredes che è sempre stato discontinuo.
      Incrociamo le dita e speriamo che riescano a giocare con continuità, ma cerchiamo anche di essere obiettivi, che gli unici inaffondabili sono Cristante, Bove e speriamo Aouar.
      Eppoi ve l’ha detto pure Mourinho che è stato un mercato in cui ci siamo assunti dei rischi con certi giocatori.

    • @julianB il mio era un invito a leggere e confrontare le due dichiarazioni.
      Poi, se te ne basta leggerne una soltanto perché la condividi fai pure…
      Io cercavo di evidenziare il fatto che il sig. Focolari, a distanza di pochi giorni, si contraddice. Tutti loro si contraddicono ogni giorno pur di avere il proprio tornaconto: sminuire ciò che fa la Roma

  15. Davidinovedovella, cò osvaldinho e marquinho squadra da scudo; cò lukaku rischiamo la B.
    Ma dai su non sei credibile, fino a ieri era impossibile.
    Eccoli i tifosi delle dirigenze. Se vede che la chiusura del media center ha reso ancora più tremule alcune certezze … acquisite diciamo dai🫶
    Ci manca solo la critica alla tifoseria e siamo in full house.

  16. contentissimo per l’arrivo di Lukaku, ma ci vorrebbe anche un po’ di equilibrio
    Come ogni anno, arriva un nome roboante e subito la stampa riparte con lo scudetto ad agosto, come se tutti i problemi di incanto sparissero…
    Fa sorridere l’accostamento a Batistuta… piccolo particolare che quando arrivò lui c’erano Aldair, Samuel, Cafù, Totti, Montella… robetta proprio

  17. che buffonate che sento….la Roma senza Lukako era sotto al max a 3 squadre Juve,Napoli e Inter…..e poteva tranquillamente lottare x il 4 posto….xche Milan,Atalanta,Lazio e viola non sono piu forti della Roma adesso con Lukako il livello si alza e quindi CL X FORZA e deve fare una grande E.L………quello che dice Rossi …ma pure Murinho so minchiate…….un campionato dove la Lazio è arrivata seconda!…….ma non scherziamo…..

    • e al Milan e all’Atalanta e alla Lazio .. e attento alla Fiorentina .. bello essere tifosi della Roma .. bellissimo essere tifosi della Roma ma intellettualmente onesti ..

  18. quando vengo a Roma ascolto la radio e lo Monaco, per me, oltre ad essere un signore e a capire di musica , capisce molto anche di calcio ed e’ un vero romanista ..
    Lokaku grande acquisto .. sono consapevole che avra’ purtroppo bisogno di tempo per entrare in forma ed essere devastante per gli avversari .. con Mou e con i compagni di squadra, tutti bravi ragazzi, si trovera’ bene .. poi si pensera’ a come prolungare la sua permanenza considerando anche i 43 milioni di costo, i 31 anni del gigante, le opportunita’ che potranno accaderci in un anno ..
    ma mi sentirei meglio con Lukaku centravanti se andassimo in Champions .. ripeto .. SE ..
    da organizzare i tanti giocatori che, comunque, hanno mantenuto viva la Roma negli ultimi tempi ..
    anche loro meritano attenzioni e rispetto .. mi riferisco soprattutto al capitano Pellegrini, al vice Cristante ma anche a Bove a Rui Patricio El Shaarawy a Belotti e a tutti gli altri, vecchi e nuovi ..
    tutti meritano rispetto ..
    la Roma credo .. o spero .. abbia questa qualita’ e che sappia abbinarla al desiderio comune, di tifosi e societa’ stessa, di raggiungere livelli superiori e .. successi .. quei successi, quelle vittorie, quei trofei che, per un motivo o per un altro, non siamo riusciti a raggiungere e che, a volte .. ci sono stati negati ..
    forza Roma sempre e .. grazie Friedkin e Pinto .. e Mou ..

  19. Lukaku è un grande colpo di mercato. Perfino chi non ci può vedere e chi parla sempre e quasi esclusivamente in tv delle strisciate ed alla Roma dedicano poco e niente, hanno parlato quasi esclusivamente stavolta di Lukaku dando priorità alla Roma.
    Tanto per capire cosa significa aver fatto un tale gran colpo di mercato.

  20. Batistuta e Lukaku tra squadre di club e nazionali hanno segnato entrambi 355 gol con la differenza che Batistuta li ha segnati in più anni ma anche con un pò di partite in meno di Lukaku.
    Batistuta ha una media gol poco più alta rispetto a quella di Lukaku ma a parte qualche dettaglio i 2 sono sullo stesso livello.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome