“ON AIR!” – PIACENTINI: “Prenderei subito Ronaldo, con lui vinceremmo di sicuro”, FALLICA: “Giovedì e domenica è ‘o Roma o morte'”, FOCOLARI: “Ho il terrore di vedere una delle romane di nuovo in Conference”

36
1585

ULTIME NOTIZIE AS ROMA – Prosegue il nostro appuntamento giornaliero dedicato al variopinto mondo delle radio romane. On Air, la rubrica più copiata (e incollata) del web, è un viaggio per le frequenze più ascoltate dai tifosi giallorossi a caccia di pensieri, notizie, indiscrezioni e qualche nota di colore. Buon divertimento!

Luca Fallica (Roma Radio): “La Roma, squalificati a parte, ha tutta la rosa a disposizione. Domani puoi ruotare gli uomini, e chi è il migliore al mondo per capire come farlo? Ce l’abbiamo noi, abbiamo il miglior allenatore a disposizione. Il dramma è che hai due partite di seguito da dentro o fuori. Giovedì e domenica è “o Roma o morte“, è questa la situazione. E arriva nel momento migliore, perchè hai tutti a disposizione. La voglia di vincere le partite, di fare gol, di correre sotto la Sud, ora deve fare la differenza…”

Mario Corsi (Centro Suono Sport): “Tiago Pinto gira per università a dare lezioni…era alla Bocconi a parlare ai futuri manager. Io avrei chiamato un dirigente del Liverpool, o di altre squadre importanti, e questi invece chiamano Cicco Bello…ma non vi sembra strana sta cosa? L’ex presidente Pallotta ha preso la commenda, ma voi mi dovete dire cosa ha fatto quell’uomo per prendere una commenda in Italia… E Pinto va a insegnare agli altri quello che devono fare. E’ veramente incredibile. Poi in campionato facciamo ridere, ma quello non conta, e i nostri dirigenti vengono premiati…”

Augusto Ciardi (Tele Radio Stereo): “Le squadre più forti della Conference League, tolta la Roma, sono Leicester e Marsiglia. In semifinale io vedrei anche PSV e Feyenoord, sono queste le quattro squadre più temibili della competizione…”

Gianluca Piacentini (Rete Sport): “Se mi prenderei l’anno prossimo Cristiano Ronaldo a 38 anni? Sì, e ci vinco pure. Ve lo scrivo qua: garantisco che con Ronaldo nella Roma il prossimo anno si vince una Coppa Italia, e si lotta per lo scudetto…”

Maurizio Catalani (Rete Sport): “Se siamo quelli di Vitesse o di Udine, non siamo in grado di fare gioco contro chiunque, non solo contro la Lazio… La Roma non ha chi sviluppa gioco, l’unico forse è Mkhitaryan e tolto lui contro l’Udinese non c’era nessuno a creare qualcosa in mezzo al campo. Hai comprato una serie di trequartisti e di ali, ma non hai comprato un centrale di centrocampo. Monchi addirittura ha comprato sette trequartisti, ora ci sono i Friedkin e non hanno comprato un centrale di centrocampo. I soldi di Shomurodov dovevi tenerli da parte, e usarli per comprare un regista…”

Roberto Pruzzo (Radio Radio): “La Roma non si può permettere nessuna distrazione, quella di domani è una partita importantissima. Appena cala di attenzione la squadra prende delle imbarcate. Quindi speriamo che tutto vada bene, e cioè che si passo il turno senza infortuni e con entusiasmo, voglia di fare… La vittoria in Conference League? Dipende cosa combini in campionato, se le perdi tutte sarebbe comunque una stagione disastrosa. Devi battere qualche big, la Lazio se possibile, poi se arrivi in fondo alla coppa tanto meglio. Ma io non la vedo così facile: ci sono PSV, Leicester, Marsiglia…non è mica una passeggiata di salute, queste partite vanno giocate…”

Furio Focolari (Radio Radio): “La gara col Vitesse è un impiccio che la Roma avrebbe evitato volentieri. L’ambiente Roma è eccezionale, ho letto che hanno venduto addirittura 40 mila biglietti. La Conference è una competizione di terza fascia, eppure i romanisti l’hanno presa come una grande occasione, ed è giusto lasciargli questa strada e che la Roma ci provi. Io non riesco a capire come possa non vincerla questa competizione, non ci sono ostacoli. Il Leicester? E’ dodicesimo nel suo campionato…Non vedo come la Roma non possa vincerla questa coppa. Però ora è un impiccio, perchè poi c’è il derby. E se la Roma non fa un paio di gol nel primo tempo, logicamente deve giocarla tutta e diventa uno scoglio. Mou dice che i giocatori non reggono il ritmo delle tre partite, e secondo logica contro una Lazio che sta bene dovrebbe essere stanca. La Lazio ci arriva meglio, ma spesso nel derby vince chi non sta meglio, e dobbiamo stare attenti a dare giudizi… Vincere la Conference per me non salverebbe la stagione della Roma. Il Vitesse non vale il Venezia o il Cagliari, è inferiore…Ho il terrore che Lazio o Roma rivadano in Conference, è una manifestazione che non vorrei mai fare, che si sono inventate per mettere dentro le settime squadre del campionato…”

Stefano Agresti (Radio Radio): “La Roma all’andata ha giocato malissimo, l’uno a zero è un risultato bugiardo, il Vitesse ha avuto occasioni clamorose. Il valore della Conference League è poverissimo, perchè ci sono giusto Marsiglia e Leicester. Ma per un club come la Roma, che non è abituata a vincere, può acquistare un peso, può essere qualcosa che smuove la bacheca. Però è ancora lunga la strada, siamo ancora agli ottavi…Se vanno avanti, come penso, la Roma dovrà fare una scelta come ha fatto l’anno scorso Fonseca puntando tutto sull’Europa League. E allora in campionato pagherai pegno…Io penso che la scelta sia quasi obbligata: vincendo la Conference, avresti un posto in Europa League, e quindi avrebbe un senso… Se la Roma vincesse la Conference, un significato ce l’avrebbe. Per me avvicinerebbe i tifosi alla squadra, e avrebbe un peso, un valore…”

Redazione Giallorossi.net

Seguici su TWITTER e FACEBOOK per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie della Roma!

Articolo precedenteSerie A senza liquidità: Lazio, Genoa e Sampdoria a rischio esclusione
Articolo successivoAg. Villar: “In Spagna si stanno rendendo conto della sua qualità, presto sarà stra-titolare. Forse Mourinho potrà rivalutarlo”

36 Commenti

  1. Senza voler offendere nessuno è considerato che il mio scritto scrivo lo stesso che la prima Bonifica da fare è quella di non consentire a certi opinionisti di riempire le tante menti vuote che purtroppo esistono in tutte le tifoserie

    • Ma non solo, anche la cancellazione dall’ albo… Poi non capisco, il perché, il per cosa e per come, questa Conference faccia schifo… È semplicemente la vecchia Coppa UEFA, forse perché ci giochiamo noi? Forse perché c’è l’ alto rischio che possiamo vincerla? Tanti pseudo giornalisti la denigrono e vessano, come un fallimento, io penso che sia meglio della “COPPAITAGLIA”

    • Vorrei aggiungere qualcosa per il mercato, Domenico Berardi dallo Scansuolo, 26 partite 12 gol 14 assist… In coppia con Tammy….

    • La Conference non somiglia neanche da lontano alla vecchia Coppa UEFA, ovviamente la UEFA prima della riforma della Coppa dei Campioni.
      La Coppa UEFA era un torneo veramente impegnativo e prestigioso, il secondo in importanza a livello continentale e di solito annoverava tra i suoi partecipanti le squadre in ascesa del momento.
      Ma viste le condizioni abbastanza desolanti della nostra bacheca, meglio non essere tanto schizzinosi con questa Conference e cercare di andare avanti il più possibile in un torneo che non sarà un granché, ma che dal prossimo turno in poi potrebbe presentare avversari di tutto rispetto.

    • Il terrore della conference è del tutto comprensibile, è da 15 giorni che non c’è laziale che non spieghi continuamente perché vincere questa coppa sarebbe addirittura una sorta di onta di disonore. Il fatto è che la strada è lunga ed in partite dentro-fuori sei alla pari con marsiglia e leicester. Poi che il terrore sia la ROMA che vince è ovvio. Tu dammi la coppa che poi al laziale come funziona in coppa lo spieghiamo noi

    • Carlo66, infatti l’attuale Conference somiglia per certi versi alla vecchia Coppa delle Coppe, poi abolita e la Lazio si considera più forte di noi in Europa perché sostanzialmente quella hanno vinto. Poi ci prendono per i fondelli se andiamo avanti in Conference… Ma appunto, non la snobberei eccessivamente la Conference, non solo per tutte le ragioni che hai detto tu ma anche perché credo che già ai quarti il livello della competizione salirà e se poi si dovesse affrontare il Leicester, beh, nessuno dica che è una partita “facile”. Sarebbe anche sbagliato pensare che questa competizione sia “facile” vincerla: per me, considerata la rosa attuale della Roma, nient’affatto. E credo che un successo eventuale in Conference non sia affatto da “poracci”, o “scontato”.

  2. Le squadre Olandesi sono strane,spesso non giocano le migliori partite in casa,ma poi ti rendono la vita dura in trasferta…quindi bisogna fare attenzione,sopratutto a evitare i supplementari che in vista del derby sarebbero letali… Per il resto siamo chiaramente favoriti,anche se di questi tempi la parola “favoriti” con la Roma e’ una parola grossa! Per il derby per avere qualche chance bisognerebbe ripetere due gare stile Atalanta, anche la Lazio quest’anno ha preso le sue belle imbarcate,ma quello che non mi fa stare tranquillo risalendo al derby dell’andata,e la difficoltà che vedo in Mourinho di leggere le partite specie nell’approccio iniziale, all’andata dopo 20 minuti già ci eravamo consegnati agli sbiaditi,e per questo spero che Mourinho abbia capito cosa non fare in quei primi minuti…

  3. Mamma mia che poraccitudine…..

    Ahahahahah Ronaldo 🤮🤮🤮…. Si come no… Per fallire…….

    La ROMA 💛❤️per poter competere di nuovo deve acquistare giocatori… Forti, cattivi….

    Lisandro Martinez…
    Douglas Luis….
    Sanchez…
    E quel centravanti del bodo che non ricordo il nome… Ma ricordo che ci ha fatto un c….. Grosso come porta Portese…..

    E poi una miriade di giocatori che completano la squadra…..

    Io intanto gioco la conference league……
    Tu solo a Formello…..

    • “Se la Roma non fa un paio di gol ne primo tempo… ” Ma questo che ha visto fino adesso?

  4. Non ho capito, dovremmo prendere Ronaldo e spendere tanti soldi per lui per vincere una Coppa Italia? Questa è gente incredibile che non può circolare

  5. Oggi come oggi al calcio c’è bisogno di gente in mezzo al campo che abbia veramente fame, prendere campioni finiti non serve a nulla come non serve a nulla a prendere allenatori come Mourinho.

  6. D’accordo con Magni. I paragoni non si fanno come al gioco delle figurine,conta la squadra e la Roma,a parte il valore dei singoli,non è una squadra costruita bene,è una squadra incompleta e mal assortita che non funziona

  7. Cristiano Ronaldo ma quando mai….viene a fare la chioccia oppure impara a fare l’ allenatore, che vuole giocare fino a 40 anni no non e’ proponibile. Agresti dopo un periodo di relativo quasi disinteresse della Roma ricomincia con le solite analisi dopo la vittoria della fiorentina e pareggio Roma, ha deciso che la Roma deve vincere la Conference cosi va in Europa langue prossimo anno con la sua fiorentina….poveraccio della Lazio non parla se no Lotito gli leva soldi….che tipo poco credibile per le analisi che fa’

  8. Per me la partita da vincere è quella col Vitesse. Il nostro campionato è morto. Preferisco vincere un trofeo e arrivare dietro la lazio che non vince una mazza.
    Poi fate voi..

  9. Il merito di Pallotta è stato quello di sopportare Corsi e gli accoliti dei dossier falsi, che al contrario di lui stanno ancora qua a parlare. Quando poi hanno visto che ha resistito a 10 anni di siluri da parte di CALcuno per affossare lo stadio, hanno deciso per l’onorificenza al merito, e gli hanno dato la commenda. Poteva tornare negli USA e dire urbi et orbi che in Italia nessuno deve provare ad investire, e non l’ha fatto, basta questo.

    Ormai il giochino “se vinci la Conference sei un poraccio, se perdi la Conference sei un poraccio” lo fanno senza più veli. Ma ‘na bella scritta “Vergogna” davanti a casa loro colla vernice rossa no?

    • Il problema di Pallotta è stato che, quando si è reso conto (se se n’e reso conto) che lo stadio saltava e che i suoi dirigenti e intemediari stavano facendo un casino sul piano tecnico e dei conti doveva venire a ROMA a cercare di risistemar le cose di persona, licenziando gli indegni e cercando di ricalibrare tutto, riavvicinandosi ai tifosi. Non l’ha fatto e invece si è messo nella modalità “permaloso” (devi anche il caso Petrachi). Questa, di non essere venuto a verificare, è la stata sua più grande colpa.

  10. Piacentini garantisce che se compriamo cristiano Ronaldo vinciamo la COPPA ITALIA !!!
    NO DICO ……LA COPPA ITALIA.
    E PER VINCERLA DEVO COMPRARE RONALDO !!!!!!!
    MA QUESTO QUANDO SCRIVE RILEGGE LE CAZZATE CHE HA SCRITTO oppure no ??
    Perché se per vincere la Coppa Italia mi serve Ronaldo ….boh … non ho parole non so cosa dire sono basito che gente così Possa fare giornalismo!!!
    Forza Roma sempre!!!

  11. focolari: intanto io il Giovedì ancora gioco una competizione europea a differenza della squadra tua che già è andata a casa e tu de sta cosa rosichi parecchio, se capisce da come parli e se poco poco la vinco altro che non vale niente, credo che quella triste radio la chiudete per almeno un mese per mancanza di personale. Forza Roma

  12. Tiago Pinto gira per università a dare lezioni…era alla Bocconi a parlare ai futuri manager. Io avrei chiamato un dirigente del Liverpool, o di altre squadre importanti, e questi invece chiamano Cicco Bello…

    Addirittura un convegno diventa un motivo di polemica

  13. Per me mollerei la coppa,per il campionato. Che me ne farei di una coppa degli zombie ,se poi in campionato arrivi nono e forse oltre. Questa squadra non può, giocare ogni 3 gg. È 8mportante arrivare quarti o quinti. L’ EL già è migliore. Cmq speriamo che domenica non rivediamo, la roma di Udine. Cmq forza Roma, sempre.

  14. Non capisco ‘sta fissa col centravanti del Bodo solo perchè ha fatto il fenomeno contro di noi….A parte il fatto che ne abbiamo uno che quello del Bodo gli deve solo che allacciare gli scarpini, se dovessimo prendere tutti i giocatori che hanno fatto i fenomeni contro la Roma non basterebbero i soldi di Bezos ed Elon Musk messi insieme….

  15. L’ anno scorso, facemmo l’ errore di mollare il campionato, per affrontare al meglio il Manchester. Così perdemmo l’ uno è l’ altro. Da non ripetere.

    • quest’anno il campionato l’abbiamo mollato a settembre…
      coppa unica soluzione per salvare la stagione !!!

  16. Ronaldo non è che non può venire, non vuole venire, chi glieli da 10 milioni di euro? Fantasiosamente sarebbe un punto di riferimento e crescita come Ibra x il Milan , i giocatori un po’ migliorerebbero, gli altri si renderanno conto di essere ancora più seghe

  17. Va bene piacentini, compriamo Ronaldo, garantisci tu, ammesso che sia completamente di calcio, però se non si vince nulla paghi tu il cartellino e l’ingaggio.

  18. Ma io non capisco, dobbiamo fare tanto i raffinati da schifare la Conference League….ma perchè fino ad oggi cosa abbiamo vinto in Europa!?!?!? e lo dico con grandissima tristezza perchè in passato delle rose per portare a casa almeno una Coppa delle Coppe o una coppa UEFA l’abbiamo avuta, ma non ci ha mai girato nel verso giusto… Però ora non possiamo stare a fare gli schizzionosi, abbiamo la possibilità, anche se remota, ma proviamoci, vinciamo qualcosa di Europa! (remota non tanto per il livello della competizione, ma perchè la nostra squadra sembra peccare della cosa più importante per vincere…LA GRINTA). Per me il fatto che chi vince la Conference vada in Europa League è secondario, io vorrei vincere la coppa perchè ogni tanto bisogna vincere qualcosa…vincere aiuta a vincere, crea la mentalità! Forza Roma!!!!!

  19. Alla vigilia del ritorno di un ottavo di Coppa da giocare in vantaggio di 1 goal (la coppa minore, ma sempre europea), con attenzione (Bodo é sempre in mente) e soprattutto del derby (1) é il derby, può orientare le prossime, e abbiamo già perso (ci han già rubato) l’andata 2) viene dopo l’infrasettimanale 3) Lotito ha appena rafforzato il suo controllo politico 4) la Lazio squadra in ascesa, Sarri bravo, e nelle ultime 8 in A son loro che han fatto più punti dopo la Juve 5) che non ci sia corruzione arbitrale é impensabile, a meno che troviamo 1 sola risposta vagamente plausibile al rigore negato a Belotti…)
    le considerazioni odierne, non saranno solo queste, ma quelle riportate qui, del CORSI sono quanto di più utile, costruttivo e… romanista uno si possa aspettare.
    Legger opinioni di…calcio da quest’uomo oggi ti fa capire, a me che sono distante un mare, cos’è
    l’ambiente romano, e quanto può essere vicino alla squadra, dovrebbe esser sempre, in particolare quando serve come in queste ore, che possono indirizzare il risultato della stagione.
    L’unica consolazione é che, anche se gli piacerebbe tanto, a lui alla Bocconi non lo faranno manco entrare mai.

  20. E’ importante tutto, la Roma non permettersi di fare alcun calcolo, condivido il pensiero di Mourinho, bisogna giocarle una per volta, facendo sentire tutti importanti perché all’occorrenza tutti devono essere pronti. Con il Vitesse in campo i migliori per cercare di chiuderla nel primo tempo e poi risparmiarsi, eventualmente, per il derby.

  21. Anche se non roboante, e’ sempre un torneo! Io ntwnyo proviamo a vincerlo! Pero’ non capisco Petche’ contro il Vitesse in può giocare un Veretour e unDiawara’ o un Eldor! Ragione circo che i cambi sono sempre 5, mezza squadra! Il Vitesse, con tutto il rispetto, in Italia giocherebbe per salvarsi, non e’ superiore a Cagliari, Genoa, Spezia o Venezia!

  22. La rube con ronaldo per poco non rischiava pure il 4° posto. La rube. Figuriamoci noi…
    Un giocatore MOLTO raramente può cambiarti la squadra da solo.
    L’unico caso recente che mi viene in mente è Ibra al Milan che ha fatto da collante in uno spogliatoio composto di buoni singoli ma che non erano “Squadra”. Questo deve partire dal presupposto che i giocatori abbiano qualità “nascoste” che non riescono ad esprimere per limiti mentali e che un personaggio importante può sbloccare. Manco uno dei più vincenti della storia come il nostro portoghese è riuscito a smuoverli, dubito che il solo ronaldo possa riuscire a rivitalizzare una squadra così scostante.

    …comunque affermare che con lui vinci sicuro per me è follia pura, per non dire altro.

  23. Focolari ti ricordo che in conference squadre cm il vitesse farebbero 3/4 goal al cagliari e al Venezia, cn il quale tu hai vinto 1-0 in casa su rigorino solito, poi ci sn squadre di Europa league cm Marsiglia psv Leicester che alla tua squadra farebbero molto male cm da anni succede costantemente, fai il giornalista serio buffone rosicone complessato laziale

  24. Piacentini,
    Un mio amico, proprietario di un’azienda agricola, sta cercando braccianti. Mandami il curriculum… Troveremo il modo di farti impiegare il fiato per cose piu’ nobili che coprirti di ridicolo e manifestare la tua inadeguatezza. Non mi ringraziare, considero un dovere morale aiutare i meno fortunati.

  25. Er nano mette le mani avanti e se prepara la strada, dice che è una competizione ridicola e la Roma l’ha già vinta, così se non vinci ti massacra mentre se la vinci hai fatto il tuo. Idem Er compare Fiorentino della doppia radio, quanto ci odia si percepisce ad ogni sillaba , che poveracci !

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome