“ON AIR!” – PETRUZZI: “Con l’annuncio del rinnovo di De Rossi è 65% Roma e 35% Milan”, CASANO: “Entusiasmante”, PIACENTINI: “Avrei mantenuto il focus sulla partita di stasera”, VISNADI: “Se Leao fa il Leao passano i rossoneri”

32
750

ULTIME NOTIZIE AS ROMA – Prosegue il nostro appuntamento giornaliero dedicato al variopinto mondo delle radio romane. On Air, la rubrica più copiata (e incollata) del web, è un viaggio per le frequenze più ascoltate dai tifosi giallorossi a caccia di pensieri, notizie, indiscrezioni e qualche nota di colore. Buon divertimento!

David Rossi (Rete Sport): “Con il rinnovo di De Rossi domani potremo alzarci dal letto con almeno un motivo per essere contenti, a prescindere dal risultato di stasera. Che da una parte è consolatorio… Abbiamo intanto una base: oggi il tifoso romanista ha i piedi ben piantati per terra, e questa terra si chiama Daniele De Rossi. Le premesse sono importanti, quello che questo allenatore ci ha fatto vedere in questi tre mesi sono cose mirabolanti. Il suo campionato rischia di vincerlo, se continua così la sua Roma può chiudere come la squadra che ha fatto più punti di tutte le altre…”

Gianluca Piacentini (Rete Sport): “Non vorrei che domani a quest’ora dicessimo: “Peccato che sia passato il Milan, ma siamo contenti del rinnovo di De Rossi“. Io avrei mantenuto il focus sulla partita di stasera… Resta che tutti noi siamo stati per settimane a a dire: “Ma quando lo annunciano sto rinnovo?“, e io sono molto contento… Però c’è una cosa che ci tenevo a dire: ma Pioli se la farà una vita prima o poi? Ieri in conferenza stampa dice: “Gne, gne, gne…noi l’anno prossimo facciamo la Champions!”…ma che modo di rispondere è? De Rossi non ha detto che il Milan è all’ultima spiaggia, ma che giocherà come se fosse l’ultima spiaggia, ma quello pure la Roma…ma che modo di rispondere è…un sopravvalutato, prete finto… ma vai a fare compagnia a Mazzarri caro Pioli…”

Fabio Petruzzi (Rete Sport): “Mi immagino come starà Daniele oggi dopo l’annuncio del suo rinnovo…sarà carico a pallettoni. Lo sapeva già? Non so, ma di sicuro non lo sapevano i calciatori… Quanto sposta il suo annuncio in vista della partita di stasera? Ora è 65% Roma e 35% Milan. Questa è una proprietà che vuole sbalordire. E con De Rossi ancora in panchina per me non è per niente scontato che Lukaku vada via…”

Checco Oddo Casano (Rete Sport): “Non mi meraviglierei se la decisione del rinnovo sia stata presa ieri sera stesso. Questi signori sono capaci di averlo chiamato ieri sera per dirgli: “Ah biondino, vieni qua e firma sto rinnovo…“. E’ una scelta strategica da grandi comunicatori, che sembra un ossimoro visto che i Friedkin vengono scherzosamente chiamati “i muti”. Io quando ci sono delle preoccupazioni le esprimo, ma anche quando devo dire che sono persone serie e perbene… Io auspicavo questo, voglio pensare che abbiano preso questa decisione giorni fa, ma questa era la giornata perfetta per annunciarlo: alla vigilia di Roma-Milan e di una serie di partite fondamentali. A me questo annuncio mi ha dato un’elettricità…è stato veramente entusiasmante…”

Mario Corsi (Tele Radio Stereo): “La mossa di annunciare il rinnovo era la cosa più giusta da fare. Se mi mettevi Italiano o Palladino sulla panchina della Roma, i Friedkin rischiavano una contestazione feroce. La mossa è molto giusta, è perfetta, De Rossi sta crescendo con la Roma ed è tanta roba. Poi ci sarà da parlare del mercato. E ora aspettiamo la mossa del direttore sportivo…”

Francesca Ferrazza (Tele Radio Stereo): “Il rinnovo di De Rossi? Immagino che sia un biennale con opzione per il terzo anno. E’ nello stile dei Friedkin: si parla di progetto a lungo termine per fare felici i tifosi, ma senza fare promesse… All’inizio mi dispiaceva che fosse stato scelto De Rossi, faticavo a godermelo visto quanto gli voglio bene perchè ero molto scioccata dall’esonero di Mourinho. E invece grazie a quello che ha fatto sul campo si è conquistato pezzettini di fiducia come allenatore, mi ha sorpreso tanto, e ora sono contenta che rimane. Il messaggio che i Friedkin mandano annunciandolo oggi è “De Rossi a prescindere“, che si vada in semifinale o in Champions…Per quanto mi riguarda, l’effetto che ho avuto è come quando per la prima volta entri in macchina e al volante c’è tuo figlio…ti fa effetto, improvvisamente guida lui…”

Paolo Cosenza (Tele Radio Stereo): “Il rinnovo di De Rossi è una mossa giusta, probabilmente tardiva, io lo avrei fatto anche prima. De Rossi si è meritato la conferma facendo giocare bene la squadra, ma dando anche un’identità alla squadra e ai tifosi. Forse questa è la spinta per dare una tranquillità al tecnico e un segnale alla squadra. Sono stracontento…”

Daniele Lo Monaco (Rete Sport): “Oggi con De Rossi sulla panchina della Roma non invidi nessun altro allenatore di qualsiasi altro club in Europa. Non poteva esserci notizia migliore per cominciare la giornata… Marciniak? E uno degli arbitri migliori al mondo. E’ l’arbitro che ha diretto le finali del mondiale e della Champions, è un arbitro che dà delle garanzie…”

Roberto Pruzzo (Radio Radio): “La Roma è nelle condizioni di vincere la partita di stasera. Non credo ci sarà una squadra così superiore all’altra da schiacciarla. Se Dybala sta bene può sconquassare la difesa del Milan, che già di per sé non è una garanzia. Stessa cosa però vale anche per Leao o Theo Hernandez. Per questo immagino una partita molto equilibrata…Il rinnovo di De Rossi? Non potevi legarlo al risultato di una partita. E’ stata fatta la scelta giusta, l’allenatore ha avuto la sua grande occasione ed è stato bravo a sfruttarla…”

Stefano Carina (Radio Radio): “Sulle scelte di formazione mi sembra tutto abbastanza apparecchiato, con El Shaarawy a destra e Pellegrini più largo a sinistra. Bove farà il sostituto di Cristante. Bisogna capire se Pioli punterà su Chukwueze, in quel caso non escluderei il doppio terzino con Spinazzola e Angelino…”

Furio Focolari (Radio Radio): “A me sembra quasi che nel Milan non si veda l’ora di perdere questa partita per mandare via Pioli. A me non sembra giusto. La partita mi sembra aperta a qualsiasi risultato: nessuna si difenderà ad oltranza, e sarà una partita aperta. Il risultato? Che la Roma possa prendere due gol di scarto dal Milan lo escludo a priori. Il massimo che può fare il Milan è vincere con un gol e andare ai supplementari…Il rinnovo di De Rossi? E’ la dimostrazione che la Roma ha una proprietà straordinaria, con le idee chiare…”

Stefano Agresti (Radio Radio): “Il rinnovo di De Rossi? Va sottolineato il merito dei Friedkin nella gestione del club. Non era possibile che questo non avvenisse, i Friedkin hanno sempre fatto tutto con grandissimo buonsenso. L’annuncia arriva in un giorno non casuale, a dimostrazione che l’allenatore resta a prescindere da come finirà stasera.Partita di grande importanza soprattutto per il Milan e per il suo allenatore. Non credo che ci sarà una squadra che si difenderà. La Roma è favorita in modo abbastanza netto: ha due risultati su tre e gioca in casa. Per il Milan non sarà semplice, deve vincere con due gol di scarto, oppure con uno e poi giocarsi tutto nell’extra time…Facendo un calcolo matematico, se diciamo che la Roma ha il 30% di vincere, il 40% di pareggiare e il 30% di perdere, significa che il Milan ha il 70% di possibilità di non passare…”

Gianni Visnadi (Radio Radio): “Il rinnovo di De Rossi è meritato sul campo, c’erano pochi dubbi al riguardo… Roma-Milan? Secondo me la partita sarà più aperta di quello che dicono Furio (Focolari, ndr) e Stefano (Agresti, ndr). Il Milan è più forte della Roma, decisamente più forte, e non può sbagliare stasera. Il Milan in questi anni a Roma mi pare abbia vinto diverse volte, ed erano 3 o 4 anni che non perdeva con i giallorossi…Leao con le squadre italiane non parte mai battuto: se Leao fa il Leao, il Milan passa…”

Redazione Giallorossi.net

Vuoi essere sempre aggiornato sulle ultime notizie della Roma sul tuo cellulare? Iscriviti subito al canale Whatsapp di Giallorossi.net!

Articolo precedenteUdinese-Roma, la Lega ha già deciso: si gioca il 25 aprile. Rabbia del club giallorosso
Articolo successivoUFFICIALE: Daniele De Rossi resterà l’allenatore della Roma. Friedkin: “Sarà un progetto a lungo termine” (COMUNICATO)

32 Commenti

    • sapete che ve dico ?mejo focolari de a lazie che marione de a Roma….come dice lui…..jackall anyway

  1. Ma che commento è quello de visnadi?
    Se leao fa il leao il Milan passa.
    Se Smalling fa Smalling e Mancini fa Mancini alla fine de sta partita leao se dà ar cricket🏏 .
    E a questi li pagano pure mannaia alla bottarga…

  2. visnadi ma perché non te la vai a prendere in terculo tu e chi ti fa parlare poi dici uno deve insultare m….ci tua con tutto il cuore

    • … ce dovevi aggiunge pure: e de tu nonno!
      E’ robba da matti quello che se deve sentì da ‘sto Visnadi, del resto basta guardallo in faccia una volta pe’ capì che articolo è!
      Er problema è che quanno uno de questi fa un commento insulso, che riguarda comunque la Roma, non è che ce sia qualcuno che ce lo risparmia… no no, qui te lo mettono pure bene in evidenza, così tanto pe’ facce nkazza nu poco!

    • e pensate che visnadi è pure induista… che cavolo je n teressa a lui non è dato sapere…🤮

    • Magara ex DS del Boca…,Conosce ed ha ottimi rapporti con il presidente della Federcalcio argentina AFA, è uno scopritore di giovani di talento e con pochi soldi ha costruito una Fiorentina importantissima che ha rivalutato quasi tutti i suoi giocatori

  3. Per Rossi il risultato di stasera è consolatorio? Sarà… Per me superare il turno. sarebbe un gran bel risultato. Visnaldi da censura. Alla ferrazza gli è andato il solito ossicino de traverso.

    • “Se mi mettevi Italiano o Palladino sulla panchina della Roma, i Friedkin rischiavano una contestazione feroce”… infatti sicuramente hanno scelto temendo un’eventuale contestazione… me li immagino…

  4. Aho’ sarà un caso ma so tutti de Lazio Lazio quelli che sbraitano per l’incontro de stasera!!! Chissà se va come penso la piglieranno in quel posto e per almeno un giorno se zitteranno?
    CHe schifo

  5. Visnaldi non so che faccia abbia, sicuramente una faccia di c… giornalio senza ✍️ forza Daniele fai vedere quello che vali a tutti i ricottari.💛❤️💛❤️💛❤️💛😂

  6. Tutti felici per il rinnovo di DDR . Ora però bisogna essere preparati ad accettare i suoi errori come ,quelli che abbiamo visto in questo periodo e. che , inevitabilmente ci saranno ancora, probabilmente sempre meno. Poi , tutto dipende dalla qualità della squadra che verrà allestita e al riguardo sarà importantissima la scelta del D.S. , Sartori sarebbe il massimo ma è sotto contratto con il Bologna però anche Giuntoli lo era con il Napoli .

  7. Me cojxxi è bastato questo annuncio per passare al 65% di probabilità di vittoria. Se avessero annunciato anche il ds neanche si scendeva in campo.

  8. e alla fine è stato Dybala a fa er Dybala hahahahha
    Cmq chi m’ha commosso è stato Stephan porca zozza! al 65 aveva già dato tutto e dopo che fa? se lancia da solo e prende fallo, continua a fare recuperi, rischia de fa er terzo gol, schiuma come un cavallo ma non molla, mi ha ricordato Taddei in una partita che non ricordo più quale fosse ma a pochi minuti dalla fine si mise a correre dietro al pallone a tutto campo come fa er cane mio quando vede la palla. Stasera tutti 9!

  9. Visnadi fa ridere e andrebbe bene se fosse un pagliaccio ma, purtroppo per lui, non è nemmeno un pagliaccio ma un banalissimo pupazzo. Questi cosiddetti esperti mi ricordano un po’ quelli di CBS sport Golazo che hanno sbagliato tutte le squadre in finale di champions. Si fanno abbagliare dal marketing ma di calcio non capisco una fava.

  10. I trespoli li avevano apparecchiati ma qualcuno dei radiolari ci è cascato dopo essere cascato dal seggiolone quando era piccolo, mentre il megafono di San Siro a quello che lo usava gli è finito tutto nel c***. Altri 2 pallini e state bene così !!!

  11. la previsione di Visnadi è esilarante. non dovrebbe fare il giornalista sportivo ma il comico a cinecitta’ dove farebbe veramente fortuna. forse non ha visto la partita di andata dove in campo c’era solo una squadra e la roma poteva gia’ chiudere i conti. ieri sera se fossimo rimasti ad armi pari sarebbe finita 6-7 a zero. una parola sull’arbitro e sul gruppo arbitrale che hanno cercato fin dall’inizio di indirizzare la partita a favore del milan. ricordo solo che nei primi minuti Dybala è stato atterrato con fallo da dietro come quello che ha portato all’espulsione di Celik e l’autore non è stato neanche ammonito. e poi vorrei sapere perchè il Var ha chiamato l’arbitro a ricontrollare il fallo di Hernandez e non ha fatto la stessa cosa per il fallo di Celik. devo dire che sull’argomento arbitraggi aveva perfettamente ragione Mourinho.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome