“ON AIR!” – FOCOLARI: “Battuta una squadra modestissima, non so se la Roma sia guarita”, ROSSI: “Dybala gioca con la paura di farsi male, e questo non lo aiuta”, NARDO: “La situazione di Smalling mi preoccupa in maniera clamorosa”

28
1319

ULTIME NOTIZIE AS ROMA – Prosegue il nostro appuntamento giornaliero dedicato al variopinto mondo delle radio romane. On Air, la rubrica più copiata (e incollata) del web, è un viaggio per le frequenze più ascoltate dai tifosi giallorossi a caccia di pensieri, notizie, indiscrezioni e qualche nota di colore. Buon divertimento! 

David Rossi (Rete Sport): “Partita senza storia ieri. Va detto che il Cagliari è la peggiore squadra affrontata, anche peggio dell’Empoli, che almeno un friccicore ce l’aveva… Quel sozzone di Sozza l’unica cosa che azzecca ieri era il giallo a Paredes, per il resto ha sbagliato tutto quello che c’era di sbagliare. Nandez gli bestemmia in faccia e poi fa un fallo bruttissimo su Spinazzola, non doveva finire il primo tempo, Sulemana è rimasto in campo per miracolo. Dybala? Temo che giochi con la paura di farsi male…Prati entra male e andava ammonito, però lui gioca con questa paura lo porta a giocare con una postura sbagliata e a una certa morbidezza nei contrasti…”

Claudio Moroni (Rete Sport): “Il problema è la convivenza tra Mourinho e la società, non tra Mourinho e la squadra. Ndicka sta crescendo di partita in partita, Paredes idem, si sta prendendo in mano la Roma. Mourinho sta capendo pian piano le cose: Karsdorp è molto più forte di Kristensen, e mi chiedo perchè è stato preso il danese. E quando lasciava fuori Bove senza Cristante a centrocampo mi dava un po’ fastidio. Piano a dire che la Roma non ha gli esterni nulli, perchè non è vero: Spinazzola è un grande laterale, Karsdorp qualcosa di buono riesce a farlo e Celik è un giocatore malleabile…”

Francesco Oddo Casano (Rete Sport): “Siamo tornati all’antico, e cioè che gli esterni migliori sono Karsdorp e Spinazzola. Se dopo tre anni non siamo riusciti a migliorare tentando varie strade, allora quello è un ruolo dove interventi di un certo livello li dovrai fare… La Roma sembrava svuotata da anima e identità tattica, ed è questo quello che mi ha preoccupato, e buttato giù. Per me questa è una squadra che ha un enorme potenziale, e ora sta finalmente venendo fuori…”

Mario Corsi (Centro Suono Sport): “La Roma ha giocato bene a pallone, ho visto delle cose buone, delle trame che fanno ben sperare. Il problema di questi ragazzi è sapere quando la rifaranno una partita così. Bove? Oltre ad aver fatto tutto quello che gli chiede Mou, ha fatto anche tre passaggi fatti bene, non era facile riuscirci dopo aver corso così tanto, ti toglie lucidità. Molto bravo. Anche Belotti bravissimo. La Roma, al di là della forza del Cagliari, è molto migliorata e il gruppo è unito con l’allenatore. Dopo la cosa dell’esonero che è uscita, la squadra ha fatto subito sapere di stare con il tecnico, e io qualche dubbio a Genova ce l’ho avuto…”

Paolo Cosenza (Centro Suono Sport): “Io capisco che non ci sia simpatia per la Roma, ma arrivare a dire a DAZN in telecronaca che la colpa dell’infortunio era di Dybala perchè era andato troppo molle sul pallone mi sembra troppo…siamo riusciti a sentire anche questo…”

Lorenzo Pes (Tele Radio Stereo): “Llorente dovrebbe rientrare dopo la sosta, su Smalling bisogna capire: Mourinho a un certo punto ha avuto l’idea di portarlo a Cagliari, lui ha forzato sabato nella rifinitura ma non ha avuto buonissime sensazioni. Invece di fare un passo avanti ne ha fatti due indietro, e quindi vediamo nei prossimi giorni. Questo forzare non gli ha fatto benissimo…”

Alessio Nardo (Tele Radio Stereo): “A me la situazione di Smalling continua a preoccupare in maniera clamorosa. Siamo tornati a vivere il calvario della stagione 2020/2021, non si riusciva mai a recuperare al 100%…boh…è tosta, dalla salute di Smalling dipende la stagione della Roma. E meno male che c’è Cristante, santo Bryan, è determinante in quella posizione…”

Roberto Pruzzo (Radio Radio): “Partita troppo facile? E’ la Roma che l’ha semplificata. I terzini hanno fatto quello che generalmente si fa in un modulo come questo, hanno attaccato. Dopo i gol di Aouar e Lukaku la partita non ha regalato più sorprese,

Furio Focolari (Radio Radio): “Per me la storia di Mourinho esonerato non è mai stato sul tavolo, per me non è vera e non l’ho mai presa in considerazione. La Roma doveva vincere ieri e lo ha fatto. Lukaku? Basta vedere i gol che ha fatto in carriera, ha una media di trequarti di gol a partita. C’è stato un momento della sua carriera con Inter e Belgio in cui ha sbagliato molto, ma è stato un periodo. Ma lui è uno che fa la differenza. Roma guarita? Non lo so. Mentre la Lazio ha vinto contro una grande squadra, la Roma ha battuto una squadra modestissima…Però ha fatto il suo e lo ha fatto bene. E’ una squadra in crescita. Dybala? Pensavo che non fosse una cosa grave: lui è uno che ha paura, ha sentito questa cosa che tirava al collaterale e ha pensato subito al peggio… In campo con l’Inter? Dico no, lui ha bisogno di tempo: se la Gazzetta dice 3 settimane, a lui servirà un mese…”

Stefano Agresti (Radio Radio): “Dybala è un giocatore straordinario, la Roma davanti ha due giocatori che nel nostro campionato fanno la differenza. Se stesse bene, Paulo sarebbe ancora il migliore della Serie A, ha un talento straordinario. Purtroppo ne ha sempre una, ma ha ragione Lukaku: è il calciatore più importante della rosa insieme al belga. Tutti volevano Lukaku: lo voleva l’Inter, lo voleva la Juve, e poi lo ha preso la Roma e ora fa la differenza. Però era da tempo che il belga non stava così bene…”

Gianni Visnadi (Radio Radio): “Lukaku si è preso di tutto questa estate: del grasso, dell’ingordo, di quello che non si allenava, ma lui deve essere il rimpianto di tutti. Lui non è voluto andare all’Inter, la Juve non aveva i soldi per prenderlo, il Milan ha preferito spenderli per altri giocatori e quindi è andato da un’altra parte. Lukaku è più decisivo di Dybala, credo che si possa dire…”

Redazione Giallorossi.net

Articolo precedenteDybala, sospiro di sollievo: lieve stiramento al collaterale, tre settimane di stop
Articolo successivoStadio Roma, Bonessio: “Lo sponsor di Riyadh vale i 90 anni di concessione per l’area di Pietralata?”

28 Commenti

  1. fateci caso. focolari ogni volta che parla della Roma deve parlare anche della Lazio e fare comparazioni. è un povero provinciale represso

    • adesso stanno usando sta storia per attaccare i Friedkin, dopo lo sponsor stanno facendo di tutto per metterli contro i tifosi.
      E tutto questo ci porterà in alto, perché la nostra squadra si nutre di questo astio che arriva da ogni dove.
      👽👽👽

    • Essendo complessati dalla nascita, stare sotto di noi (anche se di un solo punto) per loro non esiste. Sminuire la nostra prestazione o deridere i nostri, diventa la loro prassi quotidiana.

    • Una squadra forte come quella vista nelle sue allucinazioni calcistiche da Focolari, non prende un gol da Polli come quello segnato da Vecino.
      Io mi chiedo come faccia l’Atalanta a stare sopra al Monza, quella è una squadra forte !
      Monza e Frosinone giocano,in questo momento, il miglior calcio in serie A.

    • L’Atalanta correva meno del solito quando era in possesso, la partita di coppa ha pesato sicuro!

  2. lukaku top.
    dobbiamo recuperare punti
    dobbiamo vincere a milano per rilanciarci.
    Lo so che è difficile ma ci siamo complicati tutto da soli.
    Se li vinci hai una carica superiore.

  3. Ma perché Focolari parla della Roma? Anzi, mi correggo. Ma perché Focolari parla? Anzi, no. Scusate. Ma perché fanno parlare Focolari?

  4. caro focolazio….la lazio le ultime due partite è vero le ha vinte ma è stata anche molto fortunata…. due pareggi erano piu giusti ed invece a trovato i gol allo scadere quando le avversarie si erano un pò sedute…. il cagliare è tutt’altro che modesto io non l’ho visto male per nulla credo che si salvera tranquillamente…

  5. Aho ma a questo laziale non sta bene niente, se perdi una partita la colpa e tutta tua, se vinci sono gli altri ad essere deboli! Ma la Roma ce l’avrà avuto pure qualche merito o no? E poi pure gli altri giornalai, nessuno vede miglioramenti, tutti colgono sempre e solo gli aspetti negativi. E basta, non li pubblicate più vi prego!

  6. Io sono molto critico con Mou, ieri ho visto giocare a calcio la Roma, non è pochezza dell avversario, abbiamo perso giocando male con squadre più scarse, ricordiamo la Cremonese ad esempio. La Roma può aver finalmente girato ? Vedremo. La cosa certa è che davanti facciamo paura , non c è più Abraham e Belotti è tornato il gran giocatore di Torino. Azmour non lo abbiamo ancora visto .

  7. mi sta benissimo che si parli e sparli….ma non leggo mezza riga sul furto del milan.
    Non voglio per forza alzare le polemiche, ma non si può non mettere sotto la lente d’ingrandimento una cosa del genere e farla passare come una cosa normale. Pure sta storia che l’audio del var debba uscire dopo una settimana rende ancora meno credibile qualcosa che di credibile ha già poco. Nemmeno la scusa che non si debba parlare degli altri regge, noi stiamo facendo lo stesso campionato degli altri, e così è veramente uno schifo.

    • Bravo.
      Adesso sono primi e intanto intascano, però il titolone era Mou esonerato, capìto…
      Ciaparatt…

    • Concordo. Ndicka ha giocato bene, ma fa fatica a leggere le imbucate e viene scavalcato con facilità. Karsdorp lasciamolo perdere, fa quello che può ma non sa difendere. L’hanno dribblato o superato in velocità 100 volte ieri. Kristensen da mani nei capelli. Spina tutto sommato ha fatto bene.

  8. Focolazio, e fatte ‘na ragione. Quest’anno semo mejo e il miglioramento è lento ma graduale. Al derby vedremo come la tua amata Lazio giocherà ma tanto lo so, se vinceremo dirai che le Quaglie non erano in giornata (come il Cagliari).
    FMR

  9. Chissà se Focolari andando dove deve e sta andando incontra per strada Zazzaroni e, magari, non riescono a calpestarsi….

  10. Per caso sono D’accordissimo con te ,ma nessuno si domanda perché fanno sentire gli audio del var una settimana dopo ! Perché fanno sentire e vedere quello che gli pare ecco perché se volete una cosa più regolare gli audio li mandi in diretta non una settimana dopo che tagli e vi mettete d’accordo e fai sentire quello che volete

  11. però, guardiamo, anche qualcosa di positivo….è un pochino che Damascemo non lo sento/leggo… ed il sole splende!
    FRS ❤ 💛❤ 💛 🐺🐺

  12. e’ una volta la ruba la Juve e ieri e’ toccato al Milan e guardate dove sono in classifica e questi pseudo giornalai fanno i vaghi e parlano solo di ca@@ate tipo che era troppo facile vincere, certo dopo la partita uno dice sempre che e’ stata facile però prima come gufavate voi della doppia radio, ma va detto male pure stavolta. Forza Roma

  13. corsi sale e scende dal carro con una facilità incredibile…mentre focolazzio non perde mai l’occasione per stare in silenzio e fare stupidi paragoni

  14. Perché in un sito che si definisce “Giallorossi” si dà voce ai commenti destabilizzanti “ON AIR” “ vomitati” da “ominicchi” palesemente anti As Roma ?

  15. Certo foscoscazie, il Cagliari modestissimo che però aveva fatto tribolare il bilan andando pure sull’1-1 e lo stesso bilan gli ha fatto un gol meno di noi. Parlando ovviamente solo ed esclusivamente di un match contro il Cagliari e non del resto dal momento che l’aggettivo in questione è stato appioppato all’avversario a cui abbiamo fatto 4 pallini quasi senza esserci stata partita. Lui e gli altri radiolari laziesi possono rosicare tranquillamente.

  16. Quando la Roma vince bene, è perché sono sempre gli altri, ad essere molto scarsi..

    Pensa se avesse fatto 7 gol qualche altra squadra. Ancora ci sarebbero i fuochi d’artificio sui giornali, in tv, nei siti…la meraviglia, il. grande gioco, fantastici..
    Invece, lo fa la Roma…. Nonostante tutto, e. Alla faccia vostra!!!!

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome