“ON AIR!” – CORSI: “Mourinho ha cambiato la storia della Roma”, PRUZZO: “Serata perfetta, Dybala di un altro pianeta”, CARINA: “Senza di lui ora parlavamo di un’altra serata di passione”

60
3930

ULTIME NOTIZIE AS ROMA – Prosegue il nostro appuntamento giornaliero dedicato al variopinto mondo delle radio romane. On Air, la rubrica più copiata (e incollata) del web, è un viaggio per le frequenze più ascoltate dai tifosi giallorossi a caccia di pensieri, notizie, indiscrezioni e qualche nota di colore. Buon divertimento! 

Gianluca Piacentini (Rete Sport): “E’ stata una bella serata romanista, con tutto quello che significa: la paura di non farcela, la disperazione per gli infortuni, l’esaltazione per il passaggio del turno… La semifinale di Europa League è un bel traguardo. Ora godiamoci per qualche ora quello che è successo ieri, poi penseremo all’Atalanta. Mi è piaciuto l’atteggiamento dei calciatori, che dopo la partita hanno detto di cancellare il Feyenoord e di concentrarsi sull’Atalanta. Io ieri, vista l’atmosfera, ero quasi certo che la Roma avrebbe fatto una partita del genere…”

Mario Corsi (Centro Suono Sport): “Quando stavamo sotto ho pensato: “Stavolta manco il carisma di Mou ci può salvare“. E invece… Tutti possono parlare, ma non capire la grandezza di questo allenatore…e lo dice uno che non è un fine intenditore di calcio… Ma le radio e i giornalisti di m**da che odiano Mourinho solo perchè è un vincente non onorano la propria professione. Io lo dico che Sarri è un buon allenatore, ma non sarà mai Mourinho. Così come Allegri. Però dire che Mou è un fallito, è vecchio, è una delle più grosse vergogne che ha dovuto subire… Questo è una bestia, è uno degli allenatori più forti del mondo, ha cambiato la storia della Roma. Capello ne ha vinto uno, ma ne ha persi due, Mourinho con quella squadra avrebbe vinto Champions a raffica…”

Andrea Pugliese (Rete Sport): “Partita epica, non al livello del Barcellona o del Dundee, ma arriva subito dopo perché sembravi morto e invece poi l’hai portata a casa meritatamente davanti a uno stadio pazzesco. Ho visto un giocatore gigantesco, meraviglioso, e come Matic, Dybala, e Pellegrini, che ha messo lo zampino su ogni gol. Il giallo su Wieffer era sacrosanto, trattiene vistosamente Rui Patricio, il Feyenoord doveva restare in dieci e la partita non sarebbe finita ai supplementari. Ma forse così è stato anche più bello…”

Mimmo Ferretti (Tele Radio Stereo): “Per riassumere la serata di ieri bastano tre parole: la preparazione, che va ascritta a Josè Mourinho, l’esecuzione, che va ascritta a Paulo Dybala, e la masturbazione, fatta da tutti quelli che erano allo stadio o davanti alla televisione… L’immagine che mi è rimasta impressa è Abraham che comincia ad esultare prima del gol ridato a Pellegrini, perchè sente dall’auricolare di Taylor che stava per succedere qualcosa di bello…”

Furio Focolari (Radio Radio): “Dybala fa un gol fantastico, da incorniciare. Il pubblico se lo merita e Mourinho se lo gode. Ma senza Dybala tutto questo non sarebbe stato possibile. Detto questo i meriti di Mourinho sono enormi, è un motivatore, queste cose le sa fare. Lui è l’uomo di coppe, delle partite secche. L’unica nota stonata è questo Foti, non so cosa gli salti in mente…”

Stefano Carina (Radio Radio): “Foti? Inquietante la scena, per me rischia un’altra squalifica di un mese. Forse sarà stata la trance agonistica, ma tu non ti puoi permettere di alzare le mani su un giocatore, ma stiamo scherzando? Sulla partita complimenti a Mou, non ha sbagliato nulla. Quando ci sono queste partite, lui non ne sbaglia una. Grandissima gestione, la squadra non ha mai perso la testa, ma senza Dybala che ti fa quel gol ora stavamo parlando di una notte di passone, come Roma-Slavia o Roma-Arsenal. E invece ieri la storia è cambiata, perchè hai un numero uno iun panchina. E un numero ino in campo. Perchè Dybala fa un gol eccezionale: prende la palla col destro, se la mette sul sinistro, e in scivolata la mette sotto il sette. L’avrò rivisto sei o sette volte, è un gol pazzesco. Ultima menzione per lo stadio: faccio fatica a ricordare un pubblico del genere, è stata una bolgia Muourinho? Quando perde è intrattabile, ma quando vince è la persona più felice del mondo…”

Roberto Pruzzo (Radio Radio): “Serata perfetta, vittoria meritata contro un avversario scorbutico. Dybala è di un altro pianeta e per fortuna ce l’ha la Roma. Rende facili le cose difficili, sembra un altro sport. E ha trovato un ambiente intorno che gli fa bene. E poi bravo anche Mourinho a gestire i cambi, fantastico. Smalling, poi, è un vero muro e sono stati bravi a Trigoria a confermarlo. Un difensore insuperabile. Pellegrini, in un momento difficile, ha saputo avere la personalità di reagire alla grande. L’allenatore gli dà fiducia e lui si è preso tutto sulla spalla…”

Stefano Agresti (Radio Radio): “Mi stupisce lo stupore davanti alle giocare di Dybala, io mi stupirei se non le facesse. La Juve sembrava si volesse liberare di un peso, e invece chi ha classe, chi ha quello che ha Dybala, ha sempre un valore aggiunto. La Roma con lui ha fatto il salto di qualità. Vero riconoscere i meriti di Mourinho, ma la squadra è forte e il Feyenoord è un avversario nettamente inferiore ai giallorossi. Partita da grande squadra, segnale incoraggiante in vista del finale di Europa League, ma anche della corsa Champions: ieri ho visto meglio la Roma della Juve…”

Redazione Giallorossi.net

Seguici su TWITTER e FACEBOOK per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie della Roma!

Articolo precedenteMou, show in conferenza stampa. Regalo al giornalista olandese: “Dallo al tuo allenatore, e non piangete per altri 10 mesi…”
Articolo successivoStadio Roma, parere positivo dalla commissione Urbanistica. Veloccia: “Più parcheggi rispetto al progetto preliminare”

60 Commenti

  1. comunque ragazzi ieri ero allo stadio distinti nord ovest..serata magnifica, dal vivo penso che matic non sia umano, mi ha ricordato strootman. Per quanto riguarda il feyeenord Geertruida è un terzino da prendere. attacca e difende senza problemi forte fisicamente, spero che il buon tiago sia vigile su questo giocatore. Evito di commentare Slot…poraccio …ammamzza che botta!!!

    • io l’ho vista mentre stavo lavorando, hai ragione sul terzino, ma se gli togli kocku loro hanno finito. quello è proprio un bel giocatore. invece da noi continua ad impressionarmi Matic, è un animale, veramente un Campione

    • Geertruida e Kocku su tutti, sono da Roma, Kocku in particolare mi ricorda Bonacina, ma con una visione di gioco. Noi in campo con DYBALA, MATIC e SMALLING nulla ci è precluso, possiamo andare tranquillamente oltre… Stranamente mi trovo con Marione…Per quanto riguarda MOU, ha ancora dimostrato di essere il più grande di tutti. Tra la fine e i supplementari ha avuto una parola per tutti quando erano in cerchio… PER FINIRE, “FOTI UNO DE NOI…” UNO CON LE ⚽️⚽️ , HA MESSO IN CHIARO L’ ANIMO ROMANO E ROMANISTA…💛🧡❤️🏆🐺🐺🐺

    • Mazraoui del Bayern
      Cancelo in uscita
      Pavard sul mercato da Maggio.

      questi profili ci vogliono, lasciamo fare a Lina e Mou, i Matic e i Dybala ieri ci hanno portato in semifinale, i cikkete e i karsdorp li lasciamo a chi vuole fa il Guardiola con le squadre da serie B.
      Gertrude buono, ma non top

    • è umano, come è umano Mou, Dybala, Pellegrini, Cristante, Mancini…….. non sono umani questi giornalisti per i voltafaccia che impongono con le loro ridicole “opinioni” e ….vengono pure pagati!!!!
      Grazie Roma per avermi regalato un’altra indimenticabile emozione come solo tu sai fare!
      Oggi piu che mai, SEMPRE comunque e dovunque forza ROOOMAAAAAAAA

    • @Luca stesso settore stesse impressioni, Matic superlativo e commovente con quell allungo finale al 118° , ho visto un grande Mancini , lucido e attento anche nel non reagire male alla bastardata. Bene bene Pellegrini ieri partita completa e totale. Tante tante emozioni all inno cantato a braccio prima dei supplementari da uno stadio stupendo, ma questa è una consuetudine. Forza Roma.

    • Lucidissimo Luca! È vero… È un gran bel giocatore! E non penso costi un’assurdità! Questi sono giocatori che possono continuare a crescere e sono tutti da scoprire… Garanzia e non scommessa! Con il valore aggiunto di Mou poi sarebbe un bel matrimonio! Forza Romaaaa!

    • Probabilmente avrebbe fatto meglio, ma è difficile dirlo, era un’altra epoca … piuttosto ce lo avrei visto bene a vincere un altro scudetto dopo il 2001, magari vincendone un altro tra le annate 2001-2002 (“quella del pareggio col Venezia”) e 2003-2004 (“quella del 3-4-3 Capello godo con te”).
      In quegli anni la Roma era attrezzata per arrivare fino in fondo in campionato, ma la dimensione europea mancava proprio.
      E se devo dirla tutta, forse non è un caso che la gestione dei Sensi ha portato trofei solo italiani, mentre quella americana no, ma finalmente arrivano quelle affermazioni internazionali che mancavano da decenni.
      I dati parlano chiaro: quattro semifinali europee negli ultimi cinque anni

  2. un po’ di sassolini da togliere , con soddisfazione

    a) possono coesistere Matic e Cristante ?
    b) dal lato di Mancini non si passa , grande Gianluca
    c) zaniolo chiiii ? grazie Gala
    d) capito ora perché bisognava uscire dalla Coppa Italia ?
    e ) Llorente Matic Dybala WIJNALDUM Solbakken Belotti ma anche Celik Tahirovic presi da …Pinto.
    Totale spesa = 10mln.
    f) CHI guida la difesa in campo ? Chi indica come posizionarsi ? Grande Rui Patricio
    g) TAMMY assist perfetto per El Shaarawy.Girata non facile e sulla ribattuta gol di Pellegrini ,
    Forza TAMMY ma anche Forza Belotti. arriveranno i gol ma importantissimi per la squadra
    h) Spinazzola Pellegrini , vi abbiamo atteso , ora fateci godere.
    i) MOU non è Special One.
    è fuori concorso ( come Haaland )
    l) non si è romanisti se non si sa soffrire.
    FORZA ROMA SEMPRE

    • su alcuni punti puoi pure avere ragione, ma sta cosa di togliersi i sassolini, come a dire “io so’ io” o “noi semo noi”, visto che ce ne sono tanti che ragionano così, la trovo davvero infantile. Avete ragione su un pensiero e vi sentite qualcuno? idolatrate o odiate un giocatore o un mister invece che tifare la maglia, e vi sentite più furbi degli altri? questo è un forum e ci si confronta, poi però si tifa e si gioisce tutti insieme, non è che ti cambia la vita se avevi ragione su una cosa che hai detto, ma sicuramente ti dimostri “piccolo”, se ribadirlo ti sembra più importante che gioire coi tuoi compagni di tifo. E non è contro di te, in particolare, ma contro la schiera di fenomeni e idolatri che è da un po’ che rompono con la loro supponenza…conta la Roma, non le vostre idee…

    • L’unica pecca del commento di ingolstadt è che la lista è purtroppo ancora più lunga. Non c’entra nulla tifare per le proprie idee caro trasformista, c’entra tifare per la ROMA senza spalare letame su mancini e cristante, tifare la ROMA senza attaccare rui patricio, senza insultare abraham e pellegrini, senza contestare pinto per partito preso. La critica è diritto inviolabile, l’attacco viscido della comunicazione romana e di alcune marionette seguaci è semplicemente vergognoso.

  3. La Roma non è arrivata in semifinale facendo una prestazione estemporanea e irripetibile (come contro il Barcellona) ma sta avanzando come un rullo compressore; Salisburgo, Real Sociedad, Feyenoord triturati in sequenza.

    • veramente quella col Barcellona fu la ciliegina di una CL da incorniciare, altro che prestazione estemporanea. Oltretutto non arrivi ai quarti per caso. Ricorda che girone di ferro superammo e forse modificherai il tuo giudizio

    • @Enobarbo veramente era una squadra molto più altalenante, ricordiamo sempre che lo Shakhtar di Fonseca ci mise sotto e non come scelta tattica come fa questa Roma, fu proprio messa sotto con Alisson che fece gli straordinari e poi JJ che salvò il gol. Anche con il liverpool fu uguale: prese un imbarcata e poi cominciò a giocare, rimango dell’idea che con una gestione più attenta di squadra avrebbe potuto far meglio e per me la differenza è proprio Mou: lui ha tirato fuori il 110% dalla squadra, secondo me quella Roma era più forte ma solo a tratti tirava fuori il 100%, limite di un allenatore bravo ma bravo “nella media”.
      Per me questa squadra anche quando perde con la Cemonese in CI comunque tira fuori quasi il 100% di quello che ha, poi ha problemi tattici, fisici e di concentrazione in alcuni uomini e a volte non basta per vincere. Io per il prossimo anno spero di avere sopratutto una squadra che abbia IN TUTTI GLI EFFETTIVI quelle qualità mentali che Mou cerca…

  4. focolari: ma quanto te brucia sto passaggio del turno? scommetto che al gol del pareggio del Feyenoord stavi esultando come un pazzo e già eri pronto oggi ad attaccare il mister e invece siccome tifi la S.S. Tristezza 1900 te la sei presa inder@@lo come sempre.
    corsi: quando dici che non sei un intenditore di calcio è l’unica cosa saggia che sento dire da te e sono d’accordo. Forza Roma

  5. 5 i Club italiani approdati in semifinale
    2 anni fa Italia CAMPIONE D’EUROPA
    ( scusate il maiuscolo ma vivendo in Germania …)
    Da rivalutare il campionato italiano.

    NOI Roma abbiamo sempre onorato le Coppe Europee perdendo qualche punto e posizione in Italia ( da rivalutare anche anni precedenti ) ma con MOU la crescita di squadra ma , soprattutto , di mentalità è evidente.
    Mancano ancora molte partite da giocare
    TUTTI INSIEME.
    Forza Bove Forza Celik Forza Abraham Forza Belotti Forza Llorente FORZA TUTTI
    PS
    Forza anche Camara, tifosissimo e motivatore

  6. Capello ne ha vinto uno, ma ne ha persi due, Mourinho con quella squadra avrebbe vinto Champions a raffica…”

    Purtroppo l’esaltazione immotivata e a volte insensata è sempre stata la rovina di questa squadra e di questa città.

    Intanto Capello lo scudetto lo ha vinto, vidiamo se adesso Mourinho, dopo aver battuto due volte il fortissimo Feyanoord che annovera nella sua bacheca 15 coppe dei campioni e cinque Champions league, riuscirà a vincerlo lo scudetto, in sei anni perché sicuramente per tutti ieri Mourinho si è assicurato altri tre anni di contratto.
    Il bla bla bla è facile farlo,vincere invece è difficile, se c’era lui avrebbe vinto scudetti a iosa Champions a raffica e chi lo dice dov’è sta scritto, con la Roma avrebbe vinto?
    Per fortuna ieri un arbitro fuoriclasse, perché se c’era il solito arbitro che ti dava contro, non lo so come sarebbe andata a finire.
    Incoroniamolo Mourinho quando ci porterà lo scudetto, la conferenze è robetta proprio, l’Europa league così così, ma resti sempre nel limbo.

    Per diventare immortale bisogna che un allenatore ci porti uno scudetto o una Champions league il resto è fuffa, come sono fuffa le chiacchiere propaganda intorno a Mourinho.

    Ma vorrei essere come un laziale, che ancora si vinta perché ha vinto la super finalissima di coppa Italia contro la Roma.

    Non c’è rivincita fresca che Trofeone.
    Se dovesse ricapitare un Roma Lazio in finale di coppa Italia, faremo invasione di campo, ma non gliela daremo mai la possibilità di una rivincita dicono loro….
    Intanto a Milano fanno il quinto derby stagionale ed è una semifinale Champions

    • Vorresti essere come un laziale?
      Tu SEI laziale.
      Addio paolino di canio, te l’ho scritto sotto.
      Noi a Budapest, te ad Ariccia. Zona ponte.
      E portate pure itagliano.

    • @Luca Roma minkia quanto veleno che emani, n’altro pò e scoppi. Ti ricordo che se la Roma ha conquistato una Conference League è stato grazie a Mourinho. Ah già ma per gl’odiatori seriali come te non vale un tubo. Per il resto, nessuna esaltazione testa all’Atalanta ma se mi permetti ci GODIAMO il momento. Tu rosica!!! Forza Roma💛❤️

    • Beato te che hai visto un arbitro fuoriclasse.
      Io ho visto un BEOTA che ha annullato in maniera ridicola il 2 – 0 !!!(e meno male che è inglese!!!).
      S’è fatto perculare dagli olandasi con sceneggiate di cui i napoletani avranno pensato : c’è chi è più bravo di noi!!!.
      Ha parlato più lui in campo che nelle radio romane.
      Un poraccio nsomma.
      E tu lo chiami fuoriclasse….
      FORZA ROMA

    • Eccotelo tiè 😂😂😂
      Sta rosicando come un lazziale, ma lui è il portabandiera dei PEGGIO DEI LAZIALI.
      L’urtimo dell’urtimi, insomma.

    • pensa come je stanno…
      com’è che diceva Ligabue?
      “…e abbiamo sempre, casse di Maalox, per pettinarci lo stomaco…”

      SLM

    • Luca lazio la libertà de parola è sacra e non quella de sparà sxxxxxxxe.
      Eddai su, Mourinho avrebbe vinto tutto co la squadra che aveva capello…poi non sarebbe scappato nella notte, al massimo a testa alta e in pieno giorno da uomo vero quale è.
      Te auguro anni e anni der caccola…

    • scusa luca, ma cosa ci facciamo con la champion ? non sappiamo nemmeno dove farla entrare in bacheca.
      e per lo scudetto , bisogna aspettare la fumata bianca di un altro papa.
      intanto io mi accontenterei di arrivarci alla champion.

      te continua a sognare , poi quando ti svegli , ti accorgi che hai sbagliato squadra e nel cuor tuo sei solo uno strisciato

    • Ricordiamoci chi è luca roma. Quello che non solo ha preso le difese di cassano ma ha paroganato Mourinho ad un vecchio modello di motorola. Piu’ chiaro di cosi’…

    • “ il fortissimo Feyenoord che annovera nella sua bacheca 15 coppe dei campioni e cinque Champions league”

      Ma per curiosità, lo sai che il Feyenoord l’ha vinta davvero una coppa dei campioni e ha pure vinto due coppe uefa…?
      No perché dal tono sarcastico, non sembrerebbe che tu ne abbia idea.

  7. 1 – I feyenoordesi hanno fatto la fine dei loro amici napoletani;
    2 – Mourinho continua a cambiare la storia della AS Roma per un VERO futuro di vittorie;
    3 – borja mayoral-villar / Dybala-Matic: trova le differenze (i GGGiovani nun esistono, esistono i Campioni giovani o meno e idem le mezze tacche)
    4 – cesaroni antimourinhani annateve a buttà dar ponte d’Ariccia assieme ai vostri omologhi sbiaditi. Magari portateve pure juric, italiano e de zerbi
    5 – DAJE ROMA, FORZA ROMA SEMPRE E PJAMOSE LA FINALE.

    • Ma come Roma ti amo, abbiamo l’allenatore più titolato al mondo, a detta di molti anche il migliore al mondo, la squadra è forte c’è la base solida, basta indovinare tre acquisti e da qui ai prossimi sei anni non può arrivare uno scudetto?
      Mourinho non può fare come Capello che ha vinto lo scudetto?
      Ci dobbiamo accontentare di queste coppe minori, che sono come le meringhe, appena le mangi che buona è squisita, dopo cinque minuti ti nausea.

      Ma per fortuna che i padroni della Roma, non sono le persone fanatiche che si innamorano, una volta del giocatore, una volta dell’allenatore, ma sono due freddi calcolatori, che sinceramente sembra non provino nessuna emozione.

      Basta vedere come si posizionano in tribuna, loro da soli, sono la proprietà e vicino di posto non vogliono mai nessuno, restano sempre seggiolini vuoti tra loro e altri dirigenti della Roma, evidentemente non si vogliono fare influenzare da nessuno quando vedono la partita

      Mourinho ieri ha fatto capire che sta in una fase della sua carriera, dove gli interessa più la crescita di un club che le vittorie.

      Allora perché questo allungamento di contratto non arriva?

      Perché evidentemente ai Friedkin gli interessano i risultati visto i soldi che stanno mettendo, una coppa l’altro anno, una questo anno lo scudetto il prossimo anno, solo così allora poi scatterà il tre più tre

    • Luca roma, è da stamattina che stai rompendo le @@. Non ti bastava denigrare una bella vittoria. In base a delle tue sensazioni inventate di sana pianta, ti permetti il lusso di giudicare i Friedkin senza neppure conoscerli, di sminuire la Conference League e di gettar fango su Mourinho. In tutta sincerità i tuoi vaneggiamenti mi stanno facendo girare lo stomaco. Visto che qui nessuno interviene, mi sono preso la briga di fare un paio di screenshot inviandoli alla A.s Roma Calcio. Magari ce pensano loro. Di hater e troll ne ho piene le scatole.

    • Sakura, hai fatto bene, bravo.
      Io è da almeno due anni che segnalo questo soggetto, che rappresenta il prototipo dell’anti-Romanista… Ma qui si dorme, anzi, censurano me…

  8. Quoto Mimmo Ferretti!
    Masturbarsi è sano…!
    P.S.
    A tutti coloro si vogliano attaccare a Dybala “salva” la ROMA, ricordo che la ROMA il 2 – 0 lo aveva fatto e solo un pazzo poteva annullare quel goal!!!
    Più corretto dire SOLO DYBALA POTEVA FARE QUEL GOAL!
    Ma la ROMA ieri è stata PERFETTA SEMPRE.
    Altrimenti sarebbe stata un’ingiustizia di quelle “all’itagliana”….!
    FORZA ROMA

    • Ma che? Nun te l’ha detto er prete? Se diventa ciechi a forsa de masturbazioni. Io infatti non vedo…. l’ora che sti rombacojomba se ne vadano afffffffffffffffffff………..ooooooooooooooooo!

  9. A proposito de’ GIORNALETTARI, ieri sera leggevo le pagelle sul sito della mediaset:
    Nemanja 6!!!
    Che VERGOGNA, nu ce capiscono unkaxxo!!!
    FORZA ROMA

  10. Matic è stato devastante ieri grande giocatore sembrava ce ne fossero 2 in campo ..Mancini che self control..ma siamo sicuri che fosse Gianlu..?😄

    • Inutile parlarne, Mancini è cresciuto, si vede pure dal numero di ammonizioni, i difensori, a parte pochissimi fenomeni, si giudicano a partire da una certa età quando imparano la malizia necessaria e a non fare certi errori. Fare l’attaccante è molto più facile, a volte ti mangi tre gol ma poi fai il quarto e sei un eroe se è quello della vittoria, un difensore no, fa UN errore e potrebbe pagarlo carissimo… vedi l’incomprensione Ibanez, Spinazzola, Matic sul gol loro, che complice il cambio appena avvenuto, sbagliano i movimenti e questo basta a prendere un gol che poteva essere decisivo.

  11. Comunque è incredibile: l’Inter fa 1 punto in 5 partite e gente come Bergomi che commenta che non è una tragedia , ecc…
    Qui si vince e c’è chi tende a sminuire una vittoria gagliarda come poche perché “senza Dybala sarebbe un’altra serata”; cioè si vuol far passare l’avere un giocatore forte come un demerito, è pazzesco.
    si invocano i campioni e poi quando ne arriva uno: ” ah la Roma vince perché c’ha un campione”. scusate ma con cosa vanno avanti le squadre che vincono regolarmente, a colpi di fondoschiena?

  12. furietto non sa più a che attaccasse…te lo posso dire io dove attaccarti,
    te saluta Matic,

  13. comunque nel 2018, ci fosse stato il var, la roma avrebbe fatto la finale…. dategli qyuei due/tre grandi giocatori che servono e mourinho ci farà godere….

  14. Ma scusate, quelli che: come gioca male la Roma, che brutto spettacolo, è indecente…gne gne…ecc.ecc. ‘Ndo stanno?

    • mi sembra oggettivo che molte partite quest’anno siano state giocate in maniera pietosa, cosa che non cancella la grande prestazione di ieri, ma che resta comunque un fatto vero e sotto gli occhi di tutti

    • trasformista, per vedere partite giocate male, basta vedere le ultime partite di juventus, inter,milan.
      il milan che ha battuto il napoli con il catenaccio violento,però siccome è il milan allora ha giocato bene. Il napoli prova a fare il suo gioco,ma siccome sta alla frutta non gli riesce più.
      La Roma, quella che gioca male, quella che non segna (ma 29 pali in stagione li ha presi lei)
      quella che con il feye no ha fatto 33 tiri e 15 tiri in porta (e non è la prima volta) quella a cui negano una media di due rigori a partita sta in semifinale ed in area CL e vedremo dove arriva.
      E’ ora che si vede se la squadra è gestita bene o no, non a ottobre.

  15. ma che significa esattamente “e ma senza Dybala” ma perché con chi gioca Dybala? pupazzi, pagliacci, magnateve li gomiti fino alla spalla..

  16. Quando è partito l’inno all’inizio dei supplementari, un misto di commozione e veleno mi ha accelerato le pulsazioni del sangue. Mi dicevo è una una bella Roma questa, non possiamo perderla e uscire. Una Roma gajarda e tosta, come da anni aspettavo. Bravi tutti, bravo Jose, bravi i ragazzi in campo che hanno dato l’anima, meraviglioso pubblico che finalmente è stato ripagato. Grazie per la splendida nottata💛❤️

  17. Luca Roma penso che tu sia un tifoso lazziese, perché dire che Capello con quella squadra ha vinto uno scudetto e non ne ha persi 2 (forse dimentichi che quando siamo arrivati sotto di un punto della rube avevamo fatto fuori casa con le ultime sette in classifica 6 punti) è non essere oggettivi. Mou con quella squadra in cinque anni avrebbe fatto il pieno di scudetti e vinto alcune Champion!!! Tieniti Capello il rubentino, io mi godo il mio Mou!!!

  18. visto da dietro l’assist di prima del CAPITANO per Dybala è MAGIA PURA! Pellegrini merita l’Incoronazione.

  19. Luca non ci stai eh……. ti devi attaccare a cose che il calcio essendo un gioco non dovrebbero toccarti cosi forte….. ma la presunzione del nulla e’vittima di questa societa’ io non riesco a capire che calcio a Roma vuoi, se anche il tuo idolo Capello fa’ i complimenti a Mou ti leva tutto quello che stai scrivendo. Se un Allegri che a Torino lo volevano cacciare adesso lo osannano perche’ terzo in classifica e in semifinale di EL proprio come Mou ma lui viene dalla CL, e lui in Europa non ha vinto niente ecco ti spiego se non ti piace il nostro provincialismo (di cui io ne sono assertore) cambia squadra. Sono le tue critiche sterili fai paragoni con il passato con un calcio che e’ cambiato forse non te ne sei accorto su questo forse siamo d’accordo era piu’ bello prima…. ma devi accettare che un Portoghese a Roma ha cambiato tutto e in meglio.E siamo solo all’inizio sembra che sta qui da 10 anni invece e un anno quasi due eh…Se sono volubili i giornalisti figurati i tifosi io come te ma al contrario adoro Mou da sempre anche quando stava all’ Inter e vinceva adesso e’ cambiato tanto si vede e si sente e sta a Roma ancora di piu’.Fatti una ragione la piazza lo segue al di la’ come finira’ la stagione non e’ un capo popolo e’ uno che si diverte o soffre di questo gioco ed e’ un vincente.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome