“ON AIR!” – CORSI: “Mou ha capito che Abraham non ha più la testa nella Roma”, FERRAZZA: “Serve un finalizzatore, Icardi porterebbe cattiveria”, FOCOLARI: “Conte bisbetico domato, non lo prenderei mai”

31
2734

ULTIME NOTIZIE AS ROMA – Prosegue il nostro appuntamento giornaliero dedicato al variopinto mondo delle radio romane. On Air, la rubrica più copiata (e incollata) del web, è un viaggio per le frequenze più ascoltate dai tifosi giallorossi a caccia di pensieri, notizie, indiscrezioni e qualche nota di colore. Buon divertimento! 

David Rossi (Rete Sport): “A me la partita di domenica, continuo a dirlo, non mi piace per niente. Soprattutto dopo aver visto le partite contro la Cremonese. Sulla carta quella contro la Samp è ancora più insidiosa, perchè i doriani stanno meglio rispetto alla Cremonese che abbiamo incontrato. Roma-Samp deve essere un biglietto da visita, devi vincerla bene. Siccome devi affrontare un momento intenso, devi mandare un messaggio agli avversari. Io fra l’altro ho la sensazione che la Juve ce la ritroveremo davanti in classifica, e che gli effetti dell’inchiesta Prisma finiranno sul prossimo campionato, se non addirittura quello dopo ancora…”

Mario Corsi (Centro Suono Sport): “Dire che i Friedkin vogliono andare avanti con Mourinho solo perchè tra poco scade la prelazione per l’Algarve è una forzatura. Se poi la Roma firma per rinnovare il ritiro in Portogallo, che costa un botto, allora quello sarebbe un segnale. Io sulla Roma e sul mercato non trovo nessun segnale positivo: leggo di Nzola, e tanti altri nomi improponibili…Abraham che perde il posto per Belotti? Se così fosse, è perchè Mou ha capito che non ha più la testa nella Roma, e questo dimostrerebbe perchè non è più giocatore. Io sono convinto che il tramonto romanista di Abraham è dovuto dalla sua testa, avrà avuto delle avances da parte di altre squadre e lui non ha più la testa nella Roma. Mou di lui ha detto cose pesanti, si vede che è vicino all’addio. Belotti non è un fenomeno, però in campo è uno che ci muore…”

Paolo Cento (Rete Sport): “Belotti in questo momento è più utile di Abraham, ma il titolare per me resta Abraham e lo è anche nelle gerarchie di Mou e della società, specie se a giugno dovrà cederlo. Io penso che Belotti resterà a Roma, è un panchinaro di lusso, è evidente che non si può partire con lui come titolare l’anno prossimo. Firmino? Dipende sempre da cosa la Roma vuole fare: se vuoi una squadra che al terzo anno di Mou provi a giocartela davvero, allora cerchi giocatori di questo tipo. Se invece devi reimpostare il lavoro, non mi convincono, perchè tra due o tre anni stai al punto di prima…”

Francesca Ferrazza (Centro Suono Sport): “Un Icardi ti può portare quella cattiveria che spesso manca a Abraham, che si perde in quelle partite dove si deve dare battaglia. Secondo me Mourinho per l’attacco vuole un giocatore magari anche meno forte qualitativamente, ma più cinico là davanti. Gli manca un finalizzatore, uno alla Inzaghi, che te la butta sempre dentro…”

Mimmo Ferretti (Tele Radio Stereo): “Il ritiro in Algarve è stato prenotato, ma teoricamente la Roma ha il suo allenatore ce l’ha anche per il prossimo anno… Trent’anni fa successe una cosa meravigliosa: l’esordio di Francesco Totti nella Roma, una delle storie più belle a livello di calcio, non solo romano. Vallo a trovare uno che ha giocato per 25 anni sempre con la stessa maglia…”

Furio Focolari (Radio Radio): “Chi prende Conte lotterà per lo scudetto, è vero, ma a quali condizioni? Mi pare la bisbetica domata, io non lo prenderei. Se n’è andato sempre in malo modo dovunque è andato, si arrabbia, strilla e urla. Io nella mia società non lo prenderei più. Dà qualcosa in più ai giocatori, ma come personaggio si comporta molto male…”

Stefano Agresti (Radio Radio): “Conte potrebbe anche fermarsi per un po’, poi magari lo chiamano in corsa. Non è escluso che lo faccia, dipenderà anche dalle offerte che arriveranno. Bisogna vedere chi vorrà rischiare, perché è un vincente in ambito nazionale ma ti crea del caos. Lotti per vincere con lui, ma ti metti in casa un caos potenziale, se n’è andato via male ovunque…”

Redazione Giallorossi.net

Seguici su TWITTER e FACEBOOK per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie della Roma!

Articolo precedenteTotti, 30 anni fa l’esordio con la Roma. Il club: “Una storia inimitabile” (VIDEO)
Articolo successivoAbraham, l’Aston Villa fa sul serio. La Roma già pensa al sostituto

31 Commenti

    • È vero Simone, per me è presto parlare, bisogna aspettare fino alla fine, si tirano le somme per tutto, rinnovi, riscatti, delusioni, partenze e in finale nuovi arrivi, penso che i Friedkin faranno come sempre un grande lavoro, accontenteranno MOU , ma sempre tenendo un profilo in linea co sto benedetto FFP, non è facile lavorare così….bisogna avere grande maestria, un enorme vantaggio lo porta MOU con il suo carisma, attrae tantissimo…💛🧡❤️🏆🐺🐺🐺

    • Tranquillo il trio monnezza corsi-trani-balzani ha stretto legale con il direttore ballo ballo. Non potendo più attaccare mancini e cristante, a cui dovrebbero delle scuse, è partita la spalata di letame su abraham. Polemiche per indebolire, invenzioni ad arte per colpire questo o quel giocatore.

    • Zi Bah

      Domanda veloce..

      Quali sono i campioni del Napoli.. Giocatori che erano già campioni prima che il Napoli li comprasse?

      Dicci questa verità..

      Forza Roma

    • Marco79, campioni ce li hanno fatti diventare quindi significa che il giocatore valeva. Pinto non mi sembra la persona giusta per effettuare queste operazioni, tant’è che porti i vari Vina Shomurodov e via scorrendo. Sicuramente a Napoli hanno lavorato benissimo e hanno beccato l’annata giusta per vincere lo scudetto.

  1. una società seria, quale la Roma aspira ad essere, ad aprile non solo sa chi sarà il suo allenatore, ma programma la stagione successiva sapendo già come muoversi sul mercato e quali obiettivi vuole raggiungere. L’improvvisazione degli ultimi anni ha portato a buttare soldi su giocatori rivelatisi inutili e dannosi per le casse societarie, e poichè sbagliare è umano, ma perseverare è diabolico, spero che i Friedkin abbiano capito finalmente in che business si sono infilati e inizino a fare i correttivi necessari a livello dirigenziale

  2. David Rossi (Rete Sport): “A me la partita di domenica, continuo a dirlo, non mi piace per niente. Soprattutto dopo aver visto le partite contro la Cremonese.

    Si va bè ma se noi continuiamo sempre ad aver paura delle ultime in classifica campa cavallo che l’erba cresce.
    Ad un certo punto se si perde anche con la Sampdoria, Mourinho si caccia e buonanotte.
    Signori gli allenatori quando non vanno bisogna avere il coraggio di mandarli via.
    Il Bayer Monaco secondo in classifica a un punto dal primo posto, quarti di Champions gli hanno dato 30, milioni e a casa.Il suo allenatore.
    Evidentemente non li soddisfaceva e qui noi invece dobbiamo difendere a spada tratta un signore che perde in casa con le ultime in classifica?
    È Dai su a tutto c’è un limite

    • La Roma ha troppe assenze e Mou non c’entra niente in questo la rosa non ha sostituti non solo all’altezza, non ce ne sono proprio, per cui se non ti piace Mou lo capisco ma sulle sorti della partita di domenica l’allenatore c’entra poco.

    • 7Mioni ci costa l’anno prossimo per cacciarlo oggi.

      Vanno aggiunti allo stipendio el futuro allenatore, mica viene gratis.

      Chi li paga due stipendi per UN allenatore ?

      Ai conti chi ce pensa ?

      Zio Antunello ?????

    • Signore qui di allenatori ne abbiamo mandati via diversi, con gran parte dei giocatori che ci sono ancora oggi abbiamo avuto Di Francesco, Ranieri, Fonseca e Mourinho. Quando la Roma ha vinto titoli è perchè aveva giocatori importanti, campioni e fenomeni. Oggi ci sono? i giocatori che la Roma ha venduto, prestato, messo fuori rosa, con altri allenatori si sono dimostrati all’altezza? Non solo, caro Signore, ma forse dovresti fare anche il conto dei torti arbitrali e dei vantaggi che vengono dati alla concorrenza. Signore, magari alla luce di queste considerazioni che ti invito a fare, vedresti l’operato del più grande allenatore dell’epoca moderna sotto un altra luce e non ti sbrigheresti a mandarlo via.

    • Alekos, mi dici quali erano i buoni allenatori che la Roma ha cacciato? Chi dopo hanno fatto bene? Di Francesco, Zeman, Montella, Ranieri Garcia? Te lo dico io… Nessuno. Spalletti, Capello e Luis Enrique sono andati via loro. E cmq i primi due hanno vinto e fatto bene. Ecco il punto, l’allenatore è importante. Lo sono anche i giocatori, ma non sottovalutare il ruolo dell’allenatore.

    • è ovvio che anche mourinho ha le sue colpe ma vi rendete conto della rosa che ha la roma??? un portiere cosi cosi, tre centrali contati due dei quali non proprio eccelsi, sulle fasce l’unico buono è spinazzola ma che non rende piu come prima,a centrocampo manca qualità e muscoli, davanti a parte dybala abbiamo elsha e poco altro…

  3. Serve uno che la butta dentro… ma davvero?? Ahahahahahahaha solo alla Roma servirebbe Ahahahahahahaha all’Inter no? Al Milan? Alla Juve?

    • Sì, ma cosa c’entra il paragone con gli altri?
      Nella rubrica si parla di Roma, non di altre 10 squadre del campionato, ed a noi serve eccome un centravanti che sappia giocare a pallone e la sappia buttare dentro.
      E Abraham non fa nulla di tutto ciò.

    • ma a noi che ci frega se al Milan serve chi la butta dentro, a me interessa la AS ROMA .

  4. ma de che ciavemo capitan fenomeno…..mo ha fatto pure l’assist in nazionale…tre pellegrini e zenone so annati a cena fori a festeggià…de se preoccupamo…

    • La tua è proprio una missione,scommetto che quando buchi guardi in giro se c’è Pellegrini a sparge i chiodi

    • non per difenderlo, ma ogni calciatore ha il suo ruolo, noi li snaturato sempre per un motivo o per un altro. vedi Zale🤔

  5. Visto che manca l’articolo, lo promuovo in questo post.
    Ieri è venuto a mancare il GRANDE GIANNI MINA’!
    C’è una ciurma di parolai che dovrebbe SOLO VERGOGNARSI di argomentare in qualità di giornalisti.
    Mi domando quasi se al sentire questi, Mina’ non si sia lasciato andare…
    Rendetegli onore e statevi zitti!
    Il giornalismo non so più su chi si possa reggere….
    Ciao Gianni e GRAZIE.
    FORZA ROMA

    • Minà è stato un gigante del giornalismo, niente a che vedere co sti scribacchini da quattro soldi
      Mi ricordo il suo “sistemone” su Raidue al sabato pomeriggio, RIP e grazie di tutto Gianni

  6. A proposito di “caos”: Stando alle ultime notizie riguardanti il processo Prisma, nessuno degli imputati si è presentato al tribunale di Torino. Di consenguenza tutto viene rinviato al 10 di Maggio. Nel frattempo la rubens e personaggi coinvolti, continuano il loro percorso come se nulla fosse. Vuoi vedere che la sfanculano anche stavolta? Spero proprio di no …

  7. l’ hanno rinviata non archiviata potrebbe andare anche peggio a loro (anche se stiamo.in Italia non e’ detto che ie vada sempre bene) se ho.letyo bene si stanno aggiungendo altre inchieste oltre a quelle già ‘ in corso (poi si vedra”)

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome