“ON AIR!” – ROSSI: “Orsato vecchio e ciecato, vada in pensione”, PIACENTINI: “Bicchiere mezzo vuoto”, PUGLIESE: “E’ un punto guadagnato”, CORSI: “Ancora tutto aperto per la Champions”

42
2593

ULTIME NOTIZIE AS ROMA – Prosegue il nostro appuntamento giornaliero dedicato al variopinto mondo delle radio romane. On Air, la rubrica più copiata (e incollata) del web, è un viaggio per le frequenze più ascoltate dai tifosi giallorossi a caccia di pensieri, notizie, indiscrezioni e qualche nota di colore. Buon divertimento! 

David Rossi (Rete Sport): “Classica situazione da bicchiere mezzo vuoto o mezzo pieno sul pari di ieri, perchè dopo i risultati di sabato la Roma aveva una grande opportunità. Così non è stato. Le scelte di Mou hanno fatto discutere. Partita bruttina, tutte e due le squadre non avevano molto da mettere sul campo. Orsato ha un’interpretazione del regolamento tutta sua: dopo la storia che non esiste il vantaggio sul calcio di rigore, ora una gomitata in bocca in mezzo al campo è fallo, quello in area no. Per lui l’area di rigore è una zona franca. Orsato deve andare in pensione, è vecchio, non ci vede, e rompe pure i cogl*oni ai varisti. Penso che sia l’arbitro che va meno al VAR, ci sarà andato tre volte in vita sua. Orsato ci aveva già levato tre punti col Milan, e ieri ce ne leva altri tre col Bologna: con quei punti era finita, a quest’ora eravamo già in Champions…”

Gianluca Piacentini (Rete Sport): “Smettiamola di dire che Orsato è il miglior arbitro italiano. A fine anno, quando andremo a contare i punti che le mancano per andare in Champions, saranno tutti quelli di Orsato. Il bicchieri di ieri è evidentemente mezzo vuoto, nonostante le scelte di Mou, la Roma la partita l’avrebbe potuta vincere con un arbitro giusto, e un centravanti che quando vede la porta la mette dentro la palla invece di tirarla addosso al portiere… Il Bologna oggettivamente è sceso in campo per non farsi troppo male, e se la Roma avesse provato a vincerla un po’ di più ci sarebbe riuscita anche nonostante Orsato…”

Mario Corsi (Centro Suono Sport): “Ma Cristante non può fare il centrale di difesa? Secondo me lo può fare proprio come ruolo di base, hai visto come ha giocato? Ha fatto quell’anticipo bellissimo, da difensore vero… Ieri la Roma ha giocato con sette riserve su undici, tutti a parlare di questo grande Bologna eppure potevamo vincere. Sicuri che la Champions sia andata? Siamo a due punti dal Milan, ancora te la giochi, è tutto aperto, sia in campionato che in coppa. Mourinho è un fenomeno assoluto, continuo a dirlo…”

Andrea Pugliese (Rete Sport): “Per me i rigori erano due, anche quello su Solbakken mi sembra abbastanza netto. Sono falli che in mezzo al campo vengono sanzionati, e non capisco perchè in area non debba essere fischiato. Quello di Ibanez era addirittura clamoroso. Prendiamoci le cose buone: la partita di Tahirovic, l’ingresso di Pellegrini, il recupero di Wijnaldum. La squadra mi sembra stare mentalmente bene, lanciata verso la partita dell’anno, che è quella di giovedì. Il punto è guadagnato vista la fatica profusa giovedì scorso e la mente proiettata alla partita di ritorno. Le premesse erano tutte preoccupanti, e vista la sconfitta del Milan a La Spezia sei ancora dentro…”

Mimmo Ferretti (Tele Radio Stereo): “La Roma B, che in certi casi era addirittura C, ha avuto un’identità contro una squadra ostica. Il Bologna non è riuscita a fare la partita che voleva per merito della Roma. Per me la scelta di Mou è stata corretta, capisco che qualcuno non possa essere d’accordo, ma bisognava mettere tutto sull’Europa League, indipendentemente da come finirà giovedì. Era giusto fare così’ per un ragionamento facile facile: se vai in finale avresti il 50% di possibilità di vincere la coppa, andare in Champions e giocarti una finale di supercoppa europea. Queste tre opzioni al 50% secondo me valgono più di una rincorsa al quarto posto in campionato, che non ti dà probabilità pari al 50% di farela. Per cui giusto così…”

Daniele Lo Monaco (Radio Romanista): “Belotti lì davanti qualcosa in più la potrebbe fare, quello di ieri è un gol mangiato. La palla gli arriva un po’ dietro, è vero, ma devi essere in grado di assecondare il movimento della palla e calciare angolato per non farci arrivare il portiere. Solbakken? Un po’ meglio, corre tanto a vuoto, faccio fatica a decifrarlo, spesso si butta in degli spazi dove fa fatica, perchè va verso la bandierina invece di andare verso la porta. Alla fine ha chiesto il cambio lui, e questo è preoccupante: corre troppo e male, e finisce per reggere 60 minuti e non 90 come servirebbe. In prospettiva è un buon giocatore, perchè ha doti importanti, ma non so se è da grande squadra…”

Roberto Pruzzo (Radio Radio): “Il rapporto tra arbitri e Roma è zero proprio…A Firenze ritengono che sia un discorso chiuso, e che non ci sia nessuna possibilità di dialogo, e ognuno andrà per la sua strada con tutto quello che ne consegue. Nessuno vuole arbitrare la Roma. La gara di Leverkusen? Mou vorrà fare una partita molto chiusa. Anche ieri Belotti in una partita molto complicata non riesce a buttarla dentro, e in questa semifinale ti serve chi ti fa la giocata, e Dybala è uno che può farla…”

Furio Focolari (Radio Radio): “La Juventus deve essere fatta fuori dalla Champions League, lo scrivono tutti i giornali d’Italia, la pena deve essere afflittiva e per questo le daranno i punti che servono per escluderla dalle prime quattro. Il Milan ha due punti di vantaggio sulla Roma, ed è logico che l’ultimo posto in Champions se lo giocano loro due… Arbitri? Mourinho è così, sanguigno, pensa di avere sempre ragione. Quello su Solbakken non è mai rigore, quello su Ibanez poteva esserlo. Ma lui in conferenza parla solo di quel rigore evitando ogni altro argomento. Lui ha detto che voleva sempre Orsato, ieri c’era Orsato e si è scagliato contro Orsato. Questo è Mourinho, prendere o lasciare…”

Ilario Di Giovambattista (Radio Radio): “Il problema tra gli arbitri e la Roma è serissimo, gli arbitri sono in grande difficoltà ad arbitrare la Roma forse perchè Mou e la panchina mettono pressione. Ma questo è un tema serio che va affrontato, almeno fino a quando c’è Mourinho. Ma poi bisogna capire se la Roma ha ragione o meno a lamentarsi, perchè ieri Orsato ha fatto delle cose non da Orsato, si vedeva che era infastidito…Dybala? A me risulta che sia abile e arruolato, per me lo porta e gioca dal primo minuto…”

Stefano Agresti (Radio Radio): “Corsa Champions? Se la Roma va in finale, quella partita la gioca in mezzo alle ultime due partite di campionato, e questo ovviamente sarebbe molto condizionante. Ieri la Roma ha giocato una partita molto buona per quello che era la condizione dell’organico, poi non l’ha vinta, ma è stata un buon allenamento in vista della semifinale di giovedì. Mou pensa di giocarsi il campionato a Leverkusen e nella finale. La Roma ieri meritava di vincere, secondo me c’era il rigore su Ibanez, e se avesse vinto avrebbe recuperato il Milan e si stava giocando il quarto posto fino all’ultimo. Io penso che se la Roma arriverà in finale mollerà il campionato, già lo ha fatto ieri, Mourinho non ha fatto giocare nessuno… Problema arbitri-Mourinho? No, è un problema Mourinho-arbitri…”

Tony Damascelli (Radio Radio): “Il rigore su Ibanez? Lo dice Mourinho che era rigore… Il signor Mourinho è un problema per qualsiasi arbitro di qualsiasi campionato: al Chelsea, al Porto, al Real Madrid, all’Inter…E lui contagia, intossica anche il gruppo con il quale lavora… A me della Roma di ieri non è piaciuto nulla, la partita col Bologna è stata uno spot dell’anti-calcio. C’erano i ragazzini, e allora? Sono dei professionisti. Io non vedo segnali positivi nella Roma. Vanno a Leverkusen con un uno a zero che sarà molto importante, è un buon vantaggio…”

Redazione Giallorossi.net

Seguici su TWITTER e FACEBOOK per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie della Roma!

Articolo precedenteRoma a secco: servono due ali e un grande attaccante
Articolo successivoCapello: “Mourinho via a fine stagione? Mi preoccuperei più di non perdere i giocatori migliori…”

42 Commenti

    • Chiedo alla redazione, almeno di non mettere più i commenti di Orsi, Damascelli e Focolari…Non c’entrano nulla con il mondo del calcio, giocato e spirtivo, la vedono da tifosi delle rispettive squadre. Quindi, perché mettere i loro commenti? 💛🧡❤️🏆🐺🐺🐺

  1. Io chiedo in modo molto educato alla redazione di evitare di postare i commenti di Damascelly, Ilario Ilario e Focolazio. A me piace leggere i commenti di chi la pensa anche in modo opposto al mio, ma deve essere costruttivo. Questi bambini biliosi non portano davvero nulla al dibattito, è squalificante anche per il sito.

    Vorrei ricordare che ieri la Primavera femminile ha vinto lo scudetto per il quarto anno di fila.
    La partita dell’anno non è quella di Giovedì, ma eventualmente quella di Bucarest.

    • Io invece vado controcorrente… CE SERVONO ANCHE i commenti dei cazziorubentini… PARADOSSALMENTE sono il nostro amuleto…🙈🤣🤘

  2. la prosciuttara è riuscita a gettare melma su Cristante,in tutti i modi, da quando è arrivato, adesso è un fenomeno…
    Il Cristante ha fatto il centrale anche con Fknseca, e Mancini il cc, ma sembra che ai tempi nn portava gli occhiali che pare avesse visto il diavolo

    • no perché toglierla è un palinsesto di comicità che almeno ti strappa qualche risata.vuoi mettere Aldo Giovanni e Giacomo a confronto con dama foco e dibattitsta.

    • E perché mai? I parrucconi 🥸 parlerebbero UGUALMENTE, è giusto CHE NOI, (RIVALI FIERI E STORICI VITANATURALDURANTE e ANCHE OLTRE OVE FOSSE DI NUOVO SFORTUNATAMENTE POSSIBILE❣️) SI SAPPIA in tempo reale il loro “dotto” 😏 parere…. CE SERVE PURE pe’ percularli DOPO…😏 TANTO, A LORO 🤏 PIACE…😏🙈🤣

  3. un attimo di silenzio in memoria del (cosiddetto) cervello di Damascemo… se mai c’è stato, ci ha lasciati da tempo…
    FRS ❤ 💛❤ 💛 🐺🐺

  4. Il nano di Damascelli deve avere davvero una vita amara. Non immagino gaudio per lui, non posso immaginare altro per l’irsuto nano barese…mi chiedo come fanno ancora a volere il parere di uno che ha rischiato di essere radiato dall’albo dei giornalisti per calciopoli !!
    Ieri il rigore c’era. Ma in champions vogliono il Bilan o le Quaje ecco tutto!!

    • Damascelli è vomitevole, come tutta la combriccola della doppia radio. Questo un estratto di saggezza del suo ultimo articolo, scritto oggi. “Il secondo posto della Juventus resisterà sino a lunedì 22, giorno del posticipo con l’Empoli e della sentenza della Caf. Vista la classifica si potrebbe prevedere penalità di 11 punti, alle spalle della Roma, qualsiasi riferimento è puramente voluto. In precedenza, il pareggio della stessa Roma a Bologna era stato un mortificante spot per il migliore dei sonniferi, novanta e più minuti di anticalcio gestiti da Orsato, secondo designazione di Mourinho, se qualcuno non l’avesse capito.”

  5. Il giornalismo è una professione fondamentale per la società, poiché fornisce informazioni corrette e imparziali ai cittadini. Tuttavia, ci sono stati casi in cui alcuni giornalisti si sono compromessi con poteri esterni, mettendo in dubbio l’integrità e l’indipendenza della professione.
    Tony Damascelli, noto giornalista de Il Giornale, è stato coinvolto in passato nello scandalo del calcio “Calciopoli” e ha subito una sospensione di 4 mesi dall’Ordine dei Giornalisti per violazioni deontologiche. Nonostante questo, continua a scrivere di calcio sui media.

  6. Questo sito si definisce libera informazione sulla Roma? E si pubblicano insulti di laziali quotidianamente trasmessi da una radio? Cambiate l’intestazione in libero insulto sulla Roma è più appropriato. bye.

  7. Che squallido personaggio è colui che per “lavorare” partecipa a una trasmissione di quaglie impolverate dalla mancanza di proposte lavorative ! Litri e litri di Maalox non hanno (oramai è tardi) arginato i bruciori !!!

  8. Per notizia la Roma femminile primavera ha vinto la Coppa Italia Italia battendo Milan in semifinale 0-3, Juve in finale 0-2. Terzo trofeo stagionale di questa proprietà….Così per notizia..

  9. Furio “laziale del west”..
    Mourinho lo piglia per i fondelli Orsato…
    Quello che dice ha un doppio senso, così nessuno può sanzionarlo..!!!
    Sarcasmo unito a fine intelligenza…🤷😂😂
    💪🧡❤️

  10. caro Rossi non c’è peggiore sordo di chi non vuol sentire (il var), oppure parafrasando non c’è peggior cieco di chi non vuol vedere. Cronaca di una morte annunciata l’arbitraggio di Orsato.

    Pensare che per Zenone non è un problema se ci arbitra lui (mica possiamo avere Nuno Santos)…..

  11. Pugliese…prendiamo le cose buone il recupero di Gini la buona partita di tahirovic..e l’ingresso di Pellegrini……ahahahahah L’ingresso di Pellegrini….a Puglie..lascia perde er fiasco..ma che vordì?????

  12. quello che mi meraviglia non è Orsato, ma è la dirigenza della Roma che sta zitta e accetta i soprusi nordici di questo personaggio abominevole. oramai è lampante che quando arbitra la Roma dice ai suoi colleghi del var di non intervenire mai che decide lui. Se Mourinho se ne va lo capisco è stato lasciato solo da una dirigenza alla quale interessa solo lo stadio. Sarebbe ora che intervenisse cari dirigenti se non altro per il rispetto dei tifosi che accorrono in massa.

  13. Ieri Orsato ha negato una decina di falli evidentissimi subiti da giocatori della Roma, compreso il rigore; una cosa squallida e ignobile.

  14. Non deve passare il messaggio che Orsato non è bravo , accetterei le sue decisioni come errori ma , non è così , è vicino alla pensione e , come Rocchi avrà un posto al sole e per ottenerlo deve spianare la strada ai potenti. Damascelli tossico , per il giornalismo serio ma , è in buona compagnia , purtroppo. Immenso Mou , l’ Italia calcistica non ti merita.

  15. In Italia abbiamo avuto solo un bravo arbitro, uno che quando sbagliava (anche a lui accadeva), nessuno (o quasi), si lamentava, perchè si credeva nell’errore in buona fede, uno che era osteggiato anche da parte dei suoi stessi compagni, che tant’è una volta dismesso come arbitro è dovuto emigrare in europa per trovare una carica di prestigio, che potesse acquisire la sua bravura ed esperienza. Collina. Credo che quasi tutti gli sportivi e tifosi di qualunque squadra, se ci fosse anche una sola remota possibilità per un Collina designatore arbitrale, avrebbero poco o nulla da ridire sulla sua professionalità.

  16. Arbitrare la ROMA mette pressione?!
    E te credo: da un lato c’hai chi ti “comanda il da farsi”, dall’altro aumentano quotidianamente i torti!
    Ovvio che andando avanti diviene sempre più difficile “essere chirurgici”; mica so’ tutti bravi come Orsato…..
    Me sa che l’arbitri temono qualche indagine e se pongono sto problema: “stai a vede’ che mo’ beccano a me che so’ l’ultimo arrivato!”
    E se la fanno sotto.
    Sono tra due fuochi e sarà sempre peggio!
    MOURINHO “chiede” Orsato proprio per questo, per la serie: “vojo vede’ fin dove arrivi, te comprometti..😏”.
    E fa bene, almeno se prova a scoperchia’ sto schifo.
    Diversamente, anche col nostro silenzio, ci rimetteremmo sempre noi.

    Voglio anche credere che la Società sia in accordo con MOURINHO, nel senso che mentre il Mister si sa prima o poi andrà via (il + tardi possibile spero) la Società resterà senza che ne paghi poi in Lega “l’esposizione diretta”…
    E sarebbe una mossa intelligente.

    Siamo in “un momento caldo” sul fronte juve, e quando se tocca la juve se tocca UN SISTEMA.
    Ocho che qua tra un po’ rischia di venire a galla altro.
    E me lo auguro tantissimo.
    Perché ci sono similitudini col passato…con calciopoli non fosse ancora chiaro.
    Solo che nu se chiamano più Bergamo e/o Pairetto…..

    FORZA ROMA

  17. Gaeta’ io aggiungerei che non solo la ROMA FEMMINILE PRIMAVERA HA VINTO IL CAMPIONATO, ma che lo ha vinto per la 4ª VOLTA CONSECUTIVA e, udite udite, BATTENDO SEMPRE LA STESSA FINALISTA: LA JUVENTUS!!!
    Solo pe’ questo je dovrebbero da’ un vitalizio cospicuo!!!
    Daje ROMA.
    FORZA ROMA

  18. Nessuno parla dell’inchiesta dove Orsato e’imputato…,.per lui un onta si vedeva che non era allegro come il solito ecco perche questi arbitri inquisiti non dovrebbero arbitrare almeno fino a sentenza che naturalmente finira’ a tarallucci e vino, ma abbiamo visto come la dirigenza Rocchi e’ un disastro anche lui inquisito insieme a Valeri. Ma cosa vuole Damascelli? Che in panchina si sta come in chiesa guardasse quello che fa’ Allegri o tanti altri quando si incazzano solo Mou crea tanti problemi alla classe arbitrale possibile? Io vorrei vedere il Convegno dell’ Aia per la prossima stagione me ne faccio di risate… Daranno la colpa al portoghese per i cattivi rapporti tra arbitri e panchine o e’ normale che sia cosi’. Da’ tanto fastidio la Roma vero?

  19. Orsato ci vede bene eccome specialmente contro di noi, tanto è vero che il VAR non interviene mai quando c’è lui, anche quando un rigore è così lampante come quello su Ibanez. Non è vero che nessuno vuole arbitrare la Roma, è vero che la arbitrano sempre i soliti noti, gli amichetti di Rocchi, che si permette di dire che gli allenatori non dovrebbero mai parlare degli arbitri a fine partita, devi accettare tutto a testa china, non ti devi ribellare ad un quarto uomo che ti insulta perchè tanto tu allenatore sai già che tu sarai squalificato e l’arbitro che ti insulta tornerà ad arbitrare come niente fosse… a questo siamo arrivati con la Roma. Quanto durerà questo schifo non si sa, ci vorrebbe forse un’altra calciopoli per ripulire tutto il carrozzone

  20. Invece sti radiolari non mi fanno ridere per niente, anzi, fanno solo prendere le mad..a forza di caxxate quindi meglio togliere questa rubrica di mezzo.

  21. Rossi ha ragione, Orsato è un arbitro provocatore , ma quasi tutti comunque e contro di noi , vede bene altroché , difatti sorvola. ..Tony somiglia a quell’ attore che faceva i film con Bud Spencer e Terence Hill, Sal Borgese, prendeva sempre i schiaffi ….( finti) a questo ce vorrebbero quelli veri ….🤬

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome