“ON AIR!” – CORSI: “Il licenziamento immediato di Pinto è la prima cosa da fare”, CIARDI: “Il difensore centrale di gennaio sarà…Cristante”, PIACENTINI: “Più importante il quarto posto che vincere la Coppa Italia”

57
1429

ULTIME NOTIZIE AS ROMA – Prosegue il nostro appuntamento giornaliero dedicato al variopinto mondo delle radio romane. On Air, la rubrica più copiata (e incollata) del web, è un viaggio per le frequenze più ascoltate dai tifosi giallorossi a caccia di pensieri, notizie, indiscrezioni e qualche nota di colore. Buon divertimento! 

David Rossi (Rete Sport): “Io prendo lezione da chi mi ha insegnato che conta solo il risultato, e i risultati dicono che la Roma si trova in una brutta posizione di classifica, e il ciclo terribile di partite non è ancora finito Pensate che fare due punti contro Atalanta e Milan giocando come contro la Juve non sarebbe una cosa negativa, ma ti regalerebbe un ottavo posto a sette-otto punti, se non di più, dalla Champions al termine del girone di andata. E non penso che potremmo essere contenti di una cosa del genere…”

Gianluca Piacentini (Rete Sport): “Gatti è il nuovo Chiellini: mena come un fabbro e resta impunito. Se giocasse nella Roma farebbe una partita dentro e quattro fuori… Mercato? Noi sentiamo una sola campana, che è quella di Mourinho. La società non parla, Pinto non ti dà mai mezza verità. Ma quando ce la fanno sapere una verità, il 2 febbraio, quando Pinto andrà ai saluti?… Domani c’è una partita e un obiettivo che io mi eviterei, perchè mi provoca una serie di brutte sensazioni, compreso il fatto di dover giocare il derby nei quarti. E poi vincere la Coppa Italia non ti sposta assolutamente nulla, se non quello di aver alzato un trofeo. Ma a oggi è più importante arrivare quarti, arrivare a giocare la Champions, che vincere la Coppa Italia…”

Claudio Moroni (Rete Sport): “Quando la Roma perde non bisogna cercare il capro espiatorio di turno, ma capire le cause della sconfitta. Ora c’è la Cremonese, e io dico no all’eccessivo turn-over: mai come quest’anno si può andare avanti e la Coppa Italia è una cosa seria… Di Kristensen e Ndicka ho parlato troppo presto: l’ivoriano è giovane, intelligente e forte, e il danese è una cosa seria e quindi me li tengo per la Roma del futuro…Quarto posto? Dobbiamo levarlo al Napoli, che perde Osimhen e Anguissa per la coppa d’Africa, e le altre dobbiamo metterle dietro. A me preoccupa Italiano, che ha cominciato a capire come si gioca: ha tolto champagne e ha aggiunto la gassosa, comincia a giocare come Allegri e a vincere uno a zero…”

Francesco Oddo Casano (Rete Sport): “La cosa preoccupante è che il Milan peggiore degli ultimi anni, con Pioli quasi esonerato, ha otto punti in più della Roma. E il Napoli peggiore della storia e che ha fatto il peggior girone di andata dell’era De Laurentiis, ha i tuoi stessi punti…”

Augusto Ciardi (Tele Radio Stereo): “Il difensore centrale della Roma di gennaio 2024 sarà… Bryan Cristante. Theate al momento è un’ipotesi impraticabile: gioca titolare nel Rennes, calciatore quotato ed è stato pagato non poco. La Roma contro la Cremonese passerà il turno, non scherziamo proprio, io non mi accontenterei nemmeno di stare 1 a 0 alla fine del primo tempo. Ma se fosse stata una partita di campionato, ma forse alla Lazio le avrei augurato di avere una linea difensiva così, con Celik, Cristante e Llorente…”

Mario Corsi (Centro Suono Sport): “Mourinho dice alla squadra “Noi e solo noi”, mi sembra evidente che voglia spronare i ragazzi…ma ci include tutti? Anche la società? Perchè la cosa che farei io oggi se fossi presidente della Roma è il licenziamento immediato, senza appello, anche coi soldi sopra, di Tiago Pinto. Dovrebbe essere il primo atto di questo 2024, per farci capire che cambia qualcosa. L’Atalanta ha già un difensore che ieri stava facendo le visite mediche, mentre la Roma non sa ancora chi prendere. E in più si legge che hai un milione e mezzo da spendere…”

Furio Focolari (Radio Radio): “Il messaggio di Mourinho alla squadra? E’ il suo modo di fare, ma dovrebbe dirci perchè tutto il mondo dovrebbe essere contro una sola squadra. Ma lui fa così e i tifosi gli vanno dietro, impazziscono per lui. Ma perchè la Roma dovrebbe essere sola contro tutti? Siamo alle solite, non cambia nulla, siamo nel 2024, ma è tutto uguale al 2023… La Roma dietro ha delle problematiche gravi, ma non è l’unica squadre ad averne. Il Milan dietro gioca con Theo centrale, il Napoli con Jesus, la Lazio con le due riserve al posto dei titolari…”

Stefano Agresti (Radio Radio): “Il soli contro tutti di Mourinho è anche rivolto alle difficoltà sul mercato che ha il club, la Roma ha dei problemi oggettivi. La difesa è menomata, con calciatori contati, eppure bisogna provare a venirne fuori. I Friedkin non si sono mai tirati indietro quando si è trattato di investire, ma il FPF prevede delle regole ferree: ci devono essere uscite se vuoi operare delle entrate. Alla Roma servirebbero due difensori, non uno, perchè dietro sei veramente contato. Puoi giocare con Cristante dietro, ma lui è importante averlo a centrocampo. Theate? Piace a tutti, ma prenderlo non è facile. Devi convincere il Rennes a darlo in prestito, ma perchè dovrebbero farlo? Se sei la Roma hai bisogno di giocatori veri, altrimenti è meglio restare come sei. Ecco perchè aveva detto di sì a Bonucci…”

Stefano Carina (Radio Radio): “E’ vero che questi messaggi di Mourinho non sono una novità, ma va fatto un distinguo: lui nel cerchio magico ci mette solo i tifosi con squadra e staff, e non la società. Se la Roma non vende nessuno ha un margine di manovra di 1,5 milioni, che è comprensivo di ingaggio, del costo del prestito e delle eventuali commissioni agli agenti…in pratica parliamo di nulla. La critica di Mourinho è che conoscevi già questa situazione e avresti dovuto aver già ceduto qualcuno per poi agire sul mercato di gennaio. Il difensore arriverà, ma il problema riguarda le tempistiche: devi stare lì ad aspettare l’ultima settimana per strappare un prestito, mentre alla Roma il difensore servirebbe adesso…”

Redazione Giallorossi.net

Articolo precedenteVia al mercato di riparazione: Pinto prepara la sorpresa per Mou e spera nelle cessioni
Articolo successivoULTIME DA TRIGORIA – Rifinitura in vista di Roma-Cremonese: Sanches spera nell’ultima chance

57 Commenti

  1. L’immunità da colpe di Mourinho non la capisco. Si va avanti solo nella speranza di qualche giocata dei singoli, per il resto gioco e idee stanno a zero.

    • i pro e contro di mourinho erano stra-noti, se la dirigenza non lavora per esaltare i suoi punti di forza e limitare i contro, l’allenatore ha colpe fino ad un certo punto.
      Nel caso specifico mourinho non è famoso per cavare il sangue dalle rape quindi la dirigenza deve lavorare per affidargli una squadra composta da qualcosa di meglio di rape.
      Nella prima sessione di mercato Pinto e dirigenza hanno cannato il 3/4 degli acquisti: Shomurodov (20 milioni), Vina (15 milioni), kumbulla (26,50 milioni) Rui patricio (13 milioni)

      Non ho inserito abraham perchè il primo anno fece benissimo, il secondo malissimo e poi si è infortunato, quindi un terzo anno per valutarlo è necessario

    • Franz secondo me la verità sta nel mezzo. nel senso che mou ha le sue colpe, con il non gioco, con il “palla a Lukaku e s’abbraccuamo” oppure a Dybala, cristante tuttofare. ma vorrei dire anche un’altra cosa :
      la Roma purtroppo non ha mediani poiché alposto de Matic non abbiamo reso uno stroothman o un ambrabat, ma paredes e renato Sanchez. altre due mezzali. qui é colpa de mou? no é colpa de pinto. é colpa de mou che nn ha abbastanza difensori e deve mette cristante (n’antra mezzala), come difensore centrale?é colpa de mou se non abbiamo un sostituto de spina e ce preferisce zalewski (mezzala) ed elsha(ala)? poi lungi da me il dire che pinto non ha meriti eh sia chiaro, xké comunque lui in 4 mesi de mercato 37 transazioni tra entrata ed uscita, ed ovviamente lungi da me Ke i friedkin non hanno meriti perché comunque 870 mioni in 3 anni li hanno cacciati loro

    • gli stessi singoli che senza di lui, la Roma non l’avrebbero scelta nemmeno alla PlayStation però.
      almeno ditela tutta se volete dirla bene.

      Matic Dybala Lukaku etc, sono e erano qui per lui soprattutto, confermato da loro stessi.

      Mourinho ha il potere di convincere gente di nome.
      semmai spetta alla dirigenza cambiare l’accordo con la UEFA, per far si di poter prendere qualcuno di meglio degli ElSha vari

    • giusto Lasfiga, quello che ci sarebbe da capire è perché adesso a Mourinho vanno bene anche le rape e per domani ha già detto che gli andrebbero bene pure i sassi.
      Hai qualche idea?

    • @actarus perchè allo stato attuale non ci sono migliori pretendenti, e personalmente ritengo che per quello che è stato sono dichiarazioni che non avrebbe mai dovuto fare, anche perchè ti metti in una posizione di debolezza da un punto di vista contrattuale

    • Ragazzi rispetto tutti i vostri pareri e in alcuni punti ho rivisto qualcosa del mio pensiero, ma Atalanta, Fiorentina e Bologna che giocatori hanno in più di noi?
      Celik, Kardstrop (terzini ottimi per il 442) nelle squadre citate sarebbero titolari, Pellegrini capitano e titolare ad inizio stagione lo ha voluto Mourinho, con i soldi della sua cessione avremmo portato a casa un centrocampista buon, Aouar ad inizio stagione andava bene, poi cosa è successo? Belotti andava bene, poi cosa è successo? El Shaarawy andava bene, poi cosa è successo? Bove andava forte, poi lasciato fuori e messo dentro solo perchè non aveva più nessuno, Zalewsky … un giocatore che con la nazionale POolacca gioca forte in mezzo al campo.. e noi lo teniamo a fare il terzino, Lukaku dopo la partita contro l’Inter spesso sparisce, normale…. gli viene chiesto di fare solo a sportellate per far inventare (quando riesce ed è sano) Dybala. Raramente ho visto 4 passaggi di fila per arrivare in porta, e non diciamo che abbiamo solo pippe.
      P.S.
      Rui Patricio lo ha voluto Mourinho.
      Credo che un bravo allenatore debba costruire una identità di calcio in base ai calciatori che ha, per non parlare di una preparazione di pre-campionato, e forse anche dopo, sbagliata. Sempre i soliti infortuni muscolari.

      Forza Roma a tutti.

    • Franz le varie Bologna atalanta fiorentina hanno ottime dirigenze che sanno come muoversi per costruire la squadra e investono vendono bene ogni anno a differenza della Roma.
      La Roma purtroppo sono più di 4 anni che è in mano a gente non idonea a ricoprire determinate cariche e qui la colpa è della proprietà che affida incarichi a gente non competente in determinati ruoli.
      Tutti i giocatori che hai citato sono buona parte da metà classifica alcuni addirittura di bassa classifica che vengono strapagati con ricchi ingaggi e rinnovi assurdi pur di non investire su altri giocatori.
      Il problema di fondo è che non si fa adeguata programmazione, si costruisce la squadra male raschiando il fondo del barile sperando che qualcuno che prendi tra i rotti o da ricostruire sfondi pur di non investire niente ed soprattutto si svendono perdono giocatori utili dove vengono tra l’ altro mal sostituiti.
      L’ allenatore centra fino ad un certo punto se non gli si viene consegnata una rosa adeguata è difficile fare risultati di alta classifica richiesti dalla proprietà in queste condizioni e il bilancio parla chiaro 4 allenatori cambiati negli ultimi 6 anni, quindi l’ allenatore è l’ ultimo dei problemi, il problema maggiore e dove incide ogni anno sta nella competenza società e nella proprietà che fa scelte sbagliate.

    • L’Atalanta ha pagato Hien 8,5 + un giovane della primavera, diciamo complessivamente 10 milioni più commissioni varie e c’è lo stipendio del calciatore da mettere a bilancio. Credo che Pinto non avrebbe mai potuto prenderlo, perché noi non abbiamo 10 milioni da spendere, almeno stando alle informazioni attuali.

    • L’Atalanta si può permettere i 10 milioni per un giovane difensore perché Gasperini da un decennio gli valorizza giocatori a raffica, si torna sempre lì.

    • @Sop esatto, un decennio. In questi 10 anni l’Atalanta ha effettuato un mercato molto più simile a quello di Sabatini che di tutti gli altri DS che si sono succeduti. Certo, hanno un ottimo scouting, nei fatti vendoo ogni anno calciatori forti.
      In questi 10 anni non hanno vinto nulla.
      Ripeto, nulla.
      Hanno giocato un po’ di Champions.
      Non lo dico per denigrarli, a me piace come l’Atalanta gestisce la sua società, mi piacerebbe che altre strisciate si adeguassero a quelle direttive, ma pare che loro abbiano una sorta di immunità, che siano, come si dice in gergo tecnico “intoccabili”.
      Però adesso te prova ad immaginare come sarebbe finito a Roma Gasp con zeru titoli in 10 anni.

    • Io chiedo: cosa ha vinto l’Atalanta in questi anni? Apprezzata per il bel gioco, apprezzata per vslirizzare i giovani, apprezzata per avere i cknti in ordine…E cosa ha vinto? Nulla.

    • Maja, ma secondo te Roma e Atalanta si possono mettere nella stessa frase?
      Parli di un club che ha passato gran parte della sua storia a fare la spola tra B e A con qualche puntata in C.
      Non dovresti proprio vederla tu l’Atalanta, già il fatto che stiamo qui a parlarne è un problema grosso. E invece da qualche anno ti arriva quasi regolarmente davanti, oltre ad avere un fatturato che equivale il tuo ma senza i debiti e il passivo tuoi.

    • Purtroppo è la realtà, siamo ridotti a invidiare i conti e il progetto dell’Atalanta, sminuirli o sbeffeggiarli serve a poco. Qualche anno fa quando si giocava regolarmente in Champions l’Atalanta non la calcolavo nemmeno, ma i tempi sono cambiati e l’anno prossimo se continua così sarà drammatico, milioni di debito e ZERO giocatori vendibili per fare mercato. Spero ovviamente di sbagliarmi.

  2. rossi dovresti stare muto fino alla prossima stagione, bonucci non è arrivato e a te sta bene anche l ottavo posto, o no!? Sono una manica di miserabili!
    C’È SOLO L ASROMA 💛 ❤️!!!!

  3. ma con 1,5 mln chi prendi? qualche prestito, e poi….
    poi ci si lamenta di Pinto(che ha fatto i suoi errori), ma i soldini, anche per comprare giovani promettenti chi li caccia?

    • si deve avere più fantasia tipo la Juventus con locatelli altrimenti coi soldi sono capaci tutti

    • @Emiliano affermazione falsa, pensa a Fassone/Mirabelli al Milan o a svariate campagne acquisti di PSG e Chelsea.

    • con la fantasia uno lo azzecchi e 10 li sbagli, prendete come esempio sempre quelli indovinati ma di acquisti inutili sono piene tt le squadre

    • Locatelli e fantasia cozzano nella stessa frase
      giocatore più mediocre non esiste
      meglio evitare se la fantasia è questa

    • Qualche scommessa dalla serie B o dalla Lega Pro, visto che devi includere l’ingaggio.
      A sto punto tanto vale lanciare i Primavera.

    • Locatelli è stato pagato.
      A rate per i prossimi ottocento anni, ma complessivamente il suo acquisto non è stato uno scherzo e, oso dire, è pure stato strapagato.

  4. Il Milan peggiore degli ultimi anni, comunque è arrivato in semifinale di CL la scorsa stagione e il Napoli ha vinto lo scudetto. Sono squadre in difficoltà? Si. Ma non si tratta di squadre sulla carta più deboli di noi.

  5. Non comprendo pinto!!! Non riesco a comprenderlo… un dirigente si muove già in anticipo non a gennaio ma persino già novembre!!! Sapeva già la problematica perché non risolverlo per tempo? Non ci sono i soldi ok… ma con il pagamento del Rennes sulla vendita di Matic , la vendita ( anche a basso costo) di qualcun’altro( Spinazzola? ) o una vendita super ( Pellegrini?) …. Aveva il tempo di piazzare gli esuberi … e prendere il difensore
    Il fair play economico imposto dall’uefa poteva essere risolto : se vendi , acquisti ….
    Rispedire al mittente sanches dicendo al psg che è un giocatore inutilizzabile senza se senza ma
    Si poteva tutto e di più …. Sabatini lo scorso anno con la salernitana come aveva preso in possesso del ruolo aveva stravolto La Rosa acquistando ben 9/11 dei titolari…. Da ultimo è arrivato a salvarsi

    • Daje,
      na curiosità, la vendita super di Pellegrini a chi dovresti farla?
      Secondo te Pellegrini quanto vale?
      Furda il rendimento degli ultimi 18 mesi. Dammi una cifra per piacere.

      Il pagamento del Rennes per Matic vale 2ML.
      Servono a coprire i costi fiscali per averlo tenuto meno di 2 anni.
      Spinazzola ha 6 mesi di contratto, da ieri può firmare gratis per chiunque da Giugno,
      secondo te quanto puoi farci? Altri 2ML?

      Poi che qualcuno sarebbe dovuto arrivare già oggi sono d’accordo,
      ma possiamo aspettarci qualcuno al livello di Verona, Salernitana, certo non Bremer.
      Io se potessi fare una sola domanda a Mourinho è se Keramitsis non è
      proprio ipotizzabile, ma senza polemica.
      A me piace anche Golic ma ha 17 anni…

    • Perché oggi non avresti potuto aspettarti hien e mazzocchi? 13 mln in 2… anche ai tempi di pallotta arrivavano rinforzi. Qui le cose peggiorano di anno in anno. Vedere l’ Atalanta che compra e noi che chiediamo prestiti e trattiamo parametri zero è avvilente. La cosa peggiore? Che nemmeno ve ne accorgete, fate finta di nulla. Tra prestiti a scadenza la Roma il prossimo anno avrà 6 giocatori in meno se non 7 (Smalling?) più altri equivoci tipo Kumbulla , belotti e Zalewski che già dovevano essere venduti l’ estate scorsa. Chi ci resta? La situazione è critica. Senza contare che non si sa chi sarà l’ allenatore e se finalmente avremo un ds degno di questo nome.

  6. Situazione difficile.
    Io credo che parlare da fuori si faccia presto, poi ognuno deve fare i conti con le carte che ha in mano.
    Mourinho con una rosa che non ha i numeri per arrivare quarta. Sia per lunghezza della panchina, che in pratica non esiste su certi reparti, sia perché, la partita della Juve lo certifica per l’ennesima volta, questo gruppo di ragazzi arriva fino lì, non farà mai il salto.
    I Friedkin non possono immettere soldi loro direttamente nelle casse del club per fare mercato, sono le regole del FPF a cui si è aggiunto il SA.
    Pinto… ragazzi, si fa presto a sparare sulla croce rossa, ma non è che si scopre oggi che hai 1.5 milioni di budget a Gennajo, lo sai da Ottobre. Hai voglia a prendere accordi, se 1,5 milioni comprendono prestito, ingaggio e commissioni significa che non ci sono soldi. La cosa, peraltro, era già trapelata a Dicembre in un’intervista fatta da Mourinho. Se vuoi arrivare quarto non è che puoi pescare un difensore dalla serie B, perché questo puoi fare con 1.5 milioni. Stiamo parlando di aria fritta, è una non notizia sulla quale però qualcuno soffia sul fuoco, perché gli fa comodo.
    Stiamo messi così.
    Lo sapevamo già.
    Stringiamo i denti, si farà come si potrà.

    • in serie B ci sono giocatori che panchinerebbero molti dei nostri, lo sai si?
      del Parma ne prenderei 3 o 4 e li metterei titolari FISSI

    • i denti li abbiamo già consumati, si continua a stringere più in basso ormai.
      Se non hai i soldi hai le idee. Se non hai né gli uni né le altre non vai da nessuna parte, hai voglia tu a stringere.

    • @PicchiaSebino, sì, ma il Parma non te li dà adesso.
      E forse nemmeno a Giugno, se, come pare, ha piani per restare a lungo in serie A.
      A noi il difensore serve adesso, oggettivamente a Gennajo, per giunta con la Coppa d’Africa di mezzo, la situazione è difficile. Non dico impossibile, abbiamo anche fatto buoni affari in passato a Gennajo, ma se non hai nemmeno i soldi per ingolosire qualche club si fa fatica. Per dire, dal Brasile dovresti comprare a titolo definito, adesso.

      Per il resto, stringeremo tutto quello che c’è da stringere, la mia idea è che se Mou fa quella dichiarazione su “resto anche ad allenare i Primavera” è perché evidentemente la riunione l’hanno fatta, avranno vagliato il vagliabile e avranno concluso che non si può prendere nulla.
      L’uscita sul difensore che avrebbero preso, come anticipato da Mou, era probabilmente riferita a Bonucci, che onestamente è meglio lasciarlo dov’è, se devi prendere lo Spolli di turno allora famo la minestra co’ le verdure del nostro orto e tiramo a campà.
      L’alternativa è fare come l’Inter, che ha il mercato abbastanza bloccato da almeno due anni, tre, vende a caro prezzo alcuni dei migliori (che noi non abbiamo) e comunque è sotto di più di 800 milioni, vedremo i suoi mercati p.v.

    • Ragazzi, basta con le chiacchiere. Mettete insieme un CV o un algoritmo, mandatelo a Trigoria e fatevi assumere come allenatori, DS, GM, vice-Presidenti, qualunque cosa. Ma se non avete le competenze per coprire certi ruoli, se non avete il know-how di come si svolgano le cose a Trigoria…STATEVE ZITTI! ☝☝☝☝☝

  7. Vorrei ricordare che Pinto i soldi per fare mercato il primo anno li ha avuti , si parla di un centinaio di milioni . Il problema è che se siamo in questa situazione è anche colpa sua , senza dimenticare i disastri fatti dai D.S. che lo hanno preceduto ma , ora più che di gennaio bisogna preoccuparsi di giugno quando avrai Rui e Spina in scadenza , Kristensen , Llorente , Lukaku e Azmoun tutti in prestito. Mi chiedo quindi con quali soldi , visto che ci hanno detto che non potremo spendere, faremo acquisti o riscatteremo i prestiti. vendite ? Non mi sembra ci sia la fila per chiederci i giocatori. In questa situazione Mou si propone per restare e io mi chiedo se sia masochista oppure , ” innamorato ” di Roma e dei suoi tifosi al punto di rinunciare alla ” montagna ” di soldi arabi.
    .

  8. confermo la mia teoria iniziale
    Per una Roma che deve rifondare senza Budget era meglio un Sarri.
    per una lazio da contropiede, era meglio un Mourinho.

    Ancelotti non ha vinto 200 Champions con il Girona o la Fiorentina. le ha vinte con squadre allucinanti.

    date a Mourinho un Deco (un Dybala ma sano), e una squadra di gente valida che possa giocarle tutte, e poi vedete voi. Ah sì, e un portiere che non prenda gol sul palo suo.

  9. Proverei in tutti i modi a vendere Pellegrini , agli arabi magari? e con i soldi risparmiati anche dal suo aimé oneroso ingaggio cercherei di sistemare la difesa e mettere le basi per un buon acquisto sul prossimo mercato estivo

    • Ma che te pensi che solo perché sono arabi e coi soldi, siano pure scemi? Forse Pellegrini lo puoi vendere in Giappone o in Canada, se ha voglia di andarci.

  10. idi hai ragione però come la storia ci insegna.. con le idee puoi sopperire a molte mancanze! la rubentus scovo’ Torricelli nei dilettanti nazionali. la Roma candela nella 2 divisione francese.. e furono pagati 2 lire! chi ti dice che in Serie B non puoi scoprire un nuovo Vierchowod od un nuovo Panucci!? guarda la Fiorentina con Ranieri. però per far questo ci vogliono fiuto e saper fare scouting. cose che a Roma mancano dall addio di Sabatini.

  11. Leggo tanti tifosi preoccupati perché non si hanno notizie su eventuali giocatori venduti o acquistati, da sempre i Friedkin non fanno trapelare nulla. Aspettiamo la fine di gennaio e poi vediamo cosa sarà successo. Sicuramente la mancata venuta di Bonucci (io personalmente non ero contrario a un milione fino a giugno) ha cambiato i piani della società, vedremo cosa accadrà.
    Forza Roma!

  12. l anno scorso la yuve ha preso paredes e habbiamo visto tutti che è un doppione che gia avevamo in rosa cristante .a noi serviva un centrocampista che velocizzasse il gioco .invece cosi habbiamo i 2 centrocampisti piu lenti del campionato nel giocare la palla

  13. Io chiedo: cosa ha vinto l’Atalanta in questi anni? Apprezzata per il bel gioco, apprezzata per vslirizzare i giovani, apprezzata per avere i cknti in ordine…E cosa ha vinto? Nulla.

  14. Per corsi partiamo dal presupposto che tutti possono fare devono fare meglio dai giocatori allenatore e ds……
    Pinto onestamente anche a me non piace, però se gli dai 2 milioni per comprare un giocatore da Roma……capisci che la situazione è molto difficile…….
    quando vedi società come atalanta ect ect che spendono 10-15 milioni per giocatori normali …..tu dove vai con 2 milioni?…….
    quindi le colpe non bisogna darle tutti a pinto……dagli 100-150 milioni per fare mercato all’ ora poi trarre le conclusioni…..ma nel mercato delle plusvalenze è difficile dare un giudizio completo… sempre daje roma

  15. ma la Roma sti 10 anni che ha vinto? a si la conferenze perché l’ Atalanta faceva la Champions se no la conferenze la vincevano loro.coyo

    • Ma che te sei messo in testa. Ma se non sono neanche riusciti a vincere la CI contro l’ Alassio ai tempi in cui ancora correvano a 1000 allora!
      Mavadaviaiciapp!

    • Si. E’ cosi. Peccato che è l’unica coppa italiana negli ultimi 14 anni. Forse il tuo ragionamento andava bene negli anni 90 non oggi. A me non piace il gioco di Mourinho (da sempre) ma nessuno può negare l’eccezionale eccezionale (ascolta bene tu e tutti i privi di un minimo di logica) impresa di aver fatto due finali europee in 2 anni con la Roma e non con il Real Madrid. Nelle coppe basta un dettaglio per essere fuori. Nell’ultima coppa c’era l’Arsenal (non ti cito le altre che per il momento gli resta solo la fama) , chi sa di calcio sa cosa intendo.

  16. L’ Atalanta non ha vinto niente , gli è stata rubata una coppa Italia ,provate a indovinare da chi. Bisogna però ricordarsi che è una piccola società e nessuno pretende che vinca la Champions. Ha un bilancio in attivo per cui non sono costretti a svendere ne a ricorrere a prestito o giocatori con un passato costellato da infortuni . Avessimo noi gente competente come i Percassi , con una città come Roma alle spalle ,credo che arriverebbero tanti trofei. Purtroppo gli americani , di calcio , capiscono quanto capisco io di fisica nucleare e questo spiega perché Pinto continui a ricoprire un ruolo per il quale non è tagliato . A Lisbona faceva altro.

    • mi sa che allora ti sei perso il passaggio di proprietà dell’Atalanta, il cui 55% del capitale sociale è passato nel 2022, indovina a chi? Alla Bain Capital, ammerregani pure loro, capitanati da Stephen Pagliuca, coproprietario dei Boston Celtics.
      La guida attiva della società è rimasta però ai Percassi, ora soci di minoranza.
      Ti ricordo altresì che ammerregani sono pure i proprietari del Liverpool che accio accio proprio non va. A differenza dei cugini dello United che invece sperperano senza andare mai a dama, almeno finora.
      Questo per dire che fare di tutta un’erba un fascio è sempre sbagliato.

    • E anche qua fa altro. Molto altro, visto che NON E’ un DS ma un GM con vasti poteri da megadirettore galattico. Leggiti/leggetevi il suo “job description” diramato dalla Societa’ quando fu assunto!

  17. Caro Corsi, fossi in te mi cucire la bocca evitando di dire stupidaggini:
    Pinto ha fatto i miracoli con le briciole di pizzi e fichi, merita rispetto.
    L’ Atalanta è in una botte di ferro dal punto di vista del bilancio, forse una delle poche a non avere debiti.
    Perché aprite bocca pur di dargli aria?

  18. Se non fosse per me La Roma una cosa seria mi metterei a ridere per quello che scrivono sti fenomeni de pennivendoli o radiolari. Incredibile!! ma non potrebbe essere che Mou abbia motivato la squadra per le sfide del nuovo anno ? Senza andare a cercare motivazioni inesistenti o fantasiose, senza pensare al gioco che non c’e’…..ma nelle due ultime partite la squadra ha pressato, ha messo in difficolta’ la juve in casa si chiudevano in 8 in difesa nel 1 tempo mi pare che serva fare quello che Mou dice serve pensare soli contro tutti, ma e’ vero siamo soli contro tutti !! Dai giornalisti non tutti alle televisioni dalla federazione all’ Aia e persino l’ Uefa che si vuole di piu’ !!!! Siamo i tifosi piu’ odiati in Italia ed in parte all’estero ne vogliamo parlare beh io dico che le parole di Mou sono sacrosante piaccia a qualcuno o non piaccia cosi le vedo.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome