“ON AIR!” – MORONI: “Se non batti Lecce e Lazio, saracinesca già abbassata sul campionato”, CASANO: “Fosse così, Friedkin dovrebbe venire a Trigoria coi forconi”, CORSI: “Offerta da 900 milioni per il club? Dan farebbe festa”

20
841

ULTIME NOTIZIE AS ROMA – Prosegue il nostro appuntamento giornaliero dedicato al variopinto mondo delle radio romane. On Air, la rubrica più copiata (e incollata) del web, è un viaggio per le frequenze più ascoltate dai tifosi giallorossi a caccia di pensieri, notizie, indiscrezioni e qualche nota di colore. Buon divertimento! 

David Rossi (Rete Sport): “Al netto delle assenze, io resto convinto che avresti potuto offrire altre prestazioni col Verona, con la Salernitana, col Genoa, ma anche a Milano contro l’Inter. Però c’è da dire che non è facile giocare sempre con gli stessi, arrivare agli impegni sempre con la lingua di fuori, alla fine c’è il rischio che ti scappi il giocatore e di rovinare una partita…”

Claudio Moroni (Rete Sport): “Caro Josè, devi vincere contro Lecce e Lazio, perchè se non batti queste due poi bisogna abbassare già la saracinesca, visto che dopo dovremo incontrare Juventus, Atalanta, Napoli e Milan… Per me questo campionato finisce tra due giornate se non riusciamo a fare sei punti. Il dramma è che siamo a due mesi dall’inizio del campionato… Milan, Inter e Juve lasciamole stare. Ma Lazio, Atalanta, Napoli e Fiorentina sono quattro squadre con cui ti giocheresti un solo posto…”

Francesco Oddo Casano (Rete Sport): “E’ veramente deprimente pensare che la Roma potrebbe già abbassare la saracinesca sulla corsa Champions neanche finito novembre…è veramente una roba tra l’inquietante e il deprimente. E se sono Friedkin, verrei davvero a Trigoria coi forconi, metaforicamente parlando. Esonerare Mourinho in quel caso? No no, io ti tengo qua fino alla fine, non ti facilito il lavoro, tu resti fino alla fine…”

Fabio Petruzzi (Rete Sport): “Io pensavo a una Roma da scudetto, vedere una squadra al decimo posto mi affligge. Per me la rosa resta da primo posto… Contro il Lecce giocherei con Karsdorp ed El Shaarawy sulle fasce, Cristante e Bove a centrocampo, Dybala, Azmoun e Lukaku davanti…”

Gianluca Piacentini (Rete Sport): “Col Lecce opterei anche io per una Roma più offensiva, Dybala e Azmoun dietro Lukaku mi piacerebbe anche se in due non fanno un tempo…”

Mario Corsi (Centro Suono Sport): “Contro il Lecce il Faraone è in vantaggio su Aouar secondo le prime ricostruzioni dei giornali, ormai Aouar è stra-bocciato da tutti…Kistensen chi lo ha voluto? Si dice che Karsdorp doveva andare via e invece alla fine ha deciso di restare a Trigoria, e il danese gli è rimasto in mezzo alle scatole… Pinto? Tutti i giocatori presi da lui sono falliti. Per Ndicka aspettiamo però, è troppo giovane. Per il resto il fallimento è totale. C’è chi continua a dire che Friedkin sta vendendo, e che ha rifiutato un’offerta da 900 milioni di euro, ma io voglio vederlo che gli offrono 900 milioni e lui dice di no. Se vuole davvero vendere la Roma, e qualcuno gli offre 900 milioni, lui se lo abbraccia pure e fa festa…”

Paolo Cosenza (Centro Suono Sport): “Pinto? La cosa importante è che se non prendi giocatori che poi acquistano valore, non hai nemmeno qualcuno da rivendere, è tutto lì il discorso. I giocatori migliori che hai o hanno una certa età oppure sono arrivati qui in prestito, per cui se anche giocano bene non è che poi lo puoi rivendere…”

Roberto Pruzzo (Radio Radio): “Con il Lecce è una partita da vincere, senza se e senza ma. Se recuperi Dybala, con Lukaku dovrebbe bastare. Il Lecce era partito benissimo, ma poi ora naturalmente ha avuto dei problemi, col tempo vengono fuori i limiti di queste squadre. Domenica devi vincere spendendo il meno possibile, cercando di migliorare anche la tenuta di qualche giocatore e recuperarne altri, perchè il calendario poi sarà molto complesso, quindi bisogna vincere, e non importa come…”

Stefano Agresti (Radio Radio): “Dybala non gioca da un bel può, devi stare attento a non esporlo al rischio nuovamente. Ci siamo rassegnati al fatto che sia così delicato. Ti lascia sempre un po’ con il fiato sorpreso, stai sempre a dire “e ora che gli succede?“, è un gioiello soggetto a problemi fisici. Quindi si potrebbe pensare di farlo giocare 50-55 minuti per averlo al massimo con il derby, dove magari può farne 70. La partita di coppa potrebbe anche risparmiagliela Mourinho, considerato anche il viaggio. Gestire Dybala è davvero difficilissimo oggi. E’ un giocatore determinante, però si fa male troppo spesso…”

Alvaro Moretti (Radio Radio): “Roma-Lecce? Diciamo che Mourinho deve concludere qui e ora la carriera di dietrologo, ma soprattutto quella che deve chiudere è quella di indietrologo…guardate la classifica, e capite che la Roma è veramente troppo indietro. A prescindere dalle sue performance di dietrologie, se riesce a smetterla di essere indietrologo è già un passo avanti. Col Lecce si vince, senza se e senza ma. La Roma ha avuto tanti infortuni in soggetti spesso molto fragili, ed è per questo che ha una buona rosa. Poi sbaglia i terzini, e questo è un errore a livello di mercato. Però ha preso un giocatore come Lukaku che dal primo giorno segna un gol a partita…immagino la Lazio, con tutti i travagli che c’ha in attacco, con un giocatore così: staremmo a parlare di un’altra cosa. E invece Roma e Lazio stanno giocando lo stesso campionato. Con Lukaku dovevi costruire di più. Se non vinci contro le grandi, poi finisci a fare l’indietrologo in classifica…”

Redazione Giallorossi.net

Articolo precedenteRiecco Kumbulla: tra un mese in campo
Articolo successivoULTIME DA TRIGORIA – Dybala e Sanches in gruppo, out Spinazzola. Mou domani parla in conferenza

20 Commenti

  1. Il Lecce ha giocato mercoledì una partita combattuta in coppa italia, e non sono certo abituati a giocare ogni 3 giorni. In più non stanno attraversando un periodo di forma eccezionale, per cui essere ottimisti mi sembra il minimo. Speriamo di segnare nei primissimi minuti, così da poter poi gestire e non perdere troppe energie inutili, ma non sguarnirei il centrocampo e lo lascerei a 3

    • con uno come Pellegrini il 1 posto te lo sogni… è un giocatore inutile non dà niente 100 volte meglio Villar …il topo player mai ha inciso in partite che contano via lui e i soliti noti…io. gli darei il cartellino gratis perché tanto nn se lo prende manco la Viterbese.

    • Giancarlo, per capire, ma che c’entra con il post a cui hai risposto???

  2. Ah Fabio (Petruzzi), sta rosa da primo posto dove la vedi? fossero anche tutti al massimo della forma, l’Inter ci squarta in due. sta bono, su.
    sei l’emblema del motivo principale delle delusioni giallorosse: IPERVALUTARE i nostri giocatori

    • comunque pure così l’Inter non ha squartato nessuno….si gioca in 11……e al completo non squarta nessuno …anzi rischiamo di pareggiare così come siamo ridotti.Facciamo i tifosi e non gli sfasciacarrozze….pronti poi a rimangiarsi tutto negando di averlo detto .

    • Se fossero stati bene, avrebbero giocato con l’Inda i vari Dybala, Spinazzola, Sanches, Pellegrini e Smalling? Sì.
      Sarebbero tutti titolari nelle grandi sfide? Sì.
      Ricordo che 5 giocatori = mezza squadra.

    • Se fossimo al completo e ci fosse un arbitraggio decente, stessi giorni di riposo, l’inda squarterebbe un pezzo de caxxo, ovvio che nelle condizioni di domenica scorsa, qualsiasi avversario sarebbe stato preso a pallonate, poi se viene dato il gol vittoria regolare dopo che Di Marco si aggiusta il pallone con la mano prima di andare al cross ed oltretutto si graziano 2 giocatori dal cartellino rosso, vincere è ancor più scontato. Se proprio vogliamo dare il benestare all’inda di essere la più forte, lo è nella completezza della rosa, nelle seconde linee, lì fa la differenza ma nell’11 titolarissimo penso di no.

    • Nell’11 titolarissimo senza giocatori in infermeria, al netto degli arbitraggi avversi e delle mafiosità del sistema, la Roma può essere da 1° posto o primi 2 posti, ecco il perché Petruzzi ha detto questo, sulla carta sarebbe così, poi però subentrano altri fattori differenti dalla “carta” che non permettono di esserlo.

  3. Petruzzi dice una cosa molto diversa: non che la Roma dovrebbe essere prima, ma che dovrebbe lottare per il primo posto. Almeno per un certo periodo non sarebbe impossibile, con il bollito a novembre, da tre anni abbiamo già finito il campionato. Punto.

  4. Ma come si fa a dire di avere una squadra da 1° posto, magari fosse ma dobbiamo guardare in faccia la realtà. Abbiamo troppi giocatori che se pur bravi sono di cristallo vedasi Dybala…Spinazzola…Sanches…Auaor (tecnico ma troppo leggerino)…ora anche Pellegrini e per non parlare di Smalling contrario a qualunque farmaco che non sia omeopatico, ma lo sa questo signore che è un professionista super pagato? E se richiesto non dico sempre ma a volte deve fare delle infiltrazioni? in caso contrario esiste la rescissione contrattuale e va a giocare a bocce. Per non parlare dei convalescenti di lunga degenza come Abraham e Kumbulla. Siamo una polveriera. Detto questo credo che anche questo sia un anno di transizione. Sembra brutto dirlo ma speriamo di andare avanti in Europa League in modo di salvare la stagione. Sempre forza Roma.

  5. Pur volendo esonerare Mou. In questo momento; Io non vedo altri allenatori che possano sostituire il portogherse.
    Soprattutto chi si accollerebbe sti’infermeria sempre piena? Giocatori che li vedi uno due volte, e poi spariscono per settimane. se fossi io Friedkin; continuerei con Mou fino a fine stagione.
    Già da adesso proverei per la prossima stagione, a portare Klopp o Tiago Motta a Roma, con Masara e Totti.
    Se non si vince contro Lecce e lazie, diventa davvero nuvoloso.
    Forza Magica Roma Daje !!!

  6. Alvaro Moretti immagina la Lazio sei 6/7 giocatori a partita poi ne riparliamo non anno nessuno infortunato e nessuno squalificato da quando è cominciato il campionato non dite solo quello che vi pare sti cialtroni

    • Purtroppo non sarà solo fortuna se gli sbiaditi non hanno infortunati.Nella ASRoma di cialtroni ce ne sono parecchi; è per questo che stiamo così per mesi.

    • si ma io mi chiedo: come mai la lazie non ha nessun infortunato e noi il 50% della squadra?
      Facciamocela questa domanda

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome