“ON AIR!” – LO MONACO: “Pinto merita di restare alla Roma”, CORSI: “Friedkin a Trigoria, se non hanno parlato con Mou è un brutto segno”, CENTO: “Wijnaldum? Io punterei su Frattesi”, PUGLIESE: “Mourinho la pensa diversamente”

25
1504

ULTIME NOTIZIE AS ROMA – Prosegue il nostro appuntamento giornaliero dedicato al variopinto mondo delle radio romane. On Air, la rubrica più copiata (e incollata) del web, è un viaggio per le frequenze più ascoltate dai tifosi giallorossi a caccia di pensieri, notizie, indiscrezioni e qualche nota di colore. Buon divertimento! 

David Rossi (Rete Sport): “Abraham e Belotti non segnano manco con le mani. L’inglese mi sembra che ormai venga percepito come un ragazzo tanto caruccio, ma troppo coreografico. Sembra che ci sia più sovrastruttura che sostanza. Tanto fumo e poco arrosto. Dall’altra parte c’è Belotti che ha segnato zero gol in campionato, ma che quando entra prende gli applausi dei tifosi. La Roma però non ha bisogno di attaccanti generosi, ma di attaccanti che la buttano dentro. Ora il tema è come comportarsi in vista delle prossime partite. Se stanno tutti bene, quale sarebbe la formazione tipo della Roma? A centrocampo c’è già un asterisco su Cristante-Matic, oggi mettere in panchina Wijnaldum è molto complicato. Davanti i sicuri sono Dybala e Pellegrini, che Mou fa giocare sempre, anche se ha cominciato a sostituirlo. Il centravanti? Non è detto che quella casella andrà riempita per forza. Potresti fare anche un 3-5-2 con Dybala ed El Shaarawy, più di Solbakken, davanti…”

Gianluca Piacentini (Rete Sport): “Io mi aspetto una formazione con Matic-Cristante a centrocampo, con Pellegrini e Wijnaldum dietro Dybala. Il Toro ha due ex come Radonjic e Sanabria? Beh ma se la mettiamo su questo piano, noi abbiamo Belotti che ha fatto zero gol in campionato, e che all’andata ha sbagliato il rigore, e allora sabato deve fare una tripletta… Juric è sicuro che la Roma giocherà 3-5-2, e se invece fosse proprio la conferma della difesa a 4 la carta che fa saltare il banco?…”

Mario Corsi (Centro Suono Sport): “I Friedkin ieri erano a Trigoria, e se non hanno parlato con Mourinho sarebbe un segnale brutto. Ma magari c’hanno parlato e non lo sappiamo. Possibile che ieri erano tutti a Trigoria e non hanno parlato del futuro?… Lo stadio della Roma? Non credo che la gente quando va a votare, lo fa perchè un candidato gli promette lo stadio. E invece tra tutti i candidati sindaci, da destra a sinistra, non ce n’è uno che parla delle cose importanti per la città, ma solo e soltanto dello stadio. Ora Gualtieri sta tutti i giorni sui giornali a parlare dello stadio…”

Daniele Lo Monaco (Radio Romanista): “Un ds non si giudica solo per i giocatori presi e venduti. Giuntoli era contestato fino all’anno scorso, ora è il genio del mercato, il contrario è successo a Massara e Maldini. Bisogna giudicare i ds nell’arco di ampio lasso di tempo. Alla Roma stava facendo cose buone anche Monchi, poi ha sbracato ed è stato mandato via anche perchè non voleva mandare via Di Francesco. Pinto da cosa lo dobbiamo giudicare? Sicuramente anche per gli acquisti fatti. Secondo me Pinto è una persona perbene, pulita, onesta. Che ha pagato delle campagne di stampa perchè non si presta a certi giochini. Merita di restare alla Roma e continuare a lavorare. Certo, ci deve essere sintonia con Mourinho…”

Paolo Cento (Rete Sport): “Wijnaldum è un giocatore che ci può stare anche l’anno prossimo, il problema sono i costi. Quest’anno lo abbiamo visto giocare bene solo domenica scorsa, il bilancio è ancora a saldo negativo. Più della Champions, sarà decisivo il contributo che darà Wijnaldum alla stagione della Roma per capire se è davvero recuperato o se c’è ancora da lavorarci. Oltre all’aspetto economico, va fatta una valutazione sul giocatore. Se l’alternativa è Frattesi, io dico che la Roma deve puntare su Frattesi. Chi sceglierebbe Mourinho? Secondo me su Frattesi, è un giocatore nel pieno della sua carriera, che deve fare il salto di qualità. Io non avrei dubbi…”

Andrea Pugliese (Rete Sport): “Se la Roma andrà in Champions un altro anno di Wijnaldum ce lo potremo gustare quasi sicuramente, senza la vedo più complicata. Frattesi o Wijnaldum? Mou li vorrebbe tutti e due. Se Gini in questo mese e mezzo confermerà i passi avanti e tornerà a essere il giocatore che è, per Mou non c’è scelta, andrebbe sul Wijnaldum vero che sul Frattesi in crescita. Diverso il discorso della società che deve valutare una serie di parametri: l’età del giocatore, la possibilità di valorizzazione del giocatore. Però per me Frattesi è un giocatore su cui vale la pena investire, è un tuttocampista, box to box, che ti dà energia in campo. Fra l’altro i giovani che puoi inserire nell’affare rispetto a 12 mesi fa hanno un valore maggiore avendo giocato, e il costo dell’affare sarebbe più basso…”

Mimmo Ferretti (Tele Radio Stereo): “Dybala centravanti con Pellegrini e Wijnaldum alle spalle? L’esperimento è stato provato, Mou ha mandato in campo una Roma contro la Juve senza attaccanti di riferimento. Mettere Dybala in quel ruolo gli toglierebbe spazio e possibilità di muoversi, e infatti Mou lo fa giocare sempre a destra. A proposito di destra, non vi sembra che Solbakken sia un po’ inquartato rispetto ai tempi del Bodo? Magari è un bene, forse non magna più i salmoni ma la cacio e pepe, che forse è meglio. Secondo me Solbakken è il classico attaccante esterno a destra nel 4-3-3. Se io dovessi pensare a un suo impiego della Roma che non gioca nel 4-3-3, lo vedo bene nei due dietro la punta…”

Roberto Pruzzo (Radio Radio): “Sono convinto che Mou tornerà alla difesa a tre, è il modulo che gli dà più sicurezza. Ma il problema sono gli attaccanti, quando parli della Roma parli inevitabilmente di Abraham e Belotti, che sono giocatori generosi quanto ti pare, mi piacciono molto nell’atteggiamento che hanno, ma poi ti serve qualità per risolvere le partite. Io penso che Mou stia pensando a soluzioni alternative, che sono Dybala, Wijnaldum e Pellegrini. Penso che col Toro potrebbe anche rinunciare ai due attaccanti…”

Furio Focolari (Radio Radio): “Col rientro di Cristante, sono convinto che uscirà Abraham e verrà messo Wijnaldum più avanti. Nell’ultima partita, al di là dell’avversario, mi è sembrato un giocatore completamente ritrovato. Mou deve far fare a Dybala quello che fa Felipe Anderson nella Lazio, tanto gli altri attaccanti non segnano manco se t’ammazzi…”

Gianni Visnadi (Radio Radio): “E’ tutta la Roma che sta segnando poco, mancano i gol di Abraham e Belotti, ma mancano anche quelli di Pellegrini. Se badi solo a difenderti e a giocare un calcio speculativo, poi finisci per non segnare. Anche la fortuna non ha dato una mano, con tutti quei pali. Sono deluso da Belotti, di spazi ne ha avuti: tanta buona volontà, ma ancora non ci siamo. L’attaccante con maggiori qualità è Abraham, ed è lui che più di tutti deve segnare…”

Redazione Giallorossi.net

Seguici su TWITTER e FACEBOOK per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie della Roma!

Articolo precedenteStadio a Pietralata, prime frenate: slitta il voto sulla pubblica utilità
Articolo successivoTORINO-ROMA: arbitra Colombo, Mazzoleni al VAR

25 Commenti

  1. La Roma becca la multa in una settimana, la Lazio una sospensione della multa dopo un mese.
    Serra è tornato libero e felice ad arbitrare senza conseguenze. Era un insulto non insulto.
    Per fare la compravendita dei calciatori occorre il placet della Juve, se non ti arriva il fax con l’Ok dalla prigione di Continassa l’operazione non si fa. Nel frattempo alla Juve puoi dare Locatelli in comode rate ottantennali e Frattesi te lo scordi, hai capito, la Juve non vuole (o lo vuole lei, con comodo, ma tu devi comperarti Sturaro, lo Snejider di San Remo, a 40 milioni).
    La tifoseria del Napoli ha il diritto di fare quello che vuole, si sa, hanno Pulcinella nell’anima, lo fanno perché sono spiritosi.

    Poi, ok, i 3 punti con la Cremonese andavano fatti, ovviamente.

    • Hai indovinato tutto con una lucidità disarmante, ma stai attento, tanti qui ti daranno dell’ incompetente e pignone, ti diranno: “Ancora co sto palazzo, ancora co sti arbitraggi…”. La rissa di ieri a Torino, è stata stigmatizzato in diretta con una frase…: “UN PO DI NERVOSISMO!” .Ma noi, invece, abbiamo una: “Panchina isterica!” 💛🧡❤️🏆🐺🐺🐺

    • Solide realtà inoltre questa mattina non letto titoloni sui giornali sono cominciati ad uscire solo dopo che sono comparsi i video su internet e non è la prima volta che succede

  2. Merita di restare alla Roma e continuare a lavorare. Certo, ci deve essere sintonia con Mourinho…”

    Pinto potrebbe anche meritare di restare non lo metto in dubbio.
    Però poi io vedo la squadra, Dybala, Pellegrini, Wijnaldum, Zalewski, per me sono quattro trequartisti.
    Si adattano a fare ruoli diversi,a volte giocano anche tutte e quattro insieme, ma le squadre vanno costruite con più criterio.
    Colpa di Pinto di Mourinho non lo so, però il prossimo anno bisognerebbe fare chiarezza, le sovrapposizioni servono a poco, cercare di fare una squadra più equilibrata in campo

    • luca Roma pinto é riuscito a dare via Dzeko kluivert under Pedro pastore diawara gonalons nzonzí Villar Fazio JJ paulopez Olsen e Florenzi e mayoral. poi ha preso Matic Rui Patricio Llorente gini Belotti e Abraham. conta quante transazioni so e vedi che in 8 mesi de calciomercato ( senza contare altre ovviamente) non penso che altri abbiano fatto un numero cosí vasto di transazioni. purtroppo noi abbiamo dovuto puntare sulla quantità e non sulla qualità delle operazioni. comunque già Ke st’anno so arivati gini Dybala e Matic, tanta roba. pinto merita di rimanere a Roma. soprattutto per il lavoro Ke ha fatto l’anno scorso. regà 37 transazioni di mercato il 120 giorni.

  3. Mou ha cominciato a sostituire Pellegrini: è un buon segno; che dico, buonissimo. Al suo posto possono giocare Elsha e Wijnaldum (volendo anche Zalewski). Solbakken merita un minutaggio maggiore; con il Torino, fuoricasa con gli spazi da sfruttare lo metterei.

  4. Ah e’ finito al torino sanabria ?

    Altra grande intuizione di sabbbbbbbbatino

    Lui si che se ne intende di giovani talenti

    infatti Iturbe, Lamela, Nico Lopez e gerson hanno fatto una Grande Carriera,

    la Storia del Calcio hanno scritto, come TUTTI i fenomeni pescati da sabbbbatino !

    Eh meno male che anoi avevamo il fumante che ci faceva il mercato

    che oltre a trovare Grandi Talenti che ci hanno fatto vincere tutto,

    ci abbiamo pure fatto UN BOTTO DI SOLDI rivendendoli !!!!

    Infatti ora possiamo finalmente spendere e spandere per il mercato,

    perché grazie a pallotto e sabbbatino abbiamo risolto tutti i guai finanziari

    che ci avevano lasciato quegli incapaci dei Sensi con la loro gestione casereccia !

    Eh meno male che noi abbiamo avuto sabbbatino e pallotto che ci hanno

    regalato I MIGLIORI DIECI ANNI DELLA NOSTRA VITA dove abbiamo vinto tutto

    e quando se ne sono andati (solo perché ormai avevano raggiunto tutti

    gli obbiettvi preposti) ci hanno lasciato con un ottimo rapporto con la UEFA,

    un importante Peso Politico con le istituzioni del Sistema

    e soprattutto una Squadra Competitiva e un sacco di soldi da spendere !

    E’ indubbio come sabbbbbbbbatino sia stato

    IL MIGLIOR DS DELLA STORIA DEL CALCIO.

    I Trofei che abbiamo messo in bacheca con la squadra fatta da lui

    lo certifica, e se non siete d’accordo e’ perché siete cattivi laziali

    o vecchi coattoni con la canotta macchiata di sugo che non capiscono

    come si fa il Calcio Moderno nel Terzo Millennio e perché volete i prosciutti.

    • Anche il Fumante ne ha fatti di errori, ma non tutti quelli che indichi tu.
      Lamela lo abbiamo pagato meno di 20 e rivenuto a 35 agli Spurs dopo un anno con oltre 20 reti con ZZ. Poi al Tottenham ha avuto qualche serio problema di infortuni, ma per noi non è stato per niente un brutto affare, né per rendimento né dal punto di vista economico.
      Nico Lopez è stato preso per 2 spicci e poi rivenuto all’udinese x circa 3 mln quale parziale contropartita x Benatia, quest’ultimo pagato 13 e rivenduto a 40 al Bayern dopo un anno da miglior difensore della serie A. Anche qui non un cattivo affare, direi.
      Gerson non ha sfondato come poteva, ma le qualità le ha e solo un paio di anni fa era stato pagato dal Marsiglia più di quanto lo avevamo pagato noi. Poi forse x il padre-procuratore, forse x problemi caratteriali, è stato riceduto x una quindicina di mln in patria al Flamengo divenuto campione del Brasilerao, dove comunque è una delle stelle.
      Iturbe ok una sola, e come lui altri tipo Doumbia, Ibarbo, JJesus etc.., ma Sabatini è anche quello che ti ha portato Marqinhos x 4 mln, quello rivenduto a 35 al PSG dove da ormai quasi 10 anni è un pilastro, come lo è della nazionale verdeoro, sostituito con Benatia, quest’ultimo a sua volta sostituito con Manolas, tutti difensori che hanno fatto benissimo a Roma e sono andati solo dopo aver lasciato una ricca plusvalenza (vera, non farlocca).
      Sabatini è anche quello che ci aveva procurato Szczesny in prestito con metà stipendio pagato dai Gunners e Alisson x 5 mln come riserva, quest’ultimo poi rivenduto a quasi 70 mln ed a tutt’oggi uno dei portieri più forti al mondo.
      Potrei continuare con Radja ed altri.
      Ripeto, anche Sabatini ha commesso alcuni errori, ma ha anche scovato tanti ottimi giocatori a prezzi abbordabili. Poi è stato costretto dalla politica societaria a rivenderli l’anno dopo, ma il responsabile di ciò è Pallotta, non Sabatini.

    • Fossi in te si chiama scaramanzia non starei tanto a denigrare Ssnabria che oltretutto è un attaccante da non sottovalutare per niente.
      E sabato ce lo troviamo di fronte.
      E per di più, ti dico pure che in questa Roma ci sarebbe stato benissimo

    • Adesso e’ ufficiale: su sti siti ci sono 35 imboscati laz-napol-strisciati. Quelli che hanno dato il polliciaccio a MEH!

  5. lo scorso anno è stato smenbrato un centrocampo discreto e quest’anno siamo male assortiti anche se abbiamo buoni calciatori… manca il regista e pure chi recupera palla, la stessa cosa in tanti altri ruoli giochiamo con giocatori fuori posto… non vedo questa bravura di pinto negli acquisti (vina shomu e celik non sono andati bene) molto meglio nel vendere mi sembra…

  6. focolari: quando Felipe Anderson diventerà un giocatore dell’ altezza di Dybala se mai ci diventerà ma ci credo poco potrai dire che il mister gli potrà far fare quello che fa nella povera lazietta Anderson, fino ad allora però lascia perde con sti paragoni assurdi che fanno solo ridere.
    corsi: quello che fa il presidente della Roma quando va a Trigoria non è certo un problema tuo per fortuna aggiungo e non devono dirlo a te con chi parlano e se parlano con qualcuno. Forza Roma

  7. Ma Lo Monaco cosa ha fumato ? Per volere Pinto alla Roma significa che qua siamo veramente caduti nella mediocrità più totale.. se ci accontentiamo dei sesti posti di sicuro è la scelta migliore

    • caro Mario, te gufa che arriviamo sesti, io sono ottimista visto che siamo in corsa per i due obbiettivi previsti….

  8. MEH,se uno non è d’accordo con te non deve essere necessariamente della lazio…..Non è d’accordo con te perche semplicemente non la pensa come te…Punto. Il contraddittorio è la cosa più dmocratica di un Forum…Pensa se fossimo sempre tutti d’accordo che noia….

  9. La penso come Pugliese.
    No Champions, No Gini.
    Ma questo dovrebbe valere anche per Dybala, Smalling e Mou.
    Se malauguratamente questa stagione terminasse con un fallimento sportivo/economico ritengo che la soluzione dovrebbe essere mettere in discussione tutti, compreso Pinto.

    • certo tutti tranne il palazzo e i suoi sporchi vassalli…a partire dagli arbitri. Shhhhh omertà

  10. Oltretutto fai di tutto perché noi non siamo d’accordo con le tue elucubrazioni mentali…
    io sono malato di Roma, eppure non sono mai d’accordo con quello che scrivi, ma leggo lo stesso…
    Impara anche tu a leggere le opinioni degli altri tifosi, a volte dicono cose più sensate e originali dei giornalisti sportivi.

  11. “Alla Roma stava facendo cose buone anche Monchi”…che s’è magnato a colazione il buon Lo Monaco oggi? Un altro anno con lui e ora ci chiamavamo qualcosa tipo Romana FC e forse stavamo in B a lottare per tornare in A dopo essere partiti dall’interregionale. Presidente qualche parente di Lotito.
    Certo, con questa premessa il lavoro di Pinto fino a qui è stato oro puro e gli andrebbe fatto un contratto a vita. Invece ha sbagliato parecchie cosette pure lui, in particolare praticamente tutti gli acquisti onerosi, che non è cosa da poco.
    Ha certamente ragione invece quando dice che ci vuole un lasso di tempo congruo per giudicare il lavoro di un DS (o GM che sia).
    A Monchi non era però proprio possibile dare altro tempo…

  12. Ancora co sto Frattesi! Ma avete visto dove sta il grande Sassuolo del grande Frattesi, il migliore centrocampista italiano che la Roma deve assolutamente comprare per alzare la qualità della Squadra? Ma basta!

  13. Cento si andasse ad occupare di altri sport, ancora co Frattesi che a Wijnaldum gli può solo lucidare gli scarpini.
    Certi radiolari mi sa che con i paraocchi conoscono solo il pallone dentro al GRA o sui campetti di periferia e fanno pure finta di essere romanisti perché quando la Roma era arrivata in semifinale di Champions mi sa che non se la sono vista.
    Io mi ricordo purtroppo perfettamente Wijnaldum i sorci verdi che ci ha fatto vedere con tanto di doppietta quella sera e siccome è davvero fortissimo voglio che rimane alla Roma.
    Riscattare Gini e vade retro Frattesi.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome