“ON AIR!” – PUGLIESE: “Sanches pista caldissima, Morata ipotesi tramontata”, FOCOLARI: “Per la Roma Scamacca migliore dello spagnolo”, COSENZA: “Ndicka sarà il nuovo Kim”, MORONI: “Manca il grande acquisto”

29
2270

ULTIME NOTIZIE AS ROMA – Prosegue il nostro appuntamento giornaliero dedicato al variopinto mondo delle radio romane. On Air, la rubrica più copiata (e incollata) del web, è un viaggio per le frequenze più ascoltate dai tifosi giallorossi a caccia di pensieri, notizie, indiscrezioni e qualche nota di colore. Buon divertimento! 

David Rossi (Rete Sport): “A me la Roma di ieri è piaciuta, nonostante il cambio di squadra tra primo e secondo tempo la densità non è cambiata. Il gol del Braga è abbastanza casuale, ed è frutto di una scarsa reattività di Ndicka, che è abbastanza indietro di forma fisica. La Roma ha concesso pochissimo, ed ha creato, soprattutto con Dybala in campo nel secondo tempo… Capisco poco la polemica sulla maglia, per qualcuno sembra quella della Juve: a dire la verità, se proprio deve somigliare a una maglia, sembra quella del Cesena. Ma la seconda maglia della Roma è sempre stata bianca. Io ho visto di peggio: grigie, petrolio…io sinceramente mi acquieterei su certe questioni di lana caprina…”

Paolo Cosenza (Centro Suono Sport): “I calciatori del Braga hanno picchiato come fabbri. La partita? Smalling è la solita certezza, a sinistra mi ha convinto di più Zalewski che non Spinazzola, Aouar si vede che ha delle giocate. Kristensen? Mi sembra più difensore, è roccioso, ma deve entrare nelle dinamiche di gioco. Belotti? Ci mette sempre tutto quello che ha. Lui in campo per 90 minuti? E’ l’unico attaccante che ha Mourinho. Dybala e Matic sono di un’altra categoria. Ndicka per me è un grandissimo giocatore, sarà il nuovo Kim…”

Andrea Pugliese (Rete Sport): “Mourinho quando sta in Portogallo diventa molto più rilassato, ma è evidente che il mercato un po’ d’ansia gliela sta mettendo. Si aspetta un attaccante e un centrocampista il prima possibile. Oggi dalla Francia mi hanno dato come caldissima la pista Renato Sanches. La partita di ieri? Llorente sembra davanti a Ndicka, e Aouar e Pellegrini sembrano essere alternativi, almeno con questo modulo… Morata? Per me è tramontato, non rientra nei parametri. Resta Scamacca, che ha messo in cima la Roma ai suoi desideri, e penso che sarà lui il prossimo centravanti giallorosso….”

Paolo Cento (Rete Sport): “La Roma ieri ha mostrato compattezza, ma anche carattere: quando ha preso il gol del pari, ha provato a rivincerla nonostante fosse un’amichevole, e questa non è una cosa secondaria. I giocatori si sono trasmessi la consapevolezza che le partite quest’anno vanno vinte, è un atteggiamento mentale che non va sottovalutato. Mancano ancora tante cose, ma è normale, siamo al 27 luglio…”

Tiziano Moroni (Rete Sport): “Buona la partita di ieri, il Braga non è un avversario da sottovalutare. Bene Aouar, benino Kristensen, Ndicka sembra un buon giocatore. Ma ci manca il grande acquisto. So che non è facile per i motivi che sappiamo, ma il realismo mal si sposa con l’entusiasmo… I torti arbitrali? Non lo metto al primo posto dei nostri problemi, la Roma non mi sembrava così attrezzata per competere sia in coppa che in campionato…”

Lorenzo Pes (Tele Radio Stereo): “Il calciomercato è molto complicato quest’anno, c’è molto poco. Il primo anno di Mou sono usciti 100 calciatori, quest’anno molto meno. E’ un mercato molto lineare: pochi obiettivi e chiari. Per l’attacco i due nomi restano quelli di Scamacca e Morata. Lo spagnolo vuole andare via, pare ci fosse un accordo per farlo partire a 10 milioni, da qui la delusione dell’attaccante. Scamacca sembra essere più semplice, ma fino a quando la Roma non si smuove da un prestito gratuito, si resta in questo impasse. Non so se sta aspettando di capire la situazione legata a Morata, che può evolversi. Ma non c’è molto tempo, e una scelta va presa…”

Daniele Lo Monaco (Radio Romanista): “Se partiamo dal concetto che Mourinho non capisce di calcio, vuol dire che siamo fuori dalla realtà. Se Mou volesse, potrebbe giocare il calcio di Guardiola, ma non ci crede, crede che per ottenere dei risultati si devono seguire altre strade…è una scelta, non incapacità. Mourinho passa attraverso mille altri concetti che sono altrettanto sofisticati. Poi possiamo discutere dell’estetica: a me la costruzione dal basso che fa la Roma non piace, perchè non prevede dei movimenti che potrebbero aiutare in fase di costruzione…”

Ubaldo Righetti (Radio Romanista): “La costruzione dal basso? Magari Mourinho non la fa fare in un certo modo perchè sa che con determinati giocatori in determinate zone del campo c’è il rischio che si metta a rischio la squadra per mancanza di qualità. E allora, se l’errore lo devo fare, meglio farlo più lontano dall’area…e ci può stare…Perchè rischiare? Meglio sbagliare a 50 metri dalla porta…”

Roberto Pruzzo (Radio Radio): “Penso che alla fine Morata tornerà in Italia. Scamacca ormai sta facendo di tutto per andarsene, fossi nel West Ham che lo ha pagato un anno fa una cifra molto alta, non farei nessun favore e il giocatore deve adeguarsi. La duttilità di El Shaarawy l’avevo sempre sottolineata. Insieme a quella di Smalling, è stato un rinnovo importante per quello che lui può dare alla squadra, può interpretare ruoli diversi e questo è un bene. Avevo la curiosità di vedere che tipo di giocatore è Aouar per capire cosa può dare in più rispetto a Wijnaldum. Vediamo che soluzione arriverà davanti per risolvere l’evidente difficoltà…”

Furio Focolari (Radio Radio): “Aouar può essere frenato solo agli infortuni avuti nell’ultima parte della sua carriera, per il resto è un buon giocatore, lui e Ndicka sono probabili titolari nella Roma. Matic e Cristante sono un po’ statici, e avevano bisogno di un altro tipo di centrocampista di raccordo, e Aouar mi sembra il giocatore giusto. E’ la classica ciambella che riesce col buco…Belotti l’unico in campo per 90 minuti ieri? C’è solo lui come centravanti, però Mourinho è uno che i segnali li manda… Pinto sta cercando di risolvere la situazione, ma non è semplice. Per me Scamacca è migliore di Morata, non in assoluto come calciatore, ma considerando l’età, la voglia, le motivazioni, il tipo di giocatore, secondo me è l’attaccante più giusto per la Roma…”

Daniele Matera (Radio Radio): “Aouar è un acquisto che sembra essere perfetto per la Roma, è un centrocampista che mancava nello scacchiere, sembra essere già a suo agio. Kristensen? La Roma da quella parte aveva dei problemi, Karsdorp e Celik non sono riusciti a prendersi la fascia destra, ora il danese è partito titolare e ha fatto vedere buone cose. Non è un terzino destro tra i migliori della storia della Roma, ma si candida per fare il titolare già dalla prima di campionato contro la Salernitana…”

Stefano Agresti (Radio Radio): “Scamacca sta spingendo tantissimo per andare alla Roma. Ieri si è parlato dell’Inter, ma sembra solo una cosa da ultimo minuto di mercato se non dovesse arrivare a dama con gli altri obiettivi. La Roma è nettamente favorita, il giocatore vuole tornare e sta facendo pressioni affinché questo accada. La mia sensazione è che succederà davvero. C’è da trovare un accordo con il West Ham, e non è così semplice, ma i segnali sono positivi…”

Redazione Giallorossi.net

Seguici su TWITTER e FACEBOOK per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie della Roma!

Articolo precedenteCalciomercato Roma, Mourinho vuole Renato Sanches: trattativa calda, ora tocca al PSG
Articolo successivoCALCIOMERCATO ROMA LIVE – Tutto il mercato giallorosso minuto per minuto

29 Commenti

  1. scamacca+sanchez e basta non alza l’asticella…
    anzi, con la rosa attuale non sposta nulla, soprattutto se persisterà il non gioco abituale….
    sono scoraggiato, di questa Roma non mi piace nulla, a partire da Dan Friedkin…..

    • a Formello ti aspettano.
      cosa non ti è piaciuto della stagione scorsa?
      ti ha dato fastidio lottare per gli obbiettivi fino all’ultimo?
      la squadra cresce e se la gioca fino alla morte
      forza Roma sempre

    • non stai bene ….e si vede. Forse è solo voglia di criticare per sentirsi diverso……..infattio sei

  2. La Roma può e deve giocare a 4 dietro, aouar deve giocare in un centrocampo a 3.

    Da vendere:
    ibanez- karsdrop- belotti e a malincuore zalewski.
    Da comprare:
    terzino sinistro: Davies del tottenham o Kristiansen del Leicester ormai retrocesso
    Centrocampista: Mc tominay o Fofana del Monaco
    Attaccante: Wahi giocatore fortissimo e Scamacca con la formula del prestito con obbligo. Penso che minimo 60-70 milioni li ricaviamo dalle vendite più quelli che abbiamo già incassato si possono comprare questi pochi giocatori che ti fanno fare sicuramente il salto di qualità.
    4-3-3
    Rui patricio
    Kristensen- smalling- ndicka- davies (tottenham)
    Matic- aouar- Fofana del Monaco o Mc tominay
    Dybala- Wahi- El shaarawy.
    A mio avviso con una squadra del genere è una panchina molto forte possiamo competere per tutte le competizioni.

    • Pure io quando avevo dodici o tredici anni ero fissato con Fifa e mi mettevo a fare il calciomercato guardando le statistiche dei giocatori pensando di essere un grande manager.
      Quanto tempo buttato!

    • La realtà è diversa da Football Manager, esci dal gioco e guarda in faccia la verità, ti farebbe bene anche a livello personale, dammi retta

    • Ben Davies ha già 30 anni e costa, diciamo, 20M
      Fofana, uguale, 20M.
      McTominay circa 25M.
      Per Wahi ti levano la pelle, è già quotato 35/40M.
      Kristiansen è l’unico che costa poco, purtroppo vale un Karsdorp qualsiasi.
      Ciò detto servirebbero circa 80/90M per i nomi suggeriti.
      Soldi che non abbiamo e che se avessimo non potremmo spendere.
      Quelli suggeriti in uscita invece non se li caga nessuno, manco di striscio, altrimenti avrebbero già imboccato l’uscita e pure di corsa.
      Come già detto, sognare è lecito, campare di illusioni un po’ meno.

    • Non capisco perché il terzino più forte del mondo debba lasciare il Bayern. Cioè, magari resta folgorato sulla via di Damasco, ma ci credo poco

    • Pardon ho letto male, pensavo parlassi di Alphonso. Il caldo di questi giorni fa effetto

    • Wahi ne costa 40 al massimo, davies ne costa 10-15 massimo, mc tominay ne costa 25, non si tratta di fare Football Manager, a noi servono 2 attaccanti per obbligo è un centrocampista visto che ne abbiamo venduti un bel po e c’è ne serve almeno un altro. Guardate le squadre come si stanno rinforzando il Milan e 10 volte più forte dell’anno scorso, per non parlare delle altre che sono più forti di noi da anni ormai. Come volete colmare questo Gap ditemi… siete tutti sapientoni ma non avete capito che se non verranno acquistati giocatori forti Mourinho se ne andrà.

    • Saremo pure sapientoni, e siamo anche consapevoli che certi giocatori servono.
      Ma la domanda è: se stiamo tribolando appresso a Morata da un mese, senza poter pagare quei 20M richiesti e forse neanche i fantomatici 10 della clausola, mi spieghi come cacchio tiriamo fuori gli 80M da te appena citati?
      Veramente, diccelo che io – e forse anche gli altri – proprio non ci arrivo.

  3. Mou vuole Morata.
    Sanches è il sostituto di Camara.
    stesse formule a presenza visto i problemi cronici muscolari.

  4. Purtroppo è evidente che l’ambizione che ha Mou (questo gli va riconosciuto) non è la stessa che ha la proprietà e buona parte della tifoseria che, trasformata in un esercito di ragionieri, si accontenta di essere a posto con un agreement e di un mercato fatto di parametri zero e scarti elemosinati da altre squadre, dovendo pure fare la fila col piattino in mano. Onestamente al quarto anno dei Friedkin mi aspettavo molto di più in termini di costruzione di una rosa attrezzata per vincere, mentre, tolto il parafulmine Mou e un paio di giocatori, ci tocca rimpiangere formazioni molto più forti di questa, neanche così lontane nel tempo. La Roma della rimonta col Barca, doveva essere un punto di partenza per la precedente gestione e un punto di riferimento per questa… Al netto di mille scuse, da quella rosa siamo lontani anni luce, ma lo stadio è inspiegabilmente pieno e la gente accetta supinamente questo stato di cose e di evidente incapacità

    • Arturo, se per te è un problema venire allo stadio, fai una cosa non ci venire ed evita commenti demenziali. FORZA GRANDE ROMA

    • Caro Brachetti hai ragione, da qualche tempo c’è sentore di cloroformio dalle parti di parecchi tifosi della Roma. Stiamo pietendo l’arrivo di Scamacca, uno che solo qualche anno fa non avremmo manco preso in considerazione per la panchina. Tolto l”allure” di Mourinho il resto è il ritorno alla “rometta” di Bravi e Giagnoni. Addirittura derby persi e sotto in classifica rispetto ai pecorai che vanno anche a giocarsi una Champion mentre noi aspettiamo..Scamacca! Ringraziamo sempre la ditta Friedkyn & Pinto.

    • Non vedo il Milan 10 volte più forte di l’anno scorso, la juve ha molti più problemi di noi, l’Inter ha perso Dzeko, Brozovic, Onana, Lukaku, Mkhytarian ha un anno in più, la lazio è la stessa senza addirittura M.Savic e quindi più scarsa, dell’Atalanta che dire, se vende Demiral, Palomino l’assassino, Toloi e soprattutto Holijund e Boga è già andato….. noi, attualmente, anche senza centravanti, siamo più forti dell’anno scorso, poi, non dispero, Scamacca arriverà ed a centrocampo Sanches o McTominay e sei veramente competitivo.

    • La Roma è Magica. La Roma è grande quando perde e quando vince, e noi la amiamo comunque: altrimenti diventiamo come i tifosi della Juve che tifano Juve solo perché vince, e mi sembra molto triste. FRS!!!

    • ma infatti Marco e altri NON dimenticate di guardare la bacheca della ROMA, voi che avete il cervello non addormentato dal cloroformio.
      Scudetti a pioggia, tipo 33 sul campo?, coppe Europee che in bacheca non ce ne stanno più…
      1 c’è, riconosciuta, dei FRIEDKIN e Mourinho. Stop.
      Se accusate gli altri di essere addormentati oggi, mi sa che voi non vi siete mai…svegliati.
      Avete in mente una ROMA che non é mai esistita… più addormentati di così…
      l’impero Romano è finito da un pezzo, eh? Nel calcio poi non é mai esistito.

  5. mi sembra che i commenti piu costruttivi e reali
    siano quelli di Julian…prima di scrivere inesattezze e delusioni,analizzateli. Per fortuna la Lazie non prende Kamada.La Roma con Sanches e Smacacca,potrebbe essere la sorpresa.

  6. se questo stallo nel mercato rientra negli accordi con la UEFA Di fair play finanzario,e settlement agreement, allora li chiamo un blocco di mercato una punizioni non accordi.

  7. io rimango nella convinzione che la Roma (Pinto) stia facendo del suo meglio per portare a casa Scamacca, Morata e Sanchez .. deve pero’ riuscire a vendere Celik , per il quale SEMBRA ci sia una richiesta, e Karsdorp e magari completare la cessione di Reynolds Villar e Vina .. poi, col cash in mano, si potra’ trattare piu’ seriamente con Atletico e con gli Inglesi per Morata e Scamacca ..
    servira’ un altro terzino destro e spero che si trovi qualcuno adatto e che costi poco ..

    • Si potrebbe fare per il terzino destro un tentativo per il giovane nipponico Handa, terzino destro classe 2002 del Gamba Osaka che mi pare ci è stato anche offerto, probabilmente il futuro terzino destro titolare negli anni avvenire della Nazionale Giapponese con una formula di prestito con diritto di riscatto. Per me il grande peccato è non aver potuto considerato un terzino come Tsunemoto passato alcuni giorni fa al Servette in Svizzera (pare a parametro zero o con un indenizzo di poche migliaia di euro), visto che questo qua era uno dei terzini destri più forti in Asia, difficilissimo superarle negli uno-contro-uno (ne sa qualcosa Mitoma che spesso si scontava contro Tsunemoto e Tsunemoto non si faceva saltare nonostante le note doti nel dribbling di Mitoma) ma anche buono per la fase difensiva.

    • Singo avrà pure l’aggravante della coppa d’africa ma lo puoi prendere a 10 milioni circa

    • O sennò a poco puoi prendere anche Terracciano del Verona che a destra ci sta a pennello

    • Purtroppo penso che se prendiamo due calciatori forti per attacco o centrocampo, immaginate che abbiamo un budget di soli €2M in totale per prendere un terzino che costi al massimo €1M o che venga in prestito con un diritto di riscatto basso (e parlo di al massimo €2M), ed un altro €1M per prendere un altro portiere. Potete suggerire altri nomi tra portieri e terzini forti che rispettino tali parametri e con ingaggi al massimo sui €500 mila netti all’anno?

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome