“ON AIR!” – CORSI: “Angelino? Due anni che non tocca palla”, FERRAZZA: “Cambiato tutto nel mercato della Roma”, PIACENTINI: “Il club sta provando a mettere De Rossi nelle migliori condizioni”

28
899

ULTIME NOTIZIE AS ROMA – Prosegue il nostro appuntamento giornaliero dedicato al variopinto mondo delle radio romane. On Air, la rubrica più copiata (e incollata) del web, è un viaggio per le frequenze più ascoltate dai tifosi giallorossi a caccia di pensieri, notizie, indiscrezioni e qualche nota di colore. Buon divertimento!

Gianluca Piacentini (Rete Sport): “Aouar torna a Trigoria, Ndicka è molto probabile, Angelino è vicino e si cerca anche un esterno alto a destra. Il club sta provando a mettere De Rossi nelle condizioni migliori per salvare questa stagione, mettendogli a disposizione calciatori funzionali al suo gioco… Se fossi Mourinho rosicherei un po’…”

Fabio Petruzzi (Rete Sport): “Io stravedo per Belotti, ma sinceramente faccio fatica a vederlo titolare. E io lo scambio con Ikonè lo avrei fatto, avrebbe avuto più possibilità, perchè Lukaku le gioca tutte, Dybala no…Ikonè è uno che va a 200 all’ora nel 4-3-3…”

Francesco Oddo Casano (Rete Sport): “Comprare Lukaku con la Champions? Se la Roma deve investire 40 milioni per il belga, la mia provocazione è: siamo sicuri che non serva più un Koopmeiners per quello che è lo stato del centrocampo della Roma? … Il nuovo ds? Tolto Massara, che ancora non è stato contattato, se la scelta dovesse ricadere un dirigente straniero e quindi su un allenatore più giovane, servirebbe affiancare al prossimo allenatore un dirigente più esperto e rappresentativo…”

Claudio Moroni (Rete Sport): “Riscattare Lukaku? Fino a qualche settimana fa avrei detto sì, ora dico non lo so, perchè non sappiamo come sta Abraham e in che condizioni tornerà. Dobbiamo aspettare, tifare la Roma e De Rossi, e poi tra un mese avremo le idee più chiare. Navighiamo a vista perchè non ci sono certezze…Io però Lukaku me lo terrei se potessi, perchè la differenza la fanno i calciatori che la buttano dentro, guardate la Juve con Vlahovic. Se punterei su un dirigente forte a livello comunicativo? No, hai De Rossi, avrai il nuovo ds, e hai la presidenza…non serve altro…”

Mario Corsi (Tele Radio Stereo): “Angelino aveva cominciato bene, era un bel profilo, ma sono due anni che non tocca una palla… Il Lipsia prima lo ha mandato all’Hoffenheim e poi al Galatasaray, e lì in Turchia non lo fanno giocare mai, e non è nemmeno infortunato…Mi arrivano notizie sullo stadio e pare che sia tutto fermo, e che dal Comune la questione stadio non sia più una priorità. E’ importante questa storia per capire il momento della Roma. Sembra un segnale…Ma allora perchè mandi via Mourinho e cerchi di arrivare quarto? Perchè una cosa così decisionista se tanto stai per andartene…è una cosa molto strana…”

Paolo Cosenza (Tele Radio Stereo): “Angelino? Il profilo non è da Roma…sono andato a vedere la cronaca infortuni del calciatore, e ho trovato solo un infortunio muscolare nel 2021 e poi non c’è nient’altro… Angelino almeno è un terzino, Bakker invece è un esterno di centrocampo e dovresti nuovamente adattarlo…”

Francesca Ferrazza (Tele Radio Stereo): “E’ cambiato tutto nel mercato della Roma, non si cerca più un difensore centrale ma un terzino sinistro e un esterno d’attacco… Il ds? Sembra che sia in corso un vero e proprio casting, e che stanno cercando a un dirigente sotto i 40 anni, straniero e che ha già una rete di scouting ben definita…”

Roberto Pruzzo (Radio Radio): “Ikoné nella Fiorentina ha fatto veramente poco, non ha quasi mai inciso. In una squadra che è quarta e ha ambizioni importanti, l’idea di cederlo mi fa un po’ pensare. Ikoné  ha caratteristiche importanti, ma sbaglia quasi sempre l’ultima scelta. Negli ultimi 20 metri è buio totale… La Roma? Sabato il Verona ha concesso degli spazi, c’è stato qualche cambio nel gioco. C’è tanto da fare, prima del tour de force la Roma era quarta, e con Atalanta e Napoli aveva giocato meglio di sabato. Dybala l’ho visto intristito, fuori dal meccanismo…”

Stefano Agresti (Radio Radio): “Angelino può essere un’opportunità. La Roma ha tante difficoltà sul mercato e deve essere pronta a sfruttare ogni opportunità. Scambio Belotti-Ikoné è da zero a zero, perchè il francese ha dei colpi ma è molto fumoso, mentre l’azzurro non segna mai…ma lo scambio potrebbe avere un senso. Avere tre centravanti per come gioca De Rossi sono troppi…”

Redazione Giallorossi.net

Vuoi essere sempre aggiornato sulle ultime notizie della Roma sul tuo cellulare? Iscriviti subito al canale Whatsapp di Giallorossi.net!

Articolo precedenteAl Shabab-Roma, la partita sarà trasmsessa dai canali social del club giallorosso
Articolo successivoSALERNITANA-ROMA: arbitra Di Bello, Paterna al VAR

28 Commenti

  1. per quanto riguarda Angelino ha giocato 19 partite in Turchia e il Galatasaray dato che a 20 scatta il diritto obbligatorio ha preferito non farlo più giocare per non spendere i 6 milioni, per lo stadio non si é raffreddato nulla anzi hanno iniziato a scavare il terreno per le verifiche del caso in attesa del progetto definitivo che deve fornire la Roma e lo farà entro marzo.

    • grazie per il discorso riscatto a 20…. avevo proprio chiesto perché non giocasse più da fine ottobre. Riguardo lo stadio… hai perfettamente ragione, ma li c’è di mezzo il suo nuovo editore che fece la guerra a quello di tor di Valle e probabilmente la farà anche a quello di Pietralata… sono quasi tutti portaborse

    • Son d’accordo, queste sono le possibilità.
      Ma secondo il tifosone medio è sempre colpa di Pinto; Bakker è uno scarto dell’Atalanta, Angelino non gioca mai, Bernardeschi è un ex-giocatore, Ikonè una pippa al sugo.
      Poi continua a sognare – vanamente – campioni da 40 milioni.

    • Serve un progetto vero, non i gambioni per farci le figurine. Serve gente adeguata al modulo che De Rossi utilizza e avendo pochi soldi è un obbligo dovere pensare a questo.

  2. 33 partite 10 assist l’anno scorso, che è stata una delle sue stagioni peggiori… Vorrei non “toccasse palla” così anche da noi

    • Quando parla Corsi succede sempre il contrario. Quindi vorrebbe dire che stavolta Angelino potrà diventare il nostro Dimarco

  3. Il povero Cosenza ancora non ha capito che Bakker dovrebbe servire per ricoprire il ruolo di ESTERNO ALTO A DESTRA, e non quello di terzino. Nella testa di De Rossi, l’acquisto dovrebbe fare il sostituto di Dybala.

    Sta gente parla in radio, tra le altre cose la radio che è la più ascoltata a Roma e a cui molti tifosi credono in modo fideistico

    • Bakker non ha mai giocato nemmeno una partita a destra, né come terzino, né come quinto, né come esterno. Il suo nome è stato fatto per il ruolo di terzino sinistro, poi se non risulta essere il profilo ideale per una difesa a 4, perché più adatto come quinto di sinistra, è una altro discorso.

    • Ma se bekker è un terzino…

      Tifoso basta guardare un minimo i video su you tube o l’utilizzo si transfermark.

  4. angeliño in Turchia non gioca perché è in obbligo di riscatto e gli mancherebbe una presenza, quindi per non rischiare non lo convocano…. comunque nuovi giocatori portano nuovi stimoli e voglia d’impegno per farsi vedere quindi ben vengano e che facciano bene.

  5. Ieri hanno ammazzato Ikonè, oggi hanno preparato la fucilazione per Aneglino. Penso che per Roma ci sarebbero anche lamentele se portassero Mbappé e De Bruyne.

    • Chiamarono Totti “culone” al tempo dello scudetto… ho detto tutto su questi “tifosi”

  6. Tele radio stereo grande ACQUISTO con MARIO CORSI, la persona più competente di calcio che ci fosse.

    Almeno Galopeira vicino si portava gente competente…

    Cerchiamo di fare i seri:

    – anno 2022/23, 1 goal, 12 assist
    – anno 2021/22 3 goal, 13 assist
    – anno 2020/21 8 goal, 11 assist
    – anno 2019/20 1 goal, 7 assist
    – anno 2018/19, 1 goal, 12 assist
    – anno 2017/18 3 goal, 7 assist

    Ma giustamente il signor Mario Corsi dice che questo sono due anni che non gioca a calcio.

    A me sembrano numeri di un giocatore continuo e che ti fa la differenza, poi fate voi.

  7. Stanno cercando Massara…Angelino è un colpo alla Sabatini.

    Senza portoghesi è finita la pacchia dei laxiali, che vincevano derby cor caccola.

    Forza Danielino e forza americani !

  8. non so se viene ma comunque se venisse non è male anzi. la differenza con mariuccio io tifo Roma se un giocatore mi piace lo dico.
    Friedkin vattene

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome