“ON AIR!” – CORSI: “Nzola e Belotti? Sono preoccupato”, ROSSI: “Icardi può essere una suggestione per i tifosi”, CENTO: “Se tieni Mou devi attrezzarti per continuare la guerra”

19
1751

ULTIME NOTIZIE AS ROMA – Prosegue il nostro appuntamento giornaliero dedicato al variopinto mondo delle radio romane. On Air, la rubrica più copiata (e incollata) del web, è un viaggio per le frequenze più ascoltate dai tifosi giallorossi a caccia di pensieri, notizie, indiscrezioni e qualche nota di colore. Buon divertimento! 

David Rossi (Rete Sport): “I Friedkin non parlano. E Pinto mi sembra allineato a questa strategia comunicativa. La proprietà vuole parlare con i fatti, e così farà. Se ci saranno novità, lo sapremo a stretto giro di porta. Io delle parole dei protagonisti ci faccio poco. Il dubbio su Mourinho ce l’ho ha messo lui stesso, e questo la dice lunga. Sono sicuro che se avessimo parlato con Friedkin, lui ci avrebbe detto: “Ma di che stiamo parlando? L’allenatore ha un altro anno di contratto, e noi continuiamo a lavorare in silenzio come abbiamo fatto ieri, e come faremo anche domani“… Un nuovo colpo alla Dybala per questo mercato della Roma? Penso che la situazione contrattuale di Dybala sia stata un unicum. Forse Icardi, che non arriva a quei livelli, può rappresentare una suggestione per i tifosi…”

Augusto Ciardi (Tele Radio Stereo): “La finale di mercoledì è stata condizionata totalmente dall’arbitro, e mette in fila tutti i torti arbitrali, perchè un conto è subire un torto alla decima giornata di campionato e un conto è in una finale. La gente vede in Mourinho un allenatore che cambia la Roma e riesce a unire. Lui la Roma l’ha cambiata nel rapporto con i tifosi…”

Mario Corsi (Centro Suono Sport): “Stamattina mi alzo e trovo la storia del rinnovo di Belotti. Io sapevo che c’era un’opzione, mo è uscita la storia del rinnovo automatico. Ma non è vero! Se lo sono inventato stanotte! Con tutta la simpatia per Belotti, bravo, dà tutto, ma ragazzi, non ha fatto un gol in campionato. E la Roma che fa? Gli fa due anni di contratto. E Nzola? Il Corriere dello Sport dice che l’ha chiamato Mourinho…ma veramente? Io mi preoccupo. Se mi parlate di Nzola e Belotti, Frattesi mi sembra Modric. Io che prima facevo lo schizzinoso su Frattesi, dopo i nomi che ho letto, ma magari Frattesi, è un’altra categoria…”

Francesca Ferrazza (Centro Suono Sport): “Il rinnovo di Belotti? Ovviamente non puoi pensare di far giocare lui come titolare, è evidente che il Gallo sarà la riserva del prossimo attaccante…ci mancherebbe. Se prendi Nzola, tieni Belotti e prendi un giocatore di livello in grado di farti 14-15 gol saresti a posto. Serve un attaccante che non abbia paura del pallone quando gli arriva, che non ci caschi sopra…”

Paolo Cento (Rete Sport): “Se la Roma decide di proseguire con Mourinho, che mi pare scontato, è una guerra che continua. E ti devi attrezzare. Cercheranno di farti pagare ancora di più le polemiche di questi giorni, dove non è stata spesa una sola parola a favore della Roma, anzi, tutto il contrario. Come si combatte questa guerra? Allestendo una squadra forte e una dirigenza a copertura di Mourinho. Lui te lo ha già detto che non può combattere le battaglie da solo, e questo è un tema importante da affrontare… La contestazione a Taylor all’aeroporto? Non è successo niente di che, c’è stato qualche coro e niente di più. In altri tempi dopo una partita del genere sarebbe andata a finire molto peggio. Fra l’altro mi chiedo quale genio ha deciso di far passare l’arbitro in mezzo ai tifosi della Roma…rimango sbalordito, sembra quasi che te lo sei andato a cercare…”

Mimmo Ferretti (Tele Radio Stereo): “Vista la situazione in attacco dopo l’infortunio di Abraham, uno come Belotti ti fa comodo. Peggio di quello che ha fatto quest’anno non può fare. Fra l’altro non è detto che rimanga alla Roma, il club può sempre decidere di cederlo. Io al momento me lo tengo, almeno fino a quando non torna Abraham. Ma non è da escludere che la Roma decida di comprare due punte, magari uno giovane e uno esperto, e di cedere Belotti…”

Roberto Pruzzo (Radio Radio): “La Roma cerca Nzola? E’ un attaccante che andrebbe bene solo come alternativa. Per il centravanti titolare mi aspetto qualcosa di molto meglio…”

Stefano Agresti (Radio Radio): “Nzola piace alla Roma, perché c’è da valutare la situazione Abraham. La Roma deve fare delle riflessioni, ha già due attaccanti in rosa e Nzola piace. Il club pensava di monetizzare dalla cessione dell’inglese, è stata sfortunata perché Abraham aveva mercato in Premier e si è fatto male negli ultimi minuti del campionato. È una cosa beffarda…”

Redazione Giallorossi.net

Seguici su TWITTER e FACEBOOK per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie della Roma!

Articolo precedenteRoma all’attacco
Articolo successivoRoma, arriva Aouar: contratto pluriennale, nelle prossime ore l’ufficialità

19 Commenti

  1. Vorrei sapere se la Roma è obbligata anche a fare plusvalenze corpose entro il 30 giugno 2023. L’accordo con la uefa mi sembra sempre di più una mannaia se non mortale quasi. Ma dove caxxo annamo. Non so se chi scrive “prendiamo nzola, teniamo Belotti, prendiamo poi uno di livello da 14-15 gol” si rende bene conto di tutto ciò…visto che ti resta sul groppone sicuramente anche Abraham, con il suo bell’ingaggio

    • l’equivoco secondo me sta nel fatto che per fare i famosi 20 gol, devi avere chi ti da la palla…l’anno scorso Abraham di gol ne ha fatti 27, perchè dietro c’erano Miki, Oliveira, un Pellegrini che ha fatto l’unico anno decente della carriera…un attaccante “tipico” non prende palla a centrocampo e va a segnare da solo, a meno che non sia Ronaldo il fenomeno, e quel tipo di giocatore è assolutamente fuori dalla nostra portata. In attacco puoi pure avere Petagna e Caputo, se c’è chi gli da la palla come si deve, sennò finisce pari pari come quest’anno, con un attacco stitico come non se ne vedeva da decenni…

    • Aggiungiamo l’infortunio di Abraham e io davvero non so Pinto e Mou dove possano mettersi le mani.
      Vediamo, io non sono, ovviamente, un esperto, magari c’è qualche sistema per portare a Roma i famosi Campioni, ma in questo momento mi pare molto, molto difficile.

    • Datemi retta. Lasciate perdere ogni info di marcato. E’ il trionfo delle cazzate.
      Ma non ci basta il teatrino dei giornalisti si Mou che un giorno resta un giorno se ne è’ andato.
      Il piacere più grande della comunicazione e’ nella migliore delle ipotesi sparare cazzate. Nella peggiore: infangare in tutti i modi la Roma. Io (spero di riuscirci) sul mercato mi rifaccio sentire solo a fronte di affari certi e chiusi.

    • Datemi retta. Lasciate perdere ogni info di marcato. E’ il trionfo delle cazzate.
      Ma non ci basta il teatrino dei giornalisti si Mou che un giorno resta un giorno se ne è’ andato!
      Il piacere più grande della comunicazione e’ nella migliore delle ipotesi sparare cazzate. Nella peggiore: infangare in tutti i modi la Roma. Io (spero di riuscirci) sul mercato mi rifaccio sentire solo a fronte di affari certi e chiusi!!!

    • ciuffa ma stiamo già contando quelli della plusvalenza di zaniolo o no? perché per colpa sua non è stato sostituito a gennaio…….

    • il trasformista per necessità
      concordo perfettamente, lo dico da mesi il problema è a centrocampo il reparto piu importante, credo che il nostro è il peggiore tra le prime…

  2. Cento ha detto una cosa giusta , chiedendosi chi sia quel genio che ha fatto passare Taylor in mezzo ai tifosi della Roma dopo quello che aveva fatto. Sarò prevenuto ma , ci vedo del dolo , come lo vedo nella scelta di Rosetti di mandarlo ad arbitrare la partita visti i precedenti . Qui addirittura vedo un messaggio mafioso da parte della classe arbitrale.

  3. se ripenso alle partite di Campionato che ho visto (quasi tutte ..) direi che :
    1) un po’ di punti li abbiamo persi grazie agli arbitri ..
    chiffi in roma atalanta 0-1
    irrati in roma napoli 0-1
    fabbri in roma sassuolo 3-4
    massa in lazio roma 1-0
    2) qualche punto lo abbiamo perso per colpa di Rui Patricio e di ibanez
    3) ma anche di una certa sfortuna .. pali, traverse ed infortuni ci hanno messo in seria difficolta’ .. Zaniolo Wijnaldum Solbakken Smalling Dybala Pellegrini Spinazzola Karsdorp El Shaarawy Kumbulla Darboe Celik Matic Zalewski e pure Llorente e pure Abraham negli ultimi minuti e stara’ fuori (e non si potra’ nemmeno vendere ..) per quasi un anno solare intero .. tanti gli infortuni e gli infortunati .. troppi ..
    4) poi grossi malumori li hanno portati Zaniolo ed il suo entourage .. la crisi esistenziale di Abraham .. i mesi di stop prima del Campionato senza allenamenti di Belotti ..
    meno male che Mago Merlino .. ehmm .. pardon .. Mourinho .. in qualche modo e’ riuscito a portare la nave al porto per rimetterla in sesto ..
    ci riuscira’ il Mastro d’ ascia Pinto?
    e l’armatore li trovera’ i $ .. ?
    ma deve passa’ a nuttata .. deve ..
    daje Roma e daje Mourinho .. daje ..

  4. Fino a un mese fa, o giù di lì, la Roma era terza con vista secondo posto; il prossimo anno l’obiettivo per me è il campionato (per vincerlo). Se Dybala resta serve un centravanti serio. Belotti sarà al massimo la riserva della riserva.

  5. saltiamo l’el ed allestiamo uno squadrone…in giro ci sono giocatori come zyech ed Icardi che la differenza tra la fanno sempre.

  6. Nè Belotti ,nè Nzola possono essere i titolari , se verrà preso un titolare per l’attacco ,con le ristrettezze del FFP che durerà anche nei prossimi anni , è intelligente spendere soldi per Nzola? Il suo curriculum recita Trapani e Spezia, 8-9 mln più una contropartita? Quanto costerebbe a bilancio? Non è un investimento! Se prendi un titolare d’esperienza ,avrebbe senso affiancargli un giovane che può diventare titolare o rivalutarsi, non un ventisettenne che non si è mai confrontato nè in un grande club , nè in Europa,poi, tra 2 anni te lo dai in faccia nella migliore delle ipotesi, se fallisce alla Roma ,che ci fai? Anche Esposito fece bene al Cagliari e Tavano all’Empoli!

    • Io credo che il motivo per cui Belotti ha rinnovato il contratto sia quello di potere monetizzare con la sua cessione a un club americano tipo il Toronto che l’anno scorso lo cercava.

      Poi Nzola se viene preso non è per farlo diventare il titolare al posto di Abraham, con Nzola credo che arriverà un titolare di livello importante al pari o poco superiore rispetto ad Abraham..

      L’ideale secondo me è Thuram perché oltre ad essere giovane (stessa età di Abraham) al quale puoi sfruttare benissimo il decreto crescita e dare uno stipendio non esagerato rispetto a Icardi o a Morata che non li vorrei per motivi diversi ognuno a Lukaku che costa troppo, per caratteristiche è quel tipo di attaccante che alla Roma sarebbe molto servito per il tipo di gioco che ha adottato da quest’anno.

      Quindi nel tempo che Abraham si riprenderà abbiamo Thuram che potrà fare il titolatissimo al fianco di Dybala e Nzola la sua riserva.

  7. eppure Nzola, per me, una decina di gol, di pancia, di ciscia, di ginocchio, di stinco, di collo, di chiappe .. li puo’ fare ..
    e credo che anche Belotti qualche gollazzo lo segnera’ ..
    anche la sfiga ogni tanto si distrae ..

  8. vabbe i soldi so quelli che so i paletti so tanti…sara anche arrivata l’ora lavorando sul campo di giocare magari un po meglio di squadra…..o no?
    Per questo e nel pieno rispetto del palmares dello special io non ho mai capito la scelta dei friedkin…perche se prendi lui devi prende i top….poi ce mancava l’ultima mazzata Abram uomo cmq mercato…..rotto…………….

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome