“ON AIR” – DI GIOVAMBATTISTA: “Sull’aereo di Milano è successo il finimondo tra Mou e i giocatori”, CORSI: “De Rossi se la sta rischiando”, PETRUZZI: “Pisilli sarà la bandiera della Roma del futuro”

67
2091

ULTIME NOTIZIE AS ROMA – Prosegue il nostro appuntamento giornaliero dedicato al variopinto mondo delle radio romane. On Air, la rubrica più copiata (e incollata) del web, è un viaggio per le frequenze più ascoltate dai tifosi giallorossi a caccia di pensieri, notizie, indiscrezioni e qualche nota di colore. Buon divertimento!

David Rossi (Rete Sport): “Io su Pisilli mi ero esposto. Detto che il campionato primavera è fuorviante, perchè sennò Corvia sarebbe dovuto essere il più grande centravanti della storia della Roma, però su Pisilli mi sono sbilanciato dicendo che ha le stimmate del  giocatore rilevante… Bove secondo me non è destinato a grandi miglioramenti, è questo giocatore qua, mentre Pisilli-Pagano mi sembrano la coppia De Rossi-Aquilani… L’Olimpico? La squadra sarà sicuramente fischiata…”

Fabio Petruzzi (Rete Sport): “Belle parole di De Rossi per Pisilli, secondo me sarà la bandiera della Roma in futuro, perchè ha la personalità… I fischi di domani alla squadra? Sono meritati. A pagare è sempre l’allenatore, perchè non puoi cambiare 25 giocatori. Mourinho era uno dei responsabili, ma non era il solo…”

Mario Corsi (Centro Suono Sport): “Noi abbiamo una squadra che non riusciva a reggere questo ingombro enorme. Se fosse arrivato ai tempi di Capello, ne vinceva sei di scudetti. La Roma che non regge certe pressioni, è una squadra destinata ad arrivare sesta o settima… De Rossi? Si accolla questa storia, lui sa che la Roma lo ha chiamato per 5 mesi e lu ha accettato. Lui ha fallito nella Spal, se dovesse fallire anche con la Roma sarà una sua sconfitta, per cui se la sta rischiando… Il secondo fallimento su due conta su un curriculum, per cui facciamo il tifo per lui e vediamo come va a finire…”

Filippo Biafora (Radio Manà Manà Sport): “Domani ci sarà uno stadio che non sarà solo rose e fiori per la Roma, ci saranno fischi, ma durante i novanta minuti immagino che ci sarà il pieno sostegno alla squadra. I tifosi lo sanno. Poi se a fine partita sarà stata una brutta partita, ci sarà spazio per contestare. Ci sarà sicuramente sostegno per Mourinho, che è rimasto nel cuore dei tifosi, ma chi sta con lui non starà contro De Rossi…”

Roberto Pruzzo (Radio Radio): “I giocatori voltano pagina in maniera repentina. Qualcuno magari accusa di più, ma in una squadra si cambia molto velocemente. A volte restano i rapporti umani, ma su 30 persone è difficile che tutti la pensino allo stesso modo, questo fa parte del gioco. Adesso ci sono tre partite per rialzare la testa e per sistemare la classifica…”

Ilario Di Giovambattista (Radio Radio): “Alla fine del derby i leader della squadra hanno voluto incontrarsi tra di loro nello spogliatoio, e hanno mandato via tutti, compreso lo staff tecnico, Mourinho e Foti…e da fuori si sentivano le urla: “Non possibile che ci facciano passare come scarsi!”. Siamo in grado di davi queste esclusive, è successo questo: la cosa grave è accaduta in aereo, dopo la sconfitta di Milano. Praticamente Mourinho dice alla squadra: “Mi avete fatto vergognare“, urlando e andando un po’ fuori di testa. E a questo punto i giocatori si sono ribellati. Anche i big. E gli hanno detto: “Non puoi tirarti fuori, se giochiamo così male è anche colpa tua”. E lì è scoppiato l’ira di Dio, tutto in presenza di Ryan Friedkin, che sceso dall’aereo ha chiamato il padre. Poi la mattina gli è stato comunicato l’esonero…”

Stefano Agresti (Radio Radio): “La ricostruzione dei fatti è interessante, ed è aderente a quello che è accaduto. Ci sta che i calciatori importanti reagiscano, continuare a sentirsi dire che non sei all’altezza alla fine può farti perdere la testa. I calciatori hanno la convinzione legittima di sentirsi forti, e questo metodo di scaricare le colpe sui giocatori ha portato alla rottura. Quando De Rossi dice che questa è una squadra forte, sembra proprio voler marcare una differenza rispetto a Mourinho, e che ora i calciatori devono dimostrare di essere forti. Strategicamente è una mossa giusta, i giocatori avevano bisogno di sentirsi dire questo…”

Furio Focolari (Radio Radio): “E’ normale che ci siano dissidi dopo due sconfitte così pesanti. Ora per i tifosi è un dramma psicologico, perchè nessuno può andare contro De Rossi, lui e Totti hanno fatto impazzire i tifosi e non può essere contestato. Qualche striscione ci sarà, Mourinho pur facendo molto male aveva i tifosi che impazzivano per lui e io non trovo spiegazioni logiche. E non mi parlate di Conference League, vi prego…”

Redazione Giallorossi.net

Articolo precedenteScaloni: “Dybala indispensabile anche quando non è al top. Paredes in difficoltà nella Roma? Se una squadra rincorre…”
Articolo successivoDE ROSSI: “La squadra è forte, il nostro obiettivo è il quarto posto. Mi giocherò fino alla morte la possibilità di restare” (VIDEO)

67 Commenti

  1. Serviva un po’ de ossigeno mentale secondo me, stare continuamente a sentirsi chiamare scarso, senza che l’ìallenatore pubblicamente ci si metta dentro alla fine logora. Poi magari per Mou è sempre stata una strategia per tirare fuori le palle ai giocatori. Ma se il giocatore con cui ti interfacci non ha quella attitudine lo sfondi solo. Considerando pure che lo faceva solo con alcuni.

    • Domani sera I termini faranno cross precisi e vincenti giusto?? Speriamo , io voglio vincere, mica perdere per poter dire avevo ragione io, come fatto da molti qua sopra . per anni

    • Gaetà, se per 3 anni i terzini sbagliano i cross e non si fa mai gol in quel modo l’allenatore potrebbe cercare alternative, non credi ? O fai andare a crossare altri giocatori, o giochi centrale o boh, è l’allenatore che deve trovare le soluzioni, ancora di più se è quello più pagato in serie A.

    • @GAETANO, io me lo auguro come me lo auguravo con Mou. Di certo non spero de fini 12esimi per dare addosso a DDR o ai Friedkin. Poi immagino che molti, non so se anche te, non sarebbero contenti nemmeno se vinciamo lo scudetto (esagero volutamente), però che te devo dì. Per me la storia con mou era alla fine, sarebbe finita dopo Budapest col trionfo, come nei migliori scenari… come dicono in un film molto bello, bisogna imparare a lascairsi quando non si sta più bene.-

    • Sop ma arrivare al punto di sostenere che non si è vinto nulla o non si sono ottenuti risultati non te vergoni?. In due anni e mezzo due Finali Europee una vinta e una rubata ma omettete sempre di citare taluni traguardi, dipingendo il quadro piu’ nero possibile Il rancore emanato è peggio di quello mostrato da una quaglia incallita. Cosi’ in basso non vi ci facevo.

    • Adesso non ti preoccupare De Rossi trasformerà karsdorp in Marcos Cafu, dove già ci sono passati 4 allenatori su di lui, mi raccomando crediamoci ancora nelle fiabe e naturalmente pellegrini diventerà il nuovo modric paredes scartato da anni diverrà il nuovo ballack.
      Celik o Kristensen saranno il nuovo Zambrotta o cuadraro di un tempo e a sinistra Spinazzola diventerà Roberto Carlos.
      Gli infortunati di colpo saranno sani come un pesce abili arruolati e zalewski naturalmente diventerà il nuovo Robben.
      Ci voglio credere anch’io mi raccomando mi sa che è meglio prenotare direttamente un biglietto per Lourdes che forse se ci dice bene un miracolo te lo fanno di sicuro lì da quelle parti.

    • Rudi mi scrivi per cortesia il post dove ho detto che non abbiamo vinto nulla ? (sarà difficile perché non l’ho mai detto). Posso aver detto che Mourinho ha deluso, questo si, secondo me la Conference la vinceva tranquillo un Fonseca qualsiasi (visto che l’anno prima in EL aveva battuto squadre anche più forti di Feynoord e Leicester), mentre dopo che ha fatto così male in campionato non si può non dire che non abbia deluso. E questo tralasciando tutto il contorno dell’uomo Mourinho che non mi ha deluso perché lo conoscevo già e non mi aspettavo niente. Per come l’abbiamo conosciuto dalle sue dichiarazioni e atteggiamenti (poi magari in privato è diverso), l’uomo Mourinho per me vale ZERO e sono FELICE che non sia più alla Roma.

      Ma a prescindere da questo, sta storia che a chi non piace Mourinho è una quaglia o laziale ha rotto, avete davvero stancato, la vostra opinione conta 1 come quella di qualsiasi altro tifoso, inclusi quelli che di notte vanno a mettere gli striscioni. Per te è stato un errore esonerarlo, per me l’errore è stato farlo con un anno di ritardo. Sono OPINIONI impara a rispettarle.

      Per i Friedkin sarebbe stato molto più facile lasciare il capopolo al suo posto e continuare con la curva che lo osannava a ogni cartellino rosso, che gli costava ? Invece hanno fatto una mossa impopolare per provare a rattoppare una stagione che Mourinho stava buttando via, per questo li stimo, nonostante gli errori che certamente hanno fatto.

    • Sop ndov’è che ti avrei dato della quaglia? Scendi un pochetto dal piedistallo che rimani pur sempre un anonimo. Ho detto testualmente: “Il rancore emanato è peggio di quello mostrato da una quaglia incallita” Al che è molto diverso Siete voi che avete ampiamente stufato diffondendo verità tutte vostre, facendole passare per vere. Per quanto concerne i commenti. sai bene a cosa mi riferisco, è inutile che adesso ti nascondi passando per martire!

    • se Taylor avesse fatto l arbitro onesto..oggi stavamo a parlare di una storia diversa.. vergognatevi non riuscite neanche ad essere onesti con voi stessi

    • Ruti sono convinto che entrambi vogliamo la stessa cosa, una Roma bella e vincente. Alla prossima vittoria ci abbracciamo.

  2. Aldilà delle caz@#@ate microfonate de sti blateratori seriali……

    Una cosa e certa……
    23 pippearsugo……
    Una proprietà de pippearsugo silenziosi……

    • E_io_te_caccio no. E’ una cosa che gira, quella di risse verbali e non, tra giocatori e dirigenti.
      Proprio ieri scrivevo questa cosa.

    • È come quando ti muore qualcuno all’ospedale.
      Dopo mezz’ora dal decesso ti ritrovi al capezzale l’incaricato delle pompe funebri.
      Chissà chi l’ha chiamato, eh?
      Se scateni il brodello su un aereo, su 40 persone state tranquilli che uno che spiffera a radio/giornali c’è sempre.
      Non serve Dan in persona, basta un magazziniere.

    • è un giornlista che già a roma conta meno di zero….pensa fuori.Ogni tanto fa vedere che sa notizie che solo lui sa …..millanta fonti che chiaramente non rivela…..io lo farei indagare da Selvaggia Lucarelli……

  3. Non mi parlane di conference league vi prego???? Ma perché sti anonimi sbiaditi devono parlare della Roma?? Ma te focolaro chi ca@@o sei?? Tifi una realtà regionale che ha avuto attimi di gloria con uno che è scappato in Brasile quando hanno scoperto gli impicci con i bond che hanno fatto suicidare le persone, se no serie B calcio scommesse e tifo per le squadre avversarie vi hanno contraddistinto da sempre quindi che cosa ti snobbi una conference? La tua realtà ha vinto qualche coppa Italia quando non contavano più come prima questo dillo e lasciate stare la capitale gufi maledetti

    • Questi già se la “sentono” calla per la prossima coppetta politica del panzone pregiudicato (temo di sbagliarmi, ma…) … e stanno già pronti a dire che vale più della Conference …

    • Ricordo quando la facevamo noi la supercoppa italiana, ormai tanto tempo fa…sempre fuori casa, partita unica, in casa dell’inter, praticamente impossibile…da quando può farla la lazio, si è fatta all’estero, addirittura all’olimpico, ora si so inventati sta formula a 4…se quest’anno la lazio arriva quarta, in qualche modo ce la infileranno uguale. E poi, per i laziali e per molta gente anche qui dentro, ci dovremmo quasi vergognare della Conference…ma sciacquateve la bocca tutti

    • mou e garanzia… di giocatori ne ha visti ha tirato su una coppa …e unaltra quasi…se per te nn e nulla ….nn ti preoccupare …ora arriveranno le giornate anonime….hanno preso lui per portare giocatori …e stato in una societa dove ha fatto tutto lui …lui era tutto presidente ..vice presidente …dg…allenatore ….mediatore ……sicuramente era stufo dei presidenti che lasciandolo solo…i problemi si insinuano come le infiltrazioni d acqua…e le colpe se le devo dare a qlc di certo sono ad attribuire alla societa.che nn sanno neanche …nata l opportunita della dei torei alternativi…ricattare l uefa..per avere meno restrizioni….poi vogliono stupire con i direttori tecnici ..prendendo gente come tiago pinto che nn aveva mai fatto qst mestiere……calcolando tutto mi sento solo di ringraziarlo e mi auguro che va in arabia prende uno sceicco e torna con loro e cacciano qst gente incompetente ….magaraaa se mou tratta cosi i giocatori e ha portato una vittoria mai vista prima….allora dategli il frustino

    • Hey Joe (…cit. Jimi Hendrix), cioè famme capì… che fa Mourinho??? hai scritto: “calcolando tutto mi sento solo di ringraziarlo e mi auguro che va in arabia prende uno sceicco e torna con loro e cacciano qst gente incompetente…” ma sei consapevole di quello che hai detto? Macché gliene frega a lui di “portare” gli arabi, sei proprio un abboccone. Se gli arabi lo chiamano, lui rimane lì ad intascare fior di milioni, capito? …
      Qualcuno ieri ha scritto (non ricordo chi di noi…) che se va al Napoli, dopo mezz’ora è lì che si batte il petto cantando “o surdato ‘nnammurato”, capito come funziona la faccenda?

  4. Vabbè… Di Giovambattista premio Oscar per la sceneggiatura, proprio. Scene demenziali che neanche ne “L’aereo più pazzo del mondo” o in qualche cinepanettone dei Vanzina.
    Ve lo immaginate, durante il trambusto in volo, Ryan che chiama Dan?
    “a papà, qua a bordo dell’aereo se stanno a menà… che faccio?”
    “mena pure tu, bello de papà… poi quanno atterrate ce penso io a caccià via quarcuno”.

    Immondizia radiofonica e niente più.

  5. Infatti è chiaro che era successo qualcosa di grave tra la squadra e Mourinho, d’altronde le parole dei Friedkinn rivolte alla squadra ( adesso non avete più alibi) ne sono state la dimostrazione lampante. Non avrebbero mai esonerato Mourinho a Gennaio e chiamare De Rossi, se i giocatori non gli si fossero rivoltati contro, ormai il rapporto tra allenatore e squadra era insanabile, Mourinho un pò mi manca ma in fondo meglio così, la squadra giocava male e ogni partita era diventata uno strazio, l’umiliazione subita nel derby, senza neanche fare un tiro in porta, è stata la goccia che ha fatto traboccare il vaso, per non parlare della partita con il Milan, distrutti sul piano fisico e del gioco pur avendo espresso un calcio migliore di altre partite, non se ne poteva veramente più.

  6. ma chi sarebbero i leader di questa squadra di pippe??? così , tanto per sapere perché io di leader non ne vedo nessuno , vedo solo gente senza palle che si caca sotto a giocare una partita !!!!

  7. la vera pippaarsugo è Mourinho !!!
    un discreto allenatorino che deve la sua fortuna a trovate mediatiche ed a giornalai che gli vanno dietro per scrivere quattro sciocchezze

  8. A Focolàzzio, almeno noi impazziamo per qualcuno e la Conference è un trofeo vinto insieme alla EL che ci hanno rubato, ma voi lazzialotti non avete avuto e non avete nessuno che vi rappresenta, se non gente poco raccomandabile, per cui non potete capire …. Mourinho ha avuto anche le sue colpe, ma i giocatori sono quelli e lo vediamo tutti, gente senza palle …. pensate se ora, tra qualche giorno, Smalling e Sanches ricominciano a giocare, cosa si può pensare?. Purtroppo paga sempre l’allenatore per tutti, ma i giocatori che vanno in campo non riescono a fare le cose basilari che un calciatore deve saper fare al di la del gioco o non gioco: passaggi precisi, cross, tiri a prendere la porta, sovrapposizioni movimenti senza palla. Penso che non devono essere insegnate queste cose ad un professionista di serie A.

  9. A questi non je pareva vero de potesse sfogà a ruota libera. Sto chiacchiericcio continuo e infinito senza controllo è da sempre uno dei problemi di questa città e della sua squadra. Fortunati in ciociaria che al massimo se parla di quanto è aumentato il prezzo del cacio negli ultimi sei mesi. Daje Roma

  10. hanno fatto bene a ricordargli che era anche colpa.sua.Non ho capito.da quando c’è murigno se se perde so scarsi i giocatori. La.Roma ha perso un mare di partite negli ultimi 2 anni e mezzo contro squadre nettamente inferiori……i giocatori sono colpevoli alla.pari del.coach.Vorrei ricordarvi che l.Empoli…..alla Lazio.lha presa a pallonate!

  11. Probabilissimo che sia successo e le voci e gli spifferi esistono da quando esistono le società generale…ed è anche ovvio che dei giocatori si siano risentiti alla fine ad esser giudicati pippe pubblicamente da un allenatore che mai dico mai si è messo in discussione…alla fine sbotti anche perché oggettivamente se i giocatori non sono buoni nelle rispettive nazionali (dove stranamente giocano bene) non sarebbero convocati. Inoltre ciò che contribuisce al valorizzare un giocatore (e loro lo sanno) è il sistema di gioco che ne esalti le qualità e/o ne nasconda i difetti e giocando sempre fuoriruolo e perdippiù senza un gioco definito degno di tale nome è normale che un calciatore non voglia essere svalorizzato (futuri ingaggi e richieste minori)…Quindi personalmente non mi stupisco che ci sia ststa una specie di sommossa covata da tempo e uso il termine “covata” perché temo che considerata la personalità dominante ed egocentrata di Mourinho era difficilissimo parlargli apertamente di un assenza di gioco o di schemi pena ritorsioni conseguenti e pesanti.

  12. quindi Ilario Ilario su l’aereo di ritorno da Milano se nascosto sul porta bagagli senno non se spiegano tutte ste ca@@ate. Forza Roma

  13. E che avrebbe detto di falso José sull’aereo? Ha detto solo la verità. E’ un ammasso di limitati mentalmente e tecnicamente. Josè per sempre!

    • Taylor maledetto deve finire il resto dei suoi giorni col braccio offeso perpendicolare al corpo, come quando ha indicato che non era rigore..

  14. questo comportamento americano
    sembrerebbe precludere ad una
    dismissione…si sono resi conto che è molto difficile raggiungere traguardi prefissati non essendo competenti di gestione calcistica europea.USA è sport qui FEDE.
    Del resto guardando a giugno,la Roma è castrata,anche venisse mago Baku.Se è vero come ha ribadito Thiago uno entra uno esce,non puoi comprare nemmeno
    3 giovani promettenti.La nuova proprietà ha invece 2 anni di bonus
    libero.

  15. Personalmente sono riconoscente a Mourinho per quello che ha portato e intendo due finali europee delle quali una vinta e unione ed entusiasmo per i tifosi e prendo atto che, d’altro canto, specie quest’anno, dell’assenza di risultati, oltre che della svalutazione continua dei giocatori che stavano spegnendo quell’entusiasmo e riallontanando i tifosi (io stesso, ammetto, che insieme a mia madre di 84 anni stratifosa, alcune le abbiamo saltate perché si sapeva già come sarebbero andate e cioè noia mortale per miriadi di passaggi orizzontali o indietro senza un’idea di cosa fare con la palla salvo lancioni lunghi al povero Lukako sempre con le spalle alla porta avversaria) e in più risultati ai minimi storici. Allo stesso tempo sono riconoscente (e non è un ossimoro) ai Friedkin che pagano la loro inesperienza calcistica e il loro “credo” americano ma sono convinto che non siano solo affaristi bensì si siano veramente innamorati della Roma e dei suoi tifosi e penso che, anche se non molti se ne sono accorti, ascoltino molto l’umore dei tifosi (della maggioranza di loro) e gli vadano dietro per quanto possibile e comunque di soldi ne hanno tirati fuori parecchi. Possono molto migliorare come d’altronde ognuno di noi ma la direzione è giusta: riconoscere obiettivamente la situazione (giocatori che non sopportano più Mou, 29 punti in 20 partite, derby tutti (o quasi) persi, fuori dalla Coppa italia, ripescati in Europa Lesgue (si spera) malgrado un girone che semplice è dir poco e, come nel caso mio, drastico calo dell’entusiasmo dei tifosi e della voglia di vedere una partita di non calcio e perdere pure.

    • Sono innamorati della Roma, ma chi? Gianni e Piinotto?? E la campagna acquisti chi la farà a giugno.? Paperon de’Paperon e ROCKERDUCK ??

  16. Focolazio tu fai parte dei cugini stupidi della capitale, non puoi capire cosa vuol dire tifoso della Roma, non ci sono solo i risultati sportivi che portano all’innamoramento del tifoso romanista…Mou ha detto e pensato ciò che tutti i tifosi della Roma avrebbero detto e pensato; Mou ha avuto reazioni che tutti i tifosi della Roma avrebbero avuto. Questa si chiama SIMBIOSI e voi poveri caciottari non potrete mai avere con nessuno. Ancora col dolore nel cuore per l’allontanamento di Mou, spero che Mister De Rossi da domani dia una scossa alla squadra perchè la Roma viene sempre prima di tutto. Daje Roma daje!!!

  17. ho sempre visto in mou una persona diretta ed onesta che ha dovuta accettare una squadra mediocre in nome del f.p.f, amando la roma ed i suoi meravigliosi tifosi .squadra che non ha mai onorato seppur pagata lautamente i propri tifosi .mancando del piu elementare impegno agonistico .tic tac e palla al portiere .gioco stucchevole e vergognoso.io vedendoli giocare penso come fanno a non vergognarsi ed a risentirsi se vengono ripresi dal proprio allenatore.che infatti ha pagato a causa del loro scarsissimo impegno. A DDR lo invito a fare alla squadra allenamenti alla ZEMAN .devono sudare e guadagnarsi il lauto stipendio .vergognateviìììì

    • Gli allenamente alla Zeman poteva farli pure Josè.
      Il tic-tac (che è n’orologio?) lo facevano col beato Josè alla guida.
      Pure la palla al portiere la passavano con Santo Josè alla guida.
      Ah, il gioco vergognoso e stucchevole lo praticavano con Santissimo Josè (sempre sia lodato) in panchina.
      E se la squadra era lautamente pagata, beh, lo era anche il Divino Josè illuminato dallo Spiritoso Santo.
      Oh, sono fatti, mica giudizi, eh.
      È roba che hai detto te.

  18. Mou , in un mondo falso ,un uomo vero. Veniamo da decenni di soprusi arbitrali , di giornalai e opinionisti avversi, tutti schierati dalla parte dei potenti.Per i giocatori veniva detto che Roma ha troppe ” tentazioni “. Mou si è ribellato a tutto questo e , non era difficile immaginare che ne avrebbe subito le conseguenze . Ma , ha fatto quello che avremmo voluto fare noi tifosi veri . Per una volta mi sono sentito rappresentato e di questo gli sarò sempre grato.

  19. Fino ad ora i giocatori hanno dimostrato di essere forti solo a firmate il contratto. Se comandano loro, non è cambiato nulla. Mourinho ci ha provato, ma niente, siamo in mano a ragazzini capricciosi e viziati. Questa la mia opinione su di loro, fimo a quando non dimostreranno il contrario SUL CAMPO.
    Forza Roma

  20. Mario Corsi (Centro Suono Sport): “Noi abbiamo una squadra che non riusciva a reggere questo ingombro enorme. Se fosse arrivato ai tempi di Capello, ne vinceva sei di scudetti

    giusto è proprio così, peccato essere cascato con i firedkin.

    • e senza i friedkin mourinho non cascava pensa te che coincidenza, perchè non c’era nessuno che gli pagava 7 milioni netti l’anno

  21. E se anche fosse successo questo?
    E’ stata urtata la sucscettibilità dei “leaders”?
    E’ la verità! Pellegrini non gioca da 1 anno e mezzo, non combina nulla e la colpa è dell’allenatore? Si prendesse le sue responsabilità ed analizzasse con spirito critico come sta giocando!
    Ma perdonatemi ma se su Mancini, Cristante, Bove, Lukaku, Dybala e Paredes Mourinho ha solo speso parole di elogio, quali sarebbero i leaders che gli avrebbero risposto?
    Ma neanche la conferenza stampa perchè era squalificato ha potuto fare, come li avrebbe attaccati? Che fanno i processi alle intenzioni?

  22. Secondo me Focolari come Orsi non dovrebbe parlare di Roma vista la sua fede calcistica.
    La conference (visto che partecipavamo a quella e quella potevi vincere) era un obiettivo che la Roma ha centrato, piaccia o meno. Ed è il terzo trofeo Internazionale.
    Gli ricordo la sua squadra ha fatto il record di essere la prima squadra Italiana ad esserne buttata fuori, dopo aver fatto l’impresa di non qualificarsi agli ottavi di Europa League.
    Oltre al suddetto Trofeo va considerato lo “scippo” che abbiamo subito a Budapest, ora capisco l’invidia però c’è un limite a tutto.
    A me non sembra che noi (ma soprattutto loro) abbiano mai disputato 2 finali consecutive in competizioni Europee.
    Ma tanto basta dare addosso e considerare tutto da buttare.

  23. Faccio solo una riflessione, senza pretendere di avere nessuna verità in tasca. Credo che chi oggi asserisce che abbiamo avuto una rosa degna in questi 3 anni o non ha visto o può essere in malafede per molti motivi. Come ha spesso dichiarato durante le interviste quando le cose andavano un po’ meglio, con molta umiltà diceva che erano stati bravi a nascondere i loro “punti deboli”. La cosa certa è che se il centrocampista regista ispiratore e capace di farsi carico della squadra sulle spalle, quando può dare il suo contributo si limita al compitino come del resto gli esterni, che le rarissime volte che hanno giocato una palla degna è stata puntualmente realizzata ma la stragrande maggioranza delle volte sono stati inguardabili, diventa difficile per chiunque raggiungere risultati. Un allenatore che ha avuto talenti o buoni giocatori ma uomini veri, potrà rimanere interdetto davanti scene di oscenità calcistica quando si sbagliano passaggi a due metri di distanza o si fa il compitino senza concentrazione e veleno agonistico? Veramente si può credere che le azioni raramente viste quest’anno fatte in velocità e concluse ovviamente con la tecnica indiscutibile di alcuni singoli siano frutto di casualità? Non ricordiamo le centinaia di azioni simili vanificate da una troppa sufficienza nel passaggio o una troppa ricercatezza quando lo stesso Tecnico urlava che voleva più concretezza? Adesso se questi grandi professionisti umiliati saranno capaci di farmi ricredere sul come uno schema possa permettere di azzeccare i passaggi i cross e gli interventi difensivi finora indegnamente sbagliati, per quanto mi riguarda li ringrazierò per sempre per avermi insegnato che si può essere tifosi ma se ignoranti in silenzio. La mossa holliwoodiana accettata e finora fatta passare per buona vista la fede del prescelto e la forza di questo organico (privo di offerte mercato) la vedo veramente rischiosa.

  24. Gaetano, chiamando in causa Rockerduk per la prossima campagna acquisti stai anticipando un qualcosa che deve ancora venire…io ricordo la famosa foto in cui la squadra è in posa e Mou posa provocatoriamente il braccio sulla spalla sul fantasma di un centravanti…ero sconsolato e preoccupato…Ebbene successivamente, come fortunatamente sappiamo, è arrivato Lukaku e abbiamo tutti, ripeto tutti, osannato i Friedkin che ce lo hanno portato fisicamente e aeroplanicamente a Ciampino…Vedtai che risaliremo, basta esser compatti e fiduciosi in Daniele…La maglia, basta con vedove di tizio o caio o veggenti di un catastrofico guturo…! Tifiamo e non sbaglieremo mai nel farlo!!!

  25. I giornalisti sanno sempre tutto. Se è vero quello che dice Di Giovanbattista è evidente che nella Roma ci sono le gole profonde le stesse da cui si dovrà difendere DDR in caso di qualche risultato non positivo. Purtroppo questo è il nostro problema. Ci sono troppi chiacchieroni dentro la Roma.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome