“ON AIR!” – PUGLIESE: “Lina Souloukou scelta di alto profilo, addio all’algoritmo”, CORSI: “Ha la stessa qualifica di Pinto”, ROSSI: “Deprimente sorprendersi del fatto che sia stata scelta una donna”

24
1591

ULTIME NOTIZIE AS ROMA – Prosegue il nostro appuntamento giornaliero dedicato al variopinto mondo delle radio romane. On Air, la rubrica più copiata (e incollata) del web, è un viaggio per le frequenze più ascoltate dai tifosi giallorossi a caccia di pensieri, notizie, indiscrezioni e qualche nota di colore. Buon divertimento! 

David Rossi (Rete Sport): “Domani la Roma si gioca una fetta importantissima della propria stagione: attribuendo un 20% alla Coppa Italia, un 40% all’Europa League e un 40% al campionato, uscire domani significherebbe che il 60% della stagione sarebbe andato male. Concentriamoci… Il nuovo CEO? E’ la carica operativa più importante del club. Mi fa abbastanza schifo questo battutismo, il sorrisetto, “che bella patata“, questo è il livello del dibattito. A me del fatto che sia uomo o donna non interessa nulla, la prima cosa che sono andato a vedere è stato il suo curriculum. Lina Souloukou conosce il calcio da diversi punti di vista: scelta ottima, poi vedremo cosa saprà fare. Punto. Ma sorprendersi che una carica apicale venga ricoperto da una donna è deprimente…”

Gianluca Piacentini (Rete Sport): “Il profilo di Lina Souloukou è alto, più internazionale visto il ruolo che riveste nell’Eca. Già operativa, ieri c’è stato questo incontro per la questione stadio che procede spedito…buone notizie…”

Mario Corsi (Centro Suono Sport): “La signora Lina Souloukou è stata fatta conoscere ai Friedkin da Al Khelaifi, il presidente del PSG, e leggo che è rimasto colpito dalla grandissima organizzatrice che è questa donna. Questa è la brevissima storia della signora. La cosa che abbiamo notato e che mi colpisce di più è che è stata nominata general manager, che è la qualifica di Pinto. Quindi o Pinto diventa ds, e non può, perchè prima dovrebbe fare un corso, oppure magari tra due ore esce un comunicato su Pinto che non è più della Roma. La cosa che mi allarma un po’ è che neanche è arrivata e già stava parlando con Gualtieri, il sindaco di Pietralata, sembra che l’immediatezza sia di avere lo stadio… ”

Andrea Pugliese (Rete Sport): “L’arrivo di Lina Souloukou? La scelta è di alto profilo, a parlare per lei c’è il suo pedigree, le sue esperienze. A me la cosa che ha sorpreso tanto è che è stata una giocatrice di pallavolo, e quindi sa cosa significa stare dentro lo sport e dentro una squadra. Per giudicarla bisognerà vedere cosa farà qui a Roma, ma il suo arrivo conferma che i Friedkin sono molto soddisfatti di essere entrati nel mondo del calcio per aver avuto modo di stabilire dei contatti importanti, e penso che l’arrivo di Lina Souloukou non sarà l’unico ingresso che potrà farci felici. La Roma ha bisogno di dirigenti importanti di livello europeo. Mi viene da pensare che da oggi in poi gli algoritmi verranno messi da parte…”

Mimmo Ferretti (Tele Radio Stereo): “La Roma in campionato sta davanti a due squadre che giocheranno una semifinale di Champions League. Il Feyenoord domani ha due risultati utili su tre, mentre la Roma è costretta a vincere, e a vincere bene. Dybala? Magari sta bene, ma non sappiamo quanto avrà nelle gambe. La partita potrebbe essere lunghissima, si potrebbe anche arrivare ai rigori, e magari in quel caso sarebbe importante averlo ancora in campo. Ecco perchè vi dico, attenzione: lui è un condizione di giocare, ma se giocherà dall’inizio o a partita in corsa questo non lo sappiamo. Visto che si potrebbe anche andare ai supplementari, bisogna capire come si comporterà Mourinho…”

Roberto Pruzzo (Radio Radio): “Roma-Feyenoord? L’uno a zero è un vantaggio per gli olandesi e la partita di ieri te lo dimostra: passano i minuti e ti viene ansia… Devi stare attento, non concedere nulla. Ma le sensazioni sono positive specie dopo Roma-Udinese, la squadra ha tenuto bene il campo e sta recuperando tutti. La Roma ce la può fare, ma deve stare molto attenta, il Feyenoord è più fastidioso di quanto si possa pensare…”

Stefano Agresti (Radio Radio): “Roma-Feyenoord? Ho sensazioni positive. L’1 a 0 non è trascurabile, vincere con due gol di scarto non è semplice, ma la Roma è più forte del Feyenoord, meritava di vincere già all’andata. Se non si fa prendere dall’ansia e non ci sono episodi sfavorevoli, la Roma ce la può fare. Se poi sei sfortunato e alla prima occasione questi ti segnano, magari la situazione si complica, ma se va tutto in modo normale vedo la Roma favorita…”

Furio Focolari (Radio Radio): “Il fattore Mourinho può dare qualcosa in più alla squadra. Lui è questo, non è uno che fa giocare bene le squadre, ma ha questa capacità innegabile. Caricherà la squadra al punto giusto. E’ una partita da non trascurare, ma la Roma resta favorita… La sentenza sulla Juve? Se le ridanno i punti, a essere inguaiate sarebbero le milanesi…”

Gianni Visnadi (Radio Radio): “La Roma ha tutto per rimontare e passare il turno, queste sono el partite in cui Mourinho può dare quel qualcosa in più. Vedo più complicata la situazione della Juventus, anche se parte da una situazione di vantaggio…”

Redazione Giallorossi.net

Seguici su TWITTER e FACEBOOK per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie della Roma!

Articolo precedenteFirmino, Roma in pressing. No al Sassuolo per Bove
Articolo successivoULTIME DA TRIGORIA – Dybala in gruppo nella rifinitura, out Svilar per gastroenterite

24 Commenti

    • Anche io AndreaVe, abbiamo più possibilità noi che i gobbi…Però il pensiero di Ferretti da considerare, cioè, valutare le condizioni della Joya, per vedere come impiegato… L’ inizio e chiudiamo sta pratica, oppure non rischiare e portarlo nei supplementari ed eventualmente i rigori, ma non penso…La pochezza degli olandesi è evidente…💛🧡❤️🏆🐺🐺🐺

    • D.Rossi si indigna x una battuta o commenti maschilisti e generalizza.mi piace ricordargli che l’Italia è un paese con al comando di aziende molte donne come dimostrano i fatti la Meloni presidente del consiglio eletta con milioni di voti poi pochi GG fa’l’elezione di un altra donna alle primarie del PD …quindi a Rossi ma de che parli …sei un ipocrita e un giornalista mediocre

  1. Se si parla di pregiudizi e luoghi comuni, l’Italia come mentalità è paragonabile al Terzo Mondo, altroché. Sempre una conseguenza del fatto che gli italiani ormai viaggiano e leggono pochissimo, e hanno un tasso di alfabetizzazione più basso di quello di ogni altro paese europeo. Mi stupisco di chi si stupisce dello stupore circa la nomina di un dirigente (e sottolineo UN, visto che il participio non ha sesso) femmina, alla luce di questi dati. Oltretutto, la Roma ha già avuto due donne a ricoprire una carica apicale, oltre che un’influente consigliere del presidente.

    • L’ Italia paese del terzo mondo perche’ un giornalista ha fatto una battuta di dubbio gusto , credi che non sapeva di R.Sensi e D.Flora ? aggiungo in Italia non si puo’ piu’ parlare , e pensa che i civilissimi ultimi arrivi in questo paese , le donne le tengono a casa o coperte , ma questo non si puo’ dire…

    • Veramente gli italiani per turismo e per lavoro sono dappertutto in tutto il mondo. Quanti giovani si sono trasferiti in Europa e in america. Lo dico per esperienza diretta.

    • A essere sinceri non solo un giornalista ma anche un nickname chiamato stingray su questo forum ha fatto apprezzamenti non proprio corretti.

    • Roman, di certo non traggo le mie conclusioni dalla battatuta del Piero Torri di turno, che francamente è innoqua. ma se vai sulla pagina FB ufficiale della Roma e leggi alcuni commenti, c’è da accaponarsi la pelle.

    • Il participio ha due generi: maschile e femminile. Si distinguono dall’articolo: il/la; un/una.

  2. La Stampa e la capacita di influenzare i giudizi…
    Napoli Milan 1-1
    Napoli 23 tiri totali 4 in porta 74% possesso palla 601 passaggi .
    Praticamente il Milan ha solo difeso contro un Napoli che giocava senza Kim , senza Anguissa , dopo 25 min anche senza Mario Rui e Politano.
    Giudizi favorevoli e complimenti al Milan.
    GIUSTO.
    Il milan ha giocato accorto ,dando priorità alla fase difensiva , cercando di colpire nei giusti momenti. ha avuto buone opportunità.
    Ma la stessa partita giocata dalla Roma ?
    quali giudizi ?
    Roma speculativa , catenacciara , fortunata a trovare un napoli decimato etc etc.
    Abraham sbagliare le occasioni di Giroud ?
    Giù con le offese da parte dei tifosi (?) , tanti complimenti a Leao e
    ” non poteva sbagliare anche quello ” dedicato ad Abraham.etc etc.
    PS
    Forza Tammy Forza MOU Forza Roma
    vogliamo Budapest ed il terzo posto.

  3. Beh in effetti la Souloukou ha un doppio incarico: CEO e DG (o GM); non so se questo può impattare in qualche modo sul ruolo di Pinto (certamente Pinto e Mou non riportano direttamente alla proprietà).

  4. Marione stavolta è stato attento. Nel comunicato ufficiale si fa menzione delle cariche di “Chief Executive Officer & General Manager del club”.
    Effettivamente la seconda è la stessa carica di Pinto. Un incidente? Una svista?
    Oppure qualcosa bolle realmente in pentola? Di certo è difficile prevedere che la Sou si occuperà di mercato.
    Che ci sia qualcuno in partenza e in arrivo su un altro binario?

  5. giovedì si gioca una partita da RISOLVERE in 90 minuti , ma non va dimenticato che PUÒ durare 120 e che si potrebbe andare ai rigori.
    Dybala può essere impiegato anche nel secondo tempo ,
    E stato troppo bello vedere PITT BULL BOVE mordere tutti , mettere in difficoltà il centrocampo avversario , togliendogli lucidità.
    Ne hanno beneficiato Pellegrini = quasi da seconda punta e meno compiti difensivi
    Ne hanno beneficiato Cristante , Wijni e tutta la difesa ,
    Matic Dybala da coinvolgere il secondo tempo.
    Abraham o Belotti ?
    Belotti conosce bene Dybala e viceversa = anche lui da impiegare nel secondo tempo.

  6. A Corsi partire in quarta vs lo Stadio lo allarma!
    A me m’arrapa!
    Chissà se sia sbagliato io o lui, fate vobis…
    FORZA ROMA

  7. zitti tutti, che prof. Marione ci spiega come deve essere strutturato l’organigramma di una società di calcio!!!

  8. Agresti, che faresti il giornalista espertone, lo sai che ora i gol in trasferta non valgono più doppio? Basta pure il 2:1 per passare.

    • 2-1 per farla durare appunto 120 minuti ed andare ai rigori, anche se il gol in trasferta non vale doppio, non basta perché il risultato sarebbe in perfetta parità.
      Io spero di vincere 3-0 o 4-0 come minimo, poi, va bene anche un 2-0 secco per passare ma 3 o 4 gol di scarto mi darebbero maggiore tranquillità.

  9. Lina Souloukou 👉 Rafaela Pimenta.

    Vedete chi ha in lista la Pimenta oltre ai giocatori.
    Friedkin non agisce a caso…😏
    Penso che tra poco capirete di che pasta sono fatti questi PRESIDENTI

  10. voglio ricordare a Corsi, che nell’organigramma della roma viene configurato come DS mauro Leo (poi la campagna acquisti la fa pinto)
    pinto resta come general manager e invece la Souloukou prende il posto di berardi e quindi amministratore delegato ( che non è la stessa cosa di general manager)
    in un’azienda ci possono essere anche 10 manager, ma poi il CEO o AD è solo 1

  11. Concordo con Pugliese.
    L’impressione è che la Souloukou sia stata scelta dai Friedkin per conoscenza diretta dal momento che sia Lei che Dan sono membri dell’ECA.
    Se fosse sarebbe una svolta epocale, dal momento che sinora la selezione della classe dirigente del club è avvenuta sulla base di algoritmi.
    Questa anomalia ci ha portato ad avere una sostanziale inadeguatezza dei nostri dirigenti che è sempre stato il tallone d’Achille della società texana.

  12. ho sentito la sentenza riguardo la juventus.Spero
    profondamente, che tutti i componenti ,nessuno escluso volino in cielo il prima possibile
    almeno si ricomincia a respirare e loro a spirare

    juventus mexxa di piu

    che dio ci aiuti

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome